Box Limited Edition Yamamay per Capodanno 2013

Oltre alle molteplici proposte per Natale, Yamamay ha creato un’idea anche per Capodanno: la scatola regalo Limited Edition che puoi comporre come meglio credi.

Una proposta riservata solo a 4 punti vendita e precisamente:
Milano. Corso Vittorio Emanuele
Como
Varese. Corso Matteotti
Solbiate Arno

Un’idea vincente che sprona il consumatore finale
e lo fa sentire un artista nel creare una scatola regalo a suo piacimento.

Happy New Year from Yamamay!

yamamay.com

Canaiolo chinato- Suggerito da Cristina

DSCF0123(1)Canaiolo chinato- Suggerito da Cristina

Sul filo dell’equilibrio dolce-amaro, nasce il primo “Canaiolo chinato”
Dopo anni di sperimentazioni, debutta il vino aromatizzato dell’azienda agricola Tiberio,
che unisce la struttura del vitigno toscano a bacca rossa con diverse erbe officinali

Firenze, 26 luglio 2013

Replicare in terra di Toscana la magia che ha dato origine al “Barolo chinato”, realizzando un prodotto di qualità e ben lontano dalle pure logiche commerciali. L’idea è arrivata qualche anno fa, e subito sono partite le sperimentazioni in cantina: adesso Enzo Nocentini, titolare dell’azienda agricola Tiberio di Terranuova Bracciolini (Arezzo) può finalmente presentare il suo Canaiolo Chinato, l’ultimo arrivato di una “scuderia” che – forte di una storia familiare di cinque generazioni – conta anche una Malvasia Nera e un Canaiolo in purezza e la vinificazione col governo all’uso toscano.

Il Canaiolo Chinato fonde con armonia la struttura del canaiolo con le erbe officinali, stomatiche e digestive, più gli aromi della corteccia di China: si tratta di un vino nobile da meditazione, ideale per aperitivo e digestivo, liscio oppure scaldato con una scorza di arancio, ottimo per accompagnare le migliori delizie di pasticceria.

Per info:
www.tiberiowine.com
info@tiberiowine.com
Enzo Nocentini – 338.4604806

Capodanno da winelovers alla Fattoria del Colle di Trequanda

Capodanno da winelovers con eccellenti vini rossi alla Fattoria del Colle di TrequandaCapodanno da winelovers alla fattoria del colle di Trequanda. Vino, buona cucina e tutta l’atmosfera della campagna Toscana in attesa della mezzanotte

Degustazioni verticali di Brunello e Orcia DOC, orizzontale di importanti DOCG toscane, cene con piatti antichi e moderni della cucina toscana, visite in cantina a Montalcino e nel Chianti, trekking nei vigneti e tanta voglia di fare festa insieme aspettando la fatidica mezzanotte: ecco la proposta di Donatella Cinelli Colombini per trascorrere Capodanno alla Fattoria del Colle di Trequanda con tutta la famiglia, Fido e Micio compresi.

Dal 27 dicembre al 1 gennaio, un ricco programma per scegliere i giorni migliori da vivere nella più incontaminata e suggestiva campagna toscana. Tutti i giorni una scuola di cucina diversa – dalla pasticceria con i ricciarelli, i cavallucci e il panforte Margherita alla pasta Cantina  Fattoria d. colle (2)fresca con i pinci – visite guidate alle parti storiche della Fattoria come la Cappella di San Clemente, la Sala degli Stemmi, la cucina cinquecentesca, la Camera del Granduca, l’Infernotto del Brunello, la bottaia della Doc Orcia e la vinsantaia con degustazioni dei vini prodotti nella storica cantina, dall’Orcia Doc Cenerentola al Brunello. Cambia ogni giorno anche il menù all’Osteria di Donatella: piatti della tradizione senese come la ciancifricola, rivolti con gli spinaci, zuppa trequandina, bruschette, salumi e formaggi senesi, pappardelle al sugo di nana, maltagliati al sugo di cinghiale, scottiglia di cinghiale, polenta tagliata col filo e condita col sugo bugiardo di maiale, funghi o con il tradizionale sugo toscano, il tutto preceduto da interessanti aperitivi da consumare nella cantina storica, a base di bruschette con l’olio nuovo, IGT Rosa di Tetto 2012 e il tradizionale “gioco del panforte”.

Chi soggiornerà dal 30 dicembre al 1 gennaio avrà la possibilità di partecipare a esclusive degustazioni: le verticali di Brunello di Montalcino (annate 2001, 2003, 2005, 2006, 2007, 2008), e di Cenerentola Orcia Doc (annate 2001, 2004, 2005, 2006, 2008, 2010) e l’orizzontale di DOCG Toscane annata 2008 come Brunello di Montalcino, Chianti Classico, Nobile di Montepulciano, Bolgheri, Chianti Rufina, ma anche di inoltrarsi in suggestivi percorsi di trekking nei vigneti. I veri winelovers non si lasceranno certo sfuggire l’opportunità di partecipare alla visita della cantina del Brunello Casato Prime Donne a Montalcino con assaggio di Brunello, prima di tornare a Trequanda per deliziarsi con la cena dedicata al Brunello, con mousse di formaggio e pere ubriache, pinci al sugo toscano e peposo dei cocciari tutto a base di vino, da abbinare con Rosso di Montalcino e Brunello al costo di 40€ vini compresi.

Aspettando la mezzanotte, il classico cenone di Capodanno con menù alla carta, preceduto magari da una rilassante seduta di due ore nel romantico centro benessere affacciato sui vigneti e sulle Crete Senesi al costo di 25€ a persona, che comprende bagno turco, sauna, stanza relax, doccia emozionale, percorso Kneipp e vasca idromassaggio
Il costo del soggiorno è di 110 euro a persona per due notti con prima colazione in camera doppia, mentre per due notti in appartamento (da 4 a 6 persone) il prezzo è di 94€ a persona self catering, con sconto del 30% per bambini under 12. Entrambi i pacchetti comprendono tutte le attività previste nel programma esclusi pasti, bevande (se non previsto diversamente) e spostamenti.

Per informazioni

Casato Prime Donne – Montalcino, SI Fattoria del Colle – Trequanda SI Alessia Bianchi 0577 662108 pr@cinellicolombini.it

Addetta stampa

Marzia Morganti Tempestini 3356130800 marzia.morganti@gmail.com

 

XIX Edizione della “Prima” del Torcolato D.O.C. Breganze Vendemmia 2013

XIX Edizione della “Prima” del Torcolato D.O.C. Breganze Vendemmia 2013

Piazza Mazzini, Breganze (VI) – Breganze

Quandoil 19 gennaio 2014

Turismo&Food: ci saranno anche lo chef C.Cracco e S.Loren a tavola durante le festività con gli ospiti della MSC Crociere

CAN_7262Turismo&Food: ci saranno anche lo chef C.Cracco e S.Loren a tavola durante le festività con gli ospiti della MSC Crociere
Menù stellati a bordo delle navi MSC Crociere per Natale e Capodanno
Lo Chef Carlo Cracco firma i piatti delle feste a bordo di MSC Splendida, MSC Fantasia, MSC Lirica e MSC Armonia

CAN_7248Napoli, 05 dicembre 2013

La cucina a bordo di MSC Crociere durante le festività natalizie avrà un ruolo da grande protagonista. La regia porta la firma di uno degli chef più noti dell’alta gastronomia mondiale: Carlo Cracco, due stelle Michelin, che ha realizzato alcune ricette ad hoc appositamente per gli ospiti che trascorreranno il Natale e il Capodanno a bordo di alcune CAN_7258navi della flotta MSC Crociere.

“Crespelle farcite con composta di mozzarella e melanzane su coulis di pomodoro arrosto e basilico fritto”, “Zuppa di castagne, lenticchie e frutto della passione”, “Coda d’Aragosta con salsa spumosa al dragoncello”, “Cosciotto di agnello con fondente alle stecche di cannella e schiacciata di timo”. Ecco cosa potranno gustare i 24.000 viaggiatori che trascorreranno il Natale e il Capodanno a bordo di MSC Splendida, MSC Fantasia, MSC Lirica e MSC Armonia.

