Crostata di ricotta e castagne al cioccolato – Maria

17353490_10209008052939639_7073423973595081505_nCrostata di ricotta e castagne al cioccolato – Maria
Ingredienti
Per la frolla
300 gr. di farina lievitante per dolci
2 uova medie
100 gr. di zucchero
100 gr. di olio
1 bustina di vaniglia.
qualche cucchiaio di latte se l’impasto dovesse risultare troppo duro.
Per il ripieno
400 gr. di castagne secche gia’ sbucciate
400 gr. di ricotta
100 gr. di zucchero
50 gr. di cacao amaro
mezzo bicchiere di latte
un cucchiaio di liquore all’arancia
150 gr. di scorzette di arancia
un arancia fresca
Per guarnire
zucchero a velo.

Preparazione
La sera precedente mettete a bagno le castagne secche. il giorno dopo lessatele in abbondante acqua, scolatele e schiacciatele con uno schiacciapatate con i buchi grandi.
intanto impastate la pasta frolla e fatela riposare in frigo per un’oretta.
Mettete in una ciotola le castagne con tutti gli ingredienti e mescolate bene. solo alla fine aggiungete le scorzette di arancia a cubetti.
Stendete la pasta frolla direttamente sulla carta forno, adagiatela in una teglia di circa 28 cm. riempitela con il ripieno. Guarnite con arancia affettata e cuocete a 160° per 70°. e’ più buona il giorno dopo, dopo averla spolverizzata con lo zucchero a velo

Plumcake con gocce di cioccolato fondente

Plumcake con gocce di cioccolato fondente

Ottimo anche dopo Pasqua per smaltire un po’ di cioccolato

Ingredienti
250 gr di farina 00
100 gr di gocce di cioccolato fondente o cioccolato a pezzi
180 g di zucchero
120 g di burro
2 uova medie
120 ml di latte
1 bustina di lievito in polvere per dolc

Preparazione
Unite tutti gli ingredienti mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo(io  ho messo tutto nel robot da cucina)
Versate il tutto nello stampo per plumcake , potete oliarlo e infarinarlo come da vostra abitudine.(io ho usato la carta forno)
Cuocete a 180 ° per 50 minuti fino a che non sarà dorato (io faccio sempre  la prova dello stuzzicadenti sarà pronto se esce asciutto)
Lasciate raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo

Torta mele e cannella Eleonora

IMG_0995Torta mele e cannella
Ingredienti
4 mele
250 gr di farina
160 gr di burro a temperatura ambiente
2 uova
160 gr di zucchero
1 bustina di lievito
scorza di limone
cannella in polvere (una bella dose a piacere secondo il gusto)

IMG_1002Preparazione
Lavate, sbucciate e tagliate le mele a fettine.
In un contenitore unite tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto cremoso e omegeneo
Imburrate e infarinate la vostra teglia
Cuocete in forno già caldo per 45/50 minuti
A piacere spolverizzate con zuccheroa velo o zucchero a velo e cannella
Ottima anche per Easy chef

Torta di riso soffiato – Moda & Style

Torta di riso soffiato – Moda & Style

Ingredienti
250 gr di riso soffiato
250 gr di cioccolata fondente
100 gr di burro
olio.

Preparazione
Tagliuzzate grossolanamente il cioccolato: poi, mettetelo in una casseruola e fatelo sciogliere a bagno-maria, mescolando di tanto in tanto, fino a che risulterà ben fluido. Aggiungete il burro tagliato a pezzetti, incorporandolo poco alla volta. Il composto dovrà risultare  uniforme.
Unite i fiocchi di riso e mescolate bene, fino a ricoprirli tutti.
Quando il composto sarà omogeneo, versatelo in uno stampo, leggermente unto, pressando bene con un cucchiaio, per non avere vuoti.
Ponete lo stampo a raffreddare, per circa un’ora e, al momento di servire, capovolgetelo su un piatto per dolci.

