Penne rigate alla pizzaiola

Penne rigate alla pizzaiola

Ingredienti
600 g di penne rigate
400 g di pomodori pelati o passata
90 g di olive nere
40 g di capperi
1 spicchio di aglio
1 cipolla
origano
olio di oliva
sale
pepe

Preparazione
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
Tritare la cipolla.
Schiacciate l’aglio e soffriggetelo in un filo d’olio di oliva.
Aggiungete la cipolla tritata.
Appena la cipolla avrà preso colore aggiungete il pomodoro, le olive ed i capperi.
Regolate di sale e pepe. Mescolate ogni tanto.
Dopo 10 minuti coprite la pentola con il coperchio e cuocete a fuoco basso per altri 20 minuti.
Scolate la pasta quache minuto prima di aver raggiunto la cottura ottimale, unitela al composto e saltatela ancora per due minuti in padella aggiungendo l’origano sbriciolato.

 

Spaghetti al pangrattato

Spaghetti al pangrattato

Ingredienti
500 gr di spaghetti
130 gr pangrattato
2 spicchi aglio
olio extra vergine di oliva
peperoncino
sale

Preparazione
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
Infilzate due spicchi d’aglio in uno stuzzicadenti.
In una padella soffriggete l’aglio ed il peperoncino.
Dopo qualche minuto togliete l’aglio ed il peperoncino ed aggiungete il pangrattato.
Saltate il tutto per qualche minuto.
A cottura quasi ultimata scolate la pasta e saltatela in padella con il pangrattato per qualche minuto.

Bucatini allo zafferano

Bucatini allo zafferano

Ingredienti
500 gr di bucatini
1 cipolla
1 bustina di zafferano
sale
pepe

Preparazione
Tagliate la cipolla finemente
In una padella soffriggete la cipolla in un filo d’olio.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
Qualche minuto prima del termine della cottura, scolate la pasta e fatela saltare in padella aggiungendo lo zafferano.
Spolverizzate con del parmigiano.

Maccheroni con la ricotta

Maccheroni con la ricotta

Ingredienti
500 gr di maccheroni
400 gr di ricotta
extra vergine di oliva
sale
pepe

Preparazione
Cuocete i maccheroni in abbondante acqua salata.
In una terrina condite la ricotta (che avrete tolto dal frigorifero e lasciato a temperatura ambiente per almeno 20 minuti)con il sale ed il pepe.
Scolate la pasta al dente.
Unitela alla ricotta.
Servite subito.

 

 

Corona di riso allo scoglio

Corona di riso allo scoglio

Ingredienti
600 gr di riso
200 gr di calamari
200 gr di seppie
200 gr di gamberetti
150 gr di scampi
2 spicchi di aglio
1 cipolla
vino bianco
prezzemolo
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
peperoncino

Preparazione
Appassite la cipolla in un filo d’olio.
Appena ingiallisce aggiungete il riso, mescolate bene in modo che il riso acquisisca il gusto della cipolla.
Aggiungete un po’ di vino, lasciate evaporare, salate pepate e continuate la cottura aggiungendo ogni tanto un mestolo d’acqua.
Pulite il pesce.
Tagliate i calamari e le seppie a pezzi non troppo piccoli.
Infilzate due spicchi d’aglio in uno stuzzicadenti.
In una padella soffriggete l’aglio ed il peperoncino, dopo qualche minuto, aggiungete il pesce, cuocete il tutto ancora per qualche minuto.
Togliete l’aglio.
Aggiungete un bicchiere di vino bianco, salate e pepate.
Lasciate evaporare.
A cottura ultimata togliete dal fuoco il riso e conditelo con il pesce.
Prendete uno stampo (meglio se a corona),versateci dentro il riso e sformatelo su un piatto da portata.
A piacimento prima di versare il riso potete foderare lo stampo con qualche altra foglia di prezzemolo e/o qualche gamberetto e/o qualche scampo che avrete precedentemente tenuto da parte.
Potete sgusciare qualche gamberetto e qualche scampo che avrete precedentemente tenuto da parte da utilizzare come guarnizione.
Potete guarnire il piatto anche con qualche fogliolina di prezzemolo e qualche peperoncino intero.

