Impepata di cozze di Giancarla

Impepata di cozze di Giancarla

Ingredienti
cozze
aglio
olio
vino bianco
pepe

Preparazione
Soffriggete l’aglio con un po’ d olio , mettete le cozze pulite e spurgate… Sfumate con il vino , aggiungete pepe q.b conforme l’apprezzamento della spezia. Cuocete a fuoco alto fino a che non si saranno aperte e servite

Cartocci di Mare di Alberto Bonito

35582_1317206971693_5522842_nCartocci di Mare di Alberto Bonito

Ingredienti
cozze
Calamari
Gamberoni L2
Acqua di bollitura delle cozze ( 2 cucchiai)
aglio
poco sale

Preparazione

Lessate le cozze(tenete da parte un pochina dell’acqua delle cozze)
Pulite e tagliate i calamari
Tagliate l’aglio a fettine
Sgusciate i gamberoni
Mettete il tutto nel cartoccio
Chiudete i cartocci e cuocere in forno preriscaldato a 220° per 40/50 minuti.

Guardate le altre ricette di Alberto Bonito 

Cozze al gratin – Marinella

Cozze al gratin – Marinella

Ingredienti
500 gr cozze con gusci pulite e aperte
300 gr pane grattato
200 gr prezzemolo tritato
sale
pepe q.b

Preparazione
Preparate il composto con prezzemolo pane, sale e pepe
Prendete le cozze  farcitele con  composto e infornate per 30 minuti con il forno ben caldo
“Sono le mie numero 1.”Marinella

Pappa al pomodoro con cozze e gamberi

Pappa al pomodoro con cozze e gamberi di Margherita

Pappa al pomodoro con cozze e gamberi di Margherita

Pappa al pomodoro con cozze e gamberi di Margherita

Ingredienti
pane raffermo (ideale il filone toscano cotto a legna)
pomodori maturi
basilico
aglio
olio
sale
pepe
cozze
gamberi 

Preparazione
Come prima cosa rosolate l’aglio nell’olio una rimestata e poi aggiungete il basilico tagliuzzato o a foglie intere, a piacere (lasciatene però un pò da aggiungere alla fine), aggiustate poi di sale e aggiungete anche abbondante pepe,  aggiungete  i pomodori tagliati a pezzi grossi
Fate cuocere una decina di minuti, poi aggiungete dell’acqua o del brodo vegetale
riportiate a bollore e fate  cuocere 5 minuti circa
Aggiungete poi il pane tagliato a dadoni
Fate bollire 5-10 minuti, non di più
Aggiustate se occorre di sale e pepe, poi  altro basilico e chiudete il fuoco.
Fate riposare la pappa a pentola coperta per un’ora e servire con un giro di olio a crudo.
A parte, in ultimo cuocete le cozze a vapore e passate i gamberi  in  padella li andrete ad aggiungere sopra la pappa.

Guarda le altre ricette di Margherita 

Nidi di patate con cuore di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Nidi di patate con cuore di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Antipasto. Piatto sardo

Ingredienti
500 gr di patate
olio extra vergine di oliva
farina 00
sale
20 cozze
10 gamberi L2
2 pomodori fresco
aglio
prezzemolo

Preparazione
Lessate le patate in acqua salata quindi passatele (dopo averle sbuciate) nel passaverdure ed impastatele con un pugno di farina ed un pizzico di sale.
Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo preparate dei cestelli con un bordo di un paio di centimetri quindi friggeteli in olio extravergine di oliva da ambo i lati sino ad ottenere una doratura omogenea.
Dopo aver fatto aprire le cozze e scottato i gamberi in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine di oliva mettete le cozze private del guscio ed i gamberi tagliati a bocconcini in una terrina insieme a del pomodoro fresco tagliato a pezzettini, un trito fine di aglio e prezzemolo ed un filo d’olio extravergine d’oliva.
Dopo aver fatto insaporire per circa un’oretta riempite con il preparato i nidi di patate

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

http://dottoriincucina.blogspot.com

Capesante burro e Brandy – Osteria del Mare Riccione

capesanteburro.jpgCapesante burro e Brandy – Osteria del Mare Riccione

Ingredienti
3 spicchi d’aglio tritati finemente
1 bicchiere di Brandy
160 gr di Burro
8 capesante con conchiglia
1/4 di cucchiaino di noce moscata grattugiata
10 cucchiai di pangrattato
sale
pepe macinato
3 cucchiai di prezzemolo tritato