Torta al cioccolato

Torta al cioccolato

Ingredienti
350 gr di cioccolato (io ho usato quello avanzato a Pasqua)
200 gr di zucchero
150 gr burro
5 uova
1 bustina di lievito
2 cucchiai di farina
zucchero a velo

Preparazione
Sciogliete il burro (io l’ho fatto nel microonde attenti a non bruciarlo)
Preriscaldate il forno a 180° C.
In una terrina unite impastate bene fino a ottenere un impasto omogeneo e cremoso.(io ho usato il robot da cucina)
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola (io l’ho foderata con carta forno)
Versate l’impasto nella teglia.
Cuocete in forno a 180° C per 50 minuti.
Trascorsi 40 minuti controllate la torta.(io faccio sempre la prova dello stuzzicadente)
Sfornate la torta.
Lasciate raffreddare.
Impiattate la torta.
Spolverizzate con zuccheroa  velo

Consigli per la pasta sfoglia

La pasta sfoglia è un po’un jolly in cucina, perchè permette in pochi minuti, di creare torte dolci e salate, salatini, sfogliatine, quiche, croissant, voul e vant e fare bella figura con gli ospiti, soprattutto quando gli ospiti sono inattesi e si deve organizzare in poco tempo una cena improvvisata.
E’ molto versatile, perchè si può farcire con qualsiasi cosa: formaggi, verdure, carne, creme, frutta secca, frutta fresca…
La pasta sfoglia è versatile anche nelle sue forme, oltre alle torte salate e alle quiche, si possono fare sfogliatine, girelle, fagottini, voul e vant, primi o secondi, piatti in crosta, dolci, croissant ….  svariate golosità.
Esalta il sapore di ogni ingrediente con cui viene abbinata: friabile al punto giusto, si sfoglia in modo regolare, regalando un gusto avvolgente.
Fare la pasta sfoglia non è una cosa semplice o veloce, anzi è una procedura che richiede parecchio tempo, infatti necessità di tante stesure va lasciata riposare tra una stesura e l’altra… ma in commercio si può trovare la pasta sfoglia già pronta fresca o congelata.
La pasta sfoglia fresca, normalmente è già stesa e pronta per essere farcita, toglietela dal frigorifero e lasciatela a temperatura ambiente per circa 10 minuti, mentre la pasta sfoglia congelata va scongelata un’oretta prima della farcitura, ma se la scongelerete qualche ora prima, faticherete meno a stenderla.
Srotolate ed adagiate la sfoglia mettendola direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta, soprattutto quando si richiede un ripieno di cottura, non dimenticate di bucherellare con una forchetta il fondo della pasta, altrimenti rischiate che la sfoglia si gonfi.
Bucherellare la pasta è utile anche per favorire una cottura omogenea.
Farcite con il ripieno scelto, secondo la ricetta.
Quando preparate una torta salata con un ripieno particolarmente umido, portate la temperatura del forno a 200° C in modo da ottenere uan sfoglia più friabile
Potete fare una torta “aperta” e a vostro piacimento con i ritagli potrete sbizzarire la vostra fantasia a decorarla e/o potete spennellare con l’uovo sbattuto i bordi e non le decorazioni o viceversa, l’uovo serve solo per dare un colore più dorato alla pasta. Con le torte “aperte” se la ricetta lo permette, potete giocare con i colori dei suoi ingredienti, separandoli e divendendo la superfice a metà, in terzi o in quarti a secondo del colore diverso. Ampio spazio alla fantasia…
Potete fare una torta chiusa, utilizzando due rotoli di pasta sfoglia o una sola sfoglia divisa a metà, messo il coperchio, potrete spennellare tutto il “cartoccio” con l’uovo sbattutto o scegliere di spennellare solo i decori.
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Cucinate secondo i tempi e le temperature previste dalla vostra ricetta.
I tempi di cottura variano a seconda della ricetta, delle dimensioni, dello spessore, della farcitura, del forno, la pasta può essere cotta a 200° – 230°, per 10 minuti o per 30 minuti o 40 minuti, la cosa migliore da fare, è controllare periodicamente. Per una cotttura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio. Sarà pronta quando la pasta sfoglia si sarà dorata, se il ripieno è particolarmente umido, portate il forno a 200° C, in modo da ottenere una pasta più friabile.
Utilizzate la pasta che rimane, i ritagli, per decorare la vostra torta o per fare bastoncini o salatini da servire come aperitivo.

