L’Associazione Produttori di Chianti Classico di Vagliagli aiuta la ricerca contro il cancro

Cassetta Vagliagli 2L’Associazione Produttori di Chianti Classico di Vagliagli aiuta la ricerca contro il cancro

Una cassetta di vino Chianti Classico per l’Airc Toscana

L’Associazione Produttori di Chianti Classico di Vagliagli, grazie a chi sceglierà i suoi vini, da questo Natale tenderà una mano all’Associazione Airc Toscana per la lotta contro il cancro.

Grazie infatti alla creazione di una cassetta di legno con all’interno preziose bottiglie di Chianti Classico dei Produttori di Vagliagli, disponibile da subito, verranno raccolti fondi per supportare la ricerca delle malattie del cancro. Parte del ricavato di questa speciale confezione, costituita da 12 etichette firmate dalle cantine Bindi Sergardi, Belvedere, Borgo Scopeto, Canonica a Cerreto, Cantalici, Dievole, Fattoria della Aiola, Oliviera, Monaciano, Scheggiola, Poggio dell’Oliviera e Vallepicciola, sarà infatti devoluta ad una delle fondazioni italiane più attive nella ricerca contro il cancro.

Con questa iniziativa l’Associazione Produttori di Chianti Classico di Vagliagli dà il via ad una serie di attività per promuovere chi ne fa parte ma soprattutto il territorio e le sue ricchezze.

downloadL’Associazione riunisce sotto uno stesso marchio, e sotto una stessa missione, non soltanto cantine, ma anche ristoranti e varie attività che contribuiscono ogni giorno a rendere viva e preziosa quest’area del Chianti Classico, a pochi chilometri da Siena, insieme per far conoscere la loro terra ed i loro prodotti.

Cuore pulsante dell’Associazione sono i 30 vignaioli che ne fanno parte, che ogni anno, dai 770 ettari di vigna che allevano, danno vita a vini che raccontano la storia di questi luoghi, dove la vite era allevata fin dai tempi degli etruschi, e ne disegnano, continuando ad essere tra i più importanti portavoce del Chianti Classico, l’oggi ed il domani.

Presidente dell’Associazione è Alberto Colombo, amministratore dell’azienda Vallepicciola. “Credo molto nella sinergia e penso che il saper fare rete possa essere il modo migliore per veicolare la qualità del made in Italy. Tra le molte attività che vogliamo svolgere questa è l’inizio. Con questo piccolo gesto, e con il prezioso aiuto di chi acquisterà le cassette, vogliamo in tempo di Covid non dimenticarci di altre malattie che purtroppo continuano a spegnere vite ogni giorno, e ricordare, e ricordarci, di quanto sia importante la ricerca in Italia e nel mondo”.

Vagliagli è un villaggio medioevale che si trova a pochi chilometri a nord di Siena, nella parte sud del territorio del Chianti Classico, ed il suo nome deriva da Vallialli (Valle di Allii – valle del signor Allius) che per secoli fu un castello a difesa della città senese.

Vagliagli sposa pienamente il progetto del Consorzio del Chianti Classico che intende esaltare le differenze tra le varie zone di produzione che sono la vera ricchezza del territorio chiantigiano. L’antica frazione di Vagliagli è da sempre riconosciuta come zona di produzione di Chianti Classico di qualità, come si legge nell’art. 1 della costituzione del Consorzio del Chianti Classico, fondatosi nel 1924, che delineava il territorio dove si poteva coltivare il Chianti Classico: “.. nel villaggio di Vagliagli e di San Gusmé, parti del Comune di Castelnuovo Berardenga, nei Comuni di Castellina, Gaiole, Greve e Radda ..”