CAN_7304A queste deliziose ricette andrà ad aggiungersi un trionfo di dolci tipici della tradizione natalizia, rivisitati dalla creatività dello chef. Accompagneranno i piatti il prosecco Aneri, il bianco Leda Aneri e rosso Pinot Nero Aneri.

“Ad arricchire ulteriormente le cene di gala delle festività di MSC Crociere sarà anche un’altra firma illustre: gli ospiti, infatti, troveranno anche uno speciale biglietto di auguri di Sophia Loren, la diva del cinema che con MSC Crociere ha un legame ormai storico” sottolinea Leonardo Massa, Country Manager Mercato Italia della Compagnia.

CAN_6566Tutte le navi della flotta sono già pronte per le feste e le curiosità non mancano: ci saranno 120 alberi di Natale, riccamente addobbati, su tutte le navi e 60 Babbo Natale. 10.500 le bottiglie di spumante e 4.500 quelle di champagne per brindare al nuovo anno, 3.400 i chili di panettone, 500 quelli di pandoro, 300 i chili di frutta candita e 650 quelli di torrone. E ancora, 9.000 chili di gamberi e 16.000 di capesante. Dulcis in fundo, 18.000 porzioni di tronchetto natalizio all’arancia e 13.000 di semifreddo al torroncino con salsa di lamponi. Per Capodanno, la compagnia ha poi stimato un consumo di 2.000 chili di lenticchie e 1.500 di cotechino.

CAN_7173Le feste resteranno indimenticabili anche grazie alla magia degli spettacoli dal vivo, con un programma ulteriormente arricchito da show degni dei palcoscenici di Broadway: su tutti, i musical che reinterpreteranno le saghe cinematografiche di Zorro, Sherlock Holmes e 007; balletti e coreografie spettacolari saranno al centro degli show colorati di“Mediterranean Gods”, “Gli Dei del Mediterraneo”, “I Cinque sensi”, “Flamenco Night”,”The Italian Latin Lover”. In programma anche tributi a pilastri della musica internazionale, come Frank Sinatra e Michael Jackson, e concerti d’Opera o cover band che interpreteranno le migliori canzoni italiane.
Per i festaioli ed i nottambuli il divertimento è assicurato con i “White party”, feste in piscina o in discoteca, “Carnival party” e l’’MSC Factor”, versione comica del popolare talent show.

Tutte queste iniziative faranno da cornice agli splendidi itinerari delle 12 navi della flotta MSC Crociere. A Natale MSC Fantasia ha in programma un viaggio in Terra Santa, mentre per la crociera di Capodanno farà rotta da Genova verso le isole Canarie. MSC Lirica sarà negli Emirati Arabi alla scoperta delle tradizioni, della modernità e di paesaggi incantevoli tra Dubai, Abu Dhabi, Khor al Fakkan, Muscat e Khasab. MSC Splendida offrirà crociere di 8 giorni nel Mediterraneo occidentale e MSC Armoniaporterà i crocieristi tra le bellezze delle Canarie, dell’isola di Madeira e del Marocco.

CAN_6546Dall’altra parte del mondo, MSC Divinasalperà alla scoperta dei Caraibi, MSC Musica sarà nel paradiso delle Antille con partenza dalla Repubblica Dominicana, e scali ad Antigua e Barbuda, Martinica, Guadalupa, St.Maarten e Isole Vergini. MSC Preziosa, MSC Poesia, MSC Orchestra e MSC Magnifica festeggeranno in Sud America,mentre MSC Opera e MSC Sinfonia saranno in Sud Africa.

Un’offerta quindi ricca e completa, quella di MSC Crociere, che in quest’occasione soddisfa pienamente tutti desideri dei viaggiatori, anche quelli alla ricerca di mete più lontane. Inoltre, grazie al Fly & Cruise, la Compagnia si propone di prendersi cura dei suoi viaggiatori con uno speciale pacchetto crociera più volo, che rappresenta la soluzione ideale per chi desidera vivere una vacanza senza pensieri.

Fabio Miceli
Office Havas PR Milan, Via San Vito, 7, Milan 20123
Email fabio.miceli@havaspr.com Web www.havaspr.it
Tel +39 02 8545701 Dir +39 02 85457001 Fax +39 02 85457077

Zuppa del Babbo – Dado star

Ingredienti
500 gr di Patate
Cannella
2 Cipolle rosse
250 gr di Burrata
500 gr di Panettone
2 Mele golden
Olio extravergine
Sale
Pepe
1 mazzo Prezzemolo fresco
Bottarga di muggine
Dado Star vegetale

Preparazione
Lessate le patate, frullatele fino a ottenere una crema. Rimettetela sul fuoco, aggiungete Dado Star vegetale, cannella in polvere, sale e pepe. Continuate la cottura per qualche minuto a fuoco basso.
In una padella soffriggete le cipolle rosse tagliate a julienne, quindi tenetele da parte.
Dal panettone ricavate dei cubetti, quindi tostarli al forno o in padella.
Servite la zuppa in un piatto fondo aggiungendo, successivamente, le cipolle rosse, dei piccoli pezzi di burrata, i crostini di panettone, dadi di mela, foglie di prezzemolo e a piacere una spolverata di bottarga.

Il Gruppo Star

Star, fondata nel 1948, è una storica impresa dell’industria alimentare italiana. STAR appartiene al Gruppo Gallina Blanca Star. www.star.it.

Il Gruppo Gallina Blanca Star (GBST), con sede a Barcellona è controllato al 100% del Gruppo spagnolo Agrolimen. Con un fatturato nel 2012 pari a 637 milioni di euro, è una delle maggiori realtà alimentari a livello internazionale, specializzata in soluzioni culinarie che comprendono le seguenti categorie, insaporitori, zuppe, sughi e piatti pronti. Con brand leader nei mercati in cui opera (Gallina Blanca, Star, Avecrem, Grand’Italia o Jumbo) l’azienda è presente in Spagna, Italia, Olanda, Russia, Africa e Medio Oriente. Il Gruppo punta sull’innovazione come proprio motore di crescita, su una cucina salutare e naturale, grazie all’utilizzo di materie prime di prima qualità e al costante aggiornamento di processi produttivi naturali, nel rispetto di una nutrizione quotidiana ideale e attraverso la diffusione di una dieta sana ed equilibrata.

Per maggiori informazioni

Ufficio stampa Star – Burson-Marsteller

Alice Martinello – Tel: +39 02 72 143 532/ 340 6578856 – alice.martinello@bm.com

Lara Valenti – Tel: +39 02 72 143 531 – lara.valenti@bm.com

Per le feste di Natale, ultimo “nato” in Casa di Teatro Fragranze Uniche…….

1 Per le feste di Natale, ultimo “nato” in Casa di Teatro Fragranze Uniche…….

Invece di maledire il buio è meglio accendere una candela
Lao Tzu (VI secolo a. C.)

Per le feste di Natale, ultimo “nato” in Casa di Teatro Fragranze Uniche…….
La notte profuma di cera, piena del tremolio di lampi, fascino e ambiente, scenografiche atmosfere: sono le candele profumate, quelle di Teatro Fragranze Uniche, le ispirazioni della terra toscana, candele che non si spengono mai dai profumi inebrianti di aromi naturali ed ora profumate al vino, l’uva fragola, la fragolina di bosco, la mora con lievi note fiorite, passionale e sensuale come solo può essere un prodotto della terra Toscana……..la lin2ea Divini.
Candele, di cera vegetale, prodotte da una delle più antiche cererie italiane con metodo artigianale e con materie prime nazionali della migliore qualità:
paraffina raffinata (inodore, incolore, gradazione 56/58, di tipo alimentare) con stoppino in puro cotone, non contengono sostanze tossiche, irritanti e sensibilizzanti per la pelle.
Bicchieri da tavola, un fascinoso bicchiere bianco e black, dalla forma sinuosa e accattivante, riempiti da cera al profumo di vino, bianco o nero, i coloranti  grassi idrogenati e profumazioni  creati da essenze frutto di miscele di origine naturale e sintetica.
La miscelazione delle candele e la relativa pressione manuale fanno sì che la loro combustione abbia dei tempi estremamente lunghi contrariamente ai prodotti provenienti dai mercati asiatici che si possono trovare sul mercato:
prodotto italiano di materia e artigianato totalmente made in Italy.
Teatro Fragranze Uniche
Show Room Firenze
Via Maragliano, 56
www.teatrofragranzeuniche.it

Un pranzo di Natale da Chef con i segreti di Tiziana, Andrea e Maurizio finalisti della 2° edizione di Masterchef Italia

Dado star, l’alleto in cucina anche per le feste: scopri come organizzare un pranzo di Natale da Chef con i segreti di Tiziana, Andrea e Maurizio finalisti della 2° edizione di Masterchef Italia

Dado Star è da 65 anni non solo l’alleato in cucina per ottenere il meglio dai piatti di tutti i giorni, ma anche l’alleato perfetto per le tue ricette delle feste!

