Biscotti cioccolato e cocco

Biscotti cioccolato e cocco

Ingredienti
500 gr di farina di tipo “00”
500 gr di cioccolato fondente
570 gr di cocco grattuggiato
200 gr di burro
180 gr di zucchero
2 uova
1 pizzico di sale

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180° C.
Setacciate la farina.
Sciogliete il burro a temperatura ambiente.
In una terrina unite farina, uova, sale, zucchero, burro, 70 gr di cocco ed impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Realizzate i biscotti utilizzando le formine.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Mettete i biscotti nella teglia ad una certa distanza l’uno dall’altro.
Cuocete a 180° C per 15 minuti.
Sfornate i biscotti, lasciateli raffreddare.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria.
Ricoprite i biscotti con il cioccolato.
Passate i biscotti nel cocco.

Carpaccio di manzo con rucola e parmigiano

Carpaccio di manzo con rucola e parmigiano

“Un classico ma va sempre.”

Ingredienti
250 gr di carpaccio di manzo
80 gr di parmigiano reggiano di 36 mesi
un mazzo di rucola
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Preparazione

Lavate la rucola, asciugatela.
Condite la carne con sale, pepe ed olio, preparate i 4 piatti e dividete la carne in parti uguali .
Condite a parte la rucuola con olio exra vergine di oliva sale e pepe.
Cospargetela sulla carne la rucola e completate con scaglie di parmigiano

Cannoli siciliani – Nerina

Cannoli siciliani – Nerina

Ingredienti

Per le cialde
150 gr di farina bianca
1 cucchiaino di caffè
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di cacao amaro
1 pizzico di sale
1 noce di burro
1 albume
vino q.b.

Per la farcitura
250 gr di ricotta
160 gr di zucchero
30 gr di cioccolato amaro
70 gr di zucca candita (va bene anche altra frutta candita)

Per guarnire
scorze di arancia candite
ciliegine
zucchero a velo

Fusilli primavera di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Fusilli primavera di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ingredienti
350 -400 gr di fusilli
50 cozze (dipende dalle dimensioni)
pomodori
basilico
olio extravergine di oliva
pepe nero macinato

Preparazione
Lavate accuratamente e fate aprire le cozze in una pentola
Mettete da parte l’acqua filtrata delle cozze
rimuovere i mitili conservandone qualcuno (per guarnizione) con il guscio
Tagliate a cubetti i pomodori e metteteli in una terrina con dell’olio extravergine di oliva, un pò dell’acqua delle cozze, del basilico tritato, una spruzzata di pepe nero macinato e le cozze
lasciate riposare per un’oretta
Cuocete in acqua salata i fusilli, scolateli in un portapasta quindi condirli con il preparato ottenuto, aggiungete un paio di cozze con il guscio ad ogni piatto ed un paio di foglie intere di basilico

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

http://dottoriincucina.blogspot.com

Gnocchi al pesto rosso – Angelamaria

Gnocchi al pesto rosso – Angelamaria

Ingredienti
500 gr di farina gialla
30 foglie di basilico
30 gr di pinoli
70 gr di grana grattugiato
1/2 spicchio di aglio
100 gr di panna
olio
2 pomodori maturi
sale
pepe

Preparazione
Bollite un litro e tre quarti d’acqua, salate e versate a pioggia la farina, mescolando spesso e velocemente. Fate cuocere la polenta per un’ora.
Sciaquate e asciugate il basilico, tritatelo con i pinoli e l’aglio e unite 20 g di grana, sale e pepe e un decilitro circa di olio. Sbucciate e tagliate i pomodori a dadini, salateli e cuoceteli in padella con 2-3 cucchiai di olio.
Uinite alla polenta la panna e il grana rimasto. Mescolate e, aiutandovi con un cucchiaio bagnato, formate gli gnocchi.
Metteteli nelle fondine e conditeli subito con il pesto, aggiungendo solo all’ultimo la dadolata di pomodoro. Servite subito.

Frittata di zucchine – Rosalia

Frittata di zucchine – Rosalia

Ingredienti
4 uova
1 cipolla rossa di Tropea
3 zucchine
olio
sale
pepe
latte

Preparazione
Proporzione 4 uova per 2-3 zucchine …regolatevi in base alla grandezza della padella!
Più zucchine mettete più verrà alta.
Prendete le zucchine tagliatele a rondelle mettetele in una padella con olio, soffriggete, a metà cottura aggiungete la cipolla tagliata a fettone grandi.
Mescolate bene il tutto.
In un piatto aggiungete le uova sbattete bene, con sale, pepe e un goccio di latte freddo.
Sistemate bene le zucchine nella padella dove sono state fritte, adagiatele sul fondo, e pian piano aggiungete il composto con le uova…praticamente fino a coprire le zucchine e cipolle.
Cuocete pian pianino….(non si devono strapazzare però….)
Appena capite che la frittata sta cuocendo, giratela con un coperchio e capovolgetela facendo in modo che possa cuocere anche la parte sotto, si deve solo avere pazienza, non è difficile, appena è cotta sistematela su un piatto da portata, con un foglio carta forno cospargete di basilico a pezzettoni!!

