Polipetti in guazzetto

Polipetti in guazzetto

Ingredienti
600 gr  di piccoli polpi
600 gr di totani
una bottiglia di salsa di pomodoro
1 peperone rosso
peperone giallo
olive nere
prezzemolo
1 cipolla
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
pepe

Preparazione
Grigliate i peperoni.
Sminuzzate i  totani
Tagliate la cipolla
In una padella in olio rosolate l’aglio, eliminate l’aglio, aggiungete la cipolla, aggiungete il pesce, i  le olive e la salsa di pomodoro, a metà cottura aggiungete i peperoni, salate e speziate abbassate la fiamma, mettete il coperchio e terminate la cottura
A crudo aggiungete il prezzemolo e una girata di olio

Frittata con i carciofi Antonietta

Frittata con i carciofi Antonietta

Ingredienti
3 carciofi
3 uova
1 mozzarella media grandezza
sale q b
pepe
olio

Preaparazione
Prendete i  carciofi pulite e tagliate a spicchi, mettete con un po di acqua con aceto o limone per 20 minuti, prendete un tegame, mettete l’olio e mettete i carciofi, fateli cuocere in una terrina, sbattete le uova, unite la mozzarella il sale e il pepe, versate il composto di carciofi mettete poi nel tegame, girate da entrambi le parti

Involtini di melanzane Marialaura

Involtini di melanzane Marialaura

Ingredienti
4 melanzane lunghe
150 gr di ricotta
150 gr di tonno sott’ olio
menta
sale
pepe
olio

Preparazione
Tagliate le melanzane a fette,cospargetele di sale, lasciatele a perdere l’acqua per un’ora. Asciugatele e grigliatele.In una ciotola mescolare il tonno ben sgocciolato,la ricotta, pepe bianco. Disponete un po’ del composto su ogni fetta di melanzane,arrotolatele su stesse e fermatele con uno stecchino. Disponete gli involtini  di melanzane su un piatto di portata,decorate con foglioline di menta e servite

Frittata di mortadella Marialuara

Frittata di mortadella Marialaura

Ingredienti
4 uova
4 scalogni
200 gr di mortadella
40 gr di burro
40 gr di parmigiano grattugiato
un ciuffo di prezzemolo
3 cucchiai di olio.

Preparazione
Sbucciate e tritate molto finemente gli scalogni. Separate tuorli e albumi e montate questi ultimi a neve ferma, tagliate la mortadella a listarelle, unitela al trito di scalogni prezzemolo, tuorli d’  uovo e parmigiano. Unite molto delicatamente il bianco montato a neve e mescolate formando un composto omogeneo. In una padella antiaderente sciogliete olio e burro e appena caldi versarvi il composto e fate cuocere da entrambi i lati. Per un sapore più deciso si può aggiungere al composto del formaggio Auricchio a cubetti o galbanino .Potete servire bollente o fredda,a quadrotti

Pollo e peperoni alla contadina – Angelamaria

Pollo e peperoni alla contadina – Angelamaria

Ingredienti
Un pollo pulito e fiammeggiato
1 peperone rosso
1 peperone  giallo
4 pomodori maturi (o 4 pelati)
½ cipolla
prezzemolo
origano
olio
sale

Preparazione
Mondate i peperoni e riduceteli a striscioline; sbucciate i pomodori eliminate i semi e fateli a pezzetti.
Affettate la  cipolla e tritate il prezzemolo. Rosolate la  cipolla nell’olio, unite il pollo tagliato a pezzi e fateli dorare bene da tutti i lati. Aggiustate di sale, unite pomodori e peperoni proseguendo la cottura a tegame coperto e fuoco moderato per circa 30 minuti. A fine cottura profumate con prezzemolo ed origano: servite subito.

