Lasagne verdi – Giuseppe G.

Lasagne verdi – Giuseppe G.

Ingredienti
600 gr di spinaci
1 confezione di pasta fresca Lasagne (io uso Sfoglia velo Rana)
300 gr di ricotta
150 gr di grana padano
1 mozzarella
12 sottilette
sale

Preparazione
Lavate e cuocete gli spinaci. Strizzateli bene.
Unite spinaci e ricotta, salate e frullate il tutto.
Mettete un po’ di spinaci nella teglia poi fate uno strato di sfoglia velo, fate un altro strato con spinaci, un po’ di grana, qualche pezzo di mozzarella, poi ancora sfoglia velo, spinaci, grana e sottilette e continuate così.
Cuocete in forno.

Garganelli al pomodoro e funghi cardoncelli – Rafano e cannella

Garganelli-cardoncelli-pomodoro.jpgIngredienti
350 gr di garganelli (o altra pasta corta)
500 gr di funghi cardoncelli
una decina di pomodori rossi
2 spicchi di aglio
prezzemolo
3-4 cucchiai di olio d’oliva
vino bianco
sale e pepe q.b.

Preparazione
Lavate i funghi e premeteli tra le mani in modo da eliminare l’acqua assorbita e tagliateli a pezzetti.
In una padella antiaderente, fate rosolare l’aglio e il prezzemolo, tritati finemente, nell’olio; quando l’aglio sarà imbiondito, aggiungete i funghi.
Spruzzateli con un po’ di vino bianco e fate cuocere per una decina di minuti; aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti e continuate la cottura per altri 10-15 minuti regolando di sale e pepe.
Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e unite ai funghi. Mescolate e servite.

Rafano e cannella
http://blog.giallozafferano.it/rafanoecannella

Involtini di melanzane con tagliolini – Letizia Mele

Ingredienti
500 gr di melanzane
250 gr di tagliolini all’uovo
400 gr di pomodori pelati
80 gr di prosciutto crudo
50 gr di parmigiano grattuggiato
basilico
farina
olio
burro
sale

Pasta asparagi e speck – Antico Ristorante Spessotto a Portogruaro

speck asparagi.jpgIngredienti
50 gr di speck
250 gr di asparagi
1 scalogno
250 ml di brodo vegetale
1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva
100 ml di vino bianco secco
pepe
sale
160 gr di pasta

Preparazione
Togliete dallo speck il grasso in eccesso. Lavate accuratamente gli asparagi sotto acqua corrente, rimuovete la parte bianca del gambo, raschiateli con un coltello non troppo affilato facendo molta attenzione a non toccare le punte, fragili e delicate. Tagliate i primi 2-3 cm di punta ed affettate il gambo in dischetti di mezzo centimetro di spessore.
Spellare lo scalogno e tritarlo finemente e nel frattempo scaldare il brodo.
Mettete in una padella l’olio, lo scalogno tritato e fatelo ben dorare su fiamma vivace.
Unite lo speck e fatelo appena colorire, quindi unite il vino bianco e fatelo evaporare a fiamma vivace.
Unite gli asparagi, una grattugiata di pepe e fate cuocere per qualche minuto a fiamma vivace.
Unite un mestolo di brodo vegetale, coprite e cuocete a fiamma media per 10 minuti circa. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo unite altro brodo vegetale.
A fine cottura regolate di sale e coprite, tenendone da parte qualche punta per decorare i piatti.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungete mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendere il fuoco.
Saltate la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente. Servite immediatamente decorando con le punte tenute da parte.

Antico Ristorante Spessotto
Via Roma, 2
Portogruaro (VE)
Tel. +39.0421.71040
info@ristorantespessotto.it
www.ristorantespessotto.it

Trofiette con verdurine e mortadella – Giuseppe

Ingredienti
80 gr di trofiette a persona
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 peperone verde
1 zucchina
basilico
pepe
sale
olio
1 fetta di mortadella tagliata non troppo spessa
basilico

Preparazione
Tagliate le verdure a dadolini
Tagliate la mortadella a dadolini
In olio soffriggete le verdure che dovranno comunque rimanere croccanti
Aggiungete la mortadella
Cuocete la pasta scolatela e conditela con le verdure e la mortadella
Aggiungete a decorare qualche foglia di basilico
Ottima anche fredda

Insalata di pasta con peperoni Claudia

Ingredienti
300 gr di pasta (tipo mezzemaniche o farfalle)
1 peperone rosso di grandezza media
1 peperone giallo di grandezza media
olive verdi snocciolate
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di capperi (meglio se sotto sale)
olio extra vergine di oliva (6 cucchiai)
1 ciuffetto di basilico per guarnire

