Tortino di coste ai 5 formaggi – Eleonora

Ingredienti
2 gambi di coste
pangrattato
60 gr di pecorino
60 gr di parmigiano
60 gr di gorgonzola
60 gr di formaggio filante
sale

Preparazione
Lessate le coste.
Grattuggiate pecorinoe  parmigiano.
Tagliate a pezzi il formaggio filante e il gorgonzola.
Spolverizzate il fondo della teglia con del pangrattato.
Unite le coste in una teglia unendole ai formaggi e mettete il composto nella teglia
Spolverizate con il pangrattato.
Cuocete in forno finoa  che il pangrattato non si sarà dorato

Involtini di pollo con prosciutto e bacon – Burson Marsteller – Ufficio Stampa Philadelphia

Involtini Philly.jpgTempo di preparazione: 35 minuti
465 kcal per porzione
 
Ingredienti per 2 porzioni
80 gr di Philadelphia Classico in vaschetta
2 filetti di petto di pollo
50 gr di prosciutto cotto
50 gr di bacon
1/2  zucchina piccola
salvia
1/2  dl di vino bianco secco
15 gr di burro
sale
pepe
 

Preparazione
Appiattite i petti di pollo con il batticarne. Lavate la zucchina, grattugiatela grossolanamente, quindi mescolatela con Philadelphia, salate e pepate. Tagliate a metà le fette di prosciutto.
Spalmate sui petti di pollo uno strato sottile di Philadelphia con la zucchina e ricopritelo con il prosciutto, arrotolate la carne su se stessa in modo da formate degli involtini quindi avvolgete ognuno con del bacon e infine legateli con dello spago da cucina.
Fate rosolare gli involtini in un tegame con il burro e qualche foglia di salvia, bagnateli con il vino, fatelo evaporare a fuoco vivace poi abbassate la fiamma e proseguite la cottura per 35 minuti unendo un poco di acqua calda ogni volta che sarà necessario. A cottura ultimata, eliminate lo spago e servite gli involtini con dell’insalata di stagione. 
 
 
Per ulteriori informazioni:
Burson Marsteller – Ufficio Stampa
Lara Valenti – Tel 02 72143531 –  lara.valenti@bm.com
Cristina Caricato – Tel 02 72143534 –  cristina.caricato.ce@bm

Quiche agli asparagi – Maria de Candia

Ingredienti
1 rotolo di pasta brisée
1 mazzetto di asparagi
350 gr di ricotta
3 uova
100 gr di Grana grattugiato
100 gr di prosciutto cotto a dadini
1 spicchio di aglio
olio d’oliva
prezzemolo
sale
burro

Preparazione
Lavate gli asparagi, tagliate via la parte biancastra (quella più dura) e tagliateli a rondelle, lasciando intere le punte.
In una padella antiaderente fate rosolare l’aglio con un po’ d’olio e il prezzemolo tritato finemente; aggiungete gli asparagi tagliati, aggiustate di sale e portate a cottura, mescolando di tanto in tanto.
In una ciotola ponete la ricotta, le uova, il prosciutto, il formaggio e amalgamate il tutto; in ultimo aggiungetevi gli asparagi, lasciando da parte le punte che vi serviranno per decorazione.
Stendete ora la pasta brisée nella teglia da forno, versatevi l’impasto ottenuto, decorate con le punte di asparagi e adagiatevi sopra qualche fiocchetto di burro.
Infornate a 190° per 45/50 minuti.

Tortini di zucchine – Moda Style

Ingredienti per 6 persone
600 gr di zucchine con il fiore uno scalogno
150 gr di mozzarella
2 cucchiai di formaggio grana  grattugiato
4 cucchiai di olio di oliva extravergine
1 quarto di  litro di latte
2 uova
200 gr di mollica di pane raffermo
un pizzico  di zafferano
30 gr di burro
sale
pepe.
Per la salsa di zucchine
300 gr  di zucchine
1 scalogno
1 decilitro di olio di oliva extravergine
1 mazzetto di prezzemolo
sale
pepe
50 gr di foglie di spinaci.

