Muffin di frittata Alexia

Muffin di frittata Alexia
Ingredienti
3 zucchine
olio
cipolla
sale
6 uova
tre cucchiai di parmigiano
prezzemolo
mezzo bicchiere di latte
pepe

Preparazione
Cuocete tre zucchine in una pentola con olio e cipolla salare dopo 10 minuti spegnete. Sbattete  le uova in una ciotola, unite sale tre cucchiai di parmigiano prezzemolo a piacere mezzo bicchiere di latte, sale e pepe, prendete uno stampo da 12 muffin e mettete il composto di uova, aggiungete le zucchine e cuocete mezz’ora a 180°

Pollo con pancetta – Eleonora

Pollo con pancetta – Eleonora

Ingredienti
1 pollo intero e pulito
150 gr di pancetta a fette (sottili)
bacche di ginepro
rosmarino
sale
pepe

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C
Prendete un pollo intero e pulito (senza collo e senza testa).
All’interno del pollo mettete le spezie.
Salatelo e pepatelo leggermente.
Avvolgetelo con le fette di pancetta a piacimento legate tutto con uno spago.
Cuocete in forno fino a cottura ultimata.

Salsiccia e funghi

119850848_10223468182043752_7078336612615045882_nSalsiccia e funghi
Veloci semplici

Ingredienti
800 gr di salsiccia di pollo
1 confezione funghi (io ho usato quelli congelati)
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
aglio

Preparazione
In un tegame soffriggete la cipolla appena dorata, aggiungete le salsicce , fate rosolare e poi aggiungete i funghi e continuate la cottura se necessario  sfumate  con del vino fino a terminare la cottura

Insalata fredda di Tonno pesce spada e pomodorini e noci

119749919_10223476235485083_7660883977384515132_oInsalata fredda di tonno pesce, spada ,pomodorini e noci

Semplice, leggera, veloce e sfiziosa
Ingredienti
1 manciata di pomodorini pachino o datterini
2 tranci di pesce spada
2 scatole di tonno
sale
5 noci
prezzemolo
capperi sotto sale
lio extra vergine di olia

Preparazione
Lavate e tagliate i pomodorini in 2 o in 4
Risciacquate i capperi
Tagliate a pezzetti le noci
Cuocete in padella o in friggitrice ad aria o nel microonde il pesce spada
Sgocciolate il tonno
Unite il tutto in un recipiente
Fate raffreddare e servite fresca a crudo aggiungete una spolverizzata di prezzemolo e olio extra vergine di oliva

Coniglio

Coniglio

Ingredienti
1 coniglio
1 carota
1 cipolla
3 bicchieri di vino rosso fermo
1 costa di sedano
130 gr di olive snocciolate
capperi
farina
sale
olio extra vergine di oliva
pepe

Preparazione
Rosolate la cipolla e l’aglio poi aggiungete i pezzi di coniglio, farteli cuocere un paio di minuti e aggiungete il bicchiere di vino e fate evaporare unite poi l’alloro il timo e rosmarino e i pinoli tritati continuate la cottura per circa un’ ora allungandolo con il brodo a cottura quasi ultimata aggiungete le olive girare il tutto e servire.

Coniglio con le olive – Luisa

Coniglio con le olive  – Luisa

Ingredienti
1 coniglio
200/300 gr di olive snocciolate
olio
rosmarino
alloro
sale

Preparazione
Tagliate a pezzi il coniglio.
Soffriggete in olio il coniglio per 10 minuti.
Aggiungete olive, rosmarino e aromi, chiudete la pentola con il coperchio, abbassate la fiamma e terminate la cottura

Bocconcini di pollo speziati

118949129_10223384247625444_5320130047748707250_o (1)Bocconcini di pollo speziati timo curcuma pepe..

