Trenette con le noci – Burson Marsteller – Ufficio Stampa Philadelphia

Ingredienti
80 gr di Philadelphia Classico in panetto
100 gr di gherigli di noci
320 gr di trenette
1 spicchio di aglio
1 limone non trattato
2 rametti di maggiorana
4 rametti di prezzemolo
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione
Sciacquate la maggiorana, il prezzemolo ed il limone ed asciugateli. Tritate grossolanamente nel mixer i gherigli di noce. Sbucciate lo spicchio d’aglio, schiacciatelo e rosolatelo dolcemente in una padella con l’olio.
Eliminate l’aglio, aggiungete i gherigli di noce, mescolate per qualche secondo per tostarli leggermente ed aggiungete le foglie di prezzemolo e maggiorana tritate e la scorza di mezzo limone grattugiata.
Cuocete la pasta in abbondante acqua in ebollizione salata, scolatela al dente, conditela con il sugo di noci, aggiungete Philadelphia a tocchetti e servite.

Tutte le informazioni sui prodotti Philadelphia e sulle oltre 500 ricette sono disponibili sul sito www.philadelphia.it

Per ulteriori informazioni:
Burson Marsteller – Ufficio Stampa Philadelphia
Lara Valenti – Tel 02 72143531 –  lara.valenti@bm.com

Farfalle con zucca e pomodori – Burson Marsteller – Ufficio Stampa Philadelphi

Ingredienti
320 gr di pasta formato farfalle
120 gr di Philadelphia Classico in panetto
200 gr di zucca già mondata
200 gr di pomodorini ciliegia
8 foglioline di salvia
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione
Sbucciate lo spicchio d’aglio e schiacciatelo leggermente; fate scaldare 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva in una larga padella di tipo antiaderente, unite l’aglio e fatelo dorare a fuoco lentissimo per 3-4 minuti.
Tagliate la zucca a dadini di circa mezzo cm di lato, trasferiteli nella padella con l’aglio, aggiungete la salvia e una presa di sale: cuocete, coperto e a fuoco lento, per circa 15 minuti. Dopodiché unite i pomodorini lavati, asciugati e tagliati a metà e lasciate insaporire il tutto ancora per 2-3 minuti a fuoco vivo. Eliminate quindi lo spicchio d’aglio e tagliate a dadini Philadelphia Classico.
Cuocete le farfalle in una casseruola con abbondante acqua in ebollizione salata e scolatele al dente. Conditele con la zucca e i pomodorini, trasferitele nel piatto da portata, distribuitevi sopra i dadini di Philadelphia Classico

Tutte le informazioni sui prodotti Philadelphia e sulle oltre 500 ricette sono disponibili sul sito www.philadelphia.it

Per ulteriori informazioni:
Burson Marsteller – Ufficio Stampa Philadelphia
Lara Valenti – Tel 02 72143531 –  lara.valenti@bm.com

Fusilli alle zucchine – Burson Marsteller – Ufficio Stampa Philadelphia

Ingredienti
160 gr di Philadelphia Classico in panetto
360 gr di fusilli corti o altra pasta corta
2 zucchine
30 g di pinoli
1 mazzetto di basilico
2 scalogni
4 cucchiai di olio
sale
pepe

Preparazione
Tritate gli scalogni e fateli appassire a fuoco dolce con l’olio; unite i pinoli e fateli colorire un po’, quindi aggiungete anche le zucchine a rondelle e alzate il fuoco: salate e pepate e cuocete per pochi minuti, fino a che le zucchine risulteranno tenere.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata; tenete da parte un mestolino di acqua di cottura, quindi scolate e rovesciate nel tegame con le zucchine.
Aggiungete metà del Philadelphia, l’acqua di cottura tenuta da parte e le foglie di basilico spezzettato: mescolate bene, infine distribuite nei piatti e completate con il resto del Philadelphia a dadini.

Tutte le informazioni sui prodotti Philadelphia e sulle oltre 500 ricette sono disponibili sul sito www.philadelphia.it

Per ulteriori informazioni:
Burson Marsteller – Ufficio Stampa Philadelphia
Lara Valenti – Tel 02 72143531 –  lara.valenti@bm.com

Anche a Natale risveglia il tuo lato tenero con Milka – Burson Marsteller

3D_TAVOLETTA_1.jpgQuest’anno l’attesa del Natale si fa più allegra con la tavoletta dell’Avvento di Milka

Natale è da sempre la festa più attesa dell’anno da grandi e piccini. Per questo iniziamo a pensare a regali, piccoli doni per i nostri cari, addobbi e preparativi per il gran giorno,  e  il conto alla rovescia scatta con largo anticipo!