Preparazione
Fate ammorbidire la mollica di pane nel latte. Staccate i fiori  dalle zucchine, privateli dei pistilli, lavateli e tagliateli a listerelle; spuntate le zucchine, lavatele e tagliatele a dadini.
In un tegame con l’olio fate appassire lo scalogno sbucciato e  tritato senza lasciarlo colorire; aggiungete le zucchine, fatele rosolare  brevemente, insaporitele con un pizzico di sale e pepe, unite lo zafferano  sciolto in poca acqua e continuate la cottura per sette – otto minuti; due  minuti prima del termine della cottura, aggiungete le listerelle di fiori di  zucchina e la mollica di pane scolata.
Versate il composto in una terrina, unitevi, uno alla volta, le  uova, la mozzarella tritata, il formaggio grattugiato e mescolate gli  ingredienti. Versate il composto negli stampini imburrati fino a mezzo  centimetro dal bordo e fate cuocere i tortini, a bagnomaria, in forno  preriscaldato a 160 gradi per trenta minuti circa.
Nel frattempo preparate la salsa: spuntate le zucchine, lavatele e  tagliatele a pezzetti; in un tegame con tre cucchiai di olio fate appassire lo  scalogno sbucciato e tritato senza lasciarlo colorire; aggiungete le zucchine  e fatele rosolare per due minuti mescolandole di tanto in tanto; unitevi il  prezzemolo lavato e tritato, qualche cucchiaio di acqua, un pizzico di sale e  pepe e continuate la cottura, a fuoco moderato, per otto – dieci minuti; a  metà cottura aggiungete gli spinaci lavati e spezzettati; passate il composto
al passaverdura, fatelo ridurre ancora un poco se necessario e unitevi l’olio  rimasto.
Sformate i tortini sul piatto di portata e serviteli caldi  accompagnandoli con la salsa di zucchine.

Ricette di casa

Torta delicata di ricotta ed asparagi – Tatiana Di Grazia- Homebakedforlove.

torta.jpgIngredienti
(dose per una teglia rettangolare di 22x 30cm)
Per la pasta brisée
300 gr di farina
150 gr di burro
acqua fredda q.b.
un pizzico di sale
Per il ripieno
200 gr di ricotta
450 gr di asparagi
1 uovo
30 gr di parmigiano
olio extravergine di oliva
sale
peperoncino
semi di sesamo 

Preparazione
Per la pasta brisée: disponete la farina a fontana sulla spianatoia. Incorporate il burro precedentemente ammorbidito a temperatura ambiente. Lavorate poco e molto velocemente il composto incorporando man mano la farina e aggiungendo acqua fredda q.b. Mettetelo in frigo per almeno 40 minuti dentro una terrina coperto con della pellicola.
Per il ripieno: lessate gli asparagi in acqua bollente leggermente salata. In una terrina mescolate la ricotta con l’uovo sbattuto ed il parmigiano grattugiato.
Preriscaldate il forno. A questo punto stendete la pasta brisée e sistematela nella teglia, ricoprite lo strato di pasta con il composto di ricotta e disponete sopra gli asparagi lessati e scolati. Aggiungete un filo d’olio, il sale ed un pizzico di peperoncino. Spennellate con l’olio il bordo della torta e cospargete con i semi di sesamo.
Cuocete per 40 minuti circa a 180°. 

Semplice delicata con quel tocco di peperoncino che definisce i sapori e li esalta.

Tatiana Di Grazia

http://www.homebakedforlove.it/ricette/torta_delicata_di_ricotta_d_asp.htm

Involtini speck e philadelphia

Un piatto semplicissimo da preparare, ma davvero sfizioso

Ingredienti
speck a fette
philadephia

Preparazione
Mettete la philadelphia all’interno della fetta di speck e avvolgete la fetta.
Fate alemno 3 involtini a testa.
Serviteli su un vassoio sistemati a raggera.

