Polpo alla piastra su vellutata di fagiolini – Ristorante Acquasalata

Polpo alla piastra su vellutata di fagiolini

Ingredienti
800 gr di Polpo da circa
500 gr fagiolini verdi un mazzo di basilico
olio extra vergine di oliva q.b.

Per il pesto leggero
un mazzetto di basilico
50 g di pinoli
sale qb
olio qb

Procedimento
Cuocete il polpo per 40-50 minuti in acqua non salata.
Bollite i fagiolini in acqua salata per 10-15 minuti, scolateli e raffreddateli in acqua e ghiaccio.
Scolateli, prendetene una parte e frullateli con basilico, sale e olio per ottenetene una crema.
Prendete il polpo, tagliate i tentacoli in 2/3 pezzi, conditeli con olio e sale e cuocete sulla piastra entrambi i lati fino a completa caramellizzazione. Nel frattempo preparate il pesto leggero: nel bicchiere del mixer mettere pinoli, basilico olio e sale e frullate fino ad ottenete una leggera emulsione.

Impiattamento:
Stendete la crema di fagiolini con un tarocco a pettine. Adagiateci i fagiolini rimasti conditi con olio e sale, disponete il polpo sopra i fagiolini e completate con il pesto leggero.

Ristorante Acquasalata
Via Antonio Fratti 62/66
55049 Viareggio (Lu)
Tel. 0584 581991
www.acquasalataristorante.it

Cruditè di verdure, con julienne di seppia scottata allo zenzero e campetto del mediterraneo. Ricetta d’autore Chef Fabio Tira

Cruditè di verdure, con julienne di seppia scottata allo zenzero e campetto del mediterraneo. Ricetta d’autore Chef   Fabio Tira

Ingredienti per 4 persone

1 carota
1 zucchina
1 ravanello
200 gr di seppia tagliata a julienne
4 scampetti
Olio extra vergine di oliva
Zenzero qb
Sale qb
Pepe qb

Tagliare delle rondelle sottili delle verdure e metterle a marinare per una decina di minuti in olio e zenzero sale e pepe e del aneto.
Scottare le seppie per un paio di minuti in olio uno spicchio di aglio in camicia e lamelle di zenzero sale pepe.
Lo scampo cuociamolo al vapore
A questo punto componiamo il piatto, alla base mettiamo le verdure, poi le seppie e infine a decorare con lo scampetto e dei petali di fiori eduli.

Osteria d’Autore
Castelfranco di Sopra (Firenze)

www.osteriadelgusto.com
crediti fotografici: Fabrizio Gaeta
PressOffices Comunicazione
Cristina Vannuzzi Landini

Polpo in coccio con olive taggiasche Ricetta d’autore de Il Cipiglio

polpoPolpo in coccio con olive taggiasche  Ricetta d’autore de Il Cipiglio

Ingredienti per 3 persone
1 polpo di circa 600 gr
olive taggiasche
7-8 pomodori ciliegini o similari
olio d’oliva
sale
origano fresco
timo fresco

Preparazione

Fate cuocere il polpo nell’olio d’oliva, da quando bolle circa 35 minuti, tagliato a tocchetti , aggiungendo le erbe aromatiche lavate e tritate, le olive, i pomodori tagliati a pezzetti, il sale.
Fare cuocere, mescolando bene e servitelo in un coccio dell’Impruneta, mettendo sul fondo 2 fette di pane di campagna, abbrustolito, leggermente agliato.

RISTORANTE IL CIPIGLIO
Via Raffaello Lambruschini 15R
Firenze
www.cipiglio.it

Suggerito da Cristina

Polpi ripieni – Rafano e Cannella

Polpi-ripieni.jpgOggi propongo un secondo piatto di pesce: i polpi ripieni. E’ un piatto abbastanza semplice da preparare, ma richiede del tempo. Un piatto per tutta la famiglia, soprattutto per chi non ama destreggiarsi tra le lische del pesce.