Ricette di casa in abbinamento consiglia Villa Bianchi : Verdicchio Castelli Jesi Classico – Umani Ronchi

Spaghetti al radicchio rosso – Cristina

Spaghetti al radicchio rosso – Cristina

Ingredienti
300 gr di spaghetti
200 gr radicchio rosso trevigiano
1/2 cipolla
Olio extra vergine
Vino bianco
Sale

Preparazione
Tritate finemente il radicchio, preparate una padella antiaderente con olio extra vergine e cipolla fate rosolare la cipolla aggiungendo un pizzico di sale, nel mentre fate bollire gli spaghetti.
Una volta raggiunta la doratura della cipolla, versate il radicchio finemente tagliato, sfumate con un filo di vino bianco.
Lasciate ammorbidire il radicchio.
Scolate la pasta qualche minuto prima, versatela nella padella e saltate il tutto per pochi minuti fino ad ultimare la cottura.

Consiglio
Se amante i sapori decisi spolverizzate il piatto con pecorino grattuggiato.

Uova ripiene al tonno

Uova ripiene al tonno

Ingredienti
5 uova
100 gr di tonno
10 capperi
maionese
prezzemolo
sale
pepe

Preparazione
Rassodate le uova (bollitele per 10 minuti).
Lasciatele raffreddare.
Accelerate la procedura di raffreddamento, mettendole sotto l’acqua corrente (fredda).
Sgusciate le uova.
Lavate e tritate il prezzemolo.
Tagliate le uova a metà nel senso della lunghezza.
Estraete delicatamente i tuorli e metteteli in una terrina.
Schiacciate i tuorli ed il tonno con una forchetta a questo punto aggiungete capperi, prezzemolo, maionese, sale e pepe. Mescolate bene.
Con un cucchiaino, farcite con il composto ottenuto, le varie metà delle uova.
Mettetele in un piatto da portata e lasciate in frigorifero almeno 10 minuti.
Potete spolverizzare il piatto e le uova con il  prezzemolo.
Potete decorare il piatto e le uova con la maionese.

Merluzzo in umido – Cristina

Merluzzo in umido – Cristina

Ingredienti
1 kg di merluzzo
0,750 litri di salsa di pomodoro
300 gr.olive nere snocciolate
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva
sale
prezzemolo

Preparazione
Mettete a bagno il merluzzo per circa 24 ore cambiando più volte l’acqua;sgocciolatelo e tagliatelo in pezzi piuttosto grandi.
Insaporite l’olio con l’aglio schiacciato, che poi andrete a togliere.
Fate appassire la cipolla tagliata a velo, aggiungete la salsa, le olive e, dopo qualche minuto, il merluzzo; chiudere con il coperchio  e cuocete a fuoco moderato per altri quindici minuti.
Togliete il coperchio aggiustate di sale e lasciate ridurre il sugo, per cinque minuti.
Guarnite con il prezzemolo e servite ben caldo.
Potete accompagnare il piatto con dei crostini o con la polenta.

“Per gentile concessione di Capitan Uncino” – Cristina

Strozzapreti prosciutto e gorgonzola

Strozzapreti prosciutto e gorgonzola

Ingredienti
500 gr di strozzapreti
100 gr di gorgonzola
100 gr di prosciutto
3 cucchiai di panna
burro
sale
pepe

Preparazione
Cuocete gli strozzapreti in abbondante acqua salata, attenzione alle dosi del sale, il gorgonzola è già un po’salato, il sale va regolato anche in base al tipo di gorgonzola che utilizzerete (gorgonzola dolce o piccante).
Tagliate il gorgonzola a pezzi e scioglietelo, a fiamma bassa, in una padella antiaderente, dopo qualche minuto aggiungete la panna ed amalgate il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza denso.
Tagliate il prosciutto.
Scolate gli strozzapreti qualche minuto prima e saltateli in padella con la noce moscata, il gorgonzola ed il prosciutto .

Varianti a piacimento

Sostituite gli strozzapreti con altri tipi di pasta fresca (trofie, bigoli, orecchiette…) .
Incrementate o diminuite a piacimento la dose di panna.
Aggiungete una noce di burro prima di servire.
Sostituite la panna con il mascarpone.
Aggiungete parmigiano.
Sostituite il pepe con la noce moscata.

 

I tempi di cottura

Non dimenticate quando seguite le nostre ricette, che i tempi di cottura e le temperature che vengono suggeriti nelle nostre ricette sono PURAMENTE INDICATIVI e non saranno uguali per tutti, poichè ogni forno o fornello possiede le proprie caratteristiche.
Dovrete quindi adattare i nostri suggerimenti alla caratteristiche della Vostra “cucina” e monitorare attentamente i tempi di cottura.
Non ci assumiamo la responsabilità per personali intolleranze o allergie ai cibi.
Non abbiamo la possibilità di provare tutte le ricette che ci vengono inviate, sulla buona riuscita della ricetta o su danni causati direttamente o indirettamente dall’esecuzione delle ricette pubblicate, non ci assumiamo nessun tipo di responsabilità.