Tortino di patate e formaggi

Ingredienti
6 patate
pangrattato
80 gr di pancetta
150 gr di parmigiano
150 gr di fontina
150 gr di pecorino

Preparazione
Lessate le patate, pelatele e schiacciatele.
Tagliate il fomaggio a pezzetti

Unite tutti gli ingredienti
Versate il tutto in una teglia da forno
Coprite con una leggera spolverata di pangrattato
Cuocete in forno a  180/200° C fino a quando il pane non si sarà dorato

Sfoglia di erbette e parmigiano – Eleonora

Ingredienti
1 rotolo di apsta sfoglia
200 gr di parmigiano reggiano grattuggiato
1 pacco di erbette
sale

Preparazione
Cuocete a vapore le erbette.
Scolatele e strizzatele bene.Unitele al formaggio
E farciteci la sfoglia
Chiudetela e infornatela fino a che non si sarà dorata

Paciugo di zucchine – Angi

Ingredienti per 6 o 8 persone
500 gr di piccole zucchine
200 gr di fiori di zucchina
4 cucchiai di farina bianca
100 gr di formaggio grana grattugiato
un bicchiere di latte intero
olio
sale
basilico.

Preparazione
Tagliate le zucchine a bastoncini e i fiori a listarelle. Mescolate, a zucchine e fiori, tutti gli altri ingredienti: si dovrà ottenere un composto piuttosto morbido (se troppo consistente, aggiungetevi poca acqua).
Ungete l’interno di una teglia da forno e versatevi il composto, in uno strato alto circa 2 centimetri.
Passate la teglia in forno, già caldo, a temperatura di circa 200 gradi e lasciate cuocere per 20 minuti. – Cospargete con il basilico tritato.

Ricette di casa

Tortino di zucca e ricotta – Eleonora

Ingredienti
1/2 zucca
500 gr di ricotta
150/200 gr di parmigiano
sale
pepe
pangrattato

Preparazione
Cuocete la zucca nel micronde eliminate la casca, la polpa ormai cotta fatela a pezzetti unitela al parmigiano, alla ricorra, aggiungete sale e e pepe e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo
Prendete una pirofila cospargete il fondo con il pangrattato mettete il compoosto stendetelo bene, coprite con il pangrattato e cuocete in forno fino a che la parte sopra non si sarà dorata

Ricette di casa

Crostini Salsiccia-Stracchino – Vale

Ingredienti
8 fette di pane da toast (poi si dividono in 2) quindi per 16 crostini
250 gr di stracchino
400 gr di salsiccia

 

Preparazione
Pulite la salsiccia del budello e mettete in una terrina la pasta di salsiccia ,incorporate lo stracchino lavorandolo con una forchetta fino a formare una crema. Spalmate la crema sul pane.Infornare a 200° per 15 minuti servirte caldo

Insalata fredda di orzo – Eleonora

P1740019.JPGIngredienti
250 gr di orzo precotto
80 gr di asiago
80 gr di emmenthal
1 sacchettino di olive verdi snocciolate
1 manciata di pomodorini
1 zucchina piccola
mezzo cetriolo
2 scatolette di tonno
diverse foglie di basilico fresco
olio extra vergine di oliva
sale
2 bustine di zafferano

Preparazione
Lavate e tagliate pomodorini, zucchine e cetrioli a dadini.
Schiacciate il tonno con una forchetta.
Tagliate i formaggi a dadini.
Lavate il basilico.
Lessate l’orzo in acqua salata scolatelo e conditelo subito con olio e zafferano (prima che si freddi altrimenti lo zafferano non legherà bene)
Condite l’orzo con  verdure, formaggi, olive, basilico il tonno mescolate bene e mettete in frigorifero servite fresca

Cheesecake Salato con stracchino, crudo e rucola – Antico Ristorante Spessotto a Portogruaro

chessecakesaalto.jpgIngredienti
150 gr di crackers comuni
500 gr di stracchino
2 dl di panna fresca
20 gr di gelatina in fogli
50 gr di rucola
150 gr di prosciutto crudo
100 gr di burro
30 gr di rucola
sale e pepe

Preparazione
Fate fondere il burro in un pentolino. Spezzettate i crackers e frullateli nel mixer con 20 gr di rucola, con l’apparecchio in azione versate a filo il burro, mettetelo nello stampo foderato da un foglio di carta forno, e schiacciatelo bene.
Lasciate riposare la base in frigo per un ora. Intanto mettete a bagno in acqua fredda la gelatina, scaldate 1/3 della panna sul fuoco e mettete la gelatina ammollata e ben strizzata. Con l’aiuto di un frullatore lavorate lo stracchino con la panna il sale e il pepe. Aggiungete la panna alla gelatina e trasferite nello stampo che riposava in frigo. Lasciate riposare almeno sei ore in frigo il vostro cheesecake, io l’ho tenuto una notte intera, decoratelo con il prosciutto e la rucola lavata e servire.

