L’arte pratese antesignana dei temi di Expo 2015

Bepperling-Wurer-1996L’arte pratese antesignana dei temi di Expo 2015

Un percorso dal Medioevo al contemporaneo per raccontare il rapporto tra l’arte e il cibo

Prato e i suoi prodotti fino a domani, sabato 31 ottobre, saranno protagonisti al mercato di cascina Triulza

A Cascina Triulza un percorso dal Medioevo al contemporaneo per raccontare la sintonia tra l’arte e il cibo del territorio di Prato. La nostra città e i suoi prodotti tipici sono infatti presenti ad Expo Milano fino a domani, sabato 31 ottobre, nell’ambito del progetto Anci per Expo.

Del rapporto tra arte e cibo si è parlato nel corso di un workshop organizzato dal Comune di Prato, insieme ai comuni dell’area pratese e alla Camera di Commercio. Un appuntamento che ha visto sflare  nell’auditorium, dopo l’introduzione del professore Giampiero Nigro, che ha sottolineato che “L’eccellenza della contemporaneità nasce dalla storia”, la ricerca condotta dalla storica dell’arte Nadia Bastogi, presente con alcuni suoi allievi del liceo Carlo Livi referenti di un modulo didattico sulla raffigurazione del cibo nell’arte dal Medioevo al Settecento.

Presente anche il responsabile di area e conservatore del Museo Pecci Stefano Pezzato, che ha evidenziato il valore metaforico dell’arte come cibo per la mente. Nel corso della sua attività il Centro Pecci ha infatti presentato numerose opere e progetti artistici incentrati sul tema alimentare e sulla questione del nutrimento. Tra questi Pezzato ha ricordato l’installazione dell’artista cinese Huang Yong Ping, che nel 1992 ha trasformato una porzione del museo in un lungo passaggio dove era sparso del riso, trasformato in un oggetto da calpestare. O ancora la macchina di Wim Delvoye, Cloaca turbo, che fece scalpore nel 2003 perché riproduceva automaticamente l’apparato digerente umano per produrre escrementi. Habitus Abito Abitare curata da Pistoletto, con una sperimentale cucina trasportabile, un invito agli spettatori ad accomodarsi e ristorarsi con l’arte; o come il giapponese Taro Shinoda che nel 2001 ha messo in scena un esperimento tra psicologia, scienza, arte e cucina coinvolgento due giovani gemelle pratesi invitate a scegliere le pietanze da un nutrito menu. Nel 2000 un altro giapponese, il fotografo Nobuyoshi Araki, ha compiuto un intero “viaggio sentimentale in Italia” per la sua mostra a Prato raccogliendo numerose testimonianze della passione culinaria del nostro paese. L’artista italiano Luca Vitone, invece, nel 2004 ha trasformato un’intera porzione del Centro Pecci in un belvedere all’italiana dove ha celebrato la cucina da asporto, la vecchia popolare cucina di strada, antesignana dell’odierno fast food globale.

Ufficio Stampa – ufficiostampa@comune.prato.it
http://comunicati.comune.prato.it

Lifeline Organizzazione Umanitariache unisce il lusso, il food, il vino italiano, la moda e il glamour alla solidarietà

PASITEOLifeline Organizzazione Umanitaria è stata la protagonista dell’evento charity a Mew York, al ristorante Le Cirque di Siro Maccioni, alla presenza di Sua Altezza Reale il Principe Alexander e Sua Altezza la Principessa Katherine di Serbia.La raccolta fondi è stata a favore delle equipe mediche pediatriche degli ospedali in Serbia.
La Principessa Katherine fonda Lifeline Organizzazione Umanitaria nel 2001 e la nostalgia per il suo paese è forte e quando le Altezze Reali tornano a Belgrado è stato naturale espandere le loro attività umanitarie, quindi all’inizio di agosto 2001 nasce la Fondazione di Sua Altezza Reale la Principessa Katherine, perché, come afferma Sua EleuteriAltezza “Non ci sono confini alla sofferenza umana perché razza ed etnia con contano. Con la Fondazione abbiamo ampliato le attività verso le istituzioni culturali, scuole e università includendo borse di studio ed inoltre cerchiamo di migliorare la comunicazione tra studenti ed esperti provenienti da paesi stranieri. Altre attività importanti sono la raccolta di fondi per le apparecchiature mediche che noi consegniamo a numerosi ospedali. E poi noi cerchiamo di offrire cose utili ai bambini, oltre ai regali: migliaia di bambini provenienti da orfanotrofi in tutto il paese sono ospiti presso il Palazzo Reale ogni Natale e Pasqua per cercare di farli sentire meno soli in questi giorni in cui si riuniscono le famiglie di tutto il mondo intorno ad un albero di Natale. Nel corso degli anni, Lifeline ha fornito elementi quali le macchine a ultrasuoni neonatali, unità mobili di mammografia, radiologia formazione del personale medico, letti elettrici per unità di terapia intensiva, e dispositivi per i bambini con problemi di udito e manterocomputer per gli orfani. In Serbia c’è un disperato bisogno di attrezzature e forniture mediche, purtroppo il paese sta affrontando una grande crisi nel settore sanitario, in Europa la Serbia ha uno dei più alti tassi di cancro al seno”.
La Principessa, instancabile nel suo progetto di charity, in occasione dell’evento LIFELINE al ristorante Le Cirque ha coinvolto tutti gli amici che vivono a New York come HRH Prince Dimitri, Ivana Trump, Mona Al Nasser, Former Governor of New York David Paterson, and caovillaSharon Bush.
Il Vice President Lifeline New York’s Cheri Kaufman ha presentato  The Dobbs 16, un coro proveniente dalla Scuola dei maestri Cantori da Westchester, oltre a Susan Gutfreund, David Hryck, Audrey Gruss, Janna Bullock, Jean Shafiroff, Countess LuAnn de Lesseps, Kamie Lightburn, Elisabeth Thieriot, Marina Pellecchi, Elizabeth Kabler, Marina Pellecchi, and Betty Roumeliotis, all applauded. with his New York LuAnn de Lesseps, Kamie Lightburn, Elisabeth Thieriot, Marina Pellecchi, Elizabeth Kabler, Marina Pellecchi, and Betty Roumeliotis. Oltre agli amici sono intervenute alte personalità del mondo imprenditoriale e importanti sponsor, tra cui si evidenziano i grandi artigiani del Made in Italy, come le calzature di Renè Caovilla, i gioielli fantastici di Carlo Eleuteri, il talento del fiorentino Stefano Bemer calzature da sciamatuomo, le seterie Mantero con i suoi mille colori, oltre ai capispalla di Sciamat per una cena esclusiva bagnata dai vini della cantina toscana Fassati dimostrando così che l’evento, organizzato da Alexander Djordjevic e  Cristina Egger e ormai a cadenza annuale,  è una dimostrazione che  il mondo del glamour, del food e l’alta ristorazione, la moda e l’eleganza  si dedicano con generosità alla solidarietà e alla beneficenza.
Press: Cristina Vannuzzi
Organitation by Cris Egger & Aleksander Djordjevic
SuperStar worldwide HQ <superstarworldwide@gmail.com>

