Insalata verde con tonno e broccoli

INSLAATAOKInsalata verde con tonno e broccoli

Ingredienti
1 broccolo
350 gr di tonno
1 cipolletta
1 gambo di sedano
1/2 di porro
olio extra vergine
sale
peperoncino a chi piace

Preparazione
Cuocete a vapore il broccolo con una cipolla.
Lasciate raffreddare
Lavate il sedano ed il porro tagliateli a pezzetti
In una insalatiera unite tutto regolate di sale e pepe servite fredda

Carpaccio di mazzancolle – Margherita

Carpaccio di mazzancolle - Margherita

Carpaccio di mazzancolle – Margherita

Ingredienti
insalata mista
peperoni
carote
fragole
kiwi
mazzancolle
olio
sale
crema di aceto balsamico

Preparazione
Mettete l’insalata nei piatti,condite con olio sale.Prendete le mazzancolle,togliete il carapace,mettete la pellicola sul tagliere,appoggiate le mazzancolle e coprire ancora con la pellicola,battete le mazzancolle con il batticarne.Mettete le mazzancolle sull’insalata e condite con olio e salsa di aceto balsamico.

Gamberi impanati nella farina di mais – Mayonnaise Kraft

gamberi impanati nella farina di mais con mayo 6_REDGamberi impanati nella farina di mais – Mayonnaise Kraft

Ingredienti (per 4 persone):
16 gamberi
1 uovo
100 gr di farina di mais bramata
sale
olio per friggere
Mayonnaise Kraft in tubo.

Lavate i gamberi, togliete la testa, le zampette e il carapace, lasciando la parte finale della coda. Incidete il dorso di ogni gambero con un coltellino ed eliminate il filamento nero. Sbattete l’uovo, aggiungete un pizzico di sale e passatevi i gamberi, tenendoli dalla parte finale della coda. A questo punto passate i gamberi nella farina bramata di mais, sempre tenendoli dalla coda, in modo che la farina aderisca bene. Fate scaldare abbondante olio e fate friggere i gamberi per un paio di minuti. Salate e servite con Mayonnaise Kraft.

Per ulteriori informazioni contattare:
Burson-Marsteller – Ufficio stampa Mondelez Italia – Mayonnaise, Mato Mato
Lara Valenti – Tel: +39 02.72143.531 – lara.valenti@bm.com
Francesca Pecelli – Tel: +39 02.72143.528 – francesca.pecelli.ce@bm.com

Sfoglia tonno e zucchine

ImmagineSfoglia tonno e zucchine

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
2 piccole scatolette di tonno
2 piccole zucchine
sale
pepe

Preparazione*
Lavate le zucchine, tagliatele a rondelline e saltatele in padella con un filo di olio e un filo di sale
Unite le zucchine al tonno regolate di sale mescolate
Mantenendola nella carta forno stendete la sfoglia farcitela e chiudetela
Infornate a forno caldo a 180° fino a quando la sfoglia non si sarà cotta e/o dorata

 

Baccalà cotto a vapore,sfaldato, marinato in olio su gambero rosso crudo e chips di patate

foto ricetta BACCALA'Baccalà cotto a vapore,sfaldato, marinato in olio su gambero rosso crudo e chips di patate  Ricetta d’autore  Davide Odore Excutive chef de Il Castello di Guarene nelle Langhe e Roero

Ingredienti per 4 persone
4 Tranci di Baccalà da 60 gr l’uno
100 gr di Baccala
1 Burrata di Bufala
2 Patate
1 Patata per chips
8 Gamberi rossi
Olio Extravergine di oliva
Spicchio d’aglio
Basilico
Pepe
Prezzemolo
Prendete i quattro tranci di baccalà, condirli con olio extravergine e cuoceteli a vapore a 68°c per circa 8 minuti.
Sfaldate i quattro tranci di baccalà e fateli marinare in un emulsione di olio, aglio, basilico e pepe.
Pelate le 2 patate, lessatele e schiacchiatele facendole mantecare con olio extra vergine di oliva.
CHEF DAVIDE ODORE_1Il restante baccalà da 100 gr fatelo cuocere nel latte. A seguire scolatelo, tritatelo ed aggiungetelo alle patate mantecate fino a creare una purea…
Pelate la patata per le chip. Tagliatela finemente e friggete in olio.

Decorazione del piatto
Adagiate su ogni piatto piano una cucchiaiata di burrata di bufala e due gamberi marinati in olio al prezzemolo.
Disponetee 3 cucchiaiate di purea di baccalà tritato con patate lessate mantecati in olio, intorno disponete i gamberi rossi crudi attorno e le falde dei quattro baccalá cotti a vapore.
Decorate con le chips di patate.

