Zuppa di zucca Alexia

Zuppa di zucca Alexia

Ingredienti
300 gr di zucca
paprika
un goccio di crema di latte
crostini di pane raffermo
olio evo
a piacere rosmarino

Preparazione
Mondate la zucca che  cuocerete in brodo con una patata piccola una cipolla dorata, sale pepe, potete usare anche la pentola la a pressione in tal caso cuocete 15 minuti (dopo lo sfiato) e frullate e aggiunge paprika un goccio di crema di latte. Poi si preparano crostini di pane raffermo in forno a 180,olio evo e a piacere rosmarino o paprika servire bella calda

Zuppa lenticchie Antonietta

Zuppa lenticchie Antonietta

Ingredienti
1 barattolo di lenticchie oppure 250 gr di lenticchie secche (da tenere in ammollo per almeno 12 ore)
1 cipolla
1 costa sedano
1 carota
olio
sale qb

Preparazione
Prendere 1 tegame mettete l’olio, tagliate la  cipolla e fatela dorare, unite le lenticchie aggiungete il sedano e la carota fate cuocere per circa 15 minuti e servite

Zuppa di porro e patate Marialaura

Zuppa di porro e patate Marialaura

Ingredienti
4 patate grandi
2 porri
1 litro di brodo vegetale
1 cucchiaino di curcuma
sale
paprika
timo tritato
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
A piacere
pancetta croccante
crostini

Preparazione
Tagliate a cubetti le patate  grandi e tritare i porri. Cuocete nel brodo vegetale,aggiungendo un cucchiaino di curcuma, sale, paprika e timo tritato. Quando saranno cotte aggiungete l’olio extravergine d’oliva
Volendo potete frullare tutto e servire con pancetta croccante e crostini

Zuppa di fagioli broccoli e verza Erminia

22829780_2008356879411740_393090100941238635_oZuppa di fagioli broccoli e verza Erminia

Ingredienti
300 gr fagioli
200 gr di broccoli
pancetta pochissima solo per insaporire
150 gr di verza
2 carote
una zucchina grande
Preparazione
Fate soffritto con pancetta, aggiungete fagioli passata, verdure broccoli verza, carote, zucchine e cuocete

Zuppa pavese

Zuppa pavese

Per questo tipo di ricetta, è meglio utilizzare la baguette o il pane  pugliese.

Ingredienti
pane 
parmigiano reggiano
burro
pepe
sale
brodo
uovo

Preparazione

Preparate il brodo.
Tagliate il pane  a fette.
Imburrate le fette di pane da entrambi i lati.
Rosolate le fette di pane  in forno o sulla piastra.
Sistemate le fette di pane  nei piatti.
Rompete sopra ad ogni fetta di pane un uovo, facendo attenzione a non rompere il tuorlo.
Grattuggiate il parmigiano.
Spolverizzate abbondante parmigiano sulle fette di pane 
Ricoprite il tutto con il brodo bollente.
Spolverizzate il tutto con un po’di pepe.

Vellutata di Cavolfiore bianco con dadolata di pane cafone fritto – Alberto Bonito

VELLUTATA DI CAVOLFIORE BIANCO CON DADOLATA DI PANE CAFONE FRITTO.jpg

Vellutata di cavolfiore bianco con dadolata di  pane  cafone fritto – Alberto Bonito

A Napoli per  pane  cafone si intende quello che fanno i contadini in campagna cotto nel forno a legna

Ingredienti

cavolfiore bianco
pomodori pelati
aglio
maggiorana
olio extra vergine di oliva
sale
dadini di pane cafone fritti

Preparazione
Soffriggete poco l’aglio, aggiungete i pelati spezzettati, il sale, l’olio extra vergine di oliva e la maggiorana. Portate a cottura quindi aggiungete i pezzi di cavolfioreportandoli a cottura, alla fine con un mixer ad immersione frullate il tutto e servite caldo con dadolata di pane cafone fritto.