Camparino in Galleria saluta Expo Milano 2015 con l’ultimo party speakeasy

Camparino in Galleria saluta Expo Milano 2015 con l’ultimo party speakeasy

Atmosfere anni ’30 e una selezione inedita di cocktail i grandi protagonisti

Milano, 28 ottobre 2015 – Camparino in Galleria, storico locale milanese che ha dato i natali alla tradizione dell’aperitivo, si è trasformato per l’ultimo appuntamento di questo 2015 in uno speakeasy bar. Atmosfere anni ’30, una parola segreta per accedere al party e una cocktail list appositamente studiata.

In questo anno così speciale per Milano, Campari ha voluto creare all’interno del locale che più lo rappresenta, uno scenario inusuale, valorizzando, grazie al supporto della Campari Academy, il ruolo sempre più strategico dei bartender. Il trend dello speakeasy è sicuramente in ascesa: da qui traggono ispirazione i più grandi mixologist internazionali creando nuovi drink arricchiti da formule inedite, prodotti home made e accostamenti sempre più stravaganti. Ciò che permane in questo trend sono proprio le basi dei cocktail, rappresentate da prodotti classici ma versatili proprio come Campari. Tra i grandi cocktail rivisitati e reinterpretati i classici dell’aperitivo: Negroni, Americano, Campari Spritz e Campari Orange, presentati e studiati in una veste nuova.

Un divertente binomio che ha portato tutti gli avventori a ingegnarsi per scoprire quale fosse la parola segreta che poteva dare un accesso al party, ovviamente da un ingresso nascosto. Mentre al piano inferiore Camparino in Galleria ha continuato la classica serata infrasettimanale, al piano superiore una band jazz accompagnava la serata dal sapore vintage. L’ambientazione storica del locale ha contribuito a creare un’atmosfera incredibile, catapultando gli ospiti in una dimensione senza tempo.

Ad animare le quattro serate inedite del Camparino in Galleria sono stati grandi bartender del panorama nazionale: nell’ordine Leonardo Leuci e lo staff del Jerry Thomas di Roma, Flavio Angiolillo e Marco Russo, fondatori dello speakeasy milanese 1930, lo staff del milanesissimo Rita e infine i bartender dell’Octavius. Una serie di accoppiate vincenti che hanno regalato ai fortunati avventori del Camparino, che sono riusciti a scoprire il trick di ingresso al locale, una serata magica sia in termini di miscelazioni uniche che di atmosfera.

www.campari.com
www.campariacademy.it
https://www.facebook.com/Campari
http://www.camparigroup.com/it/brands/aperitifs/campari

PROFILO DEL GRUPPO CAMPARI
Davide Campari-Milano S.p.A., con le sue controllate (‘Gruppo Campari’), è uno dei maggiori player a livello globale nel settore del beverage. E’ presente in oltre 190 paesi del mondo con posizioni di primo piano in Europa e nelle Americhe. Il Gruppo, fondato nel 1860, è il sesto per importanza nell’industria degli spirit di marca. Il portafoglio conta oltre 50 marchi e si estende dal core business degli spirit a wine e soft drink. I marchi riconosciuti a livello internazionale includono Aperol, Appleton Estate, Campari, SKYY e Wild Turkey. Con sede principale in Italia, a Sesto San Giovanni, Campari conta 16 impianti produttivi e 2 aziende vinicole in tutto il mondo, e una rete distributiva propria in 19 paesi. Il Gruppo impiega circa 4.000 persone. Le azioni della capogruppo Davide Campari-Milano S.p.A. (Reuters CPRI.MI – Bloomberg CPR IM) sono quotate al Mercato Telematico di Borsa Italiana dal 2001. Per maggiori informazioni: http://www.camparigroup.com/it. Bevete responsabilmente.
Gruppo Campari
Paola Paletti Tel +39 02 62251
Paola.Paletti@campari.com

Havas PR Milan
Marianna Lovagnini – Tel 02 85457040
Marianna.Lovagnini@havaspr.com

Cena Concerto con ‘Paolo Birro e Mike Rubini’ Duet

TestataBirroRubini2015FBn2.215116Cena Concerto con ‘Paolo Birro e Mike Rubini’ Duet

Venerdì 30 Ottobre, P. Birro e M. Rubini in concerto

Seconda serata autunnale della Rassegna ideata e condotta da Jazz&More e Circolo Jazz Verona in collaborazione con Due Torri Hotel, prestigiosa Location in centro città, sostenuta da Banca Popolare di Verona e Advanced Consulting&Engineering, con il patrocinio del Comune di Verona. Sempre al centro Giovani Talenti e nomi Storici del Jazz Italiano, accanto ai complementi d’arredo solidali Azalea Home e alla cucina di qualità, grazie all’unione Due Torri e Frantoio Fontanara.

