Risotto alla birra Marialaura

Risotto alla birra Marialaura

Ricetta che partecipa alla 3° Gara di Ricette di casa

Ingredienti
400 gr di riso carnaroli
1 cipolla bianca
brodo vegetale
100 gr di speck a dadini meglio se a julienne
330 ml di birra scura
100 gr di ricotta
3 cucchiai di prezzemolo tritato
sale
pepe

Preparazione
Tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere in 4 cucchiai di olio, per almeno 10 minuti. Aggiungete lo speck fate insaporire per qualche minuto poi prelevate dalla pentola un po’ di speck e mettetelo da parte per la guarnizione finale. Aggiungete il riso e fatelo tostare fino a che non sarà diventato trasparente. Sfumate con la birra aggiungendola poco alla volta, quando sarà stata assorbita aggiungete il brodo vegetale e proseguite fino alla cottura del riso. Solo alla fine unite la ricotta, mescolate, togliete dal fuoco ed aggiungete il prezzemolo amalgamando bene il tutto.mantecate con burro e abbondante parmigiano grattugiato e servite guarnendo con lo speck precedentemente conservato e servite ben caldo

Risotto con gamberi ed agrumi Marialaura

Risotto con gamberi ed agrumi Marialaura

Ricetta che partecipa alla 3° Gara di Ricette di casa

E’un piatto molto delicato e raffinato ma dal gusto particolare

Ingredienti
350 gr di riso arborio
12 code di gambero
60 gr di burro o 6 cucchiai di olio
2 lime non trattati
1 arancia non trattata
1 limone non trattato
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
un litro di brodo di pesce
pepe nero
1 scalogno
Martini dry

Preparazione
Spremete tutti gli agrumi e filtratene il succo. Tritate finemente lo scalogno e lasciatelo imbiondire in 40 gr di burro o 4 cucchiai di olio, facendolo sfumate dolcemente. Aggiungete il riso e fatelo tostare un paio di minuti mescolando spesso. Sfumate col Martini e non appena l’alcool sarà evaporato, versate un litro di brodo di pesce, il succo degli agrumi, altro Martini e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Sgusciate i gamberi e fateli saltare in un’altra padella col restante burro. Alzate un po’ la fiamma e fate insaporire per 3/4 minuti fiammeggiando con un altro poco di Martini. Aggiungete le code di gambero al riso, unite la scorza grattugiata degli agrumi e una spolverata di parmigiano, pepate e gustate subito

Insalata di riso tonno e pomodori Lory

Insalata di riso tonno e pomodori Lory

Ingredienti
300 gr di riso
300 di pomodori datterini o altro tipo
1 scatola di tonno
3/4 cetriolini sott’ aceto
2 cucchiai di giardiniera sott’ aceto

Preparazione
Lessate il riso e freddare, mettete in una boulle i pomodorini tagliati a cubetti e conditeli con sale ed olio aggiungete i cetriolini tagliati (o la giardiniera tagliata a pezzettini) ed il tonno e quindi anche il riso freddo
Amalgamate bene ed aggiustare di sale e pepe ed in frigo per due ore prima di servire…. Piatto estivo….

Spaghetti col tonno Lory

Spaghetti col tonno Lory

Buoni ….anche x la cena della vigilia….. È tradizione….

Ingredienti
80 gr di spaghetti a persona
1 spicchio di aglio
qb di peperoncino
1 scatola di polpa di pomodoro
1 scatola di tonno da 140gr
250 gr di spaghetti
olio

Preparazione
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
Fate il sugo con olio aglio e peperoncino a metà cottura, aggiungete il tonno
Scolate la pasta e condite con il sugo

Minestra con broccoli Antonietta

Minestra con broccoli Antonietta

Ingredienti
1 broccolo verde media grandezza
1 spicchio di aglio
mezzo peperoncino
olio sale q b
qualche cucchiaio di parmigiano
1 pacco minestra

Preparazione
In un tegame mettere l’ olio e 1 spicchio di aglio con il peperoncino fate un soffritto poi aggiungete il broccolo verde tagliato e fate rosolare aggiungete il pomodoro il sale e nella fase di cottura aggiungete qualche mestolo di acqua quando e cotto il tutto mettete la minestra appena cotta la minestra mettete in scodella e aggiungete il parmigiano

