Guancialino in umido

IMG_4749Guancialino in umido

Ingredienti
1 kg di guancialino di maiale
3 carote
3 cipolle
3 gambi di sedano
sale
pepe
1 litro di passata
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Tagliate la cipolla a pezzetti
Lavate e tagliate il sedano a pezzetti
Soffriggete in olio la cipolla, una volta dorata, aggiungete carote e sedano, soffriggete aggiungete i guancialini, fateli rosolare mescolando, aggiungete la salsa di pomodoro, salate, pepate abbassate la fiamma e  coperchio e cuocete con il coperchio per 3 o 4 ore.
Ottima con la polenta

Spiedo di lonza con speck e prugne al marsala – Rosalia P.

Spiedo di lonza con speck e prugne al marsala – Rosalia P.

Ingredienti
Lonza
speck
prugne secche
olio
rosmarino
marsala
sale

Preparazione
Tagliate la lonza a dadi non troppo piccoli, avvolgere ogni pezzo nello spek,formare lo spiedo mettendo una prugna secca denocciolata tra un pezzetto di carne, mettete un pò d’ olio in una padella antiaderente, scaldate bene, rosolate gli spiedini con un rametto di rosmarino, sfumate con il marsala, salate, coprite e finite la cottura a fuoco basso per altri 5 minuti, servite caldi ,come contorno potete mettere della polenta.

Goulash Vale

Goulash Vale

Ingredienti

600 gr spezzatino misto
600 gr cipolla bianca
450 ml passata di pomodoro
vino bianco
1/2 dado
acqua calda o brodo
alloro
paprika
farina
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Tritate finemente la cipolla.Infarinate i dadi di carne.Soffriggete la cipolla e la carne con l’olio in una pentola alta.Sfumate col vino bianco.Aggiungete il dado,la passata,la foglia d’alloro e abbondante paprika.Cuocete girando spesso per 2 ore aggiungendo brodo o acqua calda. E’ ottimo accompagnato con la polenta.

“Se usate la pentola a pressione che io consiglio aggiungete un bicchiere d’acqua e cuocete 25-30 minuti-potete usare se piace la paprika dolce e mettete meno cipolla. La ricetta tradizionale dice che carne e cipolla sono in pari quantità. “Vale

Polenta e Osei Angelamaria

Polenta e Osei Angelamaria

“Polenta e uccelli scappati, appunto, perché al posto dei volatili vengono serviti saporiti spiedini! “Angelamaria

Ingredienti
400 gr di lonza di maiale a fettine
150 gr di pancetta affettata
50 gr di pancetta stesa a listarelle
150 gr di salsiccia
salvi
rosmarino
50 gr di burro
sale pepe
vino bianco
mezzo dado
300 gr di farina gialla
1 l di acqua
brandy

Preparazione
Battete la lonza e mettete su ogni fettina, una fettina di pancetta e una foglia di salvia; arrotolate formando un involtino e infilate in uno spiedino. Ai lati dell’involtino mettete una foglia di salvia; alternate lo spiedino mettendo pezzetti di salsiccia e listarelle di pancetta stesa che avrete leggermente pepato. Quando gli spiedini saranno pronti in un tegame largo fate rosolare il burro con foglie di salvia e un rametto di rosmarino, ponete gli spiedini nel condimento e fateli insaporire da tutte le parti, aggiustando di sale e pepe.
Sfumate con un bicchiere di vino bianco e un cucchiaio di brandy e continuate la cottura a fuoco abbastanza vivace; quando il vino sarà evaporato, bagnate con un po’ di acqua, insaporite col dado e lasciate cuocere per 20 minuti
Nel frattempo preparate la polenta secondo la ricetta base. A cottura ultimata servite gli spiedini su un letto di polenta calda.

Salsiccia e chiodini in umido

Salsiccia e chiodini in umido

“Ottimo con la polenta.”

