Cartocci di patate dolci con halloumi

NCSP_Cartocci-di-patate-dolci-con-halloumipiccolaCartocci di patate dolci con halloumi

Ingredienti per 4 persone:
800 gr di patate dolci
2 spicchi di aglio
6 cucchiai di olio di oliva
2 zucchine (ca. 120 g ciascuna)
1 confezione (250 g) di halloumi (formaggio da griglia)
Olio per la griglia
½ mazzetto di basilico

Preparazione:
Lessate le patate dolci per 20 minuti. Sbucciate l’aglio e tritatelo finemente. Unite all’aglio l’olio di oliva e mescolate bene. Insaporite con sale e pepe.
Mondate le zucchine e tagliatele a striscioline sottili nel senso della lunghezza. Tagliate a fette l’halloumi. Scolate le patate dolci e lasciatele raffreddare. Pelatele e tagliatele a fette.
Spennellate di olio 4 fogli di alluminio. Su ciascun foglio create uno strato di patate dolci, zucchine e halloumi. Irrorate con l’olio all’aglio e chiudete i fogli di alluminio formando dei cartocci. Cuocete i cartocci al grill per 10-15 minuti. Aprite i cartocci e, prima di servire, guarnite con le foglie di basilico precedentemente staccate dal gambo.

Tempo di preparazione: ca. 45 minuti

Valori nutrizionali per porzione
Energia: 582 kcal / 2.440 kJ
Proteine: 19,3 g
Grassi: 33,5 g
Carboidrati: 49,7 g

Insalata di patate dolci con formaggio di capra e fusi di pollo

NCSP_Insalata-patate-dolci-formaggio-di-capra-fusi-polloopiccoloInsalata di patate dolci con formaggio di capra e fusi di pollo

Ingredienti per 4 persone:
1 kg di patate dolci
8 fusi di pollo (ca. 100 g ciascuno)
8 fette di beacon (ca. 80 g)
8 foglie di salvia
1 cucchiaino di senape (media)
Sale
1 cucchiaio di confettura di albicocca
6 cucchiai di olio di oliva
1 vaschetta di crescione (micro ortaggi)
2 avocado
10 fette di formaggio cremoso di capra
3 cucchiai di salsa al peperoncino dolce
Olio per la griglia

Preparazione:
Lessate le patate dolci per 20 minuti. Lavate i fusi di pollo e tamponate per asciugarli. Avvolgeteli nelle fette di beacon, inframmezzando 1 foglia di salvia.
Spennellate la griglia di olio e grigliare i fusi di pollo da tutti i lati fino a che assumano un colore marrone dorato.
Nel frattempo, preparate la vinaigrette: unite alla senape ½ cucchiaino di sale e la confettura di albicocche e mescolate bene; aggiungete gradualmente l’olio di oliva sbattendo con una frusta. Tagliate il crescione dalla vaschetta e conditelo con la vinaigrette. Scolate le patate, lasciatele raffreddate e pelatele. Tagliate le patate a fette e grigliatele su entrambi i lati. Condite le patate con la vinaigrette.
Tagliate a metà gli avocado. Togliete il nocciolo, allentate la polpa dalla buccia e tagliatela a fette. Tagliate a metà le fette di formaggio cremoso di capra. Unite delicatamente l’avocado e il formaggio di capra alle patate. Ricoprite i fusi di pollo con una velatura di salsa al peperoncino. Servite l’insalata con i fusi di pollo.

Tempo di preparazione: ca. 45 minuti

Valori nutrizionali per porzione
Energia: 1.120 kcal / 4.690 kJ
Proteine: 52,7 g
Grassi: 71,1 g
Carboidrati: 67,6 g

La patata dolce della Carolina del Nord

PR-MaterialienLa patata dolce della Carolina del Nord

Coltivate con cura da mani esperte, ricche di sotanze nutrienti e versatili in cucina. La novità dell’estate sulle tavole degli italiani è la patata dolce della Carolina del Nord, la cui stagione inizierà a giugno.
Grazie al suo clima umido e al terreno ghiaioso, la Carolina del Nord è il luogo ideale per la crescita della patata dolce, un tubero che ha una tradizione secolare nell’alimentazione americana. Qui, agricoltori esperti di seconda e terza generazione coltivano con tecniche all’avanguardia questo ortaggio ricco di gusto e dalle proprietà eccezionali.
La patata dolce è infatti priva di grassi e ha solo 86 Kcal per 100 grammi. È naturalmente ricca di calcio, proteine, vitamina C, B6, betacarotene, potassio e fibre. La sua dolcezza, data dalla trasformazione dell’amido in zuccheri, si accompagna a un basso indice glicemico.

