Tris di verdure con besciamella vegetale – Alberto Bonito

Tris di verdure con besciamella vegetale

Tris di verdure con besciamella vegetale

Tris di verdure con besciamella vegetale – Alberto Bonito

Ingredienti
finocchi
broccoli baresi
cavolfiore
parmigiano q.b.
bechamella vegetale

Preparazione
Lavate le verdure i finocchi, i broccoli ed il cavolfiore.
Lessate le verdure in acqua salata, in una teglia di misura adeguata mettete della bechamella sistemate in tre file parallele i finocchi, i broccoli baresi e i fiori di cavolo, ricoprite il tutto con la bechamella e cospargete di parmigiano.
Mettete in forno e gratinate.

Guarda le altre ricette di Alberto Bonito 

Guardate le altre ricette di verdure

 

Carciofi affogati – Alberto Bonito

Carciofi affogati

Carciofi affogati

Carciofi affogati – Alberto Bonito

Ingredienti
carciofi a spicchi
olio extra vergine di oliva
aglio
capperi di Pantelleria
Olive di Gaeta
sale
prezzemolo

Preparazione
Soffriggete in olio extra vergine di oliva le olive e i capperi con l’aglio, mettete i carciofi e cuocete con il coperchio.
Durante la cottura aggiungete un poco di acqua ed aggiustate di sale se necessario.
Impiattate e spargete il prezzemolo triturato.

Guarda le altre ricette di Alberto Bonito 

Guardate le altre ricette di verdure

 

Salsa rossa – Luisa

Salsa rossa – Luisa

Ingredienti
1 kg e 1/2 di pomodori
500 gr di cipolle
500 gr di peperoni rossi
250 gr d sedano
250 cl di olio
250 cl di aceto
3 spicchi d’aglio
1 manciata di prezzemolo
1 manciata di basilico
1 cucchiaio e mezzo di zucchero
un rametto di rosmarino
sale

Preparazione
Bollite tutto per 4 ore.
Passate al setacccio.
Mettete nei vasi.

Fricandò

Fricandò

Ricetta della nonna.
E’ la ricetta di una volta, un piatto povero.
Un piatto unico se accompagnato con i crostini.
Si possono mettere più uova a piacimento, più uova si mettono e più lega e si addensa, la ricetta originale ne vuole uno perchè la gente un tempo era povera.

Ingredienti
4 pomodori San Marzano ben maturi
1 cipolla
1 uovo
1 manciata di parmigiano reggiano
2 carote
2 gambi di sedano
aglio
sale
olio

Preparazione
Pulite la verdura.
Pelate aglio e cipolla.
Tagliate la cipolla.
Tagliate le carote in rondelle sottilissime.
Tagliate le verdure a pezzi.
Soffriggete in 2-3 cucchiai di olio la cipolla e l’aglio
Togliete l’aglio ed aggiungete i pomodori (io tolgo i semi perchè non mi piacciono) e la verdura, salate e cuocete per 20 minuti, dopo che la verdura. si è cotta rompeteci dentro un uovo e mescolate subito velocemente, mi raccomando ripeto appena buttate l’uovo ripeto è importante mescolare subito e velocemente.
Aggiungete il parmigiano e cuocete per altri 5 minuti.
Servite caldo.
Ottima con i crostini.

Aglio benefici e proprietà

AGLIOAntibatterico, antiparassitario, antitumorale, anticoagulante, sono alcune proprietà dell’aglio.

E’ un antibiotico naturale.

L’aglio ha molte proprietà curative:

abbassa la pressione
abbassa il colesterolo
– migliora le performance sportive
protegge le vie circolatorie
ottimo antisettico
ottimo vasodilatatore
aiuta nella cura dell’impotenza maschile
effetti benefici sull’osteoartrite
aumenta le difese immunitarie

Grazie alla presenza della Vitamina C è potentissimo antiossidante naturale, essa favorisce la sintesi di proteine e ormoni, protegge dallo stress ossidativo, favorisce la normale funzione del sistema immunitario, contribuisce alla formazione di collagene, al metabolismo energetico, alla funzione del sistema nervoso .
Contiene selenio: minerale fondamentale nella crescita corporea ed è importante nella fertilità
Contiene diversi composti fitochimici solforati, gli attribuiscono ha proprietà curative

L’ aglio viene usato in tantissime ricette, già solo per il fatto che è la base di molti soffritti,  la colloca nella maggior parte dei primi piatti e dei  secondi, ma anche in tanti antipasti ed in minestre zuppe e minestroni  ma anche in contorni  di verdure

Se volete conservare l’aglio più a lungo mettetelo sott’olio
Spellate alcune teste di aglio, ricopritelo con un buon olio extra vergine di oliva (un conservante naturale)

Otterrete 3 risultati contemporaneamente:

– Conserverete l’aglio che non via andrà a male
– avrete sempre aglio in casa per ogni occorrenza
– avrete  ottenuto un buon olio aromatizzato.