Perchè quest’anno non rendere l’attesa ancora più tenera e colorata con il calendario dell’avvento di Milka?

La famosa tavoletta Milka da 100g al latte, si rinnova per il Natale e si veste con un simpatico astuccio in cartone che ti permetterà di attendere il Natale aprendo ogni giorno una delle sue finestrelle.

Sfila la tavoletta e appoggiala in verticale, grazie ai piedini preforati sul retro della confezione, e ricordati di scoprire ogni giorno una della caselline in corrispondenza del giorno dell’Avvento!

L’inconfondibile logo Milka e l’iconografico lilla si sdoppiano qui in due proposte grafiche: una per i più tradizionali amanti del mondo natalizio innevato e una per i più creativi, ispirato alla pop art.

Non resta altro che scegliere quella più adatta!

Veste grafica rinnovata in due differenti proposte ma un unico tenero e inconfondibile cioccolato al latte Milka, per deliziare i palati di tutta la famiglia anche durante le festività natalizie!

Cristina Caricato
Burson Marsteller
Corporate & Branding Communication
Via Tortona, 37- 20144 Milano
02 72143.534
cristina.caricato.ce@bm.com

www.bm.com

MSC Crociere lancia il concorso Facebook “Crea il tuo primo piatto MSC”

6_Food_&_Beverage_Food.jpgDal 30 novembre al 12 dicembre, chi creerà il miglior primo piatto salperà a bordo di MSC Crociere insieme allo chef Mauro Uliassi

Napoli, 29 novembre – Da domani MSC Crociere offrirà ai propri fan di Facebook un’opportunità unica per partecipare alla crociera enogastronomica che dal 7 al 14 gennaio ospiterà il pluridecorato chef italiano Mauro Uliassi a bordo di MSC Splendida.

Un viaggio fra le acque del Mar Mediterraneo verso Spagna, Malta, Tunisia e Francia in cui i partecipanti verranno deliziati dalle dimostrazioni culinarie del maestro marchigiano, chiamato a dare il benvenuto agli ospiti con la sua cucina raffinata, valorizzata ulteriormente dal sapore autentico dei vini prodotti dalla sua terra di origine.

7.Food_&_Beverage_Food.jpgPer celebrare l’atteso evento MSC Crociere ha pensato di lanciare un concorso a tema sulla propria pagina Facebook, nella quale gli aspiranti croceristi verranno chiamati, dal 30 novembre al 12 dicembre, a partecipare al concorso “Crea il tuo primo piatto MSC”, postando la foto della propria creazione accompagnata dall’elenco degli ingredienti utilizzati e da un racconto su come è nata l’idea del piatto.

MSC1012165_Food_&_Beverage_Food.jpgInoltre, per dar prova dell’appartenenza e dell’autenticità dell’immagine, i concorrenti dovranno apporre un post-it sul piatto con il nome della ricetta.

Tra i dieci piatti più votati dai fan Facebook MSC Crociere, Mauro Uliassi sceglierà il piatto vincitore, che regalerà al suo ideatore una crociera di una settimana per due persone in partenza dal porto di Genova verso Barcellona, La Valletta, Tunisi, Civitavecchia e Marsiglia, con ritorno nel porto del capoluogo ligure.

MSC0911249_Nave_MSC_Splendida.jpgOltre allo chef marchigiano, altri quattro fra i suoi migliori colleghi europei si uniranno alla flotta MSC per una serie di crociere enogastronomiche. Si tratta dello spagnolo Paco Roncero (MSC Fantasia, dal 27 novembre al 8 dicembre 2011), il francese Gilles Epiè (MSC Splendida, 28 gennaio – 4 febbraio 2012), la star tv inglese Antony Worrall Thompson (MSC Splendida, 4-11 febbraio 2012) e il tedesco Kolja Kleeberg (MSC Lirica, 1-12 giugno 2012) che chiuderà il ciclo di viaggi culinari.

Co-proprietario di un ristorante a Senigallia, sua città natale, Uliassi è considerato il maestro della cucina a base di pesce. Uliassi ha ricevuto, oltre a due stelle Michelin, anche numerosi riconoscimenti, tra cui “Tre Forchette” della guida dei ristoranti italiani “Il Gambero Rosso”, il premio “La Cucina Eccellente” e il “Riconoscimento di Magnificenza” dell’Accademia della Cucina Italiana”.