Continua infatti la collaborazione di Dado Star con gli chef Tiziana, Andrea e Maurizio, protagonisti di due nuove video ricette in cui mostrano la sua versatilità, in termini di preparazione e abbinamenti, illustrando  passo per passo la preparazione di due gustosi piatti adatti alle festività natalizie, il Carrè di agnello alla mostarda di Cremona su crema di zucca al burro e la Zuppa del Babbo. Due deliziose ricette che hanno in comune un segreto: Dado Star!

Gli utenti potranno vedere le video ricette, già on air in televisione dal 1 al 14 dicembre, su Facebook.com/Starincucina e sul sito Star.it.

Qui non solo apprenderanno come stupire i propri ospiti con preparazioni originali e deliziose, ma potranno scoprire i segreti degli chef Tiziana, Andrea e Maurizio per un perfetto pranzo natalizio! Dopo la visione della video ricetta l’utente potrà accedere infatti a dei contenuti speciali: un intero menù per il pranzo di Natale da proporre ai propri invitati e preziosi suggerimenti per la preparazione della tavola per le festività.

La grande famiglia STAR entra ogni giorno nelle cucine degli italiani, contribuendo alla creazione di un momento speciale da condividere con i propri cari, soprattutto durante le festività, quando riunirsi intorno alla tavola con amici e parenti è un momento ancora più magico. Grazie a Dado Star ogni giorno si porta in tavola il piacere di Star in famiglia, perché rende speciale ogni ricetta armonizzando ed esaltando il gusto degli ingredienti… anche e soprattutto a Natale!

Su Star.it continua inoltre il concorso “Uno Chef a casa tua”, che durerà fino a febbraio 2014. Per partecipare è sufficiente registrarsi al sito, visualizzare le video ricette degli chef e rispondere ad alcune domande sui filmati appena visti: in palio due pranzi o due cene complete per 10 persone preparate da Tiziana, Andrea e Maurizio. I partecipanti, inoltre, che avranno risposto correttamente potranno condividere sulla propria pagina Facebook un simpatico badge di candidato alla vincita e agli amici perciò non resterà che provare a farsi invitare… o partecipare a loro volta al concorso!

Concorso “Uno chef a casa tua” valido dal 18-11-2013 al 17-02-2014, valore montepremi 4000€, regolamento completo su www.star.it

Carrè di agnello alla mostarda di Cremona su crema di zucca al burro

Ingredienti

Carrè di agnello – 400 gr

Latte – 2 litri

Dado Star vegetale

Timo, Rosmarino, Salvia, Mirto, Ginepro

Scalogno

Pepe nero in grani

Mostarda Cremona (solo ciliegie) – 1 vasetto

Olio

Burro

Sale maldon

Zucca tipo Mantova

Preparazione

Cuocere i cubetti di zucca al vapore con brodo realizzato con Dado Star vegetale. Una volta cotta frullare con un blender a immersione insieme al burro. Aggiustare di sale.

In una pentola abbastanza grande per contenere l’agnello, far riscaldate il latte con Dado Star vegetale e timo, rosmarino, salvia, mirto, scalogno, ginepro, pepe, fino ad una temperature di 80 gradi.

Mantenendo la temperature costante, immergervi il carrè e cuocerlo a bassa temperatura per 15 minuti. Rimuoverlo dal liquido e asciugarlo con carta assorbente.

Scottare velocemente a fuoco vivo per formare una crosticina esterna, aggiungendo in ultimo una noce di burro e la mostarda. Tagliare le costine e servire sopra la purea di zucca con alcune ciliegie di mostarda.

Zuppa del Babbo

Ingredienti

Patate – 500 gr

Cannella

Cipolle rosse – 2

Burrata – 250 gr

Panettone – 500 gr

Mele golden – 2

Olio extravergine

Sale

Pepe

Prezzemolo fresco – 1 mazzo

Bottarga di muggine

Dado Star vegetale

Preparazione

Lessare le patate, frullarle fino a ottenere una crema. Rimetterla sul fuoco, aggiungere Dado Star vegetale, cannella in polvere, sale e pepe. Continuare la cottura per qualche minuto a fuoco basso.

In una padella soffriggere le cipolle rosse tagliate a julienne, quindi tenerle da parte.

Dal panettone ricavare dei cubetti, quindi tostarli al forno o in padella.

Servire la zuppa in un piatto fondo aggiungendo, successivamente, le cipolle rosse, dei piccoli pezzi di burrata, i crostini di panettone, dadi di mela, foglie di prezzemolo e a piacere una spolverata di bottarga.

Il Gruppo Star

Star, fondata nel 1948, è una storica impresa dell’industria alimentare italiana. STAR appartiene al Gruppo Gallina Blanca Star. www.star.it.

Il Gruppo Gallina Blanca Star (GBST), con sede a Barcellona è controllato al 100% del Gruppo spagnolo Agrolimen. Con un fatturato nel 2012 pari a 637 milioni di euro, è una delle maggiori realtà alimentari a livello internazionale, specializzata in soluzioni culinarie che comprendono le seguenti categorie, insaporitori, zuppe, sughi e piatti pronti. Con brand leader nei mercati in cui opera (Gallina Blanca, Star, Avecrem, Grand’Italia o Jumbo) l’azienda è presente in Spagna, Italia, Olanda, Russia, Africa e Medio Oriente. Il Gruppo punta sull’innovazione come proprio motore di crescita, su una cucina salutare e naturale, grazie all’utilizzo di materie prime di prima qualità e al costante aggiornamento di processi produttivi naturali, nel rispetto di una nutrizione quotidiana ideale e attraverso la diffusione di una dieta sana ed equilibrata.

Per maggiori informazioni

Ufficio stampa Star – Burson-Marsteller

Alice Martinello – Tel: +39 02 72 143 532/ 340 6578856 – alice.martinello@bm.com

Lara Valenti – Tel: +39 02 72 143 531 – lara.valenti@bm.com

Birraio dell’anno 2013:la premiazione una serata di assaggi per celebrare il miglior artigiano della birra

Birraio_WEBBirraio dell’anno 2013:la premiazione una serata di assaggi per celebrare il miglior artigiano della birra

Venerdì 3 gennaio 2014 dalle ore 21
Lambiczoon di Milano (via Friuli 46)

Sarà un’autentica festa aperta a tutti gli amanti del mondo delle birre artigianali quella in programma VENERDI’ 3 GENNAIO 2014, a partire dalle ore 21, alla birreria Lambiczoon di Milano (via Fiuli 46): un appuntamento che svelerà finalmente il nome del BIRRAIO DELL’ANNO 2013, attesissimo riconoscimento giunto alla sua quinta edizione, ideato e organizzato dal network Fermento Birra (http://www.fermentobirranetwork.com/), con la sponsorizzazione di Comac (www.comacitalia.it).

Nel corso della serata, sarà possibile trovare alla spina e in bottiglia le etichette dei cinque birrai in lizza per il trofeo, per l’occasione tutti presenti. Ad anticipare la proclamazione del vincitore sarà una degustazione davvero speciale curata dal degustatore Lorenzo “Kuaska” Dabove, con assaggio di cinque birre molto speciali, concesse per l’occasione dai finalisti.

