Crostini di formaggio di capra con salsa di prugne

51251240_1377891Crostini di formaggio di capra con salsa di prugne

Ingredienti
1 cipolla
100 gr di prugne secche della California
6 cucchiai di olio d’oliva
200 ml di succo d’uva
Sale
Pizzico di cannella
1 spicchio d’aglio
12 fette di baguette
1 mazzetto di rucola
150 gr di formaggio fresco caprino
1 cucchiaino d’harissa (pasta speziata araba)

Preparazione
Spellate le cipolle e tritatele finemente. Tagliate le prugne a dadini. Riscaldate 2 cucchiai di olio in una pentola. Aggiungete le cipolle e le prugne secche e fatele appassire. Aggiungete il succo d’uva e cuocete a fuoco vivo per 5-8 minuti. Miscelate finemente con un frullatore ad immersione. Condite con sale e pepe.
Riscaldate il resto dell’olio in una padella con lo spicchio d’aglio. Fate dorare le fette di baguette da un solo lato. Tritate finemente la rucola e mescolatela con il formaggio caprino e l’harissa, quindi insaporite con il pepe. Spalmate il formaggio caprino sulle fette di baguette. Aggiungete alcune gocce di composto di prugne e cipolle e guarnite con la rucola.

Ufficio stampa Sunsweet Inc c/o Fruitecom srl
T +39 059 7863 892

Cheesecake bars alla zucca

4pumpkin-bars-newCheesecake bars alla zucca

Per concludere la classica cena del Ringraziamento non può mancare la tipica torta di zucca speziata, qui realizzata in versione cheesecake.

Ingredienti
⦁200 gr di farina 00
⦁50 gr di brown sugar (potete sostituirlo con zucchero normale)
⦁un pizzico di sale
⦁115 gr di burro freddo, tagliato in pezzettini
⦁230 gr di formaggio Philadelphia, ammorbidito a temperatura ambiente
⦁100 gr di zucchero
⦁430 gr di purea di zucca (qui sotto trovate la ricetta)
⦁3 uova
⦁1 cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)
⦁1 cucchiaino di zenzero in macinato
⦁2 cucchiaini di cannella macinata
⦁1/2 cucchiaino di noce moscata macinata
⦁1/4 cucchiaini di chiodi di garofano in polvere

Preparazione per 20 barrette
Scaldate il forno a 180°C.  Foderate di alluminio una teglia rettangolare di circa 23×33 cm e imburrate l’alluminio. Nella ciotola di un robot da cucina con la lama di metallo, unite la farina, lo zucchero, il sale e azionate brevemente per mescolarli. Unite i pezzetti di burro freddi e lavorate rapidamente nel robot fino a ottenere un impasto di briciole. Versate le briciole nella teglia imburrata e pressatele con le mani per formare una base uniforme sul fondo della teglia.
Infornate a 180°C fino a che i bordi della crosta cominceranno a dorarsi, circa 10-15 minuti.
Nel frattempo, mescolate insieme il formaggio Philadelphia e lo zucchero fino ad ottenere una crema omogenea. Unite la purea di zucca, le uova, l’estratto di vaniglia, le spezie e un pizzico di sale e mescolate fino ad amalgamare il tutto. Versate la crema di zucca sopra la base precotta e infornate nuovamente a 190°C per altri 20-25 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente per un’ora prima di trasferire nel frigorifero. Per servire, togliete l’alluminio e tagliate in quadratini.

Credits:
Foto di Emile Henry www.emilehenry.com
Ricette di Laurel Evans www.unamericanaincucina.com

GRUPPO CAMPARI
Davide Campari-Milano S.p.A., con le sue controllate (‘Gruppo Campari’), è uno dei maggiori player a livello globale nel settore del beverage. E’ presente in oltre 190 paesi del mondo con posizioni di primo piano in Europa e nelle Americhe. Il Gruppo, fondato nel 1860, è il sesto per importanza nell’industria degli spirit di marca. Il portafoglio conta oltre 50 marchi e si estende dal core business degli spirit a wine e soft drink. I marchi riconosciuti a livello internazionale includono Aperol, Appleton Estate, Campari, SKYY e Wild Turkey. Con sede principale in Italia, a Sesto San Giovanni, Campari conta 16 impianti produttivi e 2 aziende vinicole in tutto il mondo, e una rete distributiva propria in 19 paesi. Il Gruppo impiega circa 4.000 persone. Le azioni della capogruppo Davide Campari-Milano S.p.A. (Reuters CPRI.MI – Bloomberg CPR IM) sono quotate al Mercato Telematico di Borsa Italiana dal 2001. Per maggiori informazioni: http://www.camparigroup.com/it.
Bevete responsabilmente