Le patate dolci della Carolina del Nord si riconoscono per la buccia lisca e pulita, di colore marroncino leggermente sfumata di rosa. La polpa arancione brillante e il gusto particolare la rendono un ingrediente unico per portare colore nelle più diverse preparazioni: come base per gnocchi, vellutate o puré, come contorno per secondi di carne, in insalata oppure da sole, lesse, al vapore o grigliate. Ma anche nei dessert, come la panna cotta o il pudding, la patata dolce può dare un inedito tocco di originalità.

Barbecue con patate dolci
Cosa c’è di meglio in estate di una grigliata all’aperto in compagnia dei propri amici? Sia come alternativa vegana al classico barbecue che come contorno in fresche insalate, la patata dolce è protagonista delle tue tavolate estive!
Ecco allora alcune idee:
– spiedini al rosmarino con patate dolci e ananas
– insalata con patate dolci grigliate
– insalata di patate dolci con formaggio di capra e fusi di pollo
– cartocci di patate dolci con halloumi

Nidi di patate con cuore di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Nidi di patate con cuore di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Antipasto. Piatto sardo

Ingredienti
500 gr di patate
olio extra vergine di oliva
farina 00
sale
20 cozze
10 gamberi L2
2 pomodori fresco
aglio
prezzemolo

Preparazione
Lessate le patate in acqua salata quindi passatele (dopo averle sbuciate) nel passaverdure ed impastatele con un pugno di farina ed un pizzico di sale.
Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo preparate dei cestelli con un bordo di un paio di centimetri quindi friggeteli in olio extravergine di oliva da ambo i lati sino ad ottenere una doratura omogenea.
Dopo aver fatto aprire le cozze e scottato i gamberi in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine di oliva mettete le cozze private del guscio ed i gamberi tagliati a bocconcini in una terrina insieme a del pomodoro fresco tagliato a pezzettini, un trito fine di aglio e prezzemolo ed un filo d’olio extravergine d’oliva.
Dopo aver fatto insaporire per circa un’oretta riempite con il preparato i nidi di patate

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

http://dottoriincucina.blogspot.com

Torta di patate – Angelamaria

Torta di patate – Angelamaria

Ingredienti
320 gr di patate
140 gr di zucchero di canna
130 gr di mandorle non spellate
130 gr di burro
3 uova
1 cucchiaio di rum
1 cucchiaino diestratto di vaniglia naturale
1 presa di sale

Preparazione
Fate cuocere le patate con la buccia in acqua bollente, scolate, lasciate raffreddare e sbucciatele, pesate 300g netti di polpa cotta.
Passate le patate allo schiacciapatate.
Nel mixer, frullate le mandorle fino a ottenere una farina di mandorle piuttosto sottile (potete usare anche la farina di mandorle pronta, o le nocciole, o le noci),
aggiungeteci poi il burro, i tuorli e lo zucchero e rullate brevemente in modo da mescolare bene il tutto. Aggiungete il sale, la vaniglia e il rum e incorporate la purea di patate. Infine, montate a neve i tre albumi e incorporateli delicatamente alla preparazione di base. Versate il tutto in uno stampo e infornate a 160° per circa 50 minuti
o finchè uno stuzzicadente non esca asciutta dall’impasto)

Cilindro di patate, speck, formaggio nostrano con zucca e verza – Cose Buone

Cilindro di patate, speck, formaggio nostrano con zucca e verza – Cose Buone

Ingredienti
8 fette di speck Alta Van di Non
200 gr di patate
80 gr di formaggio nostrano caseificio Turnario di Pejo
1 rametto di timo
100 gr di verza
60 gr di zucca
40 gr di burro
burro
sale

