Cozze alla marinara – Osteria del Mare

2coze.jpgIngredienti
1 Kg di cozze
2-3 rametti di prezzemolo
2 spicchi d’aglio
pepe
olio
spicchi di limone

Preparazione
Pulite le cozze lavandole accuratamente sotto acqua corrente. Raschiate la superficie esterna della conchiglia per rimuovere eventuali incrostazioni, staccate il bisso strattonandolo con la lama di un coltello.
Mettetele in una capace pentola assieme ad una manciata di foglie di prezzemolo sciacquate e l’aglio intero.
Ponete sul fuoco a fiamma vivace ed attendete che le cozze si aprano. Generalmente occorrono 5-7 minuti. Mescolate di tanto in tanto. A questo punto, sono pronte! Distribuite le cozze nei piatti, unite una grattugiata di pepe e servite con olio e limone a piacere. 

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

Crostini di mare Osteria del Mare Riccione

crostinipesce.jpg
Crostini di mare Osteria del Mare Riccione

 

Ingredienti
un filone di pane
frutti di mare (ricci vongole ostriche ecc.)
peperoncino piccante in polvere
prezzemolo e un limone
olio di oliva
burro e sale

 

Preparazione
Tagliate a fettine piuttosto alte il pane, poi scavatene la mollica da una parte formando una conca. Tostate il pane in forno o sulla graticola; deve risultare colorito da embedue le parti. Nel frattempo pulite i frutti di mare estraendo dai gusci i molluschi poi sistemateli sulle fettine di pane dalla parte concava; spolverizzateli di sale, unite un pizzico di peperoncino, del prezzemolo trito misto a mollica di pane fatta dorare in poco burro. Disponete le fettine su una placca, irroratele con un filo d’olio e cuocetele in forno a 180 gradi per 10/15 minuti. Spruzzatele con del succo di limone, disponete i crostini sul piatto di portata e serviteli come antipasto.

 

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

 

Muscoli ripieni di tonno – Margherita

Ingredienti
500 gr di pomodori maturi o pelati
1 uovo
1 cucchiaio di parmigiano
1 cucchiaio di pane grattato
2 spicchi di aglio
20 cozze grosse
50 gr di tonno sott’olio
prezzemolo
1/2 bicchiere di vino bianco
olio di oliva
sale
peperoncino

Preparazione
Per prima cosa preparate la salsa facendo rosolare aglio e prezzemolo con olio.Unite i pomodori,il vino,sale e peperoncino fare cuocere per 20 minuti. Nel frattempo pulite le cozze e apritele con un coltello.Preparate il pieno impastando bene la tonno tritata fine,un aglio e prezzemolo tritati,l’uovo il parmigiano,il pangrattato,un po’ di sale e pepe.Con questa farcia riempite le cozze,e legatele con un filo bianco per cucite.Ponete infine nel tegame con la salsa e fate cuocere per un quarto d’ora a fuoco basso a recipiente coperto.Prima di servire togliete
tutti i fili.

E’ un piatto squisio che spesso viene preparato sostituendo il tonno con  della mortadella. Margherita


Muscoli ripieni di mortadella – Margherita

Ingredienti
20  cozze grosse
500 gr di pomodori maturi o pelati
50 gr di mortadella
1 uovo
1 cucchiaio di parmigiano
1 cucchiaio di pane grattato
2 spicchi di aglio
prezzemolo
1/2 bicchiere di vino bianco
olio di oliva
sale
peperoncino

Preparazione
Per prima cosa preparate la salsa facendo rosolare aglio e prezzemolo con olio.Unite i pomodori,il vino,sale e peperoncino fare cuocere per 20 minuti. Nel frattempo pulite le cozze e apritele con un coltello.Preparate il pieno impastando bene la mortadella tritata fine,un aglio e prezzemolo tritati,l’uovo il parmigiano,il pangrattato,un po’ di sale e pepe.Con questa farcia riempite le cozze,e legatele con un filo bianco per cucite.Ponete infine nel tegame con la salsa e fate cuocere per un quarto d’ora a fuoco basso a recipiente coperto.Prima di servire togliete
tutti i fili.

E’ un piatto squisio che spesso viene preparato sostituendo la mortadella con del tonno sotto’olio. Margherita



Cozze con carciofi – Antonietta

Ingredienti
1 kg cozze
1 di sedano
1/2 bicchiere vino
3 carciofi bianco
alloro
basilico
olio
sale
pepe.

