Insalata di tonno e finocchi con foglie di parmigiano

Ingredienti
300 gr di tonno
5 finocchi
150 gr di parmigiano
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Preparazione
Sgocciolate il tonno e sbriciolatelo(non troppo).
Pulite e lavate i finocchi.
Tagliate i finocchi a fettine o rondelle molto sottili.
Tagliate il parmigiano in sottilissime lamine o foglie (si ottengono con un coltellino apposito che serve per raschiare sulla superficie della forma  in modo da ottenere dei nastri lunghi e soffici che si arricciano su se stessi), sarà molto coreografica, se non avete il coltello adatto, potete utilizzare un coltello a lama liscia e lunga come quelli che si usano per tagliare il salume, se  non riuscite va benissimo anche tagliato a scaglie.
In un piatto da portata sistemate il tonno ed i finocchi, salate e pepate, irrorate il tutto con un filo di olio extra vergine di oliva e chiudete il piatto con le foglie di parmigiano.
Servite

 

Insalata di gamberi

Ingredienti
1000 gr di gamberi freschi
2 cucchiai di aceto
3 limoni
prezzemolo
olio extra vergine di oliva
foglie di menta
sale

Preparazione
Lavate e tritate il prezzemolo.
Lavate i gamberi.
Immergeteli in acqua salata per 40 minuti.
Fate bollire una pentola di acqua salata, aggiungete l’aceto e quando l’acqua bolle, versate i gamberi scottateli per alcuni minuti.
Scolateli.
Lasciate raffreddare.
Eliminate il guscio.
Condite con olio, limone e  foglie di prezzemolo mescolate bene.
Lasciate raffreddare in frigorifero per almeno 1 ora.
Guarnite il piatto con foglie di menta e foglie prezzemolo.
Servite.

Insalata di coste – Valerio

Ingredienti
1500 gr di coste
olio extra vergine di oliva
aceto balsamico
sale

Preparazione
Pulite le coste.
Scontornate le foglie separandole dal gambo.
Cuoceteli sepratamente.
Cuocete in abbondante acqua le foglie per 10 minuti.
Cuocete in abbondante acqua i gambi per 20 minuti.
Per la nostra ricetta useremo solo i gambi le foglie possono essere utilizzate per farcire torte salate, lasagne o usate come contorno al burro…
Una volta cotti i
gambi conditeli con sale, olio e aceto (o limone in alternativa all’aceto) ed usateli come contorno.