Aiutiamo i bambini di Finale Emilia

Ho parlato con Federica Villa che lavora come volontaria con 170 bambini di Finale dell’Emilia

Necessitano soprattutto derrate alimentari di prima necessità non deperibili:

ACQUA
PANE A LUNGA CONSERVAZIONE
LATTE
SCATOLAME DI VERDURA, CARNE E TONNO

VESTIARIO PER BAMBINI FINO AI 5 ANNI

NON ESISTONO PUNTI DI RACCOLTA NELLE VARIE CITTA’ ITALIANE PER MANDARE AIUTI!!! Pertanto sarebbe necessario dare la disponibilità a raccogliere ciò che è necessario e poi inviare con un furgone quanto raccolto direttamente a loro.

Non mandate soldi perchè c’è comunque il problema di trovare dove spenderli per approvvigionare le persone raccolte all’esterno.
(al limite i soldi possono servire per noleggiare il furgone e pagare la benzina per raggiungere Finale e limitrofi)

Spero che questo messaggio stimoli tutti voi a farvi disponibili per raccogliere e inviare i beni di prima necessità di cui c’è assolutamente carenza.
Fateci avere notizia della vostra partecipazione per creare una rete di raccolta. Grazie!!!!

PUNTI DI RACCOLTA FINORA COSTITUITI:

ANZIO (RM) – Cielo Gomez – Presidente di Stranieri Che Amano l’Italia cell. 388 0537397

VARESE – Marilina Lucia Castiglioni – Presidente di Sharazade – Cultura e Spettacolo senza frontiere cell. 328 4135552

…e voi, cosa state aspettando?
di: Sharazade – Cultura e Spettacolo senza frontiere

Biscotti di fiori e yogurt – Florewers

biscotti.jpgIngredienti
Viole cornutine
Geranio
2 vasetti di yogurt (a scelta)
3 vasetti di farina
2 vasetti di zucchero
1/3 vasetto di olio di oliva
1/2 bustina di lievito

Preparazione
Mescolate lo yogurt con l’olio e lo zucchero, quindi unite farina e lievito. Amalgamate fino a che il composto risulterà liscio e cremoso. Dividete l’impasto in due e aggiungete i petali di geranio in una parte e le viole nell’altra. Disponete su una teglia con carta da forno e dare ai biscotti la forma desiderata con l’aiuto di un cucchiaio o della tasca da pasticcere. Infornate a 160° per 15/20 minuti

Schede fiori: www.flowers2eat.it

Cialda di parmigiano – Margherita

risocialda.jpgIngredienti
parmigiano

Preparazione
Prendete una padella antiaderente del diametro di circa 10-12 cm. Scaldatela sul fuoco e quando è ben calda cospargete la superficie con uno strato uniforme di parmigiano. Aspettate che si sciolga e con una pinza staccatela dal fondo della padella e adagiatela su una ciotola capovolta per creare la forma di un cestino. Lasciatela raffreddare.e  riempitela con quello che più vi aggrada insalate, risotti…

Tortino di coste ai 5 formaggi – Eleonora

Ingredienti
2 gambi di coste
pangrattato
60 gr di pecorino
60 gr di parmigiano
60 gr di gorgonzola
60 gr di formaggio filante
sale

Preparazione
Lessate le coste.
Grattuggiate pecorinoe  parmigiano.
Tagliate a pezzi il formaggio filante e il gorgonzola.
Spolverizzate il fondo della teglia con del pangrattato.
Unite le coste in una teglia unendole ai formaggi e mettete il composto nella teglia
Spolverizate con il pangrattato.
Cuocete in forno finoa  che il pangrattato non si sarà dorato

Involtini di pollo con prosciutto e bacon – Burson Marsteller – Ufficio Stampa Philadelphia

Involtini Philly.jpgTempo di preparazione: 35 minuti
465 kcal per porzione
 
Ingredienti per 2 porzioni
80 gr di Philadelphia Classico in vaschetta
2 filetti di petto di pollo
50 gr di prosciutto cotto
50 gr di bacon
1/2  zucchina piccola
salvia
1/2  dl di vino bianco secco
15 gr di burro
sale
pepe
 

Preparazione
Appiattite i petti di pollo con il batticarne. Lavate la zucchina, grattugiatela grossolanamente, quindi mescolatela con Philadelphia, salate e pepate. Tagliate a metà le fette di prosciutto.
Spalmate sui petti di pollo uno strato sottile di Philadelphia con la zucchina e ricopritelo con il prosciutto, arrotolate la carne su se stessa in modo da formate degli involtini quindi avvolgete ognuno con del bacon e infine legateli con dello spago da cucina.
Fate rosolare gli involtini in un tegame con il burro e qualche foglia di salvia, bagnateli con il vino, fatelo evaporare a fuoco vivace poi abbassate la fiamma e proseguite la cottura per 35 minuti unendo un poco di acqua calda ogni volta che sarà necessario. A cottura ultimata, eliminate lo spago e servite gli involtini con dell’insalata di stagione. 
 