Crema di fave

47167430_10217563492870213_2484263479767203840_oCrema di fave

A piacere potete sostituire l’acqua con il latte
Potete mettere anche una patata farà addensare meglio la crema(io non ‘l ho messa)

Ingredienti
280 gr di fave secche
olio
pepe
sale

Preparazione
Lasciate le fave in ammollo
Sciacquate le fave
Mettete le fave in una casseruola coperte con acqua e cuocete  a fiamma bassa fino a che non si saranno sfaldate completamente (al termine della cottura prestate attenzione che non si bruci o non si attacchino )all’occorrenza aggiungete acqua
Regolate l’acqua a seconda di che densità volete ottenere,  se volete che la crema sia più o meno liquida
Regolate di sale e pepe.
Togliete dal fuoco e a piacere frullate il tutto (io non l’ ho frullata)
A crudo aggiungete una girata di olio

Polpettone di carne Live cooking Mario Stigliano

Polpettone di carne  Live cooking Mario Stigliano

Ingredienti
Quantità per 4 persone
Per l’impasto del polpettone di carne
700 gr di carne di manzo macinata per ragù non troppo magra (oppure un mix macinata di manzo + macinata di maiale)
4 uova piccole
8 cucchiai di grana padano
10 cucchiai di latte
2 – 4 cucchiai di pan grattato (il quantitativo dipende dal composto)
1 cucchiaino di noce moscata
sale
50 – 60 gr di provola affumicata per farcire
Per il sugo di pomodoro
800 gr di polpa di pomodoro
2 spicchi d’aglio
5 cucchiai d’olio extravergine
sale

Preparazione
Come fare il Polpettone al sugo Prima di tutto preparate l’impasto e il sugo di pomodoro seguendo il procedimento illustrato che trovate nell’articolo POLPETTE AL SUGO (gli ingredienti sono gli stessi, sono semplicemente raddoppiati)
Una volta realizzato l’impasto stendetelo su un foglio di carta da forno
Al centro disponete i cubetti di provola:
Richiudete il polpettone sigillandolo aiutandovi a dargli la forma con la carta da forno e Disponetelo in una padella a bordi alti, oppure tegame o pentola, meglio se antiaderente, rivolgendo la parte sigillata da voi verso l’alto:
Infine versate la salsa di pomodoro bollente a poco a poco sul polpettone , una prima cottura è stata fatta! se spostate il sugo, vedrete che la carne risulta di colore più chiaro.
Infine cuocete a fuoco lento il vostro polpettone di carne al sugo per circa 40 minuti con coperchio. Ogni tanto andate a controllare la situazione, irrorarate di sugo bollente la parte alta del polpettone e dopo circa 15 minuti giratelo con l’aiuto di 2 palette. Basta 1 movimento netto e fate cuocere dall’altro lato.
Gli ultimi minuti eliminate il coperchio e lasciate amalgamare bene il sugo :
Ecco pronto il Polpettone al sugo! morbido, caldo e fumante!

Live cooking Mario Stigliano 3473663333

vai alla pagina 

Ragù Guido Baraldi

46482088_2576870515663962_8713919663496495104_nRagù Guido Baraldi

Ingredienti
Olio
trito di sedano
carota
cipolla
un pizzico di sale, così non brucia.
macinato fatto con 50% di diaframma tritato con la piastra del 6 e metà pesto di salamella mantovana ritritati assieme.
vino rosso
concentrato di pomodoro (a piacere) e acqua.
latte intero 

Preparazione
Olio, trito di sedano, carota, cipolla, rosolato poco e con un pizzico di sale, così non brucia.
Fate preparare dal macellaio il macinato fatto con 50% di diaframma tritato con la piastra del 6 e metà pesto di salamella mantovana ritritati assieme.
Fate abbrustolire per almeno un’ora  Il “cicciolo” deve risultare scuro, asciutto e sgranato.
Perché, quando si fa il ragù, il cicciolo deve essere ben abbrustolito e sgranato, deve quasi attaccare sul fondo, si deve sentire sfrigolare. E per far questo ci vuole minimo un’ora, solo per questo, poi si prosegue. Perché per fare un buon ragù servono due cose: la ciccia buona e il tempo.

