Sartù bianco – Angi

Sartù bianco – Angi

Ingredienti
400 gr di riso
brodo di pollo
due uova
tre cucchiai di Caciocavallo
noce moscata
cannella in polvere.
polpettine di carne
olio
prosciutto crudo
funghi trifolati

Preparazione
Lessate il riso, in unapentola con brodo di pollo, e, scolatelo ancora molto al dente.
Conditelo con due uova sbattute e tre cucchiai di Caciocavallograttugiato, rimescolando in continuazione. Aromatizzate con un pizzico di noce moscata grattugiata ed uno di cannella in polvere.
Disponete il riso, a strati, in uno stampo da budino, alternando gli  strati con fette sottili di Caciocavallo fresco, e, con polpettine di carne, fritte in olio; alternate anche con prosciutto crudo tagliato a striscioline e
con funghi trifolati, nelle dosi preferite.
Passate lo stampo in forno, già caldo, a temperatura di circa 150 gradi e lasciate cuocere per 20 minuti.  Servite molto caldo.

 

Risotto salsicccia e vino – Giuseppe

Ingredienti
400 gr di riso integrale
400 grammi di salsiccia
1/2 litro di vino rosso fermo secco
1 cipolla
sale
olio

Preparazione
Sminuzzate la salsiccia
In una padella rosolate la cipolla, aggiungete la cipolla e fate rosolare
A parte tostate il riso, aggiungeteci la salsiccia e il vino e cuocete fino a terminare la cottura, aggiungendo acqua all’occorrenza e servite al dente

Insalata di riso Francesco E Fede Piras

Ingredienti per 5/6 persone
2/3  patate
300 gr di riso
3 carote
4 uova
olio (non tanto)
olive un bel po’
wustel
parmigiano reggiano
condiriso
pomodori
tonno
maionese
uova

Preparazione
Lessate il riso.
Bollite le uova  e tagliatele.
Bollite carote e patate bollite  un volta raffreddate tagliatele a pezzetti
Tagliate pomodori, wustel e parmigiano a pezzetti
Unite il tutto.
Mettete in frigorifero e  e servite fredda

Verze e riso – Angi

Ingredienti
una bella verza grande
400 gr di riso
2 cipolle
100 gr ventresca 
dado da brodo uno
50 gr di olio
croste di formaggio se ne avete
sale e pepe.

Preparazione
Dopo aver affettate le cipolle, fatele soffriggere con la ventresca tagliata a piccoli listelli e l’olio; quando il soffritto avrà preso un bel colore biondo, buttatevi la verza che avrete già lavata e tagliata, coprite e lasciate cuocere bene mescolando di tanto in tanto, a fuoco basso.
A metà cottura potrete aggiungere, se volete, le croste di parmigiano precedentemente ben raschiate e messe a mollo in acqua tiepida.
Quando la verza sarà quasi cotta, aggiungetevi tanta acqua quanta vi sembra che debba bastare per far cuocere il riso insieme al dado per brodo.
A cottura ultimata versate una manciata di formaggio parmigiano grattugiato e lasciate riposare la minestra per qualche minuto prima di servirla.

Risotto rustico al vino – Angi

Ingredienti
50 gr di pancetta
1 cipolla
300 gr di pomodori pelati
4 cucchiai di olio
300 gr di fagioli borlotti
mezzo bicchiere di vino rosso (meglio se invecchiato)
tre quarti di litro di brodo
una noce di burro
parmigiano grattugiato
350 gr di riso.

Preparazione
In una casseruola con l’olio, fate soffriggere la pancetta con la cipolla tritata. Appena quest’ultima prende colore, aggiungetevi i pomodori passati e mescolate. Unitevi il riso e, rimescolando, fatelo ben insaporire.
Versate quindi in casseruola i fagioli già lessati e spruzzate con il vino. Rimestate e, alzando un po’ la fiamma, fate evaporare.
Portate a cottura, aggiungendovi poco alla volta e, quando necessario,il brodo bollente.
A termine, mantecate con il burro, date una buona mescolata, lasciate riposare per un minutoa recipiente coperto, cospargete con parmigiano (a piacere) e servite.

Risotto con salsiccia e zucca servito in cialda di parmigiano – Margherita

risottoin cialda.jpgIngredienti
Per il risotto
1 lt di brodo
400 gr di zucca
300 gr di riso
3 salsicce
mezza cipolla scalogno
20 gr di Parmigiano
sale
peperoncino
Per la cialda di parmigiano
parmigiano

risocialda.jpgPreparazione
Pulite bene la zucca: togliere i semi, la buccia, lavarla e tagliarla a pezzetti.
In una padella fate soffriggere la cipolla con il burro . Quando la cipolla sarà dorata,  aggiungete la zucca e le salsicce, cuocendole per qualche minuto e versando qualche cucchiaio di brodo.
Aggiungete il riso con del vino bianco, facendo tostare per un pò il tutto. Quindi versate gradualmente il brodo per continuare la cottura, salando a piacere.
Quando la cottura sarà ultimata, mantacate con un pò di burro e del parmigiano grattugiato.
Preparate la cialda
Prendete una padella antiaderente del diametro di circa 10-12 cm. Scaldatela sul fuoco e quando è ben calda cospargete la superficie con uno strato uniforme di parmigiano. Aspettate che si sciolga e con una pinza staccatela dal fondo della padella e adagiatela su una ciotola capovolta per creare la forma di un cestino. Lasciatela raffreddare.

Minestra di riso e verze – Angelamaria

Ingredienti
120 gr di riso
1 piccola verza
100 gr di prosciutto cotto tagliato a julienne
1.2 l di brodo  vegetale
30 gr di pancetta
una cipolla
2 cucchiai d’olio
parmigiano grattugiato
sale
pepe

Preparazione
Pulite la verza eliminando le foglie esterne o rovinate, lavatela in acqua corrente e tagliatela a striscioline.
Tritate la cipolla insieme alla pancetta, ponete il battuto in una capace casseruola, unite l’olio e lasciate rosolare a fiamma bassa. Successivamente aggiungete la verza, fate insaporire mescolando con cura, lasciate appassire quindi aggiustate di sale e pepe. Coprite col brodo mescolate bene e fate cuocere incoperchiato per 20 minuti. Scoprite, incorporate il riso e continuata la cottura per altri 10/12 minuti Versate la minestra in una zuppiera, spolverizzatela di parmigiano grattugiato e servitela in tavola accompagnata con la julienne di prosciutto.

Risotto mare e monti – Antonietta

Ingredienti
400 gr riso per risotti
8 cucchiai olio extra vergine
1 scalogno
350 gr funghi misti
25 code gamberi brodo vegetale
1/2 bicchiere vino bianco

Preparazione
In un tegame fate rosolare l’olio e unite il riso facendo cuocere un paio di minuti ,poi aggiungete il vino e fartelo sfumare e lentamente anche il brodo vegetale a parte scaldate l’olio e fate rosolare lo scalogno tagliato fine, aggiungete poi i funghi e le code di gambero, fate cuocere per 10 minuti e poi unite il riso e amalgamare il tutto.

Riso al tastasal – Paola

Il tastasal è un impasto usato per fare il salame.

Ingredienti
320 gr di riso Vialone nano
sale
pepe q.b.
350 gr di tastasal
100 gr di burro
1 spicchio di aglio
1 cipolla
80 gr di formaggio Grana
brodo di carne

Preparazione
Versate il riso nel brodo bollente e mescolate lentamente. Nel frattempo, in un tegamino a parte, preparate il condimento, rosolando il tastasal (che avrete acquistato dal macellaio) nel burro insieme con la cipolla tagliata a strisce sottili e con un piccolo spicchio di aglio. Quando il riso arriverà verso tre quarti della cottura unite il condimento, amalgamandolo ben bene il tutto e continuando a mescolare. Servite con un abbondante spolverata di formaggio e un pizzico di pepe

Risotto al tastasal- Risotto con pasta di salame – Esther

Ricetta veneta

Ingredienti

300 gr di riso
300 gr di tastasal(pasta di salame)
1 cipolla piccola
50 gr di burro
1l di brodo di carne o di dado
50 gr di grana grattugiato
1 grattata di noce moscata

Preparazione
Soffriggete la cipolla con il burro,aggiungete il tastasal e lasciatelo rosolare per 10 minuti. Aggiungete il riso, mescolate e portare a cottura unendo un po’ alla volta il brodo e rigirando spesso. Prima di levare dal fuoco regolate di sale,incorporate il grana e profumate con la noce moscata.Non vi resta che servirlo a tavola.

Riso con salsiccia fresca e zucca – Chiara

Ricetta che concorre nella Seconda gara on line . Dicembre 2010 – “I piatti delle feste natalizie”

Per Natale è molto carino se servito a tavola nella zucca svuotata.

Ingredienti
Riso 1 bicchiere a persona
zucca
olio
cipolla
salsiccia fresca
2 foglie di alloro
brodo di dado(o di pollo)
parmiggiano reggiano
una bustina di zafferano

Preparazione
Soffriggete la zucca fatta a dadini in olio con tanta cipolla, aggiungete la salsiccia fresca tagliata a pezzettini e due foglie di alloro.
Dopo circa 10 minuti,fate sfumare tutto con del vino bianco,dopodichè aggiungete il riso e fate rosolare il tutto.Appena il riso sarà rosolato aggiungete del brodo di dado(o di pollo) precedentemente preparato,ed aggiugetelo man mano che viene assorbito dal riso,girate continuamente.
A cottura ultimata aggiungete abbondante parmiggiano e una bustina di zafferano.

Arancini – Rosalia

Ingredienti
1 kg di riso per risotto
2 l di brodo di dado
50 gr di burro
100 gr di parmigiano grattugiato
una bustina di zafferano
Per il ripieno
mozzarella
prosciutto cotto o ragù di carne ben asciutto.
Per la panatura
acqua
farina e pane grattugiato
olio di semi di arachidi per friggere.

Preparazione
Cuocete il riso nel brodo con la busta di zafferano, nei tempi di cottura riportati nella confezione, condite con burro e parmigiano, fate raffreddare, (si consiglia di prepararlo la mattina)tagliate la mozzarella a dadini e il prosciutto, cucinando il ragù di carne fate attenzione , deve risultare sodo Prendete una ciotola grande e sciogliete un paio di cucchiai di farina con acqua, bagnate le mani e fate una palla di riso grande come una arancia con il pollice fare un buco dove metterete il ripieno a piacere, riformando la pallina sempre con le mani bagnate nella pastella impanetele bene, così fino alla fine. Scaldate l’ olio nella friggitrice a 190° cuocete per 10 minuti, servite caldi.

Risotto con zucca gialla e speck croccante – Rita

Ingredienti
320 gr riso roma
200 gr zucca gialla a cubetti
100 gr speck in unica fetta
50 gr speck a fette
1 cipolla bianca piccola
prezzemolo q.b.
brodo vegetale

Preparazione
Tritate la cipolla e fatela rosolare fino a dorarla, aggiungete la zucca gialla, rosolare e aggiungete lo speck precedentemente tagliato a strisce.
Quando zucca e speck saranno dorati aggiungete il riso, fate tostare e sfumare col vino bianco.
Aggiungete il brodo fino a coprire il riso, rimestate di tanto in tanto.
Aggiungete la giusta quantità di brodo fino a cottura.
La cottura sarà di circa 18 minuti.A cottura ultimata aggiungete il prezzemolo, il pepe e le noci di burro.
Servite caldo disponendo sul piatto e decorando con le fette di speck precedentemente scaldate su una padella fino a raggiungere la giusta croccantezza.

Riso con zucca e salsiccia – Irene

Ingredienti per 2 persone
1 bicchiere di riso
2 spicchi di zucca
1 cipolla
2 nodini di salsicia
vino per sfumare
burro, margarina o parmigiano per mantecare
brodo

Preparazione
Soffriggete la cipolla, la zucca tagliata a pezzeti fini e la salsiccia (dopo aver eliminato il budello)
Sfumate con il vino
Fate rosolare
Terminate la cottura aggiungendo all’occorenza il brodo
Mantegate con burro, margarina o parmigiano

Risotto con prosciutto, melone e mozzarella – Luchetti Enrico

“Il ricordo mi porta all’inizio della mia carriera quando in tutti i ristoranti non poteva mancare un antipasto a base di alcuni di questi ingredienti: prosciutto, melone, fichi e pizza bianca. Ancora oggi è piacevole pensare a questi contrasti di sapore tra il dolce della frutta, il fresco della mozzarella e il saporito del prosciutto, accompagnati da carboidrati. Ed ecco che facendo un passo indietro nel tempo e con una piccola variazione sul tema, vi propongo un favoloso risotto.”Enrico

Ingredienti

280 gr di  riso superfino
½ bicchiere di vino bianco secco
120 gr di  fior di latte
60 gr di prosciutto crudo
150 gr di melone
10 gr di cipolla
20 gr di burro
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 carota
1  gambo di sedano
1 cipolla per il brodo
sale
pepe bianco.