 

Zuppetta di polipo e fagioli in tegame di pane Lisa

20106720_10209220013048569_3205186781393485420_nZuppetta di polipo e fagioli in tegame di pane Lisa

Buonissima

Ingredienti
1 kg di polpo verace
aglio
olio extra vergine di oliva
peperoncino
prezzemolo
menta
maggiorana
200 gr circa di pomodorini
sale
pepe
2 barattoli di fagioli
vino bianco

Preparazione
Soffriggete nell’olio aglio e peperoncino aggiungete il polpo tagliato a pezzi prezzemolo e pepe e lasciate cuocere nella sua acqua, a parte tagliate i pomodorini metteteli in una ciotola e conditeli con sale, menta e maggiorana ed un filo d’olio extra vergine di oliva e mischiate per insaporire …..aggiungete al polpo mezzo bicchiere di vino bianco fate sfumate e aggiungete i pomodorini infine i due barattoli di fagioli scolati e sciacquati continuate a cuocere ancora un po’ e servite in una scodella di pane o anche semplicemente in un piatto con dei crostini

Zuppa di uova e cipolle Ova m’briatorie o Uova in purgatorio di Clementina Piccolo

Zuppa di uova e cipolle Ova m’briatorie o Uova in purgatorio di Clementina Piccolo

Dalle mie parti (Avellino ) si chiamano ova m’briatorieuova in purgatorio .

“E’ un piatto alla quale tengo molto e ce l’ho a cuore …è della mia nonna Clementina che preparava sempre agli operai di questi tempi quando c’era la raccolta delle ciliegie e si poteva portare in campagna comodamente e li solo scaldarlo e sfamare sei sette persone Io le amo tanto perche rivivo quando da piccola andavo con lei e non vedevo l’ora di mangiarle manco fossero un piatto costoso e pregiato ecco il perché è il mio piatto preferito. Quando è pronta va messa su una fetta di pane bruschettato

Ingredienti per circa 6 persone
10 cipolle
10-12 uova intere(2 a testa)
1 bottiglia scarsa di sugo di pomodoro
pane bruschettato
olio

Preparazione
Prendete una decina di cipolle tagliatele e  fatele soffriggere per un pó poi aggiungete una bottiglia scarsa di sugo di pomodoro e acqua, fate cuocere fino a quando le cipolle si saranno  ben cotte
Quando la zuppa arriverà a bollore buttate dentro le uova intere facendo attenzione a non metterne una sopra all’ altra e non fatele rompere …quando vedete che le uova più o meno hanno più o meno la loro camicia bianca abbassate un po’ il gas e fate asciugare un po .la pietanza non deve nè troppo essere asciutta nè troppo liquida
Quando è pronta mettete nel piatto una bella fetta di pane bruschettato e adagiateci sopra due uova e la zuppa di cipolle

#Zuppauovacipolle

#ova m’briatorie

#uova in purgatorio

Guarda altre ricette per cucinare le uova
Guarda altre ricette per cucinare le cipolle

Visita la rubrica di Clementina e leggi su altre ricette

Zuppa di cipolle – Alexia

Zuppa di cipolle

Ingredienti
1 kg di cipolle dorate
olio
vino bianco
bacche di pepe nero
sale

Preparazione
Mondate le cipolle, mettetele in una casseruola di coccio con un filo di olio e bacche di pepe nero, sale, fate sfumare con del vino bianco a fiamma alta e poi coprite a filo con brodo vegetale. Portate a bollore poi mettete al minimo e cuocete per più di un’ ora aggiungendo brodo, se si dovesse asciugare
Una volta pronta viene servita in cocottine con alla base pane casereccio raffermo, sopra la zuppa e del gruviere, a questo punto grill del forno e buon appetito! Deliziosa

#Zuppadicipolle

Crema di cipolle

Crema di cipolle

Ingredienti
700 gr di cipolle
mezzo bicchiere di vino fermo secco
burro
sale
pepe
a piacere parmigiano reggiano

Preparazione
Pelate le cipolle, tritattele finemente e rosolatele in padella con un filo di burro
Aggiungete un po’ di acqua e cuocete a fiamma bassa per 25/30 minuti, salate, pepate e frullate e servite subito.