Per maggiori informazioni e per acquistare le cassette:

Scrivi a Vagliagli– 338 2881881

Composizione della cassetta
230 euro al pubblico privato

Fattoria della Aiola – Chianti Classico 2016

Bindi Sergardi – Chianti Classico Ghirlanda 2016

Belvedere 2050 – Chianti Classico Codino 2017

Borgo Scopeto – Chianti Classico 2018

Canonica a Cerreto – Chianti Classico 2016

Cantalici – Chianti Classico 2016

Dievole – Chianti Classico 2018

Az. Agr. Oliviera – Chianti Classico Campo di Mansueto 2018

Az. Agr. Monaciano – Chianti Classico 2018

La Scheggiolla – Chianti Classico 2014

Poggio dell’Oliviera – Chianti Classico 2016

Vallepicciola – Chianti Classico 2017

Associazione Produttori di Chianti Classico di Vagliagli
Sito web Associazione Vagliagli

Press Kit

Ufficio Stampa
Roberta Perna Comunicazione Enogastronomica

Roberta Perna – Mail– 329.9293459 – Sito Roberta Perna

Record di ascolti per gli Chef Alessandro Borghese e Enrico Schettino su Sky Uno e NOW TV

!cid_0C8EB35B-8CAF-4165-83C7-D70294B7A753@stationRecord di ascolti per gli Chef Alessandro Borghese e Enrico Schettino
su Sky Uno e NOW TV
Il Sushi on line dal Sol

Il Sushi on line dal Sol Levante direttamente nelle nostre case
“Il Gruppo Giappo Italia è passato dalle 50 richieste di franchising l’anno alle 20 al mese segno che chi investe sta cominciando a capire il valore di questa tradizione gastronomica”

“Alessandro Borghese Kitchen Sound” è il programma televisivo di cucina più originale e musicale mai ideato.
Lo Chef Borghese presenta a ritmo di musica, ogni giorno, piatti succulenti e ne spiega ingredienti e preparazione: “Lo senti il ribollire di un ragù, lo sbattere delle uova, lo sfrigolio di una frittura… in soli 6 minuti un piatto sempre diverso, ogni settimana nuove ricette. Una vera e propria playlist per la tua cucina…”, ha riferito Borghese.
Successo annunciato per la serie di puntate del Sol Levante all’interno della sesta stagione di “Alessandro Borghese Kitchen Sound” su Sky Uno e NOW TV.
ALESSANDRO BORGHESE(1)Introdotto dallo chef più rock d’Italia, ad illustrare la cucina nipponica è stato Enrico Schettino, ideatore dei format Giappo, Giappoke e Bao Burger, che hanno già conquistato il palato di buona parte dello stivale.
Schettino ha proposto una selezione delle ricette più richieste, partendo dal riso sushi alle poke, dai nigiri agli hosomaki, dai rolls fusion alla cucina kaiseki con i noodles.
I maki restano, nell’immaginario comune, i rolls più conosciuti nei sushibar ed in particolar modo gli uramaki, sebbene non siano giapponesi, perché nascono in America: il genere più diffuso si chiama California. Ma la California è anche la patria dei Poke, che eccellono alle Hawaii. Una cucina fusion quindi di cui Schettino ha ripercorso le origini partendo dal riso per il sushi e la sua preparazione con alga kombu ed aceto di riso, per arrivare alle ricette fusion del momento, con un tocco di italianità. La cucina fusion è quel tipo di cucina che combina, in maniera esplicita, elementi associati a differenti tradizioni culinarie per produrre menù o piatti complessi non riconducibili ad alcuna tradizione culinaria precisa.
Chi non ha potuto vederle su Sky Uno e Now Tv, potrà gustarle anche on line, infatti, sono già reperibili nelle sezioni video de www.ilsole24ore.com, www.mixerplanet.com e RDS 100% Grandi Successi, che firma inoltre la playlist e accompagna i menu.
ENRICO SCHETTINONapoletano, amante dello sport e di uno stile di vita rigorosamente healthy, Enrico Schettino si è avvicinato al mondo del sushi poco più di dieci anni fa, quando quasi per scommessa ha aperto il suo primo Giappo nel cuore della city partenopea: una scelta coraggiosa premiata nel giro di pochi anni dalla crescita esponenziale di quella che è oggi Giappo Italia, un gruppo nazionale che vanta l’apertura di venti locali tra diretti e franchising, nonché la prima scuola professionale italiana per professionisti della cucina giapponese, in collaborazione con Gambero Rosso Academy.
Del resto, quella che sembrava una tendenza è ormai una consolidata abitudine alimentare degli italiani: «Il Gruppo Giappo Italia – spiega Schettino – oggi riceve tante richieste di apertura in franchising, e persino di più dopo il Covid : siamo passati dalle 50 l’anno alle 20 al mese, segno che chi investe sta cominciando a capire il valore di questa tradizione gastronomica che dopo il boom del sushi prosegue con il poke ed i panini di pesce, da me rivisitati nei bao burger».
Dr. Harry di Prisco
Giornalista
Via F. Petrarca, 101/B
80122 NAPOLI
tel./fax: 0817690277
cell. 3355804462
email: harrydiprisco@libero.it