Preparazione
Accendete il forno funzione grill, in una teglia mettete i peperoni lavati . Posizionate la teglia vicino al gril e fate cuocere fino ad abbrustolire la pelle dei peperoni, girandoli per far si che si abbrustolisca tutta.
Togliete e mettereteli caldi in un sacchetto di plastica per alimenti chiudere il sacchetto e lasciar raffreddare. Quando sono freddi togliete la pelle e i semini, fate stricioline e poi a tocchetti.
Sbucciate l’aglio, tagliarlo in due e togliete l’anima. Nel piatto di portata mettete l’olio, l’aglio, i capperi dissalati e tritati grossolanamente al coltello, emulsionate. Aggiungete i peperoni e lasciate riposare.
Lessate la pasta in acqua bollente salata, scolate al dente e passatela sotto l’acqua fredda per stiepidire. Aggiungete la pasta al preparato di peperoni, girando il tutto. Lasciate raffreddare girando di tanto in tanto per insaporire, mettete in frigo. Togliete dal frigo 30 minuti prima di servire, guarnite con il basillico.

Insalata di pasta

Ingredienti
300 gr di fusilli
180 gr di tonno
1 fetta tagliata alta di mortadela
1 fetta alta di prosciutto cotto
1 fetta tagliata alta di emmental
1 scatola di piselli
1 sacchettino di olive nere snocciolate
4 uova
olio
sale

Preparazione
Lessate la pasta in abbondante acqua salata.
Scolatela e conditela subito con olio.
Tagliate formaggio, mortadella, prosciutto a pezzi.
Scolate tonno e piselli.
Bollite le uova e tagliatele
Unite tutti gli ingredienti, mescolate bene e mettete in frigorifero
Servite fresca

Carbonara con le zucchine – Marianna

E’ semplice,veloce e buona

Ingredienti
400 gr di fusilli
2 zucchine medie
1 fetta pancetta affumicata (altrimenti anche la coppa)
3 uova
sale
pepe
olio
parmigiano reggiano a piacimento
1/2 cipolla 

Preparazione
Fate rosolare olio e cipolla, unite la pancetta e dopo un pò aggiungete le zucchine tagliate a dadini, salate e pepate.
Nel frattempo sbattete le uova col parmiggiano e il pepe.
Mettete su la pasta e a metà cottura fate saltare la pasta con le zucchine e la pancetta,  unite le uova e continuate a saltare fino a quando il tutto si è amalgamato.
Il piatto è pronto.

Bavettine al pesto di spinaci – Sharon

Ingredienti per 2 persone
200 gr di bavettine o anche altra tipo di pasta si presta benissimo
120 gr di spinaci crudi sole le foglie piu´tenere
olio d´oliva
2/3 foglie di basilico
1 spicchio di aglio
25 gr di pistacchi tritati
4/5 pomodori di pachino o cherry
buccia di mandarino per decorazione
50 gr di parmigiano
50 gr di pecorino (naturalmente per quelli allergici ai latticini niente)
1 pezzettino di peperoncino rosso
sale

Preparazione
Cuocete la pasta, nel mixer mettiamo gli spinaci lavati e asciugati e tutti gli altri ingredienti eccetto i pomodorini che vanno grigliati, e la buccia di mandarino che va tagliata fine per formare una girandolina.
Servite

Maccheroni alla norma

Tipica ricetta siciliana.

Ingredienti
600 gr di maccheroni
1 kg di pomodori
5 melanzane
150 gr di ricotta salata
basilico
1 cipolla grande
olio extra vergine di oliva

Ingredienti
Lavate le melanzane e tagliatele a dadini, cospargetele di sale, mettetele in uno scolasta con sopra un peso, lasciatele in questa posizione per almeno 40 minuti, in tal modo perderanno quel gusto amarognolo.
Risciacquate bene le melanzane, lasciatele asciugare qualche minuto su un canovaccio.
Lavate, spellate e tagliate a pezzi i pomodori.
Tritate finemente le cipolle.
In un tegame capiente soffriggete in un filo d’olio la cipolla, quando la cipolla si sarà dorata, aggiungete i pomodori, salate, pepate e fate addensare.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
In un altro tegame friggete le melanzane.
Scolate la pasta qualche minuto prima e saltatela in padella con la salsa di pomodoro e le melanzane.
Prima di servire aggiungete basilico e ricotta salata grattuggiata.