“Potete servirla sia come zuppa ma  come contorno ottima per accompagnare secondi di pesce o carne. A piacere potete aggiungere  del parmigiano prima di frullare il tutto o servirla con scaglie di parmigiano una volta pronta.”

Zuppa Thai alle prugne

51251240_1377941Zuppa Thai alle prugne

Ingredienti
500 gr zucca rossa (Hokkaido) oppure zucca violina
2 peperoni rossi
2 cipolle
2 spicchi d’aglio
2 peperoncini piccanti verdi e due rossi
200 gr prugne Sunsweet
16 code di scampi medi col guscio 2 cucchiaio d’olio
1 cucchiaio di curry verde in pasta (nei negozi etnici o al supermarket)
400 ml brodo di pesce
5 cucchiai di salsa di pesce Thai (si trova al supermarket)
400 ml latte di cocco
50 gr cocco grattugiato
2 cucchiai di fecola o maizena
Olio per friggere
succo di un lime
½ pugno di basilico Thai
Sale

Preparazione
Tagliate a dadini la zucca e i peperoni. Sbucciate le cipolle e l’aglio e tagliarteli a pezzi grossi. Tagliate il peperoncino piccante verde a dadini fini, quello rosso a fettine e le prugne a dadini. Pulite i gamberi, rimuovete il guscio lasciando il codino e tagliate a metà longitudinalmente ogni gambero.
Scaldate dell’olio in una padella. Unire la zucca, i peperoni, le cipolle, l’aglio, i peperoncini rossi e il curry verde in pasta e far saltare per 5 minuti. Allungate col brodo, la salsa di pesce e il latte di cocco. Fate bollire la zuppa per 15 minuti finché la zucca diventa cremosa. Unite le prugne e tenete al caldo. Mescolate il cocco grattugiato e la fecola (o maizena). Rotolate i gamberi in questa miscela. Scaldate l’olio in una padella (o in una friggitrice) a circa 180°C e fate dorare i gamberi.
Completate la zuppa con il succo di lime, salate e versate in una zuppiera. Servite con i peperoncini verdi, il basilico tritato e i gamberi.

Ufficio stampa Sunsweet Inc c/o Fruitecom srl
T +39 059 7863 892

Gazpacho giallo – Osteria del Mare Riccione

Gazpacho giallo.jpg

Gazpacho giallo – Osteria del Mare Riccione

Ingredienti

2 mango maturi
4 pomodori gialli maturi tagliati a cubetti
2 spicchi di aglio
2 piccoli scalogni
2 cetrioli tritati
succo di limone 60 ml
1 sedano tritato
olio e.v.o. 60 ml
sale
pepe

 

Preparazione
Niente paura, non è stato snaturato, per renderlo così giallo abbiamo deciso di usare i pomodori gialli…Per prepararlo, mettete in un mixer tutti gli ingredienti (lasciando una piccola manciata di cubetti di cetrioli per guarnire) eccetto l’olio, il sale e il pepe e frullate fino a che non otterrete un composto morbido. A questo punto incorporate l’olio di oliva delicatamente in modo da incorporarlo al mix. Assaggiate e regolate di sale e pepe. Mettetelo in frigo per almeno 4 ore e servite in piccoli recipienti guarnendo alla fine con pezzettini di cetriolo e olio di oliva e se vi va, pezzi di pane abbrustolito

 

Zuppa di zucca – Matteo

Zuppa di zucca – Matteo

Ingredienti
zucca tipo mediteranea di Chioggia
porro
sale
olio d’oliva
un pizzio di pepe

Preparazione
In una pentola fate bollire della zucca con porro, aggiungendo del sale, a cottura eseguita prendete il porro e la zucca e anche un po’ di buccia e passate tutto facendo una purea, utilizzate anche l’acqua di cottura.
A piacimento la potete fare una zuppa più o meno densa  aggiungendo un po’ d’olio d ‘oliva e un pizzico di pepe, cuocete ancora un po’.
Servire con dei crostini