Pennette di konjac (shirataki) con tonno e zucchine fritte

125891025_10223940500891428_3055077796930816636_o (1)Pennette di konjac (shirataki) con tonno e zucchine fritte

Un piatto buono, leggero e digeribile e dietetico
Semplice da fare, velocissimo
Molto versatili
Ottime con mix di verdure

Ingredienti
500 gr di #konjac (shirataki)
300 gr di #tonno
2 #zucchine (trombetta)
#sale
#pepe
#salsa di soia

Preparazione
Lavate e tagliate le zucchine e friggetele (io le ho fritte nella friggitrice ad aria)
In padella in un filo di olio unite il tonno, le zucchine e gli shirataki (precedentemente sciacquati in acqua
A piacere aggiungete la salsa di soial

Natale si avvicina.. è il momento di pensare ai regali di Agrinsalento

wagrinsalento-prodottiNatale si avvicina.. è il momento di pensare ai regali di Agrinsalento

Il gusto del Salento per augurare tanta buona salute
Regali golosi da essere stati scelti anche per farne bomboniere ? Perché no, morbidi e gustosi paté di verdure, conserve di cime di rape già pronte con cui poter condire le mitiche orecchiette pugliesi, orecchiette tradizionali e innovative come quelle alla curcuma e poi… i vini, come il primitivo di Manduria, 3 cuori, sempre più apprezzato dai sommelier e dagli intenditori italiani e internazionali!
A Natale possiamo mandare un pensiero agli amici e ai parenti, rimanendo comodamente seduti nelle nostre case e con un semplice click.
Basta infatti aprire il sito www.agrinsalento.it per fare un tour enogastronomico tra le prelibatezze biologiche del Salento, scegliere che cosa mettere nel carrello e ordinare la spedizione che arriverà direttamente nelle case dei nostri amici e parenti vicini e lontani.
wagrinsalento-succodimelagranaCe n’è per tutti i gusti e tutte le tasche. Dalle verdure del Salento sott’olio, ai tarallini e alle salse di pomodoro, e quella deliziosa gialla fatta con i pomodorini invernali.
E che dire dei succhi di melagrana? Sono senz’acqua e senza zucchero, naturali al cento per cento e hanno un forte potere anticancerogeno. Il succo è pastorizzato ed è conservato in pratiche bottigliette di vetro mono-dose. Andrebbe bevuto almeno uno al giorno per trarne benefici e quando viene regalato, è un modo per augurare concretamente ai nostri parenti e amici TANTA, TANTA BUONA SALUTE, un bene così prezioso. Oggi più che mai.

Per ordinare guardare il seguente video tutorial:
https://www.facebook.com/620441691475750/videos/731658124106608
Un gita nei campi di melograno si può vedere con questo video:
https://www.facebook.com/620441691475750/videos/352798579393777
Per maggiori informazioni:
www.agrinsalento.it – tel. 0832 18 32 016

Dr. Harry di Prisco
Giornalista
Via F. Petrarca, 101/B
80122 NAPOLI
tel./fax: 0817690277
cell. 3355804462
email: harrydiprisco@libero.it

Mulino Caputo sostiene con entusiasmo la campagna nazionale “Ama l’Italia, mangia la pizza, sorridi alla vita”