Crediti photo by Sara Biondi NewsEventiComo PR

Davide Odore, classe 1982, chef piemontese molto apprezzato.
Chef patrone del rinomato ristorante IO E LUNA a Guarene. Da un mese guida la cucina del prestigioso Castello di Guarene, un Luxury Spa Hotel a Guarene, nelle Langhe e Roero.
Il suo ristorante IO E LUNA è stato premiato come miglior ristorante 2013 sulla guida Critica e Golosa di Paolo Massobrio e presente sulle più importanti guide italiane.
Davide Odore è stato nominato “Miglior Chef emergente del 2013“.

Nidi di patate con cuore di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Nidi di patate con cuore di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Antipasto. Piatto sardo

Ingredienti
500 gr di patate
olio extra vergine di oliva
farina 00
sale
20 cozze
10 gamberi L2
2 pomodori fresco
aglio
prezzemolo

Preparazione
Lessate le patate in acqua salata quindi passatele (dopo averle sbuciate) nel passaverdure ed impastatele con un pugno di farina ed un pizzico di sale.
Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo preparate dei cestelli con un bordo di un paio di centimetri quindi friggeteli in olio extravergine di oliva da ambo i lati sino ad ottenere una doratura omogenea.
Dopo aver fatto aprire le cozze e scottato i gamberi in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine di oliva mettete le cozze private del guscio ed i gamberi tagliati a bocconcini in una terrina insieme a del pomodoro fresco tagliato a pezzettini, un trito fine di aglio e prezzemolo ed un filo d’olio extravergine d’oliva.
Dopo aver fatto insaporire per circa un’oretta riempite con il preparato i nidi di patate

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

http://dottoriincucina.blogspot.com

Insalata fredda con salmone, feta, cetriolo e pomodorini

Insalata fredda con salmone, feta, cetriolo e pomodorini

Ingredienti
500 gr di petto di salmone
200 gr di feta
1 cetriolo
una manciata di pomodorini Pachino
sale
pepe
prezzemolo

Preparazione
Tagliate il salmone a pezzetti o striscioline saltatelo nella padella wok (anche senza olio) salate, pepate
Lasciatelo raffreddare
Aggiungete i pomodorini e il cetriolo lavati e tagliati.
Tagliate la feta a pezzetti
Unite tutto
Fate rafffeddare e servite fredda
In ultimo aggiungete il prezzemolo e a piacere una girata di olio

Involtini di Spatola nuda, Bacon Aspromontano e Caciocavallo di Ciminà La Cena della Legalità a Pescara di Filippo Cogliandro che

Involtini di Spatola nuda, Bacon Aspromontano e Caciocavallo di Ciminà foto 7Involtini di Spatola nuda, Bacon Aspromontano e Caciocavallo di Ciminà La Cena della Legalità a Pescara di Filippo Cogliandro chef
Ingredienti per 6 persone
1 Spatola da kg 1,5
200 gr di Caciocavallo di Ciminà
18 fette di Bacon Aspromontano
Pangrattato
Aglio
Prezzemolo
Rucola
Olio Extravergine d’oliva Aspromontano
Sale q.b.
Preparazione
Dopo aver tranciato la spatola a pezzi di 12-13 cm sfilettare per eliminare la lisca e la pelle, ricavandone i filetti. Preparate un trito di pangrattato secco aromatizzandolo con aglio e prezzemolo col quale andrete ad insaporire i filetti di spatola. Ponete al centro di ogni filetto un tocchetto di Caciocavallo di Ciminà e avvolgete il tutto con il Bacon Aspromontano.
Cucinate in forno preriscaldato a 180° per 5 minuti e servite su un letto di rucola fresca.

Sashimi “alla mediterranea – Osteria del Mare

Sashimi “alla mediterranea – Osteria del Mare

Quello che vi do oggi è un suggerimento un po’ particolare, per preparare un sashimi “alla mediterranea” a base di ostriche e spigola, calamari e tonno. Il tutto naturalmente freschissimo!