Cotti in friggitrice ad Aria semplici veloci

Ingredienti
600 gr di fesa di pollo
spezie che preferite (timo, curcuma, pepe )
sale
pangrattato
Preparazione
Tagliate la fesa a pezzetti con la forbice
Condite il pangrattato con le spezie
Passate i pezzetti di pollo nel pangrattato, metteteli in teglia e  cuoceteli in forno io li ho cotti  in friggitrice ad Aria semplici veloci

Uova patate e prosciutto

Uova patate e prosciutto

Ingredienti
6 uova
100 gr. prosciutto cotto
1 patata
6 olive snocciolate
maionese
sale
pepe

Preparazione
Bollite la patata.
Rassodate le uova (bollitele per 10 minuti).
Lasciate raffreddare le uova. Accelerate la procedura di raffreddamento, mettendole sotto l’acqua corrente (fredda). Sgusciate le uova.
Tritate il prosciutto. Tagliate le olive in 3 o 4 pezzetti.
Tagliate le uova a metà nel senso della lunghezza.
Estraete delicatamente i tuorli e metteteli in una terrina.
Schiacciate i tuorli e la patata con una forchetta e a questo punto agggiungete prosciutto, olive, maionese, sale e pepe. Mescolate bene.
Mettetele in un piatto da portata e lasciate in frigorifero almeno 15 minuti.
Potete decorare il piatto e le uova con la maionese.

Uova ripiene al tonno

Uova ripiene al tonno

Ingredienti
5 uova
100 gr di tonno
10 capperi
maionese
prezzemolo
sale
pepe

Preparazione
Rassodate le uova (bollitele per 10 minuti).
Lasciatele raffreddare.
Accelerate la procedura di raffreddamento, mettendole sotto l’acqua corrente (fredda).
Sgusciate le uova.
Lavate e tritate il prezzemolo.
Tagliate le uova a metà nel senso della lunghezza.
Estraete delicatamente i tuorli e metteteli in una terrina.
Schiacciate i tuorli ed il tonno con una forchetta a questo punto aggiungete capperi, prezzemolo, maionese, sale e pepe. Mescolate bene.
Con un cucchiaino, farcite con il composto ottenuto, le varie metà delle uova.
Mettetele in un piatto da portata e lasciate in frigorifero almeno 10 minuti.
Potete spolverizzare il piatto e le uova con il  prezzemolo.
Potete decorare il piatto e le uova con la maionese.

Insalata di polpo di Filippo Licata – Executive chef dello Yacht Club di San Pietroburgo

foto ricetta.jpgIngredienti
un limone
un cucchiaio di aceto
polpo
patate
carote
finocchio
finocchio selvatico fresco tritato
sale rosa macinato
olio extra vergine
succo di limone a piacere
Per decorare
una riduzione di aceto balsamico.

Preparazione
In una pentola mettete abbondante acqua tiepida con un limone ed un cucchiaio di aceto. Immergete il polpo nell’acqua e abbassare il fuoco al minimo. Coprite e cuocete per 40 minuti, il polpo dovrà essere tenero. Toglietelo dall’acqua, spellate il corpo ed i tentacoli,tagliate tutto a pezzi. Spellatele e lessate le patate, le carote e il finocchio. Basterà pungerle per verificarne la cottura al dente. Scolaterle e tagliatele a cubetti. In una grande ciotola, riunite il polpo e le patate,le carote e il finocchio, spolverate generosamente con finocchio selvatico fresco tritato, salate con il sale rosa macinato e irrotate con un ottimo olio extra vergine emulsionato con l’aggiunta di succo di limone a piacere. Servite tiepido e decorate il piatto con una riduzione di aceto balsamico.