“Potete prepararla anche prima il giorno di un pic-nic o di una cena à buona anche fredda – Rosalia

Peperoni al forno

Peperoni al forno

Ingredienti
500 gr di peperoni
2 spicchi d’aglio
olio extra vegine d’oliva
sale
pepe
basilico

Preparazione
Pulite il basilico.
Preriscaldate il forno a 180°C
Lavate i peperoni e tagliateli a fette.
Risciacquate bene i peperoni, lasciateli asciugare qualche minuto su un canovaccio, una volta asciutti, salateli leggermente e  metteteli in forno, posizionateli sulla griglia del forno, cucinateli a 180 °C (meglio se con il programma grill) girandoli ogni tanto, in modo che si cuociano da entrambi i lati .
I tempi di cottura variano a seconda della grandezza e dello spessore delle fette che avrete fatto, dopo 10 minuti date una controllatina.
Quando saranno cotti toglieteli dal forno e metteteli in una terrina con l’aglio e  le foglie di basilico, cospargete il tutto con olio extra vergine di oliva, salate e pepate e lasciate riposare una mezzoretta in frigorifero (più staranno in frigorifero più si insaporiranno).
Guarnite il piatto con foglie di basilico.

Varianti a piacimento
Sostituite il basilico con del prezzemolo
Una volta tolti dal forno potete spellarli

Torta cocco e cioccolato – Luisa

Torta cocco e cioccolato – Luisa

Ingredienti
250 gr di cocco
100 gr di burro
100 gr di biscotti secchi
100 gr di zucchero a velo
100 gr di cioccolato fondente a stecca
2 uova intere
2 cucchiai di latte

Preparazione
Sciogliete 80 gr di burro.
Sbriciolate i biscotti.
In una terrina unite i biscotti agli altri ingredienti cocco, zucchero a velo, biscotti, uova e burro fuso mescolate tutto bene.
Mettete il composto in una teglia foderata di alluminio e date la forma e riponete la teglia in frigorifero.
In un tegame unite il cioccolato a pezzi, il latte e 20 gr di burro, girate sempre in modo che non si bruci.
Una volta sciolto il cioccolato, toglietelo dal fuoco e lasciatelo intipidire.
Versate il cioccolato sopra alla torta e rimettete la torta in frigorifero fino al momento di mangiarla.

Straccetti di manzo all’aceto balsamico, con parmigiano su letto di rucola

Straccetti di manzo all’aceto balsamico, con parmigiano su letto di rucola

Ingredienti
600 gr di manzo tagliato a fette sottili
aceto balsamico di Modena (meglio se invecchiato)
olio extra vergine di oliva
parmigiano reggiano (meglio se un ottimo 36 mesi)
rucola
sale

Preparazione
Tagliate le fettine di manzo a strisce.
In una padella in olio fate soffrigere l’aglio intero che poi toglierete, aggiungete l’alloro ed infine il manzo, regolate di sale.
A cottura quasi ultimata versate l’aceto balsamico.
Servite la carne su un letto di rucola.
Stendete sopra agli straccetti scaglie di parmigiano.
Decorate il piatto con aceto balsamico.

Trofie speck e gorgonzola

Trofie speck e gorgonzola

Ingredienti
500 gr di trofie
120 gr di gorgonzola
120 gr di speck
3 cucchiai di panna
burro
sale
pepe

Preparazione
Cuocete le trofie in abbondante acqua salata, attenzione alle dosi del sale, il gorgonzola è già un po’salato, il sale va regolato anche in base al tipo di gorgonzola che utilizzerete (gorgonzola dolce o piccante).
Tagliate il gorgonzola a pezzi e scioglietelo con la panna in una padella antiaderente, a fiamma bassa, amalgamate il tutto, fino ad ottenere un composto abbastanza denso.
Tagliate lo speck.
Scolate la pasta qualche minuto prima e saltatela in padella con il gorgonzola e lo speck .
Spolverizzate con il pepe.

