Melanzane ripiene con riso Antonietta

Melanzane ripiene con riso Antonietta

Ingredienti
6 melanzane media grandezza
1 cipolla piccola
2 uova
100 gr riso
mezza scamorza
prezzemolo
sale q b
pepe
olio
pane grattugiato
olio per friggere

Preparazione
Prendete le melanzane pulite e tagliate a metà verticalmente fate delle incisioni con un coltello, in un tegame scaldate l’olio per frittura appena bolle, mettete le melanzane fate cuocere bene la polpa, mettete su carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso e con un cucchiaio, svuotate della polpa
In un altra pirofila con olio adagiare le melanzane svuotate del contenuto della polpa delle melanzane, mettete in una ciotola
Lessate il  riso al dente, fate un soffritto con la cipolla e versate il tutto nella ciotola dove c’è la polpa di melanzane, aggiungete le uova, la scamorza tagliata a cubetti , il sale,prezzemolo tagliato fine e pepe amalgamate il tutto e riempite le melanzane del composto, mettete in fine il pane grattugiato su ognuna e mettete in forno per circa 30 minuti

Melanzane ripiene Marialaura

Melanzane ripiene Marialaura

Ingredienti
melanzane medio-grandi
100 gr di prosciutto cotto
100 gr di scamorza
100 gr di grana grattugiato
50 gr di pane grattato
mezza cipolla
prezzemolo
basilico
olio
sale
pepe

Preparazione
Tagliate in due per la lunghezza le melanzane, scavate la polpa con un cucchiaino. Mettete i gusci in forno a microonde per 4/5 minuti, salate all’ interno e mettetele da parte.Tagliate a cubetti la polpa e fatela rosolare con 3 cucchiai di olio e 4 di acqua e la cipolla. Cuocete a fiamma bassa per 10 minuti in una terrina mettere la polpa delle melanzane, il prosciutto cotto a dadini, la scamorza a cubetti,prezzemolo, basilico tritati , grana, sale , pepe e 2 cucchiai di olio. Con questo preparato riempite i gusci delle melanzane, cospargete di pangrattato e metteteli in forno a 180 gradi per 35 minuti.

Scaloppine con menta e zucchine Marialaura

 Scaloppine con menta e zucchine Marialaura
È un piatto fresco che preparo dalla primavera all’ estate.

Ingredienti
4 fettine di vitello
2 zucchine
1 cipolla
40 gr di farina
1 rametto di menta fresca
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
olio evo
sale

Preparazione
Infarinate le fettine di carne. Sbucciate la cipolla e tagliatela a dadini. Lavate le zucchine e tagliatele a fettine molto fino. Riscaldate in una padella 3 cucchiai di olio e 4 di acqua e fate soffriggere la  cipolla. Aggiungete la carne e cuocete 3 minuti a lato,salate e pepate. Toglietela dalla padella e disponetela su carta da cucina. Nella padella con le cipolle aggiungete le zucchine e fatele rosolare. Insaporite con sale e pepe e cuocete a fuoco medio per 15 minuti. Nel frattempo staccate le foglie di menta, tritate finemente e untele al parmigiano. Rimettete le scaloppine in padella, giratele nelle zucchine, aggiungete il miscuglio di menta e parmigiano, coprite con il coperchio e cuocere per 2 minuti.

Gnocchi ai porri e gorgonzola Marialaura

Gnocchi ai porri e gorgonzola Marialaura

Ingredienti
800 gr di gnocchi di patate
4 porri
1 cipolla
2 pomodori pelati
3 spicchi d’aglio
150 gr di gorgonzola dolce
panna da cucina
sale
pepe
olio ev

Preprazione
Pulite e sbollentate i porri in abbondante acqua bollente. Tritate cipolla ed aglio e fate rosolare con un po’ di olio.Tritate grossolanamente i  porri  e rosolateli insieme al resto,quanto è tutto rosolato unite i pomodori pelati fatti a pezzetti e cuocete un pochino Cuocete gli gnocchi in acqua salata. Completate la salsa con 4 cucchiai di panna e dei pezzetti di gorgonzola facendo sciogliere tutto a fuoco dolce. Salate,pepate e servite

Spaghetti alle vongole Antonietta

Spaghetti alle vongole Antonietta

Ingredienti
500 gr 1 pacco spaghetti
500 gr di vongole
1 ciuffo prezzemolo
1 spicchio
qualche pomodorino rosso
aglio
1 bicchiere di vino bianco
olio sale q b pepe.