Anatra con mele Kanzi speziate e cavolo rosso agrodolce Ufficio stampa Kanzi Italia

04_Kanzi_Anatra_Cavolo_Rosso.jpg

Anatra con mele Kanzi speziate e cavolo rosso agrodolce  Ufficio stampa Kanzi Italia

Ingredienti
½ cavolo rosso, tritato finemente
1 cucchiaio di olio d’oliva
1 stecca di cannella
1 cucchiaio di zucchero di canna
2 cucchiai di aceto balsamico
2 mele Kanzi® pelate e tritate
1 cucchiaio di zucchero
¼ di cucchiaino di polvere 5 spezie
1 mela Kanzi tagliata a cubetti
1 cucchiaio di aceto di vino rosso
4 petti d’anatra
1 cucchiaino di polvere 5 spezie

Preparazione
Per il cavolo, versate l’olio in una padella calda con coperchio. Adagiate il cavolo in padella e cuocete per 5 minuti prima di aggiungete lo zucchero e l’aceto. Aggiungete la stecca di cannella e le mele tritate, mescolate, coprite e cuocete a fuoco basso per 2 ore, mescolando di tanto in tanto . Una volta cotto, condite il cavolo con il pepe.
Incidete il grasso dei petti d’anatra (questo contribuirà a facilitarne la rimozione durante la cottura) quindi spolverare la pelle e la polpa con la polvere 5 spezie.
Preriscaldate il forno a 200 ° C. Posizionate il petto di pollo con il lato della pelle rivolto verso il basso in una padella fredda, quindi accendere il fuoco . Cucinate lentamente l’anatra a fuoco medio e rimuovete il grasso in eccesso dalla padella non appena possibile. Fate cuocere in padella per 6-8 minuti fino a quando li petti non diventano croccanti, quindi rimuoveteli e infornateli per 6 minuti. Togliete dal forno e girate in modo che la pelle sia rivolta verso l’alto e lasciate riposare per 5 minuti.
Mentre l’anatra è a riposo, spolverate il fondo di una piccola padella con lo zucchero. Lasciate caramellare. Spolverate le mele a dadini con la polvere 5 spezie quindi aggiungetele con l’aceto, nel tegame, mescolando bene.
Tagliate il petto d’anatra in 5 fette, adagiatelo su un letto di cavolo rosso e aggiungete un cucchiaio della salsa di mele Kanzi® in agrodolce preparata in precedenza. Servite con patate novelle calde.

Ufficio stampa Kanzi Italia
c/o Fruitecom srl
Via Provinciale Vignola-Sassuolo 315/3
41057 Spilamberto (MO) – Italy

 

Dentice marinato alla rapa rossa con cavolo viola agrodolce e melograno Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio

dentice marinato in rapa rossa con salsa di melograno e cavolo violaDentice marinato alla rapa rossa con cavolo viola agrodolce e melograno Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio
Ricetta d’autore di Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio

Ingredienti
800 gr di filetti di dentice abbattuti
500 ml estratto di raparossa
600 gr di cavolo viola
300 gr zucchero semolato
300 gr acqua
300 gr aceto di mele
300 gr rapa rossa
50 gr scalogno
pepe jaimacano
500 ml succo di melograno fresco
5g di agar(gelatificante)
1g sale
1 pz arancia

Preparazione
Mettete a marinare i filetti in buste sottovuoto con l estratto di rapa, il sale e la buccia di arancio, ponete  in frigo per 2 ore, dopodiche aprite,asciugate e conservate in frigo
Per il cavolo viola
Preparate uno sciroppo con lo zucchero l’ acqua e l ‘aceto, tagliate a julienne il cavolo, unte il cavolo e lo sciroppo sottovuotateli e cuocete a 70 gradi per 10 minuti e abbattere
Per il gel di melograno
Prendete 1/3 del succo e portate sul fuoco a 70 gradi insieme all’ agar, unite al resto e miscelate, abbattetelo e per finire frullate , filtrate in setaccio a maglia fine e mettete in sac a poche
Per la salsa di rapa
Cuocete le rape al vapore ,saltate in padella con un filo d ‘olio lo scalogno e il pepe, dopodichè frullate, filtrate e emulsionate con un filo di olio evo, facoltativo addensare con 1 g di xantano
Chips di rapa
Friggete qualche chips di rapa in olio di arachide a 180 gradi asciugate e salate

