Le mie lasagne al forno – Riccardo S.

Le mie lasagne al forno – Riccardo S.

“Mi chiedono tutti la ricetta delle mie lasagne al forno. Bene. Eccola – Riccardo”

Ingredienti per 8 persone
sfoglia base almeno 500 gr
parmigiano grattugiato q.b.
besciamella q.b. (1 lt. di latte + 300 gr. di farina + 250 gr. di burro)
sale q.b.
50 gr di salsiccia di maiale cotto
350 gr di polpa di manzo tritata
30 gr di polpa di pomodoro
2 cipolle
2 carote
1 gambo di sedano
3spicchi di aglio
1 noce moscata
2 foglie alloro
2 foglie salvia
2 foglie basilico
2 rametti di rosmarino
olio extravergine q.b.
1 bicchiere vino rosso

Preparazione

“Ammorbidire la sfoglia (se è pasta fresca, che trovi nel banco frigo), altrimenti scottare per qualche secondo la versione classica (quella secca presenti negli scaffali, magari Barilla): insomma, inumidirla il più possibile. Si passi alla salsa al ragù: un soffritto con trito di cipolle, carote, sedano e poco aglio e in cui mettere un pezzetto di salsiccia e un po’ di olio di oliva. Dopo aver rosolato il tutto, si aggiunga la carne trita di manzo, si tosti bene e prima che asciughi troppo o bruci si versi un bicchiere di colmo di vino rosso. Si lasci evaporare. A questo punto, aggiungere la polpa di pomodori spezzettata (tipo Polpapronta della De Rica, sennò pelati). Correggere l’acidità del sugo con dello zucchero (un cucchiaino ogni quattro persone può bastare). Quando il sugo sta per brasare, aggiungere brodo e un mazzetto di odori composto da alloro, rosmarino, salvia, basilico, Aggiustare di sale. Cuocere per minimo un’ora a pentola ben coperta. Nel contempo, via alla preparazione della besciamella (almeno di non averla precedentemente acquistata già pronta). Setacciare della farina in modo da eliminare ogni grumo, scaldare del burro in un pentolino e separatamente scaldare del latte in un altro piccolo tegame. Stemperare la farina nel burro e correggere con il latte caldo sino a ottenere una crema biancastra, a cui aggiungere un po’ di noce moscata. Ungere il fondo di una teglia rettangolare e distribuire ragù e besciamella amalgamandoli con un cucchiaio di legno. Disporre un primo strato di pasta e coprirlo; fate un nuovo strato di pasta e su di esso distribuite sugo e besciamella. Alternare gli strati, intervallandoli una volta con il ragù e una volta con la besciamella, sino all’esaurimento di essi. L’ultimo strato deve essere un misto di ragù e besciamella sui cui va spolverato del Parmigiano. Si inforni per mezz’oretta a fuoco moderato e si serva ancora bollente. “

Spaghetti con pesto di noci e agli spinaci

51251240_1377883Spaghetti con pesto di noci e agli spinaci

Ingredienti
400 gr di spaghetti
100 gr di foglie di spinaci novelli
½ mazzetto di prezzemolo
60 gr di noci
1 spicchio d’aglio
100 gr di prugne secche della California
80 ml di olio d’oliva
Sale, pepe

Preparazione
Cuocete la pasta seguendo le indicazioni sulla confezione.
Per il pesto tritate finemente gli spinaci ed il prezzemolo. Tostate le noci in una padella asciutta. Spellate l’aglio e tritarlo. Tagliate le prugne secche a piccoli dadini.
Ponete gli spinaci ed il prezzemolo in una ciotola con le noci, l’aglio e l’olio quindi frullate finemente. Aggiungete il Parmigiano e le prugne secche, miscelando leggermente. Aggiustate con sale e pepe.
Scolate la pasta, mescolatela con il pesto e servite subito con pepe macinato grossolanamente.