Dopo il successo della prima serata con il duo AMATO – DEIDDA, Venerdì 30 Ottobre arriva un’altra coppia da non perdere, che mette insieme un nome affermato e un giovane talento: PAOLO BIRRO e MIKE RUBINI. Il primo è da anni considerato tra i riferimenti del Piano Jazz italiano e si esibisce con i più grandi nomi del Jazz internazionale; il secondo è il giovane pugliese vincitore del Premio Zorzella 2015.

Come sempre, appuntamento alle 20.00 con i prelibati piatti del Due Torri Lounge & Restaurant curati dallo chef Sergio Maggio, con la speciale riduzione del 20% sul Menu alla Carta.
Alle 21.30, appuntamento con la musica live.

Scopri il Programma e gli Artisti su www.jazzandmoreverona.com

Condividi > Invia ad un amico Facebook Like ButtonTweet Button

Programma

Ore 20.00 | Apertura Ristorante
Ore 21.30 | Inizio Jazz Concert con
Paolo Birro, piano
Mike Rubini, sax

Prossimo concerto: 13 NOVEMBRE
GORGAZZINI, CRAMEROTTI, ABENI Trio

 

Silvano, Fabrizio, Umberto

Info & Prenotazioni

Cena: riduzione 20% su Menù alla Carta*
Concerto: intero € 10,00 | ridotto € 8,00
Abbonamento annuale: 16 Concerti € 100,00
* Cenando nel Louge&Restaurant potrete gustare le prelibate proposte dello chef Sergio Maggio, con tavolo riservato

Mob. 335 6317228 | 345 3845373
Mail. jazzandmore.verona@gmail.com
Web. JAZZ&more

Bello Utile e Solidale

La Rassegna sostiene il progetto AZALEA HOME dedicato alla produzione di Oggetti e Complementi d’arredo belli e sostenibili, ideati e assemblati da Artisti con disabilità. La produzione offre Lampade, Cuscini, Candele e altro ancora, visibili alla pagina Azalea Home e in vendita al Gran Can RistorArte Hotel di Pedemonte (VR) tel 045 7701911.
JAZZ&More suoni sapori solidarietà

Associazione Culturale Musicale
sede legale: Via Dante Alighieri, 18
37010 Cavaion V.se (VR)
Mob. +39 335 63 17 228

Decora il Mondo di Laura – WFMF la Rinascente di Milano

1444826839281-ZSV5QT0L-thumbnail-37133Decora il Mondo di Laura – WFMF la Rinascente di Milano​
Ieri l’apertura dell’evento When Food Meets Fashion presso la Rinascente di Milano è stato un grandissimo successo con migliaia di persone che sono venute a trovarci tra giornalisti, bloggers, e tanti partecipanti grandi e piccini.

L’evento continua oggi e Sabato dalla 10 del mattino alle 10 di sera.  Troverete lo stand DECORA IL MONDO DI LAURA  al 4° piano della Rinascente di Milano.  Tanti gift, assaggi, attività per bambini, dimostrazioni live e workshops.

RSVP:
Ufficio Stampa Decora
Marcia Boni – Via Monte di Pietà 21 – 20121 Milano

www.decora.it

Cena in acetaia

Cena in acetaia
Sabato 24 e sabato 31 Ottobre

Un’esclusiva cena in acetaia da vivere con un gruppo di amici circondati da deliziosi e profumati barili di legno.

Per maggiori informazioni visita il sito all’indirizzo:
http://www.visitcastelvetro.it/scoprire/proposte/cena_in_acetaia.htm

visitCastelvetro
Valorizzazione Integrata Territorio Ambiente
Piazza Roma, 5 – 41014 Castelvetro di Modena (MO)
Tel. +39 059 758880
Email: info@visitcastelvetro.it
Web: www.visitcastelvetro.it

Catarticamente vostro

Catarticamente vostro

PARMA – Il momento, per lui, è ancora catartico. Sono già passati dieci anni dal progetto che lo ha reso noto al grande pubblico con “Zelig” e che è durato dal 2000 al 2005, accompagnato da una trilogia di libri da due milioni di copie. Ora Flavio Oreglio, che da gennaio sta festeggiando “30 anni on stage”, pubblica un nuovo libro e “reinterpreta” un’altra parte della propria carriera, dopo “Ridendo e sferzando”.
Proprio oggi, infatti, esce “Catartico!”: antologia di poesie, aforismi e racconti brevi e inediti, pubblicata da Salani.

LA SERATA
L’attore comico milanese lo presenterà a Parma, per la rassegna Mangia come scrivi, durante la cena “Catarticamente vostro!”, in programma venerdì 23 ottobre all’Antica Tenuta Santa Teresa (per info sul ricchissimo menu catartico e prenotazioni: 0521 462578). Ad accompagnare il tutto, i grandi vini selezionati da “Il Bere Alto” di Claudio Ricci.