Gruppo Campari
Paola Paletti Tel +39 02 62251
Paola.Paletti@campari.com

Havas PR MIilan
Marianna Lovagnini – Tel 02 85457040
Marianna.Lovagnini@havaspr.com

Crema di cannella con prugne

51251240_1377943Crema di cannella con prugne

Ingredienti
150 g di prugne Sunsweet denocciolate
2 cucchiai di succo arancia spremuta
20 gr di noci sgusciate
500 gr di formaggio light spalmabile
1 cucchiaino di cannella
Foglie di menta per decorare

Preparazione
Mettete da parte quattro prugne. Tagliate le altre a strisce e mescolatele con il succo di arancia. Tagliate le noci a piccoli pezzi e abbrustolitele in una padella antiaderente. Mescolate il formaggio con la cannella, le prugne e le noci. Versate in bicchieri e decorateli con le prugne infilate in uno stuzzicadenti e le foglie di menta. Tempo di preparazione: circa 10 minuti.

Ufficio stampa Sunsweet Inc c/o Fruitecom srl
T +39 059 7863 892

Croccante insalata di asparagi con mozzarella

51251240_1377896Croccante insalata di asparagi con mozzarella
Ingredienti
500 gr di asparagi verdi
60 gr di pomodori secchi, senza olio
30 gr di pinoli
1 mazzetto di basilico
300 gr di spinaci novelli
150 gr di prugne secche della California
Sale
4 cucchiai di succo di limone
8 cucchiai di olio d’oliva
Pepe
Semi di finocchio, tostati e tritati
300 gr di mini mozzarelle di bufala

Preparazione
Sbucciate gli asparagi nella parte inferiore e rimuovetene le estremità. Infine tagliate obliquamente in pezzi lunghi circa 4 cm. Tagliate i pomodori secchi a dadini. Tritate grossolanamente i pinoli. Tagliare il basilico a strisce e le prugne a fette. Pulite e lavate gli spinaci.
Sbollentate gli asparagi in acqua salata per circa 4 minuti. Amalgamate il succo di limone e l’olio con l’aceto, il sale, il pepe ed il finocchio fino ad ottenere una massa omogenea. Aggiungete gli asparagi, i pomodori secchi e le prugne secche e lasciate riposare.
Tagliate a metà le mozzarelle. Aggiungete agli asparagi gli spinaci ed il basilico e disponete sul piatto con la mozzarella. Cospargete con i pinoli.

Ufficio stampa Sunsweet Inc c/o Fruitecom srl
T +39 059 7863 892

Mousse al parmigiano ed Aceto Balsamico di Modena IGP – Marte Comunicazione

mousse al parmigiano e aceto balsamico di modena.jpgMousse al parmigiano ed Aceto Balsamico di Modena IGP – Marte Comunicazione

Ingredienti

80 gr di burro fuso
200 gr di parmigiano grattugiato
pepe bianco
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
150 gr di panna fresca
Per decorare
foglie di indivia belga
spruzzare con Aceto Balsamico di Modena IGP

Preparazione

Mixate il di burro fuso con il di parmigiano grattugiato, pepe bianco e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva frullati per due minuti con il mixer alla massima potenza. Montate intanto la panna fresca e amalgamate al composto precedentemente ottenuto prima di riponete in frigo per circa 20 minuti. Per servite in tavola, decorare il piatto alla base con foglie di indivia belga e spruzzate con Aceto Balsamico di Modena IGP
Ufficio Stampa
Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini
Tel. 335 6130800 Email marzia.morganti@gmail.com

 

Le ricette con la Crema alla ricotta Santa Lucia

Crema Ricotta Frutta_redCrema alla Ricotta Santa Lucia, la dolce novità firmata Galbani

Crema alla Ricotta Santa Lucia è la compagna perfetta per momenti di pausa golosi, ma anche l’alleato “pronto all’uso” che stimola la creatività in cucina, per soddisfare la golosità di tutta la famiglia.