Preparazione
Mettete le vongole in ammollo, lavate per bene, in un tegame mettete l’olio e l’aglio e fate soffriggere, aggiungete le vongole e fate cuocere a fuoco moderato, sfumate con il  vino  e aggiungete infine i qualche pomodorino  e il prezzemolo
Fate cuocere gli spaghetti al dente e appena scolati, saltate in padella con il composto mettete altro prezzemolo e il pepe e servite

Spaghetti al limone e ricotta Marialaura

Spaghetti al limone e ricotta Marialaura

Ingredienti
360 gr di spaghetti
scorza e succo di 2 limoni
250 gr di ricotta freschissima
50 gr di pinoli
80 gr di burro
basilico

Preparazione
Cucinate la pasta e nel frattempo in una padella fate sciogliere il burro, aggiungetevi la scorza del limone grattugiata e mescolate. Aggiungete il succo.
In un padellino fate tostare i pinoli, senza bruciarli.Lavate ed asciugate il basilico. Scolate la pasta conservando due mestoli di acqua di cottura. Aggiungeteli al succo di limone e mescolate bene.unite la pasta,la ricotta e un mestolo di acqua di cottura.mescolate bene e servite guarnendo i piatti con i pinoli tostato ed il basilico.E’un piatto fresco e delicato che piacerà a tutti

Polpette di carne e patate Antonietta

Polpette di carne e patate Antonietta

Ingredienti
1/2 kg carne macinata di bovino
3 patate
prezzemolo
2  uova
aglio
3 cucchiai parmigiano
Pane raffermo
pepe
sale q b olio per friggere Pane grattato

Preparazione
Prendete la carne  mettetela in una terrina, aggiungete le patate già lessate schiacciate tipo purea, mettete le uova , il prezzemolo, il parmigiano e il Pane  raffermo già ammollato in acqua, il sale e il pepe, amalgamate il tutto formate delle palline passate nel Pane  grattugiato e friggete in una padella con olio caldo appena cotte mettere in una terrina e servire

Peperoni ed involtini di radicchio di Verona alla” Carmen Filippo Roberto

26196197_10212551826809819_2729931877060665052_nPeperoni ed involtini di radicchio di Verona alla” Carmen Filippo Roberto

Questa è una mia ricetta personale

Ingredienti
100 gr di ricotta
1/2 Rosetta di pane sbriciolata
1 uovo
radicchio
1 mozzarella
sale qb
prezzemolo
Peperone
spolverata d’origano
1 cucchiaio d’olio
1/cipolla bianca tagliata a cubetti

Preparazione
Tagliate a metà il Peperone, disponete in parte anche le foglie di radicchio e farcite il tutto con l’impasto ottenuto dagli  ingredienti rimasti.
Formate gli involtini col radicchio.
Adagiate il Peperone con gli involtini nel tegame insieme alla cipolla ed un filo d’olio.
Lasciate soffriggere e bagnate con  1/2 bicchiere d’acqua, coprite con un foglio di carta stagnola e lasciate a fuoco basso per 5 minuti. Terminate la cottura in forno a 175°per 15 minuti.