Bigoli mozzarella e funghi

Bigoli mozzarella e funghi

Ingredienti
600 gr di bigoli
450 gr di funghi freschi
1 mozzarella
1 spicchio d’aglio
burro
sale
pepe
parmigiano reggiano

Preparazione
Lavate bene i funghi, lasciateli colare qualche minuto nello scolapasta, nel frattempo in una padella rosolate nell’olio uno spicchio d’aglio.
Tagliate i funghi a pezzi e soffriggeteli per qualche minuto con una noce di burro.
Aggiungete un pezzetto di burro, abbassate la fiamma, salate, pepate il tutto e cuocete i funghi per altri 20 minuti.
Cuocete i bigoli in acqua salata e nel frattempo tagliate la mozzarella a dadini.
A cottura ultimata scolate i bigoli e conditeli con la mozzarella e funghi.
A parte, accompagnate il piatto con parmigiano, da spolverizzare a piacimento, a piatto ultimato.

Varianti a piacimento
Sostituite i bigoli con altri tipi di pasta fresca (strozzapreti, trofie, orecchiette..)

Gnocchi cacio e pepe

Gnocchi cacio e pepe

Ingredienti
500 gr di gnocchi
250 gr di pecorino romano
pepe nero
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, attenzione alle dosi del sale, il pecorino è già un po’ salato.
Grattuggiate il pecorino.
In un recipiente unite pecorino, pepe, olio e qualche cucchiaio di acqua (meglio se quella di cottura degli gnocchi), mescolate fino a raggiungere una crema densa.
Scolate gli gnocchi qualche minuto prima e saltateli in padella con il pecorino.
Potete spolverizzare il piatto con altro pecorino e/o a piacimento con altro pepe.

Varianti a piacimento

Incrementate la dose del pecorino.
Aggiungete una noce di burro.
Sostituite il pepe con la noce moscata

Pennette noci e gorgonzola

Pennette noci e gorgonzola
Ingredienti
500 gr di pennette
250 gr di gorgonzola
50 gr di noci già pulite
1 tazzina di latte
sale
pepe

Preparazione
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, attenzione alle dosi del sale, il gorgonzola è già un po’salato, il sale va regolato anche in base al tipo di gorgonzola che utilizzerete (gorgonzola dolce o piccante).
Tagliate le noci a pezzetti.
Tagliate il gorgonzola a pezzi e scioglietelo a fiamma bassa in una padella antiaderente, dopo qualche minuto aggiungete il latte e le noci tagliate a pezzi ed amalgate il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza denso.
Scolate la pasta qualche minuto prima e saltatela in padella con la salsa ottenuta.
La pasta deve essere servita al dente.
Spolverizzate con pepe.
Potete guarnire il piatto di portata con dei gherigli di noce.

Varianti a piacimento

  •     Prima di servire spolverizzate con parmigiano
  •     Aggiungete una noce di burro.
  •     Sostituite il latte con la panna o il mascarpone.
  •     Incrementate la dose di latte o gorgonzola a seconda se lo volete più o meno denso
  •     Sostituite le noci con delle mandorle.

 

Tagliatelle fantasia – Daniele

Ingredienti
100 gr di pancetta affumicata
200 gr di tagliatelle all’uovo
1 peperone rosso dolce
1 melanza bianca
prezzemolo q.b
mezza cipolla rossa
olio extra vergine di oliva.
parmiggiano reggiano q.b

Preparazione
In un saltiere fate rosolare la cipolla e la pancetta affumicata,poi aggiungete la melanzana tagliata a cubettti e fate dorare per 5 minuti e infine aggiungete il peperone tagliato a piccoli cubetti e fare andare per altri 5 minuti.
Cuocete le tagliatelle al dente,fatele saltare nel condimento fatto in precedenza e servite con una spolverata di parmiggiano e prezzemolo trita
to

