Insalata di farro perlato pomodorini gamberi Branzino

65077384_10219160150745662_7222570635933777920_oInsalata di farro perlato pomodorini gamberi Branzino
Ingredienti
15 #gamberoni
#vino
80 gr di #farro @selex a persona
1 manciata di #pomodorini
#branzino  eviscerato
#olioextraverginedioliva
#saledicervia

Preparazione°
Scaldate il forno a 
Cuocete al forno il branzino mettetelo in teglia con uno spicchio di aglio , prezzemolo e una spruzzata di vino bianco, regolate con sale e pepe cuocete in forno caldo fino a che non sarà pronto (provate a togliere la pelle con una forchetta quando la pelle si stacca e pronto) 

In una altra teglia mettete  i gamberoni con uno spicchio di aglio , prezzemolo e una spruzzata di vino bianco, regolate con sale e pepe cuocete in forno
Sfilettate il branzino
Pulite quasi tutti i gamberoni lasciatene solo qualcuno intatto per decorare il piatto
Cuocete in abbondante acqua salata il farro
Scolate il farro al dente
Unite il tutto a crudo potete spolverizzare con prezzemolo tritato , aggiungete una girata di olio a crudo 

Bucatini gamberoni e bottarga.

64807908_10219170791811682_5766877705307947008_oBucatini gamberoni e bottarga.

Ingredienti
80 gr di #bucatini @barillaitalia a persona
15/20  gamberoni
#bottargaditonno
sale
pepe
olio extra vergine di oliva

Preparazione
In padella in  un filo di olio rosolate l aglio togliete l’aglio , aggiungete i gamberoni cuocete i gamberoni a piacere aggiungete un po di prezzemolo
Cuocete in abbondante acqua salata i bucatini
Scolate la pasta al dente e saltatela in padella con i gamberoni
A crudo potetet spolverizzare con prezzemolo tritato , aggiungete una girata di olio a crudo
Spolverizzate  la bottarga nel piatto


Per le altre ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/
#bestfoodpics @bestfoodpics
@ricettedicasaele #facile #veloce #ricettedicasaele#ricettedicasa #foodblogger

Pollo alla birra

65292600_10219204396851787_8444268740341661696_o (1)Pollo alla birra

Ingredienti
700 gr di pollo a pezzi
1 cipolla
poco olio
erbe aromatiche
1 bottiglia di birra
sale q.b.
pepe (facoltativo)

Preparazione
Marinate il pollo nella birra per qualche ora
Toglietelo dalla marinatura
Fate rosolare la cipolla nell’olio, immergetevi i pezzi di pollo, condite con le erbe aromatiche e fate rosolare per qualche minuto.
Versate la birra, regolate di sale e continuate la cottura a fuoco moderato per un’oretta.
A fine cottura quasi  tutto il brodo si sarà esaurito.
Servite ben caldo.

#bestfoodpics @bestfoodpics
@ricettedicasaele #secondipiatti #facile #veloce#ricettedicasaele #ricettedicasa #foodblogger #carne#pollo #birra

Orzo perlato pomodorini cetrioli

65305694_10219209463298445_1776373485505871872_oOrzo perlato pomodorini cetrioli

Fresca leggera sfiziosa

Ingredienti
1 manciata di #pomodorini
80 gr di #orzo a persona
#sale
1 o  2  #Cetrioli

Preparazione
Cuocete l’ orzo scolatela al dente
Lavate e tagliate i pomodorini e i cetrioli
In una insalatiera capiente unite tutti gli ingredienti e mettete in frigorifero servitela fredda
Prima di servire , a  crudo aggiungete una girata di olio e le foglie di basilico
Per le altre ricette visitate il blog

 

Mangiacinema omaggia Bernardo Bertolucci

0c3af513-c634-416f-a25f-932650f93854Mangiacinema omaggia Bernardo Bertolucci
Il direttore artistico Negri: “Salsomaggiore è stata il set del suo film più ‘pop’ (‘Novecento’) e del suo più premiato (‘L’ultimo imperatore’). Con lui in entrambe le imprese, come autore della cinematografia, il premio Oscar Vittorio Storaro, cittadino onorario di Salso”