Ingredienti
Ostriche
scambi
gamberi rossi
tonno fresco
spigola selvaggia
calamari
1 limone
lemongrass
timo
aceto balsamico tradizionale di Modena
cetriolo a fettine
un ravanello
uova di salmone selvaggio
chicchi di melograno
fragoline di bosco
citronella
sale
sale hawaiano
olio extravergine d’oliva
pepe

Preparazione
Aprite le ostriche, sistematele ciascuna in una coppetta molto piccola o un cucchiaio, così da ricreate l’idea di finger food. State attenti a non buttare il liquido interno, ma mischiatelo a qualche goccia di limone e un piccolo pezzo di lemongrass tritato. Condite col sughetto così ottenuto e un pizzico di sale. L’ostrica Belon sarà invece impreziosita, oltre che da una goccia di limone e dal suo stesso liquido, da qualche grano di melograno. Sistemate le coppette che contengono le ostriche sui lati del piatto. Lo scampo andrà liberato dal carapace ma conservando la testa. Sistematelo nel piatto e condirlo solo di uova di salmone. Mettete nel piatto, sul lato opposto dello scampo, il gambero rosso sgusciato ma sempre con la testa, condito con l’aceto balsamico tradizionale. Sistemate anche il tonno e condirlo con sale hawaiano, citronella, foglioline di timo, due fragoline di bosco e un filo d’olio. Dal lato opposto del tonno, mettere la spigola con sale, pepe, un goccio d’olio. Al centro del piatto mezzo calamaro tagliato a listarelle molto sottili, adagiato sulla fettina di cetriolo e cosparso di ravanello tritato, con un pizzico di sale, pepe e una goccia di limone.
Servite

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

Insalata fredda con pomodorini, salmone e spaghetti di zucchine

13233031_10209341265239661_956610738377434000_nInsalata fredda con pomodorini, salmone e spaghetti di zucchine

Ingredienti
500 di filetto di salmone
1 manciata di pomodorini
4 zucchine
sale
pepe
olio extra vergine di oliva
a piacere
cumino
curcuma

Preparazione
Cuocete a vapore il salmone.
Fatelo raffreddare.
Togliete pelle e lische.
Lavate e tagliate i pomodorini.
Lavate le zucchine e tagliatele a Julienne o a spaghetti.
Unite il tutto condite con olio, sale e pepe (a piacere anche curcuma e cumino)

 

Capesante burro e Brandy – Osteria del Mare Riccione

capesanteburro.jpgCapesante burro e Brandy – Osteria del Mare Riccione

Ingredienti
3 spicchi d’aglio tritati finemente
1 bicchiere di Brandy
160 gr di Burro
8 capesante con conchiglia
1/4 di cucchiaino di noce moscata grattugiata
10 cucchiai di pangrattato
sale
pepe macinato
3 cucchiai di prezzemolo tritato

 

Preparazione
Mettete il burro in un tegame e fatelo sciogliere, aggiungete l’aglio, fatelo dorare a fuoco dolce, poi unite il prezzemolo e togliete il tegame dal fuoco.
Unite poco alla volta i 10 cucchiai di pan grattato, fino ad ottenere un composto omogeneo, poi aggiungete la noce moscata, il pepe secondo i vostri gusti e salate.
Inumidite l’impasto con il bicchiere di Brandy; se il composto risultasse troppo secco, bagnatelo con qualche cucchiaio di acqua tiepida, senza esagerare (la consistenza deve essere cremosa).
Sciacquate per bene le capesante per eliminare eventuali residui di sabbia.
In ogni capasanta mettete un cucchiaio e mezzo di impasto, lisciando bene la superficie.
A questo punto, visto che i gusci delle capesante sono di forma irregolare e infornandole il burro potrebbe uscire dal guscio, vi consigliamo di appoggiare i gusci su un salsicciotto circolare preparato con della pellicola di alluminio.
Cuocete in forno caldo per 5 minuti a 220°, e successivamente ponetele per altri 5 minuti sotto al grill; servitele ancora calde.

 

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

 

Carpaccio di pesce spada in salsa verde Osteria del Mare ristorante Riccione

carpaccio.jpgCarpaccio di pesce spada in salsa verde Osteria del Mare ristorante Riccione

Ingredienti
800 gr di fettine sottili di pesce spada freschissimo
100 gr di noci tritate
1 mazzetto prezzemolo
1 cucchiaio di senape
1 cucchiao di aceto di vino
sale
4 bicchieri di olio d’oliva

 

Preparazione
Spennellate le fettine di pesce spada con 1 bicchiere di olio d’oliva per evitare che si asciughino troppo.
Preparate la salsa verde frullando un mazzetto di prezzemolo, insieme agli altri 3 bicchieri di olio d’oliva, un cucchiaio di aceto di vino bianco, fino ad ottenere una salsa omogenea e cremosa.
Versate quindi la salsa ottenuta in una ciotolina, unite due cucchiaini di senape e le noci tritate (non al frullatore, magari con un mortaio), mescolate e aggiustate di sale.
E’ importante che non mettiate nè le noci nè la senape nel frullatore insieme agli altri ingredienti, poiché non dovete sminuzzare troppo le noci ne i semini della senape, che devono rimanere invece interi e croccanti e questo vale anche per le noci.
Disponete il carpaccio di pesce spada su un letto di insalatina, cospargetelo con la salsa appena preparata e servite.

