Tiramisù – Luisa

Tiramisù – Luisa

Ingredienti
500 gr di mascarpone
8 cucchiai di zucchero
1 confezione di pavesini
caffè
4 uova
cacao dolce

Preparazione
Fate il caffè. Lasciatelo raffreddare.
Separate gli albumi dai tuorli.
In una terrina unite i tuorli, lo zucchero ed il mascarpone, mescolate bene fino ad ottenere una crema. Montate gli albumi a neve. Unite gli albumi al composto e mescolate bene fino ad ottenere una crema omogenea.
Bagnate i pavesini nel caffè, bagnateli leggermente non devono essere troppo inzuppati, fate il primo strato con i pavesini, ricoprite con uno strato di crema e continuate alternando uno strato di pavesini ad uno strato di crema, fino ad esaurire la crema.
Concludete con lo strato di crema.
Spolverizzate con il cacao
Fatelo raffreddare in frigorifero e servitelo fresco.

Torta mantovana

Torta mantovana

Ingredienti
200 gr di fecola
200 gr di zucchero
150 gr di burro
100 gr di farina
100 gr di mandorle
4 uova
mezzo limone
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
zucchero a velo per guarnire

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180° C.
Separate gli albumi dai tuorli.
Lavate, pelate e e grattuggiate la buccia del limone.
Spremete il limone.
Tritate le mandorle.
Separate gli albumi dai tuorli.
In una terrina setacciate la farina, la fecola ed unite tutti gli ingredienti, zucchero, tuorli d’uovo, burro ed un pizzico di sale ed impastate bene.
Montate a neve gli albumi ed aggiungeteli al composto lentamente.
Aggiungete il lievito setacciato mescolate nuovamente fino a rendere l’impasto omogeneo e cremoso.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Spolverizzate il fondo con la metà delle mandorle.
Versate l’impasto nella teglia.
Distribuite sopra l’impasto il restante delle mandorle.
Cuocete in forno per 45 minuti.

Frollini al cacao

Frollini al cacao

Ingredienti
500 gr di farina di tipo “00”
230 gr di zucchero
200 gr di burro
70 gr di cacao amaro
4 uova
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
1 scorza di limone grattuggiata

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180° C.
Setacciate la farina.
Sciogliete il burro a temperatura ambiente.
In una terrina unite farina, 3 tuorli d’uovo, 1 uovo intero, sale, zucchero, burro, cacao e lievito impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Realizzate i biscotti utilizzando le formine.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Mettete i biscotti nella teglia ad una certa distanza l’uno dall’altro.
Cuocete a 180° C per 15 minuti.

Varianti a piacimento

Guarnite con nocciole o granella di nocciole.
Guarnite con noci o granella di noci.
Guarnite con gocce di cioccolato.
Guarnite con il cocco.
Guarnite con mandorle o scaglie di mandorle.
Spolverizzate con zucchero a velo.
Aumentate o diminuite a seconda dei gusti la quantità di cacao.
Sostituite il cacao amaro con cacao dolce


Biscotti cioccolato e mandorle

Biscotti cioccolato e mandorle

Ingredienti
500 gr di farina di tipo “00”
500 gr di cioccolato fondente
550 gr di mandorle (già sgusciate)
200 gr di burro
180 gr di zucchero
2 uova
1 fialetta di aroma alle mandorle
1 pizzico di sale

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180° C.
Tritate le mandorle.
Setacciate la farina.
Sciogliete il burro a temperatura ambiente.
In una terrina unite farina, uova, sale, zucchero, burro, 50 gr di mandorle, l’aroma alle mandorle impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Realizzate i biscotti utilizzando le formine.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Mettete i biscotti nella teglia ad una certa distanza l’uno dall’altro.
Cuocete a 180° C per 15 minuti.
Sfornate i biscotti, lasciateli raffreddare.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria.
Ricoprite i biscotti con il cioccolato.
Passate i biscotti nella granella di mandorle.