 

Preparazione
Mettete il burro in un tegame e fatelo sciogliere, aggiungete l’aglio, fatelo dorare a fuoco dolce, poi unite il prezzemolo e togliete il tegame dal fuoco.
Unite poco alla volta i 10 cucchiai di pan grattato, fino ad ottenere un composto omogeneo, poi aggiungete la noce moscata, il pepe secondo i vostri gusti e salate.
Inumidite l’impasto con il bicchiere di Brandy; se il composto risultasse troppo secco, bagnatelo con qualche cucchiaio di acqua tiepida, senza esagerare (la consistenza deve essere cremosa).
Sciacquate per bene le capesante per eliminare eventuali residui di sabbia.
In ogni capasanta mettete un cucchiaio e mezzo di impasto, lisciando bene la superficie.
A questo punto, visto che i gusci delle capesante sono di forma irregolare e infornandole il burro potrebbe uscire dal guscio, vi consigliamo di appoggiare i gusci su un salsicciotto circolare preparato con della pellicola di alluminio.
Cuocete in forno caldo per 5 minuti a 220°, e successivamente ponetele per altri 5 minuti sotto al grill; servitele ancora calde.

 

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

 

Cappesante dorate su crema di fagioli neri di Filippo Cogliandro Executive Chef Patron de L’Accademia Ristorante Gourmet

Cappesante dorate su crema di fagioli neri.jpgCappesante dorate su crema di fagioli neri di Filippo Cogliandro Executive Chef Patron de L’Accademia Ristorante Gourmet

Ingredienti
12 noci di cappesante fresche
100 gr di panatura di mais
150 gr di fagioli neri di Urad
6 foglie di basilico fresco
1 peperone rosso
1 peperone giallo
Uova di salmone
Olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione
Per la crema di fagioli:
Lasciate in ammollo per 24 ore i fagioli neri in acqua
Lessate i fagioli per circa un ora a fuoco lento e frullateli al mixer con olio extravergine d’oliva fino a quando non raggiunge la consistenza desiderata
Per la crema di peperoni (rossa e gialla):
Avvolgete i peperoni in carta da forno e cuoceteli in forno fino a quando possono essere spellati.
Eliminate completamente i semi e frullarli al mixer con olio extravergine d’oliva fino a quando non raggiungono la consistenza desiderata
Per la salsa di basilico fresco:
Frullate al mixer le foglie di basilico con olio extravergine d’oliva immergendo il contenitore in una ciotola con acqua e ghiaccio per evitare che diventino nere
Panate le noci di cappesante nella mollica di mais e cucinare in forno a 180° per 15 minuti
Composizione del piatto:
In un piatto con un cucchiaio posizionate la crema di fagioli e adagiate sopra le noci di cappesante.
Decorate il piatto con gocce di crema di peperone rosso e giallo e su quest’ultima ponetee le uova di salmone.
Con la salsa di basilico guarnite le noci di cappesante e servite subito.

Ricetta d’autore di Filippo Cogliandro Executive Chef Patron del Ristorante
L’Accademia Ristorante Gourmet
Lungomare Cicerone 89
LAZZARO – Reggio Calabria

Capesante con verdure in letto di agrumi – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Antipasto

Ingredienti
4 capesante
1 limone
2 arance
burro
olio extravergine di oliva
sale
pepe nero macinato
1 zucchina
1 peperone
1 carota

Preparazione
Fate aprire le capesante quindi scottatele per circa 5 minuti in una padella con una noce di burro ed una spruzzata di pepe nero macinato e salate a piacere.
Tagliate alla julienne le verdure quindi lessatele a vapore o in acqua bollente per pochi minuti (è importante mantengano una certa consistenza)
Preparete un’ emulsione con succo d’arancio, succo di limone, un pizzico di sale ed un filo d’olio.
Tagliate a fette grosse un arancio come supporto alla capasanta quindi ricopritela con alcune striscioline delle verdure lessate condendo il tutto con l’emulsione ottenuta