 

Ceci e finocchietti selvatici – Madda

Ceci e finocchietti selvatici  – Madda

Ingredienti
350 gr  di ceci
1 cipolla media
1 scalogno
un bel rametto di prezzemolo
1 spicchio d aglio
5 pomodori secchi
2 etti di lardo
4 patate medie
300 gr di finocchietti selvatici
sale
pane abbrustolito o carasau

Preparazione
Ammollate i ceci per  24 ore
Tagliate a strisce il lardo e mettetelo in pentola finchè non si scioglie, eliminate la parte del lardo disidratata, aggiungete il trito di cipolla e scalogno, poi il prezzemolo, l’ aglio, i pomodori, il tutto tritato molto finemente e fate rosolare per almeno 10 minuti e più In ultimo aggiungete i finocchietti tagliuzzati ma nn triti, e continuate la rosolatura per altri 10 minuti Scolate i ceci, metteteli in pentola, rimestate bene, versate acqua fredda, quasi 2 litri, e raggiunto il bollore, fate cuocere per almeno 2/3 ore a fuoco moderato
A cottura quasi ultimata aggiungete, le patate tagliate a dadini

” Il sale va messo alla fine, anche perchè ho dimenticato di dire che il lardo è meglio quello sotto sale, ben raschiato prima dell uso, è per questo va aggiustata la sapità alla fine. Volendo, invece del pane abbrustolito o  del carasau potete aggiugere la pasta in tal cas ola aggiungerete con le patate.Mangiata dopo qualche ora di riposo è più buona.” Madda

Cipolle ripiene

Cipolle ripiene

Ingredienti
1 kg di cipolle
200 gr di carne trita di maiale
100 gr di pane raffermo grattuggiato
1 bicchiere di latte
1 manciata di prezzemolo
100 gr di parmigiano reggiano
burro
sale
pepe
rosmarino
timo
3 uova
parmigiano reggiano a piacere per spolverizzare

Preparazione
Lessate le cipolle, scolatele e tagliatele  a metà per il senso orizzontale, scavate e svuotatele della polpa creando delle scodelle.
Tritate la polpa delle cipolle ed il prezzemolo, aggiungete la carne e le altre spedia, salate e mischiate bene.
Preriscaldate il forno a 180°C.
In padella in olio rosolate il trito.
In una terrina ammollate nel latte, il pane, aggiungete 50 gr di parmigiano con due uova, unitevi la carne e mescolate bene.
Farcite con l’impasto ottenuto le cipolle.
Prendete una teglia imburratela ed appoggiateci sopra le cipolle.
In una terrina mescolate  50 gr di parmigiano e l’uovo, stemperate con un po’ di latte e versate il composto ottenuto sulle cipolle, su ogni cipolla mettete un fiocco di burro.
A piacere spolverizzate con altro parmigiano
Cuocete fino a che si saranno dorate.

Spinaci ripassati

IMG_1187Spinaci ripassati

Ingredienti
600 gr di spinaci
1 manciata parmigiano
Burro

Preparazione
Lavate gli spinaci e lessateli
Sciogliete il burro fateci saltare gli spinaci,aggiungete il parmigiano cuocete alcuni minuti e poi servite

Cipolle ripiene – Antonietta

Cipolle ripiene – Antonietta

Ingredienti
8 cipolle media grandezza
200 gr ricotta di capra
1 cucchiaio di parmigiano
semi di cumino
1 uovo
pane grattugiato
sale
noce moscata
pepe
olio

Preparazione
Pulite le cipolle e lessarle in acqua devono essere al dente, scolatele è lasciatele su un piano, scavate la parte interna con un cucchiaio mettete la ricotta e mescolarte il tutto, aggiungete poi il tuorlo con i semi di cumino precedentemente tostati e pestati al mortaio il parmiggiano la noce moscata sale e pepe e continuate a mescolare unire l’album dell’uovo montato a neve e con il composto farcite le cipolle, aggiungete il panegrattuggiato e mettete in forno fino a quando risultano dorate.

Cipolline – Giuseppe G.