Preparazione
Tagliate la verza molto sottile, lavatela e sgrondatela in un canovaccio. Sbucciate la cipolla e fatela ad anelli. Tagliate la zucca togliete la scorza, i semi e i filamenti e fatela a fettine sottili, quindi lavatela e asciugatela con carta assorbente. Mettete a bollire in due diverse casseruole dell’ acqua e scottatevi, per 2 minuti, la verza con la cipolla e la zucca. Sgocciolate le verdure e raffreddatele sotto l’ acqua fredda corrente. Lavate le patate, mettetele in una pentola, copritele con acqua fredda, aggiungete una presa di sale e cuocetele per 40 minuti dal momento del bollore, fino a quando sono tenere. Toglietele dalla pentola,  pelatele ancora calde e passatele allo schiacciapatate. Togliete la crosta al formaggio e tagliatelo in 8 bastoncini, poi accendete il forno a 200°. Stendete le fettine di speck su un tagliere, spalmatele con le patate e mettete ad una estremita’ un bastoncino di formaggio; partendo da questo arrotolate su se stesse le fettine di speck imprigionando patate e Nostrano, infine fermate ogni cilindro con uno stuzzicadenti. Mettete gli involtini su una placca rivestita con carta da forno e fateli cuocere in forno per 3 minuti. Fate sciogliere in una padella un noce di burro, unite la zucca, la cipolla e la verza e fatele insaporire per 3 minuti scuotendo la padella. Distribuite i cilindri di patate e speck sui piatti, completate con la zucca e la verza e servite guarnendo con il timo.

Cose Buone – Alimentari e Prodotti Tipici
Piazza G. Mazzini 13
Polesine di Pegognaga (MN)
Telefono 0376 525270 c
info@cosebuoneweb.com

Tortino di patate e ricotta cotto nel micronde

Tortino di patate  e ricotta cotto nel micronde

Ingredienti
250 gr di ricotta
800 gr di patate
80 gr di prosciutto tagliato a dadini
parmigiano
spezie a piacere
sale
pepe

Preparazione
Lavate le patate, bucherellatele e cuocetele nel microonde.A cottura ultimata (pelatele a piacere, io non le ho pelate)  e tagliatele a fette.
Unite alla ricotta il prosciutto, condite la ricotta con sale, pepe e spezie
In una teglia imburrata o ricoperta con  carta forno inziate a fare il vostro tortino a  strati
Mettete le patate nel primo strato poi ricotta, poi ancora patate e chiudete con la ricotta
Tra uno strato e l’altro spolverizzate con del parmigiano
Cuocete nel microonde e servite caldo

Patate indorate – Lucia Maria

Una ricette della mia mamma.

Ingredienti
patate
uovo
pane grattugiato
sugo

Preparazione
Prendete le patate,  tagliatele a fette dello spessore di 3/4 cm,poi  passatele nell’uovo, nel pane grattugiato, a mò di cotoletta, date una friggitina poi mettetetele al sugo.

Un piatto povero per chi non aveva la possibilità di comperare le fettine di carne. dopo tanti anni è ancora un piatto che in famiglia tutti facciamo. 

Gateau saporito – Angelamaria

GATEAU.jpgIngredienti
1 kg patate
1 provola
100 gr di mortadella
100 gr di prosciutto cotto
2 uova
sale
olio extra vergine di oliva
100 gr parmigiano

Preparazione
Scaldate le patate, appena pronte, schiacciatele e in una terrina amalgamatele con tutti gli ingredienti …prosciutto e mortadella tagliati a striscioline , provola a dadini , uova ,pepe, sale ,parmigiano .
Versate il composto in una teglia oleata e in superfice copritelo con pangrattato e un filo d’ olio extra vergine di oliva quindi infornate per 20 minuti a forno caldo
Quando vederete la crosticina in superfice è pronto .