Ingredienti
1 kg di salsiccia di maiale
1 bottiglia di salsa di pomodoro
800 gr di funghi chiodini
pepe
olio
aglio
1 cipolla

Preparazione
Tagliate la cipolla.
In una padella in olio rosolate l’aglio,eliminate l’ aglio, aggiungete la cipolla, una volta dorata aggiungete i funghi rosolateli alcuni minuti e poi  aggiungete  la salsiccia  e infine il pomodoro regolate sale e pepe, mettete il coperchio e cuocete a fiamma bassa per 40 minuti,  fate rapprendere

 


Cotechino in crosta – Loredana

Cotechino in crosta – Loredana

Ingredienti
1 cotechino
1 rotolo di pasta brisè
bietole oppure spinaci
un pizzico di semi di sesamo

Preparazione
Lessate le bietole oppure spinaci lessati in acqua leggermente salata,un pizzico di semi di sesamo.
Fate bollire il cotechino cinque minuti meno del tempo scritto sulla confezione, lasciatelo raffreddare e poi togliete la pelle, aprite il rotolo della pasta brisè e mettete al centro una parte della verdura lessata preventivamente e tritata, posate sopra il cotechino e copritelo con il resto della verdura, arrotolate la pasta attorno al cotechino chiudendo i bordi restanti, sopra fate con un coltello dei tagietti a lisca di pesce e spolverate con il sesamo in forno a 180 gradi per circa 20 minuti, quando vedete la pasta dorata è pronto.
Tagliate a fette ed ecco pronto il cotechino in crosta, nel piatto da portata si può accompagnare con delle fette di polenta abbrostulita oppure con il purè

“Una ricetta giusta, giusta per questa stagione…”Loredana

Costine di maiale all’arancia di Lisa Beltrame

Costine di maiale all’arancia di Lisa Beltrame

Ingredienti
12 pezzi di costicine di maiale
2 arance
olio extra vergine d’oliva, sale, pepe q.b.

Preparazione
Tritate la buccia di mezza arancia. Spremete le rimanenti. Prendete le costicine e ponetele in una pirofila da forno, conditetele con un goccio d’olio d’oliva e le scorze delle arance tagliate a fette grandi. Lasciate marinare per un’ora. Trascorso il tempo togliete le arance, condite con sale e pepe e infornate a 180°. Quando si saranno rosolate bagnate con il succo delle arance. Dopo circa mezz’ora, portate la temperatura del forno a 170° e continuate la cottura per altri 30 minuti. Terminata la cottura, raccogliete il fondo di cottura in una casseruola. Aggiungete la scorza d’arancia tritata e un piccolo mestolo d’acqua. Fate bollire e legate il sugo con un pizzico di fecola o amido sciolto con un goccio d’acqua fredda

http://www.buonoebelloricette.it/ricette.php

Braciole al vino – Angelamaria

Ingredienti
4 braciole di maiale
salvia
rosmarino
uno spicchio d’aglio
vino bianco secco
burro
sale
pepe.

Preparazione
Fate un trito di: salvia, rosmarino e aglio disponete questo trito, su entrambi i lati delle braciole.
Adagiate la carne, in una teglia da forno, imburrata: salate, pepate, coprite a livello, con il vino, e passate la teglia in forno, a temperatura di 180 gradi, per circa 30 minuti e servite.

Spiedini di maiale con zucchine e pomodorini

Ingredienti
2 salsicce a testa
pomodorini ciliegina
2 zucchine

Preparazione
Tagliate la salsiccia a pezzetti
Tagliate le zucchine a pezzetti
Lavate i pomodorini
Alternate i pezzi di salsiccia a pezzi di zucchina e pomodorini
Cucinateli in forno o sulla griglia

Ricette di casa

Lonza di maiale alla birra Isaac Baladin – Cose Buone

Ingredienti
700 gr di lonza di maiale
120 gr di prosciutto cotto Branchi
½ Litri di birra Isaac Baladin
3 Cucchiai di olio extra vegine di oliva Opera Mastra Ursini
1 cipolla
1 Dl di brodo
1 Cucchiaino di senape
prezzemolo tritato
Sale e pepe I Gusti vegetali di Ferri

Preparazione
Prendete la carne e farcitela con il prosciutto cotto, poi legatela e fatela rosolare in una padella dove avete fatto soffriggere la cipolla tagliata sottile, salate e pepate, poi sfumate con la birra e il brodo, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per 1 ora. Una volta cotto, fatelo intiepidire e poi tagliatelo a fette e tenetelo da parte. Nel frattempo frullate il fondo di cottura, mettete il prezzemolo tritato e il cucchiaino di senape.
Servite in tavola l’ arrosto con il suo fondo di cottura.

