Torta di brisè farcito con pancetta e cavolo

Ingredienti
1 rotolo di briseè
150 gr di pancetta affumicata
100 gr di fontina
mezzo cavolo cappuccio
50 gr pecorino

Preparazione
In padella rosolate in olio la pancetta, aggiungete il cavcolo cappuccio tagliato a listarelle e cuocete.
Srotolate la pasta briseè mantenendo la carta che la contiene, mettetela in una teglia imburrata come da vostra abitudine farcitela con il cavolo e poi aggiungete formaggio tagliato a pezzi, chiudetela e infornatela a 180°C fino a che la pasta non si sarà dorata

Rotolino con broccoli, asiago e pancetta

Ingredienti
1 rotolo di briseé
1 broccolo
200 gr di asiago
180 gr di pancetta
olio extra vergine oliva
sale
pepe

Torta salata con zucchine e pancetta

torta.gifIngredienti
1 rotolo di pasta briseè
200 gr di pancetta
2 zucchine
olio extra vergine di oliva
parmigiano reggiano
sale
pepe

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C.
Tagliate le zucchine a rondelline.
In una padella soffriggete la pancetta affumicata, aggiungete le zucchine e cucinate fino a che le zucchine non si saranno cotte (non passate) e avranno perso un po’ di acqua, salate e pepate.
Stendete la pasta briseeè, mettete qualche cucchiaio di parmigiano grattuggiato sul fondo, farcite con il composto ottenuto e mettete in forno a  180°C e cuocete fino a che la pasta non si sarà dorata.
Servite fredda o calda a piacimento
.

Torta di mele – Eleonora

Ingredienti
1 confezione di pasta briseè
4 mele
3 cucchiai di pan grattato
70 gr pinoli
3 cucchiai di zucchero
80 gr di uva sultanina
cannella in polvere
mezzo limone
1 uovo

Preparazione
Srotolate la briseè, tagliatela a metà (una per il fondo e una per il “coperchio”).
Prendete la prima parte della briseè, mettetela direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta.
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Lavate e sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a fettine sottili.
In una terrina mettete le mele ed il pan grattato e mescolate delicatamente.
Aggiungete al composto i pinoli, l’uvetta, la cannella (spolverandola) e lo zucchero.
Mescolate delicatamente e spruzzate con il succo di mezzo limone.
Distribuite il composto in modo uniforme sulla sfoglia, lasciandone liberi solamente i bordi.
Richiudete con la seconda parte della briseè.
Una volta chiusa potete spennellarla con l’uovo, ma non è un operazione necessaria alla buona riuscita della torta, l’uovo serve solo per dare un colore più dorato alla pasta.
Per una cottura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio.
Cuocetela per 30-40 minuti o fino a quando, la parte sopra della pasta sfoglia, il “coperchio” non si sarà dorata.
Lasciatela raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

Torta pere e amarene

Ingredienti
1 confezione di pasta briseè fresca
1 pera
10 amaretti
4 cucchiai di marmellata di amarene
1 uovo

Preparazione
Srotolate la briseè, tagliatela a metà (una per il fondo e una per il “coperchio”).
Prendete la prima parte della briseè, mettetela direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta.
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Lavate e sbucciate le pere, privatele del torsolo e tagliatele a fettine sottili.
In una terrina unite le pere alla marmellata e mescolate delicatamente.
Distribuite gli amaretti tritati in modo uniforme sul fondo della briseè.
Farcite la torta con il resto del composto, lasciandone liberi solamente i bordi.
Richiudete la torta con la seconda parte della briseè.
Una volta chiusa potete spennellarla con l’uovo, ma non è un operazione necessaria alla buona riuscita della torta, l’uovo serve solo per dare un colore più dorato alla pasta.
Per una cottura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio.
Cuocetela per 30-40 minuti o fino a quando, la parte sopra della pasta briseè, il “coperchio” non si sarà dorata.
Lasciatela raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.