Cous cous con cozze e moscardini al sugo con cous Lory

Cous cous con cozze e moscardini al sugo con cous Lory

Ingredienti
Per i moscardini
1 kg di moscardini
1 bottiglia di passata di pomodoro
Aglio
peperoncino
prezzemolo

Per le cozze
1 kg di cozze
olio
aglio
peperoncino

Per il cous cous
320 gr di cous cous precotto
320 gr di di brodo o acqua o acqua filtrata delle cozze

Preparazione
Pulite e sciacquate bene i moscardini e fateli scolare molto bene in pentola mettete olio aglio e peperoncino, i moscardini e sopratutto il pomodoro salate e chiudete la pentola e mettete sul fuoco a fiamma media e così fate cuocere per circa 30 minuti poi con la forchetta sentite se i moscardini sono teneri o se il sughetto vi sembra troppo acquoso lasciate cuocere ancora per pochi minuti a pentola scoperta ed aggiungete il prezzemolo tritato Ora con questo bel sugo pieno di moscardini potete o …. stenderlo su di un letto di cuos cous accompagnato tutt’intorno da cozze appena cotte in padella
Preparate le cozze pulitele  bene cuocetele con olio aglio e peperoncino fate aprire le cozze e la loro acqua filtratela e se volete potreste aggiungere tanta acqua quanta ne occorre per bagnare il cous cous  e sarà più saporito oppure con il solito brodo vegetale e preparate anche il cous cous che mettete su di un piatto da portata con sopra il sugo ai moscardini ed intorno tutte le cozze

Moscardini al sugo Lory

Moscardini al sugo Lory

Ingredienti
1 kg di moscardini
1 bottiglia di passata di pomodoro
Aglio
peperoncino
prezzemolo

Preparazione
Pulite e sciacquate bene i moscardini e fateli scolare molto bene in pentola mettete olio aglio e peperoncino, i moscardini e sopratutto il pomodoro salate e chiudete la pentola e mettete sul fuoco a fiamma media e così fate cuocere per circa 30 minuti poi con la forchetta sentite se i moscardini sono teneri o se il sughetto vi sembra troppo acquoso lasciate cuocere ancora per pochi minuti a pentola scoperta ed aggiungete il prezzemolo tritato

Ora con questo bel sugo pieno di moscardini potete o stenderlo su di un letto di cuos cous o condirci la pasta

Potete cuocere  gli spaghetti o mettete sopra alle fette di pane bruscato e lo gustate a mo’ di zuppetta..

Il Ciambotto Zuppa di pesce alla molfettese Marialaura

Il Ciambotto Zuppa di pesce alla molfettese Marialaura

Ingredienti
500 gr di pesce di scoglio vario: scorfano,gamberetti,granchio peloso, cicale,code di rospo,ecc
2 spicchi di aglio
una punta di peperoncino
olio
4 pomodori maturi
prezzemolo
sale
oio evo

Preaparazione
Far pulire il pesce, lavateli bene e lasciateli scolare. in un tegame,preferibilmente di terracotta, rosolate 50 ml di olio evo, gli spicchi d’aglio e il peperoncino. Quando l’aglio diventa rosso,aggiungete i pomodori maturi,il prezzemolo tritato,il sale e l’acqua fino a coprire totalmente il pesce. Lasciate cuocere per circa 20 minuti finché non bolle, a questo punto unite prima il pesce che necessita di maggior cottura (scorfano, coda di rospo),poi il resto, fate cuocere per 15 minuti, servite a piacere con crostini di pane o con pastina

Branzino al cartoccio Alexia

Branzino al cartoccio Alexia

Ingredienti
Un branzino non di allevamento da un 800gr/ 1kg
1 manciata pomodori datterini a piacere
prezzemolo
vongole
piccoli gamberi
una patata
rosmarino
sale grosso (che da sapore, non come il fino
pepe
olio evo
un dito di vino bianco

Preparazione
Tagliate la pancia al branzino e pulitelo delle interiora (ottime per la lisque con le teste dei gamberi) lavarlo e asciugarlo. Prendete due fogli di alluminio più lunghi del pesce, condite la pancia con rosmarino, aglio sale pepe. Contornate il pesce con tutti gli ingredienti (prima far aprire le vongole con olio evo, aglio e prezzemolo, poi sgusciatele) pomodorini a meta e strizzate il succo sul pesce, evitate di usare troppo olio, chiudete il cartoccio e infornate per 30/40 minuti, sfornare pulire il pesce e servire con il sughetto e gamberi e vongole