Cose Buone – Alimentari e Prodotti Tipici
Piazza G. Mazzini 13
Polesine di Pegognaga (MN)
Telefono 0376 525270 c
info@cosebuoneweb.com

Arista farcita Ornella Angrisani

Ingredienti
arista
prugne snocciolate
2 salcicce aperte
un po’ di pinoli
olio
vino rosso

Preparazione
Tagliate l’arista a libretto, dentro appoggiateci delle prugne snocciolate,metette a rinvenire 15 minuti in acqua calda,aggiungete 2 salcicce aperte e un po’ di pinoli.
Chiudete con lo spago e cuocete con olio e aggiungete, se serve aggiungete del vino rosso.
 

Salsicce e fagioli Sandra

Ingredienti
4 salsicce
1/2 kg di fagioli lessati
pomodoro qb
olio
1 spicchio d’aglio
salvia
peperoncino
sale

Preparazione
Fate rosolare nell’olio uno spicchio d’aglio, salvia e salsicce aggiungendo a metà rosolatura un po’ di vino rosso, quando le salsicce sono ben dorate mettete la passata di pomodoro,aggiustate  di sale e aggiungete  un po’ di peperoncino. Quando il pomodoro si sarà  un po’ ritirato mettete i fagioli  e fate insaporire pochi minuti.

Carne trita e fagioli

Ingredienti
1 cipolla
rosmarino
500 gr di macinato (maiale,manzo o vitello)
2 scatole di bianchi di spagna

Preparazione
Tagliate la cipolla
In una padella in olio rosolate la cipolla, aggioungete  un rametto di rosmarino e il macinato, i fagioli, regolate di sale e pepe, mettete il coperchio, abbassate la fiamma e terminate la cottura della carne

Scaloppine al miele – Angelamaria

Provate le scaloppine con una salsa al miele.

Ingredienti

scaloppine
2 scalogni
2 carote
50 gr di burro
foglia di alloro
1/2 mestolo di brodo di carne
3 cucchiai di miele
3 di aceto
un filo d’olio

Preparazione
Pulite e tritate 2 scalogni, 2 carote e rosolateli con 25 g di burro insieme alla foglia di alloro. Versate 1/2 mestolo di brodo di carne, unite 3 cucchiai di miele, 3 di  aceto, mescolate e fate ridurre a fuoco basso per 3-4 minuti. Rosolate le scaloppine infarinate con un filo d’olio. Sgocciolatele, unitele alle verdure e cuocete per circa 15 minuti, versando poco brodo caldo alla volta. Toglietele dalla padella, amalgamate alla salsa 25 g di burro e mescolate bene, quindi servite le scaloppine irrorate con la salsa.
Completate e servite.

Arrosto con noci e funghi – Angelamaria

Ingredienti
1 carè di maiale intero di 4 o 5 costole
30 gr di burro
3 cucchiai d’olio
un bicchiere di vino bianco
6 spicchi d’aglio
200 gr di funghi
30 gr di gherigli di noce
rosmarino
timo
sale

Preparazione
Scaldate il forno a 220 gradi. Strofinate tutta la carne con il sale fino e ungetela con metà dell’olio. Mettetela in una pirofila e disponete tutt’intorno gli spicchi d’aglio non sbucciati e le erbe aromatiche lavate e asciugate. Distribuiteil burro a fiocchetti sulla carne e infornate.
Lasciate cuocere per circa 20 minuti o fino a quando la carne risulterà ben dorata.
Bagnate con il vino e con mezzo bicchiere di acqua. Abbassate la temperatura a 180 gradi e lasciate cuocere ancora per 2 ore circa.
Nel frattempo, pulite i funghi con cura e tagliate
quelli più grandi a pezzi. Quando la carne èpronta, tenetela in caldo. Intanto scaldate l’olio rimasto in una padella. Fate dorare i funghi e unite tutto il sugo che è stato rilasciatodalla carne più i gherigli tritati. Lasciate cuocere per qualche minuto e servite la carne con la salsa di funghi.

