Carpaccio di tonno con salsa Teriyaki Antico Ristorante Spessotto

Carpaccio di tonno con salsa Teriyaki.jpgIngredienti
125 ml di vino bianco
125 ml di salsa di soia
2 cucchiaini di zucchero semolato
1 cucchiaino di aceto nero – é un tipo di aceto molto ricco di malto e lo trovate nei supermarket asiatici
un cucchiano di olio di sesamo
250 gr di filetto di tonno intero
150 gr di semi di sesamo

Preparazione
Mettete il vino, la salsa di soia, lo zucchero, l’aceto e l’olio di sesamo in un pentolino e mettetelo sul fuoco per far sciogliere lo zucchero e lasciatelo da parte a raffreddare. Premete bene il filetto di tonno nei semi di soia e versate 1 cucchiaio di olio vegetale in una padella antiaderente, appena diventerà bollente fate cuocere il tonno per 30 secondi per lato. Poi prendete un coltello davvero molto affilato ed affettate il pesce adagiandolo su quattro piatti, e condite con la salsa teriyaki precedentemente preparata.
Potete accompagnare questo piatto con una insalata a base di mela, finocchi e sfoglie di zucchina cruda.

Antico Ristorante Spessotto
Via Roma, 2
Portogruaro (VE)
Tel. +39.0421.71040
info@ristorantespessotto.it
www.ristorantespessotto.it

Insalata di tonno – Paola Caridi

Ingredienti
1 grossa carota
1 bel gambo di sedano
1 cipollotto
1  mela
3 confezioni da 160 gr di tonno in olio di oliva
3 cucchiai abbondanti di yogurt greco ( o 3 cucchiai di maionese)

Preparazione
Sgocciolate le 3 scatolette di tonno,mettetele in una ciotola.
Nel frattempo tritate molto finemente gli ortaggi,come se si dovesse preparare un soffritto, aggiungete il tutto al tonno e mescolate con cura insieme allo yogurt ( o alla maionese). Servite mettendo un paio di cucchiaiate su un piatto dove saranno state precedentemente messe foglie di lattuga, oppure usate come ripieno per tramezzini
.

Gamberi di Mazzara con agretti e alici marinate con pachino L’apetizer madàme di Ice

gamberi di mazzara con agretti e alici marinate .jpgUn apetizer gustoso e delicato al tempo stesso

Ingredienti

Gamberi di Mazzara
Alici freschissime
Agretti o barba dei frati
Pomodorino Pachino
Pane casereccio
Aglio
Olio
Sale
Arancia
Limone

Preparazione
“Iniziamo a mondare e lavare gli agretti, per poi far capire loro che nell’acqua salata a bollore devono passarci per essere snervati  e poi gettati in acqua e ghiaccio per fermarne la cottura e mantenere il loro colore vivace .
Dopo si fanno saltare velocemente in padella con un idea di aglio e un’impressione di olio .
Per le alici, devono essere marinate almeno un ora prima, con solo olio extravergine di oliva e tre gocce di limone.
Gamberi , sgusciati e velocemente lavati, a cui rimuoviamo il “ filetto “ nero, ma nulla di più .
Mise en place
Una forchettata di agretti arrotolata come fossero spaghetti e adagiata su un cucchiaio, il quale lo posiamo sopra un letto di insalatina per guarnizione .
Al centro del cucchiaio posiamo il gambero .
Due fette di pane casereccio, su una posiamo una alice con un po’ del suo olio di marinata, sull’altra un pomodoro pachino tagliato a metà con un po’ di sale .
Una velata di olio a guarnire una macinatadi sale leggera sul pomodoro e una spruzzata veloce di succo di arancia sui gamberi, cosi si esalta il sapore delicato del gambero stesso .
Abbinamenti
Oserei proporre uno Zibibbo secco ovviamente della Sicilia , o bollicine classiche Italiane

E come sempre …guten apetit …
L’apetizer madàme di Ice …..

Terrina di tonno e patate- Adriano

Ingredienti
400 gr di patate
400 gr di tonno
funghetti a piacere
sale
pepe
maionese a piacere
prezzemolo a piacere

Preparazione
Lessate le patate.
In un robot da cucina mixate tonno, patata, regolate con sale e pepe e piacere aggiungete della maionese.
Prepararte una terrina
Decorate la terrina con prezzemolo e/o maionese e/o funghetti
Potreste servirlo anche in formine, magari a forma di pesce, per rendere coreografico il piatto

Carpaccio di salmone timo e pepe rosa -Stefania Benedetti

Ingredienti
fettine di salmone sottili
succo di tre o quattro limoni
2 cucchiai di olio
un pizzico di sale.
fogline sgranate di timo fresco oppure dell’aneto
una macinata di pepe.

Preparazione
Fate delle fettine di salmone sottili e non troppo larghe, mettetele su un piatto.
Mescolate con una forchettina velocemente il succo di tre o quattro limoni con 2 cucchiai di olio, e un pizzico di sale.
Aggiungete le fogline sgranate ti timo fresco oppure dell’aneto che ha un sapore più particolare (e non piace a tutti) e una macinata di pepe.
La quantità a piacere sia per pepe che per timo.
Versate la salsina sul pesce, coprite e mettete in frigo per 15 minuti.

Insalata calda di molluschi – Angelamaria

Ingredienti
500 gr di seppioline
500 gr di moscardini
500 gr di totanetti
500 gr di patate
1 cuore di sedano verde
2 spicchi di aglio
30 olive
vino bianco secco
1 foglia di alloro
maggiorana
5 cucchiai d’olio
sale
peperoncino in polvere

Preparazione
Pulite i molluschi eliminando le interiora contenute nella sacca, gli occhi e il becco. Spellateli e lavateli. In una pirofila mettete l’aglio, 4 cucchiai di olio, i molluschi, l’alloro e un generoso spruzzo di vino bianco. Salate, unite il peperoncino e un mestolo di acqua calda. Coprite con un foglio di alluminio e infornate a 220ø per 20 minuti.
Sbucciate le patate, tagliatele a dadini e lessatele per 10 minuti. Scolatele, unitele ai molluschi, salate e mescolate delicatamente. Continuate la cottura, con la pirofila coperta, per altri 20 minuti. Prima di servire, versate nei molluschi caldi un trito di sedano, maggiorana e olive. Mescolate bene e portate in tavola.

Tonno ai semi di sesamo – Margherita

tonno.jpgIngredienti
tonno fresco
olio
semi di sesamo
sale
pepe

Preparazione
Tagliate il tonno fresco a tranci di 3 cm circa. Mettetelo in fusione per mezz’ora con l’olio poi passatelo nei semi di sesamo.
Far scaldate una padella antiaderente, mettete un filo d’olio e fate saltare il tonno 2 minuti per parte con sale e pepe.
Tagliate il tonno a tagliata e servitelo con insalata, pomodorini e aceto balsamico.

Insalata di calamari, gamberi e cozze – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ingredienti
1 kg di cozze
8-10 calamari (in base alla pezzatura)
10 gamberi
1/2 cipolla
olio extravergine di oliva
prezzemolo tritato
2 carote
1 sedano
pepe nero macinato
aceto di vino bianco
sale

Preparazione
Pulite i calamari eviscerandoli e rimuovendone la pelle, separate quindi i tentacoli dalla testa.
Pulite accuratamente le cozze quindi fatele aprire in una pentola senza acqua con uno spicchio d’aglio tagliato a metà (eliminatene il cuore); una volta cotte eliminate le valve e filtrate l’acqua.
Sciacquate i gamberi (se congelati provvedete a scongelateli in acqua fredda con molto sale quindi sciacquateli sotto acqua corrente)
In una pentola portate ad ebollizione l’acqua salata, la cipolla, le carote ed il sedano quindi aggiungete i calamari ed i gamberi e lasciateli bollire per pochi minuti (3-5 minuti).
Scolate i calamari e tagliateli ad anelli sottili lasciando interi i tentacoli
Scolate le verdure e tagliatele ad anelli
Preparate un’emulsione di olio extravergine di oliva, pepe, succo di limone, un pò di acqua di cottura delle cozze, prezzemolo e pepe nero macinato; per farla spumare utilizzare eventualmente un frullatore.
Mettete le cozze, i calamari ed i gamberi (preparati eliminando il carapece del corpo) e le verdure in una terrina e versateci sopra l’emulsione ottenuta completando con una spruzzata di aceto di vino bianco.

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com

Acciughe al limone – Margherita

Ingredienti
300 gr di acciughine bianche
2 limoni grossi
prezzemolo
origano
olio di oliva
sale

Preparazione
Pulite le acciughe aprendole, con le mani, dalla parte della pancia ed eliminate la testa e la lisca,lavatele e asciugate con un canovaccio.
Mettete i filetti in una vaschetta sale e lasciateli in fusione con abbondante limone, per circa 8 ore,tenendole in frigo.
Passato il tempo scolate via il succo,mettete un po’ di acqua e scolatela via,quindi asciugate con delicatezza.Sistemate in un recipiente e coprite con prezzemolo tritato,origano e olio.

“E’ un ottimo antipasto che si conserva in frigo per diversi giorni. “Margherita

Mousse di tonno – Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia

“L’ingrediente-chiave: il cream cheese. E’ ottenuto da una miscela di latte e panna a cui vengono aggiunti fermenti lattici selezionati. Morbido e cremoso, ha un sapore delicato e fresco davvero inconfondibile. In cucina è un passe-partout perché permette di sbizzarrirsi con la fantasia e di creare tante ricette diverse: dai finger food ai piatti più elaborati.

Con il caldo cresce il desiderio di sapori leggeri e di piatti rinfrescanti. Niente di meglio, allora, dei formaggi freschi: saporiti e sfiziosi permettono di creare ricette fantasiose, intriganti e… pronte in un attimo.
Quando il solleone impazza, e magari si è in vacanza, non si ha proprio voglia di mettersi ai fornelli e scatta la tentazione del classico “pronto in tavola”, ma senza rinunciare al piacere del gusto. Cosa c’è di meglio allora dei formaggi freschi, privi di crosta, morbidi e spalmabili – come crescenza, primosale, cream cheese, mozzarella e formaggella – che si prestano come eccellenti ingredienti per qualsiasi preparazione, dall’antipasto al dolce? Un modo easy, veloce e sfizioso per concedersi uno spuntino gustoso, sano, nutriente e anche “dissetante”, visto che i formaggi freschi contengono oltre il 60% di acqua. E non solo. Grazie alla loro versatilità, questi formaggi dalla consistenza morbida sono il top anche per stuzzicanti cenette, magari all’aperto. Si accompagnano all’aperitivo, si mescolano con la pasta, sono la base di facili accostamenti, possono essere utilizzati come ripieno per torte salate, con la certezza di far sempre bella figura in famiglia e con gli amici.”

Ingredienti
200 gr di tonno
100 gr di cream cheese
2 filetti di acciuga
succo e  scorza grattugiata di mezzo limone
un po’ di origano
un cucchiaino di capperi sott’aceto (sciacquati ed asciugati)

Preparazione
Riunite nel mixer tonno, cream cheese, 2 filetti di acciuga, il succo e la scorza grattugiata di mezzo limone, un po’ di origano e un cucchiaino di capperi sott’aceto (sciacquati ed asciugati).
Frullate gli ingredienti fino a ottenere una mousse omogenea. Trasferitela in una ciotola, copritela con un foglio di pellicola per alimenti e lasciarla riposare in frigo per 30 minuti. Tostate delle fettine di pane e servirle tiepide con la mousse di tonno e un limone tagliato a spicchietti. Decorate a piacere con una fogliolina di prezzemolo.

Nata nel 1945, Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia – è una libera associazione industriale. Assolatte è l’organo nazionale preposto a rappresentare gli interessi economici e sindacali delle imprese che operano nel comparto lattiero caseario.
Le 300 realtà che aderiscono ad Assolatte rappresentano, in termini di fatturato, il 90% dell’intero comparto industriale nazionale del settore lattiero

Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia
via Adige n. 20Milano
Telefono  02.72021817 – telefax  02.72021838
assolatte@assolatte.it

Insalata di polipo con patate e fagioli

Ingredienti
250  gr di patate
250  gr di fagiolini
1 kg di polipo
sale
prezzemolo
olio extra vergine
pepe affumicato

Preparazione
Bollite il polipo, lasciatelo raffreddare e tagliatelo a pezzetti
Bollite le patate, spellatele, fatele raffreddare e tagliatele a pezzi
Bollite i fagiolini
Unite il tutto condite e  salate e fate raffredare, in frigorifero.
Toglietela dal frigorifero 15/20 minuti prima di mangiare condite
con olio, sale,pepe e prezzemolo

Insalata di moscardini con zucchine e patate

Ingredienti
2 zucchine grandi
1 kg di moscardini
4 patate
prezzemolo
sale
olio extra vergine
pepe affumicato

Preparazione
Tagliate le zucchine  per il lungo e grigliatele in forno, tagliatele a pezzi
Lessate i moscardini asciatelo raffreddare e tagliatelo
Lessate le patate, pelatele, tagliatele a cubetti e lasciate raffreddate
Unite tutto, condite con olio, sale, pepe e prezzemolo e fate raffredare in frigorifero

Insalata fredda con polipo e code di gamberi

Ingredienti
1 kg  di polipo
800 gr di code di gamberi
3 zucchine
sale
pepe
olio extra vergine di oliva
3 patate
prezzemolo

Preparazione
Lessate le patate.
Lessate il polipo.
Lessate i gamberi.
Tagliate le zucchine a rondelline.
Saltate in padella le zucchine con un filo di olio.
Unite il tutto e condite con prezzemolo, olio, sale  e pepe

Insalata di tonno con verdure

Ingredienti
670 gr di patate
400 gr di tonno
300 gr di pomodorini Pachino
300 gr di fagiolini
prezzemolo
sale
olio extra vergine di oliva
aceto

Preparazione
Lessate i fagiolini, lasciateli raffreddare
Lessate le patate, sbucciatele e tagliatele a tocchetti e lasciatele raffreddare.
Tagliate il tonno a pezzi.
Tagliate i pomodorini in due
Prendete un’insalatiera capiente unite il tonno alle verdure, condite con sale, olio, aceto, prezzemolo  e servite fresca.

Tagliata di tonno con bacche rosa – Giuseppe

Ingredienti
600 gr di tranci di tonno (tagliati alti 2 dita)
olio extra vergine di oliva
bacche rosa
sale

Preparazione
Passate i tranci di tonno
Passateli in olio e poi nelle bacche rosa, salate e cuocete su una griglia o su una piastra o anche in padella  con un filo di olio, girate i tranci da una parte e dall’altra e cuocete
Non cuocete troppo al centro deve rimanere rosato

Cruditè di coda di rana pescatrice e gamberoni- Giuseppe

P1610673.JPGIngredienti
8 gamberi
400 gr di coda di rana pescatrice
1 limone
menta secca o meglio ancora fresca
olio extra vergine di oliva
sale
zenzero
100 gr di cavolo cappuccio o a piacere

Preparazione
Tagliate il cavolo cappuccio a striscioline.
Pulite i gamberoni, sgusciateli tutti ad eccezione di un paio,
a cui lascerete la testa, che userete per decorare il piatto da portata.
Sfilettatte la coda di rana pescatrice.
Fate un’emulsione con olio, sale, limone, zenzero e prezzemolo.
Tagliate il pesce a pezzetti e condite con l’emulsione appena preparata, aggiungete la menta e lasciate marinare per un’ oretta.
Servite fresca

Insalata di stoccafisso

Ingredienti
800 gr di stoccafisso già ammollato
4 patate
100 gr di olive verdi e nere snocciolate
15 pomodorini
2 cucchiai di capperi
foglie di basilico
origano
prezzemolo
sale
pepe

Preparazione
Lavate e tritate il prezzemolo.
Lessate le patate, lasciatele raffreddare, pelatele e tagliatele
Lessate lo stoccafisso tagliatelo a pezzi.
Tagliate i pomodorini in 2 parti.
In un’insalatiera unite il tutto condite con olio, sale, pepe e prezzemolo e servite a piacere fredda o tipieda

Seppioline con pomodorini e asparagi

Ingredienti
1 kg di seppioline
1 mazzetto di asparagi
1 bicchiere di vino bianco fermo secco
300 gr di pomodorini pachino
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
sale

Preparazione
Lavate e tagliate i pomodorini.
Lavate gli asparagi e tenete da parte solo un pezzetto di gambo (quello più tenero) e le punte
In una padella in olio rosolate uno spicchio di aglio, eliminate l’aglio, aggiungete le seppioline sfumate con il vino bianco, salate e pepate,  abbassate la fiamma, mettete il coperchio e cuocete per 15 minuti, aggiungete gli asparagi e dopo 10 minuti i pomodorini, cuocete per 5 minuti spegnete e lasciate raffreddare, condite con olio e sale e servite

Insalata con moscardini, avocado e champignon

Ingredienti
1 kg di moscardini
1 bicchiere di vino bianco fermo secco
1 avocado
vino bianco fermo secco
300 gr di champignon
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
sale

Preparazione
Lavate e tagliate i porcini a rondelline sottili.
In una padella in olio rosolate uno spicchio di aglio, eliminate l’aglio, aggiungete i moscardini. sfumate con il vino bianco abbassate la fiamma, mettete il coperchio e cuocete per 20 minuti, aggiungete i funghi e cuoceteli per 10 minuti (non devono cuocere troppo).
Pulite e tagliate l’avocado a cubetti.
In un’ insalatiera unite moscardini all’avocado, condite con olio e sale e servite

Insalata di polipo con fagioli

Ingredienti
400 gr di fagioli borlotti freschi
1 kg di polipo
2 carote
2 gambi di sedano
2 cipolle
alloro
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Preparazione
Cuocete  i fagioli con 1 carora, qualche foglia di alloro, 1 gamba di sedano ed 1 cipolla, una volta cotti, scolateli ed  eliminate la verdura.
Cuocete in acqua salata il polipo con 1 carota, qualche foglia di alloro, 1 canna di sedano ed 1 cipolla, una volta cotto, scolatelo ed  eliminate la verdura.
In una terrina unite fagioli e polipo, condite il tutto con olio extravergine di oliva, salate se necessario, fate raffreddare e servite