Lingua di manzo al burro – Luisa

Lingua di manzo al burro – Luisa

Ingredienti
1 lingua di manzo
1 cipolla
1 spicchio di aglio
1 gambo di sedano
alloro
burro
rosmarino

Preparazione
Bollite la lingua in una pentola con abbondante acqua salata cipolla, aglio sedano ed alloro.
A cottura ultimata toglietela dal fuoco.
Quando è ancora calda spellatela.
Tagliate la lingua a fette.
In una padella sciogliete il burro con il rosmarino, saltate le fette di lingua nel burro fino a che diventeranno croccanti.

Tortino con carpaccio manzo e ricotta

Ingredienti
500 gr di carpaccio di manzo
400 gr di ricotta
100 gr di pecorino
sale
olio extra vergine
maggiorana
pepe

Preparazione
In una terrina condite il carpaccio con olio, sale, pepe, lasciate marinare per una decina di minuti.
In un’altra terrina condite la ricotta con pecorino, sale, pepe e maggiorna.
Preparate il primo tortino (come larghezza considerate il diametro di un bicchiere) fate il primo strato di carpaccio, il secondo di ricotta fate un tortino di 4 strati chiudete con carpaccio, sopra spolverizzate con pepe e  maggiorana.
Seguire la medesima procedura per realizzare gli altri tortini .

Involtini trevisana e scamorza affumicata – Alessandra C.

Ingredienti
2 confezioni di carpaccio di manzo o vitello (
5 o 6 fettine a testa, perchè gli involtini sono piccini)
una trevisana
4 fette di scamorza affunicata
pepe
sale
olio

spezie

Carpaccio di manzo con foglie di parmigiano

“Veloce, buono, fresco, di effetto e piace a tutti . Provatelo  – Sandra”

Ingredienti
800 gr di carpaccio di manzo (fatevi consigliare il migliore dal vostro macellaio di fiducia)
parmigiano
olio extra vergine
sale
pepe
limone

Preparazione
Preparate i piatti da portata per i 4 commensali, piatti possibilmente molto piani,  meglio se quadrati.
Dividete in parti uguali la carne, nei vari piatti, riempite il piatto fino all’orlo.
Tagliate il parmigiano in sottilissime lamine o foglie (si ottengono con un coltellino apposito che serve per raschiare sulla superficie della forma  in modo da ottenere dei nastri lunghi e soffici che si arricciano su se stessi), sarà molto coreografica, se non avete il coltello adatto, potete utilizzare un coltello a lama liscia e lunga come quelli che si usano per tagliare il salume, se non riuscite va benissimo anche tagliato a scaglie.
Una volta preparate la foglie di parmigiano sistematele sopra al carpaccio ricomprendolo interamente.
A parte preparate, in una tazza da tè, il salmoriglio unite in parti ugualiolio e limone poi  aggiungete il pepe ed il sale ed emulsionate bene con un forchetta fino ad ottenere una salsina densa.
Con un cucchiaio da tavola cospargete suddividendo in parti uguali la salsina, nei vari piatti partendo dall’esterno (perchè essendo liquida tende a scendere).
Con una forchetta comprimete l’olio sulla carne in modo che la salsina venga assorbita dalla carne, altrimenti rimarrà in superficie.
Servite subito, se siete amanti della carne cruda, altrimenti lasciate in frigorifero per 5 minuti in tal modo la carne si “cuocerà”
Potete per dargli una nota di colore, guarnire i piatti con foglioline di basilico o rondelline di sedano

Tartare con senape di Dijon e erba cipollina Scelte di gusto

Ingredienti
700 gr di care cruda
senape di Dijon
erba cipollina

Preparazione
La carne deve essere al top e triturata al coltello conditela con la senape di Dijon e erba cipollina.

Ricette di casa
http://ricettedicasa.myblog.it/


Tagliata al pepe rosa

Ingredienti
4 fette di carne tagliata fine
burro
pepe rosa
salvia

Preparazione
Macinate il pepe.
Sciogliete il burro aggiungete la salvia
Aggiungete la carne, girate la carne da ambo i lati, eliminate la salvia e pepate

Costine di manzo al vino – Luisa

Ingredienti
700 gr di costine di manzo
4 cipolle
2/3 bicchieri di vino rosso
4 pomodori

Preparazione
Tagliate i pomodori e le cipolle
Cucinate la carne con il vino, appena pronte, aggiungete 3/4 pomodori e 3/4 cipolle cuocete per pochi minuti e poi servite