 

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

 

Orzo e baccalà a insalata

Orzo e baccalà a insalata

Ingredienti
80 gr di orzo a persona
una mancita di capperi
una manciata di olive
olio extra vergine di oliva
500 gr di merluzzo
sale

Preparazione
Cuocete il baccalà a vapore (dopo averlo lasciato alcuni giorni in ammollo in acqua cambiando spesso l’acqua)
Tagliatelo a pezzi, eliminate la pelle e le spine.
Cuocete l’orzo.
Scolate l’orzo conditelo con il baccalà ,aggiungete menta, olio, capperi e olive.
Regolate di sale, lasciate raffredare e servite

Polpette di merluzzo Rosa Rossella

18Polpette di merluzzo Rosa Rossella
Ingredienti
due patate medie
una confezione di cuori di merluzzo surgelati
pan grattato
mollica di pane
un uovo
sale e pepe q.b.
grana grattugiata
olio d’oliva
aglio q.b.
prezzemolo q.b.

Preparazioe
Sbollentate le patate e tritatele ancora calde.
Sbollentate anche il pesce.
In una terrina unite il pesce , le patate, la mollica di pane, l’uovo, un filo d’olio d’oliva, sale e pepe, grana , aglio tritato finemente e prezzemolo tritato.
Impastare bene il tutto e formare delle polpette che saranno passate nel pan grattato.
Friggete in abbondante olio di semi.

Paeszone di pesce focaccia ripiena di pesce – Maria Anna

Paeszone di pesce focaccia ripiena di pesce – Maria Anna

Ingredienti
Per l’impasto
1 kg di farina
1 lievito di birra acqua
1 cucchiaio di olio
1 cucchiaino di zucchero
acqua quanto basta
Per il ripieno
1 kg di merluzzo
1 kg di cipolle
200 gr di olive in acqua
un barattolo piccolo di pelati
un cucchiaino di ricotta forte

Preparazione
Preparate 1 kg di farina 1 lievito di birra acqua 1 cucchiaio di olio 1 cucchiaino di zucchero e acqua quanto basta lavorare ‘l impasto poi mettetelo in una ciottola e copritelo mettendolo in un posto caldo lasciatelo lievitare per 1 ora. Bollite il pesce e spinatelo, bollite le cipolle tagliate a pezzi piccoli, snocciolate le olive .Prendete una pentola ,coprite il fondo con olio , versate il pelato, la cipolla già bollita e le olive fate cuocere a fiamma bassa per 30 m versate il pesce già bollito , aggiungete la ricotta forte e infine il sale fino quanto basta , fate cuocere per 15 m . Prendete la massa preparata prima , dividetela in 2 parti e stendetela possibilmente alla stessa grandezza del telia da forno ungete la telia con olio poi il primo strato di massa , versate il preparato copritelo con l’altro strato di massa chiudete il bordo infine forare il di sopra con una forchetta ungete con olio e un po di sale e mettetela in forno a 200 gradi cuocetelo per il tempo che ci vuole.

Insalata con gamberoni

Insalata con gamberoni

Ingredienti
1 kg di gamberoni
1 ciuffo di insalata
200 gr di melone
200 gr di fragole
aceto balsamico
olio extra vergine
sale

Preparazione
Lavate e tagliate le fragole. Tagliate il melone. Lavate la vostra insalata. Cuocete i gamberoni. Sgusciateli tenetene solo qualcuno per guarnire il piatto da portata. Lasciateli raffreddare. Unite il tutto condite con olio, sale e d aceto e servite

Insalata fredda di orzo e farro con tonno, olive e uova di lompo

Insalata fredda di orzo e farro con tonno, olive e uova di lompo

Ingredienti
40 gr a persona di orzo
40 gr a persona di farro
1 manciata di capperi
1 manciata di olive
2 cucchiai di uova di lompo
2 scatolette di tonno
olio