“Catartico!” sarà in vendita durante la serata, con l’autore che firmerà e dedicherà le copie al pubblico. Per Oreglio si tratta della terza partecipazione a Mangia come scrivi, in questo speciale 2015, dopo i sold out di gennaio a Fontevivo (“Storia curiosa della scienza”) e di maggio a Cantù (“Ridendo, sferzando e… gustando”). Senza dimenticare le sue “sferzate” musical-catartiche a Mangiacinema, a Salsomaggiore, a inizio ottobre.

LA SORPRESA
Come sempre con Oreglio, campione della “brev art”, l’imprevedibilità è alla base di ogni presentazione. Il libro riprende il “ciclo” delle poesie catartiche che lo hanno consacrato, ma è al 70% nuovo e solo al 30% antologico.

IL SUCCESSIVO MANGIA COME SCRIVI
Il prossimo appuntamento parmigiano con la rassegna diretta e presentata dal giornalista Gianluigi Negri si terrà venerdì 13 novembre. I protagonisti della serata “Talenti da Bancarella” sono Sara Rattaro, Simona Sparaco e Paolo Roversi.

Antica Tenuta Santa Teresa
Ristorazione per eventi
Strada Beneceto, 26
Parma
www.anticatenutasantateresa.it
Tel. 0521 462578 oppure 348 2491140

VENERDÌ 23 OTTOBRE – ORE 21

“Catarticamente vostro!”

Menu Catartico

Antipasti
Il Tortino di Patate con Porri di Lucca
Le Prugne della California con ripieno di Gorgonzola Dop e Noci della Tenuta
Lo Sformatino alla Zucca Biologica con aroma di Tartufo Nero

Primi
La Lasagnetta Bianca con Funghi e Castagne dal Bosco
I Ravioli al Montasio Dop con Burro e Speck di Montagna

Secondo
Il Filetto di Maiale su letto di Mele del Trentino profumate alla Cannella

Dolce
Il Tortino di Pere Williams con Fondente Nero

Vini
Durante la cena verranno serviti tre/quattro grandi vini
selezionati da “Il Bere Alto” di Claudio Ricci

Costo della cena: 35 euro
Prenotazioni: Giampaolo Tel. 0521 462578 oppure 348 2491140, info@anticatenutasantateresa.it oppure info@mangiacomescrivi.it

Un Halloween da… Mangiacinema

Un Halloween da… Mangiacinema

CANTÙ (Como) – Dopo lo straordinario successo di Mangiacinema a Salsomaggiore, la Festa del Cibo d’autore e del Cinema goloso si sposta in Lombardia per uno speciale gemellaggio con la rassegna Mangia come scrivi.
Giovedì 22 ottobre al Ristorante Il Garibaldi di Cantù (Como) si terrà, infatti, la serata “Un Halloween da… Mangiacinema”. L’inizio è fissato alle 20.30. Info e prenotazioni: 031 704915.

I PROTAGONISTI
A tavola, seduti con il pubblico, saranno presenti gli scrittori Danilo Arona e Edoardo Rosati, il regista Lorenzo Bianchini e il mentalista Francesco Busani. I protagonisti, tra un piatto e l’altro, intratterranno i commensali, “guidati” dal direttore artistico Gianluigi Negri, con assaggi di libri, spettacolo e arte: Arona e Rosati hanno appena scritto insieme “Km 98” (Anordest), Arona il romanzo-fumetto “Malapunta” (Cut Up), Rosati “Il cervello immortale” (Sperling & Kupfer).

CINEMA E  MENTALISMO
Il regista Bianchini parlerà del suo cult horror “Oltre il guado” (apprezzatissimo all’estero e appena uscito in home video per Cecchi Gori), mentre il mentalista Busani, oltre a stupire il pubblico con i suoi numeri di illusionismo, presenterà il suo primo libro “Magia a tu per tu”.

IL MENU
La serata pre-Halloween, tra brividi e zucche, prevede, come sempre a Mangia come scrivi, quattro portate e tre/quattro vini selezionati. Non solo zucca in tavola, ma anche altre gustose prelibatezze preparate dagli chef del Garibaldi.

LA SERA SUCCESSIVA
Venerdì 23 ottobre Mangia come scrivi sarà a Parma, all’Antica Tenuta Santa Teresa. Protagonista assoluto della serata “Catarticamente vostro!” sarà Flavio Oreglio con il nuovissimo libro “Catartico!” (Salani).

GIOVEDÌ 22 OTTOBRE – ORE 20.30

“Un Halloween da… Mangiacinema”

Menu

Antipasto
Vellutata di Zucca con Acciughe del Cantabrico Sanfilippo

Primo
Trucioli di Cantù (Pastificio Latini, creazione di Gualtiero Marchesi) con Crema di Zucca
e Cavolo Bianco e spolverata di Semi di Papavero

Secondo
Filetto di Maiale in Crosta alla Wellington

Dolce
Sfogliatelle di Mela Marlene con Confettura Extra di Albicocche Luxardo e Uva sultanina
su letto di Crema Pasticciera al Caldiff

Vini
Durante la cena verranno serviti tre/quattro grandi vini selezionati da Alfonso Galvano di Vineggiando (Cantù)

Costo della cena: 35 euro
Prenotazioni: Tel. 031 704915 oppure ilgaribaldicantu@libero.it  oppure info@mangiacomescrivi.it

Doppio appuntamento: un Halloween da Mangiacinema e Oreglio a Mangia come scrivi

Doppio appuntamento: un Halloween da Mangiacinema e Oreglio a Mangia come scrivi

giovedì e venerdì due nuovi appuntamenti della stagione lombarda e della stagione emiliana di Mangia come scrivi.
In allegato i menu ed i programmi/comunicati.

