Salsina yogurt Alexia

Salsina yogurt Alexia

Ottima per pesce e  insalate, niente grassi!

Ingredienti
un vasetto da 500gr di yogurt magro greco
aglio
olio extra vergine
sale
pepe
erba cipollina

Preparazione
Mettete in una terrina lo yogurt, pulite uno spicchio di aglio e tritatelo finemente, stesso con erba cipollina, in questo modo entrambi gli odori si compensano e zero alito pesante! Unite il tutto allo yogurt e mescolare bene, fate riposare ben coperta per 12 ore

Ragù di salsiccia Erminia

Ragù di salsiccia Erminia

Ingredienti
salsiccia

olio
cipolla
un bicchiere di vino bianco
pomodoro

Preparazione
Preparate il ragù. Soffriggete in olio la cipolla  , aggiungete salsiccia, un bicchiere di  vino  bianco  per  sfumare e cucinate per 10 minuti , aggiungete il pomodoro ,e cucinate a fuoco lento per un paio di ore

Sugo di peperoni – Giancarla

Sugo di peperoni – Giancarla

Ingredienti
Peperoni rossi e gialli
1 Cipolla
Philadelphia
Sale
pepe
olio.

Preparazione
Affettate la cipolla fatela soffriggere con un po’ di olio, intanto pulite e tagliate a cubetti i peperoni, aggiungeteli al soffritto mettere sale e pepe e cuocete dopo una ventina di minuti prelevate dalla pentola un paio di cucchiai di peperoni, teneteli da parte, frullate il restante della pentola mettere la Philadelphia mescolate bene . Rimettete i peperoni a cubetti messi da una parte mescolate bene e assaggiate per controllare se manca di sale e il pepe …

Ragù di carne e piselli

20232670_10213499910363190_3214725864478767463_oRagù di carne e piselli

Ecco un buon ragù con carne macinata mista e lasciato a “pippiare”( Da web “Altrimenti detto “pensare”, il termine indica un tipo di cottura prolungata e a fuoco lento di un umido, un intingolo o una salsa. Ma pippiare è anche il caratteristico sbuffo del ragù che, sobbollendo, libera una bolla per volta.)fa un profumo ……

Ingredienti
500 gr di carne trita mista
1 scatola di piselli già cotti
2 gambi di sedano
1 carota
2 cipolle
vino per sfumare
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
1 bottiglia di passata di pomodoro

Preparazione
Tritate finemente sedano, carota e  cipolle
In una padella in  olio  fate soffriggere l’aglio (intero) aggiungete le cipolle una volta dorata, aggiungete il trito di carota e sedano, dopo 10 minuti aggiungete la carne e fatela rosolare per altri 10 minuti fate sfumare con vino
Eliminate l’aglio aggiungete la passata di pomodoro, mettete il coperchio abbassate la fiamma  e fate cuocere per 3-4 ore con il coperchio a fiamma bassa
A cottura quasi ultimata aggiungete i piselli cuocete 10 minuti giusto per farli insaporire

Ragù di carne mista e salsiccia

19983319_10213413664287092_2088910663078534039_oRagù di carne mista e salsiccia

Ecco un buon ragù con carne mista e salsiccia lasciato a “pippiare”( Da web “Altrimenti detto “pensare”, il termine indica un tipo di cottura prolungata e a fuoco lento di un umido, un intingolo o una salsa. Ma pippiare è anche il caratteristico sbuffo del ragù che, sobbollendo, libera una bolla per volta.)fa un profumo ……

Ingredienti
2 salsicce
500 gr di carne  trita mista
2 gambi di sedano
carota
cipolle
vino per sfumare
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
1 bottiglia di passata di pomodoro

Preparazione
Tritate finemente sedano, carota e  cipolle
In una padella in  olio  fate soffriggere l’aglio (intero) aggiungete le cipolle una volta dorata, aggiungete il trito di carota e sedano, dopo 10 minuti aggiungete la carne e fatela rosolare per altri 10 minuti fate sfumare con vino
Eliminate l’aglio aggiungete la passata di pomodoro, mettete il coperchio abbassate la fiamma  e fate cuocere per 3-4 ore con il coperchio a fiamma bassa

 

 

Maionese di Margherita

19601215_1403303539706250_7248288494295386687_nMaionese di Margherita

Ingredienti
210 g di olio di semi di mais
1 uovo intero medio
1 cucchiaino di senape (a chi non piace puo’ sostituirla con qualche goccia di aceto bianco o di mele)
succo di mezzo limone medio (15 g)
1 pizzico di sale fino