Biscotti cioccolato e cocco

Biscotti cioccolato e cocco

Ingredienti
500 gr di farina di tipo “00”
500 gr di cioccolato fondente
570 gr di cocco grattuggiato
200 gr di burro
180 gr di zucchero
2 uova
1 pizzico di sale

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180° C.
Setacciate la farina.
Sciogliete il burro a temperatura ambiente.
In una terrina unite farina, uova, sale, zucchero, burro, 70 gr di cocco ed impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Realizzate i biscotti utilizzando le formine.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Mettete i biscotti nella teglia ad una certa distanza l’uno dall’altro.
Cuocete a 180° C per 15 minuti.
Sfornate i biscotti, lasciateli raffreddare.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria.
Ricoprite i biscotti con il cioccolato.
Passate i biscotti nel cocco.

Tartelletas ai frutti di bosco- Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia

Tartellettes gratinate ai frutti di bosco.JPGTartelletas ai frutti di bosco- Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia

Ingredienti
250 gr di pasta frolla
4 tuorli
300 gr di zucchero
300 gr di mascarpone
2  cucchiai di marsala. A
250 gr di frutti di bosco
zucchero al velo

Preparazione
Stendete la  pasta frolla sottile già pronta e foderate 6 tartelettes da 12 cm di diametro: quindi cuocete i gusci in forno caldo. Mettete in una ciotola i tuorli e aggiungete lo ucchero: quindi montateli con la frusta fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Quindi unite il mascarpone e un paio di cucchiai di marsala. Appena la pasta frolla sarà raffreddata, cospargetene il fondo con un poco di crema al mascarpone e disponetevi sopra i  di frutti di bosco assortiti. Ricoprite completamente con la parte restante della crema al mascarpone, cospargete con zucchero al velo e fate gratinare prima di servire.

Nata nel 1945, Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia – è una libera associazione industriale. Assolatte è l’organo nazionale preposto a rappresentare gli interessi economici e sindacali delle imprese che operano nel comparto lattiero caseario.
Le 300 realtà che aderiscono ad Assolatte rappresentano, in termini di fatturato, il 90% dell’intero comparto industriale nazionale del settore lattiero

Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia
via Adige n. 20Milano
Telefono  02.72021817 – telefax  02.72021838
assolatte@assolatte.it

Ricette di casa

Tronco de Navidad – Angelamaria

Tronco de Navidad – Angelamaria

Ingredienti (per 8 persone)
Per il Pan di Spagna:
4 uova intere
2 tuorli
80 gr di zucchero.
buccia grattugiata di ½ limone.
80 gr di farina.

Ripieno e decorazione
400 gr di cioccolata fondente.
250 gr di burro.
150 gr di zucchero.
1 cucchiaio de rhum bianco.
8 amarene

Preparazione
Sbattete i tuorli con lo zucchero e il limone fintanto che non diventa cremoso.
Aggiungete la farina.
Sbattete gli albumi a neve e mescolate il tutto con delicatezza.
Disponete sul vassoio del forno la carta d’alluminio e spargete l’impasto dandogli una forma rettangolare, cuocete al forno per 15 minuti a 200° C.
Ritirate la carta d’alluminio e arrotolate l’impasto del biscotto con l’aiuto di un panno e lasciatelo raffreddare.
Fondete il cioccolata a bagno maria. Sbattete il burro con lo zucchero, aggiungete il rum e mescolate con la cioccolata fondente.
Srotolate il biscotto, copritelo con la crema di cioccolata, lasciandone una parte per la decorazione finale.
Arrotolate di nuovo il biscotto e ricopritelo con la crema di cioccolata. Fate dei disegni a piacere con una forchetta e collocate le amarene.
Introducete nel frigorifero fino al momento di servirlo

Torta al cacao

Torta al cacao

Ingredienti
200 gr di zucchero
250 cl di panna
120 gr di farina bianca
90 gr di burro
80 gr di cacao
3 uova
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
1 bustina zucchero vanigliato

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180° C.
Separate gli albumi dai tuorli.
In una terrina setacciate la farina, il cacao, unite gli altri ingredienti vanillina, burro, tuorli d’uovo, panna, zucchero ed un pizzico di sale ed impastate bene.
Montate a neve gli albumi ed aggiungeteli al composto lentamente.
Aggiungete il lievito setacciato mescolate nuovamente fino a rendere l’impasto omogeneo e cremoso.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno
Cuocete in forno a 180° C per 50 minuti.
Trascorsi 35 minuti controllate la torta.
Sfornate la torta, lasciatela raffreddare e spolverizzatela con zucchero a velo.