 

Ufficio stampa Sunsweet Inc c/o Fruitecom srl
T +39 059 7863 892

Capellini con ragù di patate dolci con prugne

51251240_1377881Capellini con ragù di patate dolci con prugne

Ingredienti
300 gr di patate dolci
2 cipolle
½ mazzetto di salvia
5 rametti di prezzemolo
2 peperoncini rossi
50 gr di mandorle, a fette
350 gr di capellini (tagliatelle sottili)
3 cucchiai di olio d’oliva
200 ml di brodo vegetale
250 gr di ricotta
150 gr di prugne secche della California
Sale, pepe
Noce moscata
3 cucchiai di succo di limetta

Preparazione
Sbucciate le patate dolci e tagliatele in dadi da 1 cm. Sbucciate le cipolle e tagliatele a dadini. Tritate finemente la salvia ed il prezzemolo. Tagliate i peperoncini ad anelli. Tostate le mandorle in una padella asciutta. Cuocete la pasta seguendo le indicazioni sulla confezione.
Scaldate l’olio in una padella. Aggiungete i dadi di patate e cuocere a fuoco medio per circa 5-10 minuti. Aggiungete le cipolle e le erbe aromatiche e cuocete per altri 2 minuti. Sfumate con il brodo vegetale. Aggiungete la ricotta e le prugne e cuocete a fuoco lento per 1 ulteriore minuto. Condite con sale, pepe e noce moscata.
Aggiungete la pasta ed il succo di limetta e servire. Cospargete con le mandorle.

Consiglio: fate diventare croccanti le foglie di salvia in un po’ d’olio e servite sulla pasta.

Ufficio stampa Sunsweet Inc c/o Fruitecom srl
T +39 059 7863 892

Bigoli mozzarella e funghi

Bigoli mozzarella e funghi

Ingredienti
600 gr di bigoli
450 gr di funghi freschi
1 mozzarella
1 spicchio d’aglio
burro
sale
pepe
parmigiano reggiano

Preparazione
Lavate bene i funghi, lasciateli colare qualche minuto nello scolapasta, nel frattempo in una padella rosolate nell’olio uno spicchio d’aglio.
Tagliate i funghi a pezzi e soffriggeteli per qualche minuto con una noce di burro.
Aggiungete un pezzetto di burro, abbassate la fiamma, salate, pepate il tutto e cuocete i funghi per altri 20 minuti.
Cuocete i bigoli in acqua salata e nel frattempo tagliate la mozzarella a dadini.
A cottura ultimata scolate i bigoli e conditeli con la mozzarella e funghi.
A parte, accompagnate il piatto con parmigiano, da spolverizzare a piacimento, a piatto ultimato.

Varianti a piacimento
Sostituite i bigoli con altri tipi di pasta fresca (strozzapreti, trofie, orecchiette..)

Spaghetti pecorino e pomodorini

Spaghetti pecorino e pomodorini

Ingredienti
500 gr di spaghetti
250 gr di pecorino romano
6 pomodori perini o 8 pomodori ciliegina
pepe nero
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Lavate i pomodori (i pomodori perini sarebbe meglio sbucciarli) e tagliateli a pezzetti.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, attenzione non salate troppo l’acqua, perchè poi la andrete a condire con il pecorino che è già salato.
Gratuggiate il pecorino.
In un recipiente unite pecorino, pepe, olio e mescolate il tutto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua (meglio se quella di cottura della pasta) mescolate fino a raggiungere una crema densa.
Scolate la pasta qualche minuto prima, unitela al composto e saltate il tutto per un paio di minuti in una padella antiaderente.
Gli spaghetti vanno serviti al dente.
Togliete dal fuoco ed aggiungete i pomodorini freschi e sempre a crudo un filo di olio extra vergine di oliva.
Spolverizzate con scaglie di pecorino.
A piacimento spolverizzate con pepe.
Potete guarnire il piatto con una fettina di pomodoro e qualche fogliolina di basilico.

