Pesto di basilico

Ingredienti
100 gr di basilico
100 gr di extra vergine di oliva
40 gr di parmigiano reggiano
25 gr di pinoli
1/2 spicchio di aglio
sale
pepe

 

Preparazione
Lavate il basilico.
Grattuggiate il formaggio.
Mixate tutte gli elementi in un robot da cucina.
Conservatelo in frigorifero o congelatelo.

Ragù con salsicce

Ingredienti
1 carota
1 cipolla
olio extra vergine di oliva
1 canna di sedano
500 gr di
passata di pomodoro
800 gr di salsicce di maiale (più saporite sono meglio è)
sale
pepe

 

Preparazione
Tritate la cipolla.
Tagliate a pezzi la salsiccia (a piacere potete eliminare la pelle che la riveste).
Tagliate le carote  ed il sedano a dadini.
In padella in olio rosolate la cipolla,  quando si sarà dorata la cipolla, aggiungete le carote ed il sedano, rosolate.
Aggiungete  la salsiccia, rosalate anch’essa e poi quando si sarà rosolata per bene, aggiungete la passata, salate e pepate e cuocete, a fiamma bassa con il coperchio per 1 ora e mezza o 2 ore.

Ragù tracchie e salsiccia – Angelamaria

Ingredienti
1 kg di tracchie (puntine di suino)
1 kg di salsiccia
3 litri di
passata di pomodoro
4 cucchiai olio extra vergine di oliva
sale
1 bicchiere di vino bianco secco
pecorino grattuggiato

Preparazione
In una pentola rosolate in extra vergine di oliva la salsiccia precedentemente fatta sgrassare per pochi minuti in un tegame con poca acqua e le tracchie (puntine), evaporata l’acqua, quando saranno ben rosolate, sfumate con vino bianco secco e poi aggiungere la passata di pomodoro.
Salate e cuocete per almeno un ora e mezza, anche 2, anche un’ora e mezza, fate la prova dello stecchino, per controllare la cottura.
Infilzate con uno stecchino di acciaio la carne, quando è tenera, è pronta
Spolverizzare con abbondante pecorino.

“Profumerà tutta la vostra casa.”Angelamaria

Ragù napoletano – Alberto Bonito

Ragù napoletano – Alberto Bonito

Ingredienti
pezzi di carne mista di Vitello e di Maiale presi da parti diverse dell’animale
cipolla tagliata a fettine sottilissime
pomodori pelati
passata di pomodori
concentrato di pomodori q.b.
sale
strutto (sugna)in alternativa olio extra.

Preparazione
Mettete a soffriggere insieme la cipolla e i pezzi di carne, fate rosolare bene, aggiungete i pelati spezzettati e fate restringere un poco, aggiungete il passato di pomodoro , il concentrato e il sale, portare a bollore quindi abbassare la fiamma e coprire la pentola, perchè il Ragù deve pippiare, ovvero deve cuocere lentament

Ragù napoletano – Angelamaria

“Il ragù napoletano è quello con le braciole (fette di locena) di manzo , vitello. Potete utilizzare le braciole semplici o farcirle.

Ingredienti
2 bottiglie almeno da 1 lt l ‘una di passata di pomodoro
1 kg di fette di locena di vitello o manzo
olio extra vergine di oliva
vino rosso
cipolla
sale
pepe
prezzemolo

Per farcire le braciole
o cotto  o crudo e qualche formaggio a listarelle
o frittatina di uova
sale
pepe
aglio
prezzemolo