Ingredienti
4 polpi di media grandezza
2 uova
2 cucchiai di pangrattato
Grana ( o Parmigiano) grattugiato
aglio
prezzemolo
6-7 pomodori rossi
olio d’oliva
sale e pepe q.b.

Preparazione
Dopo aver acquistato dei polpi freschissimi, congelateli e teneteli in freezer per 3-4 giorni; in questo modo risulteranno più teneri.
Vi starete chiedendo come mai dovete congelare i polpi con tutte le interiora. La risposta è semplice: in questo modo il pesce (non solo i polpi) mantiene intatto il suo sapore, come appena pescato.
Torniamo alla ricetta…
Alcune ore prima di cuocerli, scongelate i polpi in acqua e sale; privateli delle interiora, lavateli bene e fateli sgocciolare.
In una ciotola, sbattete le uova insieme al pangrattato, il prezzemolo e tanto formaggio grattugiato quanto basta per ottenere un impasto sostenuto (non duro).
Con un cucchiaino riempite le teste dei polpi con il composto di uova (non eccessivamente) e fermate con uno stecchino.
Poneteli in una pentola dai bordi bassi, conditeli con prezzemolo e aglio tritati finemente, pomodori a pezzetti, olio, e un po’ di pepe (se avete bambini, meglio non usarne) e fate cuocere a fiamma bassa senza aggiungere acqua… del resto si sa che “il polpo si cuoce con la sua stessa acqua”!
Solo a fine cottura, regolate di sale.
http://blog.giallozafferano.it/rafanoecannella

Insalata di polpo di Filippo Licata – Executive chef dello Yacht Club di San Pietroburgo

foto ricetta.jpgIngredienti
un limone
un cucchiaio di aceto
polpo
patate
carote
finocchio
finocchio selvatico fresco tritato
sale rosa macinato
olio extra vergine
succo di limone a piacere
Per decorare
una riduzione di aceto balsamico.

Preparazione
In una pentola mettete abbondante acqua tiepida con un limone ed un cucchiaio di aceto. Immergete il polpo nell’acqua e abbassare il fuoco al minimo. Coprite e cuocete per 40 minuti, il polpo dovrà essere tenero. Toglietelo dall’acqua, spellate il corpo ed i tentacoli,tagliate tutto a pezzi. Spellatele e lessate le patate, le carote e il finocchio. Basterà pungerle per verificarne la cottura al dente. Scolaterle e tagliatele a cubetti. In una grande ciotola, riunite il polpo e le patate,le carote e il finocchio, spolverate generosamente con finocchio selvatico fresco tritato, salate con il sale rosa macinato e irrotate con un ottimo olio extra vergine emulsionato con l’aggiunta di succo di limone a piacere. Servite tiepido e decorate il piatto con una riduzione di aceto balsamico.

Carpaccio di polipo – Alberto Bonito

Ingredientcarpaccio di polipo.jpgi
1 polipo grande lessato (lessate il pesce secondo ricetta)
condimento
a piacere: olio e limone, maionese, salsa verde ecc.ecc.

Preparazione
Quando il polipo è cotto, mettetelo subito in un contenitore cilindrico (tipo scatola di pelati) di misura adeguata, sistematelo con le mani facendo in modo che i tentacoli restino al di sotto, metteteci sopra un peso adeguato in modo che venga pressato e mettete in frigo con tutto il peso per 12 ore. Trascorso il tempo sformate, tagliate a fettine sottili sistemate in un piatto di portata e/o porzionare. Il condimento è a piacere: olio e limone, maionese, salsa verde ecc.ecc.

