Gamberi impanati nella farina di mais – Mayonnaise Kraft

gamberi impanati nella farina di mais con mayo 6_REDGamberi impanati nella farina di mais – Mayonnaise Kraft

Ingredienti (per 4 persone):
16 gamberi
1 uovo
100 gr di farina di mais bramata
sale
olio per friggere
Mayonnaise Kraft in tubo.

Lavate i gamberi, togliete la testa, le zampette e il carapace, lasciando la parte finale della coda. Incidete il dorso di ogni gambero con un coltellino ed eliminate il filamento nero. Sbattete l’uovo, aggiungete un pizzico di sale e passatevi i gamberi, tenendoli dalla parte finale della coda. A questo punto passate i gamberi nella farina bramata di mais, sempre tenendoli dalla coda, in modo che la farina aderisca bene. Fate scaldare abbondante olio e fate friggere i gamberi per un paio di minuti. Salate e servite con Mayonnaise Kraft.

 Ufficio stampa Mondelez Italia – Mayonnaise, Mato Mato

Cuori d’ orto ai profumi di gambero….. con misticanza di salmone imperiale dell’ Alaska Venera Maria D’amore & Eleonora Magnani per la decorazione Alessandro Chef

133274332_10224249299691205_4631730667046581465_oCuori d’ orto ai profumi di gambero…. con misticanza di salmone imperiale dell’ Alaska..Venera Maria D’amore & Eleonora Magnani per la decorazione Alessandro Chef

15 #gamberoni
200 gr di #salmoneaffumicato
1 pezzo di #zucca
200 gr di #fagiolini
2  o 3 #zucchinegrigliate

Preparazione
Pulite la zucca e tagliatela a pezzetti e cuocete la zucca la forno
Lavate e grigliate le zucchine e tagliatele  a pezzetti o listarelle
Lavate, mondate e lessate  i fagiolini
Cuocete in padella i gamberoni e sgusciateli
Tagliate il salmone affumicato a listarelle
Unite tutti gli ingredienti

Code di gambero argentino al profumo di curcuma

145352062_10224583714891376_1146755373206498589_oCode di gambero argentino al profumo di curcuma

Piatto davvero semplicissimo velocissimo leggero e sfizioso e profumatissimo

 

Ingredienti
25 #codedigamberoargentino
#OlioExtravergineDiOlivaBiologico
#aglio
#saledicervia
#prezzemolo
#vinobianco
#curcuma

145768290_10224583706531167_8144581512037866021_oPreparazione
Pulite i gamberoni eliminando delicatamente le teste, eliminate il budellino e non staccate il carapace
In padella in un filo di olio, rosolate l ‘aglio, eliminate l ‘aglio , aggiungete i i gamberoni , sfumate con il vino bianco, aggiungete la cucuma, regolate con sale e pepe,  cuoceteli in padella per 20 minuti circa, spolverizzate con il prezzemolo

 

Code di gamberi allo zenzero

145224414_10224583746532167_7730286845704811131_o (1)Code di gamberi allo zenzero

Code di gamberi allo zenzero piatto davvero semplicissimo velocissimo leggero e sfizioso e profumatissimo

Ingredienti
20 #codedigamberoargentino
#OlioExtravergineDiOlivaBiologico
#aglio
#saledicervia
#prezzemolo
#vinobianco (a piacere)peperoncino (a piacere)
#zenzero ( a piacere)

Preparazione
Pulite i gamberoni eliminando delicatamente le teste, eliminate il budellino e non staccate il carapace
In padella in un filo di olio, rosolate l ‘aglio, eliminate l ‘aglio , aggiungete i i gamberoni , sfumate con il vino bianco, aggiungete lo zenzero,  cuoceteli in padella per 20 minuti circa, spolverizzate con il prezzemolo

Nido di parmigiano in paglia di rucola e pistacchi con rosellina di salmone in vellutata di Philadelphia roseé Alessandro Chef

132657676_10224238896351128_2656007805860053084_oNido di parmigiano in paglia di rucola e pistacchi con rosellina di salmone in vellutata di Philadelphia roseé Alessandro Chef