Logo_Birraio_dell_Anno(1)Il premio, con giudizio espresso da oltre 50 esperti italiani del settore, punta a valutare il lavoro complessivo del birraio e non la qualità di una singola birra, premiando così la bravura tecnica, la filosofia produttiva e, in definitiva, la capacità di emozionare dimostrata durante l’intero anno.

Questi i cinque finalisti in lizza per il premio:
Giovanni Campari del Birrificio del Ducato di Roncole Verdi di Busseto (PR)
Luigi “Schigi” D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)
Riccardo Franzosi del Birrificio Montegioco di Montegioco (AL)
Gino Perissutti del birrificio Foglie d’Erba di Forni di Sotto (UD)
Nicola Perra del birrificio Barley di Maracalagonis (CA)

Chi sarà il Birraio dell’Anno 2013?

IL PROGRAMMA DELLA SERATA

Dalle ore 21.00 alle 2.00
Alla spina e/o in bottiglia le birre dei 5 migliori birrai d’Italia
(ingresso gratuito)

Dalle 21.15 alle 23.00
Inizio della premiazione, condotta da Lorenzo “Kuaska” Dabove e anticipata da una degustazione unica di cinque birre presentate dai cinque birrai finalisti
Birre in degustazione:
A Freewheelin’ IPA del birrificio Foglie d’Erba
Bloed Saison alle ciliegie del Birrificio Extraomnes
Tibir 2013 del birrificio Montegioco (anteprima)
BBevò riserva 2008 “versione piatta” del birrificio Barley
Black Jack Speyside 2003 del Birrificio del Ducato
(posti limitati – prenotazione obbligatoria a eventi@fermentobirra.com – 20 euro comprensivo di birre e tagliere di salumi e formaggi).

Per maggiori informazioni:
eventi@fermentobirra.com
www.birraiodellanno.it

Aperol Spritz presenta il Mountain Tour Il cocktail aperitivo per eccellenza brinda sulle piste nell’Après Ski

Aperol Spritz presenta il Mountain Tour Il cocktail aperitivo per eccellenza brinda sulle piste nell’Après Ski

Milano, 20 dicembre 2013 – Aperol Spritz è pronto per colorare di arancione le stazioni sciistiche più cool della stagione. Dopo il tour estivo, Aperol conquista anche la montagna, per un momento di divertimento negli Après Ski di alcune delle più importanti località montane delle Alpi Italiane!

Le Aperoline, mascotte del famoso aperitivo, animeranno le piste  da sci durante la giornata, fornendo le informazioni sull’evento Après Ski e distribuendo i gadget Aperol Spritz.
Dopo lo sci, invece, Aperol diventa il protagonista dell’aperitivo, brindando nei locali di numerose località montane con dj set e tante sorprese. Un momento rilassante all’insegna del divertimento dopo una lunga giornata di sci sulle piste, da condividere con gli amici, anche sui social network. Aperol Spritz colora di arancione il momento Après Ski, dal Tonale a Bormio, da Courmayeur a Cortina, nel quale musica e svago sono gli ingredienti perfetti per una gironata sulle piste da sci.

Il primo appuntamento è il 28 e 29 dicembre al Passo del Tonale presso il Bar Ombrello.

Aperol Spritz dà appuntamento nei locali di numerose località montane con la sua ricetta originale: tre parti di Prosecco D.O.C., due parti di Aperol, uno spruzzo di seltz, il tutto versato in un ampio bicchiere, con ghiaccio e mezza fettina d’arancia.

Après Ski? Aperol Spritz!

3, 2, 1… Ready to Aperol Spritz!
3 parti di Prosecco DOC
2 parti di  Aperol
1 parte di soda
Ghiaccio e fettina di arancia.

Ecco il calendario:

28/29 Dicembre 2013 TONALE Bar Ombrello (Apres ski)

30/31 Dicembre 2013 BORMIO Be White (Apres ski)

2/3 Gennaio 2014 LIVIGNO Hotel Alegra (Apres ski)

5/6 Gennaio 2014 MADONNA DI CAMPIGLIO – TBD (Aperitivo)

18/19 Gennaio 2014 OVINDOLI Slide (Apres ski)

2/3 Febbraio 2014 CORVARA Murin (Apres ski)

8/9 Febbraio 2014 CORTINA LP26 (Aperitivo)

15/16 Febbraio 2014 COURMAYEUR Bar Roma (Aperitivo)

22/23 Febbraio 2014 ROCCARASO Area Pizzalto (Apres ski TBD)

1/2 Marzo 2014 PLAN DE CORONES K1 (Apres ski)

Il calendario degli eventi, eventuali aggiornamenti sulle date, le foto e i contenuti speciali sono disponibili su http://www.facebook.com/#!/Aperol.Spritz.Italia e sul sito http://www.aperolspritz.it/ .

D’Antona & Partners
Marianna Lovagnini – Tel  +39 02 85457040
m.lovagnini@dandp.it

Crodino e Alessandro Borghese premiano il food blogger vincitore della sfida Stefania Sorbara si aggiudica la finale della competizione culinaria

ATT0Crodino e Alessandro Borghese  premiano il food blogger vincitore della sfida Stefania Sorbara si aggiudica la finale della competizione culinaria

Milano, 20 dicembre 2013 – Si è conclusa la sfida  “Mentre cucino bevo un Crodino”, che ha visto l’analcolico biondo protagonista della rete insieme allo chef Alessandro Borghese e Leifoodie.it. L’eccezionale casting ha premiato la fantasia, la cura dei dettagli nella preparazione, decretando Stefania Sorbara, autrice del blog “Le Forchette Piccanti”, quale nuovo talento in cucina.

La sfida, lanciata direttamente dal sito www.crodino.it, ha visto Alessandro Borghese proporre un tema ogni quindici giorni, spunto per la realizzazione le ricette degli aspiranti food blogger.
La giuria, formata da esperti del settore, ha selezionato gli ideatori delle 6 migliori ricette postate che hanno avuto la possibilità di confrontarsi e cucinare direttamente con lo chef Borghese all’evento Crodino presso Teatro7 a Milano, dove i protagonisti sono stati proprio i piatti.

Una vera e propria sessione di gara culinaria live ha decretato Stefania Sorbara vincitrice della competizione. La ricetta con firma dell’autore è pubblicata sul sito di Crodino (www.crodino.it) e all’interno della sezione Ricette del sito RCS dedicato al food. Una bella vetrina per farsi conoscere, sperimentare in cucina e incontrare i nuovi amici foodie della community.

http://www.facebook.com/crodinocrazyfactory
http://www.crodino.it/c
http://www.camparigroup.it/it/press_media/image_gallery/crodino_sezione_download.jsp

Davide Campari-Milano S.p.A., insieme alle sue controllate (“Gruppo Campari”), è una delle realtà più importanti nel settore del beverage a livello globale. E’ presente in 190 paesi nel mondo con leadership nei mercati italiano e brasiliano e posizioni di primo piano negli USA e in Europa continentale. Il Gruppo vanta un portafoglio ricco e articolato su tre segmenti: spirit, wine e soft drink. Nel segmento spirit spiccano brand di grande notorietà internazionale come Campari, Carolans, SKYY Vodka e Wild Turkey e marchi leader in mercati locali tra cui Aperol, Cabo Wabo, Camparisoda, Cynar, Frangelico, Glen Grant, Ouzo 12, X-Rated Fusion Liqueur, Zedda Piras e i brasiliani Dreher, Old Eight e Drury’s. Nel segmento wine si distinguono oltre a Cinzano, noto a livello internazionale, i brand regionali Liebfraumilch, Mondoro, Odessa, Riccadonna, Sella&Mosca e Teruzzi&Puthod. Infine, nei soft drink, campeggiano per il mercato italiano Crodino e Lemonsoda, con la relativa estensione di gamma. Il Gruppo impiega oltre 2.200 persone e le azioni della capogruppo Davide Campari-Milano S.p.A. (Reuters CPRI.MI – Bloomberg CPR IM) sono quotate al Mercato Telematico di Borsa Italiana. www.camparigroup.com

Campari Italia
Paola Baravalle – PR Manager Campari Italia
Tel. +39 02 6225.1
paola.baravalle@campari.com
D’Antona & Partners
Marianna Lovagnini – Tel  +39 02 85457040
m.lovagnini@dandp.it