Preparazione
Lavate bene le cozze mettetele in un tegame facendo soffriggere l’aglio e il sedano, aggiungete l’alloro e poi sfumate con il vino quando le valve si apriranno togliete dal fuoco e togliete la parte interna, lasciate l’acqua della cottura da parte, in un altro tegame, fate soffriggere l’aglio, con l’olio e unite i carciofi tagliati, mettete il sale e pepe e fate cuocere per 10 minuti, trascorsi i 10 minuti, mettete anche le cozze e unite l’acqua della cottura, insaporite per un paio di minuti

Cozze e patate – Angelamaria

Ingredienti
½ Kg di cozze
½ Kg di patate
100 gr di formaggio pecorino sardo grattugiato
100 gr di pane grattugiato
½ cipolla
6-7 pomodori penduli o freschi
una manciata di prezzemolo tritato
olio extravergine d’oliva
pepe in grani macinato
sale quanto basta

Preparazione
Lavate e raschiate bene le cozze, apritele con un coltellino, mettete da parte il loro liquido filtrato con un garza e i gusci pieni. Pulite
le patate e tagliatele a fette sottili. In una terrina ben unta di olio, mettete la cipolla tagliata sottilmente, i pomodori a pezzetti, uno strato di patate e salate. Disponete le cozze l’una affianco all’altra, insaporite con una spolverata di pane grattugiato, il formaggio, il prezzemolo e l’olio. Ripetete l’operazione con uno strato di patate, il sale, il pane, il formaggio, il prezzemolo e l’olio. Facendo attenzione a farlo andare sul fondo, versate il liquido messo da parte. Regolate di pepe. Mettete in forno ben caldo a 200°C circa.

Cozze gratinate con pesto – Angelamaria

Ingredienti
1 kg dì cozze
1 grosso mazzo di basilico
2 spicchi di aglio
2 cucchiai di pecorino grattugiato
1 cucchiaio di pinoli
1,2 dl di olio extra vergine d’oliva
50 g di pangrattato
sale
pepe

Preparazione
Mettete a bagno le cozze in acqua salata per farle spurgate, scìacquatele quindi sotto l’acqua corrente, eliminate dal guscio tutte le incrostazioni e con le mani strappate il bisso. Fate scaldare in un’ampia padella uno spicchio di aglio, versate le cozze pulite e coprite con un coperchio. Una volta cotte, eliminate quelle che non si sono aperte e aprite le altre eliminando i gusci vuoti. 2 Mettete il sugo di cottura in un pentolino, dopo averlo filtrato, e fatelo ridurre della metà. in un mixer frullate il sugo ristretto, il Pecorino, i pinoli, lblio e lo spicchio di aglio, fino a quando avrete un composto omogeneo. 3 Disponete le cozze in una teglia da forno, versate su ognuna un cucchiaino di pesto e terminate con una spolverata di pangrattato. Fate cuocere sotto al gnu 4 o 5 minuti, decorate con basilico e servite.

Cozze marinare – Angelamaria

Ingredienti
1 kg di cozze
1 spicchio d’aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
3 cucchiai di olio extravergine
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 pezzetto di peperoncino piccante
Sale q.b.

Preparazione
Spazzolate e lavate bene le cozze.
Fate soffriggere in una padella l’aglio nell’olio, aggiungete il peperoncino, le cozze, il vino, cuocete fino a quando le valve delle cozze si saranno aperte, spolverizzate di prezzemolo e servite.

Zuppa di arselle (telline) – Margherita

arselle.jpgIngredienti
arselle
1 bicchiere di vino bianco
olio extra vergine di oliva
aglio
prezzemolo
peperoncino
sale
passata di pomodoro pelato

Preparazione
Soffriggete garbatamente nell’olio dell’ aglio, peperoncino, prezzemolo: fermate il tutto aggiungendo la passata di pomodoro e subito dopo il vino bianco a fuoco vivace in modo che la parte alcolica sfumi completamente. A quel punto versare le arselle e toglietele quando si aprono. Abbrustolite il pane e strusciarlo con l’aglio e mettetelo nei piatti con la zuppa
.

Cozze gratinate con pesto- Angelamaria

Ingredienti
1 kg dì cozze
un grosso mazzo di basilico
2 spicchi di aglio
2 cucchiai di Pecorino grattugiato
1 cucchiaio di pinoli
1,2 dl di olio extra vergine d’oliva
50 gr di pangrattato
sale
pepe

Preparazione
Mettete a bagno le cozze in acqua salata per farle spurgare, sciacquatele quindi sotto l’acqua corrente, eliminate dal guscio tutte le incrostazioni e con le mani strappate il bisso. Fate scaldare in un’ampia padella uno spicchio di aglio, versate le cozze pulite e coprite con un coperchio. Una volta cotte, eliminate quelle che non si sono aperte e aprite le altre eliminando i gusci vuoti. 2 Mettete il sugo di cottura in un pentolino, dopo averlo filtrato, e fatelo ridurre della metà. in un mixer frullate il sugo ristretto, il Pecorino, i pinoli, lblio e lo spicchio di aglio, fino a quando avrete un composto omogeneo. 3 Disponete le cozze in una teglia da forno, versate su ognuna un cucchiaino di pesto e terminate con una spolverata di pangrattato. Fate cuocere sotto al gnu 4 o 5 minuti, decorate con basilico e servite.