Ingredienti
qualche cucchiaio di parmigiano
qualche fetta salmone
Philadelphia
Per decorare
rucola
pistacchio

Preparazione
Sulla carta forno mettete qualche cucchiaio di parmigiano, mette alcuni secondi  nel microonde, dopo 30 secondi toglietelo, mettete una ciotolina o un bicchiere  sul parmigiano caldo e sformate dando la forma di una ciotolina, riempite il cestino con Philadelphia e salmone decorate il piatto con rucola e pistacchio

Cozze ripiene Alexia

Cozze ripiene Alexia

Ingredienti
1 kg di cozze
pangrattato
parmigiano
olio
prezzemolo
sale
pepe
sugo di pomodoro

Preparazione
Riempite le cozze con un mix di pangrattato, parmigiano, olio, prezzemolo, sale e pepe ,pulite dal bisso, e poi cuocetele in un buon sugo di pomodoro

Insalata fredda di Tonno pesce spada e pomodorini e noci

119749919_10223476235485083_7660883977384515132_oInsalata fredda di tonno pesce, spada ,pomodorini e noci

Semplice, leggera, veloce e sfiziosa
Ingredienti
1 manciata di pomodorini pachino o datterini
2 tranci di pesce spada
2 scatole di tonno
sale
5 noci
prezzemolo
capperi sotto sale
lio extra vergine di olia

Preparazione
Lavate e tagliate i pomodorini in 2 o in 4
Risciacquate i capperi
Tagliate a pezzetti le noci
Cuocete in padella o in friggitrice ad aria o nel microonde il pesce spada
Sgocciolate il tonno
Unite il tutto in un recipiente
Fate raffreddare e servite fresca a crudo aggiungete una spolverizzata di prezzemolo e olio extra vergine di oliva

Uova ripiene al tonno

Uova ripiene al tonno

Ingredienti
5 uova
100 gr di tonno
10 capperi
maionese
prezzemolo
sale
pepe

Preparazione
Rassodate le uova (bollitele per 10 minuti).
Lasciatele raffreddare.
Accelerate la procedura di raffreddamento, mettendole sotto l’acqua corrente (fredda).
Sgusciate le uova.
Lavate e tritate il prezzemolo.
Tagliate le uova a metà nel senso della lunghezza.
Estraete delicatamente i tuorli e metteteli in una terrina.
Schiacciate i tuorli ed il tonno con una forchetta a questo punto aggiungete capperi, prezzemolo, maionese, sale e pepe. Mescolate bene.
Con un cucchiaino, farcite con il composto ottenuto, le varie metà delle uova.
Mettetele in un piatto da portata e lasciate in frigorifero almeno 10 minuti.
Potete spolverizzare il piatto e le uova con il  prezzemolo.
Potete decorare il piatto e le uova con la maionese.

Insalata di polpo di Filippo Licata – Executive chef dello Yacht Club di San Pietroburgo

foto ricetta.jpgIngredienti
un limone
un cucchiaio di aceto
polpo
patate
carote
finocchio
finocchio selvatico fresco tritato
sale rosa macinato
olio extra vergine
succo di limone a piacere
Per decorare
una riduzione di aceto balsamico.

Preparazione
In una pentola mettete abbondante acqua tiepida con un limone ed un cucchiaio di aceto. Immergete il polpo nell’acqua e abbassare il fuoco al minimo. Coprite e cuocete per 40 minuti, il polpo dovrà essere tenero. Toglietelo dall’acqua, spellate il corpo ed i tentacoli,tagliate tutto a pezzi. Spellatele e lessate le patate, le carote e il finocchio. Basterà pungerle per verificarne la cottura al dente. Scolaterle e tagliatele a cubetti. In una grande ciotola, riunite il polpo e le patate,le carote e il finocchio, spolverate generosamente con finocchio selvatico fresco tritato, salate con il sale rosa macinato e irrotate con un ottimo olio extra vergine emulsionato con l’aggiunta di succo di limone a piacere. Servite tiepido e decorate il piatto con una riduzione di aceto balsamico.