Tortino di patate e formaggi

Ingredienti
6 patate
pangrattato
80 gr di pancetta
150 gr di parmigiano
150 gr di fontina
150 gr di pecorino

Preparazione
Lessate le patate, pelatele e schiacciatele.
Tagliate il fomaggio a pezzetti

Unite tutti gli ingredienti
Versate il tutto in una teglia da forno
Coprite con una leggera spolverata di pangrattato
Cuocete in forno a  180/200° C fino a quando il pane non si sarà dorato

Crocchette di patate – Rosalia

crocchette di patate.jpgIngredienti
1 kg di patate a pasta bianca
100 gr di prosciutto cotto
4 uova (vi serviranno 2 tuorli e 2 uova intere)
100 gr di parmigiano grattugiato
50 gr di farina 00
200 gr di pangrattato
 un pizzico di noce moscata
1 cucchiaino di sale
olio per friggere

Preparazione
Mettete le patate con tutta la buccia dentro un tegame riempito di acqua fredda e portarle al punto d’ebollizione, dopo di che fatele bollire per circa 40 minuti (fate la prova della forchetta: quando affonderà bene nella patata sarà cotta).
Lasciate raffreddare le patate.
Nel frattempo tagliate il prosciutto cotto a pezzetti piccolissimi.
Una volta raffreddate, prendete le patate e privatele della loro buccia e pressatele con lo schiacciapatate direttamente sul vostro piano di lavoro precedentemente infarinato.
Con le patate schiacciate formate una fontana e aggiungete la farina, due tuorli d’uovo, aggiungete il sale e un pizzico di noce moscata, aggiungete il parmigiano ed il prosciutto.
Amalgamate bene il tutto con le mani
Stendete l’impasto sul nostro piano infarinato con l’aiuto di un mattarello anch’esso infarinato.
Con l’impasto ottenuto ricavare dei bastoncini.
Sbattete in un piatto, con l’aiuto di una forchetta, le due uova rimaste.
Una volta formati i nostri bastoncini di patata, passateli prima nelle uova sbattute e poi nel pangrattato.
Immergetele in abbondante olio caldo e friggetele finchè assumeranno un bel colore dorato.

Bocconcini di soia trifolati con patate e carciofi – Angelamaria

Ingredienti
200 gr  di patate
400 gr di carciofi
bocconcini di soia
aglio
cipolla
rosmarino
salvia
alloro
dado vegetale
acqua
olio.  

Preparazione
Fate rosolare l’aglio e la cipolla nell’olio, aggiungete le patate a dadini e i carciofi lessati e tritati non troppo finemente, il tritodi rosmarino, salvia, alloro e i bocconcini (reidratati in precedenza).
Versate tre bicchieri di acqua e dado vegetale e fate cuocere per 30 minuti,mettendo altra acqua all’occorrenza. Al termine, alzate la fiamma per far consumare completamente l’acqua
 

Gateau di patate – Pina

Ingredienti
1 kg di patate
2 uova
100 gr di mozzarella
100 gr di salame a dadini
pepe
sale
parmigiano grattugiato
olio
pane grattuggiato
 

Preparazione
Lessate le  patate schiacciatele col schiacciapatate poi aggiungere le uova, mozzarella, salame a dadini
 pepe, sale, parmigiano grattugiato,  mescolate e  mettete il composto in una pirofila unta d’olio, livellate,
spolverizzate la superficie con il pane grattuggiato
Mettete in forno a 180° per mezz’ora

Patate e carciofi

Ingredienti
300 gr di patate
300 gr di cuori carciofi
sale
pepe
prezzemolo
olio


Preparazione
Pelate le patate e tagliatele a pezzi
Sbollentatele per alcuni minuti
Sbucciate le patate e tagliatele a pezzi
In una padella in olio cuocete i cuori di carciofi con il prezzemolo, aggiungete le patate e regolate sale e pepe e terminate la cottura

Patate riso e cozze alla barese – Saverio

Ingredienti per 6 persone
1,5 kg di cozze
800 gr di patate
700 gr di pomodori maturi
600 gr di cipoll
500 gr di riso Superfino
7o gr di prezzemolo
3 spicchi di aglio
pecorino grattugiato
olio d’oliva
sale

Preparazione
Lavate molto bene le cozze e aprirle; tritate il prezzemolo e l’aglio, tagliate a fettine sottilissime le cipolle e affettate le patate sottili.
Tagliate i pomodori. Accendete il forno e portarlo a 180° circa. Ungete d’olio un tegame, possibilmente di coccio, partite con metà delle cipolle, del prezzemolo, dei pomodori, sale e abbondante pecorino.
Continuate con circa metà delle patate e tutto il riso mondato, cercando sempre di fare uno strato uniforme.
Distribuite le cozze sopra il riso e spolverizzate con il restante prezzemolo e il resto delle cipolle, dei pomodori, le rimanenti patate e un filo d’olio; aggiungete poco a poco dell’acqua fredda leggermente salata, quanto basta per coprire tutti gli ingredienti e cuocete per circa 45 minuti; se necessario, unite ancora acqua bollente.