“Potete anche servirla accompagnata da fette di melanzane fritte da aggiungere a piatto ultimato”

Farfalle con screscenza e broccoli – Associazione Italiana Lattiero Casearia

“L’ingrediente-chiave: la crescenza. E’ un formaggio molle a pasta cruda, ricco di fermenti lattici vivi, dal sapore delicato e dalla consistenza cremosa. Il suo sapore delicato la rende ideale per tutte le occasioni: ottima da sola, è ideale per insaporire verdure e focacce ed è versatile anche in cucina per inventare piatti fantasiosi.” – Associazione Italiana Lattiero Casearia

Ingredienti

250 gr di broccoli verdi
aglio
olio d’oliva
alcuni pomodorini
350 gr di mezze penne
165 gr di crescenza

Preparazione
Lavate e tagliate a fiori i broccoli verdi, metteteli in padella con aglio e olio d’oliva, dando un po’ di colore con alcuni pomodorini. Cuocete le mezze penne e conditela con i broccoli, aggiungendo la crescenza come tocco finale per dare cremosità al piatto.

Nata nel 1945, Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia – è una libera associazione industriale. Assolatte è l’organo nazionale preposto a rappresentare gli interessi economici e sindacali delle imprese che operano nel comparto lattiero caseario.
Le 300 realtà che aderiscono ad Assolatte rappresentano, in termini di fatturato, il 90% dell’intero comparto industriale nazionale del settore lattiero

Assolatte – Associazione Italiana Lattiero Casearia
via Adige n. 20Milano
Telefono 02.72021817 – telefax 02.72021838
assolatte@assolatte.it

Tortelli gorgonzola e zucca – Giuseppe G.

Ingredienti

Per la pasta

6 uova
600 gr di farina
sale

Per il ripieno

1 kg di zucca
500 gr di gorgonzola
1 uovo
parmigiano reggiano q. b
sale

Per il condimento

200 gr burro
parmigiano reggiano
salvia

Pizzoccheri della Valtellina – Perlage

Ingredienti
200 gr farina grano saraceno
100 gr farina bianca
acqua e sale
300 gr coste o verze
150 gr patate
250 gr formaggio Casera magro e grasso
200 gr burro
3 spicchi d’aglio.
 

Preparazione
Impastate le due farine col sale e l’acqua, fino a che l’impasto diventi liscio e vellutato al tocco. Tirate la sfoglia non troppo sottile e ricavarne delle listarelle. Tagliate a pezzi le verdure (coste d’estate, verze d’inverno) e cuocetele in abbondante acqua salata per circa dieci minuti. Aggiungete i pizzoccheri e cuocere per altri dieci minuti. A cottura ultimata, con la schiumarola, togliete dalla pentola i pizzoccheri e le verdure un poco per volta, adagiarli in una pirofila e cospargerli col Casera tagliato a cubetti. Ripetete l’operazione formando tre o quattro strati. Condite infine col burro, fatto imbiondire con l’aglio tagliato a fettine.

 
Perlage Srl
Via Cal del Muner 16 – 31020 Soligo – TV
Tel. 0438.900203
press@perlagewines.com – www.perlagewines.com

Le caserecce di Tiziana – La conigliera pizzeria – Porticello (PA)

Ingredienti
400 gr di caserecce(pasta) 
1 radicchio trevigiano
200 gr di prosciutto crudo
2 buste di panna da cucina
600 gr di gambero sgusciato
olio extra vergine d’oliva
curry
sale
pepe q.b

Preparazione
Soffriggete il radicchio in olio extra vergine d’oliva a fuoco lento appena e ben appassito aggiungete il prosciutto crudo e fate rosolare per bene,aggiungete la panna e portate a cottura.
Prima di spegnere aggiungete il gambero ben lavato fate cuocere per  ancora 2 minuti e spegnete,appena la pasta e cotta maneggiate la pasta a fuoco moderato se e troppo denso il condimento aggiungete un po’ d’ acqua della pasta.
Servite con un po’ curry spolverato sopra

La conigliera pizzeria
via n.sauro 19
Porticello (PA)
Menu’ fisso di pesce a 11€

Insalata fredda fusilli melanzane e gorgonzola- Antonietta

Ingredienti
1/2 kg di fusilli
2 melanzane media grandezza
1 etto gorgonzola

Preparazione
Cuocete la pasta grigliate le melanzane tagliatele a pezzetti aggiungete il gorgonzola in una terrina insieme alle melanzane grigliate versate la pasta girare il tutto è servire freddo.
Si potrebbe mettere invece solo gorgonzola l’altro tipo anche con il mascarpone.