Hamburger di salsiccia glassato nella rucola con peperoni fritti Vito

53563791_10218827940398961_7266309517724352512_nHamburger di salsiccia glassato nella rucola con peperoni fritti Vito

Ingredienti
pane per hamburger
peperoni
olio
hamburger di la carne
burro
rucola

 

Preparazione
Friggete i peperoni dopo averli tagliati a listarelle
Cuocete per la carne
In una padella olio e burro fate saltare la rucola il sugo che esce lo spalmi sulla carne  e componete poi hamburger

Cous cous veloce al cioccolato Lory

Cous cous veloce al cioccolato Lory

Ingredienti
500 di latte
80 gr di cioccolato fondente tritato
4 cucchiaini di miele all’arancia
la scorza di mezza arancia bio grattata
250 di cous cous
panna montata.

Preparazione
In un pentolino metti a scaldare  il latte con il cioccolato fondente tritato , 4 cucchiaini di miele all’arancia ,la scorza di mezza arancia bio grattata e portare ad ebollizione l latte  va girato di continuo così si scioglie bene il cioccolato e gli altri ingredienti e non si attacca ,  aggiungere il  couscous e fate cuocere piano piano per tre minuti poi porzionatelo negli stampini e fate freddare mettete  poi in frigo coperti per insaporire… Servite rigirati su di un piattino con vicino panna montata

I miei supplì Lory

I miei supplì Lory

Ingredienti per  circa 20 supplì
1 bella cipolla
2 salsicce intere
1,200 kg di passata di pomodoro (1 bottiglia e mezza)
700 gr di funghi affettati
1 kg di riso
2 litri di brodo
2 mozzarelle
100 di grana
1 uovo
Pangrattato QB.

Preparazione
In una capiente pentola : olio cipolla tritata e le due salsicce ( resteranno intere e verranno tolte) che farete cuocere piano e poi le bucherelliamo per far uscire i succhi che daranno maggior sapore al sugo
Rosolate le salsicce, mettete il pomodoro, sale e pepe coprite cuocete per 5 minuti poi aggiungete tutti i funghi affettati e fate che si cuociano bene insieme al pomodoro. Togliete le salsicce dal sugo e versate dentro il riso diamo una bella girata e cominciate a fare il risotto aggiungendo il brodo man mano per 15 minutideve risultare abbastanza asciutto Ora  inserite il grana grattugiato ed amalgamate e poi 1 mozzarella fatta a dadini e girate per due minuti per farla sciogliere tutta nel riso,  mettete il riso a raffreddare in una ciotola larga e fate evaporare poi coperta per tante ore anche in frigo   (io lo preparo la sera per la mattina)tagliate l’altra mozzarella a strisce o cubetti Riprendete il riso e incorporate bene un uovo e preparate i supplì: bagnate le mani e mettete sul palmo della mano il riso, schiacciate, in centro, mettete la mozzarella e con pazienza chiudete bene pressando il riso che deve essere compatto, mettete nel pangrattato e coprite abbondantemente molto bene, appoggiate tutti i supplì su di un bel vassoio coprite con pellicola ed in frigo fino al momento che dovrete friggerli per mangiarli, mi raccomando vanno fritti in olio profondo e non bollente altrimenti bruciano e basta ma devono diventare bruni e con il cuore morbido perché la mozzarella dovrà filare E così avrete i classici supplì

Involtini di Alexia

Involtini di Alexia

Ingredienti
fette di scamone
pancetta
sottiletta
passata di pomodoro
cipolla
sale
olio
peperoncino

Preparazione
Battete le bistecche e avvolgetele con all’interno la  pancetta (o il salume che preferite) e la sottilette, chiudete l’ involtino con spago da cucina. Fateli rosolare con olio e aglio. Togliete e tenete da parte, nella stessa pentola far rosolare mezza cipolla bionda e aggiungete passata, sale, zucchero e peperoncino, quando è abbastanza tirata la salsa aggiungete involtini e portare a cottura. Condiste la pasta e poi secondo involtini belli morbidi

Linguine zucchine pomodorini datterini gamberi e vongole Alexia

Linguine zucchine pomodorini datterini gamberi e vongole Alexia

Ingredienti
500 gr di vongole
320 gr di linguine
300 gr di gamberetti
3/4 zucchine
aglio
sale
pomodorini datterini a piacere
Peperoncino