Orosso Sangiovese vinificato in purezza – Suggerito da Cristina

OROSSO 2Orosso Sangiovese vinificato in purezza – Suggerito da Cristina

Annata: 2011

Denominazione: IGT

Uve: Sangiovese

Zona di produzione: Suvereto (LI)

Alla vista: colore rosso rubino

Al naso: profumo ampio di frutti rossi maturi

Al palato: sapore morbido, giustamente tannico

Tecnica di produzione: raccolta manuale in cassette forate,   fermentazione separata delle uve di ogni singola varietà a 28/30°, macerazione di 15 giorni sulle bucce e successiva separazione del vino fiore dal pressato; maturazione in vasche di acciaio ed un affinamento in botti di rovere di secondo passaggio per 12 mesi

Un romanzo d’amore e di vino… Terre di Orosso ma anche la storia di destini dedicati ad altre radici. Suggerito da Cristina

chiara e alessandroUn romanzo d’amore e di vino… Terre di Orosso ma anche la storia di destini dedicati ad altre radici. Suggerito da Cristina

Chiara Risolo: la nostra era una conoscenza “virtuale” come si usa ora, tra professionisti della comunicazione…alla cortese attenzione della redazione, con preghiera di…..etc etc, eventi, vip, persone, fatti…una professionista arrivata, professionalmente, ad alti livelli, una testata prestigiosissima, la gestione di una rubrica, quello che si dice nel mondo dei stampa che conta, una che fa il bello e il cattivo tempo, uscire sul suo giornale e avere un articolo, ma che dico, un trafiletto, una foto, era, per una addetta stampa, aver fatto bingo!

E dopo tanti Flavio, Silvio, Veronica, Naomi, veline e calciatori, attori e comparse, personaggi di carta, da una Milano caotica e frenetica…….la metro, una vita fatta di orarii impossibili  e di apericena, una Milano da bere, discoteche fuori e dentro piene di giovani, rigorosamente griffati, le Disco e i Risto, Giannino pieno di belle donne e calciatori, i milanesi snob, le Fiere e gli eventi, dove non si può asssssolutamente mancare, le griffe, il vignetototal look, e poi tutto trendy, lifestyle, glamour, il total look, la solidarietà pelosa, tutto brandizzato, il Natale fatto di regali ormai spudorati ed inutili….Milano bella e difficile, amata e odiata, dove si vive bene solo se si ha i soldi…… dopo tanto di tutto questo è scomparsa, inspiegabilmente.

Oggi la ritrovo in Toscana, bella in jeans, solare e divertente, anche divertita dal mio stupore, con Alessandro, il suo compagno bello e solido e Ginevra.
Ma soprattutto la ritrovo nel verde, in un mare di verde punteggiato di fiori in una campagna fatta di filari, le rose che prima aveva sulla sua scrivania, oggi sono cespugli che sottolineano i filari, messi a determinare la salute dell’uva, una ragazza/donna serena e soddisfatta, che porta all’asilo il suo splendore di bimba, la Chiesa del paese, l’asilo, le nuove compagnie, e poi le ricette, lo scoppiettare della legna nel camino di casa, la cucinona piena di rame lucido, e poi i profumi  di casa, il divertente ritmo stagionale delle ricette, il borbottio delle marmellate al fuoco, i pomodori e il basilico, ancora fresco, mazzi di odori.

OROSSO 2Oggi Chiara parla di vino, con competenza, il vino lo lavora, lo studia, ha imparato le cadenze della natura, del tempo, le attese, i colori, le foglie. E poi i cavalli, le grida stridule degli uccelli, i silenzi della notte, il caldo abbraccio del suo compagno, Ginevra che dorme nella stanza accanto, il suo più bel viaggio….dalla sua camera alla camera di Ginevra.

Chiaccherata a 3 voci con Alessandro Filippini e Chiara Risolo…..ragazzi raccontatemi…..
Abbiamo cominciato tirando fuori dal cassetto dei sogni la nostra idea…Alessandro è un esperto conoscitore di vino, competente, lui il vino l’ha sempre amato, seguito, studiato…..abbiamo deciso di trasformare un’idea in una scelta di vita, dove il vino era il motivo e il motore, la mente ha pensato al lavoro che diventa business e poi con il cuore e la passione abbiamo dato un’anima a questa scelta. E poi ci siamo rimboccate le maniche, letteralmente.
Ma il vino….spiegatemi qualcosa…..come ????
Abbiamo cercato una “identità” vinicola, per un anno, in lungo ed in largo, bevendo e assaggiando, studiando e ascoltando. Abbiamo cercato persone, visto e studiato terreni, zone, peculiarità, parlato, ascoltato, proprio per dare un senso al nostro progetto, con umiltà. Poi la decisione di fermarsi nella zona “magica” di Suvereto in provincia di Livorno, nell’angolo di paradiso che ha dato vita al Sassicaia e l’Ornellaia, e dopo un margine ragionevole di attesa è nato Orosso, un Sangiovese vinificato, produzione che affianca quella dell’olio, il Frantoro, un extravergine d’oliva di nuova generazione ma con attenzione e cura alle vecchie tradizioni e ai vecchi sapori toscani….ma in cantiere c’è anche un Vermentino,  il Ginevra. Oggi, stiamo crescendo la nostra “creatura”, La Terre Filippini, la scelta del nome, l’etichetta, la bottiglia, la presentiamo con orgoglio, stiamo ricevendo fiducia e approvazione….la creatura sta crescendo e noi insieme a lei.
Ma voi che cosa chiedete al vostro vino?
Che sia Super, un supertuscany, che sia come i toscani, testardo e deciso, forte ma tenero e dolce, aperto ed elegante, vero, che racconti il nostro amore per questa terra, che sia sincero…..il nostro leit motive “Noi abbiamo imbottigliato la verità, sta a voi raccontarla”

03Orosso Sangiovese vinificato in purezza

Annata: 2011

Denominazione: IGT

Uve: Sangiovese

Zona di produzione: Suvereto (LI)

Alla vista: colore rosso rubino

Al naso: profumo ampio di frutti rossi maturi

Al palato: sapore morbido, giustamente tannico

Tecnica di produzione: raccolta manuale in cassette forate,   fermentazione separata delle uve di ogni singola varietà a 28/30°, macerazione di 15 giorni sulle bucce e successiva separazione del vino fiore dal pressato; maturazione in vasche di acciaio ed un affinamento in botti di rovere di secondo passaggio per 12 mesi

Regali di Natale unici: coltelli da tavola e da cucina interamente in acciaio realizzati artigianalmente a mano da Mastro Luca Livi

ColtellerieLivi_cu16 (1)Regali di Natale unici: coltelli da tavola e da cucina interamente in acciaio realizzati artigianalmente a mano da Mastro Luca Livi

Il regalo giusto per i veri appassionati della cucina e della buona tavola sono senz’altro i coltelli della collezione di Mastro Luca Livi, interamente realizzati a mano in acciaio inox seguendo una tradizione di famiglia di oltre sei generazioni. Dalle forme essenziali e funzionali, i coltelli da cucina e da tavola sono unici e irripetibili grazie all’arte del giovane Luca Livi, figlio del celebre Mastro Lido Livi di Perugia.
La collezione include coltelli da cucina come il trinciante – coltello da chef classico -, il coltello per  affettare le carni, e quello per il taglio e la tornitura di verdure e ortaggi. Inoltre, coltelli da salumeria adatti per prosciutti e ogni tipo di salume. Non mancano il trinciapollo e il forchettone, indispensabili per il tacchino arrosto di Natale.
ColtellerieLivi_cu07I manici dei coltelli sono interamente realizzati in acciaio inossidabile e saldati a mano alla lama, così da ottenere un corpo unico e garantire il massimo dell’igiene, pertanto, adatti al lavaggio in lavastoviglie.
Tutti i coltelli, inclusi quelli da tavola, sono offerti in raffinati astucci di legno, anche questi realizzati a mano, per un regalo di sicuro prestigio che non può mancare sulla tavola e nella cucina di ogni gourmet.
I prezzi al pubblico partono da €80 per un capolavoro del made in Italy.
Le creazioni di Mastro Luca Livi sono acquistabili online nel sito http://www.coltellerielivi.com oppure direttamente presso la Coltelleria Livi a Perugia.