Crema di zucca

Crema di zucca

Ingredienti
600 gr di zucca
200 gr di parmigiano reggiano
50 gr di latte
50 gr di burro
2 patate
sale
pepe

Preparazione
Lessate la zucca. Togliere la buccia.
Lessate le patate.
Quando saranno ben lessate scolatele.
Tenete un bicchiere di acqua di cottura da parte.
Frullate le patate e la zucca rimettetele in pentola, aggiungete il parmigiano, il latte ed il  burro, regolate di sale e mescolate bene, cuocete fino ad ottenere una crema omogena e abbastanza densa, se vedete che è troppo densa anche a seconda del vostro gusto personale, aggiungete l’acqua di cottura.
A piacimento a piatto ultimato, potete aggiungere altro parmigiano.
Servite calda.

Zuppa fredda di mele con mousse di mandorle – Ufficio stampa Kanzi Italia

KANZI_RICETTE_ZUPPA.jpgRicetta di Philip Hafner, tratta dal libro “Le mele nella Cucina delle Dolomiti – 75 gustose ricette”, editrice Athesia

Ingredienti
Per la zuppa di mele
2 fogli di gelatina
500 ml di succo di mele Kanzi
125 ml di pinot bianco
1 bustina di tè alla menta piperita
Per la mousse
50 g mandorle in scaglie
150 g cioccolato bianco
2 tuorli d’uovo
1 foglio di gelatina
1 goccio di amaretto
200 ml di panna montata
Per guarnire
12 lamponi
12 mirtilli

Preparazione
Preparate la zuppa di mele
Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda.
Fate bollire gli altri ingredienti in una pentola.
Strizzate bene la gelatina, aggiungetela alla zuppa non più calda e mettete in fresco per 2 ore.
Preparate la mousse
Abbrustolite le mandorle in scaglie in una padella.
Fate sciogliere il cioccolato e mescolarlo ai tuorli.
Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per 20 minuti, strizzatela bene e fatela sciogliere con l’amaretto a bagnomaria.
Mescolate la gelatina ai tuorli e al cioccolato.
Aggiungete le mandorle in scaglie, quindi unite delicatamente la panna montata. Mettete in fresco.

Presentazione
Versate la zuppa in piatti fondi, disponete la mousse con cura al centro e guarnire ogni volta

Ufficio stampa Kanzi Italia

c/o Fruitecom srl
Via Provinciale Vignola-Sassuolo 315/3
41057 Spilamberto (MO) – Italy
T: +39 059 7863894 F: +39 059 7863889

Zuppa del Babbo – Dado star

Ingredienti
500 gr di Patate
Cannella
2 Cipolle rosse
250 gr di Burrata
500 gr di Panettone
2 Mele golden
Olio extravergine
Sale
Pepe
1 mazzo Prezzemolo fresco
Bottarga di muggine
Dado Star vegetale

Preparazione
Lessate le patate, frullatele fino a ottenere una crema. Rimettetela sul fuoco, aggiungete Dado Star vegetale, cannella in polvere, sale e pepe. Continuate la cottura per qualche minuto a fuoco basso.
In una padella soffriggete le cipolle rosse tagliate a julienne, quindi tenetele da parte.
Dal panettone ricavate dei cubetti, quindi tostarli al forno o in padella.
Servite la zuppa in un piatto fondo aggiungendo, successivamente, le cipolle rosse, dei piccoli pezzi di burrata, i crostini di panettone, dadi di mela, foglie di prezzemolo e a piacere una spolverata di bottarga.

Il Gruppo Star

Star, fondata nel 1948, è una storica impresa dell’industria alimentare italiana. STAR appartiene al Gruppo Gallina Blanca Star. www.star.it.

