Spinaci al burro

Spinaci al burro

Ingredienti
1500 gr di spinaci
60 gr di burro
sale

Preparazione
Pulite gli spinaci.
Cuocete in abbondante acqua gli spinaci per 10 minuti.
Lasciate gli spinaci in uno scopasta per 10 minuti.
Strizzate bene le foglie. Salatele.
In una padella fate sciogliere il burro.
Versate gli spinaci nel burro fuso e cucinate per 10 minuti.
Servite caldi o freddi a seconda dei gusti.
Potete a piacimento, spolverare il piatto con del parmigiano grattuggiato

Melanzane a vapore

Ingredienti
600 gr di melanzane
2 spicchi d’aglio
olio extra vegine d’oliva
sale
pepe
basilico

Preparazione
Pulite il basilico.
Lavate le melanzane e tagliatele a pezzi grandi.
Asciugate le melanzane, salatele leggermente, mettetele nelle pentola a vapore e cuocetele.
I tempi di cottura variano a seconda della grandezza e dello spessore dei pezzi che avrete fatto, dopo 10 minuti date una controllatina.
Quando le melanzane saranno cotte (e morbide) mettetele in una terrina con aglio e basilico, cospargete il tutto con olio extra vergine di oliva, salate e pepate e lasciate riposare una mezzoretta in frigorifero (più staranno in frigorifero più si insaporiranno).
Guarnite il piatto con foglie di basilico.

Varianti a piacimento
Sostituite il basilico con del prezzemolo

Peperoni al forno

Peperoni al forno

Ingredienti
500 gr di peperoni
2 spicchi d’aglio
olio extra vegine d’oliva
sale
pepe
basilico

Preparazione
Pulite il basilico.
Preriscaldate il forno a 180°C
Lavate i peperoni e tagliateli a fette.
Risciacquate bene i peperoni, lasciateli asciugare qualche minuto su un canovaccio, una volta asciutti, salateli leggermente e  metteteli in forno, posizionateli sulla griglia del forno, cucinateli a 180 °C (meglio se con il programma grill) girandoli ogni tanto, in modo che si cuociano da entrambi i lati .
I tempi di cottura variano a seconda della grandezza e dello spessore delle fette che avrete fatto, dopo 10 minuti date una controllatina.
Quando saranno cotti toglieteli dal forno e metteteli in una terrina con l’aglio e  le foglie di basilico, cospargete il tutto con olio extra vergine di oliva, salate e pepate e lasciate riposare una mezzoretta in frigorifero (più staranno in frigorifero più si insaporiranno).
Guarnite il piatto con foglie di basilico.

Varianti a piacimento
Sostituite il basilico con del prezzemolo
Una volta tolti dal forno potete spellarli

Caponata – M.

Ingredienti
5 melanzane
550 gr di pomodori
5 gr di peperoni (meglio se di tre colori)
5 patate
60 gr di capperi
2 cipolle
1 spicchio di aglio
sale
pepe
olio extra vergine di oliva
basilico

Preparazione
Lavate le melanzane e tagliatele a pezzi cospargetele di sale, mettetele in uno scolasta con sopra un peso, lasciatele in questa posizione per almeno 30 minuti, in tal modo perderanno quel gusto amarognolo.
Risciacquate bene le melanzane, lasciatele asciugare qualche minuto su un canovaccio.
Lavate i peperoni e tagliateli a pezzi.
Tagliate le patate a pezzi
Tritate finemente le cipolle.
Friggete separatamente i peperoni,  le melanzane e le patate.
In un tegame capiente soffriggete aglio e cipolle, quando le cipolle si saranno dorate, aggiungete i pomodori, salate, pepate e fate addensare per 20 minuti e unite i peperoni, le melanzane e le patate.
Coprite e cuocete per circa 15 minuti, regolate con sale e pepe.
Fate raffreddare e mettete in frigorifero per almeno 1 ora.
Prima di servire aggiungete qualche foglia di basilico sia nella caponata che come decorazione al piatto.

Zucchine gratinate

Ingredienti
700 gr di zucchine
600 gr di pelati
150 g di caciocavallo
2 cipolle
1 spicchio di aglio
pangrattato
olio extra vergine d’oliva
burro
sale
pepe
prezzemolo

Preparazione
Lavate le zucchine e tagliatele a fette o a strisce abbastanza grandi.
Lasciatele asciugare 10 minuti sopra ad un canovaccio, una volta asciutte grigliatele a fuoco vivace da entrambi i lati e salatele leggermente.
Tritate finemente le cipolle.
In una casseruola soffriggete in un filo d’olio l’aglio, precedentemente tritato e poi aggiungete le cipolle. Aggiungete i pelati, aggiustate di sale e cuocete fino a che la salsa non sarà diventata più densa.
A cottura ultimata aggiungete qualche foglia di prezzemolo, pepe, spezie a piacimento.
Preriscaldate il forno a 200°.
Tagliate il caciocavallo a quadratini.
Ungete una teglia da forno.
Distribuite sopra il fondo della teglia uno strato di pangrattato, uno strato di zucchine, salate, pepate e cospargete un po’ di salsa.
Alternate strati di zucchine a strati di salsa.
Sull’ultimo strato di zucchine cospargete il caciocavallo.
Ricoprite il formaggio con il pangrattato, sopra distribuitevi qualche fiocchetto di burro e gratinate in forno.
Guarnite il piatto con foglie di basilico.