Sandwich di Polipo torchiato in pastella di farina di Ceci con farcitura di Spinaci al frescolatte podolico e Pomodoro al condimento semplice Chef Filippo Cogliandro

SandwichpiccolaSandwich di Polipo torchiato in pastella di farina di Ceci con farcitura di Spinaci al frescolatte podolico e Pomodoro al condimento semplice Filippo Cogliandro

Si cucina con le mani ma si pensa con il cuore

Nel cuore di Filippo Cogliandro c’è la sua terra e il suo obiettivo e’ quello di contribuire a dare alla Calabria un’identità gastronomica ben definita, attraverso la valorizzazione delle realtà locali, creando profonde sinergie fra i prodotti del suo territorio, i produttori di vino e naturalmente l’agricoltura.

Crediti ph: Stefano Mileto

Ingredienti
1 Polpo verace da 1 Kg circa
300 gr di Spinaci foglia larga
2  pomodori a grappolo
50 gr di fresco latte
Farina di Ceci
Acqua gassata
olio extravergine di Oliva Aspromontano
sale e pepe q.b.

Preparazione
Preparazione del Polpo torchiato
Cuocete il Polpo in forno a vapore a 100° per 40 minuti. A cottura ultimata eliminate la pelle in eccesso.
Pressate il polipo in un torchio di acciaio inox e fate riposare, avendo cura di stringere sempre più il torchio per 24 ore, in frigorifero.
Ricavate 8 fette di Polpo torchiato dello spessore di 5 mm.
Tenete in fresco.
Tagliate a spicchio i pomodori a grappolo; aggiungete sale e olio evo.
Ammorbidite gli Spinaci in padella con un filo di olio e un pizzico di sale, aggiungete il frescolatte e mescolate.Preparate una pastella con acqua gassata e farina di Ceci dove
immergere le fette di Polipo torchiato e friggete in olio caldo
Presentazione
Posizionare al centro del piatto la prima fetta di polipo torchiato, a seguire gli spinaci cremosi, alcuni spicchi di pomodoro e coprire con la seconda fetta di polipo.
Servite immediatamente.

Le sfumature del calamaro – Devis Pinto Chef Ristorante Cuore e Gusto

calamaroLe sfumature del calamaro

#calamaro  #ricettechef #DevisPinto #Chef #Ristorante #CuoreeGusto #calamaro #food #ricettedicasa #ricettecalamari

Ricetta d’autore di Devis Pinto Chef Ristorante Cuore e Gusto

Ingredienti
2 calamari di media grandezza
100 gr di ceci secchi
bisque di crostacei
rosmarino un ciuffo
1 scalogno
2 patate
5-6 pomodorini datterino
8 fettine finissime di guanciale
pepe verde vanigliato q.b.
sale q.b.
olio extra vergine di oliva

Preparazione
La prima cosa, vanno tenuti a mollo una nottata i ceci in acqua abbondante, successivamente scolateli ed in  una casseruola fate un soffritto con olio extra vergine di oliva, scalogno, pomodorini datterino, patate, un pizzico di peperoncino, rosmarino e far rosolate il tutto.
Inserire i ceci e fate soffriggere ulteriormente, aggiungete la bisque (gia precedentemente preparata, usate la bisque per far si che  la vellutata di ceci alla fine avrà già assimilato il sapore del mare e sposerà benissimo il calamaro ) e portate a cottura i ceci…
Inserite i ceci all’interno di un robot da cucina e frullare il tutto con bisque e olio extra vergine di oliva,  fino ad ottenere una vellutata liscia, tenete da parte qualche cece intero per decorazione.
Successivamente passare tutto allo chonoix e tenete da parte… Per l’olio al gambero rosso usate parte del carapace del crostaceo che solitamente viene gettata, inserite in un robot da cucina insieme ad un olio extra vergine di oliva  buono  portate il tutto a 55 gradi per 15 minuti, successivamente passate tutto sul passino a maglie strette e lasciate decantare senza toccare il composto, otterrete una quantità piccolissima ma quello sarà un olio essenziale al gambero rosso..
Prendete il calamaro  privandolo delle interiora, apritelo a metà, fate delle incisioni prima in verticale poi in obbligo per creare un reticolare a rombo che servirà a non far ripiegare su stesso il calamaro.. Tagliate il guanciale finissimo e mettetelo da parte… In un’ antiaderente scaldate l’olio extra vergine di oliva , quando sarà calda mettete il calamaro dalla parte dell’incisioni e scottatelo in entrambi i lati, cosa importante non prolungate cottura per evitare che possa rimanere duro… In un cappello del prete largo inserite sotto la vellutata di ceci sopra il calamaro  e nella stessa padella scottiate appena il guanciale in modo da farlo diventare trasparente e lo adagerete sul calamaro, mettete qualche cece intero sparso tra il calamaro e la vellutata, un pizzico di pepe verde un goccio di olio al calamaro, germogli di ravanello…