A proposito della Coltelleria Livi
ColtellerieLivi_cu10La Coltelleria Livi si trova a Perugia, testimone di un’arte nobile e antica che la famiglia Livi tramanda di generazione in generazione da oltre trecento anni. Oggi è rappresentata da Mastro Lido Livi, famoso in tutto il mondo per l’elevata qualità e la straordinaria bellezza dei suoi rasoi a mano libera – fra i pochi artigiani capaci di costruire, interamente a mano, questo nobile strumento – e dal figlio Luca Livi, anch’egli insignito del titolo di Mastro per il suo talento nella costruzione di coltelli e forbici, apprezzati in tutto il mondo per l’indiscussa qualità. La Coltelleria Livi produce inoltre accessori per la rasatura, come coramelle a telaio e pennelli da barba, oltre ad affilare strumenti di precisione da chirurgia, istologia e altri taglienti.
http://www.coltellerielivi.com

Per informazioni:

Ufficio stampa
GiffoniPR
Elena Giffoni
Email: elena.giffoni@giffonipr.com
Cell. +39 3472626681

Coltellerie Livi
livicoltellerie@libero.it
Via della Scienza, 7 – Ponte San Giovanni (Perugia)
Tel. +39 075394748

• Cu07 –  set 5 pezzi da cucina: coltello francese, coltello da prosciutto, coltello per disossare, coltello trinciante e forchettone. Prezzo: €400,00
• Cu10 – set da macelleria: coltello Bergamo da carne, acciarino, mannaietta, coltello per disossare. Prezzo: €320,00
• Cu16 – coltello da salumi, lama 30 cm. Prezzo: €80,00
• Cu21 – coltello trinciante da cucina, lama 26 cm. Prezzo: €80,00
• Cu48a – set coltelli da tavola in astuccio legno da 6 o 12 pezzi – Prezzo: 6 coltelli €240; 12 coltelli €480

Si è concluso il Girolio D’Italia 2013 tutti i numeri del viaggio alla scoperta dell’olio extravergine di oliva da settembre ha attraversato 14 regioni olivetate

girolio tutti i loghiSi è concluso il Girolio D’Italia 2013 tutti i numeri del viaggio alla scoperta dell’olio  extravergine di oliva da settembre ha attraversato 14 regioni olivetate

Girolio d’Italia 2013, dà i numeri: il viaggio del gusto attraverso 14 regioni olivetate italiane, partito lo scorso 20 settembre da Ragusa in Sicilia, si è concluso ieri a Bitonto in Puglia alla presenza dei rappresentanti di tutte le tappe di questa edizione, con una grande festa e con l’Assemblea Annuale dei Soci dedicata al ventennale dell’Associazione che ricorre nel 2014. Quella che si è appena conclusa è un’edizione che porta con sè un curriculum di numeri decisamente importante: quindici le Città dell’Olio toccate dalle tappe, 50 le Città dell’Olio coinvolte a vario titolo nella manifestazione e altrettanti gli enti istituzionali che hanno aderito al progetto con contributi e patrocini. Tra questi, da ricordare in particolare l’adesione del Presidente della Repubblica e sua medaglia di rappresentanza e i patrocini del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, di Expo 2015 e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Circa 500 gli espositori e i produttori di olio che hanno animato i mercatini e offerto assaggi a un pubblico di oltre 50.000 partecipanti, 40 i frantoi visitati, più di 50 gli spettacoli che hanno allietato le varie tappe e oltre 50 sono anche le degustazioni guidate, i corsi di assaggio e i laboratori di approfondimento della conoscenza dell’olio che hanno coinvolto grandi e piccini. E proprio i bambini sono stati tra i principali protagonisti di ogni tappa: circa 2.000 sono infatti gli alunni delle scuole che sono intervenuti alle cerimonie di inaugurazione di tappa e in particolare alla consegna della pianta di olivo da parte di una delegazione della tappa precedente.

Girolio cresce dunque, così come anche l’interesse attorno a questa manifestazione organizzata dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio in collaborazione con i coordinamenti regionali e – tappa per tappa – con il contributo di istituzioni e associazioni del territorio: sono stati inoltre più di 4.300.000 gli accessi registrati al portale delle Città dell’Olio.

Qualche ulteriore curiosità: la distanza virtuale percorsa nelle 14 tappe è di oltre 7.600 km, di cui oltre 1.500 solo tra la prima tappa di Ragusa in Sicilia e la seconda di Duino Aurisina in Friuli Venezia Giulia. E sempre a proposito di numeri, ce n’è un altro che per l’Associazione Nazionale Città dell’Olio assume un particolare significato: il 20. Infatti, nel 2014 ricorrerà il ventennale di attività dell’ANCO, costituita a Larino (CB) nel 1994 e che oggi ha sede a Monteriggioni (SI). L’Associazione, che attualmente conta oltre 350 Città dell’Olio distribuite in 18 regioni olivetate italiane, riunisce Comuni, Provincie, Comunità Montane e Camere di Commercio di territori a chiara vocazione olivicola e si impegna a promuovere l’olio extravergine di oliva quale prodotto fondamentale della tradizione agricola, alimentare e culturale del nostro paese e allo stesso tempo valorizzare i suoi territori di produzione.

“Girolio d’Italia 2013 e il successo che si è materializzato attorno a questa manifestazione – ha commentato il Presidente dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio Enrico Lupi – sono il frutto di un importante lavoro di condivisione di strategie e obiettivi tra tutte le Città dell’Olio coinvolte, in particolare la valorizzazione dell’olio extravergine di oliva e dei territori di produzione, e ha rappresentato un importante momento di aggregazione per molte realtà olivicole italiane. Piena soddisfazione dunque per i risultati raggiunti da questo progetto che ogni anno cresce nei numeri e in interesse. L’anno prossimo – conclude Lupi – non dovremo aspettare i tempi della frangitura per entrare di nuovo in clima “Girolio”: la grande festa dell’extravergine nel 2014 inizierà già da marzo, quando si apriranno le celebrazioni del ventennale dell’Associazione e andrà avanti fino a dicembre”.

Ufficio Stampa Nazionale Girolio d’Italia 2013
Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini
Tel 335 6130800 – Tel 320 6434045 Email marzia.morganti@gmail.com
www.cittadellolio.it – www.martecomunicazione.com

E’ in arrivo un 2014 carico di gusto!Tantissimi corsi tematici per stuzzicare i palati più esigenti

decormelarossa okE’ in arrivo un 2014 carico di gusto!Tantissimi corsi tematici per stuzzicare i palati più esigenti

E’ in arrivo un 2014 carico di gusto!

Milano, 24 dicembre 2013, Nell’augurarvi Buone feste vi teniamo compagnia con tutte le novità in calendario…Le nostre cucine sono già pronte con tantissimi corsi tematici per stuzzicare i palati più esigenti! Molte le novità in calendario che vi accompagneranno fino alla fine dell’inverno, accanto agli intramontabili percorsi base di cucina, pasticceria e panificazione.
Avete sempre desiderato imparare a sfilettare e cuocere il pesce? Volete conoscere tutte le tecniche di preparazione dei diversi tagli di carne? Volete cimentarvi in piatti da chef ma avete poco tempo a disposizione? Oppure amate i dolci francesi e americani? Congusto, sempre attenta alle tendenze del gusto, del design e dell’arte del ricevere, ha una proposta adatta ad ogni esigenza. La Scuola ha creato un calendario di tematiche che soddisferanno le molteplici richieste, cercando di realizzare un’offerta sempre migliore.

Per ottenere ciò, si avvale, come sempre, di fondamentali partners di altissimo livello, che rinnovano, ancora una volta, la loro fiducia:  Bialetti con le macchine per il caffè, gli accessori e le pentole Aeternum, Consorzio Virgilio con il Grana Padano, il Parmigiano Reggiano, il mascarpone, il burro, il latte e la panna, Mele Val Venosta con le buonissime mele trentine, Molino Spadoni con le pregiate farine, Pastificio Lucio Garofalo con la pasta, Fiskars, Montana e Iittala con i coltelli, le forbici e altre attrezzature e Warsteiner con la birra chiara, weiss e scura.