20190627_202059_resizedMulino Caputo sostiene con entusiasmo la campagna nazionale “Ama l’Italia, mangia la pizza, sorridi alla vita”

La pizza un alimento sano e una delle punte di diamante del Made in Italy apprezzata in tutto il Mondo

Mulino Caputo sostiene con entusiasmo la campagna nazionale, patrocinata da puntoITALY, a favore della ristorazione del Bel Paese, con lo scopo di promuovere uno dei prodotti simbolo della nostra cucina: la pizza. “Per noi che facciamo parte di questo mondo, e sono quasi 100 anni che seguiamo la filiera dalla semina in campo alla molitura del grano, è un atto dovuto agli artigiani e ai consumatori di uno dei piatti semplici e buoni della nostra tradizione, quale è la pizza” ha dichiarato l’Amministratore Delegato Antimo Caputo, che ha aggiunto: “L’eccellenza delle nostre farine è sempre stato un vero e proprio credo, messo in pratica attraverso la ricerca di qualità e genuinità. Una alta qualità degli ingredienti significa alta qualità dei prodotti finiti perché, come sosteniamo da sempre, se una pizza nasce buona, arriva buona. La pizza è un alimento sano, completo e di grande convivialità, rappresenta un valore aggiunto nelle nostre abitudini alimentari. Senza dimenticare che si tratta di una delle punte di diamante del Made in Italy, apprezzata in tutto il Mondo.”
Il claim della campagna fa riferimento, in maniera incisiva, al forte potenziale identitario ed “euforizzante” della pizza: “Ama l’Italia, mangia la pizza, sorridi alla vita”.

Dr. Harry di Prisco
Giornalista
Via F. Petrarca, 101/B
80122 NAPOLI
tel./fax: 0817690277
cell. 3355804462
email: harrydiprisco@libero.it

Linguine con i funghi

123175028_10223818070790752_3298552966454647355_nLinguine con i funghi

Ingredienti
80 gr di linguine a persona
1 manciata di pomodorini pachino
500 gr di funghi
olio extra vergine di oliva
vino per sfumare
1 spicchio di aglio
sale
pepe

Preparazione
In una padella in un filo di olio fate rosolare l’ aglio, una volta dorato togliete l’aglio ed aggiungete  i funghi,fate rosolare, sfumate con vin, aggiungete i pomodorini,  salate, pepate  e terminate la cottura
Cuocete in abbondante acqua salata la pasta  scolatele e conditela i  funghi , a piacere a crudo potete aggiungere una girata di olio e una spolverata di prezzemolo

Funghi

123319171_10223817809744226_5882730603289928936_oFunghi
Ottimo per condire la pasta oppure con  crostini o con la polenta

Ingredienti
1  bottiglia di passata di pomodoro
600 gr di 
funghi
olio
2 spicchi di aglio
sale
pepe

Preparazione
In una padella fate soffriggere in olio e due spicchi di aglio. Una volta rosolati,toglieteli ed aggiungete  i funghi mondati e tagliati a pezzi grossolani. Fate cuocere per 10 minuti , salate, pepate ed aggiungete una bottiglia di passata di pomodoro . Fate cuocere per altri 20 minuti.

 

Tagliatelle di koniac (shiritaki) cavolo cappuccio croccante e radicchio

123914203_10223851348102664_586833443794251282_oTagliatelle di koniac (shiritaki) cavolo cappuccio croccante e  radicchio
Ingredienti
600 gr di Tagliatelle di koniac (shiritaki)
mezzo cavolo cappuccio rosso
1 radicchio
prezzemolo
un filo di olio
bacche rosse

Preparazione
Lavate e tagliate a listarelle le verdure
In un filo di olio rosolatela cipolla tagliata grossolanamente, aggiungete il cavolo cappuccio , deve restare un po’ al dente a cottura  quasi ultimata aggiungete il radicchio
Bollite gli Shiritaki alcuni minuti giusto 2 minuti, scolateli e saltateli in padella con le verdure a piacere aggiungete salsa di soia