Novembre 2014:
Il trend della cucina è da anni in continua ascesa e gli italiani hanno sempre più voglia di mettersi alla prova, specialmente nel mondo dei dolci dove ai classici della tradizione si stanno affiancando novità dall’estero. Ma, che siano elaborate cassate siciliane o più semplici cheesecake anglosassoni, la ricotta è sicuramente uno degli ingredienti protagonisti della nostra cucina.

«Per innovare con successo in un mercato tradizionale come quello dei formaggi bisogna  cogliere i trend di consumo emergenti. – racconta Clara Pirovano Direttrice Marketing Galbani Italia – Galbani, con Crema alla Ricotta Santa Lucia, ha messo insieme la grande passione degli italiani per la cucina, la ricerca di praticità e velocità e la necessità di soddisfare momenti di pausa golosi: è infatti una crema dolce già pronta all’uso ideale per creare dessert veloci, ma anche una dolce coccola da concedersi gustandola da sola al cucchiaio.  Ricotta Santa Lucia – continua Clara Pirovano – storicamente leader nel mercato della ricotta con  il 23,3% di quota di mercato (Fonte Iri Infoscan FY2013) porta così una innovazione unica nel suo genere puntando sulla versatilità d’uso di una categoria come quella della ricotta ben conosciuta ed amata dagli italiani.»

3DcremaricottaÈ dalla bontà e semplicità di Ricotta Santa Lucia, già presente sulle tavole di 13 milioni di famiglie italiane (Fonte GFK IHA FY2013), che nasce infatti la morbida Crema alla Ricotta già pronta all’uso, irresistibilmente cremosa e perfetta per ogni utilizzo, sia a caldo sia a freddo.

Crema alla Ricotta Santa Lucia è fatta con ingredienti semplici: ricotta, crema di latte e zucchero, ed è facilissima da utilizzare.

Ideale in cucina grazie alla sua praticità, è perfetta per creare velocemente dessert sfiziosi, ma è buonissima anche da sola! Oltre il 70% dei consumatori intervistati (Fonte INVIVIO BVA 2014) ha infatti dichiarato che ha un gusto talmente buono, delicato, dolce e cremoso che è  ideale mangiata al cucchiaio, accompagnata da frutta, biscotti, cioccolato e anche nel caffè!

Ma la praticità della crema già pronta all’uso la rende anche ottimale per ricette più elaborate che così diventano semplici e veloci.
Crema alla Ricotta Santa Lucia è quindi perfetta per creare cheesecake, crostate, millefoglie e il 71% delle consumatrici intervistate afferma che è migliore di quella fatta da loro in casa! (Fonte INVIVIO BVA 2014)

Crema alla Ricotta Santa Lucia è la compagna perfetta per momenti di pausa golosi, ma è anche l’alleato che stimola la creatività in cucina, per soddisfare subito la golosità di tutta la famiglia.

CREMA ALLA RICOTTA SANTA LUCIA:

Crema alla Ricotta Santa Lucia è disponibile nel formato da 230 g nel banco frigo dei supermercati, vicino alle ricotte.

Conservare a temperatura max +4°C.

INGREDIENTI:
Ricotta 64%
crema di latte 30%
zucchero 5%
addensanti: carragenina, destrosio, aroma.