Gateau di patate finocchi, tonno e ricotta

Ingredienti
3/4 patate di media grandezza
200 gr di ricotta
3 finocchi
150 gr di tonno in scatola
sale
timo
pangrattato
pepe
a piacere parmigiano o pecorino
olio o burro
aglio a piacere

Preparazione
Sciogliete in padella olio o burro, a piacere rosolate aglio, eliminate l’aglio, aggiungete i finocchi e cuocete.
Sgocciolate il tonno e schiacciatelo con una forchetta.
Lessate le patate. Passatele nello schiacciapatate.
In una terrina unite patate, finocchi,tonno ricotta,sale, spezie e a piacere parmigiano o pecorino, mescolate bene tutto.
Mettete tutto in una teglia o pirofila da forno.
Spolverizzate con il pangrattato.
Cuocete in forno a 200°C fino a che il pane non si sarà dorato.

Gateau di patate con fagiolini e ricotta

Semplice, veloce e leggero

Ingredienti

3/4 patate di media grandezza
sale
timo
300 gr di ricotta
400/500 di fagiolini lessati
pangrattato
pepe
a piacere parmigiano o pecorino

Preparazione
Lessate le patate.
Passatele nello schiacciapatate.
In una terrina unite patate, fagiolini, ricotta,sale, spezie e a piacere parmigiano o pecorino.
Mettete tutto in una teglia o pirofila da forno.
Spolverizzate con il pangrattato.
Cuocete in forno a 200°C fino a che il pane non si sarà dorato.

Tortino di patate, zucchine e ricotta

Ingredienti
4/5 patate
2 zucchine
250 gr di ricotta
sale
pepe
parmigiano a piacere
pangrattato a piacere

Preparazione
Lessate le patate.
Tagliate le zucchine a rondelline.
Schiacciate le patate e unitele alla ricotta, salate e pepate
Preparate il tortino fate uno strato di patate, coprite con uno strato di zucchine, spolverizzate a piacere con qualche cucchiao di parmigiano.
Fate un altro strato di patate e chiudete con le zucchine a paicere spoleverizzate con del pangrattato
Cuocete in forno.

Terrina di tonno e patate- Adriano

Ingredienti
400 gr di patate
400 gr di tonno
funghetti a piacere
sale
pepe
maionese a piacere
prezzemolo a piacere

Preparazione
Lessate le patate.
In un robot da cucina mixate tonno, patata, regolate con sale e pepe e piacere aggiungete della maionese.
Prepararte una terrina
Decorate la terrina con prezzemolo e/o maionese e/o funghetti
Potreste servirlo anche in formine, magari a forma di pesce, per rendere coreografico il piatto

Crocchette di patate e funghi – Alessia

Ingredienti
800 gr di patate
200 gr di funghi
3 uova
un mazzetto di maggiorana
8 fette di pancarrè
20 gr di burro
olio extravergine di oliva
sale
pepe

Preparazione
Lessate le patate con la buccia,partendo da acqua fredda. Intanto pulite i funghi,fateli rosolare con il burro e spolverizzate con foglioline di maggiorana. Toglieteli dal fuoco e regolate di sale e pepe. Sbucciate le patate e passatele,ancora calde,allo schiacciapatate direttamente in una ciotola. Unite i funghi,aggiungete una spolverizzatat di maggiorana,e lasciate intiepidire. Incorporate poi i tuorli,salate,pepate,e create delle piccole crocchette. Togliete la crosta dal pancarrè,passate al mixer la mollica e sbattete leggermente gli albumi. Passate le crocchette prima negli albumi poi nel pane. Friggetele uniformemente,poche alla volta,in abbondante olio bollente;sgocciolatele su carta assorbente,man mano che sono ben decorate. Servitele calde