Ecco alcune delle new entries in calendario da gennaio a marzo 2014:

SECONDI DI CARNE (2 lezioni) – In collaborazione con Fiskars

La tradizione e lo stile sono la base di questo corso tutto dedicato alla carne. Scoprirete l’ampio mondo dei secondi, imparando le tecniche di preparazione e cottura adatte ad ogni tipo di taglio, sia di quelle bianche che di quelle rosse. Con preparazioni di ricette da veri chef.

Mercoledì 15 e 22 gennaio dalle h 19 – prezzo corso e degustazione 160 €

PIZZA PARTY – In collaborazione con Molino Spadoni

Dalla scelta degli ingredienti giusti, agli impasti, fino alla cottura. Tutti i segreti e le tecniche per imparare a preparare il piatto italiano più famoso al mondo: la pizza. Ma con un’attenzione particolare all’arte del ricevere, con presentazioni speciali e d’effetto. Perché anche con la pizza si può stupire.

Venerdì 17 gennaio dalle h 19 – prezzo corso e degustazione 80 €

CUCINA RAPIDA E MODERNA – In collaborazione con Garofalo

Per chi ha poco tempo a disposizione da dedicare alla cucina, ma non vuole rinunciare alla qualità. Un corso interamente dedicato alla preparazione di ricette veloci e pratiche. Per ottenere il massimo con il minimo dispendio di tempo ed energie.

Martedì 21 gennaio dalle h 19 – prezzo corso e degustazione 80 €

IN CUCINA CON LA BIRRA – In collaborazione con Warsteiner

La birra in cucina, non solo come abbinamento ai piatti, ma come protagonista stessa all’interno delle ricette: la birra come ingrediente, quindi. Un prodotto sempre più utilizzato nella preparazione di piatti prelibati, da vero chef.

Giovedì 20 febbraio dalle h 19 – corso gratuito per tutti gli iscritti al Club Congusto fino esaurimento posti

DOLCI FRANCESI – In collaborazione con Consorzio Virgilio

I dolci francesi: un coloratissimo ed elegante mondo di creme soffici e sapori sublimi. Una vera e propria arte, che potrete apprendere in questo corso. Deliziosi macarons, tarte tatin, ma anche creme brulé ed eclairs. Per veri palati raffinati!

Venerdì 21 febbraio dalle h 19 – prezzo corso e degustazione 80 €

SECONDI DI PESCE (2 lezioni) – In collaborazione con Fiskars

Un percorso didattico in due lezioni interamente dedicato alla cucina con il pesce. Dalle tecniche di scelta, di pulitura e sfilettatura, a quelle di preparazione e cottura, senza dimenticarne la presentazione. Pesci piatti, pesce azzurro, crostacei e molluschi… Il mare in cucina non avrà più segreti per voi!

Giovedì 27 febbraio e 6 marzo dalle h 19 – prezzo corso e degustazione 160 €

DOLCI AMERICANI – In collaborazione con Consorzio Virgilio

Dalla classica cheesecake, ai muffins, fino ai cioccolatosi brownies. Golosi dolci della tradizione americana, a cui è difficile resistere. Un corso per  chi vuole imparare a prepararli a regola d’arte, secondo la ricetta originale, ma con un pizzico di creatività!

Venerdì 28 febbraio dalle h 19 – prezzo corso e degustazione 80 €

CUCINA SENZA GRASSI – In collaborazione con Aeternum Bialetti

L’alimentazione aiuta a rimetterci in forma e depurarci, mangiando sano e leggero. Un corso dedicato alla cucina naturale e depurativa, una selezione di proposte light e con pochi grassi a cura dei nostri chef,  senza mai rinunciare al gusto!

Giovedì 27 marzo dalle h 19 – prezzo corso e degustazione 80 €

I corsi sono già acquistabili online sul sito www.congusto.it o presso la sede della Scuola, durante gli orari di apertura al pubblico della segreteria.

Buoni propositi per l’anno nuovo? …Un corso di cucina Congusto può essere la soluzione!

La Scuola Congusto

Nata con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura della buona tavola, Congusto è il luogo ideale per dedicarsi a scoprire nuovi orizzonti della cucina, sperimentare e imparare: affiancati da docenti professionisti di altissimo livello e di grande fama, gli allievi possono scoprire trucchi del mestiere e nuove tecniche e i professionisti della ristorazione possono approfondire le infinite tematiche del settore food.

CONGUSTO by Gourmet Institute – VIA GIOVAN BATTISTA NAZARI 3, 20129 MILANO

TEL. 02897858.1 www.congusto.it – info@congusto.it

Il Vino dei Poeti Brunello di Montalcino Docg – Distilleria Bottega

Brunello di Montalcino.jpgNel 2013 Gold Medal (Medaglia d’oro) al  Gran Premio Internazionale del Vino MUNDUSvini 2013
Il Vino dei Poeti Brunello di Montalcino Docg è vino dalla personalità robusta, che si caratterizza immediatamente per l’intenso colore rosso rubino ravvivato dagli inconfondibili riflessi granata. Il bouquet intenso e persistente con sentori di frutti a bacca rossa, introduce un sapore asciutto, rotondo e strutturato. Il retrogusto persistente con sentori di legno ne completa il profilo. Questo vino si sposa bene con piatti importanti a base di carni rosse come: brasati, stufati, stracotti, così come con salumi e affettati.

Contatti: Giovanni Savio – Distilleria Bottega Srl. – Tel. 0438-406801

Da Congusto tante idee regalo per Natale: i corsi di cucina, i libri, gli strumenti e le nuovissime Conserve Natura by Congusto!

cover_congusto_DEF(1)Da Congusto tante idee regalo per Natale: i corsi di cucina, i libri,  gli strumenti e le nuovissime Conserve Natura by Congusto!

Fino a Marzo 2014

Il Natale si avvicina, è tempo di pensare ai regali! Ma cosa? Se le idee scarseggiano e avete paura di ricadere su qualcosa di banale, Congusto vi può aiutare! Se cercate qualcosa di originale, utile, ma soprattutto speciale, abbiamo quello che fa per voi!

Presso la nostra scuola troverete infatti tanti spunti per le strenne natalizie, ce n’è per tutti i gusti! A cominciare dai nostri corsi di cucina ovviamente! Regalate un coupon dell’importo a voi più adatto: green, silver, gold o premium. Un regalo originale da rivolgere a chi ha la passione per la cucina o vuole muovere i primi passi tra i fornelli. Acquistando un coupon regalo Congusto darete la possibilità al beneficiario di scegliere il corso preferito tra un’ampia e variegata offerta in calendario. Potrete acquistare il coupon regalo direttamente online oppure presso la segreteria della Scuola. Nel coupon è incluso un kit di benvenuto con un grembiule, che potrete ricevere direttamente al tuo domicilio o far recapitare a quello del destinatario del regalo.

Ecco alcune delle tante proposte in calendario per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2014:

TORTELLI E RAVIOLI

Tortelli e ravioli: un vero e proprio simbolo della tradizione culinaria italiana. Una lezione per imparare l’abc della pasta fresca e delle farce, con accostamenti sia classici, che creativi… da vero chef.

Lunedì 13 gennaio dalle h 19 – Lunedì 24 marzo dalle h 19

FRITTO PERFETTO

L’abc del fritto a regola d’arte. Dalla scelta degli oli alla giusta panatura: pastella, tempura, fritture sia dolci che salate. Per voi questa croccante preparazione non avrà più segreti!

Giovedì 6 febbraio dalle h 19

FINGER FOOD & STREET FOOD

Un corso dedicato interamente al cibo gustato con le mani. Dallo street food, legato alla tradizione e al territorio, al finger food, la versione moderna e stilosa, che punta non solo sul gusto, ma anche sulla presentazione e il design.