Ricette di casa

Brasato – Eleonora

Brasato – Eleonora

Ingredienti
1 kg carne di manzo di pernice o di capello da prete
2 scatole di pelati o pezzettoni
3 bicchieri di vino rosso fermo secco (barbera, nebbiolo, barolo…)
1 cipolla grande
2 carote
1 gamba di sedano
bacche di ginepro
rosmarino
alloro
sale
pepe

Preparazione
Lavate le carote ed il sedano e tagliateli finemente.
Tagliate le carote.
In una padella con un filo d’olio fate soffriggere cipolle, carote e sedano.
Dopo 5 minuti aggiungete la carne. Rosolate la carne nel trito di verdure per 10 minuti, girandola da una parte all’altra.
Aggiungete il vino,  i pelati e le spezie, salate chiudete con il coperchio e a fiamma bassa cucinate per 1 ora e mezza o 2 ore.
A cottura ultimata.Tirate fuori la carne dalla pentola e tagliatela a fette.
Prendete il sugo e le verdure rimaste nel tegame e frullatele in  modo da ottenere una salsa.
Ricoprite le fette di carne con ala salsa ottenuta.
Da servire caldo.
Potrete accompagnare il piatto con il purè.
Potrebbe essere un piatto unico, se accompagnato dalla polenta.

 

Bocconcini di manzo alla pizzaiola

Ingredienti
800 gr di bocconcini manzo
1 scatola di salsa pomodoro
capperi
olio extra vergine di oliva
sale
1 cipolla

Preparazione
Tagliate la cipolla sottilmente.
In padella in olio rosolate la cipolla, aggiungete i bonconini di carne, rosoalte alcuni minuti aggiungete la salsa e i capperi, regolate  sale e pepe, mettete il coperchio, abbassate la fiamma e cuocete per 15 minuti

Potete accompagnare il piatto con il riso

Carne trita e fagioli

Ingredienti
1 cipolla
rosmarino
500 gr di macinato (maiale,manzo o vitello)
2 scatole di bianchi di spagna

Preparazione
Tagliate la cipolla
In una padella in olio rosolate la cipolla, aggioungete  un rametto di rosmarino e il macinato, i fagioli, regolate di sale e pepe, mettete il coperchio, abbassate la fiamma e terminate la cottura della carne

Scaloppine al miele – Angelamaria

Provate le scaloppine con una salsa al miele.

Ingredienti

scaloppine
2 scalogni
2 carote
50 gr di burro
foglia di alloro
1/2 mestolo di brodo di carne
3 cucchiai di miele
3 di aceto
un filo d’olio

Preparazione
Pulite e tritate 2 scalogni, 2 carote e rosolateli con 25 g di burro insieme alla foglia di alloro. Versate 1/2 mestolo di brodo di carne, unite 3 cucchiai di miele, 3 di  aceto, mescolate e fate ridurre a fuoco basso per 3-4 minuti. Rosolate le scaloppine infarinate con un filo d’olio. Sgocciolatele, unitele alle verdure e cuocete per circa 15 minuti, versando poco brodo caldo alla volta. Toglietele dalla padella, amalgamate alla salsa 25 g di burro e mescolate bene, quindi servite le scaloppine irrorate con la salsa.
Completate e servite.

Manzo arrosto – Valerio

Ingredienti
800 gr di manzo
4 bacche di ginepro
olio
sale
pepe
alloro
timo fresco
rosmarino
vino rosso fermo 2 bicchieri

Preparazione
Rosolate la carne, aggiungete il vino aggiungete gli aromi, salate, mettete il coperchio e cuocete a fiamma bassa per 3 ore

Polpettone in crosta – Angelamaria

“I pistacchi sono semi verdi e teneri che, con il loro gusto delicato, possono essere consumati freschi o secchi (leggermente tostati) oppure, come solitamente avviene, sono ingrediente per la preparazione e la decorazione di dolci e gelati. Il loro gusto, però, si abbina molto bene anche alle pietanze salate, rendendole più gradevoli anche dal punto di vista estetico.”Angelamaria

Ingredeinti
Per la pasta di pane

200 gr di farina
1 patata piccola
75 ml di latte
50 ml di acqua
1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
8 gr di lievito di birra
q.b. di sale
1 tuorlo
Per il polpettone
1 carota
1 cipolla,
300 gr di macinato di maiale
2 salsicce
150 grammi di prosciutto cotto
1 zucchina,
mezzo bicchiere di vino bianco
1 patata
2 uova
3 cucchiai di pistacchi sgusciati,
2 cucchiai di parmigiano
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
noce moscata,
q.b. di sale e di pepe
Per la presentazione
Poche foglie di lattuga
10 pistacchi tritati.