SALSOMAGGIORE TERME – La sesta edizione (anno zero) di Mangiacinema – Festa del cibo d’autore e del cinema goloso (in programma a Salsomaggiore Terme dal 25 settembre al 2 ottobre 2019) sarà nel segno di Bertolucci. Lo ha annunciato questa mattina, in conferenza stampa, il direttore artistico Gianluigi Negri, spiegandone i motivi: “Il film più ‘pop’ di Bertolucci (e noi siamo un Festival pop fin dalla nostra nascita nel 2014) ha avuto come set anche Salsomaggiore: i primi otto minuti e mezzo dell’atto secondo di ‘Novecento’ (che racconta il mondo contadino, la provincia e la Bassa) sono 030134e2-3598-4563-b1ba-20527089436cgirati nelle splendide Terme Berzieri, luogo storico che ospita Mangiacinema con il suo irraggiungibile e inimitabile fascino liberty. Cinque minuti della parte centrale del suo film più premiato, ‘L’ultimo imperatore’, vennero girati, invece, nel Salone Moresco del Palazzo dei Congressi, altro gioiello liberty, ‘protagonista’ della famosa scena del ballo. Inoltre, in entrambe le imprese (colossali nel vero senso del termine), l’autore della cinematografia era Vittorio Storaro (tre volte premio Oscar, con la sua terza vittoria proprio per ‘L’ultimo imperatore’), cittadino onorario di Salsomaggiore dal 2011″.
“Il film più pop e quello più premiato di Bertolucci hanno dunque un fortissimo legame con la città termale: ecco perché Bertolucci è ‘anche’ di Salsomaggiore”, conclude Negri.

38204fea-0ad2-4b5a-9a14-8e5ba1ae5df2MADE IN SALSO E COMUNE IN “PRIMA FILA”
Alla conferenza stampa erano presenti il sindaco di Salsomaggiore Filippo Fritelli e l’assessore alla cultura Pasquale Gerace, artefici del “salvataggio” di Mangiacinema. Se Negri ha spiegato i motivi (già resi noti con un comunicato nei giorni scorsi) per cui Mangiacinema “ricomincia da zero” per “ritornare al futuro”, Fritelli ha sottolineato il fortissimo valore “identitario” della manifestazione, mentre Gerace ha ricordato l’importanza dell’Alberghiero “Magnaghi”, partner di Mangiacinema dalla prima edizione del 2014.

Per il sesto anno della kermesse che porta in città tanti turisti, visitatori e nomi dello spettacolo e del mondo del gusto, il main partner sarà di nuovo Gas Sales Energia. Tra i media partner, rinnovato anche l’appoggio storico da parte della prestigiosa testata InformaCibo diretta da Donato Troiano.

Nel corso della mattinata sono state presentate, infine, le magliette “Ricomincio da zero” (disponibili al Cinema Odeon di Salsomaggiore e in alcuni negozi della città), per lanciare la campagna social “Ricomincio da zero con Mangiacinema”. Le magliette, piccola forma di autofinanziamento, si potranno anche acquistare nel corso dell’estate scrivendo a info@mangiacinema.it o direttamente nei giorni del Festival.
Scarica il press kit
Contatti:
Ufficio stampa – Tel. 347.6961251
info@mangiacinema.it

Tramonto DiVino in 10 tappe

Tramonto DivTramonto DiVino in 10 tappe:dalla Riviera alla via Emilia fino a Francofortegran tour del gusto insieme ai protagonisti dell’enogastronomia dell’Emilia-Romagna

Fra cultura enogastronomica ed educazione al corretto abbinamento cibo/vino, dopo l’anteprima di maggio in Germania, torna a metà luglio il road show delle tipicità regionali che collega riviera, borghi e città d’arte attraverso l’antico tracciato della via Emilia fino a Francoforte. Un’esperienza enogastronomica irripetibile con centinaia di assaggi di vini e cibi tipici concentrati in una sola serata. Protagonisti prodotti e vini Dop e Igp dell’Emilia-Romagna spettacolarizzati con degustazioni e abbinamenti, show cooking e il racconto di animatori, chef, sommelier e giornalisti.