Fagioli con le cotiche

123501877_10223817910426743_6423488959376315070_o (1)Fagioli con le cotiche
Ricetta povera ma molto gustosa
A piacere potete aggiungete anche qualche pezzo di carne di manzo  qualche costina di maiale
Potete accompagnarla con pane o crostini oppure potete servirla con pasta riso o altri cerali sarà un piatto unico

Ingredienti
350 gr di fagioli (Io ho usato i cannellini)
1 cotenna di maiale (già pronta e pulita)
100  gr di  pancetta
a piacere potete aggiungete anche qualche pezzo di carne di manzo  qualche costina di maiale
1 cipolle
vino rosso
passata di pomodoro
1 spicchio di aglio
olio
sale
pepe

Preparazione
Mettete i fagioli in ammollo la sera prima , sciacquateli
Tagliate la cipolla grossolanamente
Nella pentola a pressione in un filo di olio, rosolate la cipolla, fate rosolare,  aggiungere la pancetta e fate rosolare, sfumate con vino, aggiungete l passata, la cotenna  i fagioli e l’ acqua regolate di sale, chiudete la pentola e terminate la cottura , regolare con sale
A crudo aggiungete  olio extra vergine di oliva pepe e se vi piace peperoncino

Rigatoni al gorgonzola

74654704_10220317343434756_2434932464657891328_oRigatoni al gorgonzola

Semplici veloci sfiziosi

Ingredienti
Per la pasta
Ingredienti
490 gr farina di farina 00
180 gr acqua
5  gr di olio
280 gr di gorgonzola
sale
pepe

Preparazione
Preparate la pasta Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e poi fate le tagliatelle con la macchina, io non ho fatto nulla ha fatto tutto la macchina della pasta Pasta maker della Philips che mi sento di consigliare in 5 minuti ti fa mezzo kg di pasta fresca niente di più facile veloce e pratico
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
In padella aggiungete il gorgonzola a pezzetti e fatelo sciogliere (se serve usate un filo dell’acqua di cottura della pasta )a piacere aggiungete il pepe
Scolate la pasta e conditela con il gorgonzola a piacere aggiungete il pepe che ci sta benissimo

Spaghetti integrali con broccoletti e pancetta affumicata

123139703_10223786244755121_1686094449924170997_oSpaghetti integrali con broccoletti e pancetta affumicata

Per la pasta
Ingredienti
490 gr farina di semola rimacinata integrale
170 gr acqua
5  gr di olio
Per il sugo
200 gr di pancetta affumicata
1 broccoletto
olio di oliva extravergine
q.b.peperoncino a piacere
q.b. Sale
q.b. Pepe

Preparazione
Preparate la pasta Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e poi fate le tagliatelle con la macchina, io non ho fatto nulla ha fatto tutto la macchina della pasta Pasta maker della Philips che mi sento di consigliare in 5 minuti ti fa mezzo kg di pasta fresca niente di più facile veloce e pratico
Lavate e  tagliate i broccoletto
In padella in un filo di olio rosolate la pancetta, aggiungete il broccoletto, sfumate con vino o con acqua di cottura,regolate di sale e terminate la cottura
Cuocete la pasta in abbondante acqua salate, scolate al dente e saltate in padella con i broccoletti e la pancetta

Spezzatino di manzo con patate

123393852_10223817914546846_1452490692586664891_oSpezzatino di manzo con patate

Ingredienti
800 gr per #carnePerspezzatino
1  bottiglia di #Passatadipomodoro
#sale
1 gambo di sedano
1 carota
#pepe
#cipollarossaditropea
#bacchediginepro a piacere
#bacche rosse a piacere
5/6  #patate
#vino
 per sfumare

Preparazione
123401444_10223818067110660_1715622097868539238_nIn padella in olio rosolate la cipolla, aggiungete la carota e il sedano , aggiungete la carne fate rosolare , sfumate con vino rosso fermo, aggiungete la passata, dopo qualche minuto aggiungete le patate pelate e tagliate e pezzettini,  regolate sale e pepe, abbassate la fiamma, mettete il coperchio e terminate la cottura