Plum-cake con uvetta e cioccolato

IMG_6306Plum-cake con uvetta e cioccolato
Ingredienti
250 gr di farina già lievitata
210 gr di burro
210 gr di zucchero
3 uova
130 gr di uvetta (precedentemente ammollata nel latte)
50 gr di cioccolato o gocce di cioccolato

IMG_6299Preparazione
Sciogliete il burro nel micoronde (senza bruciarlo)
Mescolate tutti gli ingredienti
Scaldate il fornoa 180°
Versate l’imasto in una teglia per plum-cake oliata/imburrata  (io ho usato la carta forno)
Cuocete per 40/50 minuti (fate la prova della forchetta)
Lasciate raffreddare spolverizzate con lo zucchero a velo
Servitela intera o a pezzetti

Torta di fragole – Eleonora

IMG_1508Torta di yogurt e fragole

Ingredienti
8/10 fragole
380 gr di zucchero
480 gr di farina 00
4 uova
125 gr vasetto di yogurt alla fragola
80 gr di olio extra vergine di oliva
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Preparazione
Tagliate l’ananas a pezzetti
Scaldate il forno
In un contenitore unite tutti gli ingredienti , mescolate bene fino ad ottenere un impasto cremoso e omogeneo
Prendete una teglia imburratela e infarinatela e versateci dentro il composto ottenuto.
Cuocete in forno per 45/50 minuti
Fate raffreddare e a piacere spolverizzate con dello zucchero a velo

Ottima anche per Easy Chef

Torta mantovana

Torta mantovana

Ingredienti
200 gr di fecola
200 gr di zucchero
150 gr di burro
100 gr di farina
100 gr di mandorle
4 uova
mezzo limone
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
zucchero a velo per guarnire

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180° C.
Separate gli albumi dai tuorli.
Lavate, pelate e e grattuggiate la buccia del limone.
Spremete il limone.
Tritate le mandorle.
Separate gli albumi dai tuorli.
In una terrina setacciate la farina, la fecola ed unite tutti gli ingredienti, zucchero, tuorli d’uovo, burro ed un pizzico di sale ed impastate bene.
Montate a neve gli albumi ed aggiungeteli al composto lentamente.
Aggiungete il lievito setacciato mescolate nuovamente fino a rendere l’impasto omogeneo e cremoso.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Spolverizzate il fondo con la metà delle mandorle.
Versate l’impasto nella teglia.
Distribuite sopra l’impasto il restante delle mandorle.
Cuocete in forno per 45 minuti.

Sbrisolona

Sbrisolona

Tipica ricetta mantovana

Ingredienti
250 gr di mandorle (già sgusciate)
200 gr di farina di frumento
200 gr di farina di mais
170 gr di zucchero
110 gr di burro
110 gr di strutto
2 tuorli di uovo
1 limone
2 bustine di vanillina
1 pizzico di sale
zucchero a velo

Preparazione
Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente.
Mettete le mandorle (già sgusciate) in acqua bollente per ammorbidirne la buccia, sbucciatele, asciugatele e lasciatele sopra ad un canovaccio per una decina di minuti.
Tritate le mandorle.
Grattuggiate la buccia del limone.
Iniziate a riscaldare il forno.
In una terrina unite lo zucchero, la farina di mais, la farina di frumento, la buccia di limone, i tuorli, le mandorle, la vanillina ed iniziate ad impastare il tutto, mescolando bene.
Unite all’impasto il burro, lo strutto ed un pizzico di sale e impastate nuovamente il composto.
Impastate bene fino a rendere l’impasto compatto.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Versate il composto nella teglia sbriciolando l’impasto e cercando di formare uno strato uniforme.
Scuotete la teglia per rendere uniforme lo strato (evitando che si creino buchi o spazi vuoti) ed infornate la torta.
Cuocete per circa un’ora.
Lasciatela raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

Ciambella allo yogurt

Ciambella allo yogurt

Ingredienti
300 gr di farina bianca
250 gr di zucchero a velo
250 gr di yogurt
150 gr di olio di semi di girasole
130 gr di cioccolato fondente
100 gr di frumina
1 fialetta aroma all’arancia
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
4 uova

Preparazione
Preriscaldate il forno a 190°C.
Setacciate la frumina, il lievito e la farina e mescolate bene.
Tritate il cioccolato.
Sbattete a schiuma le uova, aggiungendo zucchero a velo, sale fino ad ottenere un’ impasto cremoso.
Aggiungete yogurt, olio, farina, lievito, frumina, aroma e cioccolato.
Versare l’impasto in una tortiera imburrata o infarinata come da vostra abitudine.
Cuocete nella parte inferiore del forno per 55 minuti.
Lasciate raffreddare e a piacimento spolverizzate con zucchero a velo

Sfoglia pere e amarene

Sfoglia pere e amarene

Ingredienti
1 confezione di pasta sfoglia fresca
1 pera
5 biscotti secchi
4 cucchiai di marmellata di amarene (meglio se a pezzi)
1 uovo