Bologna (3 luglio 2019) – Dieci tappe e un’anteprima, dalla Riviera alla via Emilia, fino in Germania, per comunicare e promuovere la cultura del vino e del cibo dell’Emilia-Romagna. Torna per il quattordicesimo anno consecutivo ‘Tramonto DiVino’, il tour del gusto che per tutta l’estate mette in contatto le eccellenze enogastronomiche dell’Emilia-Romagna con migliaia di winelover, gastronauti e addetti ai lavori, italiani e stranieri. Un format consolidato che coniuga l’assaggio consapevole e il racconto dei migliori prodotti certificati abbinati a centinaia di etichette di vino provenienti dai quattro angoli della regione.

Dopo un’anteprima speciale, che ha fatto volare la carovana di Tramonto DiVino in Germania, anche quest’anno la bella stagione emiliano-romagnola si animerà nelle più suggestive piazze della riviera, dei borghi e delle città d’arte, di qua e di là dalla via Emilia. E per tre mesi, dal 18 luglio al 20 ottobre, verrà offerta alle decine di migliaia di turisti, viaggiatori, enoappassionati, un’esperienza unica dell’incredibile offerta enogastronomica dell’Emilia-Romagna, chiudendo il cerchio in novembre a Francoforte dove quest’anno tutto è cominciato con l’anteprima del 9 maggio ospitata dal ristorante ‘In Cantina’ aperto nella capitale economica tedesca da Enoteca Regionale Emilia-Romagna.

Sul palcoscenico del gusto di Tramonto DiVino, andrà in scena il meglio delle produzioni Dop e Igp dell’Emilia-Romagna, dal Prosciutto ‘coronato’ di Parma a quello di Modena, al Parmigiano Reggiano declinato in diverse stagionature, alle tre Dop di Piacenza (Coppa, Salame e Pancetta), alla Mortadella Bologna, allo Squacquerone di Romagna e alla Piadina rigorosamente Romagnola e Igp, all’Olio Evo di Brisighella, fino agli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena e Reggio e al famoso Aceto Balsamico di Modena Igp. E ancora le Dop Patata di Bologna e Aglio di Voghiera, il Salame Cacciatore il dessert gourmand preparato a cura dei maestri gelatieri del Carpigiani Gelato Museum completeranno l’offerta del food, insieme ad occasionali compagni di viaggio selezionati fra le migliori offerte enogastronomiche del territorio.

A duettare con i prodotti della gastronomia, centinaia di etichette emiliano-romagnole selezionate, raccontate e proposte in degustazione dai sommelier Ais che spaziano da Sangiovese, Albana, Trebbiano e Pagadebit di Romagna, ai Lambruschi emiliani freschi e frizzanti, ai vini ferraresi delle sabbie, al Pignoletto dei Colli bolognesi, alle Malvasie parmensi, fino ai Gutturnio e Ortrugo piacentini, solo per citarne alcuni. Completano l’offerta dei vini le frizzanti bollicine Metodo Classico in costante crescita anche in Emilia-Romagna.

Tutti i vini sono ordinati e offerti seguendo il rigido pedigree dell’ultima edizione di Emilia-Romagna da Bere e da Mangiare (PrimaPagina editore), guida regionale redatta dall’Associazione Italiana Sommelier consegnata all’ingresso della manifestazione a tutti i partecipanti per orientare e selezionare l’assaggio delle centinaia di etichette regionali a disposizione.

Le Tappe

Dieci le tappe previste questa estate per l’edizione 2019 di Tramonto DiVino, di cui sette organizzate direttamente e tre in collaborazione organizzativa con consolidati partner del tour.