Preparazione
Preparate il brodo vegetale. Tritate la cipolla e fatela appassire in una padella con il burro, unite il melone tagliato a dadi e continuate la cottura fino ad ottenere una crema. In una casseruola mettete il burro, unite il riso e fatelo tostare. Sfumate con il vino bianco, fate evaporare ed unite la crema di melone, continuate la cottura per 14 minuti circa, aggiungendo di tanto in tanto del brodo bollente. A parte, tagliate il prosciutto a listarelle, passatelo in padella fino a renderlo croccante. Scolate la mozzarella e tritatela sottilmente. Quando il riso è cotto toglietelo dal fuoco e mantecate con la mozzarella e un cucchiaio di olio extravergine fino a renderlo filante. Servite con sopra il prosciutto croccante.

“Consigli: premetto che il chicco del riso bianco è essenzialmente formato da due anime, una centrale dall’amido molto duro e una esterna di una struttura sempre amidacea ma più delicata. Per questo motivo il riso deve essere tostato in una prima fase con grasso o olio, senza liquidi finché non diventa ben caldo, così che la parte esterna del chicco si rafforzi e dia origine ad una cottura uniforme. “Enrico

Dolman – Sharon

Ingredienti
1 cavolo verza
200 gr di agnello
500 gr di riso
200 gr di pinoli e uvetta

Preparazione
Bollite un cavolo verza precedentemente lavato e “sfogliato”
Tritate l’agnello o tagliatelo a pezzi.
Bollite il riso a parte, a bagno metette l’uvetta sultanina, e mettete da parte i pinoli
Condite il riso con carne, uvetta e pinoli
Preparate gli involtini farcendoli con il riso e mettete in forno per 200° C per 10 minuti

Risotto Philadelphia e salame – Angela

Ricetta per bimby

Ingredienti
400 gr di riso
1 scalogno
olio
850 gr di acqua
1/2 misurino di vino 
125 gr di Philadelphia
100 gr di salame Napoli

Preparazione
Inserite nel boccale salame e cipolla 10 secondi velocità 6 .
Inserite olio 3 minuti 100° velocità 1 velocità soft. aggiungete  riso e vino e rosolate 3 minuti  100° antiorario velocità 1.
Aggiungete acqua, 1 cucchiaino di dado, 13 minuti 100° Antiorario velocità 1 a metà cottura aggiungete la  Philadelphia.

 

Risotto della selva nera – Alberto Bonito

risottoalberto.jpgIngredienti
riso per risotto
cipolla
birra
brodo di carne e/o di dado
wurstel di puro suino
formaggio Leerdammer
burro
prezzemolo

Preparazione
Tagliate i wurstel a rondelle e saltateli in padella, ( per la decorazione tagliatene altri a croce come da foto ), soffriggete le cipolle aggiungete il riso e tostate, sfumate con la birra, continuate la cottura con il brodo bollente, a metà cottura aggiungete le rondelle di wurstel e una noce di burro, quasi alla fine della stessa aggiungete il formaggio tagliato a dadini, mantecate, impiattate, cospargete di prezzemolo, guarnite con gli altri wurstel e servite.

Paella – Margherita

Ingredienti
1/2 pollo
200 gr di riso lungo
10 cozze
100 gr di seppioline e calamaretti
4 gamberoni
2 salsicce
200 gr di lonza  di maiale
3 spicchi di aglio
1/2 peperonce giallo
1/2 peperone rosso
prezzemolo
1 cipolla
1 costa di sedano
1 tazza di passata di pomodoro
50 gr di piselli
1 bustina di zafferano
1 peperoncino
300 ml di brodo
10 olive verdi
olio
sale
pepe

Preparazione
Lavate il pollo,ungete con olio aglio e sale e pepe.Cuocete in forno a 200°C per 40 minuti.Sistemate le cozze in casseruola,con olio e fatele aprire. In un tegame cuocete seppioline e calamaretti con olio e acqua ,prezzemolo, sale per 10 minuti.I n una padella saltate i gamberoni con olio , sale, cuocere per 7 minuti.
Tagliate i peperoni e condite con olio sale e pepe e aglio.Riscaldate la padella cuocete i peperoni 10 minuti. Cuocete i cuori di carciofi

Tritate finemente cipolla, aglio,carota e sedano rosolate con olio aggiungete salsiccia,la lonza,cuocete 15 minuti. Unite il riso,la passata,i piselli lo zafferano il peperoncino il brodo,coprire e cuocere ancora. Disossate il pollo tagliare a bocconcini nel recipiente del riso unire i pesci il pollo,le verdure cotte le olive,coprire con il restante brodo.Lasciart riposare per 10 minuti e servire.