Piatti musicali e bicchieri tintinnanti: calici pop-rock a Mangia come scrivi

Share via email

dizionario-pop-rock-2014Piatti musicali e bicchieri tintinnanti: calici pop-rock a Mangia come scrivi
Giovedì 20 febbraio ospiti della rassegna gastronomica e letteraria al Ristorante Il Garibaldi i critici musicali Enzo Gentile e Alberto Tonti

CANTU’ (Como) – Quelli che non guardano Sanremo. Quelli che lo “recuperano” il giorno dopo sui giornali e nei tg. Quelli che amano la cucina, la musica, le buone compagnie. Quelli che non sono “rock” o “lenti”, ma che quest’anno hanno scelto di essere “pop-rock”.
E’ all’insegna della musica (e del buon vino) l’appuntamento di febbraio della stagione lombarda di Mangia come scrivi.
GIOVEDI’ 20 FEBBRAIO, alle 20.30, al Ristorante Il Garibaldi (piazza Garibaldi, 13) di Cantù (Como) si terrà la serata “Calici Pop-Rock”, con ospiti Enzo Gentile e Alberto Tonti, gli autori del “Dizionario Pop-Rock 2014” (Zanichelli) che ha consacrato in copertina Jovanotti come artista dell’anno.

Per omaggiare i protagonisti, gli chef del Garibaldi (che hanno appena vinto la seconda edizione del Festival della Cazoeula) hanno ideato un ricco menu con una doppia versione di ogni piatto, che verrà introdotta da un brano musicale scelto dagli stessi Gentile e Tonti: ai commensali verranno così servite quattro portate, dall’antipasto al dolce, ognuna proposta sia in versione “pop” che in versione “rock”. I vini, selezionati da Claudio Ricci de “Il Bere Alto”, saranno quelli delle Langhe e del Roero prodotti dall’Azienda agricola Pelissero (http://pelissero.com/) di Treiso (Cuneo) e dalla Cantina Giovanni Almondo (www.giovannialmondo.com) di Montà d’Alba (Cuneo). La cena-spettacolo (info e prenotazioni allo 031 704915) sarà condotta come sempre dal patron di Mangia come scrivi – il giornalista Gianluigi Negri – e terminerà entro la mezzanotte. Il pubblico avrà la possibilità di acquistare i dizionari e farseli dedicare dagli autori. Inoltre alla serata parteciperà, come guest star, un importante protagonista della canzone italiana.

Nel monumentale “Dizionario del Pop-Rock 2014” (con prefazione di Carlo Verdone), Gentile e Tonti hanno “schedato” 33.000 dischi dal vinile all’mp3 e 2.200 artisti.

Gentile ha scritto per “Il Mattino”, “Jam”, “La Repubblica”, “La Stampa”, “Rolling Stone”, “Rockstar”. Come autore e conduttore radiofonico ha lavorato a  Radio Popolare, Rai, Radio 24. Per la tv ha scritto e realizzato programmi per Italia 1 e RaiSat. Tra i suoi libri (oltre 20) “Legata ad un granello di sabbia” (Melampo) e “A day in the life” (Editori Riuniti). È docente di Storia del pop e del rock nel Master in Comunicazione all’Università Cattolica di Milano.
Tonti (critico musicale per “La Stampa”, “L’Unità”, “Jam”, “D-La Repubblica delle Donne”, “A-Anna”, “Grazia”) come autore e conduttore radiofonico ha lavorato a Radio Popolare, alla Rai e a Radio 24. E’ stato consulente di “Quelli della notte” di Arbore e direttore dei programmi di Videomusic. Tra i suoi libri, “Ballarono una sola estate. 70 meteore della canzone italiana anni Sessanta” (Rizzoli). Con Andrea Kerbaker ha scritto “Let it Beatles” (2012, Skira).

Il successivo Mangia come scrivi in Brianza si terrà giovedì 13 marzo. Protagonisti della serata “Peccati di gola” (in collaborazione con Azienda agraria sperimentale Stuard di Parma, Pepper Parma e il sito Eroxè) saranno Dante Bernamonti (Faber), Michele Cogni, Rosalba Scaglioni, Massimo Casarini.
“Calici Pop-Rock”

Menu

Antipasto Pop
Culaccia del Salumificio Rossi di Sanguinaro (Parma)
Antipasto Rock
Rosa di Culaccia (del Salumificio Rossi) con Mousse di Ricotta al Cognac e Miele, spolverata con Semi di Papavero

Primo Pop
Gnocchi di Patate al Sugo di Pomodoro
Primo Rock
Gnocchi di Patate impastati con Culatello Dop di Zibello al Burro Fuso e Salvia

Secondo Pop
Coniglio alla Livornese con Olive Taggiasche e Patate di Vigolo Vattaro (Trento)
Secondo Rock
Coniglio Reale disossato con Farcia al Parmigiano Reggiano e Pinoli, accompagnato con Olive Taggiasche

Dolce Pop
Strudel di Mele
Dolce Rock
Semifreddo alla Cannella con dadolata di Mele, Uvetta e Pinoli, caramellati all’Aquavitae “Gravenstein Barrique” della Distilleria Psenner

Vini
Durante la cena verranno serviti alcuni vini delle Langhe e del Roero, prodotti dall’Azienda Agricola Vitivinicola Pelissero (http://pelissero.com/)  di Treiso (Cuneo) e dalla Cantina Giovanni Almondo (www.giovannialmondo.com) di Montà d’Alba (Cuneo), selezionati da “Il Bere Alto” di Claudio Ricci

Costo della cena: 35 euro
Prenotazioni: Tel. 031 704915 oppure ilgaribaldicantu@libero.it  oppure info@mangiacomescrivi.it

Piatti musicali e bicchieri tintinnanti: calici pop-rock a Mangia come scriviultima modifica: 2014-02-19T13:36:00+01:00da eleoma
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento