Frittata zucchine patate grana – Paola

Frittata zucchine e patate – Paola

È una ricetta di recupero!

Ingredienti
2 zucchine grattugiate
2 patate
rosmarino
aglio
2 uova
1 manciata  di grana
olio  
sale.

Preparazione
Grattugiate le zucchine
Lessate le patate
Passate in padella le patate con  aglio, olio   e rosmarino
Unite le zucchine alle uova sbattute con il grana, aggiungo le due patate , sale e fate la frittata

Frittatina di patate

IMG_2649Frittatina di patate

Ingredienti
5 uova
1 patata
sale
pepe a piacere
curry a piacere
olio

Preparazione
Tagliate la patata a pezzetti piccoli, fate la rosolare con  olio in  padella
Sbattete le uova con un pizzico di sale , versatele sopra alle patate  e cuocete
Girate la frittata e servite

Frittata di cozze – Maria

Frittata di cozze
Ingredienti
25 cozze sgusciate
4 uova
uno spicchio d’aglio
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale
pepe
olio extra vergine di oliva
6 pomodorini
20 foglie di  prezzemolo

Preparazione
Sgusciate le cozze e riponetele nel tegame dove sarà fatta la frittata
Aggiungete aglio tagliato finemente, olio 2 cucchiai, un pizzico di pepe e pomodorini tagliati in piccolissimi pezzi
Aggiungete prezzemolo 20 foglie tagliuzzate
Sbattete 4 uova insieme al formaggio grattugiato
Accendete il fuoco al minimo e aggiungete le uova sbattute.
Non alzate mai il fuoco e coprite il tegame con un coperchio. Cuocete

Frittata di cipolle di Laura

Frittata di cipolle di Laura

Ingredienti
4 cipolle
4 uova
Sale e pepe q.b

Preparazione
Pulite le cipolle fatele a fettine soffriggetele con olio
Salate
Aggiungete le uova sbattute cuocere da una parte poi girare con un piatto e cuocete anche l’ altra parte

#Frittata di cipolle di Laura

Zuppa di uova e cipolle Ova m’briatorie o Uova in purgatorio di Clementina Piccolo

Zuppa di uova e cipolle Ova m’briatorie o Uova in purgatorio di Clementina Piccolo

Dalle mie parti (Avellino ) si chiamano ova m’briatorieuova in purgatorio .

“E’ un piatto alla quale tengo molto e ce l’ho a cuore …è della mia nonna Clementina che preparava sempre agli operai di questi tempi quando c’era la raccolta delle ciliegie e si poteva portare in campagna comodamente e li solo scaldarlo e sfamare sei sette persone Io le amo tanto perche rivivo quando da piccola andavo con lei e non vedevo l’ora di mangiarle manco fossero un piatto costoso e pregiato ecco il perché è il mio piatto preferito. Quando è pronta va messa su una fetta di pane bruschettato

Ingredienti per circa 6 persone
10 cipolle
10-12 uova intere(2 a testa)
1 bottiglia scarsa di sugo di pomodoro
pane bruschettato
olio

Preparazione
Prendete una decina di cipolle tagliatele e  fatele soffriggere per un pó poi aggiungete una bottiglia scarsa di sugo di pomodoro e acqua, fate cuocere fino a quando le cipolle si saranno  ben cotte
Quando la zuppa arriverà a bollore buttate dentro le uova intere facendo attenzione a non metterne una sopra all’ altra e non fatele rompere …quando vedete che le uova più o meno hanno più o meno la loro camicia bianca abbassate un po’ il gas e fate asciugare un po .la pietanza non deve nè troppo essere asciutta nè troppo liquida
Quando è pronta mettete nel piatto una bella fetta di pane bruschettato e adagiateci sopra due uova e la zuppa di cipolle

#Zuppauovacipolle

#ova m’briatorie

#uova in purgatorio

Guarda altre ricette per cucinare le uova
Guarda altre ricette per cucinare le cipolle

Visita la rubrica di Clementina e leggi su altre ricette

Frittata di cipolle

Frittata di cipolle

Ingredienti
6 uova
600 gr di cipolle
80 gr di parmigiano reggiano
sale
pepe
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Pelate le cipolle. Tagliatele a fettine sottili.
Sbattete le uova con parmigiano, sale e pepe.
In una padella antiaderente scaldate l’olio. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ottimale, versateci le cipolle, quando si saranno dorate, versateci le uova, mescolate bene  con un mestolo di legno (che non graffia) cuocete la frittata, a fuoco non troppo alto.
Appena la frittata inizia a rapprendersi o “rassodarsi”, scuotete la padella, affinchè la frittata si stacchi dalla padella, se non dovesse staccarsi aiutatevi con una paletta che non graffi.
Girate la frittata, facendo attenzione a non romperla, per facilitare la cosa, utilizzate un piatto piano, potete far scivolare la frittata dalla padella al piatto oppure mettete il piatto sopra alla padella e capovolgete la padella.
Rimettetela nella padella dalla parte non ancora cotta e finite di cuocere la frittata sempre a fuoco vivace. Se vedete che la frittata non è perfettamente cotta, ancora umida, giratela un paio di volte, da una parte e dall’altra, fino a che non vedrete che il piatto rimane “pulito”.
A cottura ultimata preparate un piatto con sopra della carta assorbente e metteteci sopra la frittata in tal modo verrà assorbito un po’ l’olio della frittura.
Servite calda o fredda a seconda dei gusti.

Crespelle – Ornella

Crespelle  – Ornella

Ingredienti
1 uovo a testa
acqua il guscio intero dell’uovo
3 cucchiai di farina ogni uovo
1 pizzico di sale
grana
brodo caldo
1 grattatina di noce moscata

Preparazine
Prendere le crespelle ,mettete grana e una grattatina di noce moscata,arrotolate
Mettetene 3 in ogni piatto,copritele con brodo caldo

Crepes – Margherita

Crepes – Margherita

Ingredienti
3 uova
1 pizzico di sale
125 gr di farina
200 ml di latte

Preparazione
Iniziate a sbattere le uova con un pizzico di sale, aiutandovi con una forchetta
Versate la farina, il latte e amalgamate il tutto in modo da  non formare grumi
Fate riposare il composto per circa mezz’ora
Nel frattempo scaldate una padellina con olio, appena l’olio sarà caldo buttatelo via e mettete un mestolo del composto.
Appena vedete formarsi le crepes, girate dall’altro lato e così via finchè non avete finito il composto
Farcitele a piacere

Guardate le altre ricette di Margherita 

Crepes di gorgonzola e pere con salsa al Vin Brulè – Fruitecom

(1)Crepes+di+gorgonzola+e+pere+con+salsa+al+vin+brulè.jpg

Crepes di gorgonzola e pere con salsa al Vin Brulè – Fruitecom

Ingredienti
Per le crepes
250 gr di latte
250 gr 100 gr di farina
10 gr
2 uova
15 gr di burro fuso
15 gr  2 gr di sale
250 gr di gorgonzola D.O.P.
Per la salsa
250 gr di polpa di pera Abate dell’Emilia-Romagna Igp
1,5 l di vino rosso aromatico
2 chiodi di garofano
2 bacche di ginepro
un pezzetto di cannella
10 gr di pepe
5 gr di sale
5 gr di zucchero
una foglia di alloro
10 gr di maizena
scorza di arancia

Preparazione
Fate ridurre a fuoco lento il vino con le spezie, l’alloro e la scorza d’arancia in un tegamino di rame o acciaio. Quando si sarà ridotto della metà aggiungete i 5 gr di sale e i 5 gr di zucchero. Poi preparate la maizena con un goccio d’acqua e versatela nella riduzione di vino. Lasciate sobbollire per qualche minuto e togliete dal fuoco. Preparate la farcitura lavorando una besciamella con 15 gr di burro, fatto sciogliere in un tegamino insieme alla polpa di pere tagliata a cubetti. Lasciate rosolare per 2 minuti, poi unite 10gr di farina e stemperate. Aggiungete 250 gr di latte caldo e lasciate addensare tenendo mescolato.
Ottenuta la besciamella, togliete dal fuoco, unite il gorgonzola e correggete sale e pepe. Impastate nel robot da cucina la farina rimanente con le uova e il sale rimasto. Aggiungete, mentre frullate, il latte avanzato, un po’ di menta tritata e il burro fuso. Versate un mestolino dell’impasto in una padella antiaderente, facendola roteare per formare la crepes. Lasciate rosolare la crepes su entrambi i lati. Formate 8 crepes, farcitele col composto al gogonzola e pere, e chiudetele a fagottino. Ponete due fagottini in ogni “cocotte” (tegamino in terracotta) e lasciate gratinare in forno per due minuti. Servite versando sopra 2 cucchiai di salsa. Guarnite con julienne di crepes fritte e panna fresca.

Per maggiori informazioni:
Francesco Reggiani c/o Fruitecom
Tel: +39-059-7863883
Alessandra Ravaiolic/o CSO
Tel: +39-0532-904511

 

Fagottino di crespella con ricotta, verdure e olio extravergine di oliva quercetano di Nicola Dati chef del ristorante Antico Uliveto

Piatto e olio quercetano.jpgFagottino di crespella con ricotta, verdure e olio extravergine di oliva quercetano di Nicola Dati chef del ristorante Antico Uliveto

Ingredienti
Per la crespella
½ litro di latte
125 gr. di farina
2 uova
2 cucchiai di olio extravergine di oliva quercetano

Per la farcia
500 gr. ricotta
2 zucchine
2 carote
1 melanzana
2 uova
2 cucchiai di olio extravergine di oliva quercetano
Parmigiano q. b.
sale q.b.
pepe q.b.
Per legare il fagottino
1 porro

Preparazione
Crespella
Preparate tutti gli ingredienti in un recipiente alto, frullate il tutto, passare allo scinoise e lasciate riposare in frigo per circa 1 ora.
Dopo aver fatto riposare il composto, prendete una padella antiaderente di circa 20 cm. di diametro e mettetela sul fuoco con un filo d’olio, quando calda fate le crespelle cercando di non renderle troppo secche e troppo colorate.

Ripieno
Sistemate la ricotta in un bastardella con uova, sale, pepe, parmigiano e verdure precedentemente lavate, tagliate a cubetti e saltate. Mescolate il composto fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Chiusura fagottino
Lavate il porro, tesbollentate per pochi secondi, raffreddarlo e tagliatelo a strisce verticali.

Fagottino
Ponete il ripieno al centro della crespella raccoglietela a fagottino e legatele con il porro.
Sistemateli in una teglia con la carta da forno e infornate per circa 12 minuti a 180°.
Sfornate e disponeteli al centro del piatto guarnite a piacere e a termine condite con una
cucchiaiata di pregiato olio quercetano.

Ristorante Enoteca
Antico Uliveto
Pozzi di Seravezza (LU) via Martiri di S.Anna 76
Tel 0584 768882 cell. 328 5777902
www.antico-uliveto.it

abbinamento cibo/vino : vermentino bianco di un piccolo produttore della Versilia Metati Rossi
www.metatirossi.eu.
La struttura di questo vino 100% vermentino e i suoi profumi floreali si abbinano a questo piatto che nella stagione primaverile è l’ideale per le verdure e la ricotta fresca.
Olio quercetano: www.olivoquercetano.com

 

Frittata di zucchine

Frittata di zucchine

Ingredienti
2 zucchine
6 uova
80 gr di parmigiano reggiano
olio extra vergine di oliva
origano
sale
pepe

Preparazione Lavate le zucchine.Tagliatele a rondelle. Sbattete le uova con parmigiano, sale, origano e pepe. In una padella antiaderente scaldate l’olio. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ottimale, versateci le zucchine, quando si saranno dorate, versateci le uova, mescolate bene  con un mestolo di legno (che non graffia) cuocete la frittata, a fuoco non troppo alto. Appena la frittata inizia a rapprendersi o “rassodarsi”, scuotete la padella, affinchè la frittata si stacchi dalla padella, se non dovesse staccarsi aiutatevi con una paletta che non graffi. Girate la frittata, facendo attenzione a non romperla, per facilitare la cosa, utilizzate un piatto piano, potete far scivolare la frittata dalla padella al piatto oppure mettete il piatto sopra alla padella e capovolgete la padella. Rimettetela nella padella dalla parte non ancora cotta e finite di cuocere la frittata sempre a fuoco vivace. Se vedete che la frittata non è perfettamente cotta, ancora umida, giratela un paio di volte, da una parte e dall’altra, fino a che non vedrete che il piatto rimane “pulito”. A cottura ultimata preparate un piatto con sopra della carta assorbente e metteteci sopra la frittata in tal modo verrà assorbito un po’ l’olio della frittura. Servite calda o fredda a seconda dei gusti.

 

Frittata di asparagi – Giuseppe G.

Frittata di asparagi – Giuseppe G.

Ingredienti
500 gr di formaggio
300 gr di asparagi
10 uova

Preparazione
Sbollentate gli asparagi.
Montate gli albumi.
Unite tutti gli ingredienti
Mettete in teglia e cuocete in forno a 180° per 20 minuti

Frittata di zucchine – Rosalia

Frittata di zucchine – Rosalia

Ingredienti
4 uova
1 cipolla rossa di Tropea
3 zucchine
olio
sale
pepe
latte

Preparazione
Proporzione 4 uova per 2-3 zucchine …regolatevi in base alla grandezza della padella!
Più zucchine mettete più verrà alta.
Prendete le zucchine tagliatele a rondelle mettetele in una padella con olio, soffriggete, a metà cottura aggiungete la cipolla tagliata a fettone grandi.
Mescolate bene il tutto.
In un piatto aggiungete le uova sbattete bene, con sale, pepe e un goccio di latte freddo.
Sistemate bene le zucchine nella padella dove sono state fritte, adagiatele sul fondo, e pian piano aggiungete il composto con le uova…praticamente fino a coprire le zucchine e cipolle.
Cuocete pian pianino….(non si devono strapazzare però….)
Appena capite che la frittata sta cuocendo, giratela con un coperchio e capovolgetela facendo in modo che possa cuocere anche la parte sotto, si deve solo avere pazienza, non è difficile, appena è cotta sistematela su un piatto da portata, con un foglio carta forno cospargete di basilico a pezzettoni!!

“Potete prepararla anche prima il giorno di un pic-nic o di una cena à buona anche fredda – Rosalia

Frittata di Geranio – Flowers2eat

frittatageranio.jpgFrittata di Geranio – Flowers2eat

Ingredienti

Gerani freschi di vari colori (1 vaschetta)
Uova
Olio
Sale

 

Preparazione
Fate scaldare la padella con un filo d’olio, intanto preparare un composto con le uova, i petali dei fiori e un pizzico di sale. Versate il composto nella padella e cuocete bene da entrambi i lati

Scheda del Geranio:

Proprietà: Buon astringente, leggermente diuretico, utile per le irritazioni alla gola e per l’ulcera allo stomaco.

 

Uso: Data la sua varietà di gusti fruttati e floreali di gradevole sapore e aroma, possiamo usarlo per diversi piatti, vini, liquori. Soprattutto eccelle il sorbetto di Geranio che si utilizza per dolci, bevande e sorbetti.

 

Vi ricordiamo di usare soltanto fiori commestibili biologici certificate

 

Flowers2eat – Fiori Commestibili Biologici
http://flowers2eat.blogspot.es​/

 

Frittata paesana – Agelamaria

Frittata paesana – Agelamaria

Ingredienti
5 uova
50 gr di di pancetta affumicata (o prosciutto crudo)
1 cipolla
40 gr di burro
1 ciuffo di prezzemolo
pepe macinato grosso
sale

Preparazione
Tagliate la pancetta affumicata (o prosciutto crudo) a dadini.
Tagliate una cipolla tagliata ad anelli
Fate imbiondire la cipolla in una padella con il burro.
Con una forchetta, sbattete le uova in una terrina: incorporatevi i pezzettini di pancetta, la cipolla e il prezzemolo tritato. Mescolate bene, condite con sale e pepe e lavorate ancora, amalgamando il tutto con cura.
In una padella, su fuoco vivo, fatevi sciogliere il burro e versatevi il composto. Lasciatelo spandere uniformemente sul fondo della padella, e, quando si sarà rappreso, capovolgetelo sul coperchio e fatelo scivolare nuovamente nella padella per qualche minuto.
Adagiate, infine, la frittata su un piatto di servizio e portatela subito in tavola.

Asparagi e uova

asparagi e uovaAsparagi e uova

Ricetta antica rivisitata tratte da
Abbecedario di cucina veneta
di Amedeo Sandri e Maurizio Falloppi

Ingredienti
Asparagi
uova
olio extra vergine d’oliva
aceto di vino biancao
sale
pepe

Preparazione
Non bisogna dimenticare che da metà marzo fino a tutto maggio gli asparagi freschi assumono il ruolo di protagonisti della tavola. Lessarli all’impiedi con acqua salata che arrivi sotto le punte dei turioni, solo sotto forma di vapore, quindi stenderli ad asciugare per fare smaltire i bollenti spiriti su un telo di lino. Servirli ancora accaldati accompagnandoli con mezze uova bazzotte (rassodate per circa 6 minuti in modo che il tuorlo rimanga morbido e cremoso), olio extravergine d’oliva, ottimo aceto di vino bianco, sale e pepe di mulinello, lasciando a ciascun commensale il compito di formare sul piatto la propria salsa nella quale intingere gli asparagi lessati.
Vino consigliato: Durello Brut

Girelle antipasto – Rafano e cannella

Girelle-antipasto.jpgGirelle antipasto: un’idea sfiziosa per portare in tavola un antipasto semplice che accontenta tutti i gusti. Partendo dalla base di pane per tramezzini, potete sbizzarrirvi con la farcitura: prosciutto, tonno, insalata capricciosa o quello che più vi piace…e soprattutto, ciò che piace ai vostri ospiti!

