Alici marinate – Alberto Bonito

alici marinate.jpg

Alici marinate – Alberto Bonito

Si può mettere anche del peperoncino però falsa il sapore delicato delle alici.

Ingredienti
alici
sale
olio  
aceto
origano
peperoncino
aglio

Preparazione
Pulire e deliscate le  alici lasciando la coda e la pinna dorsale ( altrimenti i filetti si dividono ). Sistemate in un contenitore alternando i filetti, e contemporaneamente mettete del sale fino e aceto fino a completa copertura degli stessi. Lasciate in aceto per 1 ora, scolate bene e risistemate in un contenitore alternando i filetti conditi con: origano, peperoncino, aglio sminuzzato e olio Extra fino a completa copertura degli stessi. Lasciate insaporire per 24 ore.
 

 

 

 

Crostini azzurri – Alberto Bonito

crostini azzurri2.jpgCrostini azzurri – Alberto Bonito

Ingredienti
alici
crakers ( vanno bene anche bruschette, pancarrè o similari )
maionese
olive
pomodori

Preparazione
Marinate le alici
Sistemare i filetti di alici sui crakers ( vanno bene anche bruschette, pancarre’ o similari )e decorate con maionese, olive, pomodori

crostinia zzurri 1.jpg

Alici indorate e fritte – Alberto Bonito

ALICI INDORATE E FRITTE2.jpg

Alici indorate e fritte – Alberto Bonito

Ingredienti
alici pulite e diliscate
uova
farina
olio extra vergine di oliva e/o di arachidi
pepe macinato fresco a piacere

Preparazione
Sbattete bene le uova senza mettere il sale.
Prendete le alici apritele e diliscatele, passaggio indispensabile per la preparazione, prima dell’ indoratura e successiva frittura.
Sono solo passate prima nella farina e poi nell’uovo senza impanatura, ovvero senza pane grattuggiato.
Friggetele fino alla loro indoratura. Il sale va messo al momento della consumazione, ed a chi piace anche del pepe macinato fresco.

.

ALICI INDORATE E FRITTE3.jpg

Alici con menta e aceto balsamico

19442108_10213252342574150_8432349031753835262_oAlici con mente e aceto balsamico
Ingredienti
1 cipolla
500/600 gr di alici fresche
aceto balsamico
olio
sale
menta

Ingredienti
Pulite le alici evisceratele e deliscatele.
Tagliate finemente.
In una padella antiaderente fate dorare la cipolla, aggiungete alici cuocete, dopo alcuni minuti aggiungete la menta (lavata) una girata di aceto balsamico e terminate la cottura a fiamma bassa (con il coperchio)
A piacere decorate il piatto con altre foglie di menta

Funghi farciti – Angelamaria

Funghi farciti – Angelamaria

 Ingredienti
16 funghi champignons
100 gr di formaggio cremoso
10 o 12 acciughe
aglio spremuto
poco succo di limone

Preparazione
Pulite, diliscate e tritate le acciughe, tenendone da parte 4 filetti.
Con il trito ottenuto, mescolatevi il formaggio e un poco di aglio spremuto; amalgamate con cura questi ingredienti.
Prendete i funghi e togliete loro i gambi, torcendoli; quindi, strofinate leggermente le cappelle con un panno inumidito con un po’ di succo di limone.
Riempite le cappelle con il composto di formaggio, e, disponete un pezzetto di acciuga su ogni fungo.
Fate riposare il tutto in frigorifero, fino al momento di portare in tavola

Tortino di alici – Rosalia

Ingredienti
1/2 kg di alici pulite
6 fette di pancarrè
8 pomodorini
2 cucchiai di uvetta mista con pinoli
2 cucchiai di grana grattugiato
sale
pepe
origano
una grattatina di scorza di arancia
olio

 

Preparazione
Tagliate la crosta al pancarrè, tritatelo con un coltello, condite con tutti gli ingredienti, tagliate i pomodorini a filetti, in una teglia unta d’ olio disponete le alici a raggiera coprite con la panura, i pomodorini e un filo l’ olio, coprite con alluminio, cuocete a forno medio 180° per 15 minuti, poi togliete la carta e gratinare per 5 minuti.

Terrina di gamberi con salsa alle erbe – Angelamaria

Ingredienti
20  gamberi già sgusciati
due noci di capesante
200 gr di salmone
300 gr di panna liquida da cucina
tre uova
100 gr di broccoli già lessati
una cipolla soffritta; sale e pepe.
Per la salsa
un tuorlo d’uovo
un cucchiaino di senape
un cucchiaio di erbe tritate (cerfoglio, estragon, erba cipollina, basilico)
100 grdi olio extravergine di oliva
il succo di mezzo limone
due cucchiai di acqua

Preparazione
Tritate dieci code di gamberi con le capesante ed il salmone, quindi mettete tutto in un bowl ed aggiungete le uova, la panna e la cipolla, amalgamate gli ingredienti molto bene, aggiustate di sale e di pepe e rimescolate bene.
In una terrina rettangolare, mettete uno strato di questo impasto, poi una striscia di broccoli lessati, nel mezzo, ricoprite con un altro  strato di impasto, e poi uno di code di gamberi, e ricoprite ancora con il
rimanente impasto.

Crostini con burro e pasta di acciughe

Ingredienti
baguette
pasta di acciughe
burro

 

Preparazione
Tagliate la baguette a rondelline tutte uguali.
Imburrate e infornate i crostini.
Ua volta pronti sformateli e spamateli con la pasta di acciughe

Polpettine di pesce – Osteria del Mare Riccione

polpettine pesce.jpgIngredienti
500 gr sarde
80 gr uva sultanina
pinoli
100 gr pecorino grattugiato
60 gr pangrattato
10-12 foglie di menta fresca
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Preparazione
Pulite le sarde eliminando testa coda e lisca. Tagliatele a pezzetti e impastatele col pecorino, l’uvetta i pinoli, la menta triturata il pangrattato il sale e il pepe.
Fate delle polpettine con le mani dalla forma leggermente schiacciata. Nel frattempo, in un tegame mettete abbondante salsa di pomodoro e a fuoco basso calate le polpettine a mano a mano che si vanno facendo. Lasciatele cuocete col coperchio una ventina di minuti circa, girandole di tanto in tanto per assicuratevi che si cuociano per bene e si insaporiscano con il sugo.
Mangiate tiepide

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

Gamberi di Mazzara con agretti e alici marinate con pachino L’apetizer madàme di Ice

gamberi di mazzara con agretti e alici marinate .jpgUn apetizer gustoso e delicato al tempo stesso

Ingredienti

Gamberi di Mazzara
Alici freschissime
Agretti o barba dei frati
Pomodorino Pachino
Pane casereccio
Aglio
Olio
Sale
Arancia
Limone

Preparazione
“Iniziamo a mondare e lavare gli agretti, per poi far capire loro che nell’acqua salata a bollore devono passarci per essere snervati  e poi gettati in acqua e ghiaccio per fermarne la cottura e mantenere il loro colore vivace .
Dopo si fanno saltare velocemente in padella con un idea di aglio e un’impressione di olio .
Per le alici, devono essere marinate almeno un ora prima, con solo olio extravergine di oliva e tre gocce di limone.
Gamberi , sgusciati e velocemente lavati, a cui rimuoviamo il “ filetto “ nero, ma nulla di più .
Mise en place
Una forchettata di agretti arrotolata come fossero spaghetti e adagiata su un cucchiaio, il quale lo posiamo sopra un letto di insalatina per guarnizione .
Al centro del cucchiaio posiamo il gambero .
Due fette di pane casereccio, su una posiamo una alice con un po’ del suo olio di marinata, sull’altra un pomodoro pachino tagliato a metà con un po’ di sale .
Una velata di olio a guarnire una macinatadi sale leggera sul pomodoro e una spruzzata veloce di succo di arancia sui gamberi, cosi si esalta il sapore delicato del gambero stesso .
Abbinamenti
Oserei proporre uno Zibibbo secco ovviamente della Sicilia , o bollicine classiche Italiane

E come sempre …guten apetit …
L’apetizer madàme di Ice …..

Sarde fritte dorate – Pina

Ingredienti
1 kg di alici
limone
farina
uovo
olio per friggere

Preparazione
Spinate le alici, mettetele a bagno nel limone,sgocciolate, infarinate,bagnate nell’uovo e friggete

Cotolette di alici – Rosa Rossella

Ingredienti
alici in quantità dipende dal numero delle persone
pan grattato
parmiggiano grattugiato
sale e pepe q.b.
prezzemolo e aglio tritati
uova sbattute
olio per friggere.

Preparazione
Pulite le alici e apritele dalla dorsale, in maniera piatta, tenendo unite le due metà.
Fatele scolare bene o ancora meglio asciugatele con un panno.
Preparate la panatura, con il pane, il prezzemolo tritato, l’aglio, il sale, il pepe e un po’ di grana grattugiato.
Passate quindi le alici sfilettate prima nell’uovo sbattuto e poi nella panatura.
Friggete in abbondante olio e scolate su carta assorbente.

Alici gratinate – Antonietta

Ingredienti
1 kg alici
180 gr panegrattuggiato
1 mazzetto
prezzemolo
aglio
parmiggiano
sale
olio
pepe nero

 

Preparazione
Togliete le teste al pesce, adagiatelo in un tegame, mettete sopra il panegrattuggiato, mettete gli altri ingredienti prezzemolo aglio, pepe, sale e mettete in forno a gratinare per circa 10/15 minuti a 200 gradi.

Acciughe al limone – Antonietta

Ingredienti
1 kg acciughe
2 limoni
1/2 bicchiere di olio

Preparazione
Pulite le acciughe, mettetele dentro una teglia disponete per il  lungo preparate il composto con succo di limone e olio sbattetelo con un cucchiaio e poi versatelo sulle acciughe, infornate per circa 30 minuti.

Acciughe al limone – Margherita

Ingredienti
300 gr di acciughine bianche
2 limoni grossi
prezzemolo
origano
olio di oliva
sale

Preparazione
Pulite le acciughe aprendole, con le mani, dalla parte della pancia ed eliminate la testa e la lisca,lavatele e asciugate con un canovaccio.
Mettete i filetti in una vaschetta sale e lasciateli in fusione con abbondante limone, per circa 8 ore,tenendole in frigo.
Passato il tempo scolate via il succo,mettete un po’ di acqua e scolatela via,quindi asciugate con delicatezza.Sistemate in un recipiente e coprite con prezzemolo tritato,origano e olio.

“E’ un ottimo antipasto che si conserva in frigo per diversi giorni. “Margherita

Tuma in carrozza – La conigliera pizzeria

Ingredienti
300 gr di tuma (formaggio)
1 barattolino di acciughe
olio

Preparazione
Tagliate la tuma a fette di almeno 2 cm e un barattolino di acciughe,mettere le fette di formaggio in piattini,(ogni fetta il propio piattino)con l’acciuga sopra infornate,appena il formaggio e sciolto uscitelo dal forno e servitelo caldo sullo stesso piatto in cui e stato preperato,unite un filino d’olio.

“E’ un ottimo antipasto.” Tiziana

La conigliera pizzeria
via n.sauro 19
Porticello (PA)
Menu’ fisso di pesce a 11€

Sarde marinate fritte – La conigliera pizzeria

Igredienti per 6 persone
1kg di sarde
aceto di vino bianco
farina
olio di semi per friggere.

Preparazione
Togliete le teste alle sarde è apritele a metà togliere la lisca centrale e disponetele in una bacinella a bordi alti continuate l’operazione affinchè le sarde ssaranno ben stese.
Versate l’aceto fino a copritele,lasciate marinare per almeno 6 ore,dopo di che prendere ad una ad una e “panatale” nella farina e friggete con alio caldo servitele calde con un contorno di insalata semplice

La conigliera pizzeria
via n.sauro 19
Porticello (PA)
Menu’ fisso di pesce a 11€

Alicette estive Janula Malizia

“Piatto molto buono e fresco”
alicette.jpg
Ingredienti

400 gr circa di alici fresche
10 pomodorini ciliegino q.b.
cipolla di Tropea q.b (oppure erba cipollina fresca tritata)
olio di oliva
limone

Preparazione
Pulite le alici, elimiate le lische e lavate i filetti, lasciate alcuni minuti a scolare.
Mettete a scaldare una pentola di acqua (non è necessaria la bollitura).
Spegnete la pentola.
Adagiare i filetti di alici in una scolapasta di plastica o di metallo con manico.
Si può anche personalizzare con rucola
Passare il tutto nell’acqua bollente per trenta secondi circa (scottate appena i filetti).
Scolate e disponetein una pirofila.
Condite i filetti con pomodori ciliegini tagliati, cipolla tagliata, olio e limone spremuto.
Il costo del piatto è davvero irrisorio, e noi ci mangiamo in tre.

Stuzzichino appetitoso

Ingredienti
24 grandi foglie di salvia
12 filetti di acciuga sott’olio
uno spicchio d’aglio (se piace a tutti)
2 uova
pangrattato
olio per friggere
sale

Preparazione
In una terrina sbattete le uova con un pizzico di sale
Immergete e accoppiate 2 foglie di salvia farcendo con un filetto di acciuga (e un pizzico di aglio se gradito)
Ripetete il procedimento fino ad esaurire gli ingredienti.
Pressate le foglie di salvia passandole nel pangrattato, facendolo aderire bene.
Scaldate abbondante olio, immergete la salvia e scolare appena dorata, dopo pochi istanti, con un mescolo forato.
Mettete su carta da cucina e salate leggermente.

Alici marinate con agro di pomodoro – Angelamaria

Alici “cotte” con limone e l’agro di pomodoro: una fresca squisitezza. I pomodori verdi sono determinanti per la preparazione di questo piatto sbucciateli con un coltellino affilato e non scottateli. Attenzione alle alici, devono essere freschissime: la loro superficie deve essere lucida e la polpa compatta. I vini consigliati Un Bianco Uba oppure un D ‘ ISCHIA lschia da servire tutti a 10 0C.

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura a freddo: 60 minuti

Ingredienti
400 gr di alici
3 pomodori rossi
3 pomodori verdi
2 limoni
6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva ligure
un mazzetto di basilico
100 g di olive tagiasche
sale
pepe

Preparazione
Pulite le alici, eliminate la testa e la lisca e apritele delicatamente a libro senza separare le due metà.
Lavatele con cura, disponetele su un vassoio ricoperto con carta assorbente da cucina e tamponatele con un altro foglio asciugandole.
Sbucciate i pomodori rossi tuffandoli in acqua bollente, pelate i pomodori verdi con un coltellino affilato, eliminate i semi e tagliateli a pezzi grossi.
Pulite il basilico, lavate le foglie, asciugatele.
Spremete i limoni e filtrate il succo.
Cucinate.
Mettete le alici su un largo piatto in un solo strato, irroratele con il succo di limone, copritele con un foglio di pellicola per alimenti e lasciatele “cuocere” (marinare) per un’ora.
Frullate i pomodori rossi e quelli verdi con metà dell’olio, sale, pepe e metà delle foglie di basilico.
Inclinate il piatto che contiene le alici ed eliminate il succo di limone eccedente. Montate con la frusta il frullato di pomodori aggiungendo a filo l’olio rimasto; regolate di sale. Distribuite nei piatti la salsa, ricoprite con le alici e unite
le olive taggiasche.