 

Polpette Alexia

Polpette Alexia

Ingredienti per 30 polpette
1 kg di carne macinata scelto
3 piccoli panini all’olio
latte
2 piccole patate lesse
Grana grattugiato
Pane grattato
Prezzemolo
Un uovo e un tuorlo
Sale
pepe
noce moscata

Preparazione
Bagnate i panini nel latte
Impastate il tutto
Friggete o cuocete in forno

Polpette al cartoccio Marialaura

Polpette al cartoccio Marialaura

Ingredienti
600 gr di carne di manzo tritata
4 uova
prezzemolo
sale
noce moscata
scorza di limone grattugiata
200 gr di parmigiano grattugiato
mezzo galbanino
4 cucchiai di Pane grattato
3 fette di mortadella spezzettate
olive verdi

Preparazione
In una ciotola sbattete le uova, aggiungete  un pizzico di sale e la scorza del limone, il pepe, la noce moscata ed il prezzemolo. Amalgamate tutto ed aggiungete il i parmigiano grattugiato, il  pangrattato amalgamate e formate delle polpette. Apritele al centro e mettervi un po’ di mortadella, alcuni cubetti di galbanino e tre olive verdi. Richiudete bene ed avvolgete in carta stagnola. Cuocete in forno per circa mezz’ora oppure in padelle antiaderente per 40 minuti

Una sera….al Ristorante Corsini aspettando la notte della grande boxe al Mandela Forum

23795190_165574457517674_7625324122931084469_n (1)Una sera….al Ristorante Corsini aspettando la notte della grande boxe al Mandela Forum

Feste, cene, shopping, auguri veri o falsi, di cuore o di comodo, il mondo si ferma dietro al Natale, ai messaggio, ai cenoni ma ci sono anche i professionisti che guardano solo al loro lavoro, medici negli ospedali, la cura degli anziani, gli chef……ogni nostra gioia a tavola è cadenzata dal lavoro del personale e degli chef.
E Raffaele Petrucci, lo chef del “nuovo” Ristorante Corsini, contrariamente alle ormai innumerevoli ondate fusion, vegane, etc dimostra che il vero cool è tornare alle origini, mixare dettagli di cucina gourmet in una atmosfera calda e accogliente.

25348658_177331243008662_7762495997530984425_n (1)Di giorno il ristorante, con l’affaccio sull’Arno, è chiaro e luminoso, la sera invece lascia spazio all’intimità delle luci soffuse e lo chef, viaggiando tra risotti e cappellacci, filetti e pecorino, tartufo e crème brûlée crea una cucina che da vita ad una proposta gastronomica che attinge al dna, alla storia, bellissima, di una fetta di territorio nostrano, infatti lo chef pone sempre un prodotto dominante al centro del piatto a definirne l’identità, più due, massimo tre complementi vegetali-aromatici ad arricchirne, senza snaturarli, i sapori, di per sé esaltati da cotture essenziali.

E in questi giorni di grandi cenoni ecco che lo chef Raffaele Petrucci incontra un altro professionista che lavora, anche lui per le feste di Natale, il pugile kossovaro Vigan Mustafà che si allena quotidianamente per l’evento della notte de La Grande Boxe a Firenze al Mandela Forum, il prossimo 2 febbraio per i cento anni dalla nascita di Nelson Mandela.

Facendo una sosta gourmet al Ristorante Corsini Vigan Mustafà racconta la sua terra, la neve e i suoi cavalli così lontani, i ricordi dell’aria gelida e quasi ferma, miliardi di stelle e una gigantesca luna in un mondo magico dove le slitte ancora sono trainate dai cavalli, un altopiano selvaggio al centro della Serbia più profonda, un mare di neve per un salto nel passato, l’enorme distanza tra l’uomo e la natura, sentirsi circondati, assediati, dall’immensità dei boschi di abeti, larici, lecci e betulle che coprono le decine di colline del territorio del Parco Nazionale del Monte Golija dove ancora il lupo regna incontrastato.