Sfoglia alle pere

Sfoglia alle pere

Ingredienti
1 confezione di pasta sfoglia fresca
1 pera
10 amaretti
4 cucchiai di marmellata di prugne
1 uovo

Preparazione
Srotolate la sfoglia, tagliatela a metà (una per il fondo e una per il “coperchio”).
Prendete la prima parte della sfoglia, mettetela direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta.
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Lavate e sbucciate le pere, privatele del torsolo e tagliatele a fettine sottili.
In una terrina unite le pere alla marmellata e mescolate delicatamente.
Distribuite gli amaretti tritati in modo uniforme sul fondo della sfoglia.
Farcite la torta con il resto del composto, lasciandone liberi solamente i bordi.
Richiudete la torta con la seconda parte della sfoglia.
Una volta chiusa potete spennellarla con l’uovo, ma non è un operazione necessaria alla buona riuscita della torta, l’uovo serve solo per dare un colore più dorato alla pasta.
Per una cottura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio.
Cuocetela per 30-40 minuti o fino a quando, la parte sopra della pasta sfoglia, il “coperchio” non si sarà dorata.
Lasciatela raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

Scaloppa di Orata con cipolla rossa di Tropea al greco calabrese Ricetta d’autore di Filippo Cogliandro

Scaloppa di Orata con cipolla rossa di tropea al greco calabres

Scaloppa di Orata con cipolla rossa di Tropea al greco calabreseRicetta d’autore di Filippo Cogliandro

Ingredienti
kg 1,2 per 4 filetti spinati e spellati di orata
4 code di gamberoni
cipolla rossa di Tropea
farina bianca
vino bianco
Olio extravergine d’oliva
Sale
Pepe

Preparazione
Panate leggermente i filetti di Orata nella farina.
In una padella antiaderente versate l’olio extravergine e la cipolla rossa di Tropea tagliata a julienne.
Dopo aver rosolato la cipolla ponete nella padella i filetti di orata ed i gamberoni e regolate di sale e pepe. Sfumate con il vino greco e cucinate per pochi minuti a fuoco basso.
Posizionate nel piatto i filetti ed adagiate sopra la coda di gamberone. Completate il piatto con i sughi di cottura ed un filo di olio extravergine.

Filippo Cogliandro chef
L’Accademia Gourmet
Via Largo Cristoforo Colombo 6
89125 Reggio Calabria

 

 

Filetti di Pesce leggeri – Vale

Filetti di Pesce leggeri – Vale

Ingredienti
Filetti di pesce (meglio se merluzzo)
limone
sale
olio
pangrattato

Preparazione
In una teglia disponete i filetti, irrorati di succo di limone,ricoprite di pangrattato tutta la superficie,mettete un pò di sale,un filo d’olio e altro succo di limone.Metteteli circa 15-20 minuti in forno a 180°

Panettone farcito

Panettone farcito

Ingredienti
1 panettone
500 gr di mascarpone
7 cucchiai di zucchero
4 uova

Preparazione
Separate gli albumi dai tuorli
In una terrina unite tuorli, zuchero e mascarpone e mescolate bene fino ad ottenere una crema.
La ricetta originale, tempo permettendo, chiede di montare i bianchi a neve.
Unite i bianchi al composto e mescolate bene fino ad ottenere una crema perfettamente omogenea.
Tagliate il panettone per il lungo a piacimento in 2 o 3 parti .
Tra uno strato e l’altro mettete la crema e ricomponetelo nel piatto da portata e mettetelo in frigorifero.
Decorate il piatto con la crema.

Ricette di casa

Lasagne al sugo di cinghiale

Lasagne al sugo di cinghiale

Ingredienti
1 pacco di pasta per lasagne o pasta fresca
800 gr di carne di cinghiale
vino rosso fermo secco
650 gr di bresciamella
1 litro di passata di pomodoro
1 carota
1 canna di sedano
1 cipolla
3 sottilette
olio extra vergine di oliva
rosmarino
alloro
bacche di ginepro
pepe
sale

 

Preparazione
Lasciate marinare per  almeno 24 ore la carne di cinghiale nel vino e nelle spezie (alloro, rosmarino,pepe, bacche di ginepro) avendo l’accortezza di girarla
Spolpate la carne, eliminate le ossa e tritate la carne in un mixer
Scottate la pasta.
Tagliate cipolla, sedano e carote.
In padella soffriggete il olio, la cipolla, quando si sarà dorata, aggiungete sedano e carote, rosolate e poi aggiungete la carne, rosolate ed infine aggiungete la passata, cuocete fino a che il sugo non si sarà rappreso
Preparate le lasagne, nella teglia fate il primo strato di pasta, il secondo di ragù, proseguite fino ad esaurimento del ragù.
Tra uno strato e l’altro mettette le sottiliette (tagliate a pezzi) e qualche cucchiaio di besciamella
Chiudete con l ‘ultimo strato di pasta e sopra coprite il tutto con la besciamella e infornate, cuocete fino a che la besciamella non avrà fatto  la crosticina

 

Albicocche -Sandra

Albicocche -Sandra

Ingredienti
500 gr di albicocche
zucchero

Preparazione
Lavare le albicocche, asciugarle.
Mettete le albicocche in vasetti di vetro (asciutti e sterilizzati) senza schiacciarle.
Metteteci sopra un cucchiaio di zucchero (già con 2 cucchiai verranno più dolci).
Chiudete sottovuoto a bagnomaria.
Mettete in vasetti in un tegame fate bollire.
Da quando inizia a bollire fate bollire altri 10 minuti.
Lasciate raffreddare i vasetti nella pentola.