– Giovedì 22 ottobre a Cantù (Como), al Ristorante Il Garibaldi alle 20.30, la serata “Un Halloween da… Mangiacinema” con il mentalista Francesco Busani, gli scrittori Danilo Arona e Edoardo Rosati, il regista Lorenzo Bianchini. INFO: 031 704915

– Venerdì 23 ottobre a Parma, all’Antica Tenuta Santa Teresa alle 21, la serata “Catarticamente vostro!” con protagonista assoluto Flavio Oreglio ed il suo nuovissimo libro “Catartico!” (Salani). INFO: 0521 462578.

Grazie per la pazienza (alcuni hanno già ricevuto la newsletter) e buona giornata.

Gianluigi Negri
347 6961251
www.mangiacomescrivi.it
www.mangiacinema.it

Ristorante Il Garibaldi
Piazza Garibaldi, 13
Cantù (Como)
www.ilgaribaldi.it
Tel. 031 704915

GIOVEDÌ 22 OTTOBRE – ORE 20.30

“Un Halloween da… Mangiacinema”

Menu

Antipasto
Vellutata di Zucca con Acciughe del Cantabrico Sanfilippo

Primo
Trucioli di Cantù (Pastificio Latini, creazione di Gualtiero Marchesi) con Crema di Zucca
e Cavolo Bianco e spolverata di Semi di Papavero

Secondo
Filetto di Maiale in Crosta alla Wellington

Dolce
Sfogliatelle di Mela Marlene con Confettura Extra di Albicocche Luxardo e Uva sultanina
su letto di Crema Pasticciera al Caldiff

Vini
Durante la cena verranno serviti tre/quattro grandi vini selezionati da Alfonso Galvano di Vineggiando (Cantù)

Costo della cena: 35 euro
Prenotazioni: Tel. 031 704915 oppure ilgaribaldicantu@libero.it  oppure info@mangiacomescrivi.it

———————————————————————————————————————————————————-

Antica Tenuta Santa Teresa
Ristorazione per eventi
Strada Beneceto, 26
Parma
www.anticatenutasantateresa.it
Tel. 0521 462578 oppure 348 2491140

VENERDÌ 23 OTTOBRE – ORE 21

“Catarticamente vostro!”

Menu Catartico

Antipasti
Il Tortino di Patate con Porri di Lucca
Le Prugne della California con ripieno di Gorgonzola Dop e Noci della Tenuta
Lo Sformatino alla Zucca Biologica con aroma di Tartufo Nero

Primi
La Lasagnetta Bianca con Funghi e Castagne dal Bosco
I Ravioli al Montasio Dop con Burro e Speck di Montagna

Secondo
Il Filetto di Maiale su letto di Mele del Trentino profumate alla Cannella

Dolce
Il Tortino di Pere Williams con Fondente Nero

Vini
Durante la cena verranno serviti tre/quattro grandi vini
selezionati da “Il Bere Alto” di Claudio Ricci

Costo della cena: 35 euro
Prenotazioni: Giampaolo Tel. 0521 462578 oppure 348 2491140, info@anticatenutasantateresa.it oppure info@mangiacomescrivi.it

Oreglio presenta “Catartico!” a Mangia come scrivi

f394c9c5-aa85-4e40-92c8-41d7b4d2c9b8Oreglio presenta “Catartico!”
a Mangia come scrivi
Venerdì 23 ottobre all’Antica Tenuta Santa Teresa di Parma

PARMA – Il momento, per lui, è ancora catartico. Sono già passati dieci anni dal progetto che lo ha reso noto al grande pubblico con “Zelig” e che è durato dal 2000 al 2005, accompagnato da una trilogia di libri da due milioni di copie. Ora Flavio Oreglio, che da gennaio sta festeggiando “30 anni on stage”, pubblica un nuovo libro e “reinterpreta” un’altra parte della propria carriera, dopo “Ridendo e sferzando”.
Proprio oggi, infatti, esce “Catartico!”: antologia di poesie, aforismi e racconti brevi e inediti, pubblicata da Salani.

LA SERATA
L’attore comico milanese lo presenterà a Parma, per la rassegna rassegna Mangia come scrivi, durante la cena “Catarticamente vostro!”, in programma venerdì 23 ottobre all’Antica Tenuta Santa Teresa (per info sul ricchissimo menu catartico e prenotazioni: 0521 462578). Ad accompagnare il tutto, i grandi vini selezionati da “Il Bere Alto” di Claudio Ricci.
“Catartico!” sarà in vendita durante la serata, con l’autore che firmerà e dedicherà le copie al pubblico. Per Oreglio si tratta della terza partecipazione a Mangia come scrivi, in questo speciale 2015, dopo i sold out di gennaio a Fontevivo (“Storia curiosa della scienza”) e di maggio a Cantù (“Ridendo, sferzando e… gustando”). Senza dimenticare le sue “sferzate” musical-catartiche a Mangiacinema, a Salsomaggiore, a inizio ottobre.

LA SORPRESA
Come sempre con Oreglio, campione della “brev art”, l’imprevedibilità è alla base di ogni presentazione. Il libro riprende il “ciclo” delle poesie catartiche che lo hanno consacrato, ma è al 70% nuovo e solo al 30% antologico.

IL SUCCESSIVO MANGIA COME SCRIVI
Il prossimo appuntamento parmigiano con la rassegna diretta e presentata dal giornalista Gianluigi Negri si terrà venerdì 13 novembre. I protagonisti della serata “Talenti da Bancarella” sono Sara Rattaro, Simona Sparaco e Paolo Roversi.

