Storione allo spiedo – Antico Ristorante Spessotto a Portogruaro

storione.jpgIngredienti
800 gr trancio di storione
2 cipolle tritate finemente
il succo di un limone
alcune foglie d’alloro
1/2 cucchiaino paprika dolce
1/2 bicchiere olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Preparazione
Lavate ed asciugate il pesce e tagliatelo a pezzi grossi, delle dimensioni circa di una noce. Mescolate in una ciotola le cipolle, l’olio, il succo di limone, dopo averlo filtrato, la paprica, una presa di sale e un pizzico di pepe quindi mescolate per bene con i rebbi di una forchetta.
Posate i pezzi di storione in un piatto fondo e poi irrorateli con il condimento che avete preparato. Mescolate per bene, coprite il contenuto del piatto e lasciate marinare il pesce in luogo fresco per circa 2 ore prima della preparazione.
Trascorse 2 ore, sgocciolate il pesce, conservando il liquido della marinata, ed infilzate i pezzi di storione in degli spiedini, alternandoli di tanto in tanto con delle foglie d’alloro. Terminati gli spiedi, fate scaldare una piastra e mettete a cuocere il pesce.
Lasciate cuocere lo storione a fuoco moderato, spennellando ogni tanto la carne del pesce con il condimento della marinata e girando gli spiedi in modo che il pesce si possa cuocere in modo uniforme. Quando il pesce sarà ben tenero, disponete gli spiedi in un piatto da portata e serviteli in tavola ben caldi.

Antico Ristorante Spessotto
Via Roma, 2
Portogruaro (VE)
Tel. +39.0421.71040
info@ristorantespessotto.it
www.ristorantespessotto.it

Storione marinato – Raffella

Ingredienti
800 gr di storione
olio extra vergine di oliva
vino bianco (secco e fermo)
aceto bianco
rametti di rosmarino
timo
aglio
origano

Preparazione
Tagliate la polpa di storione a pezzi.
Ricopritelo con vino bianco e aceto (in parti uguali).
Lasciate riposare una notte.
Togliete il pesce dall’ aceto, ricopritelo con olio e aceto (stavolta più olio che aceto), rametti di rosmarino, timo, 2 spicchi di aglio, origano
Lasciate 3 giorni a riposare.
Servite fresco
.