Cipolline – Giuseppe G.

Ingredienti
3 kg di cipolline
200 gr di zucchero
70 gr di sale
1 bicchier edi olio
1 litro di aceto
1 litro di vino bianco

Preparazione
Fate bollitre il tutto (eccetto cipolle), appena raggiunta la bollitura, buttate le cipolle e scottatele per alcuni minuti.
Aggiungete 1 bicchiere di acqua fredda e 1 di olio ed invasate

Mutabbal Crema di melanzane – Layla Sabri

“Si abbina molto bene al pane tostato, alle carni grigliate e alle polpette di carne, fritte.. A piacere, si può aggiungere 1 spicchio d’aglio schiacciatola ricetta originale lo prevede, io non lo metto, per renderla più leggera…”Layla Sabri

Ingredienti
4 melanzane lunghe
1 baratolo piccolo di yogurt bianco, non zuccherato
4 cucchiai di Tahina(crema di semi di sesamo)
prezzemolo
sale (q.b.)
peperoncino tritato o paprika
olio extravergine d’oliva

Preparazione
Lavare le melanzane e tagliate solo la parte superiore, senza sbucciarle
Bucatele con il coltello, in più punti
Mettetele nel forno, a fuoco medio, fino a farle “appassire”, ma senza farle seccare troppo
Sbucciatele, dopo averle fatte raffreddare
Lavate e tritate il prezzemolo
Mettetele nel mixer, insieme allo yogurt, ai 4 cucchiai di tahina e al sale quando gli ingredienti si saranno amalgamati, mettete il composto in una terrina, aggiungete due manciate abbondanti di prezzemolo tritato (lasciatene una manciata per la decorazione)
Servire, dopo aver decorato con il prezzemolo tritato e la paprica o il peperoncino

“Ricetta mediorientale molto conosciuta.  Io sono siriana e questo è un piatto delle mie radici…radici che ritrovo ogni volta che, ripetendo gesti antichi, inizio a “creare”. E’ un antipasto ..ma  è ottimo anche  per accompagnare carni grigliate e polpette di carne, fritte…e perfette sul pane tostato. “Layla sabri

Hummus (Musabbaha) Crema di ceci – Layla Sabri

“Ricetta mediorientale molto conosciuta.  Io sono siriana e questo è un piatto delle mie radici…radici che ritrovo ogni volta che, ripetendo gesti antichi, inizio a “creare”. E’ un antipasto ..ma  è ottimo anche  per accompagnare carni grigliate e polpette di carne, fritte…e perfette sul pane tostato. A piacere, si può aggiungere 1 spicchio d’aglio schiacciatola ricetta originale lo prevede, io non lo metto, per renderla più leggera…”Layla Sabri

Ingredienti
due scatole di ceci (lasciamone una manciata per la decorazione)
succo di mezzo limone
3 cucchiai di Tahina (crema di semi di sesamo)
sale (q.b.)
olio extravergine di oliva
cumino in polvere

Preparazione
Lavate i ceci sotto l’acqua fredda e metteteli nel mixer
Aggiungete i 3 cucchiai di tahina, il succo di limone e il sale,  dopo un minuto circa, a velocità media, aggiungete un po’ di acqua fredda, il composto deve risultare “morbido”,  servire, dopo aver decorato con i ceci lasciati a parte e con il cumino

“Si abbina molto bene al pane tostato, alle carni grigliate e alle polpette di carne, fritte” Layla Sabri

Leb – Crema di zucchine – Layla Sabri

Leb – Crema di zucchine – Layla Sabri

“Una ricetta che permette di usare l’interno delle zucchine …così, quando si fanno ripiene, non viene sprecato nulla!”Layla Sabri

Ingredienti
10 zucchine medie
2 spicchi d’aglio
4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
sale (q.b.)

Preparazione
Svuotate le zucchine e tagliare il tutto in piccoli pezzi
In una padella, mettere l’ olio, schiacciate gli spicchi d’ aglio ed aggiungeteli all’olio, cuocete a fuoco basso per un paio di minuti, facendo attenzione a non far imbiondire l’aglio, aggiungete  l’interno delle zucchine e il sale e fate “appassire” il tutto a fuoco basso, il composto deve diventare morbido come una crema.

“Ottimo su fette di pane tostato. “un’altra ricetta, sempre siriana… è facilissima…!!!”Layla Sabri

Tagliatelle con zucca e ricotta – Iole

Tagliatelle con zucca e ricotta – Iole

Ingredienti
400 gr di tagliatelle fresche
300 gr di  di zucca già pulita
150 gr di ricotta
1 mazzetto di timo
mezza cipolla
olio extra vergine
noce moscata
sale qb.