Decora il Mondo di Laura – WFMF la Rinascente di Milano

1444826839281-ZSV5QT0L-thumbnail-37133Decora il Mondo di Laura – WFMF la Rinascente di Milano

Tre giorni di corsi e dolci d’autore con l’attrezzatura professionale Decora
a When Food Meets Fashion presso la Rinascente di Milano – evento che unisce food, fashion, design e  beauty.

L’attrezzatura professionale Decora, punto di riferimento del mondo della decorazione e della pasticceria, sarà protagonista da giovedì 22 a sabato 24 ottobre al 4° piano della Rinascente di Milano per l’evento WFMF con degustazioni e corsi di decorazione per grandi e piccini.

Workshop sulla composizione tridimensionale di biscotti artigianali di pasta frolla di “Mondo di Laura” Orari: Ore 11:00, 17:00 e 19:00

RSVP:
Ufficio Stampa Decora
Marcia Boni – Via Monte di Pietà 21 – 20121 Milano www.decora.it

Naturalia – idee naturali al 100% Livorno

Naturalia – idee naturali al 100% Livorno
Sabato 24 e domenica 25 ottobre 2015
4° edizione dell’appuntamento con il  mondo del biologico e del naturale

Altro Cioccolato Città di Castello (Pg)

Altro Cioccolato Città di Castello (Pg)
Da venerdì 16 a domenica 18 ottobre 2015
Festa del cacao e del cioccolato equo e solidale

Settimana “densa”per l’aceto balsamico di Modena IGP. Da Expo ad Anuga passando per il Growing seeds forum di Bologna

Settimana “densa”per l’aceto balsamico di Modena IGP. Da Expo ad Anuga passando per il Growing seeds forum di Bologna
Dal 17 ottobre inoltre, l’oro nero di Modena sarà di nuovo sotto i riflettori dell’Esposizione Universale di Milano grazie alla settimana di protagonismo della Regione Emilia Romagna

Da Expo ad Anuga passando per il Growing Seeds Forum di Bologna:  settimana decisamente intensa per l’Aceto Balsamico di Modena IGP, invitato a presenziare a importanti tavoli istituzionali. Dopo la partecipazione lo scorso 5 ottobre al convegno “Agroalimentare e contraffazione: il contributo della Commissione di Inchiesta sulla contraffazione” organizzato al Padiglione Italia a Expo dalla stessa Commissione Parlamentare di Inchiesta sui fenomeni della contraffazione, della pirateria in campo commerciale e del commercio abusivo in collaborazione con il Mipaaf, il Direttore del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni ha preso parte venerdì 9 ottobre al Growing Seeds Forum di Bologna, durante il quale sono stati presentati i dati di una ricerca condotta da Nomisma su “Imitazione, contraffazione, sistemi di brand protection dalle denominazioni di origine agli strumenti di tracciabilità” in cui l’oro nero di Modena compare più volte nei primi posti nella classifica redatta su dati forniti da ICQRF relativa alle segnalazioni di prodotti contraffatti, sia “ex officio” che nell’e-commerce.

Domani 10 ottobre ancora ad Expo, per partecipare al tavolo “Regole nuove per mercati giusti”, dedicata ai temi dell’internazionalizzazione e della protezione del Made in Italy nell’ambito della giornata “Expo dopo Expo”, iniziativa che di fatto raccoglie l’eredità di Milano 2015  mettendo a fuoco e condividendo le discussioni avviati nei mesi dell’Esposizione sui temi e contenuti della Carta di Milano e tracciando la strada allo sviluppo dei percorsi già avviati. In tutto, ventisei tavoli tematici sulle sfide globali, dalla lotta allo spreco alimentare alla sfida fame zero al 2030, dalla difesa di acqua e terra all’educazione alimentare.

Sempre domani 10 ottobre prende il via a Colonia la fiera Anuga, dove il Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP sarà presente nella Halle 11.2 allo stand A-52, mentre lunedì 12 ottobre di nuovo ad Expo per l’Assemblea Mondiale delle Indicazioni Geografiche, organizzata a Palazzo Italia dal Mipaaf in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico. Obiettivo della giornata, il rilancio delle azioni internazionali per tutelare e valorizzare le produzioni di eccellenza rafforzando a livello globale la rete di relazioni esistenti tra Istituzioni, organizzazioni, Istituti di ricerca e produttori, attraverso un momento di confronto sull’evoluzione del modello delle IG, sul sistema dei controlli, sulle garanzie per i consumatori e sui possibili interventi da attuare per promuovere le produzioni agroalimentari sui mercati internazionali.

Dal 17 ottobre infine, Consorzio dell’Aceto Balsamico di Modena IGP ancora ad Expo con la partecipazione insieme alla Regione Emilia Romagna durante la sua settimana di protagonismo all’Esposizione Universale.

Ufficio Stampa Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP

Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini & C.

www.consorziobalsamico.it – www.martecomunicazione.com

Expo si prepara al gran finale con l’aceto balsamico di Modena IGP

Expo si prepara al gran finale con l’aceto balsamico di Modena IGP

Due settimane di protagonismo della Regione Emilia Romagna accompagneranno l’Esposizione Universale verso la conclusione, con una serie di gustosi eventi dedicati all’oro nero di Modena

Gran Finale per Expo 2015 in compagnia dell’oro nero di Modena: da sabato 17 ottobre e fino al 31, il Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP sarà infatti protagonista presso la Piazzetta della Regione Emilia Romagna di una serie di eventi che ogni giorno, in vari orari, nell’ambito delle attività dello spazio “Modena, dove tutto diventa arte”, allieterà i presenti con suggestive performances teatro-sensoriali.

