Pesce spada all’aceto – Angelamaria

Ingredienti
6 cucchiai di olio
4 tranci di pesce spada del peso di grammi 150 l’uno
1 carota
1 cipolla
1  foglia di alloro
sale
pepe
mezzo bicchiere di aceto  

Preparazione
In una padella, fatevi scaldare l’olio: unitevi le trance di pesce, la cipolla e la carota ben pulite ed affettate sottilmente, l’alloro, il pepe e il sale.
Fate cuocere il pesce, a fuoco medio, 5 minuti circa per parte. Scolatelo dal condimento e continuate a cuocere la carota e la cipolla, a fuoco dolce, mescolando spesso.
Quando la verdura sarà cotta, aggiungetevi l’aceto e, a fuoco vivo, lasciatelo consumare per la metà.
Versate il sugo sul pesce che, nel frattempo, avrete tenuto in caldo.
 

Pesce spada al cartoccio – Angelamaria

Ingredienti
4 fette di pesce spada
4 cucchiai di capperi
1 limone
prezzemolo
olio
4 cucchiai d’aceto
sale
pepe 

Preparazione
Appoggiate, le fette di pesce spada, su un foglio di carta di alluminio, unto con olio. Bagnatele con un cucchiaio d’aceto e condite con sale e pepe.
Spolverizzatele con il prezzemolo tritato e mettetevi una fetta di limone.
Aggiungetevi i capperi, altro olio e chiudete accuratamente il cartoccio.
Passate i cartocci in forno, a temperatura di 180 gradi, per 15 minuti eservite.
 

Pesce spada con salsa piccante – Moda &Style

Ingredienti
4 tranci di pesce spada
1 cucchiaiata di capperi
70 gr di di olive verdi
600 gr di pomodori
freschi e maturi (o pelati in scatola)
olio
sale
pepe 

Preparazione
Cominciate a preparare la salsa: tritate i capperi e tagliuzzate le olive che avrete snocciolate. Mettete il tutto al fuoco, in un tegame con uattro cucchiai di olio e, mescolando, fate insaporire per qualche minuto.
Poi, aggiungetevi la polpa tritata dei pomodori o i pelati passati. Aggiustate di sale, aromatizzate con una macinata di pepe e lasciate sbollire la salsa per almeno un quarto d’ora, mescolando di tanto in tanto. Deve riuscire piuttosto densa.
Mettete quindi nel tegame le fette di pesce spada leggermente salate: fatele cuocere nel sugo, per 20 minuti abbondanti a fiamma piuttosto dolce.
 

Pesce spada piccante – Moda & Style

Ingredienti
600 gr di pesce spada
4 cucchiai di olio
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di uvetta ammorbidita
nel succo di limone
sale
peperoncino.
 

Preparazione
Tagliate a listarelle il pesce e fatelo saltare in padella nell’olio fumante. Quindi, aggiungetevi i pinoli e l’uvetta. Unitevi il peperoncino ed aggiustate di sale.
Fate cuocere per dieci minuti, a fiamma piuttosto dolce ed a recipiente coperto. Servite subito.

Pennette al pesce spada – Enrica

Ingredienti
80/100 gr di pennette a persona
10 pomodori ciliegine
1 fetta di pesce spada da 300 gr
olio q.b
aglio
peperoncino

Preparazione
Fate soffriggere l’aglio, nell’olio ed il peperoncino ed aggiungete i pomodori tagliati a metà e la fetta di pesce spada che a cottura ultimata la riduco a pezzettini piccoli e poi condite la pasta con tanto prezzemolo fresco.

Spaghetti al pomodoro e pesce spada – Giuseppe

Ingredienti
280 gr di  spaghetti
250 gr di pomodori maturi
200 gr di tranci di pesce spada
2 spicchi d’aglio
peperoncino
prezzemolo
timo
vino bianco secco
olio d’oliva
sale

Preparazione
Mettete a bollire l’acqua per la pasta. Liberate il trancio di pesce spada da pelli e scarti e tagliatelo a listerelle. Sbucciate i pomodori e riduceteli a filettoni. Scaldate 2 cucchiaiate d’olio in una padella, aromatizzate con l’aglio, quindi toglietelo. Rosolatevi i pezzi di pesce. 
Sfumateli con 1/3 di bicchiere di vino e lasciate evaporare. Unite il pomodoro e salate.
Completate con un mazzetto di erbe finemente tritate e con mezzo peperoncino. Cuocete gli spaghetti e scolateli al dente. Fateli saltare in padella con il sugo di spada e serviteli subito.