Per scegliere un buon pollo bisogna controllare l’occhio,che deve essere trasparente e non velato. Le carni sono altamente digeribili e delicate: di solito lo si cucina intero come arrosto, oppure a pezzi per umidi o fricassee. Per il lesso o la preparazione del brodo si usano preferibilmente la gallina o il cappone perché o più grassi e saporiti

Peperoni ripieni

Peperoni ripieni

Ingredienti
2 peperoni
60 gr di passata di pomodoro
250 gr di ricotta
qualche cucchiaio di pecorino
sale
origano
Pangrattato

Preparazione
In una terrina mescolate  tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo
Lavate i peperoni, asciugateli, eliminate da ognuno il picciolo e divideteli a metà nel senso della lunghezza. Eliminate i semi e i filamenti bianchi interni.
In una terrina mescolate  tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo
Riempite i peperoni con il ripieno, spolverizzate sui peperoni un po’ di Pangrattato
Condite i peperoni con un filo di olio e disponeteli su una teglia rivestita di carta forno. Fateli cuocere nel forno preriscaldato a 180°C per circa 20-35 minuti, o finché sono ben cotti e dorati in superficie. Controllate spesso la cottura

Peperoni ripieni

Peperoni ripieni

Ingredienti
2 peperoni
250 gr di ricotta
qualche cucchiaio di pecorino
sale
erbe provenzali

Preparazione
In una terrina mescolate  tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo
Lavate i peperoni, asciugateli, eliminate da ognuno il picciolo e divideteli a metà nel senso della lunghezza. Eliminate i semi e i filamenti bianchi interni.
In una terrina mescolate  tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo
Riempite i peperoni con il ripieno, spolverizzate sui peperoni un po’ di pangrattato
Condite i peperoni con un filo di olio e disponeteli su una teglia rivestita di carta forno. Fateli cuocere nel forno preriscaldato a 180°C per circa 20-35 minuti, o finché sono ben cotti e dorati in superficie. Controllate spesso la cottura

Pollo al latte con zafferano e curry – Simona

Pollo al latte con zafferano e curry – SimonaPollo al latte con zafferano e curry – Simona

Ingredienti per 2 persone
1 Petto di pollo
1 spicchio d’aglio
latte q.b.
burro q.b.
farina q.b.
sale
un bicchierino di cognac
una bustina di zafferano
curry

Preparazione
Tagliate il pollo a tocchetti,lavatelo asciugatelo, passatelo nella farina e togliete l’eccesso.
Fondete il burro con l’aglio e fate dorare il pollo, sfumate con il cognac fate evaporare, salate e aggiungete il curry.
Togliete l’aglio, aggiungete il latte fino a quasi coprite il pollo, abbassate la fiamma e cuocete fino a consumare quasi tutto il latte,(deve risultare tipo salsina), verso la fine aggiungete lo zafferano sciolto in pochissimo latte.
In alternativa al burro si può usare l’olio e ugualmente al posto del cognac si può usare il vino bianco.

Uova con piselli Marialaura

Uova con piselli Marialaura

Ingredienti per 2 persone
300 gr di pisell
4 uova
una  cipolla
olio
pepe

Preparazione
In una padella antiaderente far soffriggere 3 cucchiai di olio,5 di acqua e la  cipolla tritata finemente. Quando sarà appassire,aggiungere i piselli,aggiustare di sale, aggiungere mezzo bicchiere di acqua calda,coprire con un coperchio e fate cuocere a fuoco medio. Quando i piselli saranno cotti,realizzare 4 buchi con un cucchiaio e disporre in ognuno un  uova. Mettere sulle  uova un pizzico di sale e pepe, coprire e far cuocere fino a che sul tuorlo si sarà formata una patina bianca. La cena buona e sostanziosa è pronta, buon appetito!