Preparazione
A piacere potete farcire le braciole, in tal  caso, farcitele con prosciutto cotto o crudo e qualche formaggio tagliato a listarelle oppure con della  frittatina di uova, arrotolate le braciole e chiudetele bene con spago da cucina o con stuzzicadenti,  spolverizzatele con sale e pepe,  aglio schiacciato e prezzemolo tritato
Rosolate la carne nell’olio extravergine, fino a farle raggiungere un bel color “biscotto”, fate sfumare una prima volta con il vino (bianco o rosso, è indifferente cambierà solo un po’ il colore del sugo) . Io personalmente preferisco un bel bianco secco aromatico. Il vino farà sciogliere la crosticina che si è formata sulla superficie della carne, sigillandola. In questo fondo aggiungete la cipolla, che a fuoco moderato dovrà consumare tutta la sua acqua fino a imbiondire sempre più. Una volta che avrà raggiunto un bel colore marroncino e di consistenza assai più cremosa, si sfumerà il tutto una seconda volta, con un po’ più di vino, a questo punto aggiungete il sugo di pomodoro.
Alzate la fiamma e portate il tutto a bollore e, non appena, raggiunto il bollore,  riabbassate al minimo.
La cottura della carne probabilmente richiederà più acqua di quante ne contengono i pomodori. In tal caso bisognerà aggiungerla. La quantità è lasciata alla sensibilità dei singoli: io suggerisco di abbondare sempre.
A questo punto il ragù deve pappiare o pappia o pippiare …(splendida onomatopea) sul fuoco per tutto il tempo necessario. 3, 4 ore anche, sono tempi medio lunghi, dipende poi dalla durezza della carne e dallo spessore del sugo.
Alla fine, il colore dev’essere di un bel tono di palissandro scuro e la salsa deve essersi ben addensata,  aggiungete il sale, quasi a fine cottura così da non sbagliarvi .
Il ragù va girato, religiosamente, con il cucchiaio in legno, raccogliendo il condimento che, consumandosi il sugo poco a poco, rimane attaccato alle pareti della pentola.
Cuocete la pasta con abbondante acqua salata a cottura ultimata scolatela e unitela al ragù

La morte del ragu è la pasta con il buco e liscia …ziti , zitoni spezzati , penne a candela , maltagliati …. “Angelamaria

Sugo di funghi porcini – Luisa

Ingredienti
1 kg di funghi porcini
300 gr di passata di pomodoro
4 spicchi di aglio
2 cipolle
prezzemolo
sale
olio extra vergine di oliva

Sugo di funghi porcini – Giusy

Ingredienti
300 gr di  funghi porcini
1 massimo 2 spicchi di aglio
prezzemolo
2 bicchieri di latte 
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Sugo ai funghi – Luisa

Ingredienti
1 kg di funghi freschi
400 gr di conserva di pomodoro
3 cipolle medie
3 spicchi d’aglio
prezzemolo
sale
pepe

Sugo di funghi – Luisa

Ingredienti
1 kg di funghi freschi
3 cipolle medie
6 spicchi d’aglio
prezzemolo
sale
pepe

Passata di pomodoro – Luisa

Ingredienti
2 kg di pomodori

Sugo con asparagi e “munnica atturata” Mollica soffritta – Rosalia

Ingredienti
1 spicchio di aglio
peperoncino
10 asparagi
pangrattato
olio extra vergine di oliva
sale

Preparazione
Sulla quantità degli asparagi dipende, se sono quelli di campagna quelli secchi e amari, anche una decina, se sono quelli più grandi che si trovano al supermercato ne bastano tre o quattro.
Tagliate gli asparagi. Togliete la parte dura degli asparagi.
In una padella in olio imbiondite l’aglio con il peperoncino e  aggiungete gli asparagi, salate e cuocete, gli asparagi non devono essere troppo cotti.
Cuocete la pasta scelta in abbondante acqua salata.Scolate la pasta.
In un padella abbrustolite il pangrattato, a cottura ultimata unite il tutto e servite.

“Una delizia. E’ un piatto povero,  ma ottimo!!
Pasta consigliata consiglio: mezze maniche o  pasta casereccia… – Rosalia”

Sugo di piselli

Ingredienti
1 kg  di piselli
1 cipolla
100 gr burro
150 gr di parmigiano grattugiato
sale
pepe

Preparazione
Tagliate le cipolle a fette sottili.
Dorate la cipolla nel burro, una volta dorata aggiungete i piselli e rosolate quache minuto, aggiungete un po’ di acqua e cuocete, aggiungendo acqua a seconda della necessità, salate e pepate.
Bollite in abbondante acqua salata la pasta scelta.
Scolatela e unitela ai piselli aggiungete il burro ed il  parmigiano grattugiato, servite subito.

Sugo zafferano e gorgonzola

Ingredienti
200 gr di gorgonzola dolce
1 bustina di zafferano
100 gr di panna
sale
noce moscata

Preparazione
Tagliate il gorgonzola a pezzi.
In una padella antiaderente sciogliete il gorgonzola.
A cottura quasi ultimata unite la pasta scelta al gorgonzola, aggiungete la panna, la noce moscata e lo zafferano ed amalgate il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza denso.