Aggiungete vino rosso, concentrato di pomodoro (a piacere) e acqua.
Lasciate cuocere per altre 3 ore.
10 minuti prima di spegnere aggiungete latte intero, secondo quantità, e faccio rapprendere.
Non aggiungo sale nè pepe.
A piacere si possono Aggiungere durelli di pollo tritati e pancetta affumicata

 

Polenta con sugo di coratella Lory

Polenta con sugo di coratella  Lory

Ingredienti
1 cipolla
mezza carota
mezzo gambo di sedano
1 coratella di abbacchio
1 litro di passata di pomodoro
Peperoncino
500 gr di farina di mais fioretto
3 litri di acqua più un pentolino con dell’acqua a bollire con del sale (la farina potrebbe richiedere più acqua

Preparazione
Preparate il sugo con un soffritto di erbe aromatiche e poi aggiungete la coratella ben lavata e fatta a tocchetti.(è comodo usare una forbice per tagliarla) coprite la pentola e fatela cuocere bene poi rosolate con un goccio di vino e quando è evaporato aggiungete la passata con mezzo bicchiere di acqua e fate cuocere bene il sugo …. Intanto preparate la polenta mettere tre litri di acqua a scaldare con il sale (non bollire) e quando la sentite ben tiepida cominciate a mettere la farina di mais piano piano fino a versarla tutta ma se vedete che si addensa troppo o fa grumi aggiungete subito qualche mestolo di acqua calda che avete vicino a bollire e girare girate fino a che vedrete la vs. Polenta diventare una crema a questo punto abbassate tutta la fiamma e coprite molto bene la pentola e fate cuocere ogni tanto controllate girando la cottura (se la pentola avrà il doppio fondo e ed un coperchio che chiude bene nn si attacca ) la polenta deve sempre sembrare una crema e dopo 40 minuti assaggiate ed aggiustate di sale e se non si avverte più il sapore di farina cruda è cotta ed ora a pentola scoperta girare bene per qualche minuto ed aggiungete un po’ di burro e spegnete versate la polenta o nei piatti o nelle scife o addirittura su di una bella tavola di legno ( quella dove impastate le fettuccine)ben pulita e inondatela del sugo fatto con la coratella e sopra a piacere grana o pecorino
Un piatto della domenica e piatto unico se si serve con dei broccoli siciliani ripassati…. Buon appetito…

Pan brioches tostata con mela Kanzi, lamponi e mascarpone

Pan brioches tostata con mela Kanzi, lamponi e mascarpone

Ingredienti (20 crocchette)
1 mela Kanzi
200 g di Mascarpone
1 cucchiaio di zucchero a velo
3 cucchiai di panna liquida
2 fette di Pan Brioche
Confettura di Lamponi
Mousse di mela

Preparazione
Mescolate insieme il mascarpone, lo zucchero a velo e la panna. Tostate leggermente le fette di pan brioche su entrambi i lati. Spalmate su una fetta la confettura di lamponi e sopra di essa la mousse di mela. Ricoprite la fetta con fettine sottili di mela Kanzi e coprite il tutto con la crema al mascarpone. Aggiungete in cima l’altra fetta di pan brioche e cospargete di zucchero a velo. Scaldate in un fornetto il panino per 3 minuti, in modo che risulti leggermente dorato, e servite.

Ufficio stampa Kanzi Italia
c/o fruitecom srl

Vellutata di fave Maurizio

Vellutata di fave Maurizio

Ingredienti
500 gr di fave,da lasciare a mollo tutta la notte.
Pepe verde”io uso quello fresco in salamoia,ha un sapore fenomenale.
2/3 cucchiai di polpa di pomodoro.
150 gr di panna.
Olio sale QB

Preparazione
Dopo aver lasciato a mollo le fave tutta la notte,cuocetele al dente”non troppo corte”.
Dopodiché, 2 spicchi d’aglio in camicia che andrete a rimuovere quando soffritti.
Aggiungete il pomodoro, aggiungete le fave,e lasciate cuocere a fuoco lento.
Qualche minuto prima di spegnere mettete dentro un cucchiaino di pepe verde.
Quando cotte spegnete e lasciate intiepidire,devono risultare morbide.
Ora mano al minipinner frullate aggiungendo la panna.
Se volete dare una nota di colore caldo aggiungete la paprika dolce,che darà anche un buon sapore.