Preparazione
Fate aprire le vongole con uno spicchio di aglio schiacciato e in filo di olio, bagnate con un bicchiere di vino bianco e prezzemolo, sgusciate le vongole e filtrate il sughettino. Prendete un altro spicchio di aglio schiacciato un filo di olio aggiungete le zucchine tagliate a cubetti condite con sale,  dado  e peperoncino dopo una decina di minuti, unite gamberi sgusciati e senza il filetto nero, le vongole e il prezzemolo, e acqua filtrata delle vongole, nel frattempo fate cuocere le  linguine poi fatele saltare nel condimento! Servite

Farro invernale Lory

Farro invernale Lory

Ingredienti
250 gr di farro
1 scalogno
2 salsicce.
300 gr di funghi affettati (o zucchine )
Brodo vegetale quasi un litro
Prezzemolo
Grana

Preparazione
Molto semplice cominciate a far lessare il farro in acqua salata, nel mentre in pentola scalogno e salsicce aperte e sbriciolate e fate cuocere e rosolare quindi aggiungete il funghi salate e pepate e fate cuocere anche i funghi ed a questo punto mettete anche il farro tirandolo su con una schiumarola e direttamente in pentola e girando fate insaporite e poi aggiungete il brodo per terminate la cottura come fareste con un risotto e quindi a fine cottura deve risultare morbido ma non brodoso e mantecate con una noce di burro e del grana ed aggiungete il prezzemolo tritato…

Cous cous e frutta secca Lory

Cous cous e frutta secca Lory

Ecco un altro couscous dolce…. Con gli avanzi della frutta secca del Natale

Ingredienti
250 gr di  cous cous precotto
250 gr di acqua addolcita con un bel cucchiaio di zucchero e con una puntina di zenzero
QB di frutta secca a piacere : datteri, fichi , albicocche, uvetta , mandorle , nocciole , pistacchi e pinoli
QB di Marsala
1 Yogurt greco
1 cucchiaio di miele

Preparazione
Mettete uvetta albicocche e fichi a bagno con acqua fredda.Tritate grossolanamente mandorle e pistacchi  e dopo averli asciugati anche i fichi e le albicocche,  mettete tutta la frutta secca in una boulle e bagnate con un bicchierino di Marsala secco. Preparate il cous cous bagnandolo con l’acqua un po’ zuccherata e fatelo riposare per 5 minuti e poi sgranate bene e quindi aggiungetelo alla frutta secca e mescolate bene il tutto coprite e fate riposare mentre preparate lo yogurt con il miele e girate molto bene per far sciogliere il miele a questo punto suddividere il composto di cous cous in tanti bicchierini e mettete sopra un po’ di yogurt e a guarnite scaglie di mandorle per una simpatica merenda tra amici

Riso e fave Lory

Riso e fave Lory

Ingredienti
1 cipolla bianca
150 gr di pancetta tesa affumicata
1kg Di fave fresche
300 di riso arborio
QB. di brodo vegetale
Pecorino romano
Olio evo
pepe

Preparazione
Sgranate e spellate le fave e sciacquare… Fate un soffritto con olio cipolla intera e la pancetta a dadini Aggiungete le fave e cuocete per 10 minuti. A fuoco basso e coperto Quando sentite che le fave si sono ammorbidite mettete il riso ( possibilmente sciacquato) e cominciate a fare il risotto con il brodo che verrà aggiunto un po’ alla volta e a fine cottura ( 15 /20 minuti.) mantecate con il pecorino romano (Anche grana se non piace il pecorino)

Risotto salsiccia e funghi Alexia

Risotto salsiccia e funghi Alexia

Ingredienti
300 gr di riso carnaroli
un bel pezzo di luganega
funghi porcini freschi
cipolla
olio
dado
burro e parmigiano

Preparazione
Fate soffriggere la cipolla con un filo di olio e acqua tostate il riso, bagnate con un buon vino rosso corposo, tipo Chianti, fate sgranare la luganiga senza budello e pulite con un panno umido i funghi, tagliateli a tocchetti. Fate saltare poco la luganega in padella e aggiungete al riso sempre col brodo. Trifolate i funghi con aglio, olio, prezzemolo e a chi piace peperoncino, unite il tutto e portate a cottura circa 18 minuti, mantecate con burro e parmigiano, fat riposare e servite

Risotto all’asiago con dadolata di speck croccante Maurizo

Risotto all’asiago con dadolata di speck croccante Maurizio

Ingredienti
300 gr di riso.
100/120 gr di pancetta.
80/100 gr di Asiago.
Burro QB
Cipolla QB
Sale
Brodo vegetale delicato.