Preparazione
Mettete tutti gli ingredienti in un contenitore alto e stretto e immergete, toccando il fondo, il frullatore a immersione, quando inizia a rapprendersi muovete il frullatore su e giù un paio di volte finché la maionese non è pronta

Pesto di salvia di Nadia

Pesto di salvia di Nadia

Conditeci 1/2 kg di linguine …E poi fatemi sapere se sono avanzate

Ingredienti per 4 persone

30 foglie di salvia circa (a me piace bello profumato)
50 gr pecorino
50 gr parmigiano
1 pezzetto di aglio
100 gr di mandorle tostate e pinoli
1/2 bicchiere Olio extra vergine di oliva (1/2 tazzina per il trito)
sale
sale

Preparazione
Tritate il tutto .

Salsina per pesce alla griglia Rosalia

Salsina per pesce alla griglia

Ingredienti

Olio extra vergine di oliva
limone
prezzemolo
sale
aglio
pepe

Preparazione
In una ciotolina..mettere olio extra vergine di oliva, limone, prezzemolo un po’ di sale..è a chi piace un po d aglio…. è pepe mescolare è condire…ottima…con  il pesce

Sugo alla genovese di Clementina Piccolo

Sugo alla genovese di Clementina Piccolo

Sembra strano ma al contrario di come può apparire è un piatto campano .. ci puoi condire la pasta ..per me la morte sua sono un bel piatto di rigatoni

Ingredienti
1 kg di carne trita
tre o quattro cipolle
due gambi di sedano
due carote
un barattolo di pelati solo pomodoro senza il suo sugo

Preparazione
Fate un soffritto con carote e sedano e tante cipolle, aggiungete qualche pomodoro pelato o concentrato di pomodoro, aggiungete la carne , fate soffriggere il tutto e mettete un po’ di vino e acqua e lasciate cuocere per molto tempo fino a quando la carne sembrerà spappolata

#lagenovese

Visita la rubrica di Clementina e leggi su altre ricette

Salsa rossa – Luisa

Salsa rossa – Luisa

Ingredienti
1 kg e 1/2 di pomodori
500 gr di cipolle
500 gr di peperoni rossi
250 gr d sedano
250 cl di olio
250 cl di aceto
3 spicchi d’aglio
1 manciata di prezzemolo
1 manciata di basilico
1 cucchiaio e mezzo di zucchero
un rametto di rosmarino
sale

Preparazione
Bollite tutto per 4 ore.
Passate al setacccio.
Mettete nei vasi.

Torta fritta – Isabella

La torta fritta è un piatto tipicamente emiliano che assume vari nomi a seconda della zona in cui si trova: chisulin, gnocco fritto, crescente, pizza fritta.
Nella zona di Parma da cui arriva la ricetta viene chiamata “torta fritta” ; è un antipasto, un secondo piatto o un piatto unico a seconda delle quantità che se ne mangia, la torta fritta non viaggia mai da sola, ma sempre in compagnia degli ottimi salumi della zona di Parma ,tra i più rinomati il culatello di Zibello, il prosciutto crudo di Parma, la spalla cotta di San Secondo servita calda, il salame di Felino e poi ancora la coppa, la culaccia, il fiocchetto…ed è anche ottima con il gorgonzola.
Va mangiata calda.
Accompagnanta dai vini frizzanti della zona, Malvasia, Gutturnio, Bonarda…
Come si mangia? A “mo di panino” una fetta di torta fritta, salume e una fetta di torta fritta, oppure la si piega in due e nel mezzo ci si mette il salume, oppure la si apre e la si farcisce, comunque la si mangi è ottima.
Come descriverla a chi non l’ha mai provata e non l’ha mai vista.
E’ una specialità salata, una pasta fritta.
Cos’è? Sono dei quadratini o dei rettangoli di pasta fritti in bollente olio o strutto.
Dove la si mangia? nei ristoranti, nelle trattorie, nelle feste di paese…e naturalmente a casa di Isabella
Comunque è ottima provatela !!