 

Fusilli alla Germana – Ninni

Fusilli alla Germana – Ninni

Ingredienti per tre persone
Aglio
olio
peperoncino
sale
2 pomodori maturi
1 zucchina
1 fetta di pesce spada
6 scampi
6 gamberoni
Grappa a piacere

Preparazione
Tagliate i pomodori a dadini, in alternativa usate un barattolo di polpa pronta
Tagliate la zucchina longitudinalmente in quattro parti e a fettine sottili
Sgusciate le code degli scampi e dei gamberi
Disossate il pesce spada tagliandolo in quattro spicchi
In una padella antiaderente fate imbiondire 2/3 spicchi d’aglio e il peperoncino, a seguire aggiungete i pomodori, fateli cuocere un paio di minuti e aggiungete le zucchine, salate a piacere; ogni tanto aggiungete dell’acqua per una cottura più omogenea.
A questo punto mettere il pesce spada e le teste dei crostacei, dopo un paio di minuti togliete il pesce spada eliminandone la pelle e sminuzzarlo.
Rimettete in cottura il pesce spada insieme alle code dei crostacei, tagliate in due o tre pezzi a seconda della grandezza;
Versate un po’ di grappa e fatela evaporare a fiamma alta, ma senza fate asciugare troppo il condimento, e comunque se necessario aggiungete la solita acqua.
Fate passare cinque minuti, assaggiate per un eventuale aggiunta di sale, fate saltare i fusilli belli al dente in casseruola d’alluminio

 

Spaghetti merluzzo pomodorini e zucchine – Giuseppe

Spaghetti merluzzo pomodorini e zucchine – Giuseppe
Ingredienti
80 gr di spaghetti a persona
una generosa manciata di pomodorini
350 di filetti di merluzzo
2 piccole zucchine
sale
olio extra vergine di oliva
timo e/o menta e/o prezzemolo
uno spicchio di aglio

Preparazione
Lavate e tagliate le zucchine a rondelline o dadini come preferite.
Lavate e tagliate i pomodorini.
Tagliate i filetti a pezzetti.
In una padella in olio rosolate l’aglio, eliminatelo e butateci i pomodorini , dopo alcuni minuti i filetti di pesce e dopo qualche minuto aggiungete le zucchine e cuocete ma non troppo le zucchine devono rimanere croccanti
Cuocete in abbondante acqua salata la pasta
Scolate condite e servite a crudo aggiungete una girata di olioe  odori a piacere

 

Pennette salsiccia e zucchine Giuseppe

Pennette salsiccia e zucchine Giuseppe

Ingredienti
1 confezione di salsiccia
100 gr a persona di pennette
3 zucchine piccole
vino rosso a piacere
sale
pepe
olio

Preparazione
Tagliate la salsiccia a pezzetti e cuocetele in padella a piacere spruzzate con del vino rosso
In una padellla mettete le zucchine tagliate finemente con un filo di olio, aggiungete la salsiccia e rosolatele appena devono rimanere un pochino croccanti e prendere il sapore della salsiccia (non il grasso che avrete lasciato nell’altra padella)
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e conditela con le zucchine e la salsiccia

 

Fusilli primavera di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Fusilli primavera di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ingredienti
350 -400 gr di fusilli
50 cozze (dipende dalle dimensioni)
pomodori
basilico
olio extravergine di oliva
pepe nero macinato

Preparazione
Lavate accuratamente e fate aprire le cozze in una pentola
Mettete da parte l’acqua filtrata delle cozze
rimuovere i mitili conservandone qualcuno (per guarnizione) con il guscio
Tagliate a cubetti i pomodori e metteteli in una terrina con dell’olio extravergine di oliva, un pò dell’acqua delle cozze, del basilico tritato, una spruzzata di pepe nero macinato e le cozze
lasciate riposare per un’oretta
Cuocete in acqua salata i fusilli, scolateli in un portapasta quindi condirli con il preparato ottenuto, aggiungete un paio di cozze con il guscio ad ogni piatto ed un paio di foglie intere di basilico

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

http://dottoriincucina.blogspot.com

Strangolapreti con melanzane e vongole

Strangolapreti con melanzane e vongole

Ingredienti
1 melanzana
250 gr di polpa di vongole
15 di vongole intere
500 gr di strozzapreti
6/7 pomodorini pachino
prezzemolo
2 spicchi di aglio
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Preparazione
Lavate e tritate il rpezzemolo.
Lavate e tagliate le melanzane a dadoloni, salatele e mettetele in un colapasta con sopra un peso, lasciatele in tal modo per circa 20/30 minuti in modo che perdano l’amarognolo, sciacquatele, strizzatele bene e fatele asciugare su carta assorbente.
In una padella in olio rosolate, uno spicchio di aglio, eliminate l’aglio e friggete le melanzane, una volta fritte, lasciatele alcuni minuti su carta assorbente in modo che perdano il loro olio.
Tagliate i pomodorini a pezzetti.
In una padella in olio, rosolate uno spicchio di aglio, eliminate l’aglio, aggiungete le vongole e cuocetele a fuoco vivo per alcuni minuti, aggiungete i pomodori e cuocete per altri 4/5 minuti, infine aggiungete le melanzane, salate, pepate e fate insaporire per 3/4 minuti.
Prima di servire aggiungete una girata di olio e del prezzemolo, mescolate decorate i piatti con le vongole intere

Rotoli di Pasta fresca, Pesce Spada di Bagnara, Gambero Mediterraneo e fritto di Melanzana La Cena della Legalità a Pescara di Filippo Cogliandro chef

okRotoli di Pasta fresca, Pesce Spada di Bagnara, Gambero_Mediterraneo e fritto di Melanzana (2)Rotoli di Pasta fresca, Pesce Spada di Bagnara, Gambero Mediterraneo e fritto di Melanzana La Cena della Legalità a Pescara di Filippo Cogliandro chef
Ingredienti per 6 persone
480 gr Pesce Spada di Bagnara
6 Gamberoni del Mediterraneo
300 gr gambero rosso dello Ionio
300 gr melanzana viola a cubetti regolari
480 gr pasta fresca in sfoglia
30 gr cipolla rossa di Tropea
80 ml vino Bianco Greco Calabrese
Sale, pepe e Olio Extravergine di olive Aspromontane q.b.

Preparazione
Rosolate la cipolla di Tropea tritata in olio evo, aggiungete il pesce spada di
Bagnara tagliato a cubetti ed i gamberi rossi a dadini, sfumate con il Greco
calabrese, aggiungete i gamberoni sgusciati ed a cottura ultimata aggiungete i
cubetti di Melanzana viola fritti in olio evo.
Regolate di sale e pepe.
In abbondante acqua leggermente salata cuocete le sfoglie di pasta fresca,
stendetele e arrotolatele con una parte del condimento di pesce spada.
Posizionate i rotoli in un piatto caldo e versate sopra il condimento rimasto.
Posizionate il Gamberone e servite con un filo di Olio Extravergine d’oliva
Aspromontano

Pennette gamberi, zucchine e carciofi – Nerina

Pennette gamberi, zucchine e carciofi – Nerina

Ingredienti
80 gr di pennette a persona
4 cuori di carciofi
2 zucchine
porro
olio estra vergine

Preparazione
Lavate, pelate e tagliate le zucchine
Lavate e tagliate il porro
Tagliate i cuori di carciofi
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
In una padella fate rosolare in olio il porro aggiungete i carciofi dopo 5 minuti le zucchine cuocete per 5 minuti e poi aggiungete i gamberi cuocete 5 minuti
Scolate la pasta e saltatela in padella servite subito

Trofie speck e gorgonzola

Trofie speck e gorgonzola

Ingredienti
500 gr di trofie
120 gr di gorgonzola
120 gr di speck
3 cucchiai di panna
burro
sale
pepe

Preparazione
Cuocete le trofie in abbondante acqua salata, attenzione alle dosi del sale, il gorgonzola è già un po’salato, il sale va regolato anche in base al tipo di gorgonzola che utilizzerete (gorgonzola dolce o piccante).
Tagliate il gorgonzola a pezzi e scioglietelo con la panna in una padella antiaderente, a fiamma bassa, amalgamate il tutto, fino ad ottenere un composto abbastanza denso.
Tagliate lo speck.
Scolate la pasta qualche minuto prima e saltatela in padella con il gorgonzola e lo speck .
Spolverizzate con il pepe.