 
Per ulteriori informazioni:
Burson Marsteller – Ufficio Stampa
Lara Valenti – Tel 02 72143531 –  lara.valenti@bm.com
Cristina Caricato – Tel 02 72143534 –  cristina.caricato.ce@bm

Linguine verdi tonno e capperi – Margherita

linguone4.jpgIngredienti
350 gr pasta tipo di linguine verdi
250 gr di tonno sottolio già sgocciolato
2 cucchiai di capperi sotto sale
1 spicchio d’aglio
olio di oliva
prezzemolo tritato
sale e peperoncino.

linguine.jpgPreparazione
In una padella con l’olio fate dorare l’aglio e il peperoncino tagliato finemente, poi unite i pomodorini , aggiungete i capperi, il tonno sgocciolato e fate insaporire il tutto per 2 minuto. Lessate la pasta scolatela unitela al condimento, se dovesse essere troppo asciutto unite 2 mestoli d’acqua della cottura della pasta, mescolate spolverizzate con il prezzemolo tritato e servitela ben calda con un giro di olio evo.

Tagliatelle giardino di Garofani – Flowers2eat

170820091040tagliat_garof_pancetta.jpgIngredienti
Garofani
Tagliatelle paglia e fieno
Pancetta affumicata
Pesto alla genovese
Parmigiano
Olio extravergine
Sale

Preparazione
Lessate la pasta, nel frattempo fate rosolare la pancetta con un pizzico di sale. A discrezione è possibile aggiungere anche cipolla o dado. Saltate in padella la pancetta con la pasta e aggiungete il pesto e i garofani a crudo. Amalgamate e servite con sopra il parmigiano e i garofani.

Scheda garofano: http://flowers2eat.it/fiori/583/garofano-cinese/garofano-cinese-%28dianthus-sinensis%29.php

Vi ricordiamo di usare soltanto fiori commestibili biologici certificate

Flowers2eat – Fiori Commestibili Biologici
http://flowers2eat.blogspot.es​/

Panissa Vercellese – L’Astigiana – Vigevano

Panissa vercellese – piatto pronto de L’Astigiana – Vigevano

Ingredienti

350 gr di Riso carnaroli o baldo 
150 gr di Fagioli borlotti secchi 
1 litro di Brodo di carne
50 gr di Lardi di Arnad 
100 gr di salam d’la duja (salame sotto grasso)
1 bicchiere di barbera
Cipolla fresca 1
Olio oliva 1 cucchiaio

Preparazione
Mettete i fagioli a bagno in acqua fredda almeno 24 ore prima (la loro acqua verrà utilizzata perché migliora il sapore finale). Unite il brodo e circa mezzo litro d’acqua e mettete la casseruola sul fuoco.
Fate cuocere i fagioli a fuoco dolce per circa un’ora e mezzo salando soltanto verso la fine della cottura.
Tritate il lardo e la cipolla e fateli rosolare dolcemente in una casseruola con l’olio. Quando la cipolla è ben appassita, unite il riso e mescolando fatelo tostare per un paio di minuti.
Bagnate con il vino e quando è sfumato cominciate ad aggiungete il brodo prelevandolo dalla casseruola con i fagioli.
Portate avanti la cottura aggiungendo via via un mestolo di brodo con i fagioli dentro e, a metà cottura, il salamino sbriciolato.
Alla fine unite i fagioli eventualmente rimasti  e, se necessario, mantecate con una noce di burro.
Fate riposare la panissa per un poco prima di servirla.
Consiglio de “L’Astigiana”:  è particolarmente adatta riscaldata il giorno dopo perché diventa più croccante e saporita.
 

La Panissa vercellese  la puoi anche trovare tra i piatti pronti de “L’Astigiana” – c.so Novara 80 – Vigevano
http://www.ilbuonmangiare.it  info@polleriastigiana.it

Il cinema in cantina Summer Edition! – Perlage

RUPIDELVINO.jpgVenerdì 15 Giugno 2012

Da gustare con gli occhi… e con la bocca Edizione speciale Perlage &Moffe Film Festival Ultima serata per Il Cinema in Cantina Summer Edition, in collaborazione con Legambiente Valle del Soligo:

Venerdì 15 Giugno: RUPI DEL VINO (di Ermanno Olmi)

Quanti sono i motivi per bere un buon bicchiere di vino? Secondo un antico adagio popolare almeno cinque: “l’arrivo di un amico, la bontà del vino, la sete presente e quella che verrà, e qualunque altro”. Le Rupi Del Vino, documentario dedicato alla viticoltura eroica valtellinese, dove le immagini raccontano la storia, la realtà ed i valori immateriali dei vigneti terrazzati del versante Retico della Valtellina.

