Tiramisù – Luisa

Tiramisù – Luisa

Ingredienti
500 gr di mascarpone
8 cucchiai di zucchero
1 confezione di pavesini
caffè
4 uova
cacao dolce

Preparazione
Fate il caffè. Lasciatelo raffreddare.
Separate gli albumi dai tuorli.
In una terrina unite i tuorli, lo zucchero ed il mascarpone, mescolate bene fino ad ottenere una crema. Montate gli albumi a neve. Unite gli albumi al composto e mescolate bene fino ad ottenere una crema omogenea.
Bagnate i pavesini nel caffè, bagnateli leggermente non devono essere troppo inzuppati, fate il primo strato con i pavesini, ricoprite con uno strato di crema e continuate alternando uno strato di pavesini ad uno strato di crema, fino ad esaurire la crema.
Concludete con lo strato di crema.
Spolverizzate con il cacao
Fatelo raffreddare in frigorifero e servitelo fresco.

Coppette al pistacchio

Coppette al pistacchio

Ingredienti
250 gr di mascarpone
savoiardi o pavesini
4 cucchiai di zucchero
caffè decaffeinato
2 uova
6 cucchiai di granella di pistacchio

Preparazione
Unite mascarpone , zucchero e uova, montate il tutto con uno sbattitore elettrico.
Aggiungete la granella di pistacchio (tenendone una parte per guarnire le vostre coppette)
Per di ogni singola coppetta fate un fondo con i savoiardi (bagnati ne caffè)  versateci la crema e decorate la coppetta con la granella di pistacchio

Coppette di mascarpone e cioccolato

Coppette di mascarpone e cioccolato

Potete usare il cioccolato delle uova per realizzare questo dolce oppure le gocce di cioccolato
Un dolce veloce che sempre gradito da grandi e piccini
Semplice da fare

Ingredienti
250 gr di mascarpone
savoiardi
4 cucchiai di zucchero
caffè decaffeinato
2 uova
cacao
cioccolato a pezzi /gocce di cioccolato

Preparazione
Unite mascarpone , zucchero e uova e cacao  e cioccolato (a pezzi a scaglie a gocce) mescolate bene
Per di ogni singola coppetta fate un fondo  con i savoiardi(bagnati nel caffè)  versateci la crema e decorate a piacere potete spolverizzare con altro cacao o gocce di cioccolato

Biscotti mandorle e quinoa Grazia

Biscotti mandorle e quinoa Grazia

“Preciso che questi biscotti non sono molto dolci. Non ho aggiunto molto zucchero come consiglia dottor Mozzi.
Sono semplicissimi da fare.
Alla portata di tutti.
Ideali per chi segue la dieta di Mozzi sangue Gruppo B  ho messo olio di vinacciolo perché non si può usare olio extravergine di oliva che io ho usato.
Il tempo di cottura si deve verificare a secondo del orno. Io dopo 13 minuti ho aperto il forno per vedere se il biscotto era cotto dentro e che non sia bruciato sotto. Poi ho acceso il grill per 3 minuti.
Non sono i soliti biscotti dolci che si mangiano. Sono di un sapore un poco diverso. Fuori sono secchi e all’interno un poco friabili.
”Grazia

Ingredienti
1 uovo
60 gr zucchero
2 cucchiai olio vinacciolo
100 gr farina di mandorle
100 gr farina di quinoa
mezzo cucchiaino di bicarbonato
un cucchiaio abbondante di uvetta.
Preparazione
In una terrina mettere l’uovo e unite lo zucchero, miscelate con cucchiaio in legno fino a che diventa spumoso. Aggiungete olio e mescolate. Aggiungete setacciando prima la farina di castagne, se troppo denso l’impasto aggiungete un poco di acqua, poi mettete farina di quinoa. Unite il bicarbonato e alla fine l’uvetta. Fate una bella palla e trasformatela in salame, tagliate tanti cerchi e infornate sulla leccarda su carta forno. In forno già caldo a 180 gradi cottura 13 minuti dalla parte sottostante e 3 minuti con il grill.