Varianti a piacimento

  • Sostituite il caciocavallo con altri tipi di formaggi (emmenthal,caciocavallo, provolone, scamorza…).
  • Incrementate la dose di caciocavallo.
  • Mettete il caciocavallo negli strati intermedi.
  • Aggiungete altri tipi di formaggi (emmenthal,caciocavallo, provolone, scamorza…).
  • Potete sostituire i fiocchi di burro con del parmigiano.

Peperoni ripieni al cartoccio – Sandra

Ingredienti
4 peperoni
capperi
olio extra vergine di oliva
parmigiano reggiano
basilico
2 uova
sale
pepe

Preparazione
Lavate i peperoni, tagliate per il lungo i peperoni, svuotateli e lasciateli asciugare sopra ad un canovaccio.
In una terrina preparate il ripieno dei peperoni con  uova, capperi, parmigiano, sale e pepe.
Riempite i peperoni.
Oliate una teglia metteteteci dentro i peperoni avvolti dalla carta stagnola e cucinateli per una ventina di minuti  scopriteli solo gli ultimi
minuti.

Antipasto di verdura – Raffaella


Ingredienti

300 gr di carote
300 gr di sedano
300 gr di cipolle
300 gr di peperoni (rossi o gialli)
300 gr di fagiolini verdi ( i cornetti)
2 kg di pomodori maturi
2 bicchieri di olio extra vergine di oliva
2 bicchieri di aceto vino bianco
2 cucchiai  di sale
2 cucchiai di  zucchero

Preparazione

Tagliate a pezzetti la verdura.
Tagliate il pomodoro a dadini

Versate tutto in pentola e cuocere tutto insieme per  2 ore.

Si mangia freddo.
 

Si può invasare.

Molto indicato da unire al tonno.  

Potete utilizzarlo come contorno o come antipasto.

Mandioca o manioca fritta

Ingredienti
mandioca o manioca
sale
olio

Preparazione
Pelate la mandioca o manioca e tagliatela a pezzi.
Mettetela in una pentola con acqua salata e bollitela fino a che non sarà cotta (provate affondando la forchetta).
Tagliatela a pezzi e friggetela in abbonadnate olio.
Si mangia sia fredda che calda

Peperoni

Ingredienti
5 o 6  peperoni
olio extra vergine di oliva
sale
basilico
pepe

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C
Lavate i peperoni e metteteli in forno, posizionateli sulla griglia, cucinateli a 180 °C. girandoli ogni tanto, in modo che si cuociano da entrambi i lati.
I tempi di cottura variano a seconda della grandezza date una controllatina.
Quando saranno cotti toglietele dal forno, levate la pelle e condite la polpa rimasta con olio extra vergine di oliva, sale e pepe e foglie di basilico.
Lasciatele riposare per 5/6 ore in frigorifero.

Caponata melanzane e patate – S.

Ingredienti
400 gr di melanzane
400 gr di patate
400 g di polpa di pomodoro
capperi
2 cipolle
olio extra vergine di oliva
sale 
pepe
basilico

Preparazione
Lavate le melanzane e tagliatele a dadini, cospargetele di sale, mettetele in uno scolasta con sopra un peso, lasciatele in questa posizione per almeno 40 minuti, in tal modo perderanno quel gusto amarognolo.
Risciacquate bene le melanzane, lasciatele asciugare qualche minuto su un canovaccio
Pulite il basilico.

Sbucciate le patate e tagliatele a dadini
Tritate finemente le cipolle.
Friggete le patate.
In un altro tegame friggete le melanzane.

In una tegame capiente soffriggete le cipolle, quando le cipolle si saranno dorate, aggiungete le patate, le melanzane già fritte e la salsa di pomodoro
Coprite e cuocete a fuoco basso per circa 25 minuti.
A fine cottura, se vedete che c’è ancora un po’ di acqua, togliete il coperchio, aumentate la fiamma e fate addensare.
Togliete dal fuoco aggiungete capperi e basilico.
Fate raffreddare e mettete in frigorifero per almeno 1 ora.

“Il giorno dopo sarà perfetta. Alcuni lo ritengono solo un antipasto o un contorno, a mio avviso potrebbe essere anche un piatto unico o un secondo piatto”  – S.