Cozze alla leccese – Marinella

Ingredienti
1kg di cozze pulite aperte
250 gr di pane grattato
150 gr di prezzemolo grattato
1 aglio tritato o in polvere
sale
pepe

Preparazione
Unite tutti gli ingredienti,  mettete il composto nelle cozze e versate il tutto e su una teglia e infornate a 200°C e cuocete per circa 40 minuti

Ostriche ai semi di papavero – Giuseppe

Ingredienti
ostriche
olio
sale
sei di papavero

Preparazione
Sgusciate le ostriche, tenete qualche guscio come decorazione del piatto
Rosolate 2 minuti le ostriche
Condite le ostriche con sale, olio e semi di papavero
A piacere potete passarle nell’olio anche prima di saltarle in padella

Capesante gratinate – Margherita

capesante.jpgIngredienti
capesante
noce di burro
sale
pepe
besciamella
pan grattato

Preparazione
Lavate le capesante, tagliatele con la mezzaluna e soffriggetele in una padella con una noce di burro, sale e pepe.
Fate la besciamella con burro, farina, latte, sale, pepe, noce moscata.
Unite le capesante alla besciamella e mettetele nelle conchiglie, spolverizzatele con pan grattato e mettete in forno per 10 minuti con il grill

Boretto de basi- Zuppa di vongole alla gradese -Cristiano

Ingredienti
1 kg di vongole
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di farina
1 bicchiere di vino bianco

Preparazione
Soffriggete leggermente l’aglio, aggiungete la farina e imbrunitela, unite le vongole e mescolate per amalgamare la farina, aggiungete il vino mettete il coperchio e cuocete fin che le vongole si apriranno, aggiunegete u po’ di sale e un po’ di piu di pepe.
Accompagnate con polenta fresca bianca

Insalata di calamari, gamberi e cozze – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ingredienti
1 kg di cozze
8-10 calamari (in base alla pezzatura)
10 gamberi
1/2 cipolla
olio extravergine di oliva
prezzemolo tritato
2 carote
1 sedano
pepe nero macinato
aceto di vino bianco
sale

Preparazione
Pulite i calamari eviscerandoli e rimuovendone la pelle, separate quindi i tentacoli dalla testa.
Pulite accuratamente le cozze quindi fatele aprire in una pentola senza acqua con uno spicchio d’aglio tagliato a metà (eliminatene il cuore); una volta cotte eliminate le valve e filtrate l’acqua.
Sciacquate i gamberi (se congelati provvedete a scongelateli in acqua fredda con molto sale quindi sciacquateli sotto acqua corrente)
In una pentola portate ad ebollizione l’acqua salata, la cipolla, le carote ed il sedano quindi aggiungete i calamari ed i gamberi e lasciateli bollire per pochi minuti (3-5 minuti).
Scolate i calamari e tagliateli ad anelli sottili lasciando interi i tentacoli
Scolate le verdure e tagliatele ad anelli
Preparate un’emulsione di olio extravergine di oliva, pepe, succo di limone, un pò di acqua di cottura delle cozze, prezzemolo e pepe nero macinato; per farla spumare utilizzare eventualmente un frullatore.
Mettete le cozze, i calamari ed i gamberi (preparati eliminando il carapece del corpo) e le verdure in una terrina e versateci sopra l’emulsione ottenuta completando con una spruzzata di aceto di vino bianco.

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com

Cannolicchi gratinati – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

cannolicchi.jpgIngredienti
cannolicchi
pane grattugiato
formaggio grattugiato
sale
aglio
prezzemolo
pomodorini

Preparazione
Dopo aver fatto spurgare accuratamente i cannolicchi in acqua salata per almeno un paio d’ore lavateli accuratamente sotto acqua corrente uno per uno per eliminare i residui di sabbia.
Aprite delicatamente i cannolicchi avendo cura di non romperne le valve e riponeteli ordinatamente in una teglia da forno antiaderente.
In una terrina mescolate del pane e formaggio grattugiato, aglio finemente tritato (ricordatevi di rimuovere il cuore), i pomodorini tagliati a pezzetti quindi il prezzemolo ed il sale. Aggiungete dell’acqua sino ad ottenere un impasto consistente ed omogeneo, infine un filo d’olio extravergine d’oliva e a piacere una spruzzata di pepe o di peperoncino.
Riempite quindi uno ad uno con delicatezza i cannolicchi.
Mettete il tutto in forno ben caldo per almeno
10-15 minuti ed ultimate la doratura dell’impasto con qualche minuto di grill.
Servite immediatamente ben caldi su un letto di foglie di lattuga con qualche pomodorino come contorno cromatico.