Biscotti castagne e quinoa Grazia

28701235_1946812035388740_7767684258876311848_oBiscotti castagne e quinoa Grazia

“Preciso che questi biscotti non sono molto dolci. Non ho aggiunto molto zucchero come consiglia dottor Mozzi.
Sono semplicissimi da fare.
Alla portata di tutti.
Ideali per chi segue la dieta di Mozzi sangue Gruppo B  ho messo olio di vinacciolo perché non si può usare olio extravergine di oliva che io ho usato.
Il tempo di cottura si deve verificare a secondo del orno. Io dopo 13 minuti ho aperto il forno per vedere se il biscotto era cotto dentro e che non sia bruciato sotto. Poi ho acceso il grill per 3 minuti.
Non sono i soliti biscotti dolci che si mangiano. Sono di un sapore un poco diverso. Fuori sono secchi e all’interno un poco friabili.
Ho inventato questa ricetta sostituendo 100 grammi di farina di mandorle con la quinoa, visto che sono intollerante alle mandorle.”Grazia

Ingredienti
1 uovo
60 gr zucchero
2 cucchiai olio vinacciolo
100 gr farina di castagne
100 gr farina di quinoa
mezzo cucchiaino di bicarbonato
un cucchiaio abbondante di uvetta.
Preparazione
In una terrina mettere l’uovo e unite lo zucchero, miscelate con cucchiaio in legno fino a che diventa spumoso. Aggiungete olio e mescolate. Aggiungete setacciando prima la farina di castagne, se troppo denso l’impasto aggiungete un poco di acqua, poi mettete farina di quinoa. Unite il bicarbonato e alla fine l’uvetta. Fate una bella palla e trasformatela in salame, tagliate tanti cerchi e infornate sulla leccarda su carta forno. In forno già caldo a 180 gradi cottura 13 minuti dalla parte sottostante e 3 minuti con il grill.

Biscotti a Esse Daniela

29103824_139237946899736_9134557520537321472_nBiscotti a Esse Daniela

Ingredienti
300 gr farina
150 burro
120 zucchero
buccia di limone
vanillina
un pizzico di bicarbonato
un pizzico di sale
un uovo
un tuorlo

Preparazione
Sabbiate la farina con il burro, aggiungete le uova leggermente battute con gli altri ingredienti, impastate velocemente fino ad ottenere una pasta frolla, modellate dei pezzetti di pasta a forma di esse ,cuocete a 180 gradi per 12/15 minuti devono essere appena dorati, buoni con il caffè o con il te

Sfoglia di mele

28424373_10215416243310316_8891350971449996397_oSfoglia di mele

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
2 qualche cucchiai di zucchero
2 cucchiai di miele
3 mele
zucchero di velo

Preparazione
Pelate e tagliate le mele
Tagliate le mele a pezzetti
Srotolate la pasta sfoglia farcitela con le mele sopra spolverizzate lo zucchero  e qualche cucchiaio di mele
Scaldate il forno a 180°
Cuocete  in forno fino  a che la torta non si sarà dorata
Spolverizzate con lo zucchero a velo

 

Mini muffin vegani al cacao Cristina

Mini muffin vegani al cacao Cristina

Potete fare con medesimo impasto anche la torta la cottura sarà di circa 35 minuti (prima di spegnere controllare la cottura con lo stuzzicadenti).

Senza latticini e senza uova
Ingredienti
230 gr farina bianca
150 gr zucchero
20 gr cacao amaro
Una busta di lievito
Gocce di cioccolato fondente
30 gr olio semi
250 gr acqua

Preparazione
Unite prima i solidi tra loro poi aggiungete l’ acqua con l olio, mescolate fino ad ottenere un’impasto omogeneo.
Cuocete per  10/12 minuti a 180 gradi

Torta vegana al cacao Cristina

Torta vegana al cacao  Cristina

Senza latticini e senza uova
Potete usare lo stesso impasto per i Mini muffin cottura più breve 10/12 minuti

Ingredienti
230 gr farina bianca
150 gr zucchero
20 gr cacao amaro
Una busta di lievito
Gocce di cioccolato fondente
30 gr olio semi
250 gr acqua

Preparazione
Unite prima i solidi tra loro poi aggiungete l’ acqua con l’ olio, mescolate fino ad ottenere un’impasto omogeneo. Versate il tutto in una tortiera da 20/22  di diametro e cuocete per  35 minuti a 180 gradi (prima di spegnere controllare la cottura con lo stuzzicadenti).