Si comincia giovedì 18 luglio sul nuovo lungomare di Milano Marittima con un Tramonto DiVino ‘on the beach’, per poi spostarsi in città, a Imola (Piazza Matteotti) il 31 luglio. Si torna in riviera il 2 agosto, nella splendida Piazza Spose dei Marinai di Cesenatico, dove un brindisi in anteprima alla Notte Bianca del Cibo Italiano lancerà la tappa successiva a Forlimpopoli (4 agosto, Corte di Casa Artusi), in collaborazione con il Comune di Forlimpopoli e la Fondazione Artusi. Dopo la pausa agostana, tutti in Emilia: si riparte da Ferrara il 4 settembre (Piazza Municipio) e, tre giorni dopo (7 settembre), si fa tappa a Piacenza con una serata organizzata in collaborazione con il Consorzio Salumi Piacentini nell’ambito della due giorni ‘Piacenza è un mare di sapori’. Il 14 settembre è la volta di una delle location più sceniche del tour: la corte della magnifica rocca di Fontanellato nel week end concomitante al mercato dell’antiquariato e la vicina fiera del Camper di scena a Parma. Si prosegue a Scortichino di Bondeno il 21 settembre con la ‘tappa della solidarietà’ organizzata dalla Società Sportiva Nuova Aurora per un gemellaggio a scopo benefico, avviato già 5 anni fa. Ultima tappa italiana del tour il 20 ottobre a Bologna a Fico Eataly World, il più grande parco a tema gastronomico d’Europa, meta ogni anno di milioni di visitatori che da tutto il mondo vengono ad assaggiare l’enogastronomia più blasonata dei cinque continenti.

Chiusura definitiva, ancora una volta a Francoforte, al Ristorante ‘In cantina’, vero baluardo dei prodotti e dei vini a denominazione d’origine all’’estero, per continuare a promuovere il verbo enogastronomico emiliano-romagnolo in quella Germania primo partner commerciale italiano per l’agroalimentare e il vino. La tappa di Francoforte, si inserisce nelle iniziative che la Regione Emilia-Romagna ha organizzato per la “Settimana della cucina italiana nel mondo 2019” nelle tre città tedesche di Berlino, Monaco di Baviera e, appunto, Francoforte.

I banchi d’assaggio

Per favorire la conoscenza, l’assaggio e orientare la scelta fra le centinaia di etichette presenti in ogni tappa, i vini saranno suddivisi per cantina produttrice. In Romagna saranno presenti fra le 40 e le 50 cantine romagnole a tappa per un totale di circa 200 etichette. Ogni cantina avrà tutti i vini raggruppati insieme, seguiti e serviti dai sommelier di Ais che oltre ai vini potranno raccontare l’esperienza, la storia e il territorio di ogni azienda e suggerire gli abbinamenti con i prodotti in assaggio. Un’ampia selezione di vini emiliani raggruppati invece per tipologia completerà l’offerta ai banchi d’assaggio. La stessa cosa avverrà nelle tappe emiliane dove le cantine da Bologna a Piacenza saranno le protagoniste e le etichette romagnole completeranno l’offerta divise per tipologia nei banchi d’assaggio. A Fico e in Germania la selezione sarà orientata dall’appartenenza territoriale in modo da offrire uno spaccato della Regione partendo dai vitigni.

Nuova spinta ai prodotti protagonisti

Per distinguere e valorizzare le Dop e Igp regionali partner di Tramonto DiVino anche quest’anno la distribuzione del food verrà sdoppiata. Da una parte i ragazzi e gli chef dell’Istituto alberghiero Pellegrino Artusi di Forlimpopoli, partner storici di Tramonto DiVino, si occuperanno della distribuzione di alcuni dei prodotti dei consorzi partner con un food truck d’appoggio. Parallelamente in ogni tappa verrà creata l’isola dei protagonisti in cui due o tre prodotti a rotazione e in accordo con i Consorzi, verranno spettacolarizzati come ‘protagonisti di tappa’ attraverso il racconto e lo show cooking curato da chef professionisti e dal presentatore della manifestazione Daniele De Leo.