 Antico Ristorante Spessotto
Via Roma, 2
Portogruaro (VE)
Tel. +39.0421.71040
info@ristorantespessotto.it

Torta salata ai fiori di zucca – Ornella

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
fiori di zucchine
mozzarella
olio

Preparazione
Stendete la sfoglia e dividetela in due parti.
Imburrate una teglia da forno,foderate la teglia,mettete i fiori,aperti a metà e la mozzarella. Chiudete la torta con l’altra metà della sfoglia ,oliate un po’ sopra e infornate, cuocete per mezz’ora  a 180°
 

Torta salata di fiori commestibili e spinaci – Flowers2eat

tortasalat.jpgIngredienti
Per il ripieno
250 gr di ricotta
300 gr di spinaci (anche surgelati)
50 gr di Calendula (o Nasturzio)
sale
Per la pasta
potete usare la pasta sfoglia o la pasta brisée che si trovano già confezionate,altrimenti potete
farla voi, quella che faccio io che è una specie di pasta brisée.
300 gr di farina
90 gr di burro
sale
1 tuorlo.

Preparazione
Versate la farina su un piano,fate un buco al centro e aggiungete il burro,una manciatina di sale e impastate
con acqua a temperatura ambiente;se l’impasto è molto appiccicoso aiutatevi con della farina (per questo tenete il sacchetto della farina a portata di mano!). Dopo che avete lavorato bene l’impasto fate una palla,infarinatela un pochino e la mettete in un piatto fondo,o una zuppiera,come preferite, coperta con della carta stagnola e in frigorifero per 30 minuti.
Se usate spinaci freschi lavateli bene,tagliate i gambi e lessateli per 10 minuti con l’acqua rimasta sule foglie,aggiungete una manciatina di sale. Scolateli e una volta freddi strizzateli bene per togliere residui di acqua.In una zuppiera unite gli spinaci,la ricotta ed i fiori e mescolate bene. Tenere da parte.
Dividete la pasta in due parti,una leggermente più grande dell’altra e cominciando da quest’ultima la spianate,aiutandovi con il mattarello e farina.Imburrate (o potete usare anche carta da forno) una tortiera e disponetevi la pasta appena tirata tenendo i bordi alti (Ricordate che la pasta deve essere un pochino più grande perchè poi dovrà chiudere la torta quando aggiungeremo la parte superiore). Versate il ripieno,disponetelo bene su tutta la superficie e collocate l’altra parte della pasta spianata. Ripiegare i lembi in eccesso per chiudere i bordi.Sbattete il tuorlo e con un pennello da cucina lo applicate sulla superficie della torta e a seguire bucatela con una forchetta.Mettere in forno a 180º ,precedentemente scaldato, per 30 minuti.Servire caldo o tiepido.

 

http://flowers2eat.blogspot.es​/


Scamorza fritta – Angi

Ingredienti
2  scamorze affumicate
farina bianca
2 uova
pangrattato
olio per friggere.

Preparazione
Private le scamorze della pelle e tagliatele a fette piuttosto regolari. Passate le fette nella farina, poi nelle uova sbattute e nel pangrattato.
Nel frattempo, fate spumeggiare l’olio in una padella a fiamma media e friggetevi le fette delle scamorze da ambo i lati.
Appena dorate, ritirate con una paletta forata le fette di scamorza, passatele su carta assorbente per alimenti per far loro perdere l’unto eccessivo e servite subito.

Cotoletta di provola affumicata – Moda & Style

Ingredienti
750 gr di provola affumicata o scamorza
3 uova
2 cucchiai pangrattato
olio di semi quanto basta per friggere
sale un pizzico.

