Frittata alla genovese – Antonietta

Ingredienti
6 uova
200 gr patate
200 gr fagiolini
200 gr formaggio di capra
un paio di foglie basilico
1 aglio
1 cucchiaio di pesto
olio
sale
pepe

Preparazione
Sbucciate le patate, lessatele per circa 10 minuti fate lo stesso con i fagiolini, prendete le uova e sbattetele in una terrina, aggiungete il formaggio l’aglio tritato e le foglie di basilico, il cucchiaio di pesto e regolate di sale aggiungete un poco di pepe e versate le uova nel tegame con le patate e i fagiolini fate rapprendere da ambo le parti e servite

Frittata di pomodori – Antonietta

Ingredienti
4 pomodori maturi
6 uova
100 formaggio primo sale
erba cipollina
olio
sale
pepe

Preparazione
Tagliate i pomodori, metteteli in uno scolapasta e lasciateli per trenta minuti poi fateli cuocere per 4 minuti a fuoco alto, sbattete le uova e mettete il sale, l’erba cipollina, il pepe ed il formaggio tagliato
Versate i pomodori e fate cuocere da entrambi le parti.

Frittata di verdure – Angelamaria

Ingredienti
400 gr di zucchine + 4 fiori
200 gr di piselli freschi
1 pomodoro maturo
1/2 cipolla
4 uova
sale
pepe

Preparazione
Lavate e spuntate le zucchine, tagliatele a rondelle. Sbucciate il pomodoro e eliminate i semi, sgranate i piselli, affettate la cipolla e eliminate dai fiori i pistilli. Saltate le verdure in una casseruola con poco olio: abbassate il fuoco e sbattete le uova con poca acqua, sale e pepe. Mescolate verdure e uova: versate in una larga padella antiaderente appena unta e cuocete  scuotendo spesso per evitare che attacchi. Girate
facendo scivolare la frittata in un piatto e rimettetela nella padella per completare la cottura dall’altro lato. Ottima sia calda come secondo che fredda come antipasto.

Frittata di patate

Ingredienti
6 patate non troppo grandi
8 uova
70 gr di parmigiano reggiano
olio extra vergine di oliva
origano
sale
pepe

Preparazione
Pelate le patate.Tagliatele a fettine sottili.
Sbattete le uova con parmigiano, sale, origano e pepe.
In una padella antiaderente scaldate l’olio. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ottimale, versateci le patate, quando si saranno dorate, versateci le uova, mescolate bene  con un mestolo di legno (che non graffia) cuocete la frittata, a fuoco non troppo alto.
Appena la frittata inizia a rapprendersi o “rassodarsi”, scuotete la padella, affinchè la frittata si stacchi dalla padella, se non dovesse staccarsi aiutatevi con una paletta che non graffi.
Girate la frittata, facendo attenzione a non romperla, per facilitare la cosa, utilizzate un piatto piano, potete far scivolare la frittata dalla padella al piatto oppure mettete il piatto sopra alla padella e capovolgete la padella.
Rimettetela nella padella dalla parte non ancora cotta e finite di cuocere la frittata sempre a fuoco vivace. Se vedete che la frittata non è perfettamente cotta, ancora umida, giratela un paio di volte, da una parte e dall’altra, fino a che non vedrete che il piatto rimane “pulito”.
A cottura ultimata preparate un piatto con sopra della carta assorbente e metteteci sopra la frittata in tal modo verrà assorbito un po’ l’olio della frittura.
Servite calda o fredda a seconda dei gusti.

 

 

Frittata di mozzarella

Ingredienti
6 uova
150 gr di mozzarella
80 gr di parmigiano reggiano
prezzemolo
sale
pepe

Preparazione
Tagliate a pezzetti la mozzarella.
Lavate e tritate il prezzemolo.
Sbattete le uova con parmigiano, mozzarella, sale, pepe e prezzemolo.
In una padella antiaderente scaldate l’olio. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ottimale, versateci il composto, cuocete la frittata, a fuoco non troppo alto.
Appena la frittata inizia a rapprendersi o “rassodarsi”, scuotete la padella, affinchè la frittata si stacchi dalla padella, se non dovesse staccarsi aiutatevi con una paletta che non graffi.
Girate la frittata, facendo attenzione a non romperla, per facilitare la cosa, utilizzate un piatto piano, potete far scivolare la frittata dalla padella al piatto oppure mettete il piatto sopra alla padella e capovolgete la padella.
Rimettetela nella padella dalla parte non ancora cotta e finite di cuocere la frittata sempre a fuoco vivace. Se vedete che la frittata non è perfettamente cotta, ancora umida, giratela un paio di volte, da una parte e dall’altra, fino a che non vedrete che il piatto rimane “pulito”.
A cottura ultimata preparate un piatto con sopra della carta assorbente e metteteci sopra la frittata in tal modo verrà assorbito un po’ l’olio della frittura.
Servite calda o fredda a seconda dei gusti.

Frittata alle spezie

Ingredienti
6 uova
100 gr di mollica di pane
100 gr di parmigiano reggiano
prezzemolo
timo
maggiorana
origano
sale
pepe

Preparazione
Lavate e tritate il prezzemolo.
Sbattete le uova con parmigiano, mollica di pane, prezzemolo, sale e spezie
In una padella antiaderente scaldate l’olio. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ottimale, versateci il composto, cuocete la frittata, a fuoco non troppo alto.
Appena la frittata inizia a rapprendersi o “rassodarsi”, scuotete la padella, affinchè la frittata si stacchi dalla padella, se non dovesse staccarsi aiutatevi con una paletta che non graffi.
Girate la frittata, facendo attenzione a non romperla, per facilitare la cosa, utilizzate un piatto piano, potete far scivolare la frittata dalla padella al piatto oppure mettete il piatto sopra alla padella e capovolgete la padella.
Rimettetela nella padella dalla parte non ancora cotta e finite di cuocere la frittata sempre a fuoco vivace. Se vedete che la frittata non è perfettamente cotta, ancora umida, giratela un paio di volte, da una parte e dall’altra, fino a che non vedrete che il piatto rimane “pulito”.
A cottura ultimata preparate un piatto con sopra della carta assorbente e metteteci sopra la frittata in tal modo verrà assorbito un po’ l’olio della frittura.
Servite calda o fredda a seconda dei gusti.