Ospiti d’onore

Ogni tappa avrà iniziative e ospiti particolari: il tradizionale gemellaggio con il Consorzio della Franciacorta con le cui bollicine si brinderà ‘on the beach’ nella glamour Milano Marittima durante la prima tappa del tour; il premio Miglior Spumante Metodo Classico dell’Emilia-Romagna con degustazione di oltre 40 spumanti top regionali, giuria popolare e premiazioni a Cesenatico. Sempre a Cesenatico, una novità 2019: il Mercatino di Tramonto DiVino nel quale saranno presenti alcune aziende food selezionate dai consorzi regionali per promuovere e per la prima volta vendere, i loro prodotti Dop e Igp. E ancora, gli assaggi a cura della Strada dei Vini e dei Sapori della Romagna, il banco d’assaggio ‘monografico’ dedicato ai vini cugini di San Marino le preparazioni della locale Strada dei vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara e tanto altro ancora nelle diverse tappe del tour 2019.

Animazione e storytelling

Per valorizzare e promuovere il patrimonio enogastronomico dell’Emilia-Romagna, ogni tappa del road show sarà animata da giornalisti e blogger e da una serie di “giochi” che hanno l’obiettivo di sviluppare uno “storytelling” mirato ai vini e ai prodotti tipici in degustazione.

Novità di quest’anno è il grande ritorno di “Matrimonio e Tradimento”, pur con un format tutto nuovo, che porta il pubblico a caccia del miglior abbinamento (sodalizio perfetto) tra la ricetta in degustazione e i vini scelti dai due sommelier (avvocati) contendenti. Durante lo show cooking sarà proposto un doppio abbinamento con due vini autoctoni, uno in ‘matrimonio’, l’altro in ‘tradimento’ al piatto in degustazione. Toccherà a due sommelier-attori, che avranno a disposizione 3 minuti ciascuno per la loro arringa, convincere il pubblico durante la degustazione del piatto su quale sia il vino migliore per l’abbinamento e perché. A fine degustazione ci sarà una votazione da parte del pubblico che decreterà in modo spettacolare il miglior abbinamento.

Seconda novità dell’anno, il selfie corner in versione analogica. Ogni partecipante al road show potrà farsi scattare una foto e riceverne subito in omaggio una copia stampata, a patto che si scarichi sul proprio smartphone l’app Via Emilia Wine&Food, una guida completa e a portata di clik, o meglio di tap, dell’enogastronomia dell’Emilia-Romagna.

Non finisce qui, l’intero tour sarà accompagnato dalle note lievi e inedite di un sassofonista e di una vocalist.

Contest facebook e instagram

Che cosa rende unica agli occhi dei winelovers l’Emilia-Romagna e la sua offerta enogastronomica? È questa la domanda alla base del contest #TramontoDiVino2019. Che sia un aperitivo al tramonto con i piedi nella sabbia, i colori e i profumi di un vigneto o un ricco calice sorseggiato in una delle città d’arte lungo la Via Emilia, sta agli utenti del web trovare la risposta con un post su Facebook o Instagram che associ la forza delle immagini all’efficacia delle parole. Il contest si conclude a fine settembre e i vincitori, selezionati da una giuria popolare a suon di like, saranno premiati con prodotti enogastronomici durante l’ultima tappa di Tramonto DiVino, quella del 20 ottobre a FICO.

Partner dell’evento

Tramonto DiVino è un evento dell’Assessorato Agricoltura della Regione Emilia-Romagna in partnership con l’Enoteca Regionale dell’Emilia-Romagna, APT Servizi e Unioncamere Emilia-Romagna, organizzato da Agenzia PrimaPagina Cesena insieme alle Ais di Emilia e Romagna. Partner dell’edizione 2019 sono: Carpigiani Gelato Museum, i Consorzi delle principali Dop e Igp dell’Emilia-Romagna: Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma e di Modena, Salumi Piacentini, Pesca e Nettarina di Romagna, Pera dell’Emilia-Romagna, Mortadella Bologna, Consorzio Salame Cacciatore, Associazione dello Squacquerone di Romagna (rappresentata dalla Centrale del Latte di Cesena), Olio Extravergine di Oliva di Brisighella, Aceti Balsamici Tradizionali di Modena e Reggio Emilia, Aceto Balsamico di Modena, Patata di Bologna, Piadina Romagnola, Aglio di Voghiera, Zampone e Cotechino di Modena. E ancora le Strade dei vini e dei sapori della Romagna e della Provincia di Ferrara.