Fabio Miceli
D’Antona&Partners
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
Via San Vito, 7
20123 Milano
tel. +39 02 8545701
tel. diretto +39 02 85457053
fax. +39 02 85457077
http://www.dantonapartners.it

Tortino di patate e formaggi

Ingredienti
6 patate
pangrattato
80 gr di pancetta
150 gr di parmigiano
150 gr di fontina
150 gr di pecorino

Preparazione
Lessate le patate, pelatele e schiacciatele.
Tagliate il fomaggio a pezzetti

Unite tutti gli ingredienti
Versate il tutto in una teglia da forno
Coprite con una leggera spolverata di pangrattato
Cuocete in forno a  180/200° C fino a quando il pane non si sarà dorato

Ceci e finocchietti selvatici – Madda

Ingredienti per  4/5 persone
350 gr. di ceci
1 cipolla media
1 scalogno
un bel rametto di prezzemolo
1 spicchio d’ aglio
5 pomodori secchi
2 etti di lardo meglio se sotto sale
4 patate medie
300 gr di finocchietti
pane abbrustolito o carasau
sale

Preparazione
Ammollate i ceci per 24 ore
Tagliate a strisce il lardo e mettetelo in pentola finchè non si scioglie, eliminate la parte del lardo disidratata, aggiungete il trito di cipolla e scalogno, poi il prezzemolo, l’ aglio, i pomodori, il tutto tritato molto finemente e fate rosolare per almeno 10 minuti e più. In ultimo aggiungete i finocchietti tagliuzzati ma non triti, e continuate la rosolatura per altri 10 minuti. Scolate i ceci, metteteli in pentola, rimestate bene, versate acqua fredda, quasi 2 litri, e raggiunto il bollore, fate cuocere per almeno 2/3 ore a fuoco moderato
. A cottura quasi ultimata aggiungete le patate tagliate a dadini, e cuocete.
Il sale va messo alla fine, anche perchè il lardo è sotto sale, ben raschiato prima dell uso, è per questo va aggiustata la sapità alla fine.
Volendo, al  posto del pane abbrustolito o carasau si può aggiungre la pasta tipo dotaloni rigti
Mangiata dopo qualche ora di riposo è più buona.

Sfoglia di erbette e parmigiano – Eleonora

Ingredienti
1 rotolo di apsta sfoglia
200 gr di parmigiano reggiano grattuggiato
1 pacco di erbette
sale

Preparazione
Cuocete a vapore le erbette.
Scolatele e strizzatele bene.Unitele al formaggio
E farciteci la sfoglia
Chiudetela e infornatela fino a che non si sarà dorata

Prugne golose – Rosa Versante

Ingredienti
prugne secche denocciolate
rum
mascarpone
zucchero di canna
cannella

Preparazione
Tagliate a mò di panino le prugne e mettetele in ammolo nel rum finchè non si saranno gonfiate, dopodichè poggiatele su della carta assorbente. Nel frattempo montate il mascarpone con una manciata di zucchero di canna e cannella, e con l’aiuto di un cucchiaino riempite le prugne .
Posizionatele su un piatto da portata e cospargetele di zucchero di canna e cannella.
Servitele fredde.

Zucchine in fiore con farcia – Angelamaria

Ingredienti
12 piccole zucchine in fiore
2 patate medie
1 mazzetto di erba cipollina
2 decilitri e mezzo di panna fresca
sale
pepe

Preparazione
Lessate le patate, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate. Mescolate la purea, salate, pepate e insaporite con un po’ di erba cipollina tritata finemente.
Pulite le zucchine senza staccarne il fiore e lavatele rapidamente.
Aprite i fiori senza romperli, farciteli con il composto di patate e richiudeteli. Cuocete le zucchine al vapore per dieci minuti (più a lungo se sono grosse).
Scaldate la panna in una casseruola con sale, pepe e il resto dell’erba cipollina. Servite le zucchine in fiore ben calde con la salsina di
panna, guarnendo con qualche stelo di erba cipollina.

Ricette di casa

Cucina d’autore – Montoro Inferiore (AV)

Dal 14 al 16 novembre 2011

Maratona A Tavola

Pizze superlative
Dolci tradizionali
Macellerie
Frutta

Per info Leone 393.8195460
Per il regolamento: www.maratonaatavola@jimdo.com

Scienze Gastronomiche alla scoperta del Prosecco Superiore e del Torchiato di Fregona nella Marca Trevigiana

Parma 15/11/2011 – Gli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Gastronomiche hanno chiuso il gran Tour di Scienze Gastronomiche visitando il Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, l’azienda Carpenè Malvolti di Conegliano Veneto e l’Azienda Agricola Tomasi Francesco di Fregona.

