Riso e fave Lory

Riso e fave Lory

Ingredienti
1 cipolla bianca
150 gr di pancetta tesa affumicata
1kg Di fave fresche
300 di riso arborio
QB. di brodo vegetale
Pecorino romano
Olio evo
pepe

Preparazione
Sgranate e spellate le fave e sciacquare… Fate un soffritto con olio cipolla intera e la pancetta a dadini Aggiungete le fave e cuocete per 10 minuti. A fuoco basso e coperto Quando sentite che le fave si sono ammorbidite mettete il riso ( possibilmente sciacquato) e cominciate a fare il risotto con il brodo che verrà aggiunto un po’ alla volta e a fine cottura ( 15 /20 minuti.) mantecate con il pecorino romano (Anche grana se non piace il pecorino)

Risotto salsiccia e funghi Alexia

Risotto salsiccia e funghi Alexia

Ingredienti
300 gr di riso carnaroli
un bel pezzo di luganega
funghi porcini freschi
cipolla
olio
dado
burro e parmigiano

Preparazione
Fate soffriggere la cipolla con un filo di olio e acqua tostate il riso, bagnate con un buon vino rosso corposo, tipo Chianti, fate sgranare la luganiga senza budello e pulite con un panno umido i funghi, tagliateli a tocchetti. Fate saltare poco la luganega in padella e aggiungete al riso sempre col brodo. Trifolate i funghi con aglio, olio, prezzemolo e a chi piace peperoncino, unite il tutto e portate a cottura circa 18 minuti, mantecate con burro e parmigiano, fat riposare e servite

La mia torta di riso Lory

La mia torta di riso Lory

Io metto il bocconcino una mozzarella piccola dai 100 ai 150 gr ma piena di latte più morbido.  Da mangiare al naturale è più gustoso e cremoso della mozzarella più grande che rimane un pochino più dura Allora quando diciamo bocconcino intendiamo una piccola mozzarella Poi i bocconcini di latte di bufala sono addirittura più piccini quasi come una grossa noce….

Ingredienti
500 gr riso Arborio
1 cipolla
2 salsicce
1 bustina di zafferano
Parmigiano
1 uovo grande
400 gr di ricotta di pecora
1 bocconcino (150 gr)
a piacere  200 di besciamella
400 gr di macinato di vitellone
250 gr di passata di pomodoro
Grana.QB

Preparazione
Fate un classico risotto soffritto di cipolla e salsicce sbriciolate, aggiungete il riso fatelo cuocere con il brodo per15 minuti ed inserite lo zafferano sciolto in un cucchiaio di brodo, il risotto deve risultare ben asciutto e mettetelo in una ciotola larga di coccio a freddare ed insaporitelo con un po’ di grana grattugiato,appena freddo incorporate un uovo, intanto preparate delle polpettine come vostra abitudine con l’uovo il formaggio il prezzemolo sale e pepe ed un poco di pangrattato se vi sembra troppo umido l’impasto Fate delle piccole palline e cuocetele gettandole dentro un sughetto fatto con burro Imburrate uno stampo a ciambella o da plumcake e spolverate con del pangrattato e cominciate a fare un primo strato con metà del risotto e cercate di alzare un po’ il riso anche sulle pareti dello stampo ora mettete il bocconcino sbriciolato o la besciamella dappertutto poi facciamo un bello strato di polpettine al sugo e sopra tutta la ricotta ora coprite con tutto il riso rimasto e pressatelo bene per fate aderire e compattate  tutto,  copritecon grana e sopra pangrattato e fiocchetti di burro .infornate a 180 per circa 40/45 minuti o quando vedete che sopra si sarà ben colorito fatelo riposare un po’ prima di rigirarlo nel piatto da portata  Se lo avete fatto nello stampo a ciambella sarebbe carino servirlo con in centro riempito di piselli cotti in padella con un po’ di pancetta

Pasta cozze con crema di limone , guarnita caviale di limone Ketty

50505658_395660861170844_4410897817757810688_oPasta cozze con crema di limone , guarnita caviale di limone  Ketty