Favetta pugliese e riso Marialaura

Favetta pugliese e riso Marialaura
Favetta come la faccio io e   come la faceva la mia nonna

Ingredienti
250 gr di fave secche decorticate
acqua
sale Marino fino integrale
riso
carote
cipolle
sedano
3 foglie di alloro

Preparazione
Sciacquate bene le fave dopo averle messe a bagno in acqua fredda per 12 ore, mettetele in una pentola colma di acqua e aggiungete un battuto di carote,cipolle,e sedano,3 foglie di alloro e ricopritele bene. Fate cuocere a fiamma molto bassa per circa 45 minuti  ora.,mescolando ogni tanto e aggiungendo poca acqua,se necessario. Solo alla fine aggiungete un paio di pizzichi abbondanti di sale ,aggiungere a crudo 3 cucchiai di olio evo,condite cicoria o bietole lesse,oppure riso bollito,servite aggiungendo un altro cucchiaio di olio crudo

Crema di fagioli Marialaura

 Crema di fagioli Marialaura

Ingredienti
400 gr di fagioli borlotti secchi
2 spicchi d’aglio
rosmarino
olio
sale
pepe
100gr di burro

Preparazione
In una ciotola mettete in ammollo i fagioli in abbondante acqua fredda, x 12 ore, dopodiche sciacquateli e scolateli.in un tegame sbucciare e tagliate l’aglio,aggiungete il burro e il rosmarino tritato e fate appassire il tutto, incorporate i fagioli e ricoprite con abbondante acqua calda. Fate cuocere per circa un’ora e mezza. A cottura quasi ultimata aggiustate di sale e pepe. Passate al mixer, poi amalgamate la crema ottenuta e servite con crostini

Pasta patate e rucola Lory

Pasta patate e rucola Lory

Ingredienti
2 patate
320 gr di mezze maniche
50 gr di rucola
olio
aglio
scaglie di grana

Preparazione
Lavate e sbucciate le patate
Prendete le patate fattele a cubetti piccoli e la pasta maniche lessatele insieme per dieci minuti ma prima di scolare, aggiungete  la rucola poi  passate tutto in padella dove soffriggerete con  olio e aglio ….insaporite bene e servire con scaglie di grana…

Tonno zucca e pomodorini

44326138_10217247412968413_321009691108835328_o (1)Tonno zucca e pomodorini
Ingredienti
200 gr di tonno
400/500 gr di  zucca
1/2 cipolletta
1 manciata di pomodorini
sale
olio

Preparazione
Mondate la zucca
Lavate e tagliate i pomodorini
In una padella in un filo di olio rosolate la cipolla, aggiungete la zucca tagliata grossolamente e  i pomodorini, mettete il coperchio e terminate la cottura unite il tonno e servite
Buona sia calda che fredda

 

 

Lasagne funghi provola e salsiccia Lory

Lasagne funghi provola e salsiccia Lory
Chi non ha i funghi ci mette le zucchine sempre trifolate in padella come i funghi

Ingredienti
1 spicchio di aglio
1 kg di funghi
300 gr di scamorza affumicata grattugiata
150 gr di salsiccia sbriciolata
250 gr di pasta  sfoglia fresca per lasagne (io prendo quella sottilissima)
Per la besciamella
50 burro
50 farina
un litro latte
sale
noce moscata
grana

Preparazione
Fate besciamella con 50 burro e 50 farina ed un litro latte sale e noce moscata.
La besciamella deve essere morbida se la vedete troppo densa aggiungere del latte x allentarla un po’
In padella trifolate uno spicchio di aglio e i funghi tagliati  a fette…. Quindi tagliate una provola affumicata a fette e poi successivamente tagliate a dadini o in 2 unitela al grana grattugiato ….
Fate  gli strati
Il primo strato con la pasta  alternate con i vari ingredienti besciamella, funghi e formaggi chiudete la vostra lasagna con la a pasta

Questa è la versione base poi ognuno l’arricchisce come vuole….funghi porcini …. salsiccia sbriciolata…. Prosciutto cotto a dadini….insomma e’ buona comunque!!!!