Preparazione
Srotolate la sfoglia, tagliatela a metà (una per il fondo e una per il “coperchio”).
Prendete la prima parte della sfoglia, mettetela direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta.
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Lavate e sbucciate le pere, privatele del torsolo e tagliatele a fettine sottili.
In una terrina unite le pere alla marmellata e mescolate delicatamente.
Distribuite i biscotti tritati in modo uniforme sul fondo della sfoglia.
Farcite la torta con il resto del composto, lasciandone liberi solamente i bordi.
Richiudete la torta con la seconda parte della sfoglia.
Una volta chiusa potete spennellarla con l’uovo, ma non è un operazione necessaria alla buona riuscita della torta, l’uovo serve solo per dare un colore più dorato alla pasta.
Per una cottura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio.
Cuocetela per 30-40 minuti o fino a quando, la parte sopra della pasta sfoglia, il “coperchio” non si sarà dorata.
Lasciatela raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

 

Pane dolce veneto – Angelamaria

Pane dolce veneto  – Angelamaria

Ingredienti
300 gr di farina di frumento
500 gr di farina di granturco
200 gr di zucchero
200 gr di burro
350 gr di uvetta
150 gr di fichi secchi
2  dita di grappa
2 bicchieri di latte
1 bustina di lievito
pinoli
semi di finocchio
cedro candito
la buccia grattugiata di un limone e di un’arancia
il succo di un’arancia
sale

Preparazione
Mettete l’uvetta in ammollo in acqua calda o nel vino bianco e tagliate i fichi a pezzettini. Disponete le due farine sulla spianatoia, unitevi il lievito, un pizzico di sale e tutti gli altri ingredienti, quindi impastate aiutandovi con il latte bollente. Dovete ottenere un impasto omogeneo. Fate scaldare il forno a 180°. Imburrate e infarinate la placca del forno o una teglia rettangolare, disponetevi l’impasto ed infornate. Lasciate cuocere per circa un’ora o finché in superficie non si sarà formata una leggera crosticina.

 

Trionfo di cioccolato

Trionfo di cioccolato

Ingredienti
400 gr di cioccolato fondente
200 gr di zucchero
150 gr burro
5 uova
1 bustina di lievito
2 cucchiai di farina
1 pizzico di sale

Preparazione
Sciogliete 300 gr di burro a temperatura ambiente.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria.
Preriscaldate il forno a 180° C.
Separate gli albumi dai tuorli.
In una terrina unite tutti gli ingredienti 300 gr di cioccolato, burro, farina, tuorli, zucchero ed un pizzico di sale ed impastate bene.
Montate a neve gli albumi ed aggiungeteli al composto lentamente.
Aggiungete il lievito setacciato mescolate nuovamente fino a rendere l’impasto omogeneo e cremoso.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Versate l’impasto nella teglia.
Cuocete in forno a 180° C per 50 minuti.
Trascorsi 35 minuti controllate la torta.
Sfornate la torta.
Lasciate raffreddare.
Impiattate la torta.
Sciogliete 100 gr di cioccolato.
Ricoprite la torta con il cioccolato fuso.

Varianti a piacimento

Guarnite con granella di nocciole.
Guarnite con granella di mandorle.
Guarnite con ciliegine rosse candite
Guarnite con granella di noci.

Torta cocco e cioccolato – Luisa

Torta cocco e cioccolato – Luisa

Ingredienti
250 gr di cocco
100 gr di burro
100 gr di biscotti secchi
100 gr di zucchero a velo
100 gr di cioccolato fondente a stecca
2 uova intere
2 cucchiai di latte

Preparazione
Sciogliete 80 gr di burro.
Sbriciolate i biscotti.
In una terrina unite i biscotti agli altri ingredienti cocco, zucchero a velo, biscotti, uova e burro fuso mescolate tutto bene.
Mettete il composto in una teglia foderata di alluminio e date la forma e riponete la teglia in frigorifero.
In un tegame unite il cioccolato a pezzi, il latte e 20 gr di burro, girate sempre in modo che non si bruci.
Una volta sciolto il cioccolato, toglietelo dal fuoco e lasciatelo intipidire.
Versate il cioccolato sopra alla torta e rimettete la torta in frigorifero fino al momento di mangiarla.