Presentazione
Tagliare il dentice a sashimi , disponete sul centro del piatto il cavolo viola posare il dentice sopra,impiattate una quenelle di purea di rapa vicino ,condire con qualche punta di gel di melograno infine decorare con le chips di rapa rossa, facoltativo decorare con un aria di rapa rossa con la lecitina di soia

RISTORANTE MANSIO
Via Rinaldo D’Ami 1/3
00127 Roma
Località Torrino Mezzocammino
06 5283 1598
Press: Cristina Vannuzzi
Crediti ph: Stefano Mileto

Filetto di maiale in crosta di sesamo con coulis di Melograno e infuso di ginseng ribes e vanigliaDevis Pinto Chef Ristorante Cuore e Gusto

maiale in crostaFiletto di maiale in crosta di sesamo con coulis di Melograno e infuso di ginseng ribes e vaniglia

#DevisPinto #Chef #Ristorante #CuoreeGusto #ricettechef #maiale #ricettemaiale #food #ricettedicasa

Ricetta d’autore di Devis Pinto Chef Ristorante Cuore e Gusto

Ingredienti
4 filetti di maiale
Senape
Senape in grani
Sesamo bianco e sesamo nero
Burro
aglio
Rosmarino
Salvia
olio extra vergine di oliva
Sale Q.B.
Pepe rosa..
Pepe verde
Gomma santona
Prezzemolo riccio

Preparazione
Prendete i filetti di maiale conditeli con poca senape normale, un pizzico di sale, un pizzico di pepe… In una bowl fare la panatura con il sesamo inserendo il 60%nero e il 40% bianco, passate  i filetti e fate aderire bene la panatura.. In una pentola antiaderente scaldate l ’olio extra vergine di oliva insieme alle spezie, aggiungete il filetto di maiale e rosolate da ambo i lati, inserite una noce di burro fredda e nappate il  filetto di maiale Tolgliete dal fuoco lo adagiate su una griglia in forno con sotto una teglia e cuocete a 190 gradi per 10 minuti (per un filetto di medie dimensioni)… Per la coulis di melograno prendete il melograno lo sgranate lo passate nell’ estrattore, successivamente aggiungete un infuso i ginseng ribes e vaniglia lasciandolo insaporire per 2 ore in frigo… Successivamente  prendete  il tutto legandolo con gomma xantana  frullate il tutto con mini-pimmer a seconda della densità che si desidera avere… Per il gel di prezzemolo riccio prendete il  prezzemolo lo lavate e pulite poi lo sbiancate in abbondante acqua per circa 1 minuto importante non prolungare la cottura altrimenti si perde il colore, freddate immediatamente in acqua e ghiaccio per creare lo shock termico e far si che il bel colore verde rimanga… Inserite in un robot da cucina il prezzemolo, acqua gasata fredda e un pizzico di xantana frullate tutto al massimo e setacciate e lasciate riposare in frigo..

Per l’impiattamento prendete il  filetto di maiale, lo spaccate a metà per il senso obbligato e condite con un pizzico di pepe verde vanigliato, create un pressing di melograno e delle goccioline di prezzemolo adagiate sul piatto il nostro filetto…

Ristorante Cuore e Gusto
Via Codigoro 30 – 06/52378038
Roma, zona Vitinia
Testo: Cristina Vannuzzi
Crediti ph: Stefano Mileto
www.ilfotografodeglichef.itit

Arrosto di Pesce Spada dello Stretto, Mazzancolle Mediterranee al Pistacchio, ai Sesami ed al Riso soffiato e Lampone Chef Filippo Cogliandro

pesce spadapiccolaArrosto di Pesce Spada dello Stretto, Mazzancolle Mediterranee al Pistacchio, ai Sesami ed al Riso soffiato e Lampone Chef  Filippo Cogliandro

Si cucina con le mani ma si pensa con il cuore

Nel cuore di Filippo Cogliandro c’è la sua terra e il suo obiettivo e’ quello di contribuire a dare alla Calabria un’identità gastronomica ben definita, attraverso la valorizzazione delle realtà locali, creando profonde sinergie fra i prodotti del suo territorio, i produttori di vino e naturalmente l’agricoltura.