Cinque performance al giorno, per un totale di tre ore che quotidianamente saranno dedicate al prezioso alimento simbolo della cultura enogastronomica modenese: con una forma decisamente inedita, una introduzione canora seguita da un approfondimento del prodotto, il Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP presenterà la propria eccellenza attraverso un musical, una romanza proposta dal vivo per “de-cantare” la storia è la tradizione del prodotto e del suo territorio che proseguirà con una degustazione sensoriale e teatrale che porterà i partecipanti ad immergersi totalmente nella storia e nei sapori dell’Aceto Balsamico di Modena IGP. Una narrazione capace di introdurre all’arte del sentire e gustare, con tutti i sensi, i colori, i profumi, gli aromi, il corpo e la voce dell’oro nero.

“Essere presenti a Expo, vetrina mondiale che ha attirato l’attenzione di milioni di visitatori, è già di per sé una grande soddisfazione – ha sottolineato il Direttore del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni – siamo quindi più che onorati di poter rappresentare la città di Modena in questa prestigiosa vetrina, da condividere nelle prossime due settimane con le altre realtà della città e dell’intera provincia. Ci presenteremo in modo non convenzionale cercando di stupire ancora una volta il vasto pubblico che riusciremo ad intercettare non solo per la qualità dei nostri prodotti e della cultura del territorio modenese, ma pure con una modalità innovativa di presentarli e proporli.”

Ufficio Stampa Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP
Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini & C.
www.consorziobalsamico.it – www.martecomunicazione.com

Carpenè Malvolti e Festival Verdi: Sabato 17 ottobre nuovo appuntamento a Parma con le bollicine della storica casa spumantistica di Conegliano

Teatro Regio di Parma_ph DelfinoCarpenè Malvolti e Festival Verdi: Sabato 17 ottobre nuovo appuntamento a Parma con le bollicine della storica casa spumantistica di Conegliano

Carpenè Malvolti e Festival Verdi di nuovo insieme per la terza stagione consecutiva. Sabato 17 ottobre al Teatro Regio di Parma la storica Azienda Spumantistica di Conegliano sarà protagonista dell’Aperitivo all’Opera che introdurrà di fatto la rappresentazione dell’Otello, diretta dal Maestro Daniele Callegari e con la regia di Pier Luigi Pizzi. A fare da ouverture al dramma lirico Shakespeariano in quattro atti su libretto di Arrigo Boito, il brindisi con l’Extra Dry 1868 Carpenè Malvolti e il suo perlage finissimo e persistente, corredato da un bouquet molto delicato e fruttato con sentori di mela e un gusto fruttato morbido e allo stesso tempo asciutto grazie alla sua caratteristica acidità.

Le bollicine di Carpenè Malvolti saranno altresì protagoniste stasera 14 ottobre nel dopo teatro de Il Corsaro, melodramma tragico in tre atti su libretto di Francesco Maria Piave tratto dal poemetto The Corsair di George Byron, diretto dal Maestro Alain Guingal con la regia di Lamberto Puggelli.

Anche in tale occasione, i calici che si alzeranno saranno un omaggio all’Extra Dry 1868 e alle sue note aromatiche che ne fanno un eccellente accompagnamento per momenti celebrativi di eventi di cultura, di arte e spettacolo.

Ufficio Stampa Carpenè Malvolti SpA
Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini & C.
press-office@carpene-malvolti.com
www.carpene-malvolti.com

Pollo al latte

Pollo al latte

Ingredienti
800/900 gr di pollo
4 cipolle
200/250 ml di latte
sale
pepe
farina
olio

Preparazione
Lasciate in ammollo per qualche ora il pollo nel latte
Passatelo nella farina
Fate dorare in un filo d’olio le cipolle tagliate finemente
Rosolate alcuni minuti il pollo nelle cipolle.
Aggiungete il latte piano  piano e cuocete a fiamma bassa e con il coperchio per 2 ore
Salate e pepate e servite caldo

Italwines EXPO Festival

ITALWINES EXPO FESTIVAL  ITALWINES EXPO FESTIVAL

Ci distinguiamo da tutti gli altri eventi, come ?

ITALWINES EXPO FESTIVAL è già alla sua seconda edizione. Cultura, Business e Cooking Show daranno inizio dal 24 al 26 Ottobrea Quinto di Treviso al BHR Hotel. Un’evento diverso da altri.

Perché diverso ? Per diverse ragioni . Una ragione è culturale. Infatti si aprirà sabato 24 ottobre con due conferenze dedicate al marketing vitivinicolo e alla ristorazione. Si intratterranno professionisti del settore e giornalisti , i relatori della suddetta conferenza sono Andrea De Palma e Mario Busso della guida ‘VINI BUONI d’Italia’ della TCI. Inoltre l’AIS (associazione Italiana Sommelier) guiderà una degustazione di vini pregiati.
L’altra ragione è legata a fare Business. Come ? ITALWINES EXPO FESTIVAL conduce la manifestazione con uno sguardo attento verso il mercato internazionale, con l’intento di promuovere le aziende partecipanti a nuovi mercati esteri , organizzando degli incontri con distributori del SudAfrica, Australia e America. Inoltre saranno presenti anche distributori locali e ristoratori verranno a visitare e degustare i vini esposti.
Il sociale avrà parte rilevante con la LEGA DEL FILO D’ORO , onlus per chi è sordo cieco. L’AIS (associazione Italiana Sommelier) guiderà una degustazione di beneficenza per la Lega del Filo D’oro, il ricavato andrà donato alla ONLUS.
Altra sorpresa;  Domenica 25 ottobre  alle ore 16,30  si terrà  il Junior Italwines Talent concorso che promuoverà giovani talenti con prestigiosi cuochi all’attenzione dei mass media e del pubblico con una cena di beneficenza a favore della LEGA DEL FILO D’ORO.
Lunedì continuano gli incontri prestabiliti con i possibili acquirenti degli USA, SudAfrica e Australia. In giornata seguirà il Workshop da parte della Heavent , società Californiana che si occupa di internazionalizzazione del vino negli USA. (Visita il loro sito).
Degustazioni, cultura, spettacolo e molto altro… pensato per gli operatori di settore, le grandi firme del giornalismo enoico e gli appassionati un appuntamento davvero imperdibile.