Ingredienti
pane per tramezzini
prosciutto crudo
formaggio a fette
insalata capricciosa
maionese

Preparazione
In questa ricetta ho indicato solo due varianti di farcitura (perché sono quelle che preferiamo), ma voi potete farcire le girelle con gli Ingredienti che più vi piacciono.
Stendete la fetta di pane sul tavolo, adagiatevi sopra le fettine di formaggio, formando uno strato, e il prosciutto. Arrotolate e poi tagliate a fettine dello spessore di 1 cm.
Sgocciolate bene l’insalatina capricciosa dal suo aceto, aggiungete qualche cucchiaiata di maionese e mescolate. Spalmate il composto ottenuto sull’altra fetta di pane e seguite la stessa procedura: arrotolate e tagliate a fettine.
Continuate così finché avrete esaurito il pane e i preparati per farcire.

http://blog.giallozafferano.it/rafanoecannella

Uova speziate

Ingredienti
4 uova
salsa di soia
1 cucchiaino di semi di sesamo
1 cucchiaino di semi di cumino
1/2 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio di salsa di soya

Preparazione
Unite le spezie all’olio e alla salsa di soya emulsionate bene
Cuocete le uova (sode ) per 4 minuti
Condite le uova con l’emulsione

Frittata di peperoni – Rafano e Cannella

Frittata-di-peperoni.jpgFrittata di peperoni: nutriente …e coloratissima! Ideale come secondo piatto, buona sia calda che fredda. Facile da preparare e abbastanza veloce.

Ingredienti
5 peperoni di diverso colore
5-6 uova (dipende dalla grandezza)
200 gr di Grana  (o Parmigiano) grattugiato
2 cucchiai di pangrattato
olio d’oliva
1 spicchio di aglio
prezzemolo
sale fino
poco brodo granulare alle verdure.

Preparazione
Lavate i peperoni, asciugateli e privateli del picciolo e dei semi.
Tagliateli prima a listarelle, poi a pezzetti.
In una padella antiaderente fate soffriggere l’aglio intero e il prezzemolo tritato in 3-4 cucchiai di olio; quando l’aglio sarà imbiondito, toglietelo e versate i peperoni.
Fateli cuocere a fuoco moderato aggiungendo pochissimo brodo granulare e regolando di sale.
Lasciateli intiepidire.
In una ciotola, sbattete le uova insieme al formaggio e al pangrattato; dovrete ottenere un composto sostenuto.
Unite i peperoni al composto di uova, mescolate bene e versate il tutto in una padella antiaderente (24 cm di diametro) unta con 4-5 cucchiai di olio; livellate e fate cuocere a fuoco basso.
Quando la parte inferiore della frittata sarà cotta, con l’aiuto di un coperchio senza bordo bagnato, giratela e fatela cuocere dall’altro lato.
Lasciate intiepidire prima di servire.
http://blog.giallozafferano.it/rafanoecannella

Omelette agli asparagi – Maria de Candia – Rafano e Cannella

OEMLETTE ASPRAGI.jpgL’omelette, piatto di origine francese, può essere preparata in svariati modi, sia dolci che salati. E’ come una frittata, con la differenza che viene cotta da un solo lato e poi farcita e  ripiegata su se stessa. L’omelette agli asparagi che propongo oggi,  è un secondo piatto semplice e gustoso, ideale per tutta la famiglia, che sazia anche la fame più vorace.

Ingredienti
8 uova
3 cucchiai di Grana (o Parmigiano) grattugiato
un pizzico di sale fino
una quindicina di asparagi
8 fettine di hemmenthal (tagliato sottile)
4 fettine di prosciutto cotto non molto sottile
poco burro.

Preparazione
Togliete la parte dura agli asparagi, lavateli e cuoceteli in acqua salata per pochi minuti (devono risultate al dente); quindi lasciateli gocciolare per bene.
In una ciotola, rompete le uova e sbattetele, unite il sale e il formaggio grattugiato (io lo metto per dare più sapore).
Fate fondere un po’ di burro (se preferite, usate l’olio) in una padella antiaderente del diametro di 24 cm, versatevi il composto e  cuocetelo a fuoco vivace, spargendolo uniformemente su tutta la superficie della padella.
Quando l’uovo  comincerà a rapprendersi, muovete la padella avanti e dietro e staccate i bordi dell’melette con una paletta di legno.
Quando la parte cotta risulterà di un bel color dorato, farcite l’omelette con 2 delle fettine di Hemmenthal, 1 fetta di prosciutto e tre asparagi.
Ripiegatela su se stessa, decorate con gli asparagi restanti e servite.
Proseguite allo stesso modo per cuocere le altre omelettes

Maria de Candia

http://blog.giallozafferano.it/rafanoecannella