Ingredienti per 4 persone:
1 kg di Pesce Spada tagliato a fette da 250 gr
12 Mazzancolle Mediterranee
Polvere di Pistacchio q.b.
Sesami sgusciati q.b.
Polvere di Riso soffiato e Lampone q.b.
olio extravergine di Oliva Aspromontano
sale e pepe q.b.

Preparazione
Dividete ogni fetta di Pesce Spada  in tre parti uguali.
Sgusciate le Mazzancolle lasciando attaccata la testa ed il codino. Aprite con un coltello il dorso delle Mazzancolle prestando attenzione a non dividere la polpa.
Lasciate insaporire le Mazzancolle ed i tranci di Pesce Spada in un condimento di olio evo, sale, pepe.
Spolverate sopra le Mazzancolle la polvere di Pistacchio, i Sesami e la polvere di Riso soffiato e Lampone. Inumidite con un filo di olio e cucinate in forno a 160° per 10 minuti.
Su una piastra rigata arrostite i tranci di Pesce Spada
Regolate di sale e completate con un filo di olio Extravergine d’oliva Aspromontano.
Ricetta d’autore di Filippo Cogliandro
Chef patron de L’Accademia
www.laccademia.it

 

 

Sandwich di Polipo torchiato in pastella di farina di Ceci con farcitura di Spinaci al frescolatte podolico e Pomodoro al condimento semplice Chef Filippo Cogliandro

SandwichpiccolaSandwich di Polipo torchiato in pastella di farina di Ceci con farcitura di Spinaci al frescolatte podolico e Pomodoro al condimento semplice Filippo Cogliandro

Si cucina con le mani ma si pensa con il cuore

Nel cuore di Filippo Cogliandro c’è la sua terra e il suo obiettivo e’ quello di contribuire a dare alla Calabria un’identità gastronomica ben definita, attraverso la valorizzazione delle realtà locali, creando profonde sinergie fra i prodotti del suo territorio, i produttori di vino e naturalmente l’agricoltura.

Crediti ph: Stefano Mileto

Ingredienti
1 Polpo verace da 1 Kg circa
300 gr di Spinaci foglia larga
2  pomodori a grappolo
50 gr di fresco latte
Farina di Ceci
Acqua gassata
olio extravergine di Oliva Aspromontano
sale e pepe q.b.

Preparazione
Preparazione del Polpo torchiato
Cuocete il Polpo in forno a vapore a 100° per 40 minuti. A cottura ultimata eliminate la pelle in eccesso.
Pressate il polipo in un torchio di acciaio inox e fate riposare, avendo cura di stringere sempre più il torchio per 24 ore, in frigorifero.
Ricavate 8 fette di Polpo torchiato dello spessore di 5 mm.
Tenete in fresco.
Tagliate a spicchio i pomodori a grappolo; aggiungete sale e olio evo.
Ammorbidite gli Spinaci in padella con un filo di olio e un pizzico di sale, aggiungete il frescolatte e mescolate.Preparate una pastella con acqua gassata e farina di Ceci dove
immergere le fette di Polipo torchiato e friggete in olio caldo
Presentazione
Posizionare al centro del piatto la prima fetta di polipo torchiato, a seguire gli spinaci cremosi, alcuni spicchi di pomodoro e coprire con la seconda fetta di polipo.
Servite immediatamente.