“E’ il metodo di una volta si usava in campagna per conservare la frutta, quando non c’era il frigorifero”

Cipolla

Cipolla

Fornisce 20 calorie ogni 100 gr.

Ha proprietà:

stimolanti
batteriostatiche
diuretiche
Le cipolle:

stimolano la diuresi
regola l’intestino
disinfettano l ‘apparato urinario
Utilizzata in insalate, soffritti, minestroni, ragù, salse, primi piatti, secondi piatti, intingoli, sott’ oli e sott’ aceti… la cipolla, come l’aglio, è onnipresente nei menù di tutti i giorni

Gnocchi alla romana

Gnocchi alla romana

Ingredienti
1 litro di latte
120 gr di parmigiano reggiano
250 gr semolino
80 gr di burro
2 tuorli d’uovo
sale
pepe
noce moscata

Preparazione
Bollite il latte in una pentola con 1 pezzo di burro, sale e un po’ di parmigiano.
Quando il latte inizia a bollire versate a pioggia il semolino, continuate a cuocere, sempre mescolando, fino a quando il composto sarà abbastanza denso da staccarsi da solo.
Togliete dal fuoco, aggiungete i tuorli d’uovo e un po’ di parmigiano.
Mescolate bene, regolate il sale.
Inumidite con acqua il piano di lavoro, versateci sopra il composto e livellate il semolino stendendolo fino ad ottenere un strato alto circa 1 cm.
Utilizzate una formina o un bicchiere (dal diametro di circa 4 cm) fate dei dischetti (gli gnocchi), man mano che li fate.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Riponete gli gnocchi nella teglia, accavallandoli, ricopriteli con il restante parmigiano.
Irrorate con il burro fuso.
Cuocete gli gnocchi a 200° C.
Sciogliete il burro ed il formaggio.
Lasciate gli gnocchi in forno fino a quando sulla superfice, non si sarà formata una crosta dorata.

Varianti a piacimento

Incrementate la dose del parmigiano.
Incrementate la dose del burro.
Sostituite il parmigiano con il gruviera o con altri tipi di formaggi.
Sostituite il burro con la mozzarella.
Sostituite il burro con la margarina.
Prima di riporre gli gnocchi nella teglia potete distribuire, sul fondo della pirofila, i ritagli di semolino e cospargerli con formaggio grattugiato e/o fiocchetti di burro.

Pollo al pepe verde

Pollo al pepe verde

Ingredienti
1 pollo già pulito
3 cucchiai di panna
pepe verde in grani
burro
brandy
sale

Preparazione
Tagliate il pollo a pezzi.
Rosolate il pollo nel burro.
Spruzzate il tutto con del brandy.
Aggiungete il pepe sminuzzato ed il sale e cuocete a fuoco medio.
A cottura quasi ultimata aggiungete la panna.
Cuocete il pollo fino a cottura ultimata (incidete i pezzi più grandi controllando soprattutto che la parte attaccata all’osso sia ben cotta che non ci sia ancora sangue).
Guarnite il piatto il pepe verde in grani.

Consiglio pratico
Per accellare la cottura, fate dei tagli nei pezzi più grandi, affinchè il calore penetri all’interno, esteticamente è poco carino, ma funzionale.

Gnocchi cacio e pepe

Gnocchi cacio e pepe

Ingredienti
500 gr di gnocchi
250 gr di pecorino romano
pepe nero
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, attenzione alle dosi del sale, il pecorino è già un po’ salato.
Grattuggiate il pecorino.
In un recipiente unite pecorino, pepe, olio e qualche cucchiaio di acqua (meglio se quella di cottura degli gnocchi), mescolate fino a raggiungere una crema densa.
Scolate gli gnocchi qualche minuto prima e saltateli in padella con il pecorino.
Potete spolverizzare il piatto con altro pecorino e/o a piacimento con altro pepe.

Varianti a piacimento

Incrementate la dose del pecorino.
Aggiungete una noce di burro.
Sostituite il pepe con la noce moscata