Ristorante Corsini, Firenze – Lungarno Corsini, 36
Press: www.styleagency.net

Radicchio rosso al forno

Radicchio rosso al forno

Ingredienti
3 cespi di radicchio rosso
100 gr di mozzarella o filante
parmigiano
sale

Preparazione
Mondate e lavate il radicchio,lasciate scolare bene le foglie e tagliarle a listarelle.
Tagliate la mozzarella
Spolverizzate parmigiano
Cuocete in forno a 180°

Radicchio rosso in padella Marialaura

Radicchio rosso in padella Marialaura

Ingredienti
3 cespi di radicchio rosso
1 cipolla
3 cucchiai di olio
sale
aceto balsamico

Preparazione
Mondate e lavate il radicchio,lasciate scolare bene le foglie e tagliarle a listarelle.
Fate appassire la cipolla affettata sottilmente poi trasferite il radicchio nella padella e aggiustate di sale.
Mescolate e coprite con un coperchio.
Fate cuocere per  circa 15 minuti.
Servite caldo condito con aceto balsamico

Frittata al radicchio Simona

FRITATTA AL RADICCHIOFrittata al radicchio Simona
Ieri sera ho preparato questa frittatona che si è rivelata buonissima!
Di solito faccio la torta con la pasta brise’ con gorgonzola e radicchio ma avevo delle uova in scadenza e ho pensato di sfruttarle

Ingredienti
2 cespi piccoli di Radicchio Rosso Tondo
6 uova
2 cipollotti freschi
150 gr di gorgonzola piccante
olio
vino rosso
sale
pepe
noce moscata
vino

Preparazione
Lavate il radicchio e tagliatelo a listarelle, tagliate a rondelle il cipollotti e fateli scaldare in padella con un cucchiaio d’olio, aggiungete il radicchio, fatelo insaporire, mettete il vino e fatelo evaporare, cuocete fino a che il radicchio risulti morbido e abbastanza asciutto, aggiustate di sale e fate raffreddare. Sbattete le uova con il sale (poco ) pepe e noce moscata, aggiungete 3/4 del gorgonzola tagliato a pezzetti e il radicchio. Mettete tutto in una teglia tonda foderata con carta da forno e guarnire con il resto del gorgonzola a pezzetti. Cuocete a 180 ° per 30 minuti in forno statico già caldo.

andate alla ricetta 

Arrosto di vitello Antonietta

Arrosto di vitello Antonietta

Ingredienti
1 rotolo arrosto di vitello già pronto
1 rametto rosmarino
1 aglio
1 bicchiere vino bianco
sale qb olio

Preparazione
Prendete una pirofila mettere l’olio e l’aglio fate soffriggere l’aglio, aggiungete l’arrosto di vitello e fate cuocere da ambo le parti a metà cottura, sfumate con  vino  bianco e proseguite la cottura in forno per circa 30 minuti, appena cotto lasciate raffreddare in modo che la carne si rassodi tagliate a fettine sottili e mettere su un piatto di portata a piacere servite con la salsa tonnata

Involtini di pollo al galbanino e menta Marialaura

Involtini di pollo al galbanino e menta Marialaura

Ingredienti
4 filetti di pollo a fette sottili
1/2  galbanino
mezzo bicchiere di vino bianco
uno scalogno
farina
8 foglie di menta
5 cucchiai di olio

Preparazione
Tagliate il  galbanino a bastoncini di circa 1 cm.
Lavate le foglie di menta e asciugatele bene.
Battete il filetto di pollo con un batticarne e adagiatevi un bastoncino di formaggio e due foglie di menta.
Arrotolate la carne è chiudetela con uno o due stuzzicadenti, ad operazione completata, infarinate bene la carne 
In una padella capiente fate appassire lo scalogno tritato finemente in olio e 6 di acqua.
Aggiungetevi gli involtini e fateli cuocere a fuoco medio su tutti i lati, per circa 10 minuti, quando saranno ben dorati sfumateli con mezzo bicchiere di vino bianco.
Terminate la cottura
Servite con un contorno di spinaci al burro