Tutto questo per facilitarne la candidatura per il riconoscimento da parte dell’UNESCO quale Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

 

ABBINAMENTO

VINO VERDISO 2010

l vitigno verdiso trova il suo ambiente più favorevole nelle aree dove gli inverni sono più rigidi e con maggiore lentezza cedono il passo ai miti  tepori primaverili. Le uve provengono, infatti, da vigne, coltivate biologicamente, localizzate nella fascia collinare posta all’estremo nord della pedemontana trevigiana, dove il frusciare dei pampini si confonde con quello dei castagneti. Il colore è giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli; il profumo delicatamente vinoso, caratteristico, vagamente fruttato, gradevole; il sapore leggermente abboccato, neutro o leggermente erbaceo, fresco.

Particolarmente adatto ad accompagnare piatti a base di pesce; ottimo come aperitivo.

Perlage consiglia di servirlo a 8 – 10 gradi centigradi.

 

 
Pizzoccheri della Valtellina

Ingredienti:
200 gr farina grano saraceno
100 gr farina bianca
acqua e sale
300 gr coste o verze
150 gr patate
250 gr formaggio Casera magro e grasso
200 gr burro
3 spicchi d’aglio.

Preparazione: Impastare le due farine col sale e l’acqua, fino a che l’impasto diventi liscio e vellutato al tocco. Tirare la sfoglia non troppo sottile e ricavarne delle listarelle. Tagliare a pezzi le verdure (coste d’estate, verze d’inverno) e cuocerle in abbondante acqua salata per circa dieci minuti. Aggiungere i pizzoccheri e cuocere per altri dieci minuti. A cottura ultimata, con la schiumarola, togliere dalla pentola i pizzoccheri e le verdure un poco per volta, adagiarli in una pirofila e cospargerli col Casera tagliato a cubetti. Ripetere l’operazione formando tre o quattro strati. Condire infine col burro, fatto imbiondire con l’aglio tagliato a fettine.

 

 

COSA: Il Cinema in Cantina Summer Edition – Edizione speciale Perlage & Moffe Film Festival

RUPI DEL VINO di Ermanno Olmi. Il film sarà preceduto dall’introduzione di un passo di un libro scelto dal Gruppo Colibri di Farra di Soligo e, a seguire, potrete degustare il nostro Vino Verdiso 2010 con assaggio di Pizzoccheri della Valtellina.

DOVE: Cantina Perlage, Via Cal del Muner, 16 – 31010 Farra di Soligo (TV)

QUANDO: venerdì 15 giugno, ore 21.00

COSTO: proiezione del film e degustazione € 5

Perlage Srl
Via Cal del Muner 16 – 31020 Soligo – TV
Tel. 0438.900203
press@perlagewines.com – www.perlagewines.com

Quiche agli asparagi – Maria de Candia

Ingredienti
1 rotolo di pasta brisée
1 mazzetto di asparagi
350 gr di ricotta
3 uova
100 gr di Grana grattugiato
100 gr di prosciutto cotto a dadini
1 spicchio di aglio
olio d’oliva
prezzemolo
sale
burro

Preparazione
Lavate gli asparagi, tagliate via la parte biancastra (quella più dura) e tagliateli a rondelle, lasciando intere le punte.
In una padella antiaderente fate rosolare l’aglio con un po’ d’olio e il prezzemolo tritato finemente; aggiungete gli asparagi tagliati, aggiustate di sale e portate a cottura, mescolando di tanto in tanto.
In una ciotola ponete la ricotta, le uova, il prosciutto, il formaggio e amalgamate il tutto; in ultimo aggiungetevi gli asparagi, lasciando da parte le punte che vi serviranno per decorazione.
Stendete ora la pasta brisée nella teglia da forno, versatevi l’impasto ottenuto, decorate con le punte di asparagi e adagiatevi sopra qualche fiocchetto di burro.
Infornate a 190° per 45/50 minuti.