Ingredienti
300 gr di cozze
aglio
peperoncino
prezzemolo
basilico
200 g di  pomodorini
il succo di un limone
un bicchiere di vino bianco
80  gri spaghetti a persona
chicchi di caviale di limone

Preparazione
Prendete le di cozze dopo averle sgusciate fatele saltare con aglio ,peperoncino, prezzemolo e basilico ,aggiungete  i pomodorini,portate a cottura ed aggiungete il succo di un limone ed un bicchiere di vino bianco, fino a formare una cremina.Una volta cotte le cozze, mantecate finendo il piatto guardandolo con chicchi di caviale di limone
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
Scolate al dente saltatela nella padella con il sugo

Risotto al mascarpone Marialaura

Risotto al mascarpone Marialaura

Ricetta che partecipa alla 3° Gara di Ricette di casa

Un risotto ricco ,saporito ma semplice

Ingredienti
300 gr di riso arborio o carnaroli
1 cipolla piccola
100 gr di prosciutto cotto a dadini
1 bicchiere di spumante o vino bianco secco
750 ml di brodo di carne
50 gr di burro
25 gr di mascarpone
parmigiano grattugiato
sal
pepe nero.

Preparazione
Togliete  il mascarpone dal frigorifero almeno mezz’ora prima di iniziare a cucinare, in una pentola fate rosolare la cipolla tritata finemente con 4 cucchiai di olio e 4 di brodo.Unite il riso e fate insaporire 2 minuti, mescolando. Aggiungete il prosciutto cotto a dadini e sfumate con lo spumante facendolo evaporare a fuoco vivo. Proseguite la cottura del riso aggiungendo brodo,poco alla volta,sempre continuando a mescolare. Quando il risotto sarà quasi cotto aggiungere il mascarpone ed amalgamare delicatamente. Servire mantecando con burro e cospargendo di abbondante parmigiano grattugiato e pepe nero.

Risotto con crema di scampi Antonietta

Risotto con crema di scampi Antonietta

Ricetta che partecipa alla 3° Gara di Ricette di casa

Ingredienti
400 gr riso
mezzo kg scampi freschi o surgelati
qualche cucchiaio di salsa di pomodoro
1 scalogno
1 ciuffo prezzemolo
1 bicchiere di vino
sale qb
olio
pepe bianco
brodo di pesce

Preparazione
Pulite gli scampi, metteteli in acqua e fateli scottare poi togliete la polpa ad ognuno. In un tegame soffriggete lo scalogno, aggiungete la polpa degli scampi e sfumate con il vino. Aggiungete il riso e girate il tutto aggiungete i cucchiai di salsa e aggiustate di sale e continuate la cottura aggiungendo il brodo di pesce (fatto con gli scampi scottati precedentemente) a fine cottura aggiungete il pepe bianco con il prezzemolo

Risotto alla birra Marialaura

Risotto alla birra Marialaura

Ricetta che partecipa alla 3° Gara di Ricette di casa

Ingredienti
400 gr di riso carnaroli
1 cipolla bianca
brodo vegetale
100 gr di speck a dadini meglio se a julienne
330 ml di birra scura
100 gr di ricotta
3 cucchiai di prezzemolo tritato
sale
pepe

Preparazione
Tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere in 4 cucchiai di olio, per almeno 10 minuti. Aggiungete lo speck fate insaporire per qualche minuto poi prelevate dalla pentola un po’ di speck e mettetelo da parte per la guarnizione finale. Aggiungete il riso e fatelo tostare fino a che non sarà diventato trasparente. Sfumate con la birra aggiungendola poco alla volta, quando sarà stata assorbita aggiungete il brodo vegetale e proseguite fino alla cottura del riso. Solo alla fine unite la ricotta, mescolate, togliete dal fuoco ed aggiungete il prezzemolo amalgamando bene il tutto.mantecate con burro e abbondante parmigiano grattugiato e servite guarnendo con lo speck precedentemente conservato e servite ben caldo