Preparazione
Per la pasta di pane. Ponete la farina a fontana, ponetevi all’interno una patata bollita e schiacciata con la forchetta (renderà la pasta più morbida), il lievito, che avrete precedentemente stemperato in poca acqua tiepida, l’olio, il latte, l’acqua se necessario ed aggiungete un pizzico di sale. Impastate il tutto e lasciar riposare, coprendo con un canovaccio umido, in un luogo fresco, per almeno 60 minuti.
Per il polpettone. Fate appassire in poco olio extravergine d’oliva la cipolla finemente tritata, unite la carota, il sedano e le zucchine tagliate a rondelle, quindi aggiungete il prosciutto cotto tagliato a dadini e bagnate con un po’ di vino bianco, alzate la fiamma per far evaporare l’alcool e lasciate cuocere per altri dieci minuti. Nel frattempo, ponete in una ciotola la carne macinata, le salsicce sbriciolate, la patata lessata e schiacciata con una forchetta, le uova, il parmigiano, i pistacchi, e le zucchine cotte, grattugiare la noce moscata e regolate di sale e di pepe. Lavorate con cura gli ingredienti e date alla carne macinata la forma del polpettone, che avvolgerete in un foglio di carta da forno che fermerete con dello spago da cucina. Cuocete in forno a 180°C per circa 40 minuti.
Stendete con un matterello la pasta e dategli uno spessore di circa 8 millimetri, ponetevi al centro il polpettone, ormai freddo, al quale avrete eliminato la carta da forno; chiudete la pasta intorno al polpettone. Con la pasta avanzata, create delle striscioline, come quelle che si preparano solitamente per la crostata e formate con queste una griglia sul polpettone.
Spennellate con un tuorlo e fat cuocere in forno a 200°C fino a quando la crosta risulterà ben dorata.
Presentazione. Disponete il polpettone in crosta su un piatto da portata di forma ovale sul quale avrete posto delle foglie di lattuga. Spolverate con pistacchi tritati. Servite con patate e carote cotte al vapore.

Polpettone in umido – Angelamaria

Ingredienti
500 gr di carne di manzo tritata
2 uova
circa 50 gr di mollica di pane (1 panino o 2 fette di pancarre’)
1 cipolla piccola
1 carota
1 costa di sedano
1 spicchio d’aglio
100 gr di polpa di pomodoro
100 gr di piselli sgranati
mezzo bicchiere di vino bianco
3 cucchiai d’olio d’oliva
sale
pepe
farina

Preparazione
Frullate la mollica di pane per ridurla in briciole. Impastate la carne con l’uovo, il pane, lo spicchio d’aglio sminuzzato, sale e pepe. Formate un polpettonedi forma cilindrica e infarinatelo.
Sminuzzate insieme la cipolla, la carota e il sedano.
Scaldate l’olio in una casseruola non molto più grande del polpettone e rosolate il polpettone su tutti i lati, fino a quando sarà dorato. Gettate a questo punto il trito di verdure sul fondo della casseruola e lasciate appassire. Bagnate con il vino e lasciate evaporare quasi del tutto, girando ogni tanto il polpettone.
Unite a questo punto la polpa di pomodoro, un bicchiere di acqua, sale e pepe. Abbassate il fuoco al minimo e lasciate cuocere per circa 3/4 d’ora, girando la carne ogni tanto. 15 minuti prima della fine della cottura, aggiungete i piselli e controllate il condimento.
Se lo preparate in anticipo, lasciatelo semplicemente raffreddare nel suo sugo e riponetelo in frigo in un contenitore ben chiuso. Lo potete conservare per 2 giorni, oppure congelarlo. Basterà riscadarlo a fuoco basso.

“E’ ottimo con un purè di patate o della polenta. Anche se non si usa olto il riso come contorno in Italia, provate ad accompagnarlo con riso basmati lessato.” Angelamaria

Carne e fagioli

Ingredienti
500 gr di carne macinata di maiale o vitello o manzo(a piacere)
olio
1 cipolla
300 gr di cannellini precotti
sale
pepe
rosmarino

Preparazione
In una padella in olio rosolate la cipolla tagliata finemente, aggiungete il macinato, i cannelini, il rosmarino, sale e pepe terminate la cottura della carne.

