Rigatoni pasticciati – Marinella

Ingredienti
250 gr di rigatoni
1/2 litro di salsa al pomodoro
1 confezione di panna da cucina

Preparazione
Fate un sugo già pronto, aggiungete la panna da cucina.Lessate i rigatoni quando pronti uniteli al sugo e informate tutto e gratinate

Risotto ai gamberi mandorlato in salsa rosa – Angela

“Il piatto è ottimo per una cena con amici, una cena romantica o per eventi importanti.”Angela

Ingredienti
10/15 gamberi a persona
pelati o pomodorini
1 bicchiere di riso a persona
brodo di pesce
1 confezione di panna
scaglie di mardorle già sbucciate e tagliate

Preparazione
Rosolate i gamberi in un sughetto di pelato o pomodorini.
In un’ altra pentola rosolate il riso e ogni tanto,  aggiungete un pò di brodo di pesce in modo che non si attacchi al fondo della pentola, a metà cottura  versate nel condimento con i gamberi,  aggiungete la panna in modo da creare la salsa rosa e aggiungete un altro pò di brodo, continuate a cuocere e a mescolare per non farlo attaccare al fondo e bisogna creare un ottima crema e non farlo brodoso, ma ben cremoso, quando è ben cotto, impiattate caldo in piatto piano con un filo di prezzemolo sul bordo del piatto e sul risotto e infine spolverate con scaglie di mardorle già sbucciate e tagliate.

Calzone Molfettese – Maria De Candia

Ingredienti
Per l’impasto

1 kg di farina
1 cucchiaio di sale fino
1 lievito di birra
Acqua tiepida
Per il ripieno
1 kg di cipolle (sponsali)
Olio
Prezzemolo
Qualche pomodoro
1 kg di naselli
100 g di olive snocciolate
4/5 fettine di mortadella (facoltativo)

Preparazione
Pulite e lavate le cipolle, tagliatele a piccoli pezzi e mettetele in una pentola ; aggiungete un po’ di olio, pomodoro, prezzemolo, sale e lasciate cuocere a fuoco basso.
Questa operazione potete anticiparla al giorno prima, conservando la cipolla cotta in frigo.
Preparate la pasta versando sulla spianatoia la farina, il sale e il lievito sbriciolato. Aggiungete l’acqua tiepida per impastare e lavorate l’impasto finchè non risulterà liscio. Lasciate lievitare per 60/90 minuti; poi dividete l’impasto a metà (una parte leggermente più grossa dell’altra perché deve fare la fondo e da parete), oliate una teglia da foro e ponetevi sopra la parte più grande dell’impasto, facendola aderire anche al bordo .
Stendetevi sopra la cipolla preparata e livellatela.
Adagiate su questa i pezzi di nasello che nel frattempo avrete fritto in abbondante olio e poi spinato; spargete le olive e infine coprite con la mortadella.
Coprite il tutto con la restante pasta, facendo attenzione a sigillare bene i bordi.
Fate un piccolo foro al centro in modo che la pasta, cuocendo, non si gonfi.
Spennellate un po’ di olio, un pizzico di sale fino e infornate a 220° per circa un’ora.

Frittelle di mele – Antonietta

Ingredienti
200 gr di farina
2 uova
1 bicchiere di  latte
2 mele
1 pizzico sale
50 gr di uva passa

150 gr di zucchero
olio per frittura

Preparazione
Sbattete le uova in una terrina, aggiungete poi la farina e il latte lentamente e lavorate finchè il composto sarà omogeneo, poi sbucciate le mele e tagliate a dadini, mettetele dentro l’impasto con insieme anche l’uva passa fatta rapprendere in un pò d’acqua, lasciate riposare per circa 20 minuti poi con un cucchiaio prendete un poco della pastella e friggete in olio ben caldo, mettete in una carta assorbente dopo la cottura e infine passate nello zucchero.

Torta di verdura senza uova – Giuseppe

Ingredienti
4 zucchini
1 mazzo di bietole possibilmente quelle senza tanto bianco
1 porro
parmigiano
sale
2 patete un po’ grosse.
Per pasta fatta in casa detta pasta matta
300 grammi un po’ di acqua tiepida quanto basta per impastare
olio
sale

Preparazione
Preparate le verdure, tagliate a pezzettini piccolissimi. Le patate sarebbe meglio grattugiatele,il porro dopo averlo tagliato va passato in padella,mescolate il tutto in una ciotola con il parmigiano, il sale e se ce ci sta bene un pizzico di maggiorana.
Fate la pasta: nella spianatoia mettete farina circa 300 grammi un po’ di acqua tiepida quanto basta per impastare,olio sale e fate una palla ,fatto questo dividere la pasta in due disci uno piùgrande per il fondo teglia e l’altro per la copertura.
Prendete una teglia del diametro 26 circa , stendere il primo disco e adagiate le verdure non fatela alta circa 1 centimetro e mezzo di alterzza ,mettete sopra l’altro disco di pasta, bucate con una forchetta la pasta sia sopra che sotto ,passate in cima alla torta un po’ di acqua o latte infornate a 160 gradi per 30 minuti circa ,quando si colora la torta sarà pronta

E’ veramento buona e leggera

Sfoglia di erbette

Ingredienti
600/800 gr di erbette
olio
cipolla
1 rotolo di pasta sfoglia
2 uova

Preparazione
Sbollentate le erbette
Srotolate la sfoglia e mettetela in teglia con tutta la carta che l’avvolge
In una padella in olio soffriggete la cipolla, una volta dorata aggiungete le erbette cuocete, regolate di sale
In una terrina sbattete 2 uova intere, aggiungete le erbette e amalgamate tutto bene mettete il tutto al centro della sfoglia e chiudetela cuocete in forno a 200/220° C fino a che la sfoglia si sarà dorata

Ricette di casa

Scaloppine di tacchino – Gabriella

Ingredienti
500 gr di fettine di tacchino
farina
un dado di funghi
un bicchiere di vernaccia

Preparazione
Passate le fettine di tacchino nella farina
Mettete nella padella un pò d’olio poi mettete le fettine di tacchino e fate sciogliere il dado e alla fine buttate il bicchiere della vernaccia e fatela assorbire e poi spegnete
Servitele calde

Ricette di casa

Cualleddru – Vito

“Cualleddru (Qualeddu è uno dei nomi volgari della Brassica fruticulosa, pianta spontanea presente nell’Italia centro-meridionale e specialmente in Sicilia) è una verdura spontanea dal caratteristico sapore amarostico….Ottimo da accompagnare con una buona salsiccia (meglio se a punta di coltello) o comunque con tutte le carni grasse alla griglia, creando grazie al suo sapore amarostico un gradevole contrasto” Vito

Ingredienti

500 gr di cualeddro
olio
1 spicchio d’aglio
5 o 6 pomodori secchi

Preparazione
Sbollentate  i cualeddro in acqua salata, scolateli e soffriggeteli in padella con olio insieme ad uno spicchio d’aglio e a 5 o 6 pomodori secchi tagliati precedentemente a listarelle.
Saltate il tutto per 2 o 3 minuti

Torrone al cioccolato – Maria De Candia

Ingredienti
1 kg di mandorle
950 gr scarsi di zucchero
Scorza grattugiata di un limone
Cannella in polvere
Garofano in polvere
Per la glassa
1 kg di zucchero
50 gr di cioccolata fondente
200 gr di acqua

Preparazione
Abbrustolite le mandorle e, ancora calde, schiacciatele col mattarello.
Ponetele poi in una padella antiaderente con lo zucchero e gli aromi e mettete sul fuoco a fiamma moderata. Quando lo zucchero sarà sciolto e il tutto avrà assunto un colore dorato scuro versate il composto sulla spianatoia bagnata con acqua ( meglio una lastra di marmo ), livellate velocemente e tagliate a rombi.
Intanto preparate la glassa al cioccolato mettendo in un pentolino lo zucchero, l’acqua e la cioccolata e portate ad ebollizione. Dopo circa 10 minuti versatene una goccia fra due dita, soffiate e se formerà un filo che non si rompe togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Poi mescolate fino a quando il composto diventerà setoso e ad uno ad uno intingetevi i pezzi di torrone.