Valori nutrizionali medi per 100g di prodotto:

Energia975 kJ / 235 kcal
Grassi20,0 g
di cui acidi grassi saturi14,0 g
Carboidrati9,0 g
di cui zuccheri7,0 g
Proteine6,0 g
Sale0,1 g

Crema Ricotta millefoglie_banane_redMillefoglie con banane e Crema alla Ricotta

Ingredienti per 8 persone:

2 confezioni di Crema alla Ricotta Santa Lucia
1 confezione di pasta sfoglia
400 g di banane + 1 per decorare
30 g di zucchero
30 g di acqua
1 limone
zucchero a velo

Preparazione:

Stendete la pasta sfoglia e tiratela sottile, bucherellatela con una forchetta e cuocete in forno a 180° per 20 minuti circa. Una volta cotta, tagliate la pasta sfoglia a rettangoli e fate raffreddare. Nel frattempo sbucciate e tagliate a fette le banane.  Mettetele a marinare con zucchero e qualche goccia di limone. Riscaldate una padella e fate caramellare le fette di banane. Lasciate raffreddare.  Stemperate Crema alla Ricotta Santa Lucia con l’acqua e mettetela in una sac à poche. Assemblate la millefoglie alternando pasta sfoglia, crema di ricotta e le banane fino ad ottenere il numero di strati desiderati, terminando con uno strato di pasta sfoglia. Decorate a piacere con zucchero a velo e pezzetti di banana.

Crema Ricotta cheese_cake_redCheesecake ai frutti di bosco con Crema alla Ricotta

Ingredienti per 8 persone:

2 confezioni di Crema alla Ricotta Santa Lucia
150 g di biscotti secchi
20 g di zucchero di canna
60 g di burro
6 g di colla di pesce
frutti di bosco per decorare

Preparazione:

Tritate finemente i biscotti al mixer, unite lo zucchero di canna, il burro fuso e mescolate bene. Trasferite il composto in una tortiera foderata di carta forno e pressate bene sia sui bordi che alla base. Mettete la colla di pesce ad ammollare in acqua fredda. Scaldate una piccola parte di Crema alla Ricotta e fatevi sciogliere la colla di pesce. Una volta sciolta, unite alla restante Crema alla Ricotta e amalgamate bene. Versate la crema sulla base di biscotto, livellatela e decorate con frutti di bosco a piacere come more, lamponi, mirtilli e ribes. Fate solidificare in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire.

Crema Ricotta pandoro_farcito_redPandoro farcito con Crema alla Ricotta

Ingredienti per 8 persone:

1 pandoro
2 confezioni di Crema alla Ricotta Santa Lucia
250 g di crema pasticcera

Per la crema pasticcera:

3 tuorli
30 g di amido di mais
90 g di zucchero
150 ml di latte
30 g di cioccolato fondente
1 bacca di vaniglia

Per la decorazione:

zucchero a velo
ciliegie candite

Preparazione:

Mettete sul fuoco un pentolino con il latte, aggiungete in infusione i semi della bacca di vaniglia e raggiungete il bollore. Nel frattempo sbattete i tuorli con lo zucchero con l’aiuto di una frusta, unite l’amido di mais e amalgamate il composto. Aggiungete il composto ottenuto al latte e riportate nuovamente il tutto sul fuoco, continuando a mescolare fino ad ottenere un composto denso ed omogeneo. Mettete metà della crema pasticcera in frigorifero. Fate fondere il cioccolato e aggiungetelo all’altra metà di crema. Mescolate bene e mettete anche questa crema in frigorifero. Tagliate a strati il pandoro e farcite alternando crema pasticcera alla vaniglia, crema pasticcera al cioccolato e Crema alla Ricotta. Decorate il pandoro con zucchero a velo e ciliegie candite a piacere.

Per scoprire tante altre ricette con Crema alla Ricotta Santa Lucia: www.galbani.it

Burson Marsteller

Ufficio stampa Galbani

mail:  lara.valenti@bm.com

Per ulteriori informazioni:

Crema gorgonzola noci e mascarpone

Ingredienti
100 gr di mascarpone
100 gr di gorgonzola
noci
sale
pepe

Preparazione
In una terrina unite tutto amalgate bene fino a che otterete un ottima crema adatta sul pane o sui crostini

Delizie di fomaggio e noci

Ingredienti
200 gr di formaggio cremoso
100 gr di gorgonzola
70 gr di noci spezzettate grossolanamente + 4 noci intere per la decorazione
pepe
sale
 

Preparazione
In una terrina unite tutti gli ingredienti mescolate bene
Date la forma dei “tomini”
Decorate con le noci intere
Mettete in frigorifero per 3/ 4 ore
Decorate il  piatto con aceto balsamico
 