Beef Wellington Filetto in crosta con patè di funghi e prosciutto – Luchetti Enrico

Ingredienti (per 2 persone)
400 gr di filetto di manzo
400 gr di funghi varietà “Portobello” (champignon dal cappello grande)
4 fette di prosciutto di Parma
1 cucchiaio di senape inglese (senape forte)
200 g di pasta sfoglia
1 tuorlo
1 filo d’olio
sale
pepe

Preparazione
Salate e pepate il filetto, riscaldate una padella con un filo d’olio e ripassateli rapidamente il filetto in modo da sigillare i succhi della carne all’interno. Rimuovete dal fuoco e lasciateraffreddare.
Con un panno pulite i funghi dall’eventuale terriccio, tagliateli a pezzi e frullateli. Salate e pepate la purea di funghi e mettetela in una pentola antiaderente (senza olio o altro grasso). Cuocete la purea a fiamma alta in modo da farle perdere l’acqua. Quando la purea è sufficientemente asciutta rimuovetela dal fuoco e lasciatela raffreddare.Spennellate il filetto con la senape inglese.
Prendete un foglio di pellicola sufficientemente grande e adagiatevi sopra le fette di prosciutto di Parma leggermente sovrapposte l’una con l’altra.
Stendetevi sopra la purea di funghi in uno strato uniforme e poggiatevi sopra il filetto.
Aiutandosi con il foglio di pellicola arrotolate il prosciutto attorno al filetto e chiudete formando un salsicciotto bello stretto.
Mettete il tutto in frigorifero per 10-15 minuti (questo consente alla carne di mantenere la forma).
Sfornare il Beef Wellington, farlo riposare per 8-10 minuti prima di tagliarlo a grosse fette. Servirlo con un contorno a piacere (io sono andata per semplici patate al forno).

Carpaccio al Tartufo – Luchetti Enrico

Ricetta che concorre nella Seconda gara on line . Dicembre 2010 – “I piatti delle feste natalizie”

Ingredienti
250 gr di filetto di manzo
80 gr di parmigiano
1 limone (il succo)
801 gr olio extravergine di oliva
60 gr tartufo bianco
sale
pepe q.b.

Preaparazione
Tagliate il filetto di manzo in fettine sottilissime, e stendetele sui piatti che porterete in tavola.
Mescolate l’olio, il succo del limone, il sale e il pepe. Usate il composto per condire le fettine di carne.
Cospargete la carne con scagliette di parmigiano e di tartufo

Brasato al Barolo – Antonietta

Ingredienti
1 kg carne di manzo
1 litro di vino Barolo
1 carota
1 gambo sedano
2 cipolle aromi (foglie di alloro rosmarino salvia) pepe
un pò di cannella
qualche bacca di ginepro
4 chiodi di garofano
olio
burro
sale
fecola di patate

Preparazione
Prendete la carne di manzo, mettetela dentro un tegame con il litro di Barolo, unite le verdure, tagliate a cubetti e lasciate marinare per 1 giorno in frigo, trascorso un giorno, prendete la carne dalla marinatura e fate sgocciolare e mettetela a soffriggere con l’olio e il burro aggiungete le erbe aromatiche e il vino dove della marinatura, fate cuocere per 2 ore a fuoco lento con coperchio, salate a metà cottura, finita la cottura, togliete il pezzo di carne e con il fondo di verdure aggiungete un paio di cucchiai di fecola e frullate il tutto con questa crema spalmate la carne.

Stufato di trippa – Antonietta

Ingredienti
1/2 Kg di trippa lessa
1/2 kg di patate
20 gr di pinoli
4 pomodori maturi
1 sedano
1 cipolla
1 carota prezzemolo
1/2 bicchiere vino bianco
parmiggiano

Preparazione
Tagliate la trippa e le patate e metteteli in un tegame facendo un soffritto con la cipolla con il sedano la carota e i pinoli dopo rosolato il tutto, aggiungete il vino bianco e sfumate, infine mettete anche il pomodoro e continuate la cottura aggiugendo dell’acqua o brodo, poi ha cottura ultimata servire con il parmiggiano.

Carne trita con verdure

Ingredienti
800 gr di macinato (vitello, maiale o manzo a seconda del gusto personale)
1 carota
2 melanzane
4 pepeperoni
4 pomodori
1 cipolla
olio extra vergine di oliva
cumino
pepe rosa
sale
pepe

Preparazione
Tritate la cipolla.
Lavate e tagliate la carota.
Lavate i peperoni, eliminate semi e filamenti interni, lavateli e  lasciateli colare
Tagliate le melanzane a dadini, salatele e mettetele a colare in un colapasta per 30 minuti
In padella in olio rosolate la cipolla, aggiungete le carote e fate rosolare, agggiungete al carne, fate rosolare, in unltimo unite le altre verdure, sale e spezie, mescolate bene, abbassate la fiamma, mettete il coperchio e cuocete per 40 minuti servite

Ottimo anche con il cous cous