Melanzane al cioccolato – Raffaella

“Un dolce particolare che preparava mia nonna sono le melanzane al cioccolato”Raffaella

Ingredienti

3 melanzane
uovo
farina
olio per friggere
cioccolato

Preparazione
Prendete 3 malanzane, togliete la buccia e tagliatele per la lunghezza in fettine alte un cm passatele nell’uovo e nella farina e friggetele lasciatele scolare nel frattempo prepate del cioccolato abbastanza denso in questo caso con dell’acqua e immergetevi le melenzane una per volta
Adagiatele su un piatto da portata e servitele sono buone sia calde che fredde

Sfoglia funghi e parmigiano

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
300/400 gr di funghi
1 cipolla
sale
olio
1 spicchio di aglio
bacche rosse
parmigiano reggiano

Preparazione
Srotolate la sfoglia e mettetela in teglia con tutta la carta che l’avvolge
In una padella in olio soffriggete l’aglio intereo, eliminate l’aglio, aggiungete la cipolla, una volta dorata aggiunget i funghi e cuocete, regolate di sale
A cottura ultima aggiungete le bacche rosse, il parmigiano amalgamate tutto bene, mettete il tutto al centro della sfoglia e chiudetela cucoete in forno a 200/220° C fino a che la sfoglia si sarà dorata

Strudel con salmone -Elisa

Ingredienti
1 confezione di pasta sfoglia
1 fiorello (
crema di latte)
100 gr di salmone affumicato a fette
erba cipollina
1 tuorlo

Preparazione
Stendete la pasta sfoglia, spalmate il fiorello su tutto il disco della sfoglia e aggiungete le fette di salmone e un po’ di erba cipollina
Chiudere la sfoglia a forma di strudel e spennaletelo con il tuorlo dell’uovo, preriscaldate il forno e metette a cuocere per circa 30 minuti a 200° C
Una ricetta veloce e gustosa

Patè di olive

Ingredienti
1 sacchettino di olive snocciolate
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Frullate le olive, aggiungete olio fino ad ottenere la giusta consistenza del vostro patè di olive

Frutta martorana – Vito

Ingredienti
1 kg  farina di mandorle
1 kg  zucchero
3 bustine di vanillina
4 gocce di essenza di mandorla amara
1 e 1/2 bicchiere d’acqua.

Preparazione
Mettete lo zucchero in una pentola e versate l’acqua, fate bollire qualche minuto ( prendetene un goccino tra pollice ed indice, se si cre un filo tipo colla lo sciroppo è pronto) versate la vanillina più 4 gocce di essenza di mandorla amara e mescolate finchè il composto nn si staocca dalla pentola.
A quel punto versate su un piano unto con un pò di olio di semi e fate raffreddare almeno un’oretta. Dopodichè passare l’impasto con un passaverdure per raffinare il tutto. Adesso potete sbizzarrirvi con delle formine e completare con dei colori alimentari.

“Nella ricetta classica è presente anche l’essenza di cannella e i chiodi di garofano ma a casa mia non si usa perchè spesso l’utilizzo di questi ingredienti coprono il sapore della mandorla…questa ricetta vi farà assaporare a parere mio la vera frutta martorana che non ha niente a che vedere con quella che si trova spesso in commercio che per abbassare i costi utilizzano più zucchero che pasta di mandorle…seguite questa ricetta o se venite in Sicilia fatevela fare dalle nostre mamme….tutta un’altra storia”Vito

Polpettone di verdure Maria de Candia

Ingredienti
1 kg di carne macinata
½ tazza di pangrattato
1 cipolla tritata
1 uovo sbattuto
4 cucchiai di salsa di pomodoro
4 cucchiai di salsa piccante
1 dado tritato
Ripieno
1 cipolla tritata
1 peperone rosso
100 g di funghetti tagliati a fettine
2 cucchiaini di olio
1 carota grattugiata
1 zucchina grattugiata
1 tazza di pangrattato
2 cucchiai di prezzemolo tritato
Origano

Preparazione
Preparate l’impasto della carne e distendetelo sulla carta forno. Soffriggete la cipolla con l’olio, aggiungete il peperone e i funghetti e cuocete per 2 minuti. Aggiungete a freddo gli altri ingredienti tritati.
Mescolate il tutto e adagiate sulla carne.
Arrotolate e riponete in una teglia da forno, aggiungendo il condimento (cipolla, pomodoro, prezzemolo, olio) e un po’ di brodo vegetale per la cottura.
Infornate a 200° per un’ora, ricordando di regolare di sale a metà cottura.