Parmigiana di Gobbi (Cardi) – Annamaria

Parmigiana di Gobbi (Cardi) – Annamaria

La parmigiana di gobbi è un piatto che difficilmente manca sulle tavole natalizie umbre. Ne esistono più versioni ma questa è quella che si usa a Gubbio.

Ingredienti per 6 persone
1 kg di cardi
100 gr di parmigiano reggiano grattugiato
50 g di burro-2/3 uova
abbondante sugo con le rigaglie di 2 polli (un po’ lento) farina q.b
sale
olio evo per friggere
besciamella q.b.
fettine di carne impanate

Per il sugo con le rigaglie.
800 gr di passata di pomodoro
1 bella costa di sedano
1 cipolla
1 carota
sale
rigagli ben puliti spezzettati di 2 polli

Preparazione
Preparate il sugo. Triturate sedano ,cipolla, carota,soffrigete in poco olio extre vergine di oliva e aggiungete le rigaglie di pollo, salate. Aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere a fuoco lento.
Sfibrate i cardi con un pelapatate e tagliateli a pezzi per una lunghezza di cm 10, tuffateli in acqua acidulata con il limone per non farli scurire. Gettateli in acqua in ebollizione, salateli e a metà cottura estraeteli e fateli sgocciolare molto bene, passateli nella farina, quindi nelle uova sbattute e friggeteli in olio evo caldo.
Estraeteli dall’olio con un mestolo forato e poneteli su carta da cucina affinchè perdano ancora olio. Imburrate una pirofila con bordi alti,riempitela con i cardi fritti e condite a strati ,con sugo, besciamella e parmigiano. Tra uno strato e l’altro ponete fettine di carne impanate e fritte, le fettine non devono essere finissime altrimenti durante il passaggio in forno si asciugheranno troppo.
Prima di passarli al forno, ponete qualche fiocco di burro sulla superficie e infornate a forno caldo per circa un quarto d’ora.

Lasagne al sugo di cinghiale

Lasagne al sugo di cinghiale

Ingredienti
1 pacco di pasta per lasagne o pasta fresca
800 gr di carne di cinghiale
vino rosso fermo secco
650 gr di bresciamella
1 litro di passata di pomodoro
1 carota
1 canna di sedano
1 cipolla
3 sottilette
olio extra vergine di oliva
rosmarino
alloro
bacche di ginepro
pepe
sale

 

Preparazione
Lasciate marinare per  almeno 24 ore la carne di cinghiale nel vino e nelle spezie (alloro, rosmarino,pepe, bacche di ginepro) avendo l’accortezza di girarla
Spolpate la carne, eliminate le ossa e tritate la carne in un mixer
Scottate la pasta.
Tagliate cipolla, sedano e carote.
In padella soffriggete il olio, la cipolla, quando si sarà dorata, aggiungete sedano e carote, rosolate e poi aggiungete la carne, rosolate ed infine aggiungete la passata, cuocete fino a che il sugo non si sarà rappreso
Preparate le lasagne, nella teglia fate il primo strato di pasta, il secondo di ragù, proseguite fino ad esaurimento del ragù.
Tra uno strato e l’altro mettette le sottiliette (tagliate a pezzi) e qualche cucchiaio di besciamella
Chiudete con l ‘ultimo strato di pasta e sopra coprite il tutto con la besciamella e infornate, cuocete fino a che la besciamella non avrà fatto  la crosticina

 

