Hamburger di salsiccia glassato nella rucola con peperoni fritti Vito

53563791_10218827940398961_7266309517724352512_nHamburger di salsiccia glassato nella rucola con peperoni fritti Vito

Ingredienti
pane per hamburger
peperoni
olio
hamburger di la carne
burro
rucola

 

Preparazione
Friggete i peperoni dopo averli tagliati a listarelle
Cuocete per la carne
In una padella olio e burro fate saltare la rucola il sugo che esce lo spalmi sulla carne  e componete poi hamburger

Ridicon Kanzi®, è la giornata del sorriso

Kanzi_MelaRidicon Kanzi®, è la giornata del sorriso
Il morso croccante, succoso e freschissimo della mela Seduce Life ti aiuta a sorridere con il suo gusto unico, ma fa anche bene ai denti

Bolzano, 18 marzo 2018 – Il 20 marzo è la Giornata mondiale del Sorriso, un giorno da dedicare alla salute dei propri denti e della propria bocca. Un tema importante: basti pensare che secondo una ricerca della International Dental Federation, il 90% della popolazione mondiale svilupperà, in qualche momento della sua vita, una patologia del cavo orale. Anche la mela Kanzi® si unisce alla celebrazione di questa data, ricordando i benefici della mela per un sorriso stupendo.

Prima di tutto, mordere una Kanzi® regala non solo un gusto unico ma anche una polpa soda e croccante, utile a pulire i denti dai residui di cibo. Non sostituisce di una corretta igiene orale, ma aiuta ad eliminare la placca batterica quando non abbiamo la possibilità di lavarci i denti per un po’ di tempo. Tenere i denti puliti in questo modo può aiutare a prevenire le gengiviti.

La consistenza croccante di Kanzi® consente anche di massaggiare le gengive durante la masticazione. Le vitamine della mela aiutano a migliorare l’aspetto delle gengive e a dar loro un aspetto più sano.

Inoltre, quando si mastica una mela, si incrementa la produzione di saliva, che consente di modificare il pH della bocca, aiutando a ridurre la placca e l’effetto dell’acido causato dall’azione dei batteri, proteggendo così lo smalto dei denti. Ciò è dovuto all’acido malico presente nella mela che stimola la produzione di saliva e può ridurre i batteri in bocca. Questo composto aiuta anche a sbiancare i denti, infatti molti dentifrici lo includono nella loro composizione.

Mangiare una Kanzi® è un modo sano, ricco ed efficace per prendersi cura del proprio sorriso. Il suono prodotto dal primo morso di questa mela è irripetibile, un morso che rilascia un sapore agrodolce unico e tipico di questa varietà: un gusto pieno di freschezza ed energia, per affrontare la vita con il sorriso migliore!

Gourmandia a Treviso

Gourmandia a Treviso

Dal 13 al 15 aprile 2019

Un evento enogastronomico che espone le eccellenze del Made in Italy.
Un viaggio alla scoperta dei sapori più autentici e golosi.

Le Bollicine sul Carso Trieste

Le Bollicine sul Carso Trieste

29 marzo 2019

5°edizione dell’evento
“Le Bollicine sul Carso” dedicato ai vini spumanti di Italia, Slovenia e Croazia. Sarà un pomeriggio alla scoperta delle bollicine più prestigiose accompagnate da prelibatezze locali.

Vinitaly 2019

Vinitaly 2019

7 al 10 aprile 2019

L’evento enologico più importante d’Italia per degustare i vini.

Irlanda in Festa & Finger Food Festival – Parma

52134202_1245004258987923_1144622519689412608_oIrlanda in Festa & Finger Food Festival – Parma

Dal 14 al 17 marzo 2019

Irlanda in Festa & Finger Food Festival – PARMA
Parco Ducale – 4ª edizione

Dopo il successo delle scorse edizioni, Irlanda in Festa ritorna nuovamente a Parma!
E anche questa volta sarà accompagnata dal Finger Food Festival la più importante manifestazione di eccellenze gastronomiche della penisola! Due appuntamenti imperdibili che si fondono ancora una volta in un unico grande evento!
Dal 14 al 17 marzo, nella meravigliosa cornice del PARCO DUCALE, vi aspettano musica e cultura irlandese e tantissime proposte gastronomiche! Irlanda in Festa propone un calendario ricco di nuovi appuntamenti e antiche tradizioni!
A condire il tutto cucina irlandese e le eccellenze della tradizione del cibo di strada italiano. Ovviamente non mancherà la regina delle birre irlandesi, la Guinness!

L’INGRESSO A IRLANDA INFESTA E’ SEMPRE LIBERO E GRATUITO!!!

Orari della manifestazione:
Giovedì 14 Marzo: dalle 18.00 alle 01:00
Venerdì 15 Marzo: dalle 18:00 alle 01:00
Sabato 16 Marzo: dalle 12:00 alle 01:00
Domenica 17 Marzo: dalle 12:00 alle 24:00

PROGRAMMA SPETTACOLI:
Giovedì 14/03
h.20.30 The Jesse Janes Music (Irlanda)
h.22.00 Modena City Ramblers(Italia)

Venerdì 15/03
h.20.00 The Banjacks (Irlanda)
h.22.00 The Vad Vuc (Svizzera)

Sabato 16/03
h.20.00 Blaisin (Irlanda)
h.22.00 Folkabbestia (Italia)

Domenica 17/03
h.18.30 Over The Bar (Irlanda)
h.20.30 Drunken Lullabíes (folk & trad with a twist) (Irlanda)

http://www.irlanda-in-festa.it/venues/parma/

L’INGRESSO A IRLANDA INFESTA E’ SEMPRE LIBERO E GRATUITO!!!

L’olio extravergine di oliva: esperienza culturale e trend turistico

Logo_25esimo_VettorialeL’olio extravergine di oliva: esperienza culturale e trend turistico

Venerdì 15 marzo alle ore 10.30 nella Oil Room della Stazione Marittima di Trieste

Tutto pronto per il convegno inaugurale della XIII edizione di Olio Capitale, il Salone degli oli extravergini tipici e di qualità organizzata dalla Camera di Commercio della Venezia Giulia e realizzata da Aries Scar

L’enogastronomia è sempre più una esperienza culturale che entra con forza tra i trend del turismo. Per la World Tourism Organization, il turismo enogastronomico è un segmento in forte ascesa tra i più dinamici all’interno del settore, secondo la World Food Travel Association la componente enogastronomica ha acquisto una rilevanza considerevole nelle scelte di viaggio: il 93% dei turisti “leisure” (quelli che viaggiano per svago, vacanza, motivi personali e culturali e non per impegni professionali o di studio) ha partecipato a esperienze a tema rilevanti nel corso delle sue più recenti vacanze e il 49% ha indicato il cibo, il vino e l’olio extra vergine d’oliva le ragioni principali di almeno un proprio viaggio negli ultimi due anni. Di questo e molto altro si parlerà al convegno inaugurale di Olio Capitale – il Salone degli oli extravergini tipici e di qualità organizzato dalla Camera di Commercio della Venezia Giulia e realizzato da Aries Scar. Del convegno dal titolo “Olio extravergine di oliva, risorsa culturale e turistica” in programma venerdì 15 marzo alle ore 10.30 nella Oil Room della Stazione Marittima di Trieste – sarà ospite anche Roberta Garibaldi, esperta di turismo enogastronomico, docente universitaria, membro del Board of Advisors e Ambasciatore per l’Italia della WorldFood Travel Association, autrice del Rapporto sul Turismo Enogastronomico Italiano con la relazione sul tema “L’olio e la crescita del turismo enogastronomico”. Moderato dal giornalista enogastronomico Paolo Massobrio, il convegno vedrà la partecipazione del presidente della Camera di Commercio della Venezia Giulia Antonio Paoletti, del presidente delle Città dell’Olio Enrico Lupi, del sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, dell’assessore alle autonomie locali, sicurezza, immigrazione, politiche comunitarie e corregionali all’estero della Regione Friuli Venezia Giulia Pierpaolo Roberti e Roberto Decorti per Crédit Agricole Friuladria. Inoltre, interverrà anche Diana Candusso Responsabile Area Enogastronomia – PromoTurismo FVG sul tema “L’esperienza del turismo enogastronomico nel Friuli Venezia Giulia e la Strada del Vino e dei Sapori”. A tirare le conclusioni sarà l’on. Lorenzo Viviani, XIII Commissione Agricoltura – Camera dei Deputati.

Gli appuntamenti da non perdere di Olio Capitale 2019 dedicati all’approfondimento non finiscono qui. Lunedì 18 marzo alle ore 10.30 il Salone degli oli extravergini tipici e di qualità ospiterà un vero e proprio “talk show” organizzato dall’Associazione nazionale Città dell’Olio in collaborazione con la Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe). Titolo dell’evento, condotto dal giornalista enogastronomico Paolo Massobrio, “Ristorazione 4.0: nuovi scenari tra qualità e sostenibilità”. Sono previsti gli interventi del presidente della Camera di Commercio della Venezia Giulia Antonio Paoletti, del presidente dell’Associazione nazionale Città dell’Olio Enrico Lupi, del direttore generale della Fipe Roberto Calugi, del capo panel e vice presidente Onaoo Marcello Scoccia e di Gaetano Simonato chef Ristorante Tano Passami l’Olio Milano – 1 stella Michelin. Si parlerà del ruolo della digitalizzazione quale strumento di marketing per le attività del pubblico esercizio e dunque di una ristorazione destinata a essere sempre più 4.0 senza dimenticare però i valori fondamentali della qualità del prodotto, della tradizione e della sempre più necessaria sostenibilità ambientale. Al termine del talk show è prevista una degustazione degli oli extravergine guidata da Emanuele Battista, esperto assaggiatore di OLEA.

Associazione nazionale Città dell’Olio

C/o Villa Parigini

Strada di Basciano, 22 – 53035 Monteriggioni (Si)

Tel. 0577 329109 – Fax 0577 326042

Per contatti stampa

Natascia Maesi + 39 335 1979414 natascia.maesi@gmail.com

Ufficio stampa Aries – Olio Capitale

Andrea Bulgarelli + 39 335 7824405 – andrea.bulgarelli@vg.camcom.it

Roberto Toffolutti + 39 334 7028473 – press@oliocapitale.it

Parma Street Food Festival 2019

52684457_2558623154178906_6672145563061846016_nParma Street Food Festival 2019

Dal 10 al 12 maggio 2019

Organizzato da Parma Street Food Festival e altre 2 persone

Parma Street Food Festival
Piazzale della Pilotta, 43100 Parma

PARMA STREET FOOD FESTIVAL 2019

>>> INGRESSO GRATUITO <<<

COSA:
Tre giorni di eventi, cibo di strada, cooking show, giochi di luci, intrattenimenti musicali e tanto altro.
Pranzi / Merende / Aperitivi /Spettacoli / Concerti / DJ set.
Tutto questo nel cuore della città, nel Centro Storico di Parma.

QUANDO:
10.11.12 Maggio
Dalle 11:00 di mattina sino a notte.

DOVE:
Parma Centro

CHI:
25 spettacolari truck food proporranno il miglior street food in circolazione da tutta Italia.

Seguite l’evento per rimanere aggiornati sulle novità o visita i nostri canali:
Sito internet: www.parmastreetfood.it
Profilo Facebook: www.facebook.com/parmastreetfood
Profilo Instagram: www.instagram.com/parmastreetfood

Rock & Arte alla Stagione evento di Mangiamusica

743b1e9ab9a13cdab305993208cdd489Cena a tutto rock a Mangiamusica – La Stagione evento
Venerdì 22 marzo l’appuntamento più ritmato dell’anno all’Antica Tenuta Santa Teresa di Parma, con Ezio Guaitamacchi & Brunella Boschetti, Leonardo Follieri, Giulio Crotti, ed il loro “Rock & Arte”

PARMA – Sono stati tra gli artisti più applauditi della quinta edizione di Mangiacinema, lo scorso settembre a Salsomaggiore Terme, dove hanno portato il loro spettacolo “La ruota del Rock”. E sono stati i protagonisti del gran finale della Stagione evento di Mangiamusica, al Ristorante Il Garibaldi di Cantù con un sold out memorabile, lo scorso dicembre. Ora, sempre in coppia e con l’aggiunta degIi studiosi Leonardo Follieri e Giulio Crotti, Ezio Guaitamacchi & Brunella Boschetti saranno gli attesi ospiti dell’appuntamento di marzo di Mangiamusica – La Stagione evento di Parma, spin off della storica rassegna Mangia come scrivi, nato dalla creatività del giornalista Gianluigi Negri.

ROCK & ARTE
La cena “Rock & Arte” di venerdì 22 marzo si terrà all’Antica Tenuta Santa Teresa di Parma (inizio alle 21, info e prenotazioni: 0521-462578 oppure 348-2491140), con il critico più rock d’Italia che alternerà brani live proposti in coppia con Brunella Boschetti a racconti sulla musica. Questi ultimi verranno “serviti” al pubblico, tra una portata e l’altra, con la partecipazione di Follieri e Crotti, per presentare il nuovo libro che insieme hanno scritto per Hoepli. Copertine, poster, film, fotografie, moda e oggetti: il binomio “Rock & Arte” scandagliato con incredibile dovizia di particolari e contagiosa passione (su carta). E con travolgenti canzoni dal vivo nel corso della cena.

IL MENU DELLO CHEF PAOLO DALL’ASTA, I VINI DI CARRA DI CASATICO E IL DOLCE D’AUTORE FIRMATO BATTISTINI
Come sempre, quattro saranno le portate d’autore del menu proposto dallo chef della Tenuta Paolo Dall’Asta, con il gran finale riservato al dolce del maestro pasticciere Alessandro Battistini della Pasticceria Battistini di Parma: una spettacolare mousse ai tre cioccolati (bianco, al latte e fondente). Il tutto annaffiato dai vini della cantina Carra di Casatico (frazione di Langhirano, www.carradicasatico.com) selezionati e presentati dai titolari dell’azienda e dal sommelier Giampaolo Ferrari.

IL PROSSIMO APPUNTAMENTO CON LA STAGIONE EVENTO DI MANGIAMUSICA
La Stagione evento di Mangiamusica venerdì 12 aprile ospiterà il più grande arpista italiano, Vincenzo Zitello, per la presentazione del suo nuovo cd durante la cena “Diario di un’arpa”.

Streeat® Food Truck Festival Mantova

51706785_2254079211500089_3491107215287255040_oStreeat® Food Truck Festival Mantova

Dal 25 al 28 aprile 2019

Piazza Virgiliana, 46100 Mantova

Organizzato da STREEAT – European Food Truck Festival

5ª edizione

INGRESSO LIBERO

La carovana dei migliori #FoodTruck d’Italia riparte per il TOUR interamente dedicato al vero #StreetFood di qualità.
Tantissimi Cibi di Strada provenienti da tutto il Bel Paese e proposti da ape car, carretti, furgoncini, biciclette, roulotte, moto e rimorchi allestiti con piastre, forni, friggitrici e griglie.
Gustosi, freschi, genuini e al giusto prezzo.

Il tutto accompagnato da ottime #BirreArtigianali made in Italy e la #Musica scelta da Claudio Trotta di Barley Arts.
IMPOSSIBILE MANCARE!!!

⏰ORARI ⏰
GIOVEDì 25 APRILE : 18:00 – 01:00
VENERDì 26 APRILE : 11:00 – 01:00
SABATO 27 APRILE : 11:00 – 01:00
DOMENICA 28 APRILE : 11:00 – 00:00

❗INFO UTILI ❗
www.streeatfoodtruckfestival.com
www.barleyarts.com
www.instagram.com/streeatfoodtruckfestival/
francesco.buonofood@gmail.com

Due nuove stelle brillano nel cielo della Croazia

Croazia Eno-gastroDue nuove stelle brillano nel cielo della Croazia

L’offerta gastronomica soddisfa i criteri internazionali di qualità e la cucina croata sta conquistando un posto sempre più rilevante

Ottimi vini, squisito tartufo bianco e pregiato olio di oliva, questi gli ingredienti base della straordinaria cucina mediterranea della Croazia che entusiasma buongustai di tutto il mondo grazie alla sua varietà di piatti e la qualità degli ingredienti. L’ottima offerta gastronomica locale ora è stata ulteriormente riconosciuta con altri due ristoranti che hanno ottenuto la prestigiosa stella Michelin, al pari dei ristoranti: Pellegrini (Šibenik), 360° (Dubrovnik) e Monte (Rovinj) che già da qualche anno vantano con successo il prestigioso riconoscimento. Si tratta del ristorante Noel di Zagabria, usando ingredienti di alta qualità, piatti con sapori distinti sono accuratamente preparati secondo uno standard costantemente elevato. Un ristorante di tendenza con luci soffuse e arredi alla moda di ispirazione internazionale, gli ospiti possono gustare un’eccellente e colorata cucina preparata dal proprietario-Hvarchef. I deliziosi piatti moderni e creativi sono accompagnati da una selezione di vini croati, francesi e italiani scelti con cura dal socio-sommelier.
L’altro ristorante, ora stellato, è il Draga di Lovrana ( Lovran), lo chef dà la priorità ai prodotti locali in ricette bilanciate e di alta qualità, creando piatti moderni, fantasiosi e memorabili. Posizione eccellente, con vista mozzafiato dalla sala da pranzo e dalla terrazza all’aperto, immerso tra le lussureggianti colline del Parco Naturale di Učka (Monte Maggiore), a 388 metri sul livello del mare.
La lista Bib Gourmand, che comprende i ristoranti che offrono menù di qualità a prezzi accessibili, ora comprende in totale otto ristoranti, il doppio rispetto all’anno scorso, mentre da quest’anno ben 51 ristoranti portano il marchio MICHELIN Plate. L’elenco completo dei ristoranti stellati in Croazia è pubblicato sul sito web di Michelin, la guida ai migliori ristoranti più importante e prestigiosa a livello mondiale.
(https://www.viamichelin.co.uk/web/Restaurants/Restaurants-Croatia?page=2)
“Siamo orgogliosi del fatto che ora la Croazia possa contare su ben 5 ristoranti stellati Michelin”. ha affermato il direttore dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo Kristjan Stanicic “Dopo Rovinj, Dubrovnik e Šibenik, a godere di questo prestigioso riconoscimento ci sono anche Zagabria e la regione del Quarnaro. Il conferimento di nuove stelle ai ristoranti croati è la prova che la nostra offerta gastronomica soddisfa i criteri internazionali di qualità e che la cucina croata sta conquistando un posto sempre più rilevante. Ciò rappresenta anche una forte spinta per un ulteriore sviluppo e promozione di questo specifico settore e sono sicuro che la Croazia, grazie ai suoi eccellenti ristoranti, ne saprà trarre il massimo profitto per un ottimo posizionamento sul mercato”, conclude il direttore dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo Kristjan Stanicic, rivolgendo le sue più sincere congratulazioni a tutti i ristoranti detentori del prestigioso riconoscimento. Per Gwendal Poullennec, direttore internazionale della guida Michelin “Questa scelta mette in luce il potenziale dell’offerta gastronomica della Croazia arricchita anche dalle molteplici influenze e tradizioni; dai sapori mediterranei presenti in Istria e Dalmazia, ai piatti tipici dell’entroterra originari di Zagabria e della Slavonia, che danno vita a un’unica identità culinaria”.
Inoltre a fregiarsi del marchio Bib Gourmand, quest’anno sono i ristoranti Batelina (Banjole, Pula); Konoba Vinko (Konjevrate, regione di Šibenik); Agava e TAC entrambi a Zagabria. L’anno scorso hanno ricevuto questo riconoscimento Konoba Mate (Korcula); Dunav (Ilok, Slavonia); Vuglec Breg (Krapina, Croazia centrale) e Konoba Fetivi (Split).
A suggellare tali importanti riconoscimenti, il ministro del turismo Gari Cappelli, ha dichiarato:
“Desidero esprimere le mie più vive congratulazioni a tutti i ristoranti premiati e un ringraziamento per la loro caparbietà, creatività e desiderio di crescere e di presentare il meglio dell’offerta croata. Ben il 93% dei turisti durante il loro soggiorno vive un’esperienza speciale proprio legata alla cucina del nostro Paese. Sono convinto che ciò sarà un motivo in più per puntare a un’offerta enogastronomica riconoscibile in tutta Europa.” L’inserimento dei nuovi ristoranti nella guida Michelin rappresenta un importante trampolino di lancio per un continuo miglioramento dell’offerta gastronomica locale, ma anche una grande promozione della Croazia come destinazione gourmet a livello mondiale.
Il criterio per ottenere l’assegnazione della stella Michelin è un processo complesso e il sistema di monitoraggio è tenuto segreto, il che rende tale riconoscimento ancora più prestigioso.

Harry di Prisco

Latin music buona cucina e divertimento assicurato con dj Ned Pieve d ‘Olmi

54517881_646469699120041_210154377585885184_oLatin music con  dj Ned   Pieve d ‘Olmi

Sabato 23 marzo  2019

Menù della serata

Un’altra serata di buona cucina e divertimento assicurato

Spaghetti al pesce gatto ,fritto di pesce gatto,ambolina e rane

Latin music con  dj Ned   Pieve d ‘Olmi

Un’altra serata di buona cucina e divertimento assicurato

Vi chiediamo di prenotare i vostri posti per la cena….ne restano ancora pochi..Vi aspettiamo numerosi e carichi come sempre

Bar ristorante Le Querce Pieve D’Olmirada

Strada Provinciale,26
26040 Pieve d’Olmi
0372 626342

Truck’n’Food a Crema

50970777_305977650121608_8352143229440753664_oTruck’n’Food a Crema

Dal 14 al 16 Giugno 2019

Giardini di Porta Serio

Torna a Crema il #TrucknFood

Da Venerdì 14 a Domenica 16 Giugno

+ truckfood + street food + birra +

A Crema tornano i coloratissimi furgoncini dello Street festival, la manifestazione organizzata da  SGP Events. Dal 14 al 16 Giugno una ventina di trucks saranno di stanza a Crema, per una tre giorni di festa e divertimento all’insegna di cibo da strada di qualità, birra e ottima musica. Nati negli anni ’70 negli Stati Uniti dall’esigenza di consumare un pasto veloce per strada nella pausa lavorativa, i food truck si sono diffusi nell’Europa del Nord, per poi diventare una moda seguita da tutto il mondo. Camioncini personalizzati nascondono all’interno vere e proprie cucine attrezzate, capaci di creare capolavori gourmet di alta cucina. Il concetto di cibo da strada infatti viene portato all’estremo, con l’uso di prodotti di elevata qualità, a km 0 o di grande pregio. Anche a Crema sarà possibile assaggiare specialità provenienti da diverse regioni d’Italia, per un tour dello Stivale tutto da gustare, con interessanti incursioni nelle cucine di Paesi stranieri. Gourmet e appassionati di cucina vivranno un’esperienza multisensoriale unica: sarà appagato non solo il gusto, ma anche la vista, grazie alla scenografia creata dai truck e alla presentazione dei piatti, l’olfatto, grazie ai profumi che si sprigioneranno dalle cucine itineranti.

Vinitaste 2019 – Salotto dei vini artigiani

51659940_1212055415585805_6444150827631247360_nVinitaste 2019 – Salotto dei vini artigiani
Dal 23 al 25 marzo 2019

W37 Concept Space

Via Watt 37, 20143 Milano
Torna a Milano il VINITASTE!
La settima edizione cambia location e propone un ventaglio di cantine inedite, artigiane e come sempre rare ed introvabili.

Non è il solito salone del vino, è anzi più un ‘salotto’ in cui poter assaggiare oltre 150 vini di piccole e meritevoli cantine parlando direttamente con chi li produce.
E’ un incontro inedito ed interessante con molte cantine artigianali totalmente assenti dalle solite fiere e dai soliti ‘giri’.

La formula INCONTRA-DEGUSTA-ACQUISTA prevede anche quest’anno la possibilità di acquistare vino direttamente dai produttori durante l’evento a prezzo di cantina.

La location è di prima classe!
W37 CONCEPT SPACE, in Via Watt 37 a Milano, è uno spazio polifunzionale al cui interno risiede anche il ristorante stellato Michelin LUME, di Luigi Taglienti, che allestirà per il Vinitaste un food-corner con alcuni assaggi ispirati alla sua cucina.

::::: 23-24-25 marzo 2019
SABATO e DOMENICA ingresso dedicato sia al pubblico che ad operatori.
LUNEDI’ solo mezza giornata dedicata esclusivamente agli operatori (ristoratori e ho.re.ca.)
www.vinity.it

Presto on-line tutte le informazioni e le cantine partecipanti!

Giardini d’Agrumi 2019 – V Edizione Gargnano

51769696_1653571704789004_4277678012524134400_oGiardini d’Agrumi 2019 – V Edizione Gargnano

Organizzato da Terre & Sapori d’Alto Garda

Dal 26 al 28 aprile 2019
L’associazione di promozione sociale Terre&Sapori d’alto Garda organizza anche questo anno, con la collaborazione del Comune di Gargnano e della Parrocchia di San Martino di Gargnano, la quinta edizione di Giardini d’Agrumi dal 26 al 28 aprile 2019, manifestazione dedicata alla promozione e valorizzazione delle straordinarie limonaie alto gardesane e degli agrumi che in esse ancora vengono coltivati, a scopo produttivo o decorativo.

Dal 26 al 28 aprile presso il Chiostro di San Francesco, sarà allestita una tavola pomologica delle varietà di agrumi coltivati nell’alto Garda, oltre ad una esposizione degli attrezzi un tempo utilizzati per l’agrumicoltura gardesana.
Il chiostro anche questo anno sarà arricchito da nuovi scenografici allestimenti floreali con agrumi realizzati dagli studenti della Scuola agraria di Fondazione Minoprio (CO), scuola di eccellenza della Regione Lombardia, coordinati dal noto flower designer Rudy Casati

Seguendo i percorsi storici delle vie Crocefisso e San Giacomo e nel nucleo di Villa, arrivando fino a Bogliaco, i visitatori potranno accedere ai luoghi dove venivano e vengono tutt’oggi coltivati gli agrumi, talvolta ancora secondo le tecniche storiche, grazie ad una ventina di proprietari che renderanno visitabili i propri siti. Il percorso – grazie alla gentile disponibilità di altri proprietari – si arricchisce di nuovi luoghi da visitare.

Nel percorso di visita saranno anche coinvolte la limonaia/giardino della Villa Bulgheroni, già dimora gonzaghesca nel centro storico di Maderno e la limonaia ecomuseo del Prato della Fame a Tignale, riaperta al pubblico dopo gli interventi di valorizzazione e allestimento museale eseguiti nel 2017.

Si conferma – visto il notevole successo del 2018 – Giardini d’Agrumi in barca per godere del paesaggio delle limonaie da lago con partenza dal porto di Gargnano (a pagamento, informazioni dettagliate in loco).

Oltre ai volontari, anche questo anno una trentina di studenti del Liceo Enrico Fermi Salò accoglieranno e guideranno i visitatori durante la manifestazione.

Nell’ex Palazzo Municipale di Gargnano sarà allestita: Agrumi e limonaie dell’alto Garda, mostra collettiva di fotografi gardesani.
Giardini d’Agrumi sarà anche corredata da laboratori didattici, momenti musicali, visite guidate, e da un mercato dedicato agli agrumi e ai prodotti gastronomici e artigianali locali che ogni anno si arricchisce di nuovi espositori, anche provenienti da altre zone agrumicole.

Tra gli eventi particolari di quest’anno si evidenziano: venerdì 26 aprile dalle ore 16 alle ore 18 all’ex Palazzo Municipale di Gargnano: Agrumi creativi, dimostrazione di composizioni floreali e con agrumi a cura del flower designer Rodolfo Casati e degli studenti della Scuola di Minoprio.

Sabato 27 aprile dalle ore 17.00 alle ore 19,00 all’ex Palazzo Municipale di Gargnano AIAPP Architettura del Paesaggio (Associazione Italiana Architetti Paesaggisti AIAPP) organizza un convegno dedicato ai paesaggi dei terrazzamenti, coinvolgendo studiosi ed esperti del settore.
Giardini d’Agrumi 2019 infatti è parte dell’iniziativa @Giardini e paesaggi aperti, organizzata a livello nazionale da AIAPP per il mese di aprile sul tema MEDITERRANEA.

Domenica 28 aprile dalle 11 alle 18 all’ex Palazzo Municipale di Gargnano: cooking show dedicato agli agrumi, con il coinvolgimento di cuochi professionisti.

Ristoranti e bar locali proporranno menu a tema e gli alberghi offriranno pacchetti turistici per i visitatori.

Tutti gli eventi in programma sono a ingresso libero e si potranno realizzare grazie al contributo di diversi enti e associazioni; grazie alla generosa disponibilità dei proprietari delle limonaie e all’aiuto dei tanti volontari e di tutti quelli che collaboreranno all’iniziativa.

Cittadella in Festa

52361873_2458652717523046_144011821097943040_nCittadella in Festa

Domenica 31 marzo 2019
Lonato del Garda Turismo
Piazza Martiri della Libertà 12, 25017 Lonato del Garda

Un tuffo nel passato con il Mercato storico, il Villaggio dei giochi medioevali, spettacoli e laboratori per i bambini

Domenica 31 marzo la suggestiva Cittadella medievale che circonda la Rocca di Lonato del Garda Brescia) farà un vero e proprio salto indietro nel tempo in occasione di Cittadella in Festa. Le vie dell’antico borgo si animeranno di artigiani in costume, cavalieri in arme e dame in corteo, che faranno rivivere in prima persona ai visitatori le atmosfere d’altri tempi, in una sorta di tuffo nel passato che porterà i visitatori anche a scoprire gli angoli più affascinanti e segreti del borgo medievale.