“Se non avete nessun contenitore adatto allo scopo, potete arrangiarvi con una bottiglia di plastica dell’acqua minerale tagliata a misura.”Alberto

Polipetti in guazzetto

Ingredienti
600 gr  di piccoli polpi
600 gr di totani
una bottiglia di salsa di pomodoro
1 peperone rosso
1 peperone giallo
olive nere
prezzemolo
1 cipolla
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
pepe

Preparazione
Grigliate i peperoni,.
Sminuzzate i totani
Tagliate la cipolla.
In una padella in olio rosolate l’aglio, eliminate l’aglio, aggiungete la cipolla, aggiungete il pesce, i  le olive e la salsa di pomodoro, a metà cottura ggiungete i peperoni, salate e speziate abbasate la fiamma, mettete il coperchio e terminate la cottura
A crudo aggiungete il prezzemolo e una girata di olio

Polpo con patate – Rossella

Ingredienti
1000 gr di polpo
400 gr di patate
2 foglie alloro
1 gambo sedano
1 ciuffo prezzemolo
1 cipolla
2 cucchiai olive Nere
3 cucchiai aceto di vino
Olio D’oliva Extra-vergine
Sale
Pepe

Preparazione
Pulite e lavate il polipo, poi battetelo per intenerirlo. Mondate sedano, cipolla e prezzemolo. In una casseruola portate ad ebollizione l’acqua con l’alloro, il sedano e la carota a pezzetti, l’aceto e il sale. Tuffatevi il polipo e cuocetelo a fuoco moderato per 45 minuti circa. Scolatelo, fatelo intiepidire e passatelo sotto il getto dell’acqua fredda per spellarlo più facilmente. Sgocciolatelo e tagliatelo a pezzi. Pelate e lavate le patate, tagliatele a tocchetti, affettate la cipolla e fatela appassire in una casseruola con 4 cucchiai d’olio. Unite le patate e cuocete a fuoco vivo per 5 minuti rigirando spesso. Aggiungete il polipo, salate, pepate, coprite e continuate la cottura a fuoco moderato per 10 minuti circa mescolando di tanto in tanto. Al termine, cospargete il polipo con il prezzemolo tritato e lasciate il tegame sul fuoco ancora 5 minuti prima di portare in tavola.

Polpo con patate – Antonietta

Ingredienti
1 kg di polpo 
1/2 kilo di patate
1 sedano
1 ciuffo prezzemolo
olive verdi snocciolate
olio
sale
pepe

Preparazione
Pulite il polpo e cuocete dopo cotto, tagliatelo e mettete in una terrina, lessate le patate tagliatele a dadini ed unite insieme al polipo, aggiungete il sedano tagliato fine, il prezzemolo e le olive, mettete l’olio, il pepe, girate il tutto, a piacere lasciatelo in frigo venti minuti.

Insalata di piovra e sedano – Matteo

Ingredienti per due persone
1 piovra
2 gambe di sedano
olio di oliva
pepe
sale

Preparazione
Fate bollire la piovra per 40 minuti, a cottura avvenuta prendete la piovra e fatela pezzeti,pulite la sacca,prendete il sedano sfilettatelo e fatelo a pezzetini da un cm e condite il tutto con olio pepe e sale


“A Venezia si usa come cichetto nei baccari. “Matteo

Insalata di polipo con patate e fagioli

Ingredienti
250  gr di patate
250  gr di fagiolini
1 kg di polipo
sale
prezzemolo
olio extra vergine
pepe affumicato

Preparazione
Bollite il polipo, lasciatelo raffreddare e tagliatelo a pezzetti
Bollite le patate, spellatele, fatele raffreddare e tagliatele a pezzi
Bollite i fagiolini
Unite il tutto condite e  salate e fate raffredare, in frigorifero.
Toglietela dal frigorifero 15/20 minuti prima di mangiare condite
con olio, sale,pepe e prezzemolo

Moscardini all’inferno – Giacomo Bezzi

“Ricetta genovese facile fino ag un certo punto. Giacomo”

Ingredienti

1 kg di moscardini
2 o 3 rametti di rosmarino
sale

Preparazione
Pulite i moscardini (in abbondanza perché restringono: peccato che siano carissimi) e cuoceteli loro siero in un tegame di coccio col coperchio ben chiuso da un peso.
Unica concessione: due o tre rametti di rosmarino.
Una volta cotti, salateli e portateli in tavola.
Si possono servire sia caldi che freddi.