Spuma di Parmigiano Reggiano DOP 30 Mesi Le Nostre Stelle, miele di castagno BIO e fiori di lavanda

25592098_10154890736610059_18474961658162418_n (1)Spuma di Parmigiano Reggiano DOP 30 Mesi Le Nostre Stelle, miele di castagno BIO e fiori di lavanda

Spuma di Parmigiano Reggiano DOP 30 Mesi Le Nostre Stelle, miele di castagno BIO e fiori di lavanda

Ho provato con soddisfazione la selezione Le Nostre Stelle di Eurospin una sezione dedicata alle eccellenze gastronomiche una linea di prodotti di qualità , una vasta scelta di prodotti italiani, molti dei quali DOP, IGP, STG


Per questa pasta ho usato Parmigiano Reggiano DOP 30 Mesi Le Nostre Stelle, miele di castagno BIO e fiori di lavanda

Ecco un piatto originale per le feste

Ingredienti
160 gr di Parmigiano Reggiano DOP 30 mesi Le Nostre Stelle
210 gr di panna per dolci
160 ml di latte
40 g di miele di castagno BIO
7 fiori di lavanda
Sale
pepe

Preparazione
Mettete i fiori di lavanda in infusione con il miele per 10 minuti circa.
Frullate il Parmigiano Reggiano e il latte
Aggiustate di sale e pepe.
Filtrate il risultato con un colino, aggiungete i 200 g di panna liquida.
Versate la salsa di Parmigiano in un sifone, aggiungete una carica di gas.,
Preparate le coppette ‘sifonate’ la spuma di Parmigiano
Guarnite con il miele di castagno profumato alla lavanda

Visitare il sito: http://l12.eu/eurospinlenostrestelle-1876-au/BT69P83OQF9IP4K1ULYW

#lenostrestelle #eurospin #ad
Facebook: @EurospinItaliaSpa
Instagram: @eurospin_italia_official

 

MSC Crociere battezza l’ultramoderna MSC Seaside a Miami con una cerimonia dal Cast stellare

Part_1.2MSC Crociere battezza l’ultramoderna MSC Seaside a Miami con una cerimonia dal Cast stellare

La Compagnia ha annunciato anche una nuova partnership a scopo benefico con Andrea Bocelli Foundation, nonché la collaborazione con Joe Bastianich

 MSC Seaside, la nave che segue il sole, è stata presentata al pubblico con un’elegante cerimonia del “Naming” a Miami. Come di consueto, a fare da madrina dell’evento è stata Sophia Loren, icona del cinema italiano e internazionale. La neonata della flotta, nota come una delle navi più innovative dell’industria crocieristica, è la seconda nave in sei mesi ad essere introdotta nel mercato da MSC Crociere, brand leader in Europa nel settore. Si tratta della 14esima nave ad entrare nella flotta MSC Crociere ed è la seconda delle 12 unità del nuovo piano industriale della Compagnia che copre un arco temporale compreso tra il 2017 e 2026.

Pierfrancesco Vago, Executive Charmain di MSC Cruises, ha dichiarato: “Il battesimo di MSC Seaside rappresenta un momento fondamentale per MSC Crociere e per tutto il Part_1.5comparto a livello globale. È la prima nave del quinto nuovo prototipo che abbiamo progettato e sviluppato sin dal 2013, cioè da quando siamo entrati nel settore; l’unità introduce un concept totalmente innovativo fissando così nuovi standard e rendendola un modello da imitare. L’esclusiva e originale classe ‘Seaside’ è stata progettata per avvicinare ancora di più i crocieristi al mare, così che possano godere al meglio della navigazione durante i mesi caldi; al contempo i nostri designer si sono spinti oltre i confini di una tecnologia marittima incentrata sugli ospiti, cosa che solo chi ha oltre 300 anni di tradizione marinara riesce a fare”.