Le dosi regolatele voi in funzione del vostro gusto personale e del tipo di formaggio che utilizzerete (se gorgonzola dolce o piccante) e del tipo di formaggio fresco che sceglierete

Cestini alla ricotta- Rafano e cannella

Cestini-di-ricotta.jpgCestini di ricotta: ricetta finger food. Un piatto che potete presentare a tavola come secondo sfizioso oppure come antipasto, come preferite. E’ una ricetta facile e veloce che utilizza pochi e semplici Ingredienti ricotta e salame che potete sostituire con lo speck. Serviteli tiepidi, sono una vera bontà! 🙂

Ingredienti (per 9 cestini):
250 g di ricotta fresca
9 fettine di salame
3 uova
6-7 cucchiai colmi di Grana (o Parmigiano) grattugiato
2 cucchiai rasi di pangrattato
poco burro
prezzemolo.

Preparazione
In una ciotola, sbattete le uova, aggiungete la ricotta, il formaggio grattugiato, il pangrattato e il prezzemolo tritato finissimo. Amalgamate bene il tutto.
Imburrate gli stampini e spolverateli con il pangrattato, lasciando cadere quello in eccesso.
Adagiate dentro ogni stampino una fetta di salame, riempite con il composto di ricotta, spolverizzate un po’ di pangrattato e infine aggiungete in superficie un pezzettino di burro.
Sistemate gli stampini in una teglia da forno e infornate a 200° per 25/30 minuti.

Lasciate intiepidire prima di sformare e servite, decorando i vostri cestini con delle foglioline di basilico.

http://blog.giallozafferano.it/rafanoecannella

Farfalle con screscenza e broccoli – Associazione Italiana Lattiero Casearia

“L’ingrediente-chiave: la crescenza. E’ un formaggio molle a pasta cruda, ricco di fermenti lattici vivi, dal sapore delicato e dalla consistenza cremosa. Il suo sapore delicato la rende ideale per tutte le occasioni: ottima da sola, è ideale per insaporire verdure e focacce ed è versatile anche in cucina per inventare piatti fantasiosi.” – Associazione Italiana Lattiero Casearia

Ingredienti

250 gr di broccoli verdi
aglio
olio d’oliva
alcuni pomodorini
350 gr di mezze penne
165 gr di crescenza

Preparazione
Lavate e tagliate a fiori i broccoli verdi, metteteli in padella con aglio e olio d’oliva, dando un po’ di colore con alcuni pomodorini. Cuocete le mezze penne e conditela con i broccoli, aggiungendo la crescenza come tocco finale per dare cremosità al piatto.

Nata nel 1945, Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia – è una libera associazione industriale. Assolatte è l’organo nazionale preposto a rappresentare gli interessi economici e sindacali delle imprese che operano nel comparto lattiero caseario.
Le 300 realtà che aderiscono ad Assolatte rappresentano, in termini di fatturato, il 90% dell’intero comparto industriale nazionale del settore lattiero

Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia
via Adige n. 20Milano
Telefono 02.72021817 – telefax 02.72021838
assolatte@assolatte.it

Rotolini sfiziosi di formaggio fresco- Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia

Rotolini sfiziosi di formaggio fresco.jpgL’ingrediente-chiave: il cream cheese. E’ ottenuto da una miscela di latte e panna a cui vengono aggiunti fermenti lattici selezionati. Morbido e cremoso, ha un sapore delicato e fresco davvero inconfondibile. In cucina è un passe-partout perché permette di sbizzarrirsi con la fantasia e di creare tante ricette diverse: dai finger food ai piatti più elaborati.