Ottimo anche con la polenta

https://ricettedicasa.myblog.it/

#bestfoodpics @bestfoodpics
@ricettedicasaele #secondipiatti #facile #veloce #ricettedicasaele #ricettedicasa #foodblogger Eleonora Magnani Ricette di casa

Spaghetti integrali ai frutti di mare

123772812_10223837312391780_2462735957241565352_oSpaghetti integrali ai frutti di mare
Per la pasta
Ingredienti
490 gr farina di semola rimacinata integrale
170 gr acqua
5  gr di olio
Per il sugo
600 gr di misto mare ( cozze , vongole, calamari, gamberi)
1 spicchi aglio
prezzemolo
olio di oliva extravergine
q.b.peperoncino
q.b. Sale
q.b. Pepe

Preparazione
Preparate la pasta Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e poi fate le tagliatelle con la macchina, io non ho fatto nulla ha fatto tutto la macchina della pasta Pasta maker della Philips che mi sento di consigliare in 5 minuti ti fa mezzo kg di pasta fresca niente di più facile veloce e pratico Lasciate a bagno in acqua abbondante le vongole per circa 4 ore in modo che spurghino la sabbia, lavatele sotto acqua e scolatele.
Pulite le cozze togliendo la barba, sciacquatele
Tagliate i calamari
In una pentola capiente mettete le cozze e vongole e un goccio d’acqua e fate cuocere per circa 5 minuti. Sgusciatele
Filtrate il liquido di cottura e conservatelo a parte
Fate bollire l’acqua per  la pasta
Rosolate in padella in olio l’ aglio e peperoncino  e aggiungete i totani sfumate con vino con liquido delle cozze (a piacere anche con il vino bianco) ,  cuocete per 10 minuti , aggiungete pomodorini (lavati e tagliati) dopo alcuni minuti i gamberi e in ultimo cozze e vongole regolate di sale e  cuocete per alcuni minuti
Scolate la pasta al dente e condite con il pesce
A crudo aggiungete una girata di olio e una spolverata di prezzemolo tritato a piacere pepe e/o peperoncino

Tranci di tonno e cipolle in agrodolce

Tranci di tonno e cipolle in agrodolce

Ingredienti
500 gr di tranci di tonno
5 cipolle
olio
sale
pepe
zucchero
aceto

Preparazione
Tagliate finemente le cipolle a jullienne
Mette in padella in un filo di olio le cipolle, regolate sale e pepe, fate appassire, aggiungete aceto e zucchero, quando si saranno quasi dorate, aggiungete il tonno tagliato a pezzetti e terminate la cottura

Pesce spada con i funghi

Pesce spada con i funghi

Ingredienti
6 tranci di #pesce spada
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva italiano
#pepe
#prezzemolo
funghi surgelati
#sale

Preparazione
In padella in un fili di olio rosolate l’ aglio , eliminate l’aglio aggiungete  i funghi , sfumate con il vino, a cottura quasi ultimata aggiungete il pesce spada , regolate  sale, pepe mettete il coperchio e terminate  la cottura
A crudo aggiungete una girata di olio e una spolverizzata di prezzemolo

Riso aromatizzato alla curcuma con zenzero e gamberoni

125278309_10223916412129224_3185352494580885578_oRiso aromatizzato alla curcuma con zenzero e  gamberoni

Ingredienti
320 gr di #riso  @risogalloit
#gamberoni
curcuma
zensero fresco
olio
sale

Preparazione
In una padella capiente in un filo di olio  fate dorare uno spicchio di aglio, eliminate l’aglio aggiungete i gamberi  sfumate con del vino  bianco e terminate la cottura
Cuocete il riso con la curcuma (mescolata nell’ acqua) cuocetele come da vostra abitudine (io lo cucino nella risottiera a vapore nel microonde) terminata la cottura (al dente) fatelo saltare 2 minuti in padella con i gamberoni a piacere servite spolverizzate con prezzemolo tritato
Ottimo sia freddo che caldo