Stufato di manzo Alexia

Stufato di manzo Alexia

Ingredienti
1 kg di carré di manzo disossato
1 spicchio di aglio
1 carota
1 cipolla
sedano
chiodo di garofano
salsa di pomodoro
sale
pepe
dado
paprika se piace
polenta mezza nera mezza gialla per accompagnare
vino

Preprazione
Tagliate le verdure a dadi, più se ne mettono più il sughino è bono, mettetele nella pentola a pressione con vino  bianco, fate appassire e aggiungete la carne, fatela sigillare da ogni lato, poi bagnare con del buon vino  rosso corposo, anche due bicchieri se lo fate in pentola normale. Aggiungete il concentrato sciolto in un mestolo di brodo e unire alla carne. Salate pepate e se vi piace aggiungete la paprika, chiudete e fate cuocere dal sibilo un’ora circa anche di più. Sfiatate, togliere la carne e frullate il fondo di verdure brodo e concentrato. Nel frattempo dedicatevi alla polenta. Servite fumante con polenta e sughino sopra

Involtini di manzo, pollo o bresaola – Paouline Plaia

Involtini di manzo, pollo o bresaola – Paouline Plaia

“Ricetta fresca .” Paouline Plaia

Ingredienti
8 fette di carpaccio di manzo o fesa di tacchino arrosto o in alternativa 8 fette di bresaola
1 fetta di lattuga
1 limone fresco
grosse scaglie di parmigiano
ripieno di pollo
ripieno di uova

Preparazione
Stendete sopra su ciascuna fetta di carpaccio una fetta di lattuga ben lavata e sopra a quest’ultima una palletta del composto di prima formate degli involtini sistemateli su un piatto ,essenziale rettangolare, servite con il succo di un limone fresco e grosse scaglie di parmigiano.

Arrosto di Pesce Spada dello Stretto, Mazzancolle Mediterranee al Pistacchio, ai Sesami ed al Riso soffiato e Lampone Chef Filippo Cogliandro

pesce spadapiccolaArrosto di Pesce Spada dello Stretto, Mazzancolle Mediterranee al Pistacchio, ai Sesami ed al Riso soffiato e Lampone Chef  Filippo Cogliandro

Si cucina con le mani ma si pensa con il cuore

Nel cuore di Filippo Cogliandro c’è la sua terra e il suo obiettivo e’ quello di contribuire a dare alla Calabria un’identità gastronomica ben definita, attraverso la valorizzazione delle realtà locali, creando profonde sinergie fra i prodotti del suo territorio, i produttori di vino e naturalmente l’agricoltura.

Ingredienti per 4 persone:
1 kg di Pesce Spada tagliato a fette da 250 gr
12 Mazzancolle Mediterranee
Polvere di Pistacchio q.b.
Sesami sgusciati q.b.
Polvere di Riso soffiato e Lampone q.b.
olio extravergine di Oliva Aspromontano
sale e pepe q.b.

Preparazione
Dividete ogni fetta di Pesce Spada  in tre parti uguali.
Sgusciate le Mazzancolle lasciando attaccata la testa ed il codino. Aprite con un coltello il dorso delle Mazzancolle prestando attenzione a non dividere la polpa.
Lasciate insaporire le Mazzancolle ed i tranci di Pesce Spada in un condimento di olio evo, sale, pepe.
Spolverate sopra le Mazzancolle la polvere di Pistacchio, i Sesami e la polvere di Riso soffiato e Lampone. Inumidite con un filo di olio e cucinate in forno a 160° per 10 minuti.
Su una piastra rigata arrostite i tranci di Pesce Spada
Regolate di sale e completate con un filo di olio Extravergine d’oliva Aspromontano.
Ricetta d’autore di Filippo Cogliandro
Chef patron de L’Accademia
www.laccademia.it

 

 

Sandwich di Polipo torchiato in pastella di farina di Ceci con farcitura di Spinaci al frescolatte podolico e Pomodoro al condimento semplice Chef Filippo Cogliandro

SandwichpiccolaSandwich di Polipo torchiato in pastella di farina di Ceci con farcitura di Spinaci al frescolatte podolico e Pomodoro al condimento semplice Filippo Cogliandro

Si cucina con le mani ma si pensa con il cuore

Nel cuore di Filippo Cogliandro c’è la sua terra e il suo obiettivo e’ quello di contribuire a dare alla Calabria un’identità gastronomica ben definita, attraverso la valorizzazione delle realtà locali, creando profonde sinergie fra i prodotti del suo territorio, i produttori di vino e naturalmente l’agricoltura.