Ingredienti

1 zucchina
1 carota
1 peperone
4 fette di pane per tramezzini
150 gr di cream cheese, neutro o ai gusti (come erbe, olive o salmone)

Preparazione
Lavate e pulite una zucchina, asciugatela e tagliatene metà in fette sottili. Scottate le fette per un secondo in acqua bollente salata, scolatele e raffreddatele subito con acqua fredda. Quindi mettetele ad asciugare su un foglio di carta da cucina. Ripetete la stessa operazione con una carota. Poi pelate una falda di peperone rosso abbrustolito, tagliatela a striscioline e disponetela su carta da cucina. Schiacciate leggermente con un mattarello  le fette di pane per tramezzini, spalmatele con la cream cheese, neutro o ai gusti (come erbe, olive o salmone) e con le verdure. Infine arrotolate il pane sul ripieno in modo da ottenere dei cilindri compatti. Avvolgeteli nella pellicola per alimenti e fateli riposare in frigorifero almeno per un’ora. Quindi togliete la pellicola, tagliate i rotoli a fette e disponeteli nel piatto per serviteli. 

Nata nel 1945, Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia – è una libera associazione industriale. Assolatte è l’organo nazionale preposto a rappresentare gli interessi economici e sindacali delle imprese che operano nel comparto lattiero caseario. Le 300 realtà che aderiscono ad Assolatte rappresentano, in termini di fatturato, il 90% dell’intero comparto industriale nazionale del settore lattiero

Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia
via Adige n. 20Milano
Telefono  02.72021817 – telefax  02.72021838
assolatte@assolatte.it
www.Assolatte.it
www.AssoLatteYogurt.it

Pasticcino di formaggio – Angelamaria

Ingredienti
Per la pasta
250 o 300 gr di farina (dipende dall’uovo e dagli altri ingredienti)
1 uovo intero
40 gr. di strutto
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
5 cucchiai di acqua tiepida
una presa di sale
Per il ripieno
4 uova
700 gr. di pecorino stagionato grattugiato
un buon pizzico di pepe nero
1/2 cucchiano di lievito secco per salati e pizze
1 tuorlo d’uovo per la doratura.
 

Preparazione
Disponete la farina a fontana nel mezzo, aggiungete l’uovo e gli altri ingredienti per la pasta mescolati precedentemente in una piccola terrina.
Lavorate bene la pasta e stendetela con il mattarello oppure con l’apposita macchinetta.
Lo spessore deve essere di circa 2 mm.
A questo punto i procedimenti sono due:
– o  ritagliate dei dischetti di circa 4 cm. di diametro e piegate gentimente ai bordi fino ad ottenere delle coppette;
– oppure rivestite con la pasta gli stampi in PVC freezer-forno che non necessitano neanche di essere imburrati od infarinati.
Qualunque sia il procedimento la pasta così “conciata” deve riposare un’oretta.
Nel frattempo in una ciotola  mescolate bene il formaggio grattugiato, le uova, il bel pizzico di pepe ed il lievito.
Riempite le formine, quelle più belle fatte a mano o quelle più precise ed eleganti degli stampini.
Lasciate riposare ancora un’ora.
Forno pre-riscaldato a 180 gradi.
Prima di infornare spennellate la superficie con il rosso d’uovo sbattuto: 20-25 minuti al massimo di cottura.
 
 
 

Cake emmental e cumino – Osteria del Mare

ake emmental e cumino_.jpgIngredienti
180 gr di farina
200 gr di emmental 
3 uova
1 dl di olio (oliva o semi)
1 dl di latte
2 cucchiai di semi di cumino 
lievito per dolci non zuccherato (una bustina, circa 10 gr)
sale
pepe
 

Preparazione
Sbattete le uova con il latte e l’olio, poi aggiungete la farina e mescolate. A questo punto aggiungete 100 gr di formaggio grossolanamente grattugiata e gli altri 100 gr  tagliati a dadini. Aggiungete anche i semi di cumino.
Salate e pepate. Aggiungete il lievito e mescolare il tutto. Versate l’impasto in una formina da muffin. Infornate a 180° per 20 minuti.

Ricette di casa

 

Tortino leggero di caprino e zucchine- Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia

Tortino leggero di caprino e zucchine.jpgL’ingrediente-chiave: il condimento di panna e yogurt. Unisce il gusto e la cremosità della panna tradizionale alla leggerezza e alla freschezza dello yogurt. E’ adatto per preparare i primi piatti, ma soprattutto è ideale per condire insalate e per insaporire secondi piatti e ricette a base di verdure.

