Insalata calda di molluschi – Angelamaria

Ingredienti
500 gr di seppioline
500 gr di moscardini
500 gr di totanetti
500 gr di patate
1 cuore di sedano verde
2 spicchi di aglio
30 olive
vino bianco secco
1 foglia di alloro
maggiorana
5 cucchiai d’olio
sale
peperoncino in polvere

Preparazione
Pulite i molluschi eliminando le interiora contenute nella sacca, gli occhi e il becco. Spellateli e lavateli. In una pirofila mettete l’aglio, 4 cucchiai di olio, i molluschi, l’alloro e un generoso spruzzo di vino bianco. Salate, unite il peperoncino e un mestolo di acqua calda. Coprite con un foglio di alluminio e infornate a 220ø per 20 minuti.
Sbucciate le patate, tagliatele a dadini e lessatele per 10 minuti. Scolatele, unitele ai molluschi, salate e mescolate delicatamente. Continuate la cottura, con la pirofila coperta, per altri 20 minuti. Prima di servire, versate nei molluschi caldi un trito di sedano, maggiorana e olive. Mescolate bene e portate in tavola.

Funghi champignon ripieni – Antonietta

Ingredienti
500 gr di funghi confezionati
50 gr di burro
prezzemolo
aglio
sale
pepe

Preparazione
Frullate il prezzemolo con il burro, l’olio, l’aglio, il sale e il pepe, mettete i funghi in una pirofila con l’olio e riempiteli con il composto e mettete in forno per circa 20 minuti.

Fusilli halloween- Angelamaria

Ingredienti
400 gr di fusilli
300 gr di polpa di zucca
1 zucchina
80 gr di gorgonzola dolce
60 gr di gherigli di noci
1 gambo di sedano
1 cipolla grande
10 cl di latte
1 cucchiaio di prezzemolo
qualche stelo di erba cipollina 4 cucchiai di olio d’oliva extra-vergine
burro
sale
pepe

Preparazione
Spuntate la zucchina e tagliate a pezzetti.
Riducete allo stesso modo la zucca.
Tritate finemente la cipolla, sbucciata, con il sedano e rosolatela in un tegame con l’olio.
Unite poi la zucca e, dopo qualche istante, 1/2 bicchiere di acqua, le erbe, sale e pepe a piacere e cuocete a fuoco medio per 10 minuti.
Aggiungete quindi la zucchina e proseguite la cottura per 10 minuti.
Fate scioglierea fuoco dolce con una noce di burro il gorgonzola a pezzi, poi unite il latte e le noci tritate e cuocete per qualche secondo finché gli ingredienti risulteranno ben amalgamati.
Lessate la pasta al dente, condite con la crema al formaggio, le verdure e l’erba cipollina sforbiciata e servitela ben calda.



Cervo in salmì

Ingredienti
cervo a pezzi
vino
brodo
burro
cipolla
bacche di ginepro
chiodi di garofano
pepe
sedano
carote
rosmarino
salvia
alloro

Preparazione
Ricoprite la carne col vino
Lasciate la carne 24 orea  marinare nel vino con verdure e aromi
Togliete la carne dalla marinatura,  rosolatela nel burro,aggiungete le verdure  e la marinatura e  fate sfumare, terminate la cottura della carne aggiungendo all’occorrenza del brodo

Pollo in umido

Ingredienti
1 kg di pollo (cosce e ali)
7 pomodori grossi
1 cipolla
1 rametto di rosmarino
alloro
sale
pepe

Preparazione
Lavare e tagliare i pomdori a pezzi
In olio rosolate la cipolla
Aggiungete gli aromi e il pollo, fate rosolare girando da una parte all’altra, dopo una decina di minuti,aggiungete i pomodori, salate, pepate mettete il coperchio, abbassate la fiamma e cuocete per 1 oretta

Ottimo con i crostini

Stracotto al vino bianco – Giuseppe G

Ingredienti
1 kg di pernice
7 canne di sedano
7 carote
4 cipolle
2 bottiglie di prosecco
1 ramoscello di rosmarino
1 ramoscello di salvia
farina
brodo

Preparazione
Infarinate la carne.
Soffriggete la cipolla con il burro.
Rosolate la carne, aggiungete il vino ed il brodo fino a coprire totalmente la carne.
Cuocete per 5 o 6 ore
Togliate la carne a pezzi.
Frullate il sugo.
Servite con la polenta.

Pasticcio di polenta – Vale

Ingredienti
1 confezione di polenta pronta da 1 kg
500 gr di salsiccia fresca
1/2 cipolla
300 gr di stracchino morbido
100 gr di parmigiano
450 gr di passata pomodoro

Preparazione
In una pentola sgranate minutamente la salsiccia e soffriggetrla con la cipolla tritata.
Aggiungete la passata,aggiustate di sale e fate rapprendere senza fare  asciugare troppo il sugo.
In una teglia mettete sul fondo due cuechiai di sugo distribuendoli bene.
Coprite il fondo con fette di polenta,versate abbondante sugo,pezzi di stracchino e spolverare con abbondante parmigiano..ripetete con un altro strato.
Infornate a 200° C per 30-40 minuti.
Fate riposare qualche minuto prima di servire.

“Volendo potete bagnare la salsiccia con vino bianco e fare sfumare prima di mettere la passata. E’ un ottimo piatto unico, molto sostanzioso e tipicamente invernale.”Vale

Quadrettini con la terdura – Maura Augusta Malavasi

Ricetta che concorre nella gara di luglio 2010 “Primi piatti regionali” ricette classiche o rivisitate
Regione di provenienza: Emilia Romagna

“Terdura e cunsza sono sinonimi di condimento ,questa ricetta rappresenta un tipo di condimento per la minestra in brodo. Era un piatto povero, un piatto d’altri tempi e in tempi di carestia quando non c’ era molto da mangiare, veniva spesso fatto,  perchè le uova non mancavano mai e saziavano “Maura

Ingredienti per 6 persone
Per la pasta

200 g di farina bianca
2 uova
Per la terdura
4 uova
200 gr di parmiggiano
brodo di carne

Preparazione
Impastate la farina con le uova, preparate la sfoglia e stendendetela
Tagliate la sfoglia per il lungo in strisce 2-3 millimetri di larghezza, poi tagliate ancora perpendicolamente sempre a distanza di 2.3 millimetri, stendete sul tagliete i quadretti ottenuti.
In una ciottola amalgamate con la forchetta le uova , il parmiggiano grattugiato, salate e aggiungete un mestolo di brodo caldo. Otterete così la Terdura .
Cuocete per 3-4 minuti i quadretti nel brodo rimasto, infine versatevi la terdura che formerà tanti soffici grumi e servite.

Pardulas formagelle Caboni Virginia

“Dolce è un tipico dolce sardo, realizzabile sia con la ricotta che con il formaggio fresco. Comprate la ricotta il giorno prima e mettetela in un colapasta, in modo che possa perdere il siero. Il giorno successivo a questa operazione, prendete un canovaccio e mettete dentro la ricotta stringete bene, faccio quest’operazione perché se il ripieno è troppo umido la formagelle in forno si gonfierà ma poi si affloscierà inesorabilmente.Questo dolce viene preparato in Sardegna in occasione del Natale e della Pasqua, ci sono diverse varianti, si possono fare anche con il formaggio fresco, tipiche del nuorese, vengono chiamate “casadinas” non c’è donna sarda che non lo prepari, chi non lo fa, va al supermercato, ma è tutta un’altra storia!!! “Virginia

pardulas.jpg

 

 

 

 


Ingredienti
Per la sfoglia

250 gr di granito o semola rimacinata
1 albume
50 gr di strutto acquistato o fatto in casa
1 bicchiere di acqua tiepida
1 cucchiaino di zucchero
Per il ripieno
1 kg di ricotta di pecora (se non la trovate va bene anche la vaccina)
200 gr di zucchero
2 tuorli
2 arance
1 limone
2 cucchiai di semola rimacinata o farina (facoltativo, fatelo solo se vi rendete conto che l’impasto è troppo morbido)
2 bustine di zafferano (cercate di comprare zafferano italiano!!!)

Preparazione
pardulas2.jpgFate sciogliere il cucchiaino di zucchero nell’acqua tiepida, formate una fontana con la farina e mettete al centro lo strutto, aggiungete lentamente l’acqua per regolarvi con la quantità, non tutte le farine sono uguali!!!
Impastate, e formate una palla, lasciate riposare per una mezz’ora. Schiacciate la ricotta con i rebbi della forchetta, se la passate nel passaverdure è molto meglio, ma non frullate, per carità!!!
Aggiungete la scorza delle 2 arance e del limone, lo zafferano, lo zucchero. Amalgamate il tutto bene anzi benissimo dovete ottenere una crema di un giallo intenso. Formate delle palline con la crema, come se doveste fare le polpette, la grandezza la decidete voi, io solitamente le faccio grandi quanto una noce tipo quelle di Sorrento che sono belle grandi!!!
Quando avete terminato di formare le palline, riprendete in mano l’impasto e formate, o un’unica sfoglia se siete brave con il mattarello, oppure usate l’Imperia la sfoglia deve essere sottile, penultima tacca della sfogliatrice, formate con un coppa pasta dei cerchi di circa 9 cm di diametro, inserire la pallina di ricotta ora viene il bello pizzicate sollevando, la pasta con il pollice e l’indice di entrambe le mani.
Se guardate le foto capirete, dovette ottenere una sorta di stella.
Infornate a 150° avendo l’accortezza di mettere in alto la teglia per evitare che sfoglia, troppo sottile si bruci. Spolverizzatele con lo zucchero a velo. Io le ho fatte in anticipo e le ho messe in freezer per le prossime feste, si conservano benissimo, non le ho spolverizzate lo farò quando le toglierò dal freezer e saranno completamente scongelate.

Stella di pandoro con cioccolato e frutti rossi

Ingredienti
1 stecca di cioccolato fondente al 70%
pandoro
4 dita di latte
frutti rossi (lamponi, mirtilli e more)

Preparazione
In un tegame sciogliete i cubetti di cioccolato con il latte, mantente la fiamma bassa e continuate a mescolare,  fino a raggiungere una salsina (regolatevi sulla densità in caso di necessità aggiungete più latte o più cioccolato)
Preparate il piatto da portata posizionate gli spicchi di pandoro a stella (poi qui lasciamo alla fantasia libero spazio) versateci sopra la salsa di cioccolato e su ogni spicchio che fuoriesce,  mettete un frutto rosso (lampone, mirtillo, more)

 

Cotechino in umido con piselli

Ingredienti
1 cotechino
500 gr di piselli
250 gr di passata di pomodoro
1 cipolla
3/4 spicchi di aglio
olio extra vergine di oliva
sale

Preparazione
Cuocete il cotechino a vapore.
Tagliate  a fette il cotechino
Tritate la cipolla.
Schiacciate l’aglio.
In padella in olio soffriggete aglio e cipolla, quando le cipolle si saranno dorate aggiungete i piselli e la passata,  aggiungete il cotechino. e cuocete fino a che i piselli non si saranno cotti

Polenta fritta – Sandra

Polenta fritta – Sandra
“Una ricette di mia nonna. Una leccornia di altri tempi, generalmente si faceva con la polenta avanzata dal giorno prima, ora per mancanza di tempo la si fa anche con quella che si compra già pronta.
Buonissima, semplice, veloce  e di grande effetto anche come antipasto. Sandra”

Ingredienti
1 kg di polenta già pronta
150 gr di parmigiano
1 cipolla
olio
burro
sale

Preparazione
Tagliate a cubetti la polenta, prima in senso orizzontale poi in verticale.
Soffriggete in una noce di burro e in un filo d’olio la cipolla
Dorate la cipolla ed aggiungete i cubetti, prestando attenzione che non si attacchino, abbassate la fiamma (altrimenti si bruciano) cuocete per 20 minuti, aggiungete una manciata di parmigiano, dopo 10 minuti aggiungete un’altra manciata di parmigiano, salate se il caso, rosolate la polenta, quando si forma la “crosticina” servitela subito.
Va servita calda.

“Non dimenticate la cipolla è indispensabile per darle quel gusto speciale – San

Finocchi al vapore – Luisella

Ingredienti
4 grossi finocchi
timo
(fresco o secco)
maggiorana (fresca o secca)
rosmarino (fresco o secco)
sale
burro
un cucchiaio di parmigiano grattuggiato
3 uova
pane grattugiato

Zucca con cous cous, radicchio e gamberetti – Il ballo della terra

Ingredienti
4 kg si zucca matura al punto giusto
un radicchio di trevigiano
400 gr di gamberetti freschi
400 gr di coucous precotto
sale
pepe facoltativo
aglio
un bicchiere di brandy
olio d’oliva extra-vergine

Crema di verdure – Nerina

Ingredienti
500 gr di broccoli o cavolfiore
500 gr di patate
olio extra vergine di oliva
1 cipolla

Castagnaccio insolito – Cinzia

Ingredienti
500 gr di farina di castagne
500 gr di farina
400 gr di zucchero
1 litro di latte
30 gr di bicarbonato
un arancio o limone grattuggiato
75 gr di cacao amaro
uvetta e pinoli a piacere

Polenta con il maiale – Mara

Ingredienti
1 kg di puntine di maiale
500 gr di salsicce
2 cianchi di maiale
200 gr di cotiche
1 orecchio di maiale
1 kg tra carote e sedano
1 cipolla
1 noce di burro
salsa pomodoro
brodo
sale e pepe qb
polenta

Lasagne di polenta con carne e salsiccia

Ingredienti
1 kg di
polenta (già pronta)
500 gr di carne macinata
150 gr di
passata di pomodoro
150 gr di fontina
300 gr di salsiccia
150 gr di parmigiano

Spezzatino di tacchino con polenta e funghi

Ingredienti
1 kg di polenta
600 gr di tacchino
500 gr di funghi porcini freschi
olio extra vergine di oliva
prezzemolo
sale

Polenta cipolle e salsiccia

Ingredienti
375 gr di farina di granoturco (polenta rapida)
800 gr di salsiccia
3 cipolle
1 litro e mezzo di acqua
2 cucchiai di sale