Si è svolto in Veneto il viaggio del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Gastronomiche dell’Università di Parma; gli studenti sono stati guidati dal docente Andrea Fabbri, professore ordinario di Biologia evolutiva e funzionale e Marzia Morganti Tempestini, docente di Turismo enogastronomico. È stato raggiunto con soddisfazione l’obiettivo di conoscere la realtà del panorama vitivinicolo trevigiano. Alle visite aziendali ha sempre fatto seguito una degustazione tecnica per apprezzare al meglio le peculiarità intrinseche di ogni prodotto. Gli studenti sono stati prima ospitati dal Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG dove hanno avuto modo di scoprire la crescita internazionale di un prodotto di alta qualità destinato a far concorrenza allo Champagne e la filiera produttiva che è stata costruita nel distretto rendendolo un vero e proprio stato economico.

Successivamente gli studenti sono stati accolti e guidati all’interno dell’ azienda Carpenè Malvolti dall’enologo Carlo Cannaò che ha affermato: “L’entusiasmo e la passione di famiglia hanno guidato in questi anni le scelte aziendali preservando l’ originaria peculiarità del prodotto”. L’incontro, particolarmente stimolante è stato una ricca occasione di scambio di idee e di esperienze. L’ azienda Carpenè Malvolti, giunta alla IV generazione della famiglia Carpenè e guidata dal direttore generale Antonio Motteran, possiede una storia ultrasecolare e rappresenta “un’ istituzione” dell’arte spumantistica italiana di alta qualità.

L’ ultimo approccio con le realtà vitivinicole del Nord-Est Italia si è concretizzato con la visita all’Azienda Agricola Tomasi Francesco, che ha fatto della sua forza principale la tradizionalità e la paziente valorizzazione delle materie prime. Dalla perfetta unione tra un microclima ottimale, cultivar estremamente legate al territorio e rispetto dello stesso nasce il Torchiato di Fregona DOCG, un prodotto dalle intense qualità organolettiche. Nonostante rappresenti un vino passito di nicchia con le sole 18.000 bottiglie/anno prodotte dai 13 soci del Consorzio di Tutela, si intravedono prospettive di crescita economica importanti, come afferma lo stesso Tomasi. L’incontro è stato inoltre occasione per far conoscere il nuovo master di I livello in “Cultura, organizzazione e marketing dell’enogastronomia territoriale”.

Il gruppo organizzatore: gli studenti del II anno del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Gastronomiche con la collaborazione della Prof.ssa Marzia Morganti Tempestini Tel. 335 6130800

Paciugo di zucchine – Angi

Ingredienti per 6 o 8 persone
500 gr di piccole zucchine
200 gr di fiori di zucchina
4 cucchiai di farina bianca
100 gr di formaggio grana grattugiato
un bicchiere di latte intero
olio
sale
basilico.

Preparazione
Tagliate le zucchine a bastoncini e i fiori a listarelle. Mescolate, a zucchine e fiori, tutti gli altri ingredienti: si dovrà ottenere un composto piuttosto morbido (se troppo consistente, aggiungetevi poca acqua).
Ungete l’interno di una teglia da forno e versatevi il composto, in uno strato alto circa 2 centimetri.
Passate la teglia in forno, già caldo, a temperatura di circa 200 gradi e lasciate cuocere per 20 minuti. – Cospargete con il basilico tritato.

Ricette di casa

Spiedini di maiale con zucchine e pomodorini

Ingredienti
2 salsicce a testa
pomodorini ciliegina
2 zucchine

Preparazione
Tagliate la salsiccia a pezzetti
Tagliate le zucchine a pezzetti
Lavate i pomodorini
Alternate i pezzi di salsiccia a pezzi di zucchina e pomodorini
Cucinateli in forno o sulla griglia

Ricette di casa

Zucchine al latte – Viaggi e svaghi

Ingredienti
400  gr di piccole zucchine
100 gr di fiori di zucchina
3 cucchiai di farina bianca
60 gr di formaggio grana grattugiato
tre quarti di bicchiere di latte intero
olio
sale

Preparazione
Tagliate le zucchine a bastoncini e i fiori a listarelle. Mescolatevi assieme, tutti gli altri ingredienti: si dovrà ottenerne un composto morbido (se così non fosse, aggiungetevi poca acqua).
Ungete, con un filo d’olio, una teglia da forno, e, versatevi il composto,in uno strato alto circa 2 centimetri.
Passate la teglia in forno, già caldo, e, lasciate cuocere, a temperatura di circa 200 gradi, per 20 minuti. Quindi, abbassate il calore a 180 gradi e lasciate cuocere ancora per altri 10 minuti.