Vago ha aggiunto: “MSC Seaside è stata progettata per guidare la prossima fase della nostra crescita in Nord America: insomma, si tratta di un passo decisivo nella strategia globale di MSC. L’unità sarà una delle tre navi di MSC con homeport a Miami, insieme dunque alle nuovissime MSC Meraviglia e MSC Divina. MSC Seaside riflette la nostra ambizione nello stabilire una presenza significativa in Nord America, confermando la nostra posizione di brand crocieristico numero uno in Europa e affermando la nostra identità anche a livello globale.”

MSC Crociere ha inoltre annunciato oggi due nuove partnership pensate appositamente per Seaside e rilevanti per il mercato nordamericano. La prima è con Andrea Bocelli Foundation (ABF), allo scopo di supportare – tramite le donazioni degli ospiti della nave – il prezioso lavoro svolto da ABF ad Haiti, uno dei paesi più poveri e sofferenti al mondo.

Ogni dollaro donato a bordo andrà alla Fondazione che lo utilizzerà ad Haiti per la costruzione di scuole e di veri e propri centri di aggregazione per il lancio di progetti Part_1.4come la Clinica Mobile, al fine di garantire assistenza e prevenzione sanitaria, la depurazione delle acque, l’illuminazione pubblica e lo sviluppo agricolo.

Vago ha commentato così la partnership con ABF: “MSC Seaside navigherà tutto l’anno nei Caraibi e con questa collaborazione desideriamo esprimere il nostro impegno per restituire qualcosa ai luoghi in cui operiamo. Il nostro scopo, infatti, è aiutare i bambini di Haiti; sono loro che rappresentano il futuro e meritano il meglio e, per una grande azienda familiare come la nostra, è una causa che ci appartiene più che mai”.

Per celebrare il lancio della partnership con ABF, il famoso tenore Andrea Bocelli è salito sul palco durante la cerimonia di battesimo insieme ai 30 bambini di Voices of Haiti, coro di alunni delle scuole haitiane di età compresa tra i 6 e i 14 anni. Il coro ha il compito di far conoscere la musica agli istituti di ABF Foundation e di St. Luke Foundation for Haiti.

Andrea Bocelli ha commentato: “Il mare è un luogo di libertà; è il custode di domande e segreti affascinanti, di risposte che ci aiutano a crescere. Essere un artista significa essere un esploratore. Per me avere l’opportunità di portare sulla nave il mio canto e, soprattutto, le voci, la gioia e l’entusiasmo del coro Voices of Haiti, è un’occasione particolarmente felice. Il coro è il risultato di uno dei progetti educativi realizzati, ad Haiti e oltre, dalla Fondazione che porta il mio nome”.

Il tenore ha così continuato: “MSC Crociere ha sempre supportato progetti filantropici e, in linea con questa tradizione, il battesimo di MSC Seaside oggi segna un’ulteriore inaugurazione: il lancio della partnership tra la Compagnia crocieristica e Andrea Bocelli Foundation. Sarà quindi possibile salpare insieme e allo stesso tempo intraprendere un’avvincente avventura di solidarietà, per conoscerci e sostenere le nostre importanti iniziative a bordo”.

In collaborazione con Andrea Bocelli Foundation, il progetto mira a raggiungere oltre 2.550 bambini residenti in cinque comunità di Haiti.

Inoltre MSC Crociere ha annunciato oggi la nuova partnership con il pluripremiato Joe Bastianich, ormai celebre personaggio televisivo, nonché proprietario di trenta ristoranti di successo in tutto il mondo tra cui Babbo e Del Posto a New York e Carnevino a Las Vegas. Bastianich è l’ultimo arrivato – in ordine di tempo – nell’imponente line-up di chef e ristoratori di fama internazionale che collaborano con MSC Crociere e firmerà un piatto firmato in esclusiva per il menu Elegant Night solo su MSC Seaside.