Chiacchiere all’arancia Marialaura

Chiacchiere all’arancia Marialaura
Ecco una bella ricettina di Carnevale
Le chiacchiere i dolci classici di carnevale 

Ingredienti
250 gr di farina
1 uovo
25 gr di burro
1 albume
mezzo cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
zucchero a velo
scorza di un’arancia grattugiata
50 gr di vino bianco secco
olio x friggere
1 pizzico di sale

Preparazione
Togliete dal frigo il burro 20 minuti prima della preparazione. Dopodiché in una terrina capiente mettete la farina 00 setacciata bene ed impastata con zucchero,burro ammorbidito e tagliato a cubetti,albume ed uovo intero.aggiungere anche il lievito per dolci setacciato,la scorza dell’arancia biologica grattugiata al momento,il vino ed un pizzico di sale .Iniziate a mescolare con un cucchiaio,quindi trasferite su una spianatoia e lavorare bene con le mani. Ottenete un impasto sodo e liscio creare una palla, avvolgetetela nella pellicola trasparente e farla riposare per un’ora a temperatura ambiente.Trascorso il tempo eliminate la pellicola,stendete la pasta con un mattarello,il più sottilmente possibile ,ottenendo più sfoglie.dopo,con una rotella dentellata ricavare dei rettangolini ed inciderli 2 volte al centro.far scaldare l’olio in un tegame a bordo alti.far friggere le chiacchiere poco per volta,scolare con una schiumarola appena diventano dorate, posarle su un foglio di carta assorbente, spolverate con lo zucchero a velo e servite calde o tiepide

Creme Brûlé al caffè aromatizzata al cardamomo Ricetta d’autore di Raffaele Petrucci Chef Ristorante Corsini a Firenze

23622356_162842904457496_4342317429504899904_nCreme Brûlé al caffè aromatizzata al cardamomo Ricetta d’autore di Raffaele Petrucci Chef Ristorante Corsini a Firenze

Ingredienti per 4 persone:

400 ml panna per dolci
200 ml latte intero
170 gr zucchero bianco
80 gr caffè in chicchi
3 semi di cardamomo
150 tuorlo d’uovo

Preparazione
Unite il latte e la panna insieme al caffè in chicchi e i semi di cardamomo precedentemente aperti. Portate ad una temperatura di 70* coprite con la pellicola e lasciar riposare per 10 minuti. A questo punto sbattete i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un composto ben fluido e cremoso, a questo punto filtrate la panna e il latte aromatizzati e unite ad uova e zucchero.
A questo punto in una teglia da forno con bordi alti versate circa 3 mestoli d’acqua e versate il composto in delle ciotoline di ceramica, un mestolo e mezzo circa per ciascun recipiente. Coprite la teglia con della pellicola da cucina e cuocete a bagnomaria per 115 minuti a 110* con forno impostato su opzione mista.

Terminata la cottura lasciate raffreddare, cospargete con zucchero di canna e bruciate la superficie con l’apposito cannello da cucina. Guarnite con foglie di menta, chicchi di caffè e semi di cardamomo.