Torta al cioccolato – Simone

Torta al cioccolato – Simone
Ingredienti
300 gr di cioccolato fondente
200 gr burro
5 uova
150 gr di zucchero
2 bustine di vanillina
1 bustina di lievito
2 cucchiai di farina
1 pizzico di sale

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°.
Sciogliete burro a temperatura ambiente.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria (scioglierli nel micronde è sicuramente il metodo più rapido, ma attenzione che non si brucino).
Montate i bianchi a neve.
In un recipiente unite tutti gli ingredienti cioccolato, burro, farina, tuorli, zucchero, vanillina, lievito ed un pizzico di sale ed iniziate ad impastare il tutto, mescolate bene.
Unite all’impasto i bianchi montati a neve e mescolate nuovamente il composto.
Impastate il tutto fino a rendere l’impasto omogeneo e cremoso.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Versate l’impasto nella teglia.
Cuocete in forno a 180° C per 50 minuti.
Trascorsi 35 minuti controllate la torta.
Sfornate la torta.
Lasciate raffreddare e guarnite con zucchero a velo.

Torta di carote

Torta di carote
Ingredienti
200 gr di carote
150 gr di farina
150 gr di zucchero
150 gr di mandorle
3 uova
80 gr di burro
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
zucchero a velo per guarnire

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180° C.
Lavate, pelate e grattuggiate le carote.
Tritate le mandorle.
Separate gli albumi dai tuorli.
In una terrina setacciate la farina ed unite tutti gli ingredienti zucchero, tuorli d’uovo, burro ed un pizzico di sale ed impastate bene.
Montate a neve gli albumi ed aggiungeteli al composto lentamente.
Aggiungete il lievito setacciato mescolate nuovamente fino a rendere l’impasto omogeneo e cremoso.
Preparate la teglia (l’ideale se con i bordi alti) come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Versate l’impasto nella teglia.
Cuocete in forno per 40 minuti.
Sfornate la torta.
Lasciatela raffreddare e prima di servirla spolverizzatela con dello zucchero a velo.

 

Dolce francese di Natale – Angelamaria

Ricetta che concorre nella Seconda gara on line . Dicembre 2010 – “I piatti delle feste natalizie”

Ingredienti
250 gr di pasta sfoglia
pasta di mandorle quanto basta
1 tuorlo d’uovo sbattuto con due gocce d’acqua
una fava

Alternativa per il ripieno
50 g di burro a temperatura ambiente
50 g di zucchero
1 uovo
50 g di mandorle polverizzate
essenza di vaniglia
rhum in base al vostro gusto personale

Preparazione
Dividete la pasta sfoglia in due, tiratela e ricavatene due tondi. Scaldate il forno a 180°. Imburrate ed infarinate una teglia. Copritene il fondo con uno dei due tondi di pasta sfoglia e ricoprite con uno strato di pasta di mandorle. Mettete la fava nel mezzo del dolce e coprite con l’altro disco di pasta. Con la punta di un coltello create delle decorazioni a piacere sulla superficie del dolce. Spennellate con il tuorlo sbattuto, infornate e lasciate cuocere per circa 20-25 minuti o finché la superficie del dolce non risulta ben dorata.

Seconda farcitura
Lavorate il burro a crema, quindi unite anche lo zucchero e mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto gonfio e cremoso. Unite anche l’uovo e continuate a lavorare. A questo punto, poco alla volta, incorporatevi anche la polvere di mandorle. Profumate con essenza di vaniglia e rhum. Fate scaldare il forno a circa 210°. Farcite la torta come indicato sopra. Una volta disposto anche il secondo disco di pasta, create una piccola apertura al centro del dolce in modo che possa fuoriuscire il vapore. Infornate il dolce e lasciate cuocere a questa temperatura per circa 10 minuti, quindi portate a 180° e lasciate cuocere ancora per 25 minuti. A questo punto spolverizzate la superficie del dolce con dello zucchero e passate qualche minuto sotto il grill.