Ingredienti per 8/10 persone
1 kg di farina
2 dadi di lievito di birra
4 cucchiai di olio
2 cucchiai di aceto
sale
1 cucchiaio di zucchero
olio
strutto

Preparazione
Sciogliete il lievito, lo zucchero, il sale in acqua tiepida.
Impastate il tutto e formare un impasto omogeneo (non troppo duro, ma piuttosto tenero)
Fate riposare l’impasto per almeno 4 ore e mescolare bene almeno 2 volte.
Tirate la sfoglia non troppo sottile e fate dei quadratini o dei rettangoli.
Friggete in abbondante olio o strutto.
L’impasto si gonfia e cuoce in brevissimo tempo.

Besciamella – Alberto Bonito

Besciamella – Alberto Bonito

Le dosi per fare la salsa ” bechamelle ” indicate in questa ricetta base sono esattamente quelle che faccio  quando preparo i ” Maccheroni al gratin “, ed e’ la dose ottimale per condire 250 grammi di pasta, per altre preparazioni dove occorre una salsa più soda cambio ovviamente la quantità della farina.

Un ingrediente base importante e presente in diversi piatti sia nei primi piatti a base di pasta( lasagne, paste al forno) ma utilizzato anche nei contorni per dare più sapore alle verdure al forno.

Ingredienti
1 lt di latte
80 gr di burro
80 gr di farina
sale
noce moscata

Preparazione
Setacciate la farina, sciogliete il burro a fiamma bassissima, lentamente aggiungete la farina mescolando con la spatola di legno a punta quadrata, quella a forma di cucchiaio non è idonea, rimettete sul fornello e subito cominciate a versare il latte, che deve essere: latte intero e fresco, non a lunga conservazione, perchè quello a lunga conservazione ha già subito un trattamento termico e quindi cambia sapore rispetto a quello fresco, deve essere a temperatura ambiente e non da frigorifero, altrimenti il burro precedentemente fuso, si indurisce e addio salsa. Finite di versare il latte aggiungete il sale ed assaggiatelo, tenendo presente il fatto che, durante la bollitura dello stesso, parte dell’ acqua in esso contenuta evapora e  rischiate di farla troppo salata. Grattate la noce moscata, non troppo altrimenti pizzica sulla lingua, alzate la fiamma del fornello a metà della sua potenza massima e portate a cottura mescolando continuamente, al primo accenno di bollore togliete dal fuoco altrimenti anche spento il fornello e’ ancora a temperatura altissima

Visitate la categoria ricette base

Guarda le altre ricette di Alberto Bonito 

Pasta frolla -Alessia

Pasta frolla – Alessia

Ingredienti
1 uovo
1 hg di zucchero
1 hg di burro
mezza bustina di lievito
250/300 gr di farina
un pizzico di sale
un goccio di limone.

Preparazione
Unite l’ uovo, lo zucchero, il burro, il lievito la  farina, un pizzico di sale, un goccio di limone…Impastate bene il tutto
Ora la vostra pasta frolla è pronta per essere lavorata e  farcita con nutella con marmellate secondo ricetta

Pasta frolla – Margherita

Pasta frolla – Margherita

Ingredienti
250 gr di farina
3 rossi d’uovo
125 gr di burro
115 gr di zucchero a velo
limone grattuggiato (solo parte gialla)

Preparazione
Mettete sulla spianatoia farina, burro morbido, zucchero,uova e limone grattato
Impastate tutto e mettete i frigorifero per 30 minuti
Prendete la pasta frolla, stendete in teglia farcitela a seconda della ricetta
Con la restante pasta frolla fate delle strisce da mettere sopra alla torta come decoro

Guarda le altre ricette di Margherita 

Pasta frolla – Silvia

Pasta frolla – Silvia

Ingredienti
4 parti di farina
2 parti di zucchero
2 parti di burro
1 uovo
1 pizzico di sale
scorza di limone

Preparazione
Impastate tutti gli ingredienti
Lasciate a riposo nel frigo per 1/2 ora
Seguite la ricetta

Pasta frolla – Antonietta

Pasta frolla – Antonietta

Ingredienti
300 gr farina
150 zucchero
150 burro
1 tuorlo d’ uovo
1 uovo
limone
un pizzico sale

Preparazione
Lavorate la farina con il burro, lo zucchero, uovo, unite il limone, il sale
Prendete una teglia, ungete e mettete la pasta frolla dando un forma tonda farcite con nutella con marmellate secondo ricetta
Mettete in forno a 200 °C per circa 30 minuti.