Preparazione
Tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere con un filo d olio e qualche foglia di salvia e un pizzico di sale. Grattuggiate la zucca con una grattugia a fori grossi,unitela al soffritto e fatela appassire a fuoco dolce per 5 min unendo qualche cucchiaio di acqua se serve:a fine cottura aggiungete la ricotta e un pizzico di noce moscata,il sale e lasciate insaporire un paio di minuti.Lessate le tagliatelle scolatele al dente e trasferitele nel tegame con il condimento,mescolate,profumate con qualche fogliolina di timo e servite subito

Guardate le altre Ricette di Iole

Carote in agro dolce – Rossella

Carote in agro dolce – Rossella

Ingredienti
300 gr di carote
300 gr di zucchero
100 cl di  aceto di vino bianco
100 gr di uvetta sultanina
50 gr di pinoli
1 pizzico sale

Preparazione
Lavate, raschiate e tagliate a julienne le carote. In un tegame versate l’aceto, aggiungete zucchero e carote, aggiungete poi l’uvetta e lasciate bollire a fuoco medio un quarto d’ora a cottura quasi ultimata aggiungete i pinoli e salate.

Crema carote- Angi

Crema carote – Angi

Ingredienti

1 cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
q.b. di sale
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
2 carote
2 tazze di brodo vegetale
3 cucchiai di crema di riso

Preparazione
Lessate e frullate le carote, unite il di brodo vegetale, quindi la crema di riso. Condite con olio e parmigiano.

“Ottima da abbinare ai secondi sia di carne che di pesce, io l’adoro me la mangio anche sul pane.” Angi

Carota proprietà e benefici

Carota proprietà e benefici

Mia nonna ricordo mi diceva “mangia le carote fanno bene alla vista”
Ecco le proprietà nutritive che essa contiene

 – carotene, provitamina A
 – vitamina C
 – vitamine gruppo B12

Fornisce 45 calorie ogni 100 gr.

Ha inoltre altre proprietà:

 – toniche
 – antidiarroiche

La carota viene usata in tantissime ricette, già solo per il fatto che è la base di molti soffritti,  la colloca in tanti primi piatti e in tanti secondi, ma anche in tanti antipasti ed in minestre zuppe e minestroni ..
Si mangia volentieri  è uno dei contorni  più comuni e si consuma sia cruda che cotta, da sola o in abbinamento ad altre verdure

Viene utilizzata anche per la preparazione di dolci.

Carote in agrodolce – Rosaria

Carote in agrodolce – Rosaria

“Le carote possono anche non piacere, ma in agrodolce risultano più stuzzicanti .”Sono ottime come contorno di bolliti e pollo al forno” Rosamaria

Ingredienti
1 kg di carote
sale
burro
3 cucchiai di zucchero
1/2 bicchiere di aceto

Preparazione
Lavate bene le carote senza sbucciarle, tagliate a rondelle e fate sbollentare per 4, 5 minuti in acqua e sale poi scolate e fate saltare in padella con un po’ di burro per  qualche minuto a questo punto aggiungete 3 cucchiai di zucchero e fate caramellare qualche secondo, quindi aggiungete mezzo bicchiere di aceto e fate saltare per pochi secondi.

 

Spinaci al burro

Spinaci al burro

Ingredienti
1500 gr di spinaci
60 gr di burro
sale

Preparazione
Pulite gli spinaci.
Cuocete in abbondante acqua gli spinaci per 10 minuti.
Lasciate gli spinaci in uno scopasta per 10 minuti.
Strizzate bene le foglie. Salatele.
In una padella fate sciogliere il burro.
Versate gli spinaci nel burro fuso e cucinate per 10 minuti.
Servite caldi o freddi a seconda dei gusti.
Potete a piacimento, spolverare il piatto con del parmigiano grattuggiato

Tortino di broccoli e tonno al forno

tortinoTortino di broccoli e tonno al forno

Ingredienti
1 broccolo
350 gr di tonno
1 cipolletta
olio extra vergine
sale
parmigiano reggiano

Preparazione
Cuocete a vapore il broccolo con una cipolla.
In una insalatiera unite tutto regolate di sale e pepe
Versatelo in una tortiera o recipiente adatto al forno
Spolverizzate con del parmigiano
Cuocete in forno a 180 ° per 20 minuti