Ristorante Corsini
Lungarno Corsini, 36
50123Firenze

Panettone gastronomico mascarpone e nutella

IMG_3610Panettone gastronomico  mascarpone e nutella

Questo è un dolce facilissimo da realizzare e veloce veloce, ma molto goloso ottimo per queste feste e adorato dai bambini.
La ricetta è con le pere che potete sostituire con qualsiasi frutta, giusto per  dare freschezza, ma è buono anche senza frutta
A seconda del numero dei commensali potete  usarlo tutto il panettone gastronomico (raddoppiando le dosi della crema) potete farlo in diverse varianti alternando anche con strati di creme diverse (ad esempio mascarpone/zucchero/granella di pistacchio o crema pasticcera ) oppure potete usare frutta diversa esempio fragole, lamponi frutti di bosco mirtilli giocando sui colori insomma potete sbizzarrire la vostra fantasia

Ingredienti
4 fette panettone gastronomico
succo di 1 arancia
Per la farcitura
1 pera tagliata a pezzetti
250 gr di mascarpone
2 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di crema di nocciole (o Nutella )
Per la copertura
crema di nocciole (o Nutella )
Per decorare
Panna
codette

Preparazione
Spremete l’ arancia (se arancia non è bella dolce zuccheratelo)
Mescolate mascarpone e crema di nocciole (o Nutella ) fino ad ottenere una crema omogenea
Bagnate il pane gastronomico con il succo di arancia spalmateci la crema e fate gli strati alternandolo a strati di frutta
Ricoprite con crema di nocciole (o Nutella )e a piacere con le codette
Mettete in frigorifero per un’oretta
A piacere decorate con la panna

Cartellate Marialaura

Cartellate Marialaura

Ingredienti
700 gr di farina 00
300 gr di semolino
100 gr di olio di sem
un uovo
un pizzico di sale
300 gr di vino bianco tiepido
succo di due mandarini

Preparazione
Ponete  la farina a fontana,aggiungete la semola,l’uovo,il sale,lo zucchero ed il succo dei mandarini Iniziate ad impastare versando pian piano il vino tiepido,l’impasto ottenuto deve essere simile e sodo come quello della pasta fresca.Fate  riposare mezz’ ora in frigo e poi riprendete il panetto e stendetelo con la macchinetta ,in sfoglie sottili. Ritagliate con un taglia pasta frisato delle sfoglie di massimo 2,5 cm.con le dita, poi,sollevate i due margini opposti della striscia e pizzicate ogni mezzo cm.
Mettete ad essiccare per 2 giorni in un ambiente poco umido. Una volta secche friggete in abbondante olio di semi e scolarle dall’ olio in eccesso. Riscaldatre il vincotto di uva o fichi in una grande casseruola a fuoco basso,poi tuffate le cartellate all’interno,rigirate e ponetele in una coppa di vetro coperta dal coperchio,se aveste difficoltà a reperire il vincotto ,far colate sulle cartellate del miele di acacia

Pastiera Ricetta d’autore di Roberto Lepre

pastiera fotoPastiera Ricetta d’autore di Roberto Lepre Chef executive Ristorante Archivio Storico a Napoli
Una ricetta antica, ma sempre nuova e attuale, la Pastiera, perfetta per la notte di Natale davanti ad un caminetto acceso, dalla finestra le luci della nostra bella Napoli

Ingredienti pastiera
550 grano cotto
9 uova
600 gr ricotta
450 gr zucchero
vaniglia
Arancia e limone
cannella
candito
0.20 lt latte

Ingredienti pasta frolla per pastiera
800 gr farina “00”
490 gr burro
400 gr zucchero
1 pizzico di sale
3 tuorli d’uovo
5  uova intere
buccia di 1 limone grattugiata
ammoniaca o bicarbonato q.b,un pizzico di sale.

Pasta frolla:
Unite burro e zucchero, poi aggiungete gli aromi e successivamente le uova.
Amalgamato il tutto unite la farina è il pizzico di sale. Fate riposare l’impasto per 8 ore in frigo tra i 4 e i 6 gradi. Tiratelo fuori dal frigo per un’ora, poi stendete l’impasto nelle forme per poi riempitelo con il ripieno. Fatto ciò, con la stessa frolla fate delle striscioline sopra e poi informare a 165 gradi fino a cottura (il tempo dipende dalla grandezza della pastiera)