Lunedì 3 marzo dalle h 19

CRÊPES: FRANCIA VS ITALIA

Nata come cult francese, è stata adottata e si è diffusa ormai da tempo anche in Italia. Semplici ingredienti per ottenere delle irresistibili crepes, da preparare con diverse tipologie di farine e da farcire con una selezione di ingredienti per creare prelibatezze, sia dolci che salate, da chef.

Martedì 4 marzo dalle h 19

ITALIAN STYLE: LIGURIA E TOSCANA

La cucina ligure e toscana, quella di casa, della famiglia radunata intorno ad un tavolo alla domenica. Focacce, farinata o cecina, pappa al pomodoro e crostini tipici di questi territori. La tradizione in cucina, ancora una volta, spiegata da un vero chef.

Mercoledì 5 marzo dalle h 19

KAMUT, FARRO & CO: FARINE SPECIALI PER PASTE RIPIENE

Un corso dedicato alla scoperta delle tante varietà di farine alternative di qualità, dal kamut, al farro, alle diverse tipologie di integrale, per la preparazione di paste ripiene, con farce e condimenti adatti al loro gusto. Farine speciali con tante proprietà benefiche per tortelli, fagottini e ravioli altrettanto speciali!

Mercoledì 26 marzo dalle h 19

Presso la nostra sede o sul sito di Congusto nella sezione shop potrete trovate tanti libri adatti agli appassionati di cucina e cultura della buona tavola, dai più classici, ai più originali e spiritosi.. Ci sono titoli per tutti! In particolare, non fatevi scappare il libro della scuola: “Dire, fare e cucinare…Congusto!”, le tecniche e le ricette di una grande scuola italiana, acquistabile anche su Amazon e su InMondadori.

Ma non è finita qui! Tanti gli strumenti di cucina e i prodotti food presenti, che potrete presto acquistare anche online: kit di coltelli, stampi vari, creme salate, confetture, mostarde, panettoni… E molto altro! A breve saranno disponibili anche le nuovissime Conserve Natura, una selezione di conserve dolci e salate di altissima qualità, selezionate proprio dalla nostra scuola!

L’idea regalo perfetta? La trovi da Congusto!

La Scuola Congusto

Nata con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura della buona tavola, Congusto è il luogo ideale per dedicarsi a scoprire nuovi orizzonti della cucina, sperimentare e imparare: affiancati da docenti professionisti di altissimo livello e di grande fama, gli allievi possono scoprire trucchi del mestiere e nuove tecniche e i professionisti della ristorazione possono approfondire le infinite tematiche del settore food.

CONGUSTO by Gourmet Institute – VIA GIOVAN BATTISTA NAZARI 3, 20129 MILANO

TEL. 02897858.1 www.congusto.it – info@congusto.it

Assapora la magia del Natale con mayonnaise Kraft e le sue ricette

gamberi impanati nella farina di mais con mayo 6_REDAssapora la magia del Natale con mayonnaise Kraft e le sue ricette

Albero di Natale, camino acceso, fiocchi di neve…cosa manca per avere la giusta atmosfera natalizia? Una tavola addobbata a festa naturalmente! E, perché no, delle gustose prelibatezze per fare di una delle più sentite feste dell’anno un’occasione speciale da condividere con famiglia e amici.
Mayonnaise Kraft è un vero jolly in cucina: si accosta benissimo al pesce, alla carne fredda, viene usata per condire, amalgamare o come base per realizzare moltissimi altri tipi di salse.
Il menù delle feste Mayonnaise Kraft prevede due portate a base di pesce, adatte non solo al giorno di Natale ma anche alla tanto amata cena della Vigilia: ecco allora tartine a stella con salmone, Mayonnaise Kraft e aneto, un antipasto sfizioso in cui i piccoli di casa diventano i protagonisti grazie alla facilità della loro preparazione e, a seguire, gamberi impanati nella farina di mais con Mayonnaise Kraft in accompagnamento, comodi anche mini sandwich a stella con salmone e mayo I_RED(1)da mangiare in piedi durante un pranzo a buffet, belli alla vista e deliziosi al palato.
Mayonnaise Kraft è ideale anche per guarnire e decorare i tuoi piatti, specialmente in ricorrenze come il Natale, dove la tavola deve essere imbandita per le feste e anche l’occhio vuole la sua parte.
E allora…buon appetito e tanti auguri!

Tartine a stella con salmone, mayonnaise Kraft e aneto

Ingredienti (per 10 pz):
20 fette di pancarrè
10 fettine di salmone affumicato
Mayonnaise Kraft in tubo
3 rametti di aneto

Preparazione
Fate scaldare il pancarrè in un tostapane. Con un coppa pasta ricavate venti formine a forma di stella, in modo da formare dieci tartine.
Mettete su ogni metà mezza fettina di salmone, decorate ogni punta della stella con Mayonnaise Kraft in tubo e chiudete con la seconda metà della stella. Chiudete ogni tartina con uno stecchino di legno e decorate con un ciuffetto di aneto.

Gamberi impanati nella farina di mais

Ingredienti (per 4 persone):
16 gamberi
1 uovo
100 gr di farina di mais bramata
sale
olio per friggere
Mayonnaise Kraft in tubo.

Lavate i gamberi, togliete la testa, le zampette e il carapace, lasciando la parte finale della coda. Incidete il dorso di ogni gambero con un coltellino ed eliminate il filamento nero. Sbattete l’uovo, aggiungete un pizzico di sale e passatevi i gamberi, tenendoli dalla parte finale della coda. A questo punto passate i gamberi nella farina bramata di mais, sempre tenendoli dalla coda, in modo che la farina aderisca bene. Fate scaldare abbondante olio e fate friggere i gamberi per un paio di minuti. Salate e servite con Mayonnaise Kraft.

Per ulteriori informazioni contattare:
Burson-Marsteller – Ufficio stampa Mondelez Italia – Mayonnaise, Mato Mato
Lara Valenti – Tel: +39 02.72143.531 – lara.valenti@bm.com
Francesca Pecelli – Tel: +39 02.72143.528 – francesca.pecelli.ce@bm.com

Bottega Rose Gold: spumante Rosè per Natale – Cristina

Rose Gold.jpgBottega Rose Gold: spumante Rosè per il prossimo Natale

La nuova bottiglia della collezione “Bottega glamour”

Bottega Rose Gold è il nuovo vino spumante che completa la collezione “Bottega glamour” e che segue il successo mondiale di Bottega Gold.
Il packaging della bottiglia si caratterizza per l’affascinante colore che evoca l’oro rosa, la sfumatura romantica del re del metallo.
Bottega Rose Gold è un vino spumante rosè, prodotto con una selezione di uve Pinot Nero raccolte in Oltrepò Pavese. Questa zona della Lombardia è largamente apprezzata dai viticoltori. I vigneti si estendono principalmente sulle colline (100-300 metri sul livello del mare), dove il suolo è caratterizzato da sedimentaria marina con argilla fine.
Le uve vengono raccolte a mano e vinificate a temperatura controllata. Le bucce rimangono a contatto con il mosto per 24 ore. Mosto e bucce vengono poi separate con una pressatura soffice. La fermentazione avviene a temperatura controllata di 18 ° C. Nel corso dell’anno che segue la vendemmia, il vino ottenuto passa attraverso la presa di spuma. La seconda fermentazione si determina in recipienti di acciaio, secondo il metodo Charmat, a una temperatura controllata di 14° C e dura 60-90 giorni.
Il vino color pesca appare brillante, con un perlage fine e persistente. Il profumo è spiccatamente floreale, con sentori di frutti di bosco, soprattutto ribes e fragoline di bosco. Il sapore è fresco, con una buona acidità, armonico, delicato e persistente.

Bottega Rose Gold è un vino da tutto pasto. Si abbina particolarmente bene con insalate, piatti vegetariani, sushi, pesce e formaggi. È anche un piacevole dopo cena.
Bottega Rose Gold viene distribuito nei duty free, nei ristoranti e nelle enoteche.
La bottiglia da 75 cl è in vendita in Italia con un prezzo al pubblico di circa 24 euro. 

Contatti: Giovanni Savio – Ufficio Stampa – Bottega S.p.A. – Tel. 0438-406801