Il Gruppo Gallina Blanca Star (GBST), con sede a Barcellona è controllato al 100% del Gruppo spagnolo Agrolimen. Con un fatturato nel 2012 pari a 637 milioni di euro, è una delle maggiori realtà alimentari a livello internazionale, specializzata in soluzioni culinarie che comprendono le seguenti categorie, insaporitori, zuppe, sughi e piatti pronti. Con brand leader nei mercati in cui opera (Gallina Blanca, Star, Avecrem, Grand’Italia o Jumbo) l’azienda è presente in Spagna, Italia, Olanda, Russia, Africa e Medio Oriente. Il Gruppo punta sull’innovazione come proprio motore di crescita, su una cucina salutare e naturale, grazie all’utilizzo di materie prime di prima qualità e al costante aggiornamento di processi produttivi naturali, nel rispetto di una nutrizione quotidiana ideale e attraverso la diffusione di una dieta sana ed equilibrata.

Per maggiori informazioni

Ufficio stampa Star – Burson-Marsteller

Alice Martinello – Tel: +39 02 72 143 532/ 340 6578856 – alice.martinello@bm.com

Lara Valenti – Tel: +39 02 72 143 531 – lara.valenti@bm.com

Zuppa di pesce alla sarda- Antonietta

Zuppa di pesce alla sarda

Ingredienti
400 gr scorfano
200 gr di grongo
200 gr di gamberi
1 seppia
500 gr vongole
250 gr pomodori freschi
1 spicchio aglio
1 scalogno
prezzemolo
maggiorana
peperoncino piccante
fette di pane abbrustolito
olio

Preparazione
Scaldate l’olio in una padella con l’aglio, il peperoncino lo scalogno il prezzemolo la maggiorana, mettete la seppia tagliata e quando è morbida aggiungete i pomodori schiacciati salate e portate lentamente a ebollizione, aggiungete il resto del pesce, scorfano, gronco e gamberi per ultimo le vongole lasciate in acqua per circa due ore,finite la cottura per altri 20 minuti circa con le fette di pane abbrustolite mettete in un piatto.

Minestra orzo e speck – Daniela

Ingredienti
1 cipolla
1 patata
1 carota
120 gr di orzo perlato
1 dado
50 gr di speck a dadini
1 l di acqua
sale
parmigiano
prezzemolo

Preparazione
Mettete nella pentola a pressione cipolla,patata,carota, orzo perlato, dado, i speck a dadini e 1 l di acqua.
Al sibilo riducete la fiamma e calcolate 12 minuti di cottura.
Aprte la pentola,regolate di sale, parmigiano e prezzemolo.

Zuppa di Vongole e Cozze – Antico Ristorante Spessotto a Portogruaro

zuppa.jpgIngredienti
1500 gr di Vongole
1000 gr di Cozze
500 gr di Pomodori
150 gr di Olio D’oliva
4 Spicchi Aglio
Pepe e Prezzemolo

Preparazione
In una pentola dopo aver soffritto l’aglio nell’olio si versete i pomodori pelati, pepe e dopo pochi minuti le vongole e le cozze.
Coprite con un coperchio ed alzate la fiamma.
I molluschi si apriranno ed il sugo si diluirà con l’acqua dei frutti di mare.
Prima di servire aggiungete il prezzemolo tritato

Antico Ristorante Spessotto
Via Roma, 2
Portogruaro (VE)
Tel. +39.0421.71040
info@ristorantespessotto.it
www.ristorantespessotto.it

Zuppa di ceci e fagioli – Marinella

Ingredienti
250 gr di legumi secchi  (ceci, fagioli)
bicarbonato
1 carota
1 stecca di sedano
prezzemolo
pane brustolito
olio d’oliva

Preparazione
Preparate dal giorno prima i ceci e fagioli ammollo nell’acqua e bicarbonato per una notte cosi sono piú buoni,alla mattina sciaquateli 2 o 3 volte con acqua fredda, preparate una pignata di terracotta con acqua 1 carota, 1 stecca di sedano e prezzemolo poi aggiungete circa 250 gr di legumi fateli cucinare a fuoco lentamente e quando si formerà la schiuma toglierla con una paletta.
Servite caldi e aggiungete in un piatto fondo e sotto aggiungete del pane brustolito e sopra i legumi e per finire un bel cucchiaio di olio d’ oliva