Pasta al forno

Ingredienti per  7 persone
500 gr di macinato di maiale
500 gr di torcilioni
1 scatola di piselli
1 cipolla
1 scatola di pancetta affumicata
olio
100 gr di pecorino
3 scatole di pelati
150 gr di asiago
sale
pepe
a piacere parmigiano o besciamella

Preparazione
Tagliate il formaggio a dadini
In una padella in olio rosolate la cipolla, aggiungete il macinato e poi la pancetta fate rosolare, aggiungete i piselli ed i pelati, regolate di sale, mettete il coperchio abbassate la fiamma e cuocete per circa 2 , togliete il coperchio e fate rapprendere
Cuocete la pasta ma non terminate la cottura, scolatela  ben al dente terminterete la cottura in forno,  scolatela, conditela con il sugo, mescolate , aggiungete il pecorino e il formaggio filante, amalgamate il tutto e mettete in teglia, sopra  piacere potete mettete della besciamella o spolverare con parmigiano, gratinate in forno

Lasagne di verdure

Ingredienti per  7 persone
3 peperoni
3 zucchine
1 broccoletto
4 scatole di pelati o passata
parmigiano reggiano
1 pacco di sfoglie di pasta (per lasagna)
sale
olio
pepe

Preparazione
Tagliate la cipolla.
Tagliate le verdure.
In una padella in olio rosolate la cipolla, aggiungete i broccoletti, le zucchine ed i peperoni, aggiungete le 3 scatole di pelati,  regolate con sale  e pepe abbassate la fiamma mettete il coperchio e cuocete, fate rapprendere
Scottate la pasta in acqua salata.
Iniziate  a preparare le vostre lasagne alternando a strati di pasta  a strati verdura, spolverizzando ogni strato con qualche cucchiaio di parmigiano
Terminate con la pasta spolverizzate tutta la sueprficie con il parmigiano e sopra distribuite i pelati
Cuocete in forno

Chiffon cake – Stefania

chiffon.jpg“Ti mando questa, è proprio quella che ho fatto oggi per un compleanno . E’ una sorta di chiffon cake molto piu facile e leggera.” Stefania

Ingredienti
300 gr di farina
200 gr di zucchero
una bustina di lievito per dolci
3 tuorli
4 cucchiai di acqua
2 cucchiai di latte scremato
olio di semi di mais 9 cucchiai
3 albumi montati a neve
a piacere metto della scorza di limone grattugiata a seconda se volete farcirla o lasciarla liscia

Preparazione
Mettete nella ciotola la farina, lo zucchero, il lievito i 3 tuorli, l’acqua, il latte e mescolate, per rendere omogeneo il tutto, poi aggiungete l’olio e sbattete per rendere fluido l’impasto. Potete aggiungere acnhe la scorza del limone (tranne se la farcite con la nutella)
Mentre lasciate riposare montate gli albumi a neve,fatela “più ferma che riuscite”e poi aggiungete poco per volta all’impasto.
Quando è tutto omogeneo versate nella tortiera a ciambella e infornate per 45 minuti a 160° del forno elettrico. Controllate sempre la cottura con uno stecchino dalla doratura si capirà quando è pronta. Non imburrate la tortiera e quando tolgliete dal forno lasciate raffreddare a testa in giù appoggiandola su un piatto dopo mettete 2 coltelli sui lati per lasciare un po’ di spazio per far evaporare il calore.
Sopra spolverizzate con un po’ di zucchero a velo o a piacere qualsiasi marmellata o crema all’interno (ad esempio la crema al mascarpone e sopra una spolverata di cacao)
La torta è relativamente “magra” e facile..