 

Dessert bianco fantasma – Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia

BIANCO_FANTASMA.jpg“L’ingrediente-chiave: il mascarpone. Si ottiene, mediante acidificazione, dalla crema di latte, eventualmente addizionata di latte. Ha un profumo di panna e latte e un sapore morbido e dolce, e si gusta anche salato.”Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia

Ingredienti
250 gr di mascarpone
100 gr di cioccolato bianco
2 dl di panna
80 gr di biscotti morbidi al cocco
50 gr di praline
30 gr di noci tritate
0,25 dl di caffè
0,75 di Bailey’s

Preparazione
Ammorbidite il mascarpone con una frusta, sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco in una terrina, montate la  panna con lo zucchero. Amalgamate assieme il cioccolato fuso, il mascarpone e la panna montata e lasciate riposare per un’ora. Sbriciolate i biscotti morbidi al cocco e aggiungete le praline, le noci tritate, il i caffè e il i Bailey’s. Versate la crema e la base a strati alterni in coppette singole. Lasciate raffreddare in frigorifero per 8 ore prima di servire.

Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia
via Adige n. 20Milano
Telefono  02.72021817 – telefax  02.72021838
assolatte@assolatte.it


Torta di ricotta – Margherita

torta rciotta.jpgIngredienti
Per la pasta frolla

250 gr di farina
3 tuorli
125 gr di burro
125 gr  di zucchero a velo
1 limone grattato
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

Per il ripieno
500 gr di ricotta
4 uova
200 gr di zucchero
vanillina

Preparazione
Stendete la pasta frolla in una teglia con i bordi alti almeno 3 – 4 cm poi preparate la crema di ricotta mescolando la ricotta con i tuorli, lo zucchero e la vanillina, montate a neve gli albumi e uniteli al composto. Rovesciate il tutto nello stampo di pasta frolla e infornate per 40 45 min a 180 gradi

Tortino di vaniglia – Margherita

Ingredienti
280 gr di burro
180 gr di zucchero  a velo
6 uova
60 gr di bramata (mais)
100 gr di farina 00
vaniglia
10 gr di lievito

Preparazione
Mescolate il burro già morbido  con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida
Aggiungete le uova a parte  unite alla farina bramata la farina 00, il lievito e  la vaniglia
Amalgamate il tutto, se risulatasse troppo denso aggiungete mezzo bicchiere di  latte Versate il composto in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato
Mettete in forno caldo per 20 minuti a 200°C
Guarnite il piatto con fragole frullate con lo zucchero.
Mettete sopra al tortino una spolverata di zucchero a velo  e qualche fragola e 2 foglie di menta fresca

Dolci – Gabriele Bacciottini – Italiana Sommelier

Si definiscono dolci tutti quei piatti zuccherati, freddi o caldi, che si servono dopo il formaggio, ma prima della frutta.

Crema pasticcera alla nocciola – Alberto Bonito

Ingredienti
1 litro di latte intero fresco
160 gr farina 00
500 di zucchero
8 tuorli di uova
pasta di nocciole quanto basta (a seconda del proprio gusto)

Amaretti mascarpone e nutella – Luisa

Ingredienti
250 gr di mascarpone
4 cucchiai di zucchero
2 uova
2 cucchiai di nutella
1 confezione di amaretti
1 moka di caffè

Preparazione
Separate gli albumi dai tuorli.
In una terrina unite i tuorli, lo zuchero, 2 cucchiai di nutella, il mascarpone e mescolate bene fino ad ottenere una crema.
La ricetta originale, tempo permettendo, chiede di montare i bianchi a neve.
Unite i bianchi al composto e mescolate bene fino a ottenere una crema perfettamente omogenea.
Prendete un amaretto imbagnatelo leggermente nel caffè, bagnando solo la base dell’amaretto, capovolvetelo e con un cucchiaino mettete sopra alla base un po’ di crema, prendete un altro amaretto bagnate leggermente la base con il caffè e appoggiate la base del secondo amaretto sopra alla crema, il vostro primo amaretto è pronto, mettetelo già in quello che sarà il piatto o il vassoio che porterete a tavola.
Ripetete la procedura fino ad esaurimento della crema.
Fateli raffreddare in frigorifero e serviteli freschi.
Potete decorare il piatto da portata con mascarpone e nutella, qui lasciamo ampio spazio alla vostra fantasia.

Variante

Aggiungete o dimunuite la nutella a seconda dei vostri gusti personali se vorrete sentire più o meno cioccolato