Risotto di polpa di granchio Antonietta

Risotto di polpa di granchio Antonietta

Ricetta che partecipa alla 3° Gara di Ricette di casa

Ingredienti
400 gr riso per risotto
2 scatole di polpa di granchio
1 scalogno
olio
sale qb
qualche cucchiaio di salsa di pomodoro
1 confezione di panna da cucina
brodo vegetale

Preparazione
Prendete un tegame e soffriggete lo scalogno. Appena rosolato aggiungete la polpa di granchio e fate cuocere, girate la polpa di continuo e a metà cottura aggiungete la polpa di pomodoro, il  sale e mezza confezione di  panna,  aggiungete  il riso e fate cuocere versando lentamente il brodo vegetale. Terminata la cottura aggiungete il resto della panna e servite

Risotto al Wisky Maurizio

Risotto al Wisky Maurizio

Ricetta che partecipa alla 3° Gara di Ricette di casa

Ingredienti
250 gr di riso
Mezza cipolla bianca
Brodo vegetale delicato
125 ml di whisky (io ho usato il jack Daniel’s,lo trovo più adatto visto la sua morbidezza, la quantità va secondo il proprio gusto.)
100 ml di panna
Sale QB
Cioccolato fondente

Preparazione
Preparate  il nostro brodo vegetale. In una padella preparate il soffritto di cipolla,quando sarà ben dorata rimuovetela (Vi consiglio di preparare una fetta di pane abbrustolito e gustarvi questa cipolla in un ottima bruschetta magari con una dadolata di pomodori.) Mettete il riso e lasciate tostare. Sfumate con il nostro whisky e lasciate che sia assorbito. Ora proseguite la cottura con il nostro brodo. A cottura completata, mantecate con panna e impiattate completando il piatto con una bella grattugiata di cioccolato fondente,Io ho usato quello di Modica,che per me è il migliore.

Risotto allo champagne al profumo di arancia Marialaura

Risotto allo champagne al profumo di arancia Marialaura

Ricetta che partecipa alla 3° Gara di Ricette di casa

Ingredienti
350 gr di riso arborio
1 bicchiere di champagne
1lt e mezzo di brodo vegetale,
1 cipolla
burro
parmigiano grattugiato
scorza d’arance

Preparazione
Preparate il brodo vegetale, affettate sottilmente la cipolla e fate soffriggere con l’olio senza far scurire la cipolla. Versate il riso e fatelo tostare per un minuto a fuoco alto e poi versate lo champagne, fate sfumare a fiamma alta, poi abbassate e aggiungete il brodo man mano. A fine cottura mantecate con burro e parmigiano grattugiato e prima di impiattare grattugiate la scorza d arancia,mescolate e servite

Risotto allo zafferano con stracciatella di burrata e marmellata di cipolle d Tropea Maurizio

Risotto allo zafferano con stracciatella di burrata e marmellata di cipolle d Tropea Maurizio

Ricetta che partecipa alla 3° Gara di Ricette di casa

Ingredienti
250 gr di riso arborio
Brodo vegetale
1 scalogno
1 bicchiere di vino
25 gr di burro
Grana padano grattugiato
100 gr di stracciatella di burrata (fate conto che dovete fare un nido sull’impiattamento). 4 cucchiai di marmellata di cipolle
1 bustina di zafferano

Preparazione
In una pentola preparate il  brodo vegetale. Preparate un soffritto di scalogno, poi rimuovetelo (perché in alcuni risotti non mi piace trovarlo nel piatto).  Mettete il riso e fate andare qualche minuto, aggiungete il vino e fate sfumare, quando sarà evaporato aggiungete il brodo vegetale. Qualche minuto dal termine della cottura aggiungete lo zafferano e mescolate bene . Andate ad impiattate, creando un nido con la stracciatella e adagiatevi sopra un cucchiaio di marmellata di cipolle (uno cucchiaio per ogni singolo piatto) .