Preparazione
Per prima cosa fate un brodo vegetale molto leggero. (Mi piace che dia un leggero sapore al riso ma non sovrasti il resto)
In una bella padella ambia, fate aromatizzare del burro con della cipolla, che  togliete appena rosolata, e  tostate il riso.
A questo punto portate a cottura il riso aggiungendo del brodo all’ occorenza, ricordate sempre di considerare, nel tempo di cottura, almeno un minuto per la mantecazione dove il riso continua la cottura anche se fuori dal fuoco.
Nel frattempo fate rosolare dello speck tagliato a dadini con un po’ di olio e burro, deve diventare bello croccante.
Mantecate aggiungendo una generosa dose di Asiago (io adoro il buccia nera) a dadini di un centimetro circa e cominciate la mantecatura.
Il risultato deve essere un risotto bello cremoso.
Il sapore delicato del riso viene esaltato dal bel contrasto con lo speck…

Riso e piselli Lory

Riso e piselli Lory

Ingredienti
300 gr riso Arborio
200 gr di piselli.
Mezza cipolla
100 gr di burro
1 litro di brodo vegetale…

Preparazione
Fate un soffritto con burro e cipolla aggiungete i piselli e fate insaporire per qualche minuto Aggiungete il riso e fate cuocere aggiungendo il brodo per 15 minuti nfine mantecate con grana e un po di pepe

Risi e Bisi a modo mio Lory

Risi e Bisi a modo mio Lory

Ingredienti
300 gr di riso carnaroli
1 carota
1 cipolla
1  costa di sedano
200 gr di piselli
150 di pancetta tesa magra
1 litro di brodo vegetale.

Preparazione
Soffriggete le verdure e la pancetta a dadini e poi aggiungete i piselli e fate insaporire inserite il riso fate tostare e cominciate ad irrorate con il brodo portare a cottura e mantecate con parmigiano una noce di burro e un pizzico di pepe e se vi piace una puntina di curcuma..

La mia torta di riso Lory

La mia torta di riso Lory

Io metto il bocconcino una mozzarella piccola dai 100 ai 150 gr ma piena di latte più morbido.  Da mangiare al naturale è più gustoso e cremoso della mozzarella più grande che rimane un pochino più dura Allora quando diciamo bocconcino intendiamo una piccola mozzarella Poi i bocconcini di latte di bufala sono addirittura più piccini quasi come una grossa noce….

Ingredienti
500 gr riso Arborio
1 cipolla
2 salsicce
1 bustina di zafferano
Parmigiano
1 uovo grande
400 gr di ricotta di pecora
1 bocconcino (150 gr)
a piacere  200 di besciamella
400 gr di macinato di vitellone
250 gr di passata di pomodoro
Grana.QB

Preparazione
Fate un classico risotto soffritto di cipolla e salsicce sbriciolate, aggiungete il riso fatelo cuocere con il brodo per15 minuti ed inserite lo zafferano sciolto in un cucchiaio di brodo, il risotto deve risultare ben asciutto e mettetelo in una ciotola larga di coccio a freddare ed insaporitelo con un po’ di grana grattugiato,appena freddo incorporate un uovo, intanto preparate delle polpettine come vostra abitudine con l’uovo il formaggio il prezzemolo sale e pepe ed un poco di pangrattato se vi sembra troppo umido l’impasto Fate delle piccole palline e cuocetele gettandole dentro un sughetto fatto con burro Imburrate uno stampo a ciambella o da plumcake e spolverate con del pangrattato e cominciate a fare un primo strato con metà del risotto e cercate di alzare un po’ il riso anche sulle pareti dello stampo ora mettete il bocconcino sbriciolato o la besciamella dappertutto poi facciamo un bello strato di polpettine al sugo e sopra tutta la ricotta ora coprite con tutto il riso rimasto e pressatelo bene per fate aderire e compattate  tutto,  copritecon grana e sopra pangrattato e fiocchetti di burro .infornate a 180 per circa 40/45 minuti o quando vedete che sopra si sarà ben colorito fatelo riposare un po’ prima di rigirarlo nel piatto da portata  Se lo avete fatto nello stampo a ciambella sarebbe carino servirlo con in centro riempito di piselli cotti in padella con un po’ di pancetta

Ridicon Kanzi®, è la giornata del sorriso

Kanzi_MelaRidicon Kanzi®, è la giornata del sorriso
Il morso croccante, succoso e freschissimo della mela Seduce Life ti aiuta a sorridere con il suo gusto unico, ma fa anche bene ai denti

Bolzano, 18 marzo 2018 – Il 20 marzo è la Giornata mondiale del Sorriso, un giorno da dedicare alla salute dei propri denti e della propria bocca. Un tema importante: basti pensare che secondo una ricerca della International Dental Federation, il 90% della popolazione mondiale svilupperà, in qualche momento della sua vita, una patologia del cavo orale. Anche la mela Kanzi® si unisce alla celebrazione di questa data, ricordando i benefici della mela per un sorriso stupendo.