Ingredienti
400 gr di zucchine
2 spicchi d’aglio
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale
pepe
3 uova
2 cucchiai di  Parmigiano-Reggiano grattugiato
150 ml di  latte
80 ml di condimento pronto di panna e yogurt.
80 g dl caprino fresco
1 rotolo di pasta brisée

Preparazione
Tagliate le  zucchine e fatele saltare in padella con gli  spicchi d’aglio in camicia schiacciati e  i cucchiai di olio extravergine d’oliva. Fatele rosolare e ammorbidite senza scurirle: quindi aggiustate di sale e pepe, e lasciaterle intiepidire. In una terrina sbattete le uova con il   Parmigiano-Reggiano grattugiato, il  latte e il condimento pronto di panna e yogurt. Aggiungete sale e pepe. Frullate le zucchine eliminando gli spicchi d’aglio, unite all’ultimo il caprino fresco e  frullate per qualche secondo. Unite il tutto al composto di uova e amalgamate con cura. Stendete la  pasta brisée in uno strato sottile in modo da foderare una tortiera da 24 cm di diametro. Riempitela con il composto di zucchine, cospargete la superficie con 30 g di pinoli e ritagliate il bordo in eccedenza. Infornate a 170°C per 25-30 minuti e servite la torta tagliata a fette.

Nata nel 1945, Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia – è una libera associazione industriale. Assolatte è l’organo nazionale preposto a rappresentare gli interessi economici e sindacali delle imprese che operano nel comparto lattiero caseario. Le 300 realtà che aderiscono ad Assolatte rappresentano, in termini di fatturato, il 90% dell’intero comparto industriale nazionale del settore lattiero

Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia
via Adige n. 20Milano
Telefono  02.72021817 – telefax  02.72021838
assolatte@assolatte.it
www.Assolatte.it
www.AssoLatteYogurt.it

Piramide di sandwiches 3D – Ufficio stampa Kraft Foods – Mayo Mato – Burson Marsteller

PIRAMIDE SANSWICH 3D.jpgMayonnaise Kraft cremosa e delicata, è versatile e adatta per tutte le tue ricette come ingrediente, guarnizione e condimento. Mayonnaise è perfetta per esaltare i sapori senza coprirli, regalando un tocco di appetitosa allegria a tutti i piatti.
Fanno parte della gamma completa delle salse Kraft: Mayonnaise in vaso (250 ml e 500 ml) e in tubo da 150 ml, Legeresse in vaso da 250 ml e in tubo da 150 ml, Mayonnaise Leggera…e gustosa in squeeze da 285 ml.

Mato Mato Kraft, Ketchup dal gusto sfizioso, preparato con soli pomodori italiani, è l’Ideale per esaltare i tuoi piatti sfiziosi con gusto e divertimento.
Mato Mato è disponibile nel formato squeeze da 390 g nel gusto classico e piccante.

Fino a 375 kcal a persona
Tempo di preparazione: 20 minuti
Difficoltà: facile
Ingredienti (per 3 persone):

150 gr di pane per tramezzini
80 gr di prosciutto cotto
60 gr di scamorza
80 gr di prosciutto crudo
10 gr di insalata verde
30 gr di Mayonnaise Leggera Squeeze Kraft 

Preparazione
Tagliate il pane per tramezzini in fette circolari aiutandovi con un coppapasta. Fate due fette da 12 cm di diametro, due fette da 10 cm, due da 8 cm, due da 6 cm e le ultime due fette da 3 cm di diametro.
Farcite il tramezzino più grande con il prosciutto cotto, la scamorza a fette e la Mayonnaise Leggera Squeeze Kraft. Prosegute con il secondo tramezzino farcendolo con il prosciutto crudo, l’insalata e la Mayonnaise Leggera Squeeze Kraft.
Alternate i due ripieni per gli altri 3 tramezzini e metteteli a piramide, dal più grande al più piccolo.