Spaghetti al gorgonzola

46768413_10217535693815254_5044751968929579008_o (1)Spaghetti al gorgonzola

Semplici veloci sfiziosi

Ingredienti
80 gr di spaghetti a persona
280 gr di gorgonzola
sale
pepe

Preparazione
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
In padella aggiungete il gorgonzola a pezzetti e fatelo sciogliere a piacere aggiungete il pepe
Scolate la pasta e conditela con il gorgonzola a piacere aggiungete il pepe che ci sta benissimo

Fusilli tonno pomodorini e bottarga di muggine

46804823_10217549555681792_8807820142646919168_oFusilli tonno pomodorini e bottarga di muggine

Piatto velocissimo leggero semplice ma sfizioso

Ci stanno anche olive capperi e foglie di prezzemolo ..ma se ci sono bambini a tavola non a tutti piacciono
Piatto velocissimo leggero semplice ma sfizioso

Ingredienti
80 gr di di fusilli a persona
una  generosa manciata di pomodorini pachino o datterino
olio
sale
olive e capperi a piacere
bottarga di muggine
1 scalogno

Preparazione
Lavate i  pomodorini e tagliateli a pezzetti
Tagliate sottilmente lo sclaogno
In padella in olio dorate lo scalogno, aggiungete i pomodorini
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata,scolate al dente e condite con i pomdorini spolverizzare nel piatto la bottarga

Linguine zucca e gorgonzola

47053884_10217553947271579_6626630617805094912_oLinguine zucca e gorgonzola 

Ingredienti
80 gr di linguine a persona
1 pezzo di zucca 250 gr circa
280 gr di gorgonzola
Olio
sale
1 cipoletta
2 vasetti di tonno

Preparazione
Cuocete la zucca come da vostra abitudine (io la cuocio con tutta la buccia nel microonde)
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
Quando la zucca è quasi cotta  toglietela dal microonde la buccia viene via sola
In padella fate rosolare una cipolletta, aggiungete  la zucca,  pochi minuti prima di terminare la cottura aggiungete il gorgonzola a pezzetti e fatelo sciogliere, terminate la cottura secondo vostro piacimento potete lasciarla a pezzetti o arrivare a farla sfaldare completamente   regolate con il sale a piacere aggiungete il pepe
Scolate la pasta e conditela con il sugo

Chicche gorgonzola e salvia Lory

Chicche gorgonzola e salvia Lory

Ingredienti
1 kg di patate
300 di farina
1 uovo
300 gr di gorgonzola
2 cucchiai di latte
due/tre foglie di salvia

Preparate
Con patate e farina ed un uovo preparare l’impasto classico
Per gnocchi ma dai rotolini ricavate tante chicche ovvero gnocchetti da 1 cm…. Lessate e nel mentre in padella salta pasta sciogliete il  gorgonzola con due cucchiai di latte e due/tre foglie di salvia (dipende dalla foglia)fatta a piccoli pezzetti con le mani….quando tutto il gorgonzola si sarà  sciolto versate dentro le chicche

A chi piace una piccola spolverata di parmigiano… Semplice ma tanto saporito!!!!!

Pasta patate e rucola Lory

Pasta patate e rucola Lory

Ingredienti
2 patate
320 gr di mezze maniche
50 gr di rucola
olio
aglio
scaglie di grana

Preparazione
Lavate e sbucciate le patate
Prendete le patate fattele a cubetti piccoli e la pasta maniche lessatele insieme per dieci minuti ma prima di scolare, aggiungete  la rucola poi  passate tutto in padella dove soffriggerete con  olio e aglio ….insaporite bene e servire con scaglie di grana…

Risotto al gorgonzola Lory

Risotto al gorgonzola Lory
Semplice ma buonissimo

Ingredienti
2 scalogni
350 gr di riso
brodo vegetale
manciata di parmigiano
180 gr di gorgonzola

Preparazione
Soffriggete gi  scalogni e aggiungete il  riso,  cuocete  con del brodo vegetale
ed a fine cottura  mantecate con una manciata di parmigiano e il gorgonzola e quando tutto si sarà sciolto in una crema golosa gustatelo subito subito caldo caldo…

Risotto funghi, salsiccia, crudo croccante e Nduja Maurizio

45414324_10205201008102126_6003885262105477120_o (1)Risotto funghi, salsiccia, crudo croccante e Nduja