Involtini di pesce spada alle olive – Angelamaria

Ingredienti
8 fettine di pesce spada (circa 50 gr cada una)
80 gr di olive nere snocciolate
2 zucchine
2 melanzane medie
un peperone giallo
un peperone rosso
zucchero
aglio
menta
cerfoglio
basilico
vino bianco secco
aceto
olio extravergine d’oliva
sale
pepe nero in grani

Preparazione
Preparate la caponata: mondate i peperoni privandoli del picciolo, dei semi e delle membrane interne; spuntate le zucchine, pelate le melanzane, quindi riducete tutte le verdure a dadini che salterete in padella, a fuoco vivo, in un filo d’olio caldo. Quando saranno leggermente  appassite,cospargete le verdure con un cucchiaio di zucchero,sale, pepe macinato fresco e sfumatele con un ditodi aceto. Spegnete e lasciate intiepidire la caponata. Frullate intanto le olive insieme con g 50 d’olio, un cucchiaio di vino bianco, un pizzico di sale, mezzo spicchio d’aglio e un mazzetto aromatico composto da foglioline di basilico, menta e cerfoglio: otterrete una densa crema che spalmerete sulle fettine di pesce spada.
Arrotolatele quindi su se stesse formando gli involtini che fermerete con gli stecchini.
Cuoceteli in padella, in un velo d’olio caldo, voltandoli per farli colorire da tutti i lati.
Serviteli accompagnati dalla caponata.

Pesce spada allo spumante – Angelamaria

Ingredienti
4 tranci medi di pesce spada
500 cl di spumante secco
farina q. b.
olio extravergine d’oliva
pepe
sale

Preparazione
In una padella antiaderente, lasciate riscaldare l’olio extravergine d’oliva e quando sarà ben caldo, aggiungete i tranci di pesce che avrete precedentemente infarinato da entrambi i lati.
Lasciateli dorare per pochi minuti a fiamma bassa, girandoli con una forchetta, salateli e pepateli. Dopodiché, irrorateli con lo spumante secco a fiamma alta, fino a quando l’alcool non sarà evaporato.
Togliete le fette dalla padella e disponetele su un piatto piano da portata.
Cospargete il tutto con il sughetto denso e servite subito.

Spada ai fusilli -Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ingredienti
400 gr di fusilli 
300 gr di trancio di pesce spada
pomodori secchi
olive nere snocciolate
aglio
olio extravergine di oliva
prezzemolo

Preparazione
Rimuovete dal trancio di pesce spada, la pelle e tagliatelo a strisce, preparate un trito con i pomodori secchi, l’aglio (rimuovetene il cuore) ed il prezzemolo, tagliate le olive nere a rondelle.
In una padella antiaderente fate rosolare per pochi istanti il trito ottenuto con un pò di olio extravergine di oliva, quindi aggiungete i filetti di pesce spada e verso la fine della cottura le olive.
Correggete il tutto con un pò di acqua di cottura e saltate i fusilli al dente, completando con un filo di olio extravergine di oliva a crudo

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com/

 

Pesce spada alla piastra al profumo di menta – Floriana

“Profumi di infanzia..” Floriana

Ingredienti
800 gr di pesce spada a tranci
olio
limone
foglie di menta

Preparazione
Tritate la menta.
Scottate i tranci di pesce spada sulla piastra e poi conditetelo con olio, limone e foglie di menta  in abbondanza e servite

Pesce spada alla piastra – Giacomo

Ingredienti
700 gr di pesce spada tagliato a fette
olio
limone
sale

Preparazione
Marinate il pesce spada in olio e limone
Cuocete alla piastra

“Più semplice di così…”Giacomo

Tartare di pesce spada – Giuseppe

Ingredienti
800 gr di tranci di pesce spada
zenzero
menta
2 limoni non trattati
prezzemolo
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Lavate menta e prezzemolo.
Spremete i limoni e grattuggiatene la buccia.
Tagliate il pesce spada a cubetti piccoli.
Preparate  la marinatura del pesce spada, mescolando il succo  di limone, olio, sale, pepe, la buccia dei limoni grattuggiata, una grattata di zenzero, sale, pepe, prezzemolo e menta.
Lasciate marinare in frigorifero il pesce spada per almeno un’ora e poi servite aggiungendo a crudo un’ altra girata di olio e  decorando il piatto con prezzemolo e a piacere  fette di limone

Involtini di Pesce Spada con Cipollette Ubriache – Angelamaria

Ingredienti per 6 persone
1kg e 200 gr di pesce spada tagliato a fette sottili
6 cucchiai di pangrattato finissimo
4 cucchiai di trito misto di basilico
prezzemolo
origano
timo
250 gr di mozzarella di bufala
8 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
800 g di cipolline piatte già sbucciate
1/2 bicchiere di aceto di vino bianco
40 g di burro
3 cucchiai di zucchero di canna
2 bicchierini di Bourbon (Wliisky americano)
sale
pepe