Info e partecipazione

Per operare una corretta selezione dei partecipanti all’evento, indirizzando ad una degustazione e ad un consumo consapevole dei vini e dei prodotti gastronomici regionali, è previsto un ticket d’ingresso fissato a 20 euro. Il ticket, secondo una collaudata prassi, prevede la consegna ai partecipanti della Guida “Emilia Romagna da bere e da mangiare”, un calice per le degustazioni con marsupio e un carnet di assaggi prodotti della gastronomia, mentre la degustazione dei vini è libera. L’assaggio limitato della ricetta a cura dello chef nell’Isola dei protagonisti richiederà un ticket supplementare del costo di € 3. Tutte le informazioni e il programma sul sito www.emiliaromagnavini.it e scaricando l’App Via Emilia Wine & Food.

Bologna, 3 luglio 2019

Ufficio Stampa PrimaPagina

Maurizio Magni – Filippo Fabbri
(tel. 0547 24284 / 3471567681)

fabbri@agenziaprimapagina.it

Filippo Fabbri – Agenzia PrimaPagina
Via Sacchi 31 – 47521 Cesena
tel. 0547 24284 – fax 0547 27328
cell. 347 1567681
fabbri@agenziaprimapagina.it
http://www.agenziaprimapagina.it <http://www.agenziaprimapagina.it/>

Orzo perlato con gorgonzola

65021507_10219209540780382_1949980938398072832_oOrzo perlato con gorgonzola

Semplice veloce sfizioso

Ingredienti
80 gr di #orzo perlato a persona
250 gr di #igorgorgonzola
sale
pepe

Preparazione
Cuocete l’orzo in abbondante acqua salata
In padella aggiungete il gorgonzola a pezzetti e fatelo sciogliere a piacere aggiungete il pepe
Scolate ll’orzo e conditelo con il gorgonzola a piacere aggiungete il pepe che ci sta benissimo

Insalata fredda di tacchino all’aceto balsamico con pomodorini e zucchine

65303950_10219220211087133_6579581733568512000_oInsalata fredda di tacchino all’aceto balsamico con  pomodorini e zucchine

Ingredienti
1 manciata di pomodorini #pomodorini
400 gr di fesa di #tacchino
#Acetobalsamico
1 o 2  #zucchine
#sale
1 o 2 #Cetrioli

Preparazione
Lavate e tagliate a pezzetti la verdura
Tagliate la fesa a tocchetti
In padella in un filo do olio rosolate la fesa sfumate con aceto balsamico terminate la cottura, fate raffreddare, unite agli altri ingredienti

Per le ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/ #piattiitaliani #piattifreddi #secondidicarne
#secondipiatti #bestfoodpics @bestfoodpics
@ricettedicasaele #facile #veloce #ricettedicasaele #ricettedicasa #foodblogger

Tortilioni carciofi e pangrattato

66398620_10219265334255184_5052961206210396160_oTortilioni carciofi e pangrattato
Ingredienti
80 gr di #tortiglioni #barilla a persona
250/300  gr di #cuoridicarciofo @bofrost_italia
#pangrattato
#saledicervia

Preparazione
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
In padella in olio fate rosolare i cuori di carciofo
In padella tostate il pangrattato
Scolate la pasta e unite il tutto aggiungete a piacere una girata di olio e qualche foglia di  basilico

Per le ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/
#bestfoodpics @bestfoodpics
@ricettedicasaele #facile #veloce #barillapasta#barillalove

#bofrost #ricettedicasaele #ricettedicasa#foodblogger

Insalata di Farro fredda con cetrioli filetti di sgombro e bocconcini di bufala

65859541_10219275130580086_2248797734624559104_oInsalata di Farro fredda con cetrioli filetti di sgombro e bocconcini di bufala

Bocconcini di bufala divine del #caseificiolabontadelsele #sixcontinent
#mozzarelledibattipaglia .Pacco arrivato stamattina con prodotti di #bufala arrivato direttamente da #battipaglia in meno di 48ore rapidissimi non mi resta che testarli .
Acquistati con la card six Continent pagate la metà  Iscrivetevi! E gratis e si risparmia e si guadagna pure ISCRIVETEVI E’ GRATIS E SUBITO IN OMAGGIO 10 €
https://www.sixthcontinent.com/citizen_affiliation/153361/1