Donazioni Terremoto Emilia – Modena

Iniziativa Regione Emilia Romagna:
 
– versamento sul c/c postale n. 367409 intestato a: Regione Emilia-Romagna – Presidente della Giunta Regionale – Viale Aldo Moro, 52 – 40127 Bologna;
 
– bonifico bancario alla Unicredit Banca Spa Agenzia Bologna Indipendenza – Bologna, IBAN coordinate bancarie internazionali: IT – 42 – I – 02008 – 02450 – 000003010203;
 
– versamento diretto presso tutte le Agenzie Unicredit Banca Spa sul conto di Tesoreria 1 abbinato al codice filiale 3182.
 
Per quanto riguarda invece gli Enti pubblici, è previsto l’accreditamento sulla contabilità speciale n. 30864 accesa presso la Banca d’Italia – Sezione Tesoreria di Bologna.
 
In tutti i casi (privati ed Enti pubblici) il versamento dovrà essere accompagnato dalla causale: Contributo per il terremoto 2012 in Emilia-Romagna.
 
Iniziativa Protezione Civile Italiana:
 
Fino a martedì  26 giugno  è attivo il numero 45500 per donare via SMS o fisso 2 € alle vittime del terremoto.
 
Iniziativa Resto del Carlino e TG5 Mediafriends:

Intestatario: Mediafriends
Banca: BancaIntesa SanPaolo
IBAN: IT 41 D 03069 094006 15215320387
CAUSALE: terremoto Emilia Romagna

Ricoveri per animali nelle zone terremotate

In provincia di Modena abbiamo bisogno di unita’ abitative e di ricoveri per gli animali per questi agricoltori in modo che si possano risollevare…non vanno nelle tendopoli in quanto stanno a far la guardia alla loro terra e cercano di proteggere quello che non è ancora distrutto….hanno la frutta che marcirà e gli animali che moriranno se non siamo IMMEDIATAMENTE PRONTI AD AIUTARLI…non possiamo aspettare ….LO STATO SIAMO NOI.. per dettaglii mettetevi in contatto con la sede di Modena della Confagricoltura 

Grandi Spumanti d’Italia – Serata in favore delle zone colpite dal terremoto in Emilia Romagna

Serata di raccolda fondi in favore della popolazione dell’Emilia Romagna colpita dal sisma di questi giorni, a cui andrà tutto il ricavato della serata.

I grandi Spumanti Italiani Metodo Classico sono i protagonisti di questo evento.
Franciacorta DOCG; Trento DOC; Oltrepo’ Pavese; Alta Langa DOCG tutti insieme per trascorrere una serata finalmente lieve, divertente ma sopratutto utile per aiutare chi sta davvero soffrendo.

I Vini verranno serviti in accompagnamento ad una cena preparata dal ristorante Cà Marta. Il Menù:

Antipasti

– Insalata di polipo e seppie
– Insalata di gamberi con cannellini e rucola
– frittelline di baccalà

primo:

– Chitarrucci all’astice

secondo:

– Grigliata mista di pesce con spiedini di gamberi e calamari

Sorbetto

Dessert:

– Pasticceria secca

Hanno già aderito, mettendo a disposizione i loro vini:

Prosecco di Valdobbiadene DOCG (seguono dettagli sulla Cantina)
Stefano Milanesi – Oltrepo’ Pavese – Vesna Brut Nature millesimato 2007 100% Pinot Nero
Cantine Chiara Ziliani – Franciacorta DOCG brut millesimato 2007 Cantine Ferrari – Trento DOC Perlè millesimato 2006
Az. Cocchi Giulio – Alta Langa DOCG “Bianc d’bianc” 100% Chardonnay
Cantine Bera – Asti Spumante DOCG

Alla fine della serata, tutte le bottiglie donate da i produttori e non utilizzate per la degustazione verranno poste in vendita a prezzi vantaggiosi. L’intero prezzo della bottiglia verrà devoluto per la medesima causa.

Il conto economico della serata e l’ammontare della donazione verrà comunicato via mail a tutti i partecipanti (che avranno lasciato il loro indirizzo email.)

Data 20/06/2012 h. 20:30
Luogo ONAV Sezione di Modena
Ristorante Cà Marta
via Regina Pacis 116
Sassuolo (MO)
Tipologia Evento APERTO a tutti
Quota socio 40 €
Quota non socio 40 €

Forni e Fornai – Monghidoro

Domenica 3 giugno 2012
    
Nell’affascinante cornice di Piazza della Cisterna di Monghidoro tre forni a legna accenderanno le emozioni dei visitori in armonie gastronomiche e panificatorie..