Ingredienti
250 gr di riso arborio
Mezza cipolla bianca (la preferisco perché rimane più leggera,in alternativa scalogno.)
80/100 gr di pasta di salsiccia,meglio una bella luganega fresca.
Funghi porcini (io ho usato quelli disidratati in mancanza di freschi.)
2/3 fette di crudo semi dolce (fatevele tagliare un po’ più spesse)
1 cucchiaio di nduja (regolatevi sul vostro gradimento al piccante!!!)
Brodo vegetale
vino bianco

Preparazione
Preparate  il brodo vegetale come da vostra abitudine
In una padella antiaderente bella calda e piastrate iln crudo quando tiepido tagliatelo a julienne.
Ora preparate il  risotto….
Tritate finemente la cipolla e fate un bel soffritto.
Quando la cipolla inizia a imbiondire mettete la salsiccia a rosolate,sfumate con una pioggia di vino e appena il vino e evaporato aggiungete il riso.
Aggiungete un bicchiere di vino bianco,quando sfumato aggiungete i fungh, allungate .allunghiamo di volta in volta il brodo,e aggiustate di sale.
Dal momento che nduja è già saporita tenetevi con il sale.
Alla mantecatura incorporate prima l’anduja poi il burro.all’impiattamento adagiate il crudo croccante sul risotto.

Risotto alla zucca in ember Maurizio

43654245_10205120614652340_322352899180986368_oRisotto alla zucca in ember Maurizio
Per ember roasting si vuole intendere la tecnica arrosto nelle ceneri,quindi se ne avete la possibilità potete usare anche il barbecue
Per quanto riguarda il soffritto,andrebbe l’aglio,ma siccome c’è una certa cromia di sapori ho voluto evitare. Per quanto riguarda il brodo vegetale,ne ho fatto uno molto leggero.

Ingredienti
1 zucca varietà delicata (io ne ho usata una da 1,2kg per 6 persone)
50/70 gr di riso a  a persona
olio Evo
60 gr di gorgonzola.
Per mantecare
panna e formaggio di montagna.
Per guarnire
gorgonzola,aceto balsamico e una spolverata di cioccolato di Modica al peperoncino   a piacere

Preparazione
Prendete una zucca  cuocete in forno statico solo sotto a 220°per 20/25 minuti per parte, capirete che è cotta quando con una stuzzicadenti da spiedino la trapasserete senza fatica
Quando sarà cotta,metà la usate per creare una purea aggiungendo olio Evo e una noce di gorgonzola.
Preparate il risotto come da vostra abitudine.
Scaldate l’olio, aggiungete il riso e fate tostare, con  1 bicchiere di vino bianco, sfumate continuate la cottura aggiungete brodo un po’ alla volta,  a  metà cottura aggiungetela purea di zucca continuando ad aggiungere brodo. A fine cottura,qualche minuto prima, aggiungete la dadolata di zucca e mantecatura con panna(100ml) E formaggio a pasta filante.
Per mantecare usate panna e formaggio di montagna, qualcosa che si fonda facilmente. A fine mantecatura potete guarnire come me con gorgonzola,aceto balsamico e una spolverata di cioccolato di Modica al peperoncino a piacere

Gnocchi con i gamberi Antonietta

Gnocchi con i gamberi Antonietta

Ingredienti
1 kg gnocchi
mezzo kg gamberi
1 ciuffo prezzemolo
2 spicchi aglio
panna da cucina 4 cucchiai
1 bicchiere vino
passata di pomodoro
sale q b olio

Preparazione
Pulite i gamberi togliete code e testa mettete il prezzemolo in un tegame con olio e aglio tagliati finemente aggiungete i gamberi e cuocere per un paio di minuti aggiungete il vino e sfumate mettete la panna e i cucchiai di passata e fate cuocere per un altro paio di minuti poi prendete il tutto e mettete nel mixer con aggiunta di acqua di cottura degli gnocchi e frullate il tutto cuocere gli gnocchi, scolate e versate il composto, saltate in padella per qualche minuto