Ingredienti
70 gr di #farro @select a persona
1 #Cetrioli
200 gr di #filettidisgombro
#bocconcini di bufala
mezza scatola #mais @valfruttaofficial

Preparazione
Lessate come da vostra abitudine il farro,  io lo cucino nel cuociriso per il microonde
Tagliate i cetrioli e i bocconcini a pezzi
Condite il farro con le verdure ed i formaggi servite freddo

#cardsixcontinent #sixcontinent #ricettedicasa #mozzarelladibufala #mozzarella
#bestfoodpics @bestfoodpics #sixcontinent
@ricettedicasaele #mozzarelle #battipaglia #foodporn #foodpost #food #zizza #ricotta

Per le ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/

Pasta al forno

66204117_10219311362405859_1644998699438309376_o (1)Pasta al forno

Pacco arrivato stamattina con prodotti di #bufala arrivato direttamente da #battipaglia in meno di 48 ore rapidissimi non mi resta che testarli.Acquistati con la card six Continent pagate la metà. Iscrivetevi! E gratis e si risparmia e si guadagna pure .ISCRIVETEVI E’ GRATIS E SUBITO IN OMAGGIO 10 €  https://www.sixthcontinent.com/citizen_affiliation/153361/1

 Ingredienti

80 gr di #tortiglioni @barilla
#mozzarelladibufala @mozzarelledibattipaglia
1 pezzo #pastorecilentano @mozzarelledibattipaglia
1 pezzo #caciocavallo @mozzarelledibattipaglia
1 mozzarella#mozzarellasantalucia
#caseificiolabontadelsele #sixcontinent
#mozzarelledibattipaglia
1 bottiglia di #salsapomodoro @mutti_lebanon

Preparazione
Tritate finemente una cipolle. In una padella in  olio  fate soffriggere la  cipola una volta dorata, aggiungete  la passata di pomodoro, mettete il coperchio abbassate la fiamma  e fate cuocere per una mezz’ora ore con il coperchio a fiamma bassa
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolate qualche minuto prima (terminerete la cottura in forno) scolate e condite con il sugo ed i formaggi mescolate bene, mettete tutto in teglia, spoverizzate con abbondante parmigiano e cuocete in forno fino a fare la “crosticina”

#cardsixcontinent #sixcontinent #ricettedicasa#mozzarelladibufala #mozzarella
#bestfoodpics @bestfoodpics #sixcontinent
@ricettedicasaele #mozzarelle #battipaglia#foodporn #foodpost #food #zizza #ricotta

Per le ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/
#bestfoodpics @bestfoodpics
@ricettedicasaele #facile #veloce #ricettedicasaele#ricettedicasa #foodblogger

Pane aromatizzato e bruschette

66289681_10219311738655265_3163341222794231808_oPane aromatizzato E bruschette

Ingredienti
1 kg circa di farina di tipo 00
600 gr circa di acqua(la quantità d’acqua dipende sempre molto dalla farina)
4 cucchiaini di sale di cervia
2 bustine di lievito (io ho usato quello secco)
1 girata di olio extra vergine di oliva
Per bruschette
Olio
Origano
Sale

Preparazione
Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo, fate una palla, mettetela in un recipiente coperto da un canovaccio e fatela lievitare (lontano da correnti di aria o fonti di calore)
Io ho la macchina del pane, perciò uso il programma (solo impasto/pasta lievitata ) e faccio impastare tutto alla macchina del pane e lo lascio lievitare diverse ore nella macchina del pane (se non devo usare la macchina per fare altri impasti) e poi lo tolgo dalla macchina e le successive ore lo faccio lievitare fuori nel contenitore (sempre coperto da un canovaccio)
Questo pane ha lievitato 4 ore
Dategli la forma che desiderate pagnotte, panini, filincini, trecce..a volte tempo permettendo, lo lascio lievitare anche 8 ore
Ponete il pane sopra ad una teglia scaldare il forno a 180/ 200 gradi ) quando il forno sarà caldo infornate e cuocete fino ad ultimare la cottura. I tempi di cottura variano a seconda del forno, dalla dimensione dei panini, dal gusto personale (se lo vorrete più croccante o piu dorato)
Passate in olio e origano e poi bruschettate in forno