Scaloppine di maiale alla grappa- Angelamaria

Ingredienti
600 gr di scaloppine di lonza di maiale
200 gr di uva bianca e uva nera
1 bicchierino di grappa
1 rametto di salvia
2 cucchiai di farina
60 gr di burro

Preparazione
Preparate gli ingredienti.
Appiattite con un batticarne le scaloppine di maiale, mettendole tra due fogli di carta da forno, per non sciupare le fibre, ed eliminate gli eventuali nervetti e le parti grasse con il coltellino.
Praticate dei piccoli tagli lungo i bordi delle fettine, per evitare che si arriccino durante la cottura. Lavate gli acini d’uva, asciugateli, divideteli a metà e eliminateli dai semini. Lavate
la salvia e asciugala bene.
Cuocete la carne,infarinate leggermente le scaloppine e scuotetele, per eliminare l’eccesso. Fate sciogliere 40 g di burro nella padella, unite la salvia e fatela insaporire per qualche istante. Metti
le scaloppine nella padella, in un solo strato, e fatele cuocere velocemente, e in modo uniforme, su entrambi i lati a fiamma vivace, per 2-3 minuti, voltandole a metà cottura (se
la padella non contiene tutte le scaloppine, rosolate poche per volta).
Man mano che sono pronte, mettetele in caldo tra 2 piatti e insaporitele con sale e pepe.
Versate nella padella, fate evaporare. Unite gli acini d’uva e cuoceteli per circa 2-3 minuti,  aggiungendo, se necessario, 1-2 cucchiai di acqua calda. Aggiungete il burro rimasto e
abbassate la fiamma, mescolando bene.
Unitele scaloppine e cuocete per 1 minuto. Spegnete, mettete il coperchio, fate riposare per 2 minuti. Disponete carne e uva in un piatto da portata, irrorate con il sugo,
Decorate con la salvia e servite.

Trito goloso
Per dare ancora più carattere alle  scaloppine,potete aggiungere a fine cottura un trito di pistacchi.
Poi, tagliate a listarelle  1  fettadi pancetta affumicata, rosolatela per pochi minuti (3-4) in una padellina antiaderente senza aggiungere alcun condimento e distribuite sulle scaloppine. Completate con steli di erba cipollina tagliuzzati con le forbici e servite.

Fagottini di maiale con pasta filo e SangiovesePetrignone Tre Monti- Cose Buone

Ingredienti per 2 persona
4 fogli di pasta fillo
4 fette di fieltto di maiale
2 dl di Sangiovese Petrignone Tre Monti
4 fette di lardo  di colonnata Larderia Il POggio
olio extra vergine di oliva Opera Mastra Ursini
sale e pepe ferri

Preparazione
Prendete il lardo e avvolgete le fette di maiale, passateli nella farina e metteteli a rosolare in una padella per 2 minuti. Bagnateli con il vino, salate e pepate, poi scolate i filetti e tenete da parte il fondo di cottura. Con i fogli di pasta fillo avvolgete i filetti, metteteli poi in forno per 2 minuti a 180° . Nel frattempo mettete il burro nel fondo di cottura, tenuto da parte, e fatelo addensare.  E’ ora di preparare il piatto: mettete la salsa in un piatto da portata, adagiatevi sopra i fagottini e servite con verdure cotte al vapore.

Cose Buone – Alimentari e Prodotti Tipici
Piazza G. Mazzini 13
Polesine di Pegognaga (MN)
Telefono 0376 525270 c
info@cosebuoneweb.com

Arista in crosta di pane e noci – Angelamaria

Ingredienti per 6 persone
1 kg di arista di maiale in una sola fetta
800 gr di pasta da pane
300 gr di porchetta arrosto affettata
finocchietto selvatico
dragoncello
un uovo
un dl di vermut dry
40 gr di gherigli di noci tritate
30 gr di emmenthal grattugiato
un cucchiaio di senape
60 gr di burro
3 cucchiai d’olio extravergine di oliva
sale
pepe

Preparazione
Salate e pepate la carne, cospargetela con le erbe e 2 terzi della porchetta. Arrotolatela, legatela e cuocetela per 40 minuti, in forno a 200°, con un cucchiaio d’olio, sale, pepe e il vermut.
Impastate la pasta di pane con l’uovo, il formaggio, 2 cucchiai d’olio e le noci e poi fate riposare 30 minuti; frullate la porchetta rimasta con il burro e la senape.
Stendete la pasta a un cm di spessore. Spalmatela con la crema di porchetta e arrotolatela sulla carne; cuocete in forno, già caldo a 190°, per 40 minuti.