Per ulteriori informazioni contattare:
Ufficio stampa Kraft Foods – Mayo Mato – Burson Marsteller
Lara Valenti – Tel: +39 02 72 143 531 – lara.valenti@bm.com

Caprese con crescenza o mozzarella e pinoli – Antonietta

Piatto veloce

Ingredienti

250 gr crescenza oppure mozzarella di bufala
3 pomodori
4 acciughe sott’olio
basilico
pinoli

Preparazione
Tagliate i pomodori, mettete in un piatto da portata, aggiungete la crescenza o la mozzarella sopra il formaggi aggiungete le acciughe, il basilico è i pinoli tostati e sminuzzati aggiungete un filo d’olio è servite

Caprese new style – Associazione Italiana Lattiero Casearia

“L’ingrediente-chiave: la mozzarella. Ha ancora bisogno di presentazione questo formaggio fresco a pasta filata tipico della tradizione italiana? Sotto forma di trecce, bocconcini, palla, nodini, ciliegine e orecchiette, la mozzarella è la regina della cucina d’estate: fresca, gustosa ed eclettica, si può gustare sia a caldo che a freddo. “

Ingrediencaprese new style.JPGti
4 pomodori cuore di bue maturi
100 gr di orecchiette di mozzarella

olio
pepe nero
basilico fresco
crostini di pane per accompagnare

Preparazione
Tagliate la parte superiore di 4 pomodori cuore di bue ben maturi e con l’aiuto di un cucchiaio eliminate dal loro interno i semi e l’acqua di vegetazione. In un recipiente condire 100 g di orecchiette di mozzarella con olio, pepe nero e basilico fresco. Riempite i pomodori con la mozzarella e serviteli accompagnati da crostini di pane.

Nata nel 1945, Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia – è una libera associazione industriale. Assolatte è l’organo nazionale preposto a rappresentare gli interessi economici e sindacali delle imprese che operano nel comparto lattiero caseario.
Le 300 realtà che aderiscono ad Assolatte rappresentano, in termini di fatturato, il 90% dell’intero comparto industriale nazionale del settore lattiero.

Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia
via Adige n. 20Milano
Telefono  02.72021817 – telefax  02.72021838
assolatte@assolatte.it

Mozzarella alla caprese – Katia

Ricetta tradizionale campana

Ingredienti
mozzarella di bufala campana
pomodori
sale
olio
basilico

Preparazione
Tagliate a fette la mozzarella,ed adagiatela in una pirofila.
Tagliate a fette i pomodori mettendoli sulla mozzarella, un pizzico di sale,  un filino d’olio, ed infine una  bella e buona fogliolina dI basilico

“Piatto fresco,veloce,gustoso.C’è chi al posto del basilico mette l’origano oppure tutte e due ,ma io vi consiglio solo il basilico. Katia”

Philadelphia in panetto – Burson Marsteller – Ufficio Stampa Philadelphia

Il classico che soddisfa  occhi e il palato

A 40 anni dal suo arrivo in Italia, Philadelphia è ormai uno di famiglia, sempre presente sulla tavola degli italiani, in tutte le sue varianti e in particolare nello storico formato in panetto – il primo ad essere lanciato nel 1971 all’interno del famoso Carosello con il messaggio pubblicitario “freschezza in carta d’argento”.

Da sempre Philadelphia è considerato il formaggio irresistibile da spalmare ma non solo, oggi infatti viene apprezzato per la sua capacità di donare quel tocco di gusto in più per rendere sfiziose anche le ricette più semplici.

In particolare Philadelphia in panetto è l’unico ad unire una delicata cremosità ad una speciale consistenza che lo rende ideale come ingrediente di deliziose ricette e al contempo ottimo da tagliare a cubetti per la decorazione finale del piatto.

Tutte le informazioni sui prodotti Philadelphia e sulle oltre 500 ricette sono disponibili sul sito www.philadelphia.it

Per ulteriori informazioni:
Burson Marsteller – Ufficio Stampa Philadelphia
Lara Valenti – Tel 02 72143531 –  lara.valenti@bm.c

Involtini speck e philadelphia

Un piatto semplicissimo da preparare, ma davvero sfizioso

Ingredienti
speck a fette
philadephia

Preparazione
Mettete la philadelphia all’interno della fetta di speck e avvolgete la fetta.
Fate alemno 3 involtini a testa.
Serviteli su un vassoio sistemati a raggera.