La cucina internazionale di alta qualità è uno degli highlights dell’offerta MSC, e MSC Seaside porta il concept ad un livello addirittura superiore proponendo sei ristoranti specializzati ispirati alla cucina di tutto il mondo. Tra le opzioni c’è sicuramente la nuovissima esperienza culinaria del pioneristico chef pan-asiatico Roy Yamaguchi, con cui MSC Crociere ha stretto una partnership per offrire una nuova proposta di ristorante asiatico-fusion: nasce così Asian Market Kitchen.

Per festeggiare l’entrata in servizio di MSC Seaside, la Compagnia di crociere con sede in Svizzera ha organizzato un evento esclusivo a PortMiami, rendendo omaggio alle tradizionali usanze marinare. Gli ospiti presenti provenivano da tutto il mondo: c’erano autorità, partner di spicco nel settore dei viaggi, nonché media statunitensi e internazionali insieme a personalità nostrane.

A portare all’apice il divertimento durante la cerimonia, è stato Ricky Martin, vincitore di diversi Grammy e Latin Grammy. Popolare per le sue esibizioni elettrizzanti che hanno rapito milioni di persone in tutto il mondo e amato per il suo ritmo istintivo, le sue performance travolgenti e la sua empatia, Ricky Martin racchiude veramente lo spirito internazionale di MSC Crociere e della città di Miami.

Indubbiamente lo special guest dell’evento è stato Dan Marino, leggenda del football di Miami, quarterback di Hall of Fame e membro dei Miami Dolphins per 17 anni. All’inizio di quest’anno, MSC ha siglato una partnership proprio con i Miami Dolphins ed è diventata la compagnia di crociera ufficiale per il team, rafforzando ulteriormente il rapporto con la comunità della Florida del Sud, base delle operazioni negli Stati Uniti. I fan e gli ospiti avranno la possibilità di vedere i Miami Dolphins a bordo e di incontrare gli ex allievi della squadra nel corso di una crociera a tema che avrà luogo su MSC Seaside nel 2018. Marino ha donato a Roberto Fusaro (Presidente di MSC Crociere USA) un casco da football da mostrare a bordo come simbolo della partnership.

La serata si è conclusa come da tradizione con la bottiglia di champagne che è andata a infrangersi sulla chiglia della nave, rispettando un’antichissima tradizione marinara, di buon auspicio per la nuova arrivata nella flotta. A tagliare il nastro è stata come sempre Sophia Loren, madrina di tutte le navi battezzate da MSC Crociere. L’affascinante diva del grande schermo, nonché una delle più celebri attrici italiane del nostro tempo, è diventata ormai a tutti gli effetti un membro della grande famiglia MSC.

Ad animare la serata è stato l’attore e popolare conduttore televisivo americano Mario Lopez, presente in veste di maestro di cerimonia. Lopez ha anche dato il benvenuto agli ospiti durante la sfilata delle star sul “Blue Carpet”, dove le celebrità hanno rilasciato interviste, fotografie e incontrato la folla. Lopez ha poi preso possesso del palco per guidare l’intrattenimento serale.

Tuttavia, la protagonista principale dello spettacolo è stata senza dubbio MSC Seaside. Diversa da qualsiasi altra nave che solca l’oceano, MSC Seaside brillerà nello skyline di Miami, catturando l’attenzione con il suo design rivoluzionario. Ispirata all’architettura e allo stile di vita di Miami, la nave si adatterà molto bene alle calde acque del sud della Florida. Innovativa e ultramoderna, l’unità offrirà intrattenimento di livello altissimo, una vasta gamma di concept gastronomici internazionali, una splendida spa, strutture eccezionali per le famiglie, uno yacht club privato (MSC Yacht Club) ed ampi spazi esterni. La futuristica MSC Seaside è solo un motivo in più per i viaggiatori di tutto il mondo per lasciarsi sedurre dalla proposta di un indimenticabile viaggio sulla nave che segue il sole.

MSC Seaside salperà da Miami ogni settimana per itinerari nei Caraibi Orientali e Occidentali a partire dal 23 dicembre.