Le Aziende vitivinicole e le Aziende del food che intendono partecipare all’evento possono consultare il sito

www.italwinesexpofestival.com

INFO LINE:

Ass. Culturale no profit ; E20 le Strade del gusto

Event Planner: Davide Seidita +39 338 4756604

info@italwinesexpofestival.com

MARKETING E PRESS OFFICER : Martina Bares +39 0422 791034

marketing-press@italwinesexpofestival.com

Skipe: italwines-expofestival

Twitter: @ItalwinesExpo

Facebook: Italwines EXPO Festival

Instangram: italwinesexpofestival

Mario Busso: dal 1982 si occupa di giornalismo enogastronomico e collabora alla realizzazione di libri e guide specializzate nel settore enologico e del turismo enogastronomico, avendo al suo attivo una novantina di titoli. Da dieci anni è curatore nazionale della guida Vinibuoni d’Italia edita da Touring Editore. I suoi interessi e il suo impegno sono rivolti alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio vitivinicolo italiano rappresentato dai vitigni autoctoni. Proprio per questo la guida da lui curata è espressamente finalizzata alla selezione dei migliori vini italiani che sanno esprimere tipicità e stretta corrispondenza ai vitigni e al territorio in cui si originano.

Andrea De Palma da anni svolge l’attività di libero professionista nel mondo della ristorazione e dell’eno-gastronomia.

Dal 1990 ha ricoperto mansioni di responsabilità nella ristorazione e poi di direzione in strutture per ricevimenti, di banqueting e alberghiere; formatore per varie aziende ed enti quali Grana Padano, Ente Bilaterale per il turismo Puglia, Confcommercio Bari, Taranto e Foggia. È docente di ruolo presso l’Alberghiero di Molfetta (BA), iscritto presso la Camera di Commercio di Bari nel ruolo n° 715 di Perito ed Esperto in “Ospitalità e Ristorazione”.

Coordinatore per la guida “Vini buoni d’Italia” Touring editore, delle regioni Puglia, Abruzzo e Molise; componente delle commissioni di degustazione presso la “Camera di Commercio di Bari” per varie Doc pugliesi e Valore Italia ; già fiduciario Slow Food della “Condotta Castel del Monte”. Sommelier professionista dal 1992. Autore per la Guida Espresso Ristoranti.

La festa di Mangiacinema continua a Cantù

32ebfbe1-3771-490f-949d-749917da5d53La festa di Mangiacinema continua a Cantù
Giovedì 22 ottobre “Un Halloween… da Mangiacinema”, serata speciale di Mangia come scrivi al Ristorante Il Garibaldi

CANTÙ (Como) – Dopo lo straordinario successo di Mangiacinema a Salsomaggiore, la Festa del Cibo d’autore e del Cinema goloso si sposta in Lombardia per uno speciale gemellaggio con la rassegna Mangia come scrivi.
Giovedì 22 ottobre al Ristorante Il Garibaldi di Cantù (Como) si terrà, infatti, la serata “Un Halloween da… Mangiacinema”. L’inizio è fissato alle 20.30. Info e prenotazioni: 031 704915.

I PROTAGONISTI
A tavola, seduti con il pubblico, saranno presenti gli scrittori Danilo Arona e Edoardo Rosati, il regista Lorenzo Bianchini e il mentalista Francesco Busani. I protagonisti, tra un piatto e l’altro, intratterranno i commensali, “guidati” dal direttore artistico Gianluigi Negri, con assaggi di libri, spettacolo e arte: Arona e Rosati hanno appena scritto insieme “Km 98” (Anordest), Arona il romanzo-fumetto “Malapunta” (Cut Up), Rosati “Il cervello immortale” (Sperling & Kupfer).

83486636-a7f2-4c71-8976-eb612f308f21CINEMA E  MENTALISMO
Il regista Bianchini parlerà del suo cult horror “Oltre il guado” (apprezzatissimo all’estero e appena uscito in home video per Cecchi Gori), mentre il mentalista Busani, oltre a stupire il pubblico con i suoi numeri di illusionismo, presenterà il suo primo libro “Magia a tu per tu”.

IL MENU
La serata pre-Halloween, tra brividi e zucche, prevede, come sempre a Mangia come scrivi, quattro portate e tre/quattro vini selezionati. Non solo zucca in tavola, ma anche altre gustose prelibatezze preparate dagli chef del Garibaldi.

LA SERA SUCCESSIVA
Venerdì 23 ottobre Mangia come scrivi sarà a Parma, all’Antica Tenuta Santa Teresa. Protagonista assoluto della serata “Catarticamente vostro!” sarà Flavio Oreglio con il nuovissimo libro “Catartico!” (Salani).

Il menu di Halloween

CANTU’ (Como)
Ristorante Il Garibaldi (piazza Garibaldi)
Inizio serata: ore 20.30
Info e prenotazioni: 031 704915

GIOVEDÌ 22 OTTOBRE
Un Halloween da… Mangiacinema
OSPITI: Danilo Arona, Edoardo Rosati, Lorenzo Bianchini, Francesco Busani