Per il ripieno della pastiera:
Unite zucchero, ricotta e aromi, successivamente il grano cotto poi le uova i canditi è il latte. Amalgamate bene il composto fino a rendere un impasto omogeneo, per poi riempite le pastiere.
Archivio Storico
via Alessandro Scarlatti, 30 – Napoli
www.archiviostorico.com
FB: @archiviostoriconapoli

Sfoglia di nutella

23466997_10214465198374787_862813799763647091_o (1)Sfoglia di nutella

A piacere potete spolverizzare sopra alla nutella anche della granella di noci, nocciole o pistacchio

Ingredienti
nutella
pasta sfoglia

Preparazione
Srotolate la pasta sfoglia
Ricoprite la superficie della pasta sfoglia con la nutella
Chiudete e cuocete in forno caldo a 180° per 15/20 minuti (dipende dal forno ) o fino a quando la sfoglia non si sarà dorata
A piacere spolverizzate con lo zucchero a velo

Biscotti alle nocciole Ketty

22852880_155473045189628_7797863508818284493_nBiscotti alle nocciole Ketty

Ingredienti
1 kg di farina
6 uova
420 gr di zucchero
2 bustine di lievito per dolci
2 bustina vanillina
granella di nocciole
scorza di limone  ed essenze
a piacere cioccolato per ricoprire

Preparazione
In un recipiente impastate il tutto,  date la forma che preferite e cuocete in forno a 180 ° per circa 15/20  minuti dipende ovviamente dal forno dalla dimensione dei vostri biscotti
A piacere alcuni li potete ripassare in cioccolato fondente fuso

Biscotti mela e cannella Ketty

22852880_155473045189628_7797863508818284493_nBiscotti mela e cannella Ketty

Ingredienti
1 kg di farina
6 uova
420 gr di zucchero
2 bustine di lievito per dolci
2 bustina vanillina
cannella
2 mele tagliate  a pezzi piccoli
scorza di limone  essenze di limone (io metto il succo premuto di due limoni)
a piacere cioccolato per ricoprire

Preparazione
In un recipiente impastate il tutto date la forma che preferite e cuocete in forno a 180 ° per circa 15/20 minuti dipende ovviamente dal forno e dalla dimensione dei biscotti
A piacere alcuni li potete ripassare in cioccolato fondente fuso

Le dita di strega Ketty

22852880_155473045189628_7797863508818284493_nLe dita di strega Ketty

Dolci di halloween

Ingredienti
1 kg di farina
420 gr di zucchero
6 uova
2 bustine di lievito per dolci
2 bustina vanillina
scorza di limone  essenze di limone (io metto il succo premuto di due limoni)

Preparazione
In un recipiente impastate il tutto date la forma e cuocete in forno a 180 ° per circa 15/20 minuti dipende ovviamente dal forno e dalla dimensioni delle “dita”

Torta morbida al mascarpone Marialaura

Torta morbida al mascarpone Marialaura

Ingrediente
3 uova
250 gr di zucchero
90 gr di burro
250 gr di mascarpone
200 ml di latte intero
scorza di un limone
300 gr di farina 0
150 gr di fecola di patate
sale
una bustina di lievito x dolci

Preparazione
In una capiente terrina sbattete col frullatore le uova e lo zucchero; aggiungete sempre sbattendo il burro ammorbidito, il latte, il mascarpone e la scorza del limone. Preriscaldate il forno a 180. Unite  fecola di patate,farina e lievito ed in pizzico di sale. Imburrate una teglia da 24 cm, versate il composto e infornate per 30 minuti. Abbassate a 150 e lasciate cuocere per circa un’altra mezz’ ora, fino a doratura. Lasciate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

Dessert crema di mascarpone con sbriciolata d’amaretti Filippo

Dessert crema di mascarpone con sbriciolata d’amaretti Filippo

Ingredienti
2 rossi d’uovo
100 gr di zucchero
un pizzico di vanillina
crema

Preparazione
Montate i rossi d’uovo montati con di zucchero, aggiungete un pizzico di vanillina e sistemare la crema nelle coppette di vetro da dessert e sbriciola sopra gli amaretti.