Fabio Miceli
Havas PR Milan

t +39 02 85457001
m +39 342 8083100
w havaspr.it

Lasagna di polenta scamorza e pancetta

polenta

Lasagna di polenta scamorza e pancetta

Quello che pubblico oggi è un piatto semplice veloce e molto sfizioso!!!!
Io ho utilizzato la Polenta Valsugana a proposito della sua sua versatilità vi invito a visitare il sito http://l12.eu/polentavalsugana-1840-au/WRTA17ZQVS9IP4K1ULYW  e vedrete davvero tantissime ricette classiche e ricette davvero molto alternative come ad esempio la zuppa inglese o il tiramisù di polenta!!!!!Curiosando nel sito ho visto che oltre alla Polenta Valsugana Classica (gialla) ci sono anche la 100% Integrale (ricca di fibre) e la 5 Cereali le voglio provare!!!
La  polenta è molto versatile che potete usare per accompagnare carne,salumi, pesce, ma può essere usata anche nei dolci!!!!
E’ un piatto veloce sfizioso che in inverno piace, un modo alternativo per mangiare la polenta ma in certi casi ottimo anche in estate per esempio fritta
Vi potete sbizzarrire e renderla varia ogni volta potete anche mettere dentro o sopra qualche ricciolo di burro oppure qualche pezzetto di gorgonzola o qualche sottiletta
La polenta può essere un valido ingredienti per antipasti, secondi e primi piatti eccone un esempio Lasagna di polenta , inoltre può assumente varie forme fette, rondellline, stick a cubotti
Viene percepita come un alimento calorico e pesante in realtà lo sono gli accompagnamenti e non alla polenta in sé

Passiamo ora ala ricetta

Ingredienti
1 confezione Polenta Valsugana Rapida Gialla
200 gr di scamorza o provoletta ( o se preferite potete usare a piacere anche un altro formaggio filante asiago, scamorza)
150 gr di gorgonzola
200 gr di speck
50 gr di pancetta
parmigiano reggiano o grana padano

Preparazione
Preparare Polenta Valsugana è facilissimo: mettete a bollire 1 litro e mezzo di acqua. Salate a piacere.
Quando l’acqua bolle, versate a pioggia il contenuto della confezione mescolando bene con una frusta.
Continuare a mescolare per qualche minuto mantenendo l’ebolizione. Dopo 8 minuti è pronta!
Versatela in una pirofila rettangolaree fatela raffreddare
Quando si sarà raffreddata tagliatela a fette sottili
Tagliate la provoletta e il gorgonzola a pezzetti
Prendete una teglia da forno, fate la base della vostra lasagna con il primo strato che sarà di polenta
Fate uno strato con formaggio e speck (oppure a piacere fate prima uno strato di formaggi e uno poi di speck
Continuate fino a terminare gli ingredienti
Chiudete la lasagnetta con le fette di  polenta a piacere spolverizzate tutta la superficie con il parmigiano grattuggiato
Cuocete in forno caldo a 180° fino a che il parmigiano sopra non avrà fatto la crosticina

#lamiabuonaidea #polentavalsugana #ad
Fb: @polenta.valsugana
Ig: @polentavalsugana

Polenta al sugo di funghi Marialaura

Polenta al sugo di funghi Marialaura

Ingredienti
polenta istantanea
5 cucchiai di olio
due spicchi di aglio
funghi
sale
pepe
1  bottiglia di passata di pomodoro

Preparazione
In una padella fate soffriggere 5 cucchiai di olio e due spicchi di aglio. Una volta rosolati,toglieteli ed aggiungete  i funghi mondati e tagliati a pezzi grossolani. Fate cuocere per 10 minuti , salate, pepate ed aggiungete una bottiglia di passata di pomodoroo. Fate cuocere per altri 20 minuti. Preparate la polenta, servitela in un piatto condendo col sugo di funghi