Gli antichi mestieri rivivranno in botteghe, ricostruite fedelmente sul modello di quelle dei mercati di piazza dell’epoca a rappresentare un vero e proprio museo vivente, e il pubblico potrà così conoscere da vicino lavori, arti e sapienze di un tempo: l’armaiolo, lo speziale, il ceraio, la cardatrice di lana, il mercante di stoffe, il ciabattino e molti altri ancora. Passeggiando per il borgo ci si potrà perdere quindi tra i profumi delle erbe aromatiche e delle spezie, osservare gli artigiani alle prese con i loro lavori e i mercanti che espongono la loro mercanzia, e incontrare i nobili che conversano fra loro e si soffermano nelle botteghe. In alcune botteghe saranno organizzati anche laboratori rivolti ai più piccoli, che potranno realizzare piccoli oggetti e semplici giochi, così come si facevano nel Medio Evo.

Sempre dedicato ai bambini, accanto al Mercato storico ci sarà il Villaggio dei giochi medievali, dove i più piccoli potranno divertirsi con alcuni giochi dell’epoca come il labirinto, il gioco delle tre torri, la volpe e le oche e il gioco dello sciamano. La giornata sarà animata anche da spettacoli, danze e balli dell’epoca.

Non mancheranno l’Accampamento storico con scenografie e attrezzistica dell’epoca, il Banco degli armaioli che spiegheranno uso ed evoluzioni di armi ed armature. Ad animare il tutto, figuranti che impersonificheranno cavalieri e scudieri, vivandiere e maniscalchi.

Cittadella in Festa sarà l’occasione per scoprire Lonato. Di antichissima storia, affacciata sul lago di Garda, per tutto il fine settimana l’incantevole cittadina svelerà ai visitatori i suoi tesori d’arte e storia. Fra l’altro, verranno proposte visite alla Torre Civica, alla Rocca e alla Casa del Podestà, fra le più affascinanti case museo italiane.

Informazioni
Fondazione Ugo Da Como
Via Rocca, 2 – Lonato del Garda (Brescia)
Tel. 0039 0309130060 – www.fondazioneugodacomo.it – info@fondazioneugodacomo.it

Ufficio informazioni turistiche Lonato del Garda
Piazza Martiri della Libertà, 12 – Lonato del Garda (Brescia)
Tel. 0039 03091392226 – www.lonatoturismo.it –
info@lonatoturismo.it

Storica Fiera di San Giuseppe 2019

50914588_1179553822199790_5812069449980706816_oStorica Fiera di San Giuseppe 2019

Domenica 17 marzo 2019 dalle ore 10:00 alle 22:00

Via Bixio, P.le Picelli, Via Imbrian Pamra

Anche nel 2019 torna la più antica fiera di quartiere di #Parma: LA FIERA DI SAN GIUSEPPE.
Ti aspettiamo nel cuore del quartiere #Oltretorrente, probabilmente quello più vero, più genuino, il quartiere delle #Barricate e del vero dialetto #Pràmzan!

La fiera si sviluppa sulle vie principali del quartiere e ha sempre richiamato tantissime persone.

Ospita svariate attività che si alternano dalla mattina alla sera, seguendo la luce del sole: orchestre, artisti di strada, musicisti e molto altro si susseguono lungo le arterie del quartiere per intrattenere le migliaia di passanti.

Gli espositori sono diversi: dall’artigianato, ai commercianti, dai produttori alimentari bio, alle associazioni; per questa edizione incredibile, saranno tutti divisi nelle varie vie in base al tipo di offerta proposta.

Gamberoni rossi ,paprika e limone Marialaura

Gamberoni rossi ,paprika e limone Marialaura

Ingredienti
1 kg di gamberoni rossi di Mazara del Vallo
oli
1 cucchiaio di aceto di mele
sale
pepe bianco
prezzemolo
1 limone
1 cucchiaio colmo di paprika rossa piccante in polver

Preparazione
Pulite i gamberoni eliminando delicatamente le teste,eliminate il budellino e non staccate il carapace,preparate un battuto con olio evo,pepe,sale,aceto,limone e prezzemolo tritato finissimo,irrorate i gamberoni, cospargeteli di paprika piccante e poi cuoceteli in padella per 20 minuti circa