Pasta alle Zucchine Vale Frau

Pasta alle Zucchine  Vale Frau

Ingredienti per 1 persona
100 gr di mezze penne
1 zucchina
media cipolla
pomodorini
olive nere snocciolate
formaggio dolce
olio extra vergine

Preparazione
In abbondante acqua salata cuocete la pasta.
In una padella antiaderente soffriggete la cipolla tritata, unite la zucchine tagliata a pezzetti,i pomodorini tagliati in 4 e le olive a pezzi.
Scolate la pasta,versatela nella padella mescolate bene unite il formaggio tagliato a pezzetti e girate per fatelo sciogliete, passate il formaggio a fuoco dolce.
Servite caldissimo

 

Conchigliette con zucchine gamberi e fiori di zucchine – Zia Rosbeef

Conchigliette con zucchine gamberi e fiori di zucchine – Zia Rosbeef

Ingredienti
80/100 gr di conchigliette a persona
2 zucchine
1 confezione di gamberi sgusciati e precotti
1 manciata di pomodorini ciliegino
scagliette di pecorino
fiori di zucchine croccanti

Preparazione
Lessate la pasta scolatela e lasciatela raffreddare.
Tagliate a julienne le zucchin e saltatele in padella con i gamberi per 5 minuti. Fate raffreddare
Unite la pasta fredda ai pomodorini e alle scaglie di pecorino e saltatele
Friggete i fiori di zucca fino in modo che siano croccati
Il fiore di zucca va servito nel momento in cui impiattate altrimenti rischiate che perda la croccantezza

 

Farfalline fredde con tonno e verdure

IMG_7019Farfalline fredde con tonno e verdure
Ingredienti
80 gr di farfalle integrali a persona
1 vasetto di tonno
1 scatoletta di piselli
una manciata di capperi
una manciata di pomodorini pachino
100 gr di formaggio asiago
un peperone
foglie di basilico
sale
pepe

Preparazione
Cuocete la pasta, scolatela al dente
Fatela raffreddare e conditela con tonno (sgocciolato)
Tagliate il formaggio, i pomodorini e il  peperone a pezzetti
In una insalatiera capiente unite tutti gli ingredienti e mettete in frigorifero servitela fredda
Prima di servire , a  crudo aggiungete una girata di olio e le foglie di basilico

Felicetti all’Acquasalata

Felicetti all’Acquasalata
Ricetta d’autore di Giovanna Annunziata Ghilarducci executive chef

Ingredienti:
Spaghetti Felicetti Monograno
Scampetti
gamberi biondi
calamaretti e seppioline
aglio
peperoncino
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Scaldate l’aglio e il peperoncino in olio extra vergine di oliva. Aggiungete per prime le seppioline tagliate finemente. Dopo qualche minuto sfumate con vino bianco.
Aggiungete il resto del pesce e gli spaghetti Felicetti Monograno. Fate arrivare a cottura mescolando e aggiungendo brodo di pesce fino a cottura al dente.
Mantecate con un filo d’olio extra vergine di oliva e un pizzico di prezzemolo tritato.

Ristorante Acquasalata
Via Antonio Fratti 62/66
55049 Viareggio (Lu)
Tel. 0584 581991
www.acquasalataristorante.it

Press: Cristina Vannuzzi Landini

Pasta con i broccoli gorgonzola e mascapone – Mary Andrea

Pasta con i broccoli gorgonzola e mascapone – Mary Andrea

Ingredienti
1 broccolo
300 gr di pasta a persona
1 confezione di gorgonzola col mascarpone
sale

Preparazione
Fate bollire i broccoli per mezz’ora nell’acqua, li scolate, senza buttare l’acqua perchè ci cucinerete la pasta, un pò li tagliate a pezzi e li metterete nel Robor da cucina con un po’ dell’acqua di cottura, sale, gorgonzola e mascarpone, mixate il tutto ed otterrete una crema
Una volta che la pasta sarà cotta, scolate e fatesaltare in padella con la cremina, i restanti broccoli servianno per guarnire