Prepazione
Tagliate la provola o la scamorza, privata della buccia affumicata, in fette rotonde piuttosto spesse.
Sbattete le uova, salatele e mettetevi le fette del latticino dopo averle infarinate; le passerete poi nel pane grattugiato come se fossero delle cotolette, e le friggerete nell’olio bollente.
Si raccomanda una cottura molto rapida.

Gnocco fritto – Paride Rabitti (Il Lambruscologo)

Farina, acqua, strutto ma qual è la ricetta ufficiale del gnocco fritto?
Non ne esiste una sola ma ogni famiglia ne possiede una che si tramanda di  generazione in generazione con piccole e infinite varianti.

Come Aperitivo, antipasto o a tutto pasto, servito con prosciutto crudo, ciccioli, pancetta, coppa, ma anche formaggi, stracchino, gorgonzola, taleggio o marmellata di Amarene Brusche di Modena o mostarda mantovana.

Ecco la mia ricetta per preparare un gnocco fritto che consegue successo anche a detta di gourmet.
Ingredienti per quattro persone.
1/2 kg  di farina tipo 0
1 cucchiaino abbondante di sale
1 cucchiaino abbondante di strutto
1 bicchiere di acqua
1/2 bicchiere di latte
25 gr. di lievito di birra
strutto per friggere

Preparazione
Sciogliete il lievito in un bicchiere di acqua tiepida, versatelo nella farina e aggiungete il sale, lo strutto e il latte.Impastate il tutto con le mani, se l’impasto è troppo asciutto aggiungete un goccio di latte lavoratelo finché non diventa liscio ed elastico.
Lasciate riposare l’impasto per circa quaranta minuti sotto un canovaccio di cotone, dopo di che si stende con un mattarello una sfoglia di circa 5 mm di spessore, procedete quindi a tagliare la pasta col coltello creando dei rombi con un lato di circa 6/8 cm.
Stendete i rombi su un tagliere di legno o un
piano di marmo un po’ distanziati tra loro e coprirli con un canovaccio lasciateli riposare per altri venti minuti.
In una pentola si fa sciogliere abbondante strutto a fiamma alta quando bolle buttare i rombi di pasta nella pentola che come dei palloncini si gonfieranno immediatamente, cuocete fino a che non avranno raggiunto il colore d’orato, un minuto scarso per parte.
Quando sarà cotto togliete dalla pentola con un mestolo forato, lasciate scolare qualche secondo e appoggiate su un vassoio con carta gialla assorbente per fritti.

Abbinamento enologico: Lambrusco di Modena Spumate Cantina Della Volta di Christian Bellei o un Lambrusco di Sorbara Vigna del Cristo della Cantina Cavicchioli Umberto e Figli, oppure Lambrusco di Sorbara Leclisse della Cantina Paltrinieri, le bollicine sono d’obbligo con un’interessante acidità.
Per chi avesse il grave difetto, di essere astemio mi spingo a dire che bere  Coca Cola col gnocco fritto non è una bestemmia gastronomica.
P. S. Oh ragazzi, lo strutto dietetico non esiste mica!
Paride Rabitti (Il Lambruscologo)

Palline di zucca – Angelamaria

Ingredienti
500 gr di polpa di zucca
200 gr farina
1 uovo
100 gr di burro
5 foglie di salvia
ricotta salata

Preparazione
Sbucciate la zucca, lessatela in poca acqua e riducetela in purea. Unite l’uovo e la farina mescolando con energia aiutandovi con una frusta finché si formeranno delle bollicine nell’impasto. Portate a bollore abbondante acqua salata. Con un cucchiaino formate dei piccoli gnocchi di forma regolare che gettrete nell’acqua bollente
Dopo averne fatti una decina aspettate che vengano a galla, raccoglieteli con un mestolo forato e metteteli subito da parte dopo averli passati in acqua gelata per bloccare la cottura. Continuate così fino all’esaurimento dell’impasto. Per servire, rimetteteli in acqua bollente salata per 2 o 3 minuti, scolateli e poneteli nei piatti.
Condite con il burro fuso insieme alla salvia e cospargeteli con abbondante ricotta salata grattugiata.