Varianti a piacimento

  • Incrementate o diminuite a piacimento la dose di panna.
  • Usate 2 bustine di zafferano
  • Aggiungete una noce di burro.
  • Sostituite la panna con il mascarpone.
  • Aggiungete parmigiano reggiano.
  • Sostituite la noce moscata con del pepe.

Sugo panna, prosciutto e piselli

Ingredienti
150 gr di panna
200 gr di prosciutto cotto
200 gr di piselli
sale
pepe

Preparazione
Lessate i piselli
Tagliate il prosciutto a dadini.
In un filo d’olio soffriggete i piselli ed il prosciutto per qualche minuto, spegnete ed aggiungete la panna.
Cucinate la pasta scelta a cottura quasi ultimata scolate la pasta e saltate in padella 2 minuti con prosciutto e piselli.

Sugo con pancetta

Ingredienti
200 gr di pancetta affumicata
250 gr di pelati o passata
1 cipolla
basilico
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Preparazione
Tritate finemente la cipolla.
Soffriggete in olio la cipolla, quando la cipolla si sarà dorata aggiungete la pancetta, quando la pancetta si sarà dorata, aggiungete i pelati.
Fate cuocere 30 minuti.
Cuocete la pasta scelta a cottura ultimata versate la pasta nella pentola, mescolate bene a crudo aggiungete le foglie di basilico
.

Sugo panna e prosciutto

Ingredienti
250 gr di prosciutto cotto
150 gr di panna
sale

Preparazione
Tagliate il prosciutto a cubetti.
In una padella in olio, fate rosolare il prosciutto per 5 o 10 minuti aggiungete la panna e spegnete.
Cuocete la pasta scelta e versatela in padella e saltateli in padella con la panna ed il prosciutto.

Sugo salmone

Ingredienti
1 rametto di rosmarino
150 gr di salmone affumicato
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Preparazione
In una pentola fate bollire con un  rametto di rosmarino la pasta scelta salate l’acqua ma attenzione alla dose di sale il salmone è già un po’salato .
Tagliate il salmone a listarelle.
A cottura ultimata scolatele la pasta nel piatto da portata, a crudo aggiungete olio extra vergine di oliva e salmone.

Sugo con funghi freschi

Ingredienti
500 gr di funghi freschi
1 spicchio d’aglio
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
parmigiano reggiano

Preparazione
Lavate bene i funghi, lasciateli colare qualche minuto nello scolapasta, nel frattempo in una padella rosolate nell’olio uno spicchio d’aglio.
Tagliate i funghi a pezzi e soffriggeteli per qualche minuto.
Abbassate la fiamma salate, pepate il tutto e cuocete i funghi per altri 25 minuti
.
Cuocete la pasta scelta a  cottura ultimata scolate la pasta e conditele con i funghi.
A parte, accompagnate il piatto con parmigiano, da spolverizzare a piacimento, a piatto ultimato.

Sugo pecorino e maggiorana – Alessandra C

Ingredienti
300 gr di pecorino dolce e poco stagionato
un pò di maggiorana fresca o secca non importa
pepe
latte q.b.
sale

Preparazione
In una terrina fate sciogliere il formaggio con un pò di latte finchè non sarà liquido (se non prende consistenza aggiungete un cucchiaio di farina), aggiungete la maggiorana un pò di pepe e un pò di sale.
Fate cuocere la pasta scelta e  conditele con la salsina.
Potete aggiungere un pizzico di maggiorana per decoro.

Sugo pomodori e mozzarelal di bufala

Ingredienti
150 gr di mozzarella di bufala
6 pomodori perini o 8 pomodori ciliegina
7/8 capperi sotto sale
7 foglie di basilico
pepe nero
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Lavate i pomodori (i pomodori perini sarebbe meglio sbucciarli), tagliate i pomodori a pezzetti.
Sciacquate sotto l’acqua corrente i caperi, asciugateli con carta assorbente da cucina.
Tagliate la mozzarella a dadini.
In un recipiente unite pepe, sale, capperi, pomodori e mozzarella.
A cottura ultimata togliete dal fuoco la pasta scelta ed aggiungete al composto.
Condite con un filo d’olio extra vergine d’oliva.
Potete guarnire il piatto con qualche fettina di pomodoro, mozzarella, caperi e foglioline di basilico.