Melanzane sott’olio – Rafano e cannella

Melanzane-sottolio.jpgIngredienti
melanzane
aceto bianco
olio d’oliva
aglio
prezzemolo
peperoncino (facoltativo)

Preparazione
In questa ricetta non indico le dosi perché la quantità è soggettiva.
Sbucciate le melanzane, tagliatele a fette dello spessore di 3-4 mm, mettetele in un vaso di vetro abbastanza capiente, coprendole completamente di aceto e chiudete il vaso con il suo tappo.
Dopo dodici ore capovolgete il vaso e lasciatelo così per altre dodici ore.
Trascorso questo tempo, trasferite le melanzane in uno scolapasta e lasciatele sgocciolare; quindi premete tra le mani (non eccessivamente, quel tanto che basta per far espellere l’aceto in eccesso) due o tre fette per volta e sistematele in un vasetto di vetro.
Riempite il vasetto alternando uno strato di melanzane e uno di aglio e prezzemolo tritati finemente.
Sull’ultimo strato aggiungete un pezzetto di peperoncino se lo preferite.
Versate nel vasetto tanto olio quanto basta per ricoprire completamente le melanzane (infilate lateralmente la lama di un coltello in modo che l’olio possa scendere più facilmente) e chiudete il vaso con il suo tappo.
Dopo qualche ora controllate che non ci sia bisogno di aggiungere altro olio e riponete la conserva in dispensa.

http://blog.giallozafferano.it/rafanoecannella

Melanzane sott’olio – Rafano e cannellaultima modifica: 2013-10-28T08:33:18+00:00da eleoma
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento