Gamberoni ubriachi – Angela

Ricetta per bimby

Ingredienti
500 gr di gamberoni
1 scalogno prezzemolo
40 gr di olio
50 gr di cognac
50 gr di vino bianco
15 gr di pan grattato
olio d’oliva
pepe
sale

Preparazione
Lavate e pulite i gamberoni con acqua salata. Tritate aglio e prezzemolo 5 secondi  velocità 7.
Unite olio 3
minuti 100° velocità 1 , versate cognac 3 minuti 100° velocità  1. Aggiungete gamberoni 7 minuti 100° antiorario  velocità soft la cottura sfumate con vino bianco e aggiustate di sale e pepe.
A fine cottura spolverizzare con il pan grattato e olio d’ oliva

Gamberoni in guazzetto- Antonietta

Ingredienti
1 kg gamberi
1 sedano prezzemolo
1 cipolla
1 carota
1manciata di capperi
1 bicchiere vino bianco o spumante

Preparazione
Fate il soffritto con carota, cipolla, sedano, intanto pulite i gamberi lasciate alcune teste a parte poi nel soffritto aggiungete le teste lasciate da parte dopo qualche minuto schiacciate le teste e fate uscire il liquido, togliete le teste mettete i capperi e aggiungete il resto dei gamberi bagnate con il vino e continuate la cottura a cottura ultimata aggiungete il prezzemolo tritato

Mazzancolle Saporite – Vale

Ingredienti
10 mazzancolle
1 carota
1 canna di sedano
1cipolla
olio extra vergine
cognac
qualche cucchiao di passata di pomodoro prezzemolo

Preparazione
Preparate un trito con carole, sedano e cipolla
In una padella soffriggete il trito di verdure, unite le mazzancolle pulite, sfumare col cognac,unire il pomodoro.
Spolverate col prezzemolo tritato.

“Col sughetto rimasto io condisco i sedanini o sedani.E’ una pasta ottima. “Vale

Insalata di calamari, gamberi e cozze – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ingredienti
1 kg di cozze
8-10 calamari (in base alla pezzatura)
10 gamberi
1/2 cipolla
olio extravergine di oliva
prezzemolo tritato
2 carote
1 sedano
pepe nero macinato
aceto di vino bianco
sale

Preparazione
Pulite i calamari eviscerandoli e rimuovendone la pelle, separate quindi i tentacoli dalla testa.
Pulite accuratamente le cozze quindi fatele aprire in una pentola senza acqua con uno spicchio d’aglio tagliato a metà (eliminatene il cuore); una volta cotte eliminate le valve e filtrate l’acqua.
Sciacquate i gamberi (se congelati provvedete a scongelateli in acqua fredda con molto sale quindi sciacquateli sotto acqua corrente)
In una pentola portate ad ebollizione l’acqua salata, la cipolla, le carote ed il sedano quindi aggiungete i calamari ed i gamberi e lasciateli bollire per pochi minuti (3-5 minuti).
Scolate i calamari e tagliateli ad anelli sottili lasciando interi i tentacoli
Scolate le verdure e tagliatele ad anelli
Preparate un’emulsione di olio extravergine di oliva, pepe, succo di limone, un pò di acqua di cottura delle cozze, prezzemolo e pepe nero macinato; per farla spumare utilizzare eventualmente un frullatore.
Mettete le cozze, i calamari ed i gamberi (preparati eliminando il carapece del corpo) e le verdure in una terrina e versateci sopra l’emulsione ottenuta completando con una spruzzata di aceto di vino bianco.

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com

Arance di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Antipasto

Ingredienti

4 arance medie
gamberi L3
1 cipolla
1 sedano (cuore)
1 limone
salsa allo yogurt

Preparazione
Tagliate i 3/4 superiori delle arance rimuovendone con cura la polpa in modo da ottenere delle coppette
In una pentola antiaderente rosolare 1/4 di cipolla con un filo di olio extravergine di oliva quindi aggiungete i gamberi ai quali avremo preventivamente eliminato il carapace del corpo lasciandone intatte testa e coda. Dopo averli scottati leggermente aggiungete del succo ottenuto dalla polpa (eventualmente centrifugata) delle arance.
Tagliate a fette sottili il cuore del sedano ed aggiungetelo alla salsa allo yogurt.
mettete ordinatamente i gamberi (rimuovetene eventualmente la testa) nelle arance, con la coda all’esterno e versatevi la salsa allo yogurt

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com

Gamberoni all’ananas – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ingredienti
4 fette di ananas
16 gamberoni
aceto balsamico
olio extravergine di oliva
sale
melassa per guarnire
foglie di sedano per guarnire

Preparazione
In una padella antiaderente ben calda fate glassare da ambo i lati le fette di ananas
Rimuovete dai gamberi il carapece del corpo laciando intatte testa e coda
Scottate i gamberi per pochi minuti in una padella con un filo d’olio extra vergine di oliva e sfumate con una spruzzata di aceto balsamico salando a piacere
Disponete le fette d’ananas su un piatto con sopra i gamberoni e guarnitecon qualche onda di melassa ed un ciuffo di foglie di sedano

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com/

Spiedini di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Antipasto

Ingredienti
20-30 cozze
16 gamberi L2
pancetta
olio extra vergine di oliva
2 limoni
1 spicchio d’aglio
pepe nero macinato
spiedini di legno

Preparazione
Lavate con cura e fate aprire le cozze (evitate che cuociano) e rimuovetene quindi il mollusco
Lavate i gamberi sotto abbondante acqua corrente e, se congelati, ricordatevi di scongelarli in acqua fredda salata quindi rimuovetene il carapace del corpo lasciando intatte testa e coda
Preprate in una terrina del succo di limone, un filo d’olio extra vergine di oliva, uno spicchio d’aglio tagliato a metà (eliminare il cuore) ed un pizzico di sale e mettetevi a marinare le cozze ed i gamberi per almeno mezz’ora
Tagliate la pancetta a strisce
Avvolgete ogni cozza ed ogni gambero (corpo) in una fetta di pancetta quindi infilzateli nello spiedino
Procedete alla cottura su piastra o griglia elettrica
Servite 1-2 spiedini per piatto e versatevi sopra un’emulsione di ottenuta con olio, succo di limone ed un velo di pepe nero macinato

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com//

Spiedini di gamberi con sansho – Luchetti Enrico

Cucina tipica giapponese

Secondo piatto

Ingredienti

12 gamberi molto grossi
½ tazza di salsa di soia
½ tazza di mirin
sansho

Preparazione
Eliminate testa e zampe dei gamberi; lavateli, asciugateli e infilzateli su spiedini dopo aver inciso il guscio su tutta la parte inferiore.
Grigliateli a forte calore, esponendoveli prima dalla parte superiore; quando sono quasi cotti, preparate una salsetta mescolando salsa di soia e mirin e versatela sulla parte inferiore dei gamberi e sull’estremità aperta (là dove avete tolto la testa). Grigliate ancora finché la salsa è asciugata.
Cospargete con sansho e servite subito.

Aragosta light – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

aragosta light.jpg“Si tratta di una rapida variante della nota “catalana”.”Antonio

Ingredienti

4 aragoste
olio extravergine di oliva
sale limone
cipolla come contorno al piatto
pomodori come contorno al piatto
pepe nero macinato

Preparazione
Bollite l’aragosta per 10 minuti (evitate di metterle vive…non cambia niente nel loro sapore se le fate addormentare in freezer per un’oretta e poi le cucinate) in acqua salata
Togliete le aragoste e lasciate che si raffreddino un pò
Spaccatele a metà iniziando dalla testa
Preparate una salsina con limone spremuto, un paio di cucchiaini di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale ed eventualmente un velo di pepe nero macinato
Tagliate le cipolle ed i pomodori a fettine
Servite in piatto piano, contorno di pomodori e cipolle e cospargete il tutto con il sughetto

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com/

Gamberoni e calamari in salsa aromatica – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

gamberoni e calamari salsa aromatica.jpgIngredienti
4 calamari  di media grandezza
gamberoni (L1 od L2)
aglio
olio extravergine di oliva
peperoncino macinato
peperoncino
prezzemolo
sale
limone
pomodorini per guarnire

Preparazione
Preparate la salsa: spremete un limone e raccoglietene il succo in una terrina aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva, sale, prezzemolo ed aglio finemente tritati, del peperoncino macinato e qualche semino di peperoncino emulsionate il tutto mescolando vigorosamente con una forchetta
Cottura
Eviscerate i calamari facendo attenzione a non danneggiarli, fate dei tagli trasversali lungo il corpo ed all’interno i tentacoli.
Cuoceteli in una bistecchiera precedentemente “arroventata” per qualche istante (è importante evitare che si secchino)
Preparate una salsa densa con aglio, prezzemolo tritato, olio extravergine di oliva e del sale, vi servirà per aggiungerla ai gamberi mentre li saltate in un’ampia padella antiaderente unitamente a dei pomodorini interi.
Ultimata la cottura dei gamberi spegnete la fiamma ed aggiungete i calamari per farli insaporire.
Servite in un piatto piano separatamente i calamari dai gamberoni e guarnitelo coi pomodorini.
Versate la prima salsa preparata sui calamari.

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com

Gamberoni all’abbraccio di pancetta – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ingredienti
20 gamberoni
pancetta a fette
olio extravergine di oliva
piselli
brodo vegetale

Preparazione
Nel caso si utilizzino i gamberoni surgelati provvedete al loro scongelamento in acqua abbondantemente salata quindi lavateli accuratamente sotto acqua corrente al fine di elimiare tutti gli addittivi di conservazione.
Con molta attenzione rimuovete il carapace del corpo senza staccarne la testa e preservandone la coda.
Arrotolate la pancetta tagliata a fettine sottili intorno al corpo.
Posizionate i gamberoni in una teglia antiaderente leggermente oliata quindi nel forno ben caldo finchè la pancetta non sarà dorata.
Bollite nel brodo vegetale un pò di piselli surgelati.
Servire i gamberoni con il contorno di piselli ed un filo di olio extra vergine di oliva, naturalmente a crudo.

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com

Cocktail di gamberi – La conigliera pizzeria

Ingredienti
1 kg di gambero sgusciato
1 lattuga
salsa rosa
caviale per guarnire

Preparazione
Bollite il gambero sgusciato in acqua salata appena e cotto mettetelo in un colapasta e fatelo raffreddare,tagliate la lattuga a (giulienne)e distendete su un vassoio,mettete il gambero sopra e cospargete il tutto con la salsa rosa.
Guarnire del caviale

La conigliera pizzeria
via n.sauro 19
Porticello (PA)
Menu’ fisso di pesce a 11€

Polpette di gamberi – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ingredienti
400 gr di gamberetti
100 gr di pancetta dolce
pan grattato
aglio
uova
sale
pepe
latte o panna da cucina
prezzemolo tritato
olio per frittura
Farina

Preparazione
Scottate leggermente i gamberi senza cuoceteli completamente quindi rimuoverne il carapace.
Tritate finemente i gamberi, la pancetta ed uno spiccio d’aglio (rimuovetene il cuore) e riponete il tutto in una terrina.
Aggiungete l’uovo, il pan grattato ed un pò di latte o panna da cucina, il prezzemolo quindi salate e pepate a piacere.
Amalgamate con cura fino ad ottenere un impasto consistente ed omogeneo, facilmente lavorabile.
Qualora si preferisse con una crosta più consistente si possono mischiare all’impanatura finale delle noci finemente tritate.
Servite ben calde, eventualmente accompagnate da dei gamberi fritti o da verdure grigliate

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com/

Gamberi in letto di asparagi – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ingredienti
gamberi (L2) almeno 20
asparagi (2 mazzetti)
olio extravergine d’oliva
sale
pepe nero macinato
1/4 di cipolla finemente tritata

Preparazione
Qualora si utilizzassero si gamberi surgelati provvedete a scongelateli in acqua abbondantemente salata, quindi lavarli accuratamente con acqua corrente.
Eliminate il carapace dal corpo lasciando intatte testa e coda.
In una padella antiaderente, rosolate la cipolla tritata ed aggiungete gli asparagi (parte superiore naturalmente), salateli a piacere e saltateli per qualche minuto.
Aggiungete quindi i gamberi cercando di cuocerli uniformemente da entrambi i lati ed alla fine una noce di burro ed una spruzzata di pepe nero macinato.
Serviteli in un piatto piano, eventualmente arricchito da qualche pomodorino, di guarnizione

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com/

Cestini di mare – Pauline Plaia

Ingredienti
1 cucchiaiata di grana
riso
salmone affumicato
gamberi
1 foglia di lattuga

Preparazione
In una padella antiaderente, calda mettete una cucchiaiata di grana, formate un disco appena fuso mettetelo “in forma” su un ciotolina capovolta e fate raffreddare in belle forma. Prendete del riso che avrete già cotto e raffredddato e incorporatevi dei dadolini di salmone affumicato e dei pezzetti di gamberi leggermente dorati in padella.
Incorporate tutto, girate i cestini di grana sul fondo 1 foglia di lattuga e sistemate i risottini, guarnite con 1 coda di gambero e 3 striscioline di salmone

Polenta e schie – Matteo

” Le schie sono  gamberetti grigi tipici della laguna di Venezia e del Delta del Po” Ricette di  casa

“Ricetta veneta. Le schie  fanno parte della famiglia dei gamberi, la schia al massimo arriva a  due cm e molto fine e non diventa rosa ma marroncina dopo la cottura sono ricche di gusto…E’ un antipasto prelibato.”Matteo

Ingredienti

olio per friggere
sale
polenta
schie

Preparazione
Preparate la polenta bianca che deve rimanere comunque abbastanza liquida.
Friggete le schie in abbondante olio bollente.
Mettetele a scolare su carta assorbente.

Astice alla catalana – Luchetti Enrico

Ingredienti per 2 persone
2 astici da 500 gr cada uno
patate
asparagi
olio
sale
pepe
1 arancio
1 limone

Preparazione
Tagliate le patate  a cubetti.
Preparare una pentola colma di acqua, sul fuoco quando arriva ad ebollizione, metteteci dentro l’astice, una volta che l’astice sarà pronto lo vedrete dal colore, sarò diventato “rosso acceso”,iniziate ad spolparlo mantenedo intera la carcassa dell’ astice intera chele comprese
Mettete a bollire patate, asparagi, fagiolini.
Una volta lessate le  verdure, tagliatele tutte della una grandezza di circa un centimetro,mettere le verdure dentro una terrina e  conditele con olio, sale, pepe, spremere un arancio e un limone dispotele su un piatto da portata facendo un disegno, appogiateci sopra l’astice gia spolpato ricreando la forma originale dell’asteice poi una spruzzatina di arancio e limone sopra l’astice

Insalata fredda con polipo e code di gamberi

Ingredienti
1 kg  di polipo
800 gr di code di gamberi
3 zucchine
sale
pepe
olio extra vergine di oliva
3 patate
prezzemolo

Preparazione
Lessate le patate.
Lessate il polipo.
Lessate i gamberi.
Tagliate le zucchine a rondelline.
Saltate in padella le zucchine con un filo di olio.
Unite il tutto e condite con prezzemolo, olio, sale  e pepe

Paella di pesce Angelamaria

Ingredienti
230 g di riso parboiled
1/2 cipolla
2 spicchi d’aglio spellati
100 gr di pomodori a dadini
100 gr di peperoni arrostiti
75 gr di pisellini sgranati o in scatola
500 gr di anelli di calamari
500 gr di vongole
20 cozze
20 gamberi
12 scampi
1/2 dl di brodo vegetale
2 bustine di zafferano
1 peperoncino
prezzemolo tritato
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Preparazione
Fate aprire in una casseruola cozze e vongole con metà aglio, poco olio e prezzemolo a fuoco medio.
Incidete gli scampi lavateli, sgusciateli e togliete il filetto nero ai gamberi.
Soffriggete la cipolla e l’aglio rimasto con peperoncino e poco sale.
Aggiungete i calamari al soffritto, fateli saltare, unite i pomodori, salate e cuocete per 20 minuti bagnando, se necessario, con poca acqua calda.
Scottate i piselli in acqua bollente salata e raffreddateli in acqua fredda.
Tostate il riso con un filo d’olio nella padella di ferro, unite i calamari e il liquido filtrato dei molluschi.
Cozze e vongole. Raschiate la superficie delle cozze con una paglietta o con un coltellino, per eliminare le incrostazioni sui gusci. Poi,  eliminate il bisso (il gruppo di filamentiche fuoriesce) e sciacquatele abbondantemente.
Nel frattempo, mettete le vongole in una bacinella con abbondante acqua fredda salata e lasciatele riposare per 2 ore, finché avranno perso tutta la sabbia. Cambiate più volte l’acqua, per evitare che la sabbia rientri nelle valve.
Incidete gli scampi, acquistate scampi, freschi o surgelati, rigorosamente con il guscio.
Per pulirli, lavateli, incidete il guscio, nel senso della lunghezza, con la lama di un coltellino affilato o con le forbici.
Divaricate leggermente il guscio, senza toglierlo, ed eliminate il filetto nero con uno stecchino, poi unite il tutto con i molluschi e le conchiglie al riso in cottura.
Completate la cottura. Unite al riso peperoni (possibilmente spellati), piselli, zafferano e 2/3 di brodo bollente. Cuocete per 5 minuti mescolando, coprite e mettete nel forno già caldo a 200 C per 10 minuti.
Unite le conchiglie, i calamari, i crostacei. Versate il brodo caldo rimasto e cuocete per 5 minuti , fate riposare per 10 minuti, spolverizzate con peperoncino e prezzemolo e servi.
Certe volte continuo la cottura a fiamma bassa.
Io uso la paellera

Cornetti rustici di pasta sfoglia ripieni di gamberoni con pistacchi salati e tostati – Alberto Bonito

Ingredienti
pasta sfoglia
gamberoni L2 ( è la misura della grandezza, vanno bene anche gli L3, dipende da quando si è disposti a spendere )
pistacchi salati, tostati e tritati grossolanamente
uovo sbattuto

Preparazione
Stendete la sfoglia dello spessore di 1/2 cm. circa, tagliate i triangoli regolandosi con la grandezza dei gamberoni e della quantità  che si vuole usare, ovvero uno solo oppure due. Alla base del triangolo, mettete il e/o i gamberoni senza carapace rimanendo le code in modo tale che fuoriescano dal e/o dai lati del cornetto, cospargeteli di granella di pistacchi, q.b., formate il cornetto, ripeto, con le code dei gamberoni fuori dalla pasta arrotolata, mettetelo in una teglia foderata con carta da forno, spennellate la superficie e cospargete con altra granella facendola aderire alla pasta. Infornate in forno preriscaldato a 180/190°. Per la cottura regolatevi a seconda del vostro forno.