Sfoglia con Philadelphia e prosciutto

124038219_10223895261200464_6032966596192339416_o (1)Sfoglia con Philadelphia e prosciutto  cotta in friggitrice ad aria… Laboratorio a 4 mani.. Anche ai bambini piace cucinare

Ingredienti
1 rotolo di Pasta sfoglia quadrata
250 gr di
 Philadelphia
100 gr di prosciutto cotto
2 cucchiai di parmigiano

Preparazione
Tagliate il prosciutto a listarelle, unitelo al formaggio e al parmigiano mescolate bene
Srotolate la sfoglia mantenendo la carta forno mettetela in teglia , farcitela e chiudete bene tutti lati in modo che il formaggio non fuoriesca
Cuocete in forno caldo a 180 ° io l ho cotta a 200 ° in friggitrice quando si e dorata sopra , l’ ho girata e ho terminato la cottura

Panini di semola di grano duro cotti nella friggitrice ad Aria

125315865_10223910772148228_2727215315820219401_oPanini di semola di grano duro  cotti nella friggitrice ad Aria

Ingredienti
560 gr di farina di semola di grano duro
300 gr circa di acqua (la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna)
100 gr di lievito madre
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di zucchero
1 girata di olio extra vergine di oliva

Preparazione
Impastate gli ingredienti (tenendo distanti sempre sale e lievito) la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina e anche dalla temperatura esterna ( io lo faccio nel robot da cucina oppure con la macchina del pane)  la quantità di acqua dipende molto dal tipo di farina (e  anche dalla temperatura esterna), dovete ottenere un impasto omogeneo, una palla non appiccicosa (se lo fate nella macchina del pane/ o nel robot da cucina  non deve  senza attaccarsi alle pareti) mettete l’ impasto in un contenitore lontano da fondi di calore, coprite l impasto con una pellicola o uno straccio, fate lievitare almeno 3 ore (io lo lascio lievitare anche di più se posso)
Fate i panini e posateli in teglia sulla carta forno bene distanziati e lasciate lievitare nuovamente
Cuocete in forno a 180 °/200 fino a che non si saranno dorati,  io li ho  cucinati a 200 ° nella mia friggitrice ad aria una vera comodità, super pratica , mai più senza friggitrice

Maxi cartucciata prosciutto e scamorza

125212374_10223910805269056_4470026888726263153_oMaxi cartucciata parte seconda prosciutto e scamorza simile alla precedente la diverse le proporzioni ma sempre fritta in friggitrice ad aria

Potete usare la pasta di pane (io ho usato farina 0 lievito madre un goccio do olio ) ma va bene anche impasto per la pizza

Ingredienti
100 gr di #scamorza
200 gr #prosciuttocotto
1 rotolo di #impastopizza

Preparazione
Tagliate a striscioline o pezzetti la scamorza  (a volte  uso quella affumicata perchè l’adoro )
Tagliate il prosciutto a listarelle
Srotolate l’impasto per pizza mantenendo la sua carta   al centro la scamorza e il prosciutto, chiudetelo formato un rettangolo, chiudete  bene i lati o uscirà  il formaggio e  cuocete come da tua abitudine in forno o in padella, io ho usato la friggitrice ad aria a 200 gradi (dopo aver leggermente vaporizzato la superficie con olio  )appena si sarà dorato da un lato,  giratela sull’altro lato e fate dorare terminando la cottura

Pasta cu maccu pasta con pure di fave

125179462_10223903252800249_5172989651174009892_oPasta cu maccu pasta con pure di fave

Ingredienti
1 cipolla
250 gr di #favesecche
80 gr di  #spaghetti a persona
#sale
#pepe
#olioextraverginediolivaitaliano

Preparazione
Tenete in ammollo le fave
Tagliate la cipolla finemente
Nella pentola a pressione (io uso quella elettrica) fate rosolare in olio la cipolla , aggiungete le fave , rosolate , aggiungete l’acqua regolate di sale chiudete a pentola con il coperchio e mandatela in pressione, cuocete fino a farle diventare una crema, aggiungete gli spaghettini tritati in un canovaccio
Servite con una girata di olio