#panecaldo #paneamore #pane

#paneapppenasfornato #macchinadelpane

#ricette#pane #filoncini #semi #probios1978

#ricettemacchinadelpane

#facile #veloce#ricettedicasaele #ricettedicasa

#panini #farepane#pagnotte #panefattoincasa #foodblogger#foodphotography #foodpost #impastopane#fareilpaneincasa

Bucatini pomodorini tonno zucchine

67722368_10219437148910443_838654658749661184_oBucatini pomodorini tonno zucchine
Zucchine appena raccolte km zero
Piatto unico leggero

Ingredienti
mezza zucchina trombetta
80 gr di #bucatini @barilla
#saledicervia
1 manciata di #pomodorini
#prezzemolo
200 gr di #tonno @tonnoriomare
#olioextraverginedioliva

Preparazione
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
Lavate e tagliate i pomodorini e le zucchine a  pezzetti
In padella in un filo di olio rosolate i pomodorini ed aggiungete le zucchine cuocete ma giusto un po’ devono restare croccanti
Regolate con sale e pepe
Scolate la pasta conditela e a crudo aggiungete basilico fresco e una girata di olioPer le altre ricette visitate il bloghttps://ricettedicasa.myblog.it/
Per le ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/ #bestfoodpics @bestfoodpics
@ricettedicasaele #facile #veloce #ricettedicasaele #ricettedicasa #foodblogger

Girelle maionese e tonno

66406055_10219334390621550_2459536914957467648_oGirelle maionese e tonno

Ingredienti
#uovakmzero
#maionese
1 scatoletta di #Tonno @riomareofficial

Preparazione
Sbattete le uova con un pizzico di sale,  a piacere con un po’ di pecorino o parmigiano e anche del prezzemolo
Prendete una teglia da forno  mettete la carta forno
Versate le uova e cuocete in forno caldo a 180 ° gr  la vostra frittata fino a che non sarà cotta
Sgocciolate il tonno e schiacciatelo con la forchetta a piacere condite con prezzemolo tritato
Fatela raffreddare un po’, mettetela sopra a un foglio di carta stagnola spalmateci sopra la maionese  e mettete sopra il tonno arrotolate la frittata su se stessa e chiudetela nella stragnola bene stretta a mo di caramella, mettete in frigorifero, tagliatela a fette e servite  fredda sfiziosa

Per le ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/ 

 #ricettedicasaele

#food #foodblogger #foodphotography #italianfood

#foodpost #ilovefood #acasgrammer #buonappetito #foodporn #foodie #foods #italianfood

#italianfoodporn #ricettefacili #facile #veloce#semplice

#ricettefacile #ricettefacilieveloci @ricettedicasaele

Insalata fredda branzino sedano pomodorini

66846604_10219339949120509_3167481549792739328_o(1)Insalata fredda branzino sedano pomodorini
Ingredienti
1 manciata di #pomodorini
#branzino
#sale
1 costa di #sedano
#aglio
#
#vino
#prezzemolo
#olio
Preparazione
Cuocete al forno il branzino mettetelo in teglia   uno spicchio di aglio , prezzemolo e una spruzzata di vino bianco, regolate con sale e pepe cuocete in forno (caldo a 180°) fino a che non sarà pronto (provate a togliere la pelle con una forchetta quando la pelle si stacca e pronto) , sfilettatelo
Lavate e tagliate pomodorini e sedano
Unite tutto regolate di sale , aggiungete una girata di olio e fate raffreddare

Per le ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/ #piattiitaliani #piattifreddi #branzino #pomodorini
#sedano #secondipiatti #bestfoodpics @bestfoodpics
@ricettedicasaele #facile #veloce #ricettedicasaele #ricettedicasa #foodblogger