Torta al cioccolato e ricotta – Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia

Torta al cioccolato e ricotta – Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia

Ingredienti
300 gr di ricotta
100 gr di zucchero
1 confezione di zucchero vanigliato
1 pan di Spagna al cioccolato
kirsch
qualche ciliegia sotto spirito
cioccolato fondente

Preparazione
Amalgamate la ricotta con lo di zucchero e una confezione di zucchero vanigliato. Tagliate a metà un pan di Spagna al cioccolato, cospargetelo di kirsch e versate metà della ricotta su una delle due metà. Richiudete l’altra metà e distribuirci sopra la crema restante. Decorate con qualche ciliegia sotto spirito e con cioccolato fondente grattugiato.

Nata nel 1945, Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia – è una libera associazione industriale. Assolatte è l’organo nazionale preposto a rappresentare gli interessi economici e sindacali delle imprese che operano nel comparto lattiero caseario.
Le 300 realtà che aderiscono ad Assolatte rappresentano, in termini di fatturato, il 90% dell’intero comparto industriale nazionale del settore lattiero

Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia
via Adige n. 20Milano
Telefono  02.72021817 – telefax  02.72021838
assolatte@assolatte.it

Ricette di casa

Sfoglia alle pere

Sfoglia alle pere

Ingredienti
1 confezione di pasta sfoglia fresca
1 pera
10 amaretti
4 cucchiai di marmellata di prugne
1 uovo

Preparazione
Srotolate la sfoglia, tagliatela a metà (una per il fondo e una per il “coperchio”).
Prendete la prima parte della sfoglia, mettetela direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta.
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Lavate e sbucciate le pere, privatele del torsolo e tagliatele a fettine sottili.
In una terrina unite le pere alla marmellata e mescolate delicatamente.
Distribuite gli amaretti tritati in modo uniforme sul fondo della sfoglia.
Farcite la torta con il resto del composto, lasciandone liberi solamente i bordi.
Richiudete la torta con la seconda parte della sfoglia.
Una volta chiusa potete spennellarla con l’uovo, ma non è un operazione necessaria alla buona riuscita della torta, l’uovo serve solo per dare un colore più dorato alla pasta.
Per una cottura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio.
Cuocetela per 30-40 minuti o fino a quando, la parte sopra della pasta sfoglia, il “coperchio” non si sarà dorata.
Lasciatela raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

Tronco de Navidad – Angelamaria

Tronco de Navidad – Angelamaria

Ingredienti (per 8 persone)
Per il Pan di Spagna:
4 uova intere
2 tuorli
80 gr di zucchero.
buccia grattugiata di ½ limone.
80 gr di farina.

Ripieno e decorazione
400 gr di cioccolata fondente.
250 gr di burro.
150 gr di zucchero.
1 cucchiaio de rhum bianco.
8 amarene

Preparazione
Sbattete i tuorli con lo zucchero e il limone fintanto che non diventa cremoso.
Aggiungete la farina.
Sbattete gli albumi a neve e mescolate il tutto con delicatezza.
Disponete sul vassoio del forno la carta d’alluminio e spargete l’impasto dandogli una forma rettangolare, cuocete al forno per 15 minuti a 200° C.
Ritirate la carta d’alluminio e arrotolate l’impasto del biscotto con l’aiuto di un panno e lasciatelo raffreddare.
Fondete il cioccolata a bagno maria. Sbattete il burro con lo zucchero, aggiungete il rum e mescolate con la cioccolata fondente.
Srotolate il biscotto, copritelo con la crema di cioccolata, lasciandone una parte per la decorazione finale.
Arrotolate di nuovo il biscotto e ricopritelo con la crema di cioccolata. Fate dei disegni a piacere con una forchetta e collocate le amarene.
Introducete nel frigorifero fino al momento di servirlo

Torta al cacao

Torta al cacao

Ingredienti
200 gr di zucchero
250 cl di panna
120 gr di farina bianca
90 gr di burro
80 gr di cacao
3 uova
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
1 bustina zucchero vanigliato

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180° C.
Separate gli albumi dai tuorli.
In una terrina setacciate la farina, il cacao, unite gli altri ingredienti vanillina, burro, tuorli d’uovo, panna, zucchero ed un pizzico di sale ed impastate bene.
Montate a neve gli albumi ed aggiungeteli al composto lentamente.
Aggiungete il lievito setacciato mescolate nuovamente fino a rendere l’impasto omogeneo e cremoso.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno
Cuocete in forno a 180° C per 50 minuti.
Trascorsi 35 minuti controllate la torta.
Sfornate la torta, lasciatela raffreddare e spolverizzatela con zucchero a velo.