Crediti ph: Stefano Mileto

Ingredienti
1 Polpo verace da 1 Kg circa
300 gr di Spinaci foglia larga
2  pomodori a grappolo
50 gr di fresco latte
Farina di Ceci
Acqua gassata
olio extravergine di Oliva Aspromontano
sale e pepe q.b.

Preparazione
Preparazione del Polpo torchiato
Cuocete il Polpo in forno a vapore a 100° per 40 minuti. A cottura ultimata eliminate la pelle in eccesso.
Pressate il polipo in un torchio di acciaio inox e fate riposare, avendo cura di stringere sempre più il torchio per 24 ore, in frigorifero.
Ricavate 8 fette di Polpo torchiato dello spessore di 5 mm.
Tenete in fresco.
Tagliate a spicchio i pomodori a grappolo; aggiungete sale e olio evo.
Ammorbidite gli Spinaci in padella con un filo di olio e un pizzico di sale, aggiungete il frescolatte e mescolate.Preparate una pastella con acqua gassata e farina di Ceci dove
immergere le fette di Polipo torchiato e friggete in olio caldo
Presentazione
Posizionare al centro del piatto la prima fetta di polipo torchiato, a seguire gli spinaci cremosi, alcuni spicchi di pomodoro e coprire con la seconda fetta di polipo.
Servite immediatamente.

Melanzane ripiene con riso Antonietta

Melanzane ripiene con riso Antonietta

Ingredienti
6 melanzane media grandezza
1 cipolla piccola
2 uova
100 gr riso
mezza scamorza
prezzemolo
sale q b
pepe
olio
pane grattugiato
olio per friggere

Preparazione
Prendete le melanzane pulite e tagliate a metà verticalmente fate delle incisioni con un coltello, in un tegame scaldate l’olio per frittura appena bolle, mettete le melanzane fate cuocere bene la polpa, mettete su carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso e con un cucchiaio, svuotate della polpa
In un altra pirofila con olio adagiare le melanzane svuotate del contenuto della polpa delle melanzane, mettete in una ciotola
Lessate il  riso al dente, fate un soffritto con la cipolla e versate il tutto nella ciotola dove c’è la polpa di melanzane, aggiungete le uova, la scamorza tagliata a cubetti , il sale,prezzemolo tagliato fine e pepe amalgamate il tutto e riempite le melanzane del composto, mettete in fine il pane grattugiato su ognuna e mettete in forno per circa 30 minuti

Scaloppine con menta e zucchine Marialaura

 Scaloppine con menta e zucchine Marialaura
È un piatto fresco che preparo dalla primavera all’ estate.

Ingredienti
4 fettine di vitello
2 zucchine
1 cipolla
40 gr di farina
1 rametto di menta fresca
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
olio evo
sale

Preparazione
Infarinate le fettine di carne. Sbucciate la cipolla e tagliatela a dadini. Lavate le zucchine e tagliatele a fettine molto fino. Riscaldate in una padella 3 cucchiai di olio e 4 di acqua e fate soffriggere la  cipolla. Aggiungete la carne e cuocete 3 minuti a lato,salate e pepate. Toglietela dalla padella e disponetela su carta da cucina. Nella padella con le cipolle aggiungete le zucchine e fatele rosolare. Insaporite con sale e pepe e cuocete a fuoco medio per 15 minuti. Nel frattempo staccate le foglie di menta, tritate finemente e untele al parmigiano. Rimettete le scaloppine in padella, giratele nelle zucchine, aggiungete il miscuglio di menta e parmigiano, coprite con il coperchio e cuocere per 2 minuti.