Guancia brasata con purea di patate e carote baby Ricetta d’autore di Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio

PICCOLOGUANCIAGuancia brasata con purea di patate e carote baby Ricetta d’autore di Andrea Becattini Chef
Ricetta d’autore di Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio

Ingredienti
Per la guancia
1 kg di guancia di manzo
100 gr carota
100 gr sedano
50 gr cipolla dorata
50 gr porro
1l fondo bruno (brodo di carne scuro)
2 gr pepe nero
2 pz chiodi garofano
2 pz bacche ginepro
500g carote baby
5 g salvia
olio e.v.o.
sale

per la purea di patate:
1 Kg patate rosse
250 g burro
2g pepe bianco
1 pz limone

Preparazione
Per prima cosa pulite le guance e mondate le verdure, dopo di che rosolare le guance e abbattetele, sotto vuotatele in sacchetti da cottura con un parte delle verdure,del fondo e delle spezie, cuocete a bassa temperatura a 70 gradi per 48 ore,abbattetele di nuovo e recuperate i liquidi di cottura filtrarli e ridurli di 2/3.

Per la purea
Lavate le patate, foratele con una forchetta e cuocere al microonde alla massima potenza per 20 minuti, dopo di che privarle della buccia, passate allo schiacciapatate e montatele in planetaria inserendo mano a mano il burro il sale e il pepe, sbollentate per un minuto in acqua salata le carote e arrostitele in padella con un filo di olio evo e la salvia

Presentazione
Disponete al centro di un piatto la purea con sopra la guancia, nappate con il fondo ristretto e per ultime le carote  arrostite, facoltativo decorare con verdure di stagione disidratate precedentemente

Ristorante Mansio
Via Rinaldo D’Ami 1/3
00127 Roma
06 5283 1598

Le sfumature del calamaro – Devis Pinto Chef Ristorante Cuore e Gusto

calamaroLe sfumature del calamaro

#calamaro  #ricettechef #DevisPinto #Chef #Ristorante #CuoreeGusto #calamaro #food #ricettedicasa #ricettecalamari

Ricetta d’autore di Devis Pinto Chef Ristorante Cuore e Gusto

Ingredienti
2 calamari di media grandezza
100 gr di ceci secchi
bisque di crostacei
rosmarino un ciuffo
1 scalogno
2 patate
5-6 pomodorini datterino
8 fettine finissime di guanciale
pepe verde vanigliato q.b.
sale q.b.
olio extra vergine di oliva

Preparazione
La prima cosa, vanno tenuti a mollo una nottata i ceci in acqua abbondante, successivamente scolateli ed in  una casseruola fate un soffritto con olio extra vergine di oliva, scalogno, pomodorini datterino, patate, un pizzico di peperoncino, rosmarino e far rosolate il tutto.
Inserire i ceci e fate soffriggere ulteriormente, aggiungete la bisque (gia precedentemente preparata, usate la bisque per far si che  la vellutata di ceci alla fine avrà già assimilato il sapore del mare e sposerà benissimo il calamaro ) e portate a cottura i ceci…
Inserite i ceci all’interno di un robot da cucina e frullare il tutto con bisque e olio extra vergine di oliva,  fino ad ottenere una vellutata liscia, tenete da parte qualche cece intero per decorazione.
Successivamente passare tutto allo chonoix e tenete da parte… Per l’olio al gambero rosso usate parte del carapace del crostaceo che solitamente viene gettata, inserite in un robot da cucina insieme ad un olio extra vergine di oliva  buono  portate il tutto a 55 gradi per 15 minuti, successivamente passate tutto sul passino a maglie strette e lasciate decantare senza toccare il composto, otterrete una quantità piccolissima ma quello sarà un olio essenziale al gambero rosso..
Prendete il calamaro  privandolo delle interiora, apritelo a metà, fate delle incisioni prima in verticale poi in obbligo per creare un reticolare a rombo che servirà a non far ripiegare su stesso il calamaro.. Tagliate il guanciale finissimo e mettetelo da parte… In un’ antiaderente scaldate l’olio extra vergine di oliva , quando sarà calda mettete il calamaro dalla parte dell’incisioni e scottatelo in entrambi i lati, cosa importante non prolungate cottura per evitare che possa rimanere duro… In un cappello del prete largo inserite sotto la vellutata di ceci sopra il calamaro  e nella stessa padella scottiate appena il guanciale in modo da farlo diventare trasparente e lo adagerete sul calamaro, mettete qualche cece intero sparso tra il calamaro e la vellutata, un pizzico di pepe verde un goccio di olio al calamaro, germogli di ravanello…