Programma

ore 10,00 si accendono i forni a legna
ore 12,00 sfornata del pane
ore 12,30 menu di pane
ore 15,00 laboratorio per bambini
ore 18,00 premiazione del concorso

durante tutta la giornata proiezione del video Monghidoro, un paese di fornai

Primo concorso di home-bakery a pasta madre
Concorso a premi tra pani casalinghi prodotti rigorosamente a pasta madre.
Per informazioni, regolamento e iscrizioni www.pastamadre.net

Monghidoro

Cena Tibetana – Milano (MI)

Mercoledì 6 giugno 2012

Mercoledì 6 giugno i monaci tibetani del monastero Phelgyeling di Kathmandu, Nepal, prepareranno una cena a base di specialità gastronomiche tibetane. Al termine della serata i monaci celebreranno il “rito del mandala” e distribuiranno le sabbie benedette a tutti i presenti, come simbolo di buon auspicio.

Posti limitati, per prenotazioni contatta gli organizzatori.

Telefono per prenotazioni: 3312053533

Email per info generiche: pattyvescio@hotmail.it

Fonderia Napoleonica Eugenia
via Thaon di Revel 21
Milano (MI)

Per un’altra economia” Cena di finanziamento del collettivo – Rimini (RN)

Venerdì 8 giugno 2012

Siete tutti invitati venerdì 8 giugno alle ore 20:30 presso il Centro Sociale Grottarossa alla cena di autofinanziamento del collettivo per un ‘altra economia riminese.Tale realtà è composta da singoli e sigle della sinistra diffusa riminese e dal marzo 2012 cerca con momenti pubblici di porre l’attenzione su quegli aspetti “grigi” dell’economia riminese su cui troppo spesso si tace: lavoro nero,totale assenza di diritti,evasione fiscale solo per citarne alcuni.
 

Il menù della cena al costo di 15 euro prevede:

Crostini misti
Penne all’arrabiata
Grigliata mista
Contorni
Dolce

E’possibile scegliere un menù vegetariano alternativo.

Durante la serata verrà anche presentato il collettivo e le nostre iniziative future.

Vi aspettiamo!

Prenotazione obbligatoria al: 3316082071 Marco

Grotta Rossa (Spazio Pubblico Autogestito)
Via della Lontra, 40
Rimini (RN)

Il Panierino Noi per Voi

esecutivo-volantino-retro.jpgPanino Tondo e Noi per Voi presentano
“Il Panierino Noi per Voi”
Un panino per aiutare i bambini del Meyer

Ancora una volta la città di Firenze si unisce e si attiva per solidarietà verso l’Ospedale Meyer: nasce il Progetto IL PANIERINO NOI PER VOI, che evidenzia la mission dell’Ospedale Meyer per la sua capacità di “prendersi cura” del bambino ed anche per far conoscere i progetti di accoglienza, di implementazione tecnologica, di cooperazione e di ricerca scientifica, un dono per la cura e la gioia ed il sorriso dei piccoli.
Grazie all’incontro di due realtà come quella dell’associazione “Noi per Voi” e di “Panino Tondo”, viene lanciata una nuova iniziativa a sostegno della ricerca scientifica sui tumori cerebrali.
Si tratta di “Il Panierino Noi per Voi”, un menù completo in due varietà: “Super Ugo” e “Mega Tea” che potrà essere ordinato sul sito di “Panino Tondo”, hamburgheria fiorentina che nasce come servizio di cucina in modalità takeaway o consegna a domicilio, il cui punto di forza è la fusione di un menù a stelle e strisce con la qualità e la sapienza della cucina toscana.

esecutivo-volantino-fronte.jpgOgni panierino, con ingredienti diversi, conterrà un hamburger, un contorno e un dolce. Un pasto completo preparato in cucina poco prima di essere consegnato a domicilio, adatto a grandi e piccini.
I due panierini sono accompagnati e consigliati dalle mascotte di Noi per Voi: “Ugo & Tea”, che ci ricordano ogni giorno che le cose buone sono semplici e alla portata di tutti.

L’iniziativa permetterà a tutti di fare una azione di beneficenza direttamente da casa con una semplice telefonata. Infatti, per ogni panierino acquistato, parte del ricavato andrà a sostegno della ricerca scientifica sui tumori cerebrali.
Noi per Voi, ogni giorno, è a fianco dei piccoli pazienti affetti da patologie emato-oncologiche e delle loro famiglie per migliorarne la cura e l’assistenza.
Nel panierino, oltre alla combinazione hamburger-patatine-dolcetto, c’è qualcosa di diverso, la sorpresa: Cambiare si può.
L’iniziativa sarà attiva dal 1 Giugno e si potranno ordinare i “Panierini Noi per Voi” attraverso il sito:
www.ilpaninotondo.it o telefonando al numero: +39 055 5385465.