Prima di tutto, mordere una Kanzi® regala non solo un gusto unico ma anche una polpa soda e croccante, utile a pulire i denti dai residui di cibo. Non sostituisce di una corretta igiene orale, ma aiuta ad eliminare la placca batterica quando non abbiamo la possibilità di lavarci i denti per un po’ di tempo. Tenere i denti puliti in questo modo può aiutare a prevenire le gengiviti.

La consistenza croccante di Kanzi® consente anche di massaggiare le gengive durante la masticazione. Le vitamine della mela aiutano a migliorare l’aspetto delle gengive e a dar loro un aspetto più sano.

Inoltre, quando si mastica una mela, si incrementa la produzione di saliva, che consente di modificare il pH della bocca, aiutando a ridurre la placca e l’effetto dell’acido causato dall’azione dei batteri, proteggendo così lo smalto dei denti. Ciò è dovuto all’acido malico presente nella mela che stimola la produzione di saliva e può ridurre i batteri in bocca. Questo composto aiuta anche a sbiancare i denti, infatti molti dentifrici lo includono nella loro composizione.

Mangiare una Kanzi® è un modo sano, ricco ed efficace per prendersi cura del proprio sorriso. Il suono prodotto dal primo morso di questa mela è irripetibile, un morso che rilascia un sapore agrodolce unico e tipico di questa varietà: un gusto pieno di freschezza ed energia, per affrontare la vita con il sorriso migliore!

Lasagne rustiche Marialaura

Lasagne rustiche Marialaura
Ingredienti
250 gr di Sfogliagrezza Rana
250 gr di prosciutto cotto
400  gr di 1 scamorza affumicata
2.5dl di besciamella
burro
abbondante parmigiano grattugiato
Preparazione
In una teglia di stagnola da 8 porzioni mettere uno strato di besciamella,2 sfoglie di lasagna,prosciutto cotto sfilettato,abbondante scamorza a julienne,besciamella e parmigiano grattugiato. Continuate così per altri 3 strati,concludete con la pasta,la besciamella, il parmigiano e qualche fiocchetto di burro. Coprite con carta stagnola e fate cuocete per 20 minuti a 200 gradi, togliere la stagnola e fatecuocere per  5 minuti, poi servite

Cous cous polpette e fagioli rossi Lory

Cous cous polpette e fagioli rossi Lory

Ingredienti
300 gr di  Cous cous  precotto
300 gr di brodo vegetale
2 scatole di fagioli rossi
600 gr di  di passata di pomodoro
1 cipolla
peperoncino
600 gr di macinato di vitellone
1 uovo.
2 cucchiai di pecorino o grana
Un ciuffetto di prezzemolo
1 cucchiaio di pangrattato
Una punta di cucchiaino di zenzero polvere
Pepe e sale

Preparazione
Preparare l’impasto per le polpettine che dovranno essere piccole, poco più di una nocciola, insieme al macinato mettiamo l’uovo, sale pepe lo zenzero, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato ed il pangrattato, amalgamate bene e fate tante piccole polpettine che adagerete su un vassoio
Preparate il sugo con un leggero soffritto di cipolla intera tagliata a pezzetti e del peperoncino quindi aggiungete la passata di pomodoro e salate
Chiudete il coperchio e fate cuocere per  5 minuti quindi versate tutte le polpettine dentro e a fuoco basso fatele cuocere per 25 minuti e a questo punto aggiungete i fagioli rossi scolati della loro acqua ed ammorbidite il sugo con un mestolo di acqua o brodo e sempre a fuoco basso fate insaporire tutto per almeno 10/15 minuti, intanto preparare il  cous cous dentro una ciotola e con un cucchiaio di olio ungetelo bene lavorandolo con la forchetta e poi bagnatelo con lo stesso quantitativo di brodo bollente girate una volta e coprite per 5 minuti poi con la forchetta sgranatelo bene e mettetelo in un piatto lungo e fondo da portata e sopra versate il sugo morbido con le sue polpettine ed i fagioli rossi e portate in tavola.

Che goduria!!!!