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com

Sfoglia di capesante con crema di agrumi – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Antipasto

Ingredienti
4 capesante
1 limone
1 arancio
burro
olio extravergine di oliva
sale
pepe nero macinato
pasta sfoglia

Preparazione
Fate aprire le capesante quindi scottatele per circa 5 minuti in una padella con una noce di burro ed una spruzzata di pepe nero macinato e salate a piacere.
Preparate 4 quadrati di pasta sfoglia (va bene quella confezionata) e spennellateli con il sughetto di cottura quindi mettete all’interno di ognuno una capasanta e richiudete la pasta sfoglia “a sacchetto” eventualmente utilizzando del comune filo per cucina.
Infornate per 10-15 minuti quindi servite con l’emulsione ottenuta con succo d’arancio, succo di limone, un pizzico di sale ed un filo d’olio.

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com/

Spiedini di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Antipasto

Ingredienti
20-30 cozze
16 gamberi L2
pancetta
olio extra vergine di oliva
2 limoni
1 spicchio d’aglio
pepe nero macinato
spiedini di legno

Preparazione
Lavate con cura e fate aprire le cozze (evitate che cuociano) e rimuovetene quindi il mollusco
Lavate i gamberi sotto abbondante acqua corrente e, se congelati, ricordatevi di scongelarli in acqua fredda salata quindi rimuovetene il carapace del corpo lasciando intatte testa e coda
Preprate in una terrina del succo di limone, un filo d’olio extra vergine di oliva, uno spicchio d’aglio tagliato a metà (eliminare il cuore) ed un pizzico di sale e mettetevi a marinare le cozze ed i gamberi per almeno mezz’ora
Tagliate la pancetta a strisce
Avvolgete ogni cozza ed ogni gambero (corpo) in una fetta di pancetta quindi infilzateli nello spiedino
Procedete alla cottura su piastra o griglia elettrica
Servite 1-2 spiedini per piatto e versatevi sopra un’emulsione di ottenuta con olio, succo di limone ed un velo di pepe nero macinato

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com//

Cozze gratinate – La conigliera pizzeria

Ingredienti
1 kg di cozza

Per la farcia
pan grattato
uvetta sultanina
2 cucchiai di parmiggiano
1 uovo
passata di pomodoro per colorare il composto
sale
pepe q.b

Preparazione
Mettete le cozze in una pentola con un po’ d’acqua e fatele aprire,fate ben attenzione che rimangono attaccati al guscio,appena sono aperte levate il guscio vuoto e tenete la parte dove c’e appunto la cozza con tutto il guscio, fate la farcia con la mollica e aggiungete gli ingredienti impastate e appena e pronta ricoprite il guscio con la farcia e disponetele in una teglia.
Appena avete completato l’operazione infornate a 180°C per 10/15 minuti

La conigliera pizzeria
via n.sauro 19
Porticello (PA)
Menu’ fisso di pesce a 11€


Cozze gratinate – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

cozze.jpgIngredienti
cozze
pane grattugiato
formaggio grattugiato
sale
aglio
prezzemolo
pomodori

Preparazione
Dopo aver fatto aprire leggermente le cozze, ponendotele in una pentola senz’acqua a fuoco vivo, apritele con l’aiuto di un coltello separandone le valve; è importante che le cozze si aprano appena e non si cucinino completamente per evitare che dopo, nel forno, avvenga una seconda cottura che le seccherebbe.
Riponetele ordinatamente in una teglia da forno antiaderente.
In una terrina mescolate del pane e formaggio grattugiato, aglio finemente tritato (ricordatevi di rimuovere il cuore), i pomodorini tagliati a pezzetti quindi il prezzemolo ed aggiungete l’acqua filtrata delle cozze. Per ottenere la consistenza desiderata aggiungete eventualmente dell’acqua naturale sino ad ottenere un’ impasto consistente ed omogeneo, infine un filo d’olio extravergine d’oliva e a piacere una spruzzata di pepe o di peperoncino.

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com