Savoiarda di polpo – Giacomo Bezzi

Ricetta facile facile

Ingredienti

1 kg di polipi
olio extra vergine di oliva
limoni
prezzemolo
tanti sott’aceti

Preparazione
Lessate i polipi puliteli e fateli a striscioline, anaffaiateli con olio ed abbondante succo di limoni, aggiungete prezzemolo trritato e tanti sottacet
i.

Insalata di moscardini con zucchine e patate

Ingredienti
2 zucchine grandi
1 kg di moscardini
4 patate
prezzemolo
sale
olio extra vergine
pepe affumicato

Preparazione
Tagliate le zucchine  per il lungo e grigliatele in forno, tagliatele a pezzi
Lessate i moscardini asciatelo raffreddare e tagliatelo
Lessate le patate, pelatele, tagliatele a cubetti e lasciate raffreddate
Unite tutto, condite con olio, sale, pepe e prezzemolo e fate raffredare in frigorifero

Insalata fredda con polipo e code di gamberi

Ingredienti
1 kg  di polipo
800 gr di code di gamberi
3 zucchine
sale
pepe
olio extra vergine di oliva
3 patate
prezzemolo

Preparazione
Lessate le patate.
Lessate il polipo.
Lessate i gamberi.
Tagliate le zucchine a rondelline.
Saltate in padella le zucchine con un filo di olio.
Unite il tutto e condite con prezzemolo, olio, sale  e pepe

Insalata di polipo -Sandra

Ingredienti
1 kg di polipo
1 carota
1 spicchio di aglio
1 cipolla
1 costa di sedano
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Fate bollire il polipo con le verdure (carota, sedano,cipolla), una volta cotto, scolatelo, eliminate le verdure, tagliate il polipo  e conditelo con aglio, olio, sale e prezzemolo

Polpi pomodoro e prezzemolo – Angelamaria

Ingredienti
600-700 g di polpi
1/2 cipolla
alloro
prezzemolo
sedano
2 pomodori
1/ 2 bicchiere di vino bianco secco
olio
sale

Preparazione
Fate lessare i polpi (senza aceto) con la 1/2 cipolla, l’alloro, un po’ di prezzemolo e il sedano. A parte tritate un ciuffo abbondante di prezzemolo e i pomodori; versate il trito in una padella con olio e sale e fate rosolare per poco
tempo a fuoco bassissimo.
Scolate i polpi e tagliateli sottili, se non sono piccolissimi, versateli nella padella con il trito e il vino bianco e fate cuocere il tutto a fuoco lento per circa 20 minuti.

Insalata di polipo con pomodorini

Ingredienti
1 kg di polipo
600 gr di pomodorini
sale
pepe
prezzemolo
origano
extra vergine di oliva
capperi
a piacere cipolle

Preparazione
Lavate e tagliate i pomodorini.
Lavate il prezzemolo e tritatelo.
A piacere tagliate le cipolle.
In una terrina unite capperi e pomodorini e conditeli con sale, olio ed origano
Bollite il polipo in abbondante acqua salata, una volta pronto scolatelo e mettetelo in frigorifero, con un peso sopra.
Tagliatelo a fette sottili, conditelo con sale, olio, pepe  e prezzemolo.
Prendete un piatto da portata mettete sotto il polipo e sopra  pomodorini e servite.

Insalata di polipo con pomodorini olive e capperi di Pantelleria

Ingredienti
800 gr di polipo
capperi di Pantelleria
15 olive nere e verdi snocciolate
10 pomodorini ciliegia
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Lessate il polipo.
Tagliatelo e lasciatelo raffrreddare.
Tagliate le olive.
In un’insalatiera capiente unite polipo, olive, capperi condite il tutto con sale e olio, mettete in frigorifero e servite fresca

Insalata di piovra

Ingredienti
1 kg di piovra
prezzemolo
1 canna di sedano
1 carota
olive nere snocciolate
limone
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Lavate e tritate il prezzemolo.
Tagliate a dadini la carota ed il sedano.
Tagliate le olive.
Bollite nella pentola a pressione la piovra, toglietele la pelle, tagliatela a pezzettini piccoli, aggiungete le verdure, condite io tutto con  olio, prezzemolo e limone