Liquore di alloro – Maria de Candia

Digestivo

Ingredienti
1/2 lt di alcool
13 foglie di alloro
1 cucchiaio di semi di finocchio
200 g di zucchero
300 g di acqua

Preparazione
In un contenitore di vetro, ponete l’alcool, le foglie di alloro e i semi di finocchio, lasciando riposare per una settimana.
Trascorso questo tempo, filtrate il tutto e aggiungete l’acqua in cui avrete sciolto accuratamente lo zucchero.

Garam masala – Luchetti Enrico

“E’ una miscela di spezie originaria del nord dell’India che si è poi diffusa in tutto il paese. Una delle tante varianti è così composta”Enrico

Ingredienti

un cucchiaio di pepe nero
un cucchiaio di semi di coriandolo
un cucchiaio di cumino
mezzo cucchiaino di cannella
punta di cucchiaino di noce moscata
mezzo cucchiaino di chiodi di garofano
una bacca di cardamomo nero
cinque bacche di cardamomo verde

Preparazione
Mettete tutte le spezie nel mortaio e pestate leggermente con il pestello per rompere le bacche di cardamomo verde. Con l’aiuto di un coltellino grattate i piccoli semi neri e profumati ed eliminare le capsule verdi.

Noce Moscata – Gabriele Bacciottini – Italiana Sommelier

La Noce Moscata serve sicuramente ad insaporire molti Piatti della Cucina Italiana, ma dobbiamo fare attenzione a non abusare in quanto contiene delle sostanze che la fanno assomigliare ad una Droga . Se ne ingeriamo es. 20 gr possiamo avere delle allucinazioni; dosi più grandi possono avere conseguenze ben peggiori.
Comunque la Noce moscata è il seme del frutto rosso-giallognolo della Myristica Fragrans, grosso albero sempreverde della famiglia delle Miristicacee, coltivato nelle Molucche, nelle Filippine, in India, Indonesia, a Zanzibar, in Guyana e in Brasile.
E’ il seme di un frutto aromatico di un albero originario delle Molucche e diffuso in tutte le regioni tropicali. I frutti sono bacche carnose di colore giallo simile alle albicocche, ( il Macis, anch’esso è una spezia) contenenti un seme ovale rivestito di un sottile guscio

Italiana Sommelier.

Prezzemolo – Luisella Caria

L’infuso di prezzemolo è tossico ad alte dosi, veniva usato come abortivo, e provocava danni renali e nervosi.
Devono evitare di usarlo le donne incinte, perchè eccita la muscolatura uterina e predispone all’aborto. in tutti gli altri casi poche foglie di prezzemolo, anche se cotte (ma non stracotte!), non sono tossiche, anzi garantiscono un buon apporto di vitamina C, sono depurative e diuretiche

Pisto Napoletano – Alberto Bonito

E’ una miscela di noce moscata, zenzero, pepe, coriandolo e altro che al momento mi sfugge, l’intensità dell’ aroma dipende dalla miscela che fanno i vari produttori, ci sono diverse qualità, e a secondo della bontà’ varia anche il prezzo. Con il Pisto si fanno anche i Roccocò i Sesamelli ed altri biscotti.  Non è difficile da trovare, si trova  presso un buon laboratorio di pasticceria oppure, presso un rivenditore di prodotti per pasticceria, al limite su ordinazione  lo possono anche procurare, si vende in confezioni da 1 kg. e non costa nemmeno tanto.

Chiodi di garofano

Si usano sia nel dolce sia nel salato. Si usano per le cotolotte alla Bismark, dolci di frutta, specie di mele, brasati,arrosti, selvaggina, creme, pandolci e panpepati, biscotti, brodi,formaggi,verdure, conserve di frutta, farciture, carni marinate, umidi, biscotti, curry, stufati liquori e vini aromatici
Utilzzato per il vin brulé.
Ne bastano anche solo pochi perchè si sentano.

Noce moscata

E’ una spezia è molto usata in cucina, si grattuggia sulla besciamella, si mette all’interno dei tortelli, delle lasagne, dei cannelloni e ancora nel purè di patate, in torte, budini e tanti altri dolci.
La potete utilizzare per pollame, carni ripiene, verdure, salse e sughi.

Zafferano

Lo zafferano ha diverse proprietà:

  • abbassa il colesterolo
  • ha proprietà antiossidanti
  • ha proprietà depurative
  • stimola la digestione
  • stimola la produzione di adrenalina e cortisolo

Utilizzato in primi piatti, secondi piatti, liquori, tisane e dolci…

Si ottiene dai pistilli di un delicatissimo fiore viola e da qui nasce questa spezia così pregiata che conferisce a piatti salati e dolci un aroma ed un profumo particolare.

Da 80 kg di  fiori si ottiene un kg di zafferano fresco e solo 80 gg di zafferano secco.