Preparazione
Cuocete separatamente orzo e farro (hanno 2 cotture diverse) in abbondante acqua salata.
In una insalatiera capiente unite orzo, farro, uova di lompo, tonno , olive e capperi condite con olio e servite fredda

Cappesante dorate su crema di fagioli neri di Filippo Cogliandro Executive Chef Patron de L’Accademia Ristorante Gourmet

Cappesante dorate su crema di fagioli neri.jpgCappesante dorate su crema di fagioli neri di Filippo Cogliandro Executive Chef Patron de L’Accademia Ristorante Gourmet

Ingredienti
12 noci di cappesante fresche
100 gr di panatura di mais
150 gr di fagioli neri di Urad
6 foglie di basilico fresco
1 peperone rosso
1 peperone giallo
Uova di salmone
Olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione
Per la crema di fagioli:
Lasciate in ammollo per 24 ore i fagioli neri in acqua
Lessate i fagioli per circa un ora a fuoco lento e frullateli al mixer con olio extravergine d’oliva fino a quando non raggiunge la consistenza desiderata
Per la crema di peperoni (rossa e gialla):
Avvolgete i peperoni in carta da forno e cuoceteli in forno fino a quando possono essere spellati.
Eliminate completamente i semi e frullarli al mixer con olio extravergine d’oliva fino a quando non raggiungono la consistenza desiderata
Per la salsa di basilico fresco:
Frullate al mixer le foglie di basilico con olio extravergine d’oliva immergendo il contenitore in una ciotola con acqua e ghiaccio per evitare che diventino nere
Panate le noci di cappesante nella mollica di mais e cucinare in forno a 180° per 15 minuti
Composizione del piatto:
In un piatto con un cucchiaio posizionate la crema di fagioli e adagiate sopra le noci di cappesante.
Decorate il piatto con gocce di crema di peperone rosso e giallo e su quest’ultima ponetee le uova di salmone.
Con la salsa di basilico guarnite le noci di cappesante e servite subito.

Ricetta d’autore di Filippo Cogliandro Executive Chef Patron del Ristorante
L’Accademia Ristorante Gourmet
Lungomare Cicerone 89
LAZZARO – Reggio Calabria

Polpette con trota salmonata in crosta di sale friselle e rucola – Teo

polpette al salmone 026.JPGPolpette con trota salmonata in crosta di sale friselle e rucola – Teo

Ingredienti
200 gr di di filetto  di trota salmonata cotta al sale
un ciuffo di prezemolo
15 gr di rucola
grana grattugiato due cucchiai da cucuna
2 uova
3 friselle
latte quanto basta
3 spicchi di aglio
pepe
sale
coriandolo tritato

Preparazione
Prendete le friselle e mettetele in una terrina e rompetele a pezzi e aiutandovii con un batticarne per tritarle perchè sono molto dure e aggiungete il latte per renderle morbide, dovete ottenere un impasto friabile,  mescolate con un mestolo e man mano aggiungete il sale ,il pepe, il corriandolo ,l’ aglio tritato finemente, aggiungete la rucola e il prezzemolo trittato e mescolate poi aggiungete la trota anche’essa tritata (non troppo finemente) poi aggiungete le uov, amalgamate con le mani creando una poltiglia consistende, fate delle palline e passatele  nel pan grattato e ponetele su un piatto
Lasciatele riposare, più il tempo passa e più gli aromi insaporiranno le polpette
Friggetele nell’ olio.

“Sono polpette normali la novità sta nel fatto che si sente moltissimo l ‘aroma della frisella e la trota che con la cottura al sale da un gusto superbo. Si possono usare  altri  tipi di pesce l’ importate che sia cott. Si servono con un contorno di radicchio di Treviso e un vino bianco fermo a vostro gusto “

Salmone marinato – Giuseppe

Salmone marinato – Giuseppe

Ingredienti
500 gr di salmone fresco a tranci se non siete sicuri della freschezza del pesce optate per quello congelato
prezzemolo
3 limoni
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Lavare il prezzemolo e tritatelo.
Prendete il salmone e ricavatene delle fette sottilissime.
Mettetete il salmone in una pirofila di vetro, ricopritele interamente con il succo di limone, lasciate riposare 2 ore.
Successivamente, per eliminare il gusto eccessivamente acido del limone, toglietele dalla marinatura e conditele con olio extra vergine di oliva, prezzemolo e aglio e lasciatele insaporire per 1 ora.

“Quando si fa il pesce crudo riservate particolare attenzione alla freschezza del pesce, piuttosto optate per il pesce surgelato”