#calamaro  #ricettechef #DevisPinto #Chef #Ristorante #CuoreeGusto #calamaro #food #ricettedicasa #ricettecalamari

Ristorante Cuore e Gusto
Via Codigoro 30 – 06/52378038
Roma, zona Vitinia
Testo: Cristina Vannuzzi
Crediti ph: Stefano Mileto
www.ilfotografodeglichef.it

Zucca con tonno e bacche rosse

46970562_10217553951551686_1030023446383296512_oZucca con tonno e bacche rosse

Ingredienti
1 pezzo di zucca 300 gr circa
Olio
sale
1 cipoletta
2 vasetti di tonno a tranci
bacche rosse ( o pepe)

Preparazione
Cuocete la zucca come da vostra abitudine (io la cuocio con tutta la buccia nel microonde)
Quando la zucca è quasi cotta  toglietela dal microonde la buccia viene via sola
In padella fate rosolare una cipolletta, aggiungete  la zucca, terminate la cottura secondo vostro piacimento potete lasciarla a pezzetti o arrivare a farla sfaldare completamente aggiungete  il tonno regolate con il sale a piacere aggiungete il pepe
Servite buona sia fredda che calda
Leggera sfiziosa e veloce

Tartare di salmone alla catalana Alexia

Tartare di salmone alla catalana Alexia

Ingredienti
1 filetto di salmone fresco
1 cipolla di Tropea
1 o 2 gambi di sedano
1 manciata di pomodorini
olive nere
prezzemolo
limone
Olio

Preparazione
Togliere pelle e tagliare a cubettini  il salmone
Marinate il salmone con il limone
Tagliare sottili cipolla di Tropea
Tagliate il sedano e i pomodorini a pezzetti
Impiattate aggiungendo olive e prezzemolo
Condire con limone e un filo di olio

Le alici ripiene e fritte Alexia

Le alici ripiene e fritte Alexia

Ingredienti
700 gr di alici
pane grattato
uvetta
pinoli
prezzemolo
olio
sale
pepe
farina
uovo

Preparazione
Prendete i filetti di alici( sfilettate e pulite aperte a mo di libro)
Preparate il ripieno unendo in una ciotola  pangrattato, uvetta, pinoli, prezzemolo, olio, sale e pepe
Passate le  alici nella farina, poi uovo e pangrattato.
Farcite col ripieno  amo di panino tra un alice
Ripassate nella farina e via in frittura o al forno sono buonissime

Moscardini con sughetto

moscardini3Moscardini con sughetto

Ingredienti
1 kg di moscardini
vino bianco fermo e secco
1 spicchio di aglio
prezzemolo
olio extra vergine di oliva
300 ml di passata di pomodoro
sale

Preparazione
Pulite i moscardini, lavateli e tagliateli a pezzetti.
In un tegame in olio fate imbiondite le teste dell’aglio, togliete l’aglio ed aggiungete i moscardini salate, pepate e sfumate con il vino bianco e poi aggiungete la passata di pomodoro
A cottura ultimata aggiungete il prezzemolo e servite.
A piacimento aggiungete il peperocino.