#calamaro  #ricettechef #DevisPinto #Chef #Ristorante #CuoreeGusto #calamaro #food #ricettedicasa #ricettecalamari

Ristorante Cuore e Gusto
Via Codigoro 30 – 06/52378038
Roma, zona Vitinia
Testo: Cristina Vannuzzi
Crediti ph: Stefano Mileto
www.ilfotografodeglichef.it

Pollo all’aceto balsamico

85062720_10221312353589388_4812846618531332096_oPollo all’aceto balsamico

Semplice
Leggero
Veloce
Sfizioso
Ingredienti
800 gr di #pollo
#allacetobalsamico
#cipolla o #scalogno
#sale .

Preparazione
In olio rosolate la cipolla tagliata finemente, aggiungete il pollo, fate rosolare sfumate con aceto balsamico e terminate la cottura, regolate sale e pepe e servite
Per le ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/ #ricettedicasaele #food #foodblogger #foodphotography #foodpost #veloce #piattiveloci #ricettesfiziose # #acasgrammer #buonappetito #foodporn #foodie #foodstylish

Braciole di maiale all’ aceto balsamico e agli aromi

86350721_10221350787710217_6779416357009096704_nBraciole di maiale all’ aceto balsamico e agli aromi
Semplicissimo, veloce e sfizioso
Tempo permettendo potete anche fare marinare le braciole qualche ora nella birra e negli aromi

Ingredienti
#bracioledimaiale
#acetobalsamicodimodena @acetobalsamicodimodena
#sale
#timo
#pepe
#baccherosse @cannamela_official
#bacchediginepro @cannamela_official

Preparazione
Passate le braciole di maiale negli aromi
in un filo di olio fate rosolare mezzo scalogno
Rosolate le braciole per alcuni minuti sfumate con la birra e servite

Girelle con ricotta di bufala

80869973_10220815047477046_7505876875030298624_nGirelle con ricotta di bufala
Piatto sfizioso che piace anche ai bambini
Interessante la variante  con la maionese e il tonno

Ingredienti
#uovakmzero
1 confezione di ricotta di bufala
prezzemolo

Preparazione
Sbattete le uova con un pizzico di sale,  a piacere con un po’ di pecorino o parmigiano e anche del prezzemolo
Prendete una teglia da forno  mettete la carta forno
Versate le uova e cuocete in forno caldo a 180 ° gr  la vostra frittata fino a che non sarà cotta
In un contenitore unite alla ricotta  qualche cucchiaio di parmigiano e  prezzemolo tritato mescolate bene
Fate raffreddare o intiepidire  la frittata mettetela sopra a un foglio di carta stagnola spalmateci sopra la ricotta  arrotolate la frittata su se stessa e chiudetela nella stragnola bene stretta a mo di caramella, mettete in frigorifero, tagliatela a fette e servite  fredda sfiziosa

Per le ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/

 #ricettedicasaele

#food #foodblogger #foodphotography #italianfood

#foodpost #ilovefood #acasgrammer #buonappetito #foodporn #foodie #foods #italianfood

#italianfoodporn #ricettefacili #facile #veloce#semplice

#ricettefacile #ricettefacilieveloci @ricettedicasaele