Ricette di casa

Frittata con fiori di zucchine – Angelamaria

Ingredienti
5 uova
10 fiori di zucchine
1 cipolla
olio
sale
pepe

Preparazione
Tagliate ben fine la cipolla e fatela ammorbidire, rosolandola in olio caldo nella stessa padella che userete per la frittata. Quando è quasi pronta, aggiungete i fiori di zucchine lavati, ben asciugati e tagliati a listarelle. Fateli cuocere pochi secondi, rigirandoli. Quindi, spegnete il fuoco.
In una tazza, sbattete bene le uova con sale e pepe e, aiutandovi con una forchetta, versate nella tazza anche la cipolla e i fiori di zucchine ben sgocciolati dall’olio.
Se occorre, aggiungete un po’ di olio nella padella e riaccendete il fuoco. Quando l’olio è fumante, versate il composto e fate dorare sui due lati come per una normale frittata.

Ricette di casa

IBF – Torino (TO)

Dal 18 novembre al  21 novembre 2011

Associazione Degustatori Birra organizza una manifestazione itinerante in diverse città allo scopo di diffondere la cultura della birra artigianale.
La formula della manifestazione prevede la partecipazione diretta dei birrifici e del birraio favorendo il contatto tra curiosi e appassionati direttamente con gli addetti ai lavori.
L’Italia Beer Festival è infatti il primo grande evento italiano dedicato al mondo della birra artig…ianale. La prima edizione si è svolta a Milano nel 2006 e poi si sono aggiunte Roma, Alessandria, Brescia, Bologna, Torino e Genova, oltre ad altre piccole edizioni locali come Grado, Follonica e Tarquinia. L’Italia Beer Festival è un importante momento di confronto tra i produttori artigianali e un’occasione di incontro con curiosi ed appassionati. I laboratori con approfondimenti sulla produzione, sull’abbinamento birra e cibo, sui fondamentali della degustazione sono una delle caratteristiche più importanti della rassegna, per coinvolgere il pubblico e mettere in luce le caratteristiche e la qualità della birra artigianale.
L’ingresso alla manifestazione costerà 7 € comprensivi di bicchiere da degustazione e portabicchiere. Le degustazioni saranno acquistabili con gettoni dal valore di 1 € acquistabili all’interno della manifestazione (10 cl = 1 gettone, 25cl = 2 gettoni).

 
Palaolimpico
corso Sebastopoli, 123
Torino (TO)

infermento.it sarà presente durante l’intero arco dell’evento con un InF Point che darà tutte le informazioni e le dritte necessarie per permettere ai visitatori un facile accesso alle varie iniziative promosse in occasione della manifestazione.
Tra queste spicca sicuramente la votazione per decretare l’INFERMENTO D’ORO dell’evento. L’INFERMENTO D’ORO è il sondaggio che lo staff di infermento.it ha ideato per dare voce ad appassionati di birra artigianale, vino e tutti gli altri prodotti della nostra degustateca, in occasione di eventi in cui sono presenti diverse aziende. In questo modo si dà la possibilità ai visitatori di esprimere “a caldo” la propria preferenza e ai produttori di avere il parere diretto dei consumatori approfondendone i gusti e le preferenze.
 
Per maggiori dettagli: http://www.infermento.it/?page_id=8517.Visualizza altro

Ricette di casa


Fiori di zucchina ripieni – Rosalia

Ingredienti
fiori di zucchina
mozzarella
provola affumicata
un pezzettino di alice o acciughe
farina
olio

Preparazione
Riempite il fiore di zucchina con un pezzettino di mozzarella, un pezzetto di provola affumicata, un pezzettino di alice
Chiudete e  passa nella pastella (acqua e farina) e friggete
Non salate il fiore di zucca prima di friggerlo, solo dopo che si lo avrete fritto e passato nella carta assorbente, aggiungi poco sale….

Fiori di zucca ripieni – Loredana

Ingredienti
16 fiori di zucca
2 uova
200 gr di mortadella
1000 gr di carne macinata oppure una simmenthal
70 gr di formaggio grattugiato (se l’impasto fosse liquido aggiungete di più)
sale
maggiorana
olio
un po’ di pane grattuggiato

Preparazione
Lavate e aprite da una sola parte i fiori e fateli asciugare un pochino, nel frattempo tritate la mortadella e fatene un’impasto unendola a tutti gli altri ingredienti  ad eccezione del pane.
Imbottite i fiori di zucca e chiudeteli , passateli nel pane e adagiateli in una teglia unta d’olio, prima di metteterli nel forno per una ventina di minuti a 180 gradi, cospargeli ancora con un velo di pane e un filo d’olio.

“Sono ottimi anche da usare come antipasto di terra”. Loredana

Ricette di casa