Lasagna di pesce Lory

Lasagna di pesce Lory

Una lasagna buonissima è con il pesce…. Certo per chi ama il pesce…. Fatta con la besciamella al brodo di pesce poi è ancora più buona .

Ingredienti
800 gr  di pesce per zuppa (scorfano gallinella )
800 gr di  di polpi o moscardini
800 gr di  di cozze e vongole
800 gr  di gamberi
prezzemolo
Per il brodo di pesce brodo di pesce :
cipolla
sedano
carota
gli avanzi di pesci già puliti (teste le lische i gusci dei gamberi i) o altrimenti brodo di dado di pesce
Per la besciamella di pesce
50 gr di burro
50 gr farina
1 litro di Brodo di pesce

Preparazione
Cuocete i  gamberi due minuti in padella
Pulite il pesce usando gallinella e scorfano spinateli e tenete gli scarti per il brodo di pesce (teste, le lische i gusci dei gamberi)
Fate il brodo di pesce con le verdure e gli scarti dei pesci e dei gamberi
Preparate la besciamella  come da vostra abitudine con burro farina usando il brodo di pesce al posto del latte
Cuocete i pesci . In padella fate aprire cozze e vongole e poi le sgusciatele. Cuocete in padella  i polpi/moscardini usando un filo di brodo se avanzato oppure nell’acqua….
Unite il pesce spolverizzate con del prezzemolo tritato
Preparate la lasagna alternando pasta pesce e besciamella fate l’ ultimo strato solo con la besciamella poi mezz’ora in forno a 190 e mezz’ora a riposare a fuoco spento

Lasagne zucchine provola e salsiccia Lory

Lasagne zucchine provola e salsiccia Lory
Chi non ha i funghi ci mette le funghi sempre trifolate in padella come ile zucchine

Ingredienti
1 spicchio di aglio
4 zucchine
300 gr di scamorza affumicata grattugiata
150 gr di salsiccia sbriciolata
250 gr di pasta  sfoglia fresca per lasagne (io prendo quella sottilissima)
Per la besciamella
50 burro
50 farina
un litro latte
sale
noce moscata
grana

Preparazione
Fate besciamella con 50 burro e 50 farina ed un litro latte sale e noce moscata.
La besciamella deve essere morbida se la vedete troppo densa aggiungere del latte x allentarla un po’
In padella trifolate uno spicchio di aglio e le zucchine tagliate  a fette…. Quindi tagliate una provola affumicata a fette e poi successivamente tagliate a dadini o in 2 unitela al grana grattugiato
Fate  gli strati
Il primo strato con la pasta  alternate con i vari ingredienti besciamella, zucchine e formaggi chiudete la vostra lasagna con la a pasta

Questa è la versione base poi ognuno l’arricchisce come vuole….funghi porcini …. salsiccia sbriciolata…. Prosciutto cotto a dadini….insomma e’ buona comunque!!!!

Mix di verdure al forno

41827765_10216994928336455_707601509897994240_oMix di verdure al forno

Ingredienti
1 melanzana
1 peperone
1 cipolla
1 patata
1 zucchina
pangrattato
olio
sale
olio
origano
maggiorana
timo
a piacere parmigiano
a piacere provoletta

Preparazione
Pelate la cipolla  e tagliatele a pezzi
Lavate le verdure a pezzetti
In padella in un filo di olio fate tostare il pangrattato aromatizzato a piacere ( io l ho aromatizzato con origano maggiorana Timo)
In un recipiente unite le verdure al pangrattato aggiungete il parmigiano e  la provoletta tagliata a pezzi mescola tutto bene e infornate a 180 ° fino a cottura ultimata

Note a piacere ci sta bene anche lo speck o la pancetta

Tortellini burro e salvia Antonietta

Tortellini burro e salvia Antonietta
Ingredienti
500 gr tortellini
250 gr burro
foglie di salvia parmigiano

Preparazione
In un tegame sciogliere il burro con le foglie di salvia fate cuocere i tortellini appena cotti versate nel tegame amalgamare il tutto aggiungete il parmigiano e servite