Farfalle con guanciale e piselli – Emy

Farfalle con guanciale e piselli – Emy

Ingredienti
300 gr di farfalle all’uovo
200 gr pisell mezza cipolla
1 cucchiaio di pomodoro
50 gr di guanciale
30 gr pecorino gratuggiato
olio
sale
pepePreparazione
Mettete in una pentola con acqua bollente salata i piselli per 10 minuti mescolate conservate l’acqua di cottura,rosolate il guanciale tagliato a pezzetti in padella con 4 cucchiai di olio, cipolla tritata ed in fine aggiungete i piselli con un pò dell’ acqua dei piselli e fate cucere per 3/4 minuti nel frattempo cucinate nell’acqua dei piselli le farfalle scolate versate nella pentola e mantecate il tutto con pecorino

Spaghetti ai funghi e allo zafferano – Sharon Zanghi’

Ingredienti
70/80 gr di di spaghetti a persona
100 gr di funghi (possono essere o gli champignon bianchi o bruni oppure anche i pleurotus o anche quelli secchi o quelli surgelati)
1 bustina di zafferano
1 cipolla
olio
sale.

Preparazione
Bollite l’acqua per gli spaghetti. In una padella soffriggete la cipolla con l’olio d’oliva e toglietela, unite i funghi (precedentemente lavati, tagliati e asciugati con carta scottex), aggiungete sale, aggiungete gli spaghetti e unite lo zafferano.

Varianti
Aggiungete la panna ed il parmigiano e se volete anche i piselli e la pancetta o prosciutto cotto a cubetti.

 

Spaghetti mare e monti – Antonietta

Ingredienti
500 gr spaghetti
500 gr di cozze e vongole veraci
500 gr di  gamberi e moscardini
prezzemolo
2 zucchine
250 gr funghi champignon
3 pomodori maturi
aglio
1  bicchiere di vino bianco
sale

Preparazione
Soffrigete aglio in olio, versare i moscardini, fate cuocere a fuoco lento, aggiungete i gamberetti e sfumare con un bicchiere di vino bianco poi aggiungere le zucchine, i funghi ed infine i pomodori maturi, a parte cuocere le vongole e le cozze,cuocete gli spaghetti al dente metteteli dentro la padella dove c’è il composto aggiungete sopra le cozze e le vongole, più il prezzemolo girate il tutto sul fornello e servite.

Tagliatelle all’uovo con funghi freschi

Tagliatelle all’uovo con funghi freschi

Ingredienti
500 gr di tagliatelle all’uovo
500 gr di funghi freschi
1 spicchio d’aglio
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
parmigiano reggiano

Preparazione
Lavate bene i funghi, lasciateli colare qualche minuto nello scolapasta, nel frattempo in una padella rosolate nell’olio uno spicchio d’aglio.
Tagliate i funghi a pezzi e soffriggeteli per qualche minuto.
Abbassate la fiamma salate, pepate il tutto e cuocete i funghi per altri 25 minuti.
Cuocete le tagliatelle in acqua salata.
A cottura ultimata scolate le tagliatelle e conditele con i funghi.
A parte, accompagnate il piatto con parmigiano, da spolverizzare a piacimento, a piatto ultimato.

Pennette con la rucola

Ingredienti
600 gr di pennete
2 mazzetti di rucola
50 gr di burro
1 spicchio di aglio
sale
pepe

Preparazione
Lavate bene la rucola.
Bollite in abbondante acqua salata la rucola.
Scolate la rucola.
Bollite in abbondante acqua salata la pasta.
Sciogliete il burro aggiungete l’aglio e fate soffriggere, aggiungete la rucola e cuocetela per qualche minuto ,regolate con sale  e pepe.
A cottura quasi ultimata scolate la pasta e saltatela in padella con la rucola, aggiungete a piacimento parmigiano.

Maccheroni con pomodoro e fagiolini

Ingredienti
500 gr di maccheroni
250 gr di fagiolini 
300 gr di polpa di pomodoro
1 cipolla
1 carota
sale
basilico
olio extra vergine di oliva
pepe

Preparazione
Lavate i fagiolini e lessateli.
Scolateli al dente.
Pelate e tagliate la cipolla.
Pulite e tagliate le carote.
Soffriggete in un filo d’olio le cipolle e le carote, raggiunta la doratura delle cipolle e soffriggete per qualche minuto, aggiungete i pelati, dopo 10 minuti aggiungete i fagiolini cuocete per altri 10 minuti, salate e pepate
Bollite in abbondante acqua salata i maccheroni.
A cottura ultimata scolate  le penne e saltatele in padella con i fagiolini.
A piatto ultimato aggiungete a crudo un filo d’olio e foglie di basilico