Preparazione
Sbollentate per 10 minuti le cipolline in acqua e aceto. Impastate il pan grattato con il trito aromatico, sale e pepe e 3 cucchiai di olio. Ripulite le fette di pesce spada. Riducete a bastoncini la mozzarella. Distribuite su ogni fetta di spada una cucchiaiata di impasto di pangrattato e un bastoncino di Mozzarella. Avvolgete il pesce intorno alla farcitura e fermate con uno stecchino.
Versate l’olio rimasto in una padella antìaderente, disponetevi gli involtini e rosolateli girandoli. Bagnate con il vino, salate, pepate e fate restringere il fondo di cottura.
Sciogliete il burro in una padella, unite le cipolline, sale, pepe e rosolatele, quindi spolverizzatele con lo zucchero, bagnate con il Whisky e fatele caramellare.
Trasferite le cipolline su un piatto di portata e disponete sopra gli involtini.
Decorate con basilico, timo e rosmarino freschi

Tranci di pesce spada marinati al limone

E’ un piatto leggero, fresco, digeribile, semplice e veloce da fare.

Ingredienti
700 gr di pesce spada
2 limoni
vino bianco fermo secco per sfumare
sale
pepe
prezzemolo
olio extra vergine di oliva

Per decorare
foglie di prezzemolo
fettine di limone
pomodorini pachino

Preparazione
Lavate e tritate il prezzemolo.
Spremete i limoni.
Mettete il pesce spada in un piatto, cospargetela con il succo di limone e una girata di olio, salate, pepate e lasciate marinare per 15 minuti.
Togliete il pesce spada dalla marinatura e rosolato in padella con un filo di olio, , sfumate con una spruzzata di vino (non cuotela troppo non si deve seccare o asciugare troppo) e servite.
Terminate il piatto con il prezzemolo tritato e una girata di olio.
Decorate il piatto con foglie di prezzemolo, fette di limone e pomodorini Pachino.

Stecchi di spada con olive, pinoli – Angelamaria

Ingredienti
400 gr di pesce spada
2 cucchiai di pinoli
albume
4 cucchiai di pangrattato
1/2 bicchiere dl vino bianco
12 cucchiai di pecorino grattugiato
10 pomodorini
2 cucchiai di prezzemolo tritato
8 pomodori secchi sott’olio
8 olive nere snocciolate
spicchio d’aglio
1/2 bicchiere di extravergine di oliva
sale e pepe
Preparazione
Tagliate le fette di pesce spada in 16 pezzi regolari, leggermente più piccoli del palmo di una mano, e tenete da parte i ritagli, per la farcia.
Preparate la farcia. Rosolate i ritagli di pesce con 2 cucchiai d’olio. Unite metà del vino, i pomodorini tritati , il pangrattato e i pinoli e fate cuocere per 2 minuti. Arrotolate gli involtini. Passate ai mixer i ritagli con i pinoli, l’albume, il pecorino, il sale e il pepe e la metà del prezzemolo. Suddividite la farcia sulle fettine e awolgetele ad involtino.
Rosolate in padella.
Infilate 2 involtini in ogni spiedino, alternateli a pezzetti di pomodoro secco e terminate con un’oliva. Metteteli nella padella e rosolateli con l’aglio e l’olio rimasto.

Involtini di pesce spada – Nerina

Ingredienti
500 gr di pesce spada tagliato a fette sottili
pangrattato
prezzemolo
olio extra vergine
sale
aglio

Preparazione
Tritate aglio e prezzemolo.
Unite olio, aglio e prezzemolo, passate le fettine di pesce spada con questo composto, passate le fettine nel pangrattato (ammorbidite il pangrattato con un po’ di olio o brodo di pesce) arrotolatele, infilateli uno alla volta nello “steccone spiedo”
Cuoceteli sulla griglia accompagnateli con del salmoriglio

Involtini di pesce spada e melanzane – Laura Ingoglia

Ingredienti
3 melanzane grandi
400 gr di pesce spada tagliato a fettine sottili
30 gr di uvetta
un pugnetto di pinoli
50 gr di parmigiano o grana
olio extravergine
sale
pepe
basilico sale e pepe quanto basta

Tranci di pesce spada allo zafferano

Ingredienti
7 tranci di pesce spada
1 confezione di panna
2 bustine di zafferano
prezzemolo
burro
pepe
sale

Spiedini di pesce spada – Giuseppe

Ingredienti
6 fette di pesce spada
olio extra vergine di oliva
prezzemolo
sale
pangrattato

Preparazione
Tagliate le fette di pesce spada in fette sottilissime (più sottili che potete).
Passatele nell’olio e nel pangrattato, salate.
Avvolgetele su stesse (fate degli involtini).
Prendete gli “stecconi” da griglia o gli stuzzicadenti di legno lunghi e iniziate a infilzarvi dentro gli invotini.
Una volta prontigli spiedini metteteli in forno sulla griglia o in una teglia e cucinateli.
Basteranno pochi minuti.
A cottura ultimata mettere in un piatto da portata e decorate il piatto con fette di limone e prezzemolo.
A piacimento condite con un filo di olio.