Panini di semola di grano duro cotti nella friggitrice ad Aria

125315865_10223910772148228_2727215315820219401_oPanini di semola di grano duro  cotti nella friggitrice ad Aria

Ingredienti
560 gr di farina di semola di grano duro
300 gr circa di acqua (la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna)
100 gr di lievito madre
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di zucchero
1 girata di olio extra vergine di oliva

Preparazione
Impastate gli ingredienti (tenendo distanti sempre sale e lievito) la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna ( io lo faccio nel robot da cucina oppure con la macchina del pane)  la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina (e  anche dalla temperatura esterna), dovete ottenere un impasto omogeneo, una palla non appiccicosa (se lo fate nella macchina del pane/ o nel robot da cucina  non deve  senza attaccarsi alle pareti) mettete l’ impasto in un contenitore lontano da fondi di calore, coprite l impasto con una pellicola o uno straccio, fate lievitare almeno 3 ore (io lo lascio lievitare anche di più se posso)
Fate i panini e posateli in teglia sulla carta forno bene distanziati e lasciate lievitare nuovamente
Cuocete in forno a 180 °/200 fino a che non si saranno dorati,  io li ho  cucinati a 200 ° nella mia friggitrice ad aria una vera comodità, super pratica , mai più senza friggitrice

Maxi cartucciata scamorza e prosciutto cotto

125232017_10223910798628890_3331448563489930836_oMaxi cartucciata scamorza e prosciutto cotto,  fritta in friggitrice ad aria

Potete usare la pasta di pane (io ho usato farina 0 lievito madre un goccio do olio ) ma va bene anche impasto per la pizza  oppure va bene anche quella già pronta che trova nei supermercati

Ingredienti
250 gr di #scamorza
100 gr di #prosciuttocotto
1 rotolo di  #impastopizza

Preparazione
Tagliate a striscioline o pezzetti la scamorza  (a volte  uso quella affumicata perchè l’adoro )
Tagliate il prosciutto a listarelle
Srotolate l’impasto per pizza mantenendo la sua carta   al centro la scamorza e il prosciutto, chiudetelo formato un rettangolo, chiudete  bene i lati o uscirà  il formaggio e  cuocete come da tua abitudine in forno o in padella, io ho usato la friggitrice ad aria a 200 gradi (dopo aver leggermente vaporizzato la superficie con olio  )appena si sarà dorato da un lato,  giratela sull’altro lato e fate dorare terminando la cottura

Calzoncini con mozzarella e pomodorini.

121573753_10223669320072077_6336560470385219851_nCalzoncini con mozzarella e pomodorini  cotti in friggitrice ad Aria

Potete usare la pasta di pane (io ho usato farina 0, lievito madre, acqua e  una girata di olio extra vergine di oliva  ) ma va bene anche impasto per la pizza  oppure va bene anche quella già pronta che trova nei supermercati

Ingredienti

Ingredienti
600 gr di #farina0
300 gr #acqua
#sale
100 gr di #lievitomadre
1 cucchiaio di #zucchero
#olioextraverginediolivaitaliano

Per il ripieno
#pomodorinipachinofreschi
#mozzarella  di quelle non troppo bagnate

Preparazione
121570697_10223669320312083_3928831578389860142_nPreparate l’ impasto unendo tutti gli ingredienti  fino a ottenere un’ impasto omogeneo
Lasciate lievitare alcune ore compatibilmente con il tempo che avete a vs disposizione
Tagliate a striscioline o pezzetti la mozzarella (io uso quella affumicata perchè l’adoro) e i pomodorini pachino o ciliegino
Stendete l’impasto dandolgli la forma di un cerchio,  al centro mettete un pezzo di mozzarella qualche pezzettino di pomodorino, un pizzico di sale e uno di pepe, chiudetelo a  mezzaluna ,chiudetelo  bene ai lati o uscirà  il formaggio e cuocete come da tua abitudine in forno o in padella, io ho usato la friggitrice ad aria a 200 gradi (dopo aver leggermente vaporizzato la superficie con olio )appena si sarà dorato da un lato,  giratelo sull’altro lato e fate dorare terminando la cottura

Panzerotto fritto in friggitrice ad aria ripieno di scamorza e pomodorini

121495785_10223673830144826_6314841567573766810_oPanzerotto fritto in friggitrice ad aria ripieno di scamorza e pomodorini

Potete usare la pasta di pane (io ho usato farina 0 lievito madre un goccio do olio ) ma va bene anche impasto per la pizza  oppure va bene anche quella già pronta che trova nei supermercati

Ingredienti
pasta di pane o  pizza
la scamorza circa 30 gr (io uso quella affumicata perchè l’adoro) per ogni panzerotto
un pomodorino pachino o ciliegino (tagliato a pezzettini )  per ogni panzerotto
un pizzico di sale
pepe

Preparazione
Preparate la pasta di pane (io ho usato farina 0 lievito madre un goccio do olio ) o quella per la pizza e  fate  lievitare per diverse ore compatibilmente con il tempo che avete a vs disposizione  (io l’ho fatta lievitare circa 8 ore)
Tagliate a striscioline o pezzetti la scamorza  (io uso quella affumicata perchè l’adoro) e i pomodorini pachino o ciliegino
Stendete la pizza dandolgli la forma di un cerchio,  al centro mettete un pezzo di scamorza qualche pezzettino di pomodorino, un pizzico di sale e uno di pepe, chiudetelo a  mezzaluna ,chiudetelo  bene ai lati o uscirà  il formaggio (come è successo a me )e cuocete come da tua abitudine in forno o in padella, io ho usato la friggitrice ad aria a 200 gradi (dopo aver leggermente vaporizzato la superficie con olio )appena si sarà dorato da un lato,  giratelo sull’altro lato e fate dorare terminando la cottura

La pizza

La pizza

Ingredienti
1 kg di farina
500 cl di acqua di tiepida
mezzo cubetto di lievito di birra
30 gr di sale

Preparazione
In un bicchiere di acqua tiepida sciogliete il lievito.
In una brocca mettete la restante acqua e scioglieteci il sale.
Iniziate ad impastate la farina e l’acqua salata. Se lavorerete l’impasto a mano, prima di iniziare, mettete un po’di farina sul vostro piano di lavoro, se usate un’impastatrice o un mixer (controllate che il vostro apparecchio possa impastare la pizza, ci vuole una certa potenza e non tutti gli apparecchi sono in grado di farlo).
L’impostante è che l’acqua con il lievito venga aggiunta solo dopo aver già impastato una buona parte della farina o comunque non deve essere mai aggiunto a contatto diretto con il sale
Quando l’impasto non si attaccherà più al vostro tavolo o all’impastatrice/mixer sarà pronto, in caso contrario, aggiungete acqua o farina a seconda dell’occorrenza (la temperatura ambientale incide sull’impasto, le dosi acqua-farina non saranno mai identiche in estate ed inverno)
Tagliate la pasta e formate dei panetti (tenete presente che poi lieviteranno ed andranno successivamente stesi).
Mettete le pagnotte su un piano infarinato distanti una dall’altra (tenete presente che poi lieviteranno).
Ricoprite le pagnotte con un canovaccio (leggermente umido)
Fate lievitare la pasta per circa 3 ore.
Preriscaldate il forno a 250°C.
Oliate leggermente la teglia.
Stendete i panetti nella teglia.
Se volete fare una pizza classica con il pomodoro aiutandovi con un cucciaio spalmate sopra alla pizza il pomodoro, se volte fare una pizza “bianca” spalmateci sopra dell’olio e lasciare riposare la pasta ancora 40 minuti.
Mettete le pizze in forno cucinatele a 250°C.
Il tempo totale di cottura della pizza va dai 12 ai 16 minuti.
La cottura si divide in 2 tempi, la prima cottura che va dagli 8 ai 10 minuti interessa l’impasto “base” (con pomodoro o olio), la seconda dopo aver messo la farcitura (olive, formaggi…)
Dopo 9 minuti tirate fuori le teglie farcite le vostre pizze.
Rimettete le pizze in forno ed ultimate la cottura.
Da servire calda.

Calzone ripieno di ricotta scamorza pomodori mortadella

119859556_10223468066240857_7123799514795613321_oCalzone ripieno di ricotta scamorza pomodori mortadella cotto in friggitrice ad Aria

Ingredienti
1 rotolo di pasta per pizza
1 confezione di ricotta
1 pezzo di scamorza
1 pezzo di mortadella
qualche pomodorino

Preparazione
Tagliate la scamorza e la mortadella
Lavate e tagliate i pomodorini
Unite tutti gli ingredienti mescolando bene, regola con sale e pepe
Srotolate la pizza (tenendo la carta forno) mettetela in teglia, farcite con il ripieno , chiudetelo, sigillate bene i margini (diversamente vi uscirà la scamorza
Scaldate il forno a 180/200 ° C e cuocete in forno, Io l ho cotto nella friggitrice elettrica a 200° (usando solo la carta forno) dopo aver vaporizzato con olio  fino a che il calzone non sarà dorato , girate e fate dorare anche dall’ altro lato

Sfizi di scamorza

119042114_10223384409269485_4932962648443233003_oSfizi di scamorza cotti in friggitrice ad Aria
Laboratorio a 4 mani cucinare con i bambini è sempre una bellissima occasione per divertirsi
#bambinincucina mani in pasta. Non sono perfetti esteticamente ma erano buonissimi

Cucinare con i bambini #bambinincucina
Mani in pasta. Non sono perfetti esteticamente ma erano buonissimi
E’ sempre divertente per i bambini impastare

Ingredienti
560 gr di farina di semola di grano duro
300 gr circa di acqua (la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna)
lievito madre
sale

Per il ripieno
wustel
scamorza

Preparazione
Impastate gli ingredienti (tenendo distanti sempre sale e lievito) la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna ( io lo faccio nel robot da cucina oppure con la macchina del pane)  la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina (e  anche dalla temperatura esterna), dovete ottenere un impasto omogeneo, una palla non appiccicosa (se lo fate nella macchina del pane/ o nel robot da cucina  non deve  senza attaccarsi alle pareti) mettete l’ impasto in un contenitore lontano da fondi di calore, coprite l’ impasto con una pellicola o uno straccio, fate lievitare almeno 3 ore (io lo lascio lievitare anche di più se posso)
Stendete l’ impasto sulla carta forno, farcite il centro dei panini con pezzetti  scamorza tagliata  a pezzi chiudete bene l’ impasto sigillatelo bene o la scamorza uscirà
Cuocete in forno a 200 °fino a che il pane non si sarà dorato , se necessario girato e cuocete anche nella parte inferiore (dipende dal forno) ,  io li ho  cucinati a 200 ° nella mia friggitrice ad aria una vera comodità, super pratica , mai più senza friggitrice

Panini ripieni di wustel e scamorza

119061859_10223384426509916_1895304953514668615_oPanini ripieni di wustel e scamorza

Cucinare con i bambini #bambinincucina mani in pasta. Non sono perfetti esteticamente, ma erano buonissimi
E’ sempre divertente per i bambini impastare

Ingredienti
560 gr di farina di semola di grano duro
300 gr circa di acqua (la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna)
lievito madre
sale

Per il ripieno
wustel
scamorza

Preparazione
Impastate gli ingredienti (tenendo distanti sempre sale e lievito) la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna ( io lo faccio nel robot da cucina oppure con la macchina del pane)  la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina (e  anche dalla temperatura esterna), dovete ottenere un impasto omogeneo, una palla non appiccicosa (se lo fate nella macchina del pane/ o nel robot da cucina  non deve  senza attaccarsi alle pareti) mettete l’ impasto in un contenitore lontano da fondi di calore, coprite l impasto con una pellicola o uno straccio, fate lievitare almeno 3 ore (io lo lascio lievitare anche di più se posso)
Stendete l’ impasto sulla carta forno, farcite il centro dei panini con piccoli pezzetti  di scamorza, posizionate al centro dell impasto un wusterl e  poi avvolgetelo con la pasta di pane,  chiudete bene l’ impasto sigillatelo bene o la scamorza uscirà
Cuocete in forno a 200 °fino a che il pane non si sarà dorato , se necessario girato e cuocete anche nella parte inferiore (dipende dal forno) io li ho cotti nella friggitrice ad aria (usando una teglia) a 200°

Panini integrali cotti nella friggitrice ad Aria

119079135_10223384522992328_1322404157590853564_oPanini integrali cotti nella friggitrice ad Aria

 Ultimi giorni prima della scuola #bambibincucina #maninpasta
Cucinare con i bambini è bello e divertente
Ci sono ricette che si prestano più di altre a questi laboratori di cucina, a 4 mani, e sicuramente impastare il pane è una cosa che li diverte li impegna e li avvicina alla cucina
Ingredienti
560 gr di farina integrale
300 gr circa di acqua (la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna)
lievito madre
sale

Preparazione
Impastate gli ingredienti (tenendo distanti sempre sale e lievito) la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna ( io lo faccio nel robot da cucina oppure con la macchina del pane)  la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina (e  anche dalla temperatura esterna), dovete ottenere un impasto omogeneo, una palla non appiccicosa (se lo fate nella macchina del pane/ o nel robot da cucina  non deve  senza attaccarsi alle pareti) mettete l’ impasto in un contenitore lontano da fondi di calore, coprite l impasto con una pellicola o uno straccio, fate lievitare almeno 3 ore (io lo lascio lievitare anche di più se posso)
Fate i panini e posateli in teglia sulla carta forno bene distanziati e lasciate lievitare nuovamente
Cuocete in forno a 180 °/200 fino a che non si saranno dorati,  io li ho  cucinati a 200 ° nella mia friggitrice ad aria una vera comodità, super pratica , mai più senza friggitrice

 

Pane ripieno di scamorza

119090945_10223384595874150_8389212142850827257_oPane ripieno di scamorza

Ingredienti
560 gr di farina di manitoba
300 gr circa di acqua (la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna)
lievito madre
sale

Per il ripieno
200 gr di scamorza

Preparazione
Impastate gli ingredienti (tenendo distanti sempre sale e lievito) la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna ( io lo faccio nel robot da cucina oppure con la macchina del pane)  la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina (e  anche dalla temperatura esterna), dovete ottenere un impasto omogeneo, una palla non appiccicosa (se lo fate nella macchina del pane/ o nel robot da cucina  non deve  senza attaccarsi alle pareti) mettete l’ impasto in un contenitore lontano da fondi di calore, coprite l impasto con una pellicola o uno straccio, fate lievitare almeno 3 ore (io lo lascio lievitare anche di più se posso)
Stendete l’ impasto sulla carta forno, farcite il centro con la scamorza tagliata  a pezzi e chiudete bene l’ impasto sigillatelo bene o la scamorza uscirà
Cuocete in forno a 200 °fino a che il pane non si sarà dorato , se necessario girato e cuocete anche nella parte inferiore (dipende dal forno)

Pane Siciliano Angi

Pane Siciliano Angi

Ho fatto il pane Siciliano nel vero senso della parola
Sono contentissima
Condito con olio, pomodori, sale, origano, sardine, basilico e già mangiato

Ingredienti
1 kg di Farina di semola
20 gr sale
30 gr olio ev
600 cl di acqua tiepida
12 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
e sesamo qb..

Preparazione
Sciogliete il lievito con zucchero in un po di acqua tiepida, in una ciotola capiente versate la farina e tutti ingredienti, impastate in ultimo il sale, mettetre l’ impasto nen forno spento con la luce Accesa. Dopo mezz’ora, fate le pieghe per 3 volte, ogni 20 minuti, fate lievitare fino che raddoppia.. Fate le pagnotte, e dopo una mezz’ora infornate. Forno caldo, 250 °dopo 20 minuti a 220 e non solo .

Il mio pane alle 4 farine Angi

Il mio pane alle 4 farine .. . è venuto croccante e morbido e saporitissimo …

Ingredienti
400 gr di latte
50 grammi di margarina morbida
mezzo cubetto di lievito
sal
un cucchiaino di zucchero
200 gr di farina integrale
200 gr di farina di semola 200 gr di farina 00
200 gr di farina ai 5 cereal

Preparazione
Impastate tutto dopo aver sciolto il lievito nel latte tiepido e, aggiungete la farina

Mescolate e impastate con le mani. Oleate una terrina con EVO e porre dentro l’impasto. Coprite con pellicola e lasciate lievitare per 1 ora.
Scoprite e impastate nuovamente all’interno della terrina e coprire. 1 ora lievitazione.
Rifate lo stesso identico passaggio e lasciate lievitare nuovamente per 1 altra ora.
Infarinate il piano e impastate. Formate un quadrato molto ampio e suddividetelo a 3 se volete 3 Ciabatte grandi oppure tagliate a metà la singola ciabatta in modo tale che ve ne escano di più.Mettete su carta forno e con i polpastrelli fate delle leggere pressioni.
Cuocete in forno 220 gradi per 5 minuti. Trascorsi i 5 minuti abbassate a 180 gradi per 10 minuti.
Se le volete più dorate azionate la modalità “GRILL” per 3-4 minuti.

Le mie Ciabattine Angi

Ecco le mie Ciabattine Angi
Ingredienti
570 ml acqua
7 gr lievito di birra disidratato
750 gr farina d’America (grano tenero tipo “0”

Preparazione
450 ml acqua 7 gr lievito di birra disidratato Mescolate.
450 gr farina Mescolate e coprite con un panno, lasciate lievitare per 40 minuti.Passati i 40 minuti aggiungete :120 ml acqua, 15 gr sale e 300 gr farina
Mescolate e impastate con le mani. Oleate una terrina con EVO e porre dentro l’impasto. Coprite con pellicola e lasciate lievitare per 1 ora.
Scoprite e impastate nuovamente all’interno della terrina e coprire. 1 ora lievitazione.
Rifate lo stesso identico passaggio e lasciate lievitare nuovamente per 1 altra ora.
Infarinate il piano e impastate. Formate un quadrato molto ampio e suddividetelo a 3 se volete 3 Ciabatte grandi oppure tagliate a metà la singola ciabatta in modo tale che ve ne escano di più.
Mettete su carta forno e con i polpastrelli fate delle leggere pressioni.
Cuocete in forno 220 gradi per 5 minuti. Trascorsi i 5 minuti abbassate a 180 gradi per 10 minuti.
Se le volete più dorate azionate la modalità “GRILL” per 3-4 minuti.

Panini

93670641_10221968121183168_1888393929166946304_nPanini

Ingredienti
250 gr di farina di tipo 00
200 gr di  di farina di semola di grani duro
260 gr circa di acqua(la quantità d’acqua dipende sempre molto dalla farina)
2 cucchiaini di sale di cervia
1 bustina di lievito (io ho usato quello secco)
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai olio extra vergine di oliva
Preparazione
Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo, fate una palla, mettetela in un recipiente coperto da un canovaccio e fatela lievitare (lontano da correnti di aria o fonti di calore)
Io ho la macchina del pane, perciò uso il programma (solo impasto/pasta lievitata ) e faccio impastare tutto alla macchina del pane e lo lascio lievitare diverse ore nella macchina del pane (se non devo usare la macchina per fare altri impasti) e poi lo tolgo dalla macchina e le successive ore lo faccio lievitare fuori nel contenitore (sempre coperto da un canovaccio)
Questo pane ha lievitato 4 ore
Dategli la forma che desiderate pagnotte, panini, filincini, trecce..a volte tempo permettendo, lo lascio lievitare anche 8 ore
Ponete il pane sopra ad una teglia scaldare il forno a 180/ 200 gradi ) quando il forno sarà caldo infornate e cuocete fino ad ultimare la cottura. I tempi di cottura variano a seconda del forno, dalla dimensione dei panini, dal gusto personale (se lo vorrete più croccante o piu dorato)

Pancarrè rifatto con provola e bacon Marj

95297687_10218487551113178_5613059675009318912_oPancarrè rifatto con provola e bacon Marj

Ingredienti
1 pacco  pancarrè
olio
provola
bacon
spolverata di grana
Per la crema
uovo
un po’ di latte

Preparazione
Tagliate il bacon a  fette
Tagliate la provola a fetta
Prendete del pancarrè mettetelo in pirofila (sotto mettete la carta da forno) e un goccio di olio, fate il primo strato di  pancarrè sopra fate uno strato di bacon e poi un altro con il formaggio,  fate una altro giro allo stesso modo e poi  chiudete con il pancarrè   ho spennellate il pancarrè con una crema  (fatta con  un uovo sbattuto e un po’ di latte) Spolverizzate con del  grana e poi ho messo sopra questa composto sopra il mi sono fatta aiutare con un pennello da cucina
Infornate i forno gia caldo a 180° per 20 minuti e fatto servire caldo

Pane cafone napoletano con pasta da riporto Tester Angi

Pane cafone napoletano con pasta da riporto Tester Angi
Ingredienti
panetto avanzato 200 gr circa lievitato già da 24 ore
500 gr di farina zero
340 gr di acqua
15 gr di sale
2 gr di lievito di birra.

Preparazione
Ho lasciato lievitare un’ora e fatto le pieghe poi lievitazione ancora per 90 Minuti
Ho fatto la forma e lasciato lievitare ancora 90 minuti
Infornato a 220 °per 20 Minuti  poi 200°per 35 Minuti  poi forno semi aperto 10 minuti

Prima di infornare praticate i tagli sulla superfice superiore

Panini per gli Hamburger Angi

Ecco  i miei panini per gli Hamburger.
Ingredienti
450 gr di farina
200 gr Manitoba
250 gr  00
240 ml acqua tiepida
60 gr burro  a temperatura ambiente
30 gr zucchero
12 gr lievito di birra
1 uovo
10 gr di sale.

Preparazione
Sciogliete il lievito nell’acqua con lo zucchero , unite la farina  e fatela amalgamare bene,  poi unite l’uovo  , dopo che assorbito  bene,  unite il burro,  e in fine  il sale,   e fate lievitare  per un’ora  , dopodiché  fate le pieghe  , e fate lievitare  ancora  per un’ora  , dopo  fate i panini  io con questa quantità d’impasto  ne ho fatti  7 .Poi vedete voi la quantità  e la grandezza  che desiderate, lasciate lievitare fino al raddoppio. Poi spennellate con tuorlo e 1 cucchiaio di latte prima di infornare. Forno  200° fino a doratura

Caprese rifatta Marj

Caprese rifatta Marj

Ingredienti
2 o 3 mozzarelle
1 manciata di pomodorini
1 pacco  pancarrè
olio
spolverata di grana
Per la crema
uovo
un po’ di latte

Preparazione
Tagliate la mozzarella a pezzetti
Lavate e tagliate i pomodorini
Prendete del pancarrè mettetelo in pirofila (sotto mettete la carta da forno) e un goccio di olio, fate il primo strato di  pancarrè sopra fate uno strato di bacon e poi un altro con il formaggio,  fate una altro giro allo stesso modo e poi  chiudete con il pancarrè   ho spennellate il pancarrè con una crema  (fatta con  un uovo sbattuto e un po’ di latte) Spolverizzate con del  grana e poi ho messo sopra questa composto sopra il mi sono fatta aiutare con un pennello da cucina
Infornate i forno gia caldo a 180° per 20 minuti e fatto servire caldo

Pane cafone con lievito normale Tester Angi

Pane cafone con lievito normale

Preparazione

PREPARATE L’IMPASTINO
Mettete 1 grammo di lievito di birra insieme a 50 ml di acqua e 50 g di farina 00 e impastate.
Lasciate riposare per 40 minuti poi prendetelo, impastatelo nuovamente e mettetelo in una ciotola coperta da pellicola trasparente in frigo per una notte.

PRIMO IMPASTO
Mettete in una grande ciotola la farina 00, la farina di semola rimacinata e il lievito di birra e mischiate.
Unite anche l’impastino che avete preparato la sera prima e iniziate ad aggiungere acqua a temperatura ambiente girando con il cucchiaio e poi impastando con le mani.

Unite anche il sale e continuate ad impastare energicamente con le mani fino a che otterrete un impasto liscio e omogeneo.
Se avete l’impastatrice usate il gancio e continuate fino a che l’impasto si staccherà dalle pareti.

Mettete l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e fate lievitare per 2 ore circa.
Trascorso il tempo di lievitazione riprendete l’impasto e sgonfiatelo con le mani poi create un rettangolo sul piano da lavoro infarinato.

Prendete il lato destro del rettangolo e portatelo al centro.
Prendete il lato sinistro e portatelo al centro chiudendolo sul destro.

Prendete il lato basso e portatelo al centro e poi fate lo stesso con il lato in alto.
Girate l’impasto e lavorate con le mani in modo da creare una palla poi date all’impasto una forma leggermente allungata.

Mettete l’impasto su una teglia con carta forno, coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare 2 ore circa.
Mettete nel piano basso del forno un pentolino pieno di acqua.

Accendete il forno statico a 250° e fatelo arrivare a temperatura.
Infornate il pane cafone e fatelo cuocere per circa 30 minuti fino a che risulterà ben cotto.

Sfornate il pane cafone e lasciatelo raffreddare completamente prima di tagliarlo.

VARIANTI E CONSIGLI
Potete sostituire il lievito di birra fresco con lievito di birra secco, ne basteranno 3 grammi.

Potete aggiungere noci o frutta secca prima dell’ultima lievitazione.
Se ti è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche i PANINI FURBI o anche il PANE SENZA IMPASTO o anche COME SOSTITUIRE IL LIEVITO DI BIRRA o anche TUTTI I TIPI DI LIEVITO.

Conservazione

Il pane cafone si conserva morbido per 3 o 4 giorni.

4 giorni.

Panini morbidi

94431587_10222111373684391_2540593466207895552_oPanini morbidi

Ingredienti
420 gr  di farina di tipo 00
260 ml di latte
2 cucchiaini di sale di cervia
1 bustina di lievito (io ho usato quello secco)
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di zucchero

 

Preparazione
Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo, fate una palla, mettetela in un recipiente coperto da un canovaccio e fatela lievitare (lontano da correnti di aria o fonti di calore)
Io ho la macchina del pane, perciò uso il programma (solo impasto/pasta lievitata ) e faccio impastare tutto alla macchina del pane e lo lascio lievitare diverse ore nella macchina del pane (se non devo usare la macchina per fare altri impasti) e poi lo tolgo dalla macchina e le successive ore lo faccio lievitare fuori nel contenitore (sempre coperto da un canovaccio)
Questo pane ha lievitato 4 ore
Dategli la forma che desiderate pagnotte, panini, filincini, trecce..a volte tempo permettendo, lo lascio lievitare anche 8 ore
Ponete il pane sopra ad una teglia scaldare il forno a 180/ 200 gradi ) quando il forno sarà caldo infornate e cuocete fino ad ultimare la cottura. I tempi di cottura variano a seconda del forno, dalla dimensione dei panini, dal gusto personale (se lo vorrete più croccante o piu dorato)