Pasta fredda con olive, basilico, pomodorini e scaglie di parmigiano

Ingredienti per 6 persone
vasetto di pomodorini di semi- dried De Carlo di Bitritto(BA)
500 gr di pasta macini di Monte San Pietrangeli (FM)
100 gr di parmigiano reggiano a scaglie
1 bel ciuffo di basilico dei fratelli Sacco di Pra’ di Gnevova
olio extra vergine di oliva Particella 34 Pinogrillo di Chiaramonte Gulfi (RG)
100 gr di olive denocciollate di Ursini
sale
pepe

Preparazione
Cuocete la pasta, tenendola al dente, scolatela e fatela raffreddare sotto l’ acqua fredda. Mettetela nella ciotola dove avete fatto marinare le olive con un po’ di olio extravergine e il basilico. Al momento di servire aggiungete i pomodorini, mescolate bene e cospargete con le scaglie di Parmigiano Reggiano.
 

Pennette tricolori

Ingredienti
80 gr di pennette a persona
1 sacchettino di olive
15/20 capperi
20 Pomodorini Pachino
100/150 gr di formaggio asiago
basilico
sale
pepe

Preparazione
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
Lavate i pomodorini e tagliateli in 2
Tagliate il formaggio a dadini.
Scolatela conditela con una girata di olio e fatela raffreddare
Una volta raffreddata aggiungete i capperi, le olive, il formaggio , i pomodorini e qualche foglia di basilico concludete con una spolverata di pepe

Tagliatelle giardino di Garofani – Flowers2eat

170820091040tagliat_garof_pancetta.jpgIngredienti
Garofani
Tagliatelle paglia e fieno
Pancetta affumicata
Pesto alla genovese
Parmigiano
Olio extravergine
Sale

Preparazione
Lessate la pasta, nel frattempo fate rosolare la pancetta con un pizzico di sale. A discrezione è possibile aggiungere anche cipolla o dado. Saltate in padella la pancetta con la pasta e aggiungete il pesto e i garofani a crudo. Amalgamate e servite con sopra il parmigiano e i garofani.

Scheda garofano: http://flowers2eat.it/fiori/583/garofano-cinese/garofano-cinese-%28dianthus-sinensis%29.php

Vi ricordiamo di usare soltanto fiori commestibili biologici certificate

Flowers2eat – Fiori Commestibili Biologici
http://flowers2eat.blogspot.es​/

Conchiglie ai fiori di zucchine – Moda Style

Ingredienti
350 gr di di conchiglie
16 fiori di zucchine
10 o 12 foglie di menta
70 gr di burro
olio d’oliva
sale
pepe
parmigiano grattugiato

Preparazione
Lavate i fiori di zucchina, asciugateli e tagliateli a listarelle. Fateli dorare in una larga padella con 30 grammi di burro e due o tre cucchiai di olio, poi, unite le foglioline di menta e salate.
Intanto, cuocete in abbondante acqua salata la pasta, mescolatela ogni tanto e scolatela al dente. Versatela in una zuppiera, preferibilmente calda e conditela con 40 grammi di burro, alcuni cucchiai di olio, abbondante parmigiano e amalgamate con cura.
Versate i fiori di zucchine caldi sulla pasta, rimestate velocemente e spolverizzate con pepe appena macinato prima di servire.

Ditalini rigati con ceci con finocchietti selvatici – Madda

Ingredienti per  4/5 persone
350 gr. di ceci
1 cipolla media
1 scalogno
un bel rametto di prezzemolo
1 spicchio d’ aglio
5 pomodori secchi
2 etti di lardo meglio se sotto sale
4 patate medie
300 gr di finocchietti
3 pugni di ditalini rigati grandi
sale

Preparazione
Ammollate i ceci per 24 ore
Tagliate a strisce il lardo e mettetelo in pentola finchè non si scioglie, eliminate la parte del lardo disidratata, aggiungete il trito di cipolla e scalogno, poi il prezzemolo, l’ aglio, i pomodori, il tutto tritato molto finemente e fate rosolare per almeno 10 minuti e più. In ultimo aggiungete i finocchietti tagliuzzati ma non triti, e continuate la rosolatura per altri 10 minuti. Scolate i ceci, metteteli in pentola, rimestate bene, versate acqua fredda, quasi 2 litri, e raggiunto il bollore, fate cuocere per almeno 2/3 ore a fuoco moderato
A cottura quasi ultimata aggiungete le patate tagliate a dadini, e non appena saranno tenere aggiungete i ditalini. Il sale va messo alla fine, anche perchè il lardo è sotto sale, ben raschiato prima dell uso, è per questo va aggiustata la sapità alla fine. Volendo, al  posto dei ditaloni si può mettere del pane abbrustolito o carasau.
Mangiata dopo qualche ora di riposo è più buona.