Crepes – Margherita

Crepes – Margherita

Ingredienti
3 uova
1 pizzico di sale
125 gr di farina
200 ml di latte

Preparazione
Iniziate a sbattere le uova con un pizzico di sale, aiutandovi con una forchetta
Versate la farina, il latte e amalgamate il tutto in modo da  non formare grumi
Fate riposare il composto per circa mezz’ora
Nel frattempo scaldate una padellina con olio, appena l’olio sarà caldo buttatelo via e mettete un mestolo del composto.
Appena vedete formarsi le crepes, girate dall’altro lato e così via finchè non avete finito il composto
Farcitele a piacere

Guardate le altre ricette di Margherita 

Besciamella – Gabriele Bacciottini – Italiana Sommelier

A noi è arrivata dalla Francia come creazione di Louis de Béchamel gastronomo e maggiordomo di Luigi XIV ma, una versione simile esisteva già in Toscana con il nome di Salsa Colla

Un ingrediente base importante e presente in diversi piatti sia nei primi piatti a base di pasta( lasagne, paste al forno) ma utilizzato anche nei contorni per dare più sapore alle verdure al forno.

Ingredienti
1 lt di latte
80 gr di burro
80 gr di farina
sale
noce moscata

Preparazione
Setacciate della farina in modo da eliminare ogni grumo, sciogliete  il burro in un pentolino e separatamente scaldate del latte in un altro piccolo tegame. Mescolate in un pentolino burro e farina,  energicamente fino ad ottenere una crema, lentamente aggiungete il latte e portate a bollore mescolando  fino a  quando la besciamella avrà raggiunto la giusta consistenza, a piacere aggiungete la noce moscata

Visitate la categoria ricette base

Besciamella – Riccardo S.

Besciamella – Riccardo S.

Un ingrediente base importante e presente in diversi piatti sia nei primi piatti a base di pasta ( lasagne, paste al forno) ma utilizzato anche nei contorni per dare più sapore alle verdure al forno.

Ingredienti
1 lt. di latte
300 gr. di farina
250 gr. di burro
sale
noce moscata

Preparazione
Setacciate della farina in modo da eliminare ogni grumo, sciogliete  il burro in un pentolino e separatamente scaldate del latte in un altro piccolo tegame. Stemperare la farina nel burro e correggete con il latte caldo sino a ottenere una crema biancastra, a cui aggiungere un po’ di noce moscata.

Visitate la categoria ricette base

Besciamella Vegetale – Alberto Bonito

Besciamella Vegetale – Alberto Bonito

“Questo tipo di Besciamella è totalmente priva di grassi animali ed è ottima per qualsiasi preparazione si voglia fare: Pasticci di pasta sfoglia all’uovo (che molti di voi impropriamente chiamate lasagne, la ” lasagna ” è il nome di un piatto tipico, non di un tipo di pasta ), cannelloni, crepes,  verdure ecc.ecc.”Alberto

Un ingrediente base importante e presente in diversi piatti sia nei primi piatti a base di pasta( lasagne, paste al forno) ma utilizzato anche nei contorni per dare più sapore alle verdure al forno.

 Ingredienti
1 litro brodo vegetale
120 gr di farina
15 cc di olio extra
noce moscata q.b.
sale fino q.b.
parmigiano q.b.

Preparazione
Ora preparate il brodo vegetale, lessate le verdure a pezzi in acqua salata, fate del brodo vegetale con cipolla, carota, sedano verde e patata. Con questi ingredienti la salsa avrà un colore verdino ed è indicata per le verdure, se invece serve per condire la pasta e/o altre cose la potete fare rosata aggiungendo del pomodoro. Quando il brodo è cotto frullate tutto e preparate la besciamella con la farina, l’olio, il sale e la noce moscata.
Ora preparate la bechamelle, setacciate la farina, unite l’ olio a fiamma bassissima, lentamente aggiungete la farina mescolando con la spatola di legno a punta quadrata, quella a forma di cucchiaio non e’ idonea, rimettete sul fornello e subito cominciate a versare il brodo aggiungete il sale ed assaggiatelo, tenendo presente il fatto che, durante la bollitura dello stesso, parte dell’ acqua in esso contenuta evapora e  rischiate di farla troppo salata. Grattate la noce moscata, non troppo altrimenti pizzica sulla lingua, alzate la fiamma del fornello a meta’ della sua potenza massima e portate a cottura mescolando continuamente, al primo accenno di bollore togliete dal fuoco altrimenti anche spento il fornello e’ ancora a temperatura altissima

Visitate la categoria ricette base

Guarda le altre ricette di Alberto Bonito