Zucchine al forno

zucchine2.gifIngredienti
500 gr di zucchine
2 spicchi d’aglio
olio extra vegine d’oliva
sale
pepe
prezzemolo

Preparazione
Pulite il prezzemolo.
Preriscaldate il forno a 180°C
Lavate le zucchine e tagliatele a fette sottili.
Risciacquate bene le zucchine, lasciatele asciugare qualche minuto su un canovaccio, una volta asciutte, salatele leggermente e  mettetele in forno, posizionatele sulla griglia, cucinatele a 180 °C (meglio se con il programma grill) girandole ogni tanto, in modo che si cuociano da entrambi i lati .
I tempi di cottura variano a seconda della grandezza e dello spessore delle fette che avrete fatto, dopo 10 minuti date una controllatina.
Quando saranno cotte toglietele dal forno e mettetele in una terrina con aglio e prezzemolo, cospargete il tutto con olio extra vergine di oliva, salate e pepate e lasciate riposare una mezzoretta in frigorifero (più staranno in frigorifero più si insaporiranno).
Guarnite il piatto con foglie di prezzemolo.

Varianti a piacimento
Sostituite il prezzemolo con del basilico

Peperonata – Luisa

PEPERONATA.gifIngredienti
3 peperoni
8 pomodori
3 cipolle
1 spicchio d’aglio
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Pulite le cipolle e tagliatele a pezzi.
Pulite l’aglio.
Lavate e pulite i peperoni e tagliateli a pezzi.
Lavate i pomodori e tagliateli a pezzi.
Mettete tutto in pentola, a freddo, salate e cucinate a fuoco moderato fino a che i pepeproni non saranno cotti, per almeno 20 minuti, mescolando ogni tanto, a cottura ultimata, a piacimento togliete l’aglio.
Potete servire sia calda che fredda, a piacimento.
Prima di servire, a piacimento, potete aggiungere qualche foglia di basilico.

Insalata di verdure miste – Luisa

Ingredienti
200 gr di fagiolini
5 patate
2 cipolle
3 carote
1 spicchio d’aglio
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Pelate le patate e tagliatele a pezzi.
Pulite le carote e tagliatele a rondelle.
Pulite i fagiolini.
Pulite cipolla ed aglio.
Bollite a vapore la verdura meglio se separatamente, se decidete di cucinare le verdure tutte insieme, fate attenzione ai diversi tempi di cottura a seconda dei diversi tipi di verdure  ed in base alle dimensioni dei pezzi che avrete  tagliato).
Mettete la verdura in un’insalatiera e condite con sale ed olio extra vergine.
Aggiungete uno spicchio di aglio e lasciate raffreddare in frigorifero per qualche ora.
A piacimento potete condire anche con l’aceto o il limone come da vostra abitudine.

Fagiolini

Ingredienti
600 gr di fagiolini “cornette”o “cornetti”
2 spicchi d’ aglio
prezzemolo
sale
olio extra vergine

Preparazione
Lavate i fagioli.
Lavate il prezzemolo e tagliatelo.
Bollite i fagiolini in abbondante acqua salata.
Terminata la cottura dei fagiolini (che devono rimanere un “filo al dente”) conditeli con 2 spicchi di aglio, sale, foglie di prezzemolo, olio extra vergine di oliva.
Lasciateli raffreddare e metteteli in frigorifero.
Lasciate in frigorifero almeno 5 ore assaggiateli.
Servite i fagiolini freschi.
Decorare il piatto con foglie di prezzemolo.

Insalata di coste – Valerio

Ingredienti
1500 gr di coste
olio extra vergine di oliva
aceto balsamico
sale

Preparazione
Pulite le coste.
Scontornate le foglie separandole dal gambo.
Cuoceteli sepratamente.
Cuocete in abbondante acqua le foglie per 10 minuti.
Cuocete in abbondante acqua i gambi per 20 minuti.
Per la nostra ricetta useremo solo i gambi le foglie possono essere utilizzate per farcire torte salate, lasagne o usate come contorno al burro…
Una volta cotti i
gambi conditeli con sale, olio e aceto (o limone in alternativa all’aceto) ed usateli come contorno.

Coste al burro – Eleonora

Ingredienti
1500 gr di coste
70 gr di burro
sale

Preparazione
Pulite le coste.
Scontornate le foglie separandole dal gambo.
Cuoceteli sepratamente.
Cuocete in abbondante acqua le foglie per 10 minuti.
Cuocete in abbondante acqua i gambi per 20 minuti.
Per la nostra ricetta useremo solo le foglie. I gambi una volta cotti conditeli con sale, olio e aceto (o limone in alternativa all’aceto) ed usateli come contorno.
Lasciate le foglie in uno scopasta per 10 minuti.
Strizzate bene le foglie. Salatele.
In una padella fate sciogliere il burro.
Versate le coste nel burro fuso e cucinate per 10 minuti.
Servite calde o fredde a seconda dei gusti.
Potete a piacimento, spolverare il piatto con del parmigiano grattuggiato