Polpette di carne e patate Antonietta

Polpette di carne e patate Antonietta

Ingredienti
1/2 kg carne macinata di bovino
3 patate
prezzemolo
2  uova
aglio
3 cucchiai parmigiano
Pane raffermo
pepe
sale q b olio per friggere Pane grattato

Preparazione
Prendete la carne  mettetela in una terrina, aggiungete le patate già lessate schiacciate tipo purea, mettete le uova , il prezzemolo, il parmigiano e il Pane  raffermo già ammollato in acqua, il sale e il pepe, amalgamate il tutto formate delle palline passate nel Pane  grattugiato e friggete in una padella con olio caldo appena cotte mettere in una terrina e servire

Polpette Alexia

Polpette Alexia

Ingredienti per 30 polpette
1 kg di carne macinata scelto
3 piccoli panini all’olio
latte
2 piccole patate lesse
Grana grattugiato
Pane grattato
Prezzemolo
Un uovo e un tuorlo
Sale
pepe
noce moscata

Preparazione
Bagnate i panini nel latte
Impastate il tutto
Friggete o cuocete in forno

Polenta al sugo di funghi Marialaura

Polenta al sugo di funghi Marialaura

Ingredienti
polenta istantanea
5 cucchiai di olio
due spicchi di aglio
funghi
sale
pepe
1  bottiglia di passata di pomodoro

Preparazione
In una padella fate soffriggere 5 cucchiai di olio e due spicchi di aglio. Una volta rosolati,toglieteli ed aggiungete  i funghi mondati e tagliati a pezzi grossolani. Fate cuocere per 10 minuti , salate, pepate ed aggiungete una bottiglia di passata di pomodoroo. Fate cuocere per altri 20 minuti. Preparate la polenta, servitela in un piatto condendo col sugo di funghi

Polpette di ricotta Sabelli e mezzancolla al profumo di agrumi

Sabelli_Polpette

Polpette di ricotta Sabelli e mezzancolla al profumo di agrumi

Ingredienti
250 g di ricotta Sabelli
uovo
200 g di code di mazzancolle
trito di erba cipollina
1 limone (sia scorza che succo)
1 arancio (scorza)

Per la panatura:
farina q.b.
pangrattato
1 uovo
sale, pepe q.b.

Per friggere:
Olio d’arachide (meglio se olio extravergine d’oliva)

Preparazione:
Sgusciate le code di mazzancollee tritatele nel mixer o al coltello. In una terrina lavorate la ricotta Sabelli e il trito di erba cipollina poi unite le code di mazzancolle e l’uovo. Amalgamate il tutto e aggiustate di sale. Formate delle polpette con le mani umide. Preparate tre ciotole per la panatura: una per la farina, una con l’uovo sbattuto, una con il pangrattato Nella ciotola con l’uovo aggiungete uno schizzo di limone; nel pangrattatoun po’ di scorza di arancio e limone e un pizzico di sale.
Rotolate le polpette prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato Friggetele in abbondante olio. Scolatele, tamponatele e completatele con una spolverata di scorza d’agrumi.

Crostata al farro con salmone all’arancia, burrata Saelli e rucolo

Sabelli_Crostata_preview

Crostata al farro con salmone all’arancia, burrata Saelli e rucolo

Ingredienti

Per la pasta frolla salata:
100 gr di burro a temperatura ambiente
200 g di farina di farro
2 cucchiai di acqua fredda
20 gr di sale

Per il condimento:
250 gr di salmone al naturale
1 burrata Sabelli
1 arancio
Erba cipollina
Pepe nero, olio extra vergine d’oliva, sale q.b.

Preparazione:
Impastate il burro con la farina, l’acqua e il sale. Formate una palla, avvolgetela con la pellicola e fatela riposare in frigo per 30 minuti.
Marinate il salmone con il succo di un arancio, l’olio extravergine d’oliva, il pepe e il sale per 10 minuti. Foderate una tortiera (diametro 22cm) con la carta forno e accendere il forno a 180° C. In una ciotola tagliuzzate la burrata Sabelli.
Stendete la pasta brisée a formate un cerchio, disponetela sul fondo del contenitore avendo cura che ci sia abbastanza pasta anche per i bordi; disponete sopra la pasta dei legumi secchi e informate a 180°C per 15 minuti circa. La crostata è pronta quando inizia a diventare dorata.
Fate raffreddare il guscio di pasta e conditelo con la burrata Sabelli e le fette di salmone spezzettate. Completate con una presa di erba cipollina.

Ufficio stampa Sabelli
c/o fruitecom srl