Insalata di moscardini

Insalata di moscardini

Ingredienti
1 kg di moscardini
vino bianco fermo e secco
2 spicchi di aglio
prezzemolo
olio extra vergine di oliva
sale
2 gambi di sedano
una manciata di pomodorini di pachino

Preparazione
Pulite i moscardini lavateli e lasciateli colare in uno scolapasta.
In un tegame in olio fate imbiondite le teste dell’aglio, togliete l’aglio ed aggiungete i moscardini, salate, pepate e cucinate per 10 minuti, sfumate con vino bianco abbassate la fiamma e cucinate fino a che non saranno cotti
Lavate e tagliate i pomodorini  e il sedano
A cottura ultimata  fate raffreddare aggiungete le verdure e servite fresca

Moscardini al vino bianco

Moscardini al vino bianco

Ingredienti
1 kg di moscardini
150 gr di vino bianco fermo e secco
2 spicchi di aglio
prezzemolo
olio extra vergine di oliva
sale

Preparazione
Pulite i moscardini lavateli e lasciateli colare in uno scolapasta.
In un tegame in olio fate imbiondite le teste dell’aglio, togliete l’aglio ed aggiungete i moscardini, salate, pepate e cucinate per  10 minuti, aggiungete  vino bianco abbassate la fiamma e cucinate per altri 35 minuti.
A cottura ultimata aggiungete il prezzemolo e servite.
A piacimento aggiungete il peperoncino.

Polipetti in guazzetto

Polipetti in guazzetto

Ingredienti
600 gr  di piccoli polpi
600 gr di totani
una bottiglia di salsa di pomodoro
1 peperone rosso
peperone giallo
olive nere
prezzemolo
1 cipolla
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
pepe

Preparazione
Grigliate i peperoni.
Sminuzzate i  totani
Tagliate la cipolla
In una padella in olio rosolate l’aglio, eliminate l’aglio, aggiungete la cipolla, aggiungete il pesce, i  le olive e la salsa di pomodoro, a metà cottura aggiungete i peperoni, salate e speziate abbassate la fiamma, mettete il coperchio e terminate la cottura
A crudo aggiungete il prezzemolo e una girata di olio

Cozze ripiene Alexia

Cozze ripiene Alexia

Ingredienti
pane pugliese solo la mollica
grana gratuggiato
prezzemolo
uova
zafferano
cozze non enormi
sale
pepe
vino
Per la salsa
cipolle a volontà
passata di pomodoro
basilico
sale
pepe
Latte per il pane

Preparazione
Ammorbidite la mollica nel latte strizzarla e mettete in una ciotola con uova formaggio, zafferano, prezzemolo sale e pepe e impastare. Aprite le cozze in pentola con uno spicchio di aglio e prezzemolo, se piace sfumare con del vino bianco. Filtrate il sughetto. Per la salsa: tagliate le cipolle sottili e fatele imbiondire in casseruola con vino bianco aggiungete la passata di pomodoro , sale pepe e zucchero e cuocete circa venti minuti. Aprite le cozze riempitele con l’impasto e adagiatele nella salsa 10, minuti e son pronte!

Bignè di cozze Marialaura

Bignè di cozze Marialaura

Ingredienti
1 kg di cozze
50 gr di burro
150 gr di farina
6 uova
prezzemolo
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale
olio per friggere.

Preparazione
Pulite le cozze,rischiando i gusci sotto acqua corrente. Mettete le cozze in una casseruola e lasciate le cozze sul fuoco finché non si apriranno. Sgusciate le cozze tutte e buttare via quelle chiuse.
In un pentolino portate ad ebollizione 250 ml di acqua col burro ed un pizzico di sale. Uniteci 150gr di farina in una volta sola, levate subito dal fuoco, mescolate energicamente con un cucchiaio di legno e formate un composto ben amalgamato, Se non si stacca dalle pareti e dal fondo del pentolino, rimettete sul fuoco e fatelo staccare. Mettete la pasta in una ciotola e fatela raffreddare. Tritate finemente il prezzemolo.Incorporate le uova una per volta, incorporando il successivo solo dopo che il precedente sia stato ben assorbito dalla pasta, alla fine del sesto uova, risulterà una pastella molto liscia in cui incorporare prezzemolo, parmigiano grattugiato e le cozze sgusciate. Mescolate bene fino ad amalgamare bene il tutto. Scaldate l’olio in una padella e friggete il composto a cucchiaiate,una volta dorati,asciugate i bignè dopo averli sgocciolati. Servite in tavola caldissimi