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com/

Zuppa di Vongole e Cozze – Antico Ristorante Spessotto a Portogruaro

zuppa.jpgIngredienti
1500 gr di Vongole
1000 gr di Cozze
500 gr di Pomodori
150 gr di Olio D’oliva
4 Spicchi Aglio
Pepe e Prezzemolo

Preparazione
In una pentola dopo aver soffritto l’aglio nell’olio si versete i pomodori pelati, pepe e dopo pochi minuti le vongole e le cozze.
Coprite con un coperchio ed alzate la fiamma.
I molluschi si apriranno ed il sugo si diluirà con l’acqua dei frutti di mare.
Prima di servire aggiungete il prezzemolo tritato

Antico Ristorante Spessotto
Via Roma, 2
Portogruaro (VE)
Tel. +39.0421.71040
info@ristorantespessotto.it
www.ristorantespessotto.it

Capesante peperoni e menta Antico Ristorante Spessotto a Portogruaro

capesante.jpgIngredienti
50 gr di burro
12 capesante
menta fresca
200 ml panna fresca
pepe rosa
1/2 peperone rosso
1/2 bicchiere di Vino bianco

Preparazione
Mettete le capesante in un tegame col vino, burro, 1/2 bicchiere d’acqua, il pepe rosa e i peperoni già tagliati a dadini e sbollentati.
Lasciate sul fuoco medio per 3 minuti, quindi togliete le capesante e tenerle al caldo.
Rapprendete la salsa e fiammeggiare con poco cognac.
Quando la salsa è ridotta aggiungete la panna e continuate su fuoco basso per 5 minuti.
Rimettete sul fuoco le capesante per un altro minuto, per scaldatele.
A questo punto disponete 3 al centro di un piatto posandole su di una conchiglia di pasta sfoglia ottenuta ricoprendo il guscio imburrato di una capasanta ponendolo poi in forno, finchè si sarà staccata dal guscio.
Ricoprite con la salsa e guarnite con foglioline di menta e grani di pepe rosa.

Antico Ristorante Spessotto
Via Roma, 2
Portogruaro (VE)
Tel. +39.0421.71040
info@ristorantespessotto.it
www.ristorantespessotto.it

Fagiolini, gamberi e cozze -Margherita

fagiolini gamberi cozze.jpgIngredienti
fagiolini
1 gambo di sedano
1 carota
1 cipolla
sale
aglio
qualche chiodo di garofano
gamberi
cozze
olio
aglio tritato
prezzemolo
pepe
 

Preparazione
Bollite per dieci minuti i fagiolini nell’acqua insieme a sedano, carota e cipolla, sale, aglio e qualche chiodo di garofano. Lessate i gamberi, fate aprire le cozze e condite il tutto con olio, aglio tritato e prezzemolo, sale e pepe
 

Sautè di vongole all’arancia Osteria del Mare Riccione

saute.jpgIngredienti
1-2 spicchi aglio
1 foglia di alloro
la buccia e il succo di 1 arancia
1 piccola carota
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
Pepe macinato a mulinello a piacere
1/2 porro tritato finemente
1 kg di vongole

Preparazione
Lavate le vongole sotto acqua corrente per farle ben spurgare, lasciandole almeno un’ora in ammollo con acqua fredda e sale per pulirle da ogni impurità.
Ricavate delle striscioline della buccia dell’arancia e spremetene il succo.
Fate rosolare l’aglio tritato, la foglia di alloro, la carota tritata, il porro tritato finemente, nell’olio; non appena saranno appassiti, aggiungete le vongole, bagnatele con il succo di arancia, e fatele saltare (fate quindi il “sautè”, che in francese vuol dire appunto “saltare”) a fuoco vivo fino a che non si saranno aperte, poi aggiustate di pepe secondo i vostri gusti.
Togliete le vongole dalla pentola e riponetele in un luogo caldo; intanto fate restringere il liquido di cottura aggiungendo la buccia dell’arancia, e quando il liquido si sarà ridotto di circa tre quarti versatelo sulle vongole ancora calde, e servite cospargendo con un trito di erba cipollina.

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

Patate riso e cozze alla barese – Saverio

Patate riso e cozze alla barese – Saverio

Ingredienti per 6 persone
1,5 kg di cozze
800 gr di patate
700 gr di pomodori maturi
600 gr di cipoll
500 gr di riso Superfino
7o gr di prezzemolo
3 spicchi di aglio
pecorino grattugiato
olio d’oliva
sale

Preparazione
Lavate molto bene le cozze e aprirle; tritate il prezzemolo e l’aglio, tagliate a fettine sottilissime le cipolle e affettate le patate sottili.
Tagliate i pomodori. Accendete il forno e portarlo a 180° circa. Ungete d’olio un tegame, possibilmente di coccio, partite con metà delle cipolle, del prezzemolo, dei pomodori, sale e abbondante pecorino.
Continuate con circa metà delle patate e tutto il riso mondato, cercando sempre di fare uno strato uniforme.
Distribuite le cozze sopra il riso e spolverizzate con il restante prezzemolo e il resto delle cipolle, dei pomodori, le rimanenti patate e un filo d’olio; aggiungete poco a poco dell’acqua fredda leggermente salata, quanto basta per coprire tutti gli ingredienti e cuocete per circa 45 minuti; se necessario, unite ancora acqua bollente.

Vellutata cozze e ceci Magherita

cecicozze.jpg

Vellutata cozze e ceci Magherita
Ingredienti
1kg di cozze fresche
rosmarino
salvia
pepe bianco macinato fresco
olio evo
circa 400 gr di ceci
sale
vino bianco

 

e cozze e ceci.jpg

Preparazione
Fate bollire i ceci in abbondante acqua, passate il tutto e fate addensare sul fuoco aggiungendo il rosmarino e 3 foglie di salvia.
Nel frattempo scottate le cozze in padella,quando si aprono estraete i molluschi e scottateli nuovamente in padella sfumando con il vino, aggiungerli alla vellutata di ceci, aggiustare di sale, servire con una bella macinata di pepe, un filo d’olio.

Tiramisub – Giacinto Braca

tiramisub.jpg“Un piatto davvero gustoso e fresco soprattutto ora che si avvicina l’estate.Io l’ho fatto monoporzione in un contenitore d’alluminio però si può fare Tranquillamente in una tortiera come un normale tiramisu.”Giacinto

Ingredienti per 5 monoporzioni

Per il pan di spagna salato

3 uova
15 gr di zucchero
50 gr di farina 00
25 gr di fecola
1 cucchiaino di succo di limone
sale
pepe
noce moscata
Per le salse e decorazione

1 kg di cozze
Nero di seppia
un bicchiere di vino bianco
2 spicchi d’aglio
prezzemolo
olio di oliva
pepe
un po’ di mollica di pane raffermo.

Preparazione
Montate i tuorli con lo zucchero. A parte montate gli albumi con sale e limone. Unite i 2 composti e infine le farine aggiungendo il pepe e la noce moscata. Infornate a 180 gr. per 20 minuti.
Far aprite le cozze con un bicchiere di vino bianco e 2 spicchi d’aglio. Filtrate l'”umore” e tenetelo da parte. Sgusciate le cozze e mettetele nel bicchiere del minipimere assieme all’aglio utilizzato per aprirle,prezzemolo,olio di oliva,pepe e un po’ di mollica di pane raffermo. Emulsionate (dovesse risultare troppo denso allungate con un po’ d'”umore”).
Preparare un “roux” con olio di oliva e farina;aggiungete l’umore delle cozze e del prezzemolo tritato molto finemente.Quando si addensa spegnete.
Tagliate il pan di spagna,bagnatelo nel nero di seppia allungato con acqua tiepida (o fumetto leggero). Montate il tiramisub alternando le 2 creme con il pan di spagna. Decorate con una cozza sgusciata,prezzemolo e,volendo,un po’ di emulsione “ali oli”

Cozze alla marinara – Osteria del Mare

2coze.jpgIngredienti
1 Kg di cozze
2-3 rametti di prezzemolo
2 spicchi d’aglio
pepe
olio
spicchi di limone

Preparazione
Pulite le cozze lavandole accuratamente sotto acqua corrente. Raschiate la superficie esterna della conchiglia per rimuovere eventuali incrostazioni, staccate il bisso strattonandolo con la lama di un coltello.
Mettetele in una capace pentola assieme ad una manciata di foglie di prezzemolo sciacquate e l’aglio intero.
Ponete sul fuoco a fiamma vivace ed attendete che le cozze si aprano. Generalmente occorrono 5-7 minuti. Mescolate di tanto in tanto. A questo punto, sono pronte! Distribuite le cozze nei piatti, unite una grattugiata di pepe e servite con olio e limone a piacere. 

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

Crostini di mare Osteria del Mare Riccione

crostinipesce.jpg
Crostini di mare Osteria del Mare Riccione

 

Ingredienti
un filone di pane
frutti di mare (ricci vongole ostriche ecc.)
peperoncino piccante in polvere
prezzemolo e un limone
olio di oliva
burro e sale

 

Preparazione
Tagliate a fettine piuttosto alte il pane, poi scavatene la mollica da una parte formando una conca. Tostate il pane in forno o sulla graticola; deve risultare colorito da embedue le parti. Nel frattempo pulite i frutti di mare estraendo dai gusci i molluschi poi sistemateli sulle fettine di pane dalla parte concava; spolverizzateli di sale, unite un pizzico di peperoncino, del prezzemolo trito misto a mollica di pane fatta dorare in poco burro. Disponete le fettine su una placca, irroratele con un filo d’olio e cuocetele in forno a 180 gradi per 10/15 minuti. Spruzzatele con del succo di limone, disponete i crostini sul piatto di portata e serviteli come antipasto.

 

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

 

Muscoli ripieni di tonno – Margherita

Ingredienti
500 gr di pomodori maturi o pelati
1 uovo
1 cucchiaio di parmigiano
1 cucchiaio di pane grattato
2 spicchi di aglio
20 cozze grosse
50 gr di tonno sott’olio
prezzemolo
1/2 bicchiere di vino bianco
olio di oliva
sale
peperoncino

Preparazione
Per prima cosa preparate la salsa facendo rosolare aglio e prezzemolo con olio.Unite i pomodori,il vino,sale e peperoncino fare cuocere per 20 minuti. Nel frattempo pulite le cozze e apritele con un coltello.Preparate il pieno impastando bene la tonno tritata fine,un aglio e prezzemolo tritati,l’uovo il parmigiano,il pangrattato,un po’ di sale e pepe.Con questa farcia riempite le cozze,e legatele con un filo bianco per cucite.Ponete infine nel tegame con la salsa e fate cuocere per un quarto d’ora a fuoco basso a recipiente coperto.Prima di servire togliete
tutti i fili.

E’ un piatto squisio che spesso viene preparato sostituendo il tonno con  della mortadella. Margherita


Muscoli ripieni di mortadella – Margherita

Ingredienti
20  cozze grosse
500 gr di pomodori maturi o pelati
50 gr di mortadella
1 uovo
1 cucchiaio di parmigiano
1 cucchiaio di pane grattato
2 spicchi di aglio
prezzemolo
1/2 bicchiere di vino bianco
olio di oliva
sale
peperoncino

Preparazione
Per prima cosa preparate la salsa facendo rosolare aglio e prezzemolo con olio.Unite i pomodori,il vino,sale e peperoncino fare cuocere per 20 minuti. Nel frattempo pulite le cozze e apritele con un coltello.Preparate il pieno impastando bene la mortadella tritata fine,un aglio e prezzemolo tritati,l’uovo il parmigiano,il pangrattato,un po’ di sale e pepe.Con questa farcia riempite le cozze,e legatele con un filo bianco per cucite.Ponete infine nel tegame con la salsa e fate cuocere per un quarto d’ora a fuoco basso a recipiente coperto.Prima di servire togliete
tutti i fili.

E’ un piatto squisio che spesso viene preparato sostituendo la mortadella con del tonno sotto’olio. Margherita



Cozze con carciofi – Antonietta

Ingredienti
1 kg cozze
1 di sedano
1/2 bicchiere vino
3 carciofi bianco
alloro
basilico
olio
sale
pepe.

Preparazione
Lavate bene le cozze mettetele in un tegame facendo soffriggere l’aglio e il sedano, aggiungete l’alloro e poi sfumate con il vino quando le valve si apriranno togliete dal fuoco e togliete la parte interna, lasciate l’acqua della cottura da parte, in un altro tegame, fate soffriggere l’aglio, con l’olio e unite i carciofi tagliati, mettete il sale e pepe e fate cuocere per 10 minuti, trascorsi i